Sei sulla pagina 1di 76

"Solo coloro che rischiano di andare troppo lontano possono

eventualmente scoprire quanto lontano si può andare."

Albert Einstein
Lezione 1
Vantaggi del mercato Forex

Cos’è il mercato Forex?


Il mercato Forex è l'arena che permette agli investitori di scambiare valute estere per l'intera durata
della giornata. Questo mercato è il più vasto al mondo, con 3 trilioni di dollari americaniscambiati
ogni giorno.

Il mercato è aperto 24 ore al giorno, per 5 giorni a settimana. Il valore delle valute cambia in ogni
momento del giorno seguendo le leggi della domanda e dell'offerta.

Il mercato Forex, come vedremo, permette di effettuare investimenti in maniera più sicura in
confronto ad altri strumenticome le azioni, le opzioni, le obbligazioni che hanno dei fattori di
rischio superiori.

Così come in un mercato normale si compra e si vende la frutta e nel mercato azionario si
acquistano e si vendono le azioni, nel mercato Forex vendiamo e compriamo valuta. Ci sono oltre
100 coppie di valute al mondo su cui poter effettuare gli scambi.

Lezione 1: Vantaggi del mercato Forex


I tassi di cambio sono uniformi in tutto il mondo. Se il tasso di cambio dell'Euro contro il dollaro è
1.5220 a Londra, lo saràaltrettanto in Congo, a New York, in Australia ed ad Hong Kong.

Il mercato Forex è in larga parte costituito da speculatori.


Gli speculatori sono persone come me, e forse come te, che acquistano e vendono valute per trarre
profitto dalle variazioni dei tassi di cambio. Solo il 5 percento delle transazioni avvengono per veri
motivi commerciali comel’industria e il turismo. Il rimanente 95 percento è a fini speculativi.

E' un gioco a somma zero: i guadagni totali eguagliano le perdite complessive.

Cosa influenza il mercato Forex?


Il mercato Forex è influenzato dai dati macroeconomici chepossono essere ad esempio la variazione
dei tassi d'interesse di una valuta, il tasso di disoccupazione o i conflitti politici interni ad una
nazione. D'altro canto, i dato microeconomici sono i bilanci di una grande società, un'importante
transazione d'affari che una grande società sta per concludere o ha già concluso, eccetera.

I dati microeconomici sono meno rilevanti nel mercato Forex e difficilmente lo influenzano.

In altre parole, il mercato Forex è influenzato dai dati internazionali e da eventidi grande rilevanza.

Il mercato Forex si compone di: valute e merci. Oggi, alcuni brokers permettono anche lo scambio
di indici, futures ed alcune azioni.

Tutte le strategie e le analisi tecniche che apprenderete qui si applicano sia alle valute che alle
merci.

Prima d'imparare cosa sia un tasso di cambio e come acquistare e vendere una coppia di valute,
comprendiamo più chiaramente i vantaggi del mercato basato sulle caratteristiche appena
illustrate:

Lezione 1: Vantaggi del mercato Forex


Il mercato Forex ha 2 vantaggi principali:
Il primo vantaggio è: la liquidità.

Avete mai comprato delle azioni e non siete riusciti a venderle in un certo momento?

Esempio: Avete acquistato un’ azione. Questa è salita considerevolmente in pochi mesi ma
improvvisamente il direttore generale si è dimesso. In quel momento si è avuta una pausa delle
contrattazioni per alcune ore, ed il giorno successivo l'azione è scesa del 10%.

Ormai siete bloccati con queste azioni!

Nel mercato Forex questa eventualità non si verifica mai.

Se avete degli Euro, delle Sterline, dei Franchi Svizzeri o qualsiasi altra valuta scambiabile, potrete
venderla in qualsiasi momento.

Non rimarrete mai bloccati con una valuta, e questo è un grande vantaggio del mercato valutario.
Come traders, non importa cosa voi compriate, l'importante è che in qualsiasi momento potrete
monetizzare i vostri beni –dal momento che ci sarà sempre un compratore.

Bisogna ricordare una regola importante: Finché non monetizzerete i vostri beni, non c'è maniera
di sapere se avrete guadagnato o no.

Il secondo vantaggio è che il mercato Forex non è influenzabile


da organi finanziari esterni.
Uno speculatore, per quanto grande possa essere, non può influenzare i tassi di cambio.

Le banche centrali intervengono nel trading una volta ogni dieci anni, edi norma riescono ad
influenzare il valore della divisa solo per pochi punti percentuali; tale movimento dura per alcune
ore e poi il tasso di cambio torna al suo valore naturale.

Ciò significa che il trading è equo, e nessun organismo, indipendentemente dalla sua importanza,
può influenzare il mercato.

D'altro canto, in caso di azioni ed opzioni, un grande broker ha la facoltà di iniettare decine di
milioni di dollari, e così facendo,può cambiare il prezzo dell'azione di decine di punti percentuali
- e sfortunatamente questo accade di tanto in tanto. 10

Lezione 1: Vantaggi del mercato Forex


Di quali vantaggi beneficiamo in un mercato influenzato solo dai
dati macroeconomici e non microeconomici?

Il primo vantaggio è che è molto più semplice


seguirlo a causa della disponibilità e della
ridotta quantità di dati.

Per le azioni, ad esempio, ci sono molti


fattori da seguire.

Immaginate di possedere 4-5 diversi tipi di


azioni al NYSE. Supponiamo che voi siate
degli investitori seri.

Dovrete quindiconoscere gli azionisti in


tutte le società in cui investite, sapere quale sia
il moltiplicatore, conoscere il bilancio, i rapporti su guadagni e perdite, le informazioni interne,
come, ad esempio, le dimissioni di un dirigente, un grosso contratto futuro, e così via. Bisogna
conoscere talmente tante informazioni e seguirle quotidianamenteche ciò richiederebbe varie
ore al giorno.

Nel mercato Forex ci sono solo cinque o sei dati significativi al mese. Il broker vi fornirà questi dati
in tempo reale, e voi, con la conoscenza acquisita, vi regolerete di conseguenza.

Capite quale èil punto? 5-6 informazioni importanti al mese, ed è tutto. Non dovrete seguire i
cambiamenti nelle società nelle quali investite.

Lezione 1: Vantaggi del mercato Forex


Il secondo vantaggio è che le informazioni importanti
raggiungono tutti nello stesso momento.
Supponiamo che io sia il manager del marketing di una grande compagnia farmaceutica, e che mi
trovi su un volo di ritorno dalla Cina, e che abbia in mano un contratto siglato col Governo Cinese,
un contratto che dovrebbe aumentare i profitti della compagnia di 100 miliardi di dollari l'anno.

Chi sa dell'accordo? Io, il presidente, sua moglie e suo fratello. E non ne fanno nulla
di queste informazioni, giusto? Mi avete fatto ridere!!!

Finché non uscirà negli organi di stampa che c'è stato un grosso accordo in Cina, ci sono persone
che già lo sanno, che hanno sfruttato la notizia ed il prezzo delle azioni riflette già la notizia. Voi
saretesolamente nel secondo livello decisionale.

Avete mai incontrato qualcuno che vi

100 billion USD a year... ha detto di aver acquistato delle azioni


sulla base di informazioni interne, azioni
che il giorno dopo sono aumentate del
20%? Sì, sì...accade...

Nel mercato globale dei cambi, quando il Governatore della Federal Reserve Americana
pubblica la decisione di innalzare i tassi d'interesse, il mondo intero lo sa nello stesso momento,
e può rispondere immediatamente - comprando o vendendo dollari. Nessuno ha informazioni
in anticipo da utilizzare in maniera ingiusta.

Lezione 1: Vantaggi del mercato Forex


Ricerche ed analisi di mercato
I due principali approcci per analizzare i movimenti nel mercato Forex sono la "analisi fondamentale"
e la "analisi tecnica".

L'analisi fondamentale si concentra su teorie finanziarie ed economiche, nonché sugli sviluppi


politici, per determinare le forze della domanda edell’ offerta.

L'analisi tecnica si basa sullo studio del grafico con analisi dei livelli di prezzo storicie dei volumi
scambiati, e da questi dati si formulano delle previsioni per i livelli futuri del mercato.

La principale differenza fra l’ analisi fondamentale e quella tecnica è che la prima si concentra sulle
cause dei movimenti nel mercato, mentre la seconda si concentra sugli effetti.

Lezione 1: Vantaggi del mercato Forex


Esercizi

Domanda 1:
Qual'è il volume generato nel mercato forex?

A. $100,000USD al giorno
B. $500,000,000USD a settimana
C. $3,000,000USD al giorno
D. Oltre $3,000,000,000,000USD al giorno

Domanda 2:
Un mercato con molta liquidità costituisce un vantaggio per un trader?

A. Sicuramente, perché può evitare al trader di rimanere bloccato con strumenti per la quale
non ci sia domanda e offerta
B. No, un mercato con molta liquidità non fornisce alcun vantaggio
C. A volte, a seconda delle ore in cui avviene lo scambio
D. Sì, solo al momento della pubblicazione di dati

Domanda 3:
Quali sono i principali vantaggi del Forex?

A. Non vi sono organi che possano influenzare il mercato


B. E' molto semplice seguire il mercato grazie all’accessibilità ed alla ridotta quantità di dati
C. Le informazioni importanti raggiungono tutti nello stesso momento
D. Tutte le risposte sopra elencate sono corrette

Domanda 4:
Il Mercato del forex è principalmente influenzato da:

A. Grandi eventi internazionali


B. Dati microeconomici
C. Dati macroeconomici
D. Le risposte A e C sono corrette

Lezione 1: Esercizi
Domanda 5:
Qual'è la percentuale di speculatori fra tutti gli operatori nel mercato del Forex?

A. 10%
B. 30%
C. 75%
D. 95%

Domanda 6:
Quando il cambio Euro/Dollaro a Londra è 1.2000, in Australia che cambio avremo?

A. 1.3000
B. 1.2500
C. 1.2000
D. Tutte le risposte sopra elencate sono corrette

Answers:
D,A,D,D,D,C

Lezione 1: Esercizi
"L'essenza della conoscenza è averla per applicarla; è non averla per
confessare la tua ignoranza."

Confucius
Lezione 2
Concetti elementari del mercato
Forex

Coppie di valute e tassi di acquisto e vendita


Nel mercato valutario ci sono sempre delle coppie di valute - la valuta base e la valuta secondaria.

La valuta base – è mostrata nella parte sinistra della coppia.

La valuta secondaria – e’ mostrata nella parte destra della coppia.


In una transazione compro o vendo sempre la valuta primaria. Dunque nel caso dell’EUR/USD
compro o vendo sempre e solo Euro contro USD.

Il tasso di cambio indica quanti dollari otteniamo con un solo euro.


Un Euro dunque è pari a 1.5220 USD.

Lezione 2: Concetti elementari del mercato Forex


Spread
Lo spread è la differenza fra il prezzo d'acquisto e quello di vendita ed è la commissione che
pagherete come traders di valute.

Esempio: Se, per ipotesi, voleste convertire dei USD in Euro in banca, Vi diranno che il prezzo
d'acquisto dell’ euro è 1.56, mentre quello di vendita di euro è 1.49. In altre parole, se vendendo
1000 USD alla banca, ricevereste 641 Euro. Convertendo nuovamente la stessa somma in dollari,
otterreste dalla banca solamente 955 USD.

Avete pagato 1000 USD e ne avete ricevuti 955, allora dove sono gli altri 45 USD?

Questo è la commissione dell'ufficio CAMBI che viene imposta ai propri clienti, o più semplicemente
lo SPREAD.

Questa è l'unica commissione che pagherete, dato che nel mercato Forex non vi sono commissioni
aggiuntive.

Ne consegue pertanto che appena aperta una posizione, riscontreremo subito


una piccola perdita che corrisponde proprio al costo dello spread.

Lezione 2: Concetti elementari del mercato Forex


Pips
Un altro concetto importante nel mercato Forex è quello dei "pips" - pip (singolare), pips (plurale).

Nel mercato Forex i tassi di cambio aumentano e diminuisconoa seconda dei pips. Per la maggior
parte delle valute il pip è la quarta cifra dopo la virgola.

In altre parole, se il tasso EUR/USD è 1.5220, allora il numero del pip è 0.

Se il tasso precedente era 1.5220 ed ora sale di un pip, il nuovo tasso sarà 1.5221.

Se poi il tasso cala di 10 pip, il nuovo tasso sarà 1.5211, e così via.

Per lo Yen Giapponese è diverso: Per lo Yen Giapponese il Pip è a 2 punti dopo la virgola, il che
significa che il tasso USD/JPY è 88.57, quindi il pip è pari a 7. Se il tasso viaria di 3 pips sarebbe pari
a 88.60 e se diminuisce di 27 pips, il tasso sarebbe di 88.30.

Lezione 2: Concetti elementari del mercato Forex


Fluttuazione media giornaliera
Per familiarizzare col concetto, la fluttuazione media giornaliera dell’ EUR/USD è di circa 100 pips
al giorno. In giorni più turbolenti la fluttuazione raggiunge i 200-300 pips, in giorni più calmi la
fluttuazione è sui 50-60 pips.

Ed in termini di percentuale?

Se il tasso attuale è 1.5220 e voglio annunciare domani che è salito dell'uno percento, questo
sarebbe rappresentato da un aumento di 152 pips.

Quindi se diciamo che la fluttuazione giornaliera dell'EUR/USD è di circa 100 pips al giorno, qual'è
la fluttuazione giornaliera in percentuale? La risposta è di circa lo 0.7-0.8%, ed in periodi più
turbolenti al massimo del 2%.

Da ciò possiamo apprendere come nel mercato Forex


esista un nuovo ed importante vantaggio - questo
mercato è stabile, riferendosi alle principali divise:
Euro, USD, Sterlina, Yen e Franco Svizzero.

Questo è un mercato stabile, con delle fluttuazioni


giornaliere dei tassi di cambio nei limiti di un punto
percentuale e mezzo. Non esiste la possibilità di
variazioni giornaliere del 10-15% al giorno nei tassi di
cambio.

Valore dei pips


Impariamo ora il valore di ogni pip nell'ambito di una transazione particolare. Se il tasso di cambio
EUR/USD è di 1.5220 e volete acquistare 100,000 Euro, quanti dollari dovrete pagare? 152,200
dollari, naturalmente. Passa un secondo, ed il tasso sale a 1.5221. Ma di quanti pips è salito il tasso
di cambio? Di un pip. E quant'è il valore attuale dei 100,000 Euro? 152.210 dollari. Cioè 10 dollari
in più.

Il valore di un pip in una transazione di 10,000 Euro è di un dollaro.

In altre parole: In una transazione di 100,000 Euro, ogni pip ha un valore di 10 dollari.

Ed in una transazione di un milione di Euro - 100 dollari.

Lezione 2: Concetti elementari del mercato Forex


Come vengono calcolati i pips?
Prendiamo l’importo della transazione che abbiamo effettuato in termini di valuta base e la
dividiamo per 10,000 - questo è il valore di un pip in termini della valuta secondaria.

Esempio: Per una transazione di 100,000 Euro, dividendo per 10,000, otteniamo 10. Ciò significa
che il valore di ogni pip è di 10 dollari.

Se eseguiamo una transazione di 30,000 Euro ogni pip vale 3 dollari.


Per lo yen giapponese il calcolo è leggermente differente. Dividiamo la somma della transazione
in termini di valuta base per 100 - e questo è il valore di un pip in Yen.

Esempio: In una transazione di 100,000 USD nella coppia di valute USD/JPY, dividiamo per 100 ed
il risultato è 1,000 Yen. Supponendo che il tasso di cambio sia di 88.00 yen per dollaro, dividiamo
1,000 per 88, il che significa 11.36 USD per pip.

Esempio: Consideriamo la coppia di valute EUR/GBP ed una transazione di 100,000 Euro; ogni pip
vale 100,000 diviso 10,000, quindi 10. Ed in quale valuta stiamo pagando? In Sterline. Ciò significa
che ogni pip è pari a 10 Sterline.

Entità degli spread


Sapete a quanto ammonta lo spread accettato per il cambio EUR/USD? 3 pips.

Quindi per effettuare una transazione di 100,000 Euro, che è pari a 152,000 USD, quant’è la
commissione da pagare?
Se ogni pip è pari a 10 USD in una transazione di 100,000 Euro, e lo spread è di 3 pips, pagheremo
una commissione di 30 USD – un pagamento una tantum che include la vendita e l’acquisto.

Lezione 2: Concetti elementari del mercato Forex


Commissioni
A confronto con le commissioni che si pagano nel mercato azionario, noteremo che nel mercato
Forex le commissioni sono molto basse.

Ad esempio, in una transazione di 10,000 Euro in azioni, la commissione è di mezzo punto


percentuale, quindi 50 Euro. Nel Forex invece, pagheremo solo 3 USD di commissione per una
transazione di 10,000 Euro, 30 USD per una di 100,000 Euro, e così via.

Lezione 2: Concetti elementari del mercato Forex


Regole di trading
Se trattate un certo prodotto e pensate che il suo prezzo salirà, lo comprerete, e se il prezzo salirà
effettivamente, ne trarrete profitto quando lo venderete, e se avrete avuto torto ed il prezzo
scenderà, avrete una perdita.

Se, ad esempio, commerciate in legna e pensate che il


prezzo aumenterà, comprate 10 tonnellate di legna
a 100 USD la tonnellata, e poi, quando il prezzo sarà
aumentato a 150 USD la tonnellata, lo venderete ed
avrete realizzato un profitto di 500 USD.

Se pensate che il prezzo del legno scenderà,


attenderete che il prezzo raggiunga i 50 USD per
tonnellata, e comprerete 10 tonnellate di legna a soli
500 USD.

Le regole sono:

Un trader che pensa che il valore dei suoi prodotti


aumenterà, ne compra di più ed attende che il prezzo
salga per poi vendere.

Un trader che pensa che il valore dei suoi prodotti diminuirà, corre a venderli per realizzare quanto
più possibile.

I traders non debbono necessariamente guadagnare o perdere tutto, la transazione può essere
arrestata in corso d’opera; tale situazione sarà trattata in dettaglio più avanti.

Traduciamo nei termini del mercato Forex:


Se vi aspettate che il tasso di cambio di una valuta aumenti, la comprerete.
Se vi aspettate che il tasso di cambio di una valuta diminuisca, la venderete.

La somma che guadagnerete o perderete dipende dal volume della transazione che effettuerete.
Più è grande la transazione, maggiore è la possibilità di profitto, ma è anche maggiore il rischio,
con una transazione di entità minore, si riduce il possibile profitto, ma anche il rischio connesso.
Scambiare valute è esattamente come vendere e comprare legna, pomodori o cetrioli. Compreremo
quando pensiamo che il prezzo salirà e venderemo quando penseremo che scenderà.

Lezione 2: Concetti elementari del mercato Forex


Transazione / Posizione
Per poter completare una transazione dovremo effettuare una vendita ed un acquisto. Se non
vengono effettuate una vendita ed un acquisto, la transazione non sarà completa, e non importerà
quanto guadagnerete o perderete nel corso della transazione.
Ricordate: la realizzazione di un guadagno o di una perdita si verifica solo quando
la transazione è completa.
La Posizione è essenzialmente una transazione.

Apertura della posizione - apertura di una transazione per una coppia di valute.
Posizione aperta – transazione che non è stata ancora chiusa, in altre parole, la transazione non
è stata ancora completata.
Posizione chiusa – transazione che è stata completata, sia l’ acquisto che la vendita sono stati
effettuati.

Leva finanziaria
Quel che cambia la situazione, trasformando il Forex in un mercato che consente di accumulare
grosse somme di denaro in breve tempo, è la leva finanziaria.

Ma… ovviamente, la leva finanziaria comporta un maggior rischio nel trading.

Dunque, cos'è la leva finanziaria?

I broker vi permettono di effettuare transazioni con somme molto maggiori di quelle che avete nel
vostro conto, a volte fino a 400 volte più di quanto avete investito.

Esempio: Avete depositato 1000 dollari, ed il tasso di cambio dell’Euro contro il dollaro è 1.5220, e
ritenete che il prezzo dell’Euro stia per salire di 100 pips. Questa è la vostra opinione.

Potete prendere il telefono, chiamare il broker o inviare un ordine via computer 24 ore al giorno
“prego acquistare 100,000 Euro”

Nonostante abbiate depositato 1000 USD e 100,000 Euro costino 152,000 USD, avrete approfittato
di un leverage pari a 152 volte la somma che avete sul vostro conto.
In una transazione di 100,000 Euro, quanto vale ogni pip? Lo abbiamo già imparato, ricordate?
10 USD. Supponiamo che il tasso di cambio salga effettivamente a 1.5320. Quanti pips avete
guadagnato? 100. E quanto avete guadagnato? 100*10 = 1000 USD.

Lezione 2: Concetti elementari del mercato Forex


Detraiamo la commissione, ed il profitto netto della transazione ammonta a 970 USD.

Un guadagno di quasi il 100% in un giorno!

Ma… cosa accadrebbe se il tasso di cambio scendesse a 1.5120?

Avreste perso 100 pips, e quindi anche tutti i vostri 1000 USD.

Bisogna usare la leva finanziaria?


Più avanti imparerete se vale la pena usare la leva finanziaria per le vostre transazioni o no. Bisogna
però tenere sempre presente che, indipendentemente da quanto si voglia investire, l’opzione è
sempre disponibile, ma è rischiosa.

Quando vi sono 1,000 Euro sul conto e la leva finanziaria è di 300 volte, potete effettuare una
transazione di 300,000 Euro, e se il tasso di cambio sale di 100 pips potete ottenere un ritorno del
300% in un giorno. Ma se il tasso di cambio diminuisse di soli 33 pips, perdereste tutto il vostro
investimento.

Perché le società permettono la leva finanziaria?

La risposta è semplice: è preferibile


per loro che noi effettuiamo una
transazione di un milione di
Euro piuttosto che una di
100,000 euro; in questo
modo il broker guadagna
una commissione di
300 dollari anziché di 3
dollari.

Più avanti vedremo quale


dovrà essere il vostro
interesse come traders,
e perché non si dovrà
essere tentati di utilizzare
esageratamente la leva
finanziaria nelle transazioni.

Lezione 2: Concetti elementari del mercato Forex


Esercizi

Domanda 1:
Qual'è il significato della parola "SPREAD"?

A. Il tasso di cambio di una coppia di valute


B. Il tasso di cambio della valuta base
C. Il tasso di cambio della valuta secondaria
D. La differenza fra il prezzo di vendita e quello d'acquisto

Domanda 2:
Qual'è la fluttuazione media giornaliera delle principali valute nel Forex?

A. 10%
B. 1%
C. 15%
D. 100%

Domanda 3:
Nella coppia di valute EUR/USD, avete acquistato Euro. La transazione è di 150,000€. Qual'è
il valore di ogni pip?

A. 1.5$
B. 10$
C. 15$
D. 20$

Domanda 4:
Qual'è la valuta secondaria e dove si trova?

A. La valuta secondaria è il nostro prodotto e si trova sempre nella parte destra della coppia
di valute
B. La valuta secondaria è il mezzo di pagamento e si trova sempre nella parte sinistra della
coppia di valute
C. La valuta secondaria è il nostro prodotto e si trova sempre nella parte sinistra della coppia
di valute
D. La valuta secondaria è il mezzo di pagamento e si trova sempre nella parte destra della
coppia di valute

Lezione 2: Esercizi
Domanda 5:
Al momento dell'apertura della transazione, l'account sarà nello stato di:

A. Saldo positivo di 10 pips


B. Saldo negativo di 10 pips
C. Saldo positivo dello spread
D. Saldo negativo dello spread

Question 6:
Nella coppia di valute EUR/USD, il tasso di cambio è 1.2200/1.2203. Avete acquistato
200,000€. Il valore della valuta ha raggiunto quota 1.2250/1.2253 e chiudete la transazione.
Quanti pips avete guadagnato?

A. 57.
B. 47.
C. 50.
D. 53.

Domanda 7:
Nella coppia di valute EUR/USD, il tasso di cambio è 1.2200/1.2203. Avete acquistato
200,000€. Il valore della valuta ha raggiunto quota 1.2250/1.2253 e chiudete la transazione.
Quanto avete guadagnato?

A. 1140$
B. 940$
C. 1000$
D. 1060$

Answers:
D,B,C,D,D,B,B

Lezione 2: Esercizi
"Mantieni la conoscenza come se avessi il timore di perderla."

Confucius
Lezione 3
Ordini e direttive del mercato Forex

Ordine Stop Loss


Il significato di quest'ordine sta nel proprio nome. L'ordine chiude la transazione ad un tasso di
cambio predeterminato, o meglio, limita le nostre perdite, se ce ne sono, ad un importonoto e
predeterminato.

Per esempio, se comprassimo Euro ad un particolare tasso di cambio e ponessimo un ordine stop
loss a 100 pips al disotto del tasso d'acquisto, sappiamo che per questa transazione possiamo
perdere al massimo 100 pips.

Lezione 3: Ordini e direttive del mercato Forex


I vantaggi sono:

Quest'ordine ci obbliga a pianificare ordinatamente e per tempo la nostra posizione ed a gestire


i rischi in anticipo.

Previene le grosse perdite e le limita ad una somma massima fissata precedentemente.

Evita gli interventi emotivi che potrebbero influenzare le nostre decisioni. Quest'ordine viene
eseguito in maniera computerizzata e fissa.

Ci evita di dover seguire continuamente la nostra posizione.

Lo stop loss rende il mercato Forex più sicuro


Se credete che il tasso di cambio di una valuta aumenti, comprerete questa valuta. Se vorreste
guadagnare 1000 USD mediante una transazione di 100,000 Euro, ma non volete rischiare più
di 200 USD, cosa potete fare? Prendete il telefono e chiamate il broker e chiedete: "comprami
100,000 Euro e piazza un ordine stop loss ad un tasso di cambio di 1.5200, 20 pips meno del valore
iniziale”.

In altre parole, se il tasso di cambio sale, benissimo - avrete guadagnato. Se il tasso invece dovesse
calare e raggiungere quota 1.5200, la transazione verrebbe chiusa al raggiungimento dello stop
loss e la nostra perdita sarebbe limitata a 200 USD.

Grazie all'ordine stop loss che abbiamo inserito, possiamo stare tranquilli e non perdere più di
quanto preventivato. Non esiste nessun altro canale d'investimento in cui si possa fissare il rischio
con certezza assoluta.

Lezione 3: Ordini e direttive del mercato Forex


Pertanto, abbiamo un altro importante vantaggio nel mercato Forex: l'ordine stop loss–che
come abbiamo visto determina il rischio massimo in una transazione. Impareremo di più su
queste direttive in seguito.

Domanda: Ho 1,000 USD nel mio conto, ho comprato 100,000 Euro ad un tasso di
1.5220. Il tasso è calato di 120 pips. Quale sarà la mia posizione?

E' molto semplice: in una transazione di 100,000 Euro ogni pip equivale a 10 USD, o meglio, 120
pips è pari a 1,200 USD. Il broker mi permetterà di andare in rosso? No Mai.

Ricordate: Ogniqualvolta non definite unostop loss in una transazione, lostop lossautomatico
è dato dall’azzeramento del capitale che avete nel vostro conto. Se infatti il capitale disponibile
si dovesse azzerare, leposizioni aperte verranno immediatamente chiuse. E' quindi importante
impartire un ordine stop loss per evitare che ciò accada.

Trailing stop
Voglio insegnarvi un'interessante strategia di trading. Avete la possibilità di spostare lostop losse
con un piccolo rischio potete sfruttare le tendenze del mercato. La strategia è realizzata tramite
il trailing stop. Vi faccio unesempio:avete acquistato 10,000 Euro contro il dollaroal prezzo di
1.5220. ogni pip equivale a 1 USD, e voi avete definito uno stop-loss di 50$, il che significa che la
transazione, nel caso il cambio dovesse scendere, verrebbe automaticamente chiusa ad un tasso
di cambio di 1.5170. Quindi se il cambio dovesse raggiungerelostop loss, avremo perso 50 USD.
Il giorno seguente effettuiamo un'altra transazione, e di nuovo il cambio raggiunge il limite dello
stop-loss. Abbiamo perso altri 50 USD.

Arriva finalmente il terzo giorno, e nella terza transazione finalmente il tasso di cambio inizia a
salire. Alla fine della giornata il tasso di cambio è salito di 100 pips. Ora possiamo modificare il
limite dello stop-loss al punto d'entrata. DA questo momento non possiamo più perdere denaro
nella transazione. Pertantoabbiamo una posizione con profitto potenzialmente infinito e senza
rischi sia nel caso in cui il mercato dovesse tornare al livello iniziale sia se si dovesse sviluppare un
trend rialzista. Cos'è un trend rialzista? Un trend rialzista è una situazione in cui il tasso di cambio
inizia a crescere continuamente. Nei mercati finanziari globali possono esserci sempre dei trend,
sia rialzisti che ribassisti. Si possono avere trend di 700, 1000 pips e oltre.

Torniamo alla nostra storia: Il giorno seguente l'Euro aumenta di 100 pips ulteriori. A questo punto
il prezzo dell’ euro è di 200 pips oltre il prezzo di acquisto, e possiamo innalzare nuovamente il
limite dello stop loss.

Lezione 3: Ordini e direttive del mercato Forex


E' molto simile al surf: non scendiamo dall’onda
fino a che continua ad essere alta.In una
transazione di 10,000 Euro dove ogni pip
equivale a 1$, conun trend di 700 pips
avremmo un profitto di 700 USD, o se il
trend dovesse essere maggiore, potremmo
realizzare 1,500 USD in una o due settimane
con un rischio di 50 USD.

In molte piattaforme di trading esiste la


funzione del "trailing stop" con il quale non
dovete stare seduti davanti al computer tutto il
tempo. Tale ordine segue il movimento di ogni pip del mercato e lo stop si regola di conseguenza.

Ordine take-profit
Un ordine "take profit" è concepito per uno scenario in cui una transazione è in profitto e le
variazioni nei tassi di cambio riflettono profitti in aumento. Se un cliente non è interessato a
seguire costantemente la transazione, ma preferisce uscire dal mercato raggiunto un profitto
predeterminato, il cliente può piazzare un ordine di tipo take-profit ad un tasso di cambio
maggiore del tasso di acquisto.

Per esempio:
in caso di acquisto di Euro possiamo inserire un ordine take-profit a 100 pips al disopra del tasso
d'acquisto. Sappiamo così che per questa transazione possiamo guadagnare al massimo 100 pips.

Lezione 3: Ordini e direttive del mercato Forex


Questi due ordini non comportano il pagamento di commissioni: possono essere impartiti
all’apertura della transazione, essere modificatiin corsa, o rimossi, oppure essereeseguitial
raggiungimento dei valori. E' importante notare che ci sono dei brokers che vi permettono di
impartire l'ordine solo dopo che la transazione sia stata aperta. Tuttavia, ci sono dei broker che vi
permettono di impartire tali ordini all’apertura della transazione.

Ordini limite di tipo take profit


L'ordine limite è un ordine che permette di effettuare una transazione ad un prezzo migliore di
quello corrente di mercato.

Esempio: Supponiamo che il prezzo di mercato per la coppia di valute EUR/USD sia attualmente
di 1.3500. Il trader si aspetta che l'Euro debba salire a lungo termine a quota 1.4000, ma nel
breve ritiene che il valore dell'Euro diminuirà.Pertanto il trader preferirebbe attendere un
abbassamento del cambio a 1.3300 per poter acquistare ad un prezzo inferiore del prezzo
attuale.

L'ordine limite sarà eseguito, ovviamente, solo a condizioneche il tasso di cambio raggiunga
ilvaloredi 1.3300.

Ordinilimiti di tipo stop loss


Questo ordine funziona in direzione opposta all’ordine di tipo stop-loss. Pertanto ti offre la
possibilità di acquistare la valuta base ad un prezzo maggiore del prezzo corrente o vendere la
valuta base ad un prezzo inferiore al prezzo attuale. Qual’è la sua utilità?
Molto spesso questo ordine viene utilizzato quando non sappiamo se il trend continuerà e solo
alla rottura di certi livelli possiamo essere più sicuri dell’andamento del cambio.

Esempio: Supponiamo che il prezzo di mercato per la coppia di valute EUR/USD sia attualmente
di 1.3500.
Un ordine di acquisto di tipo stop-loss sarà fissato ad esempio sopra 1.3800.

Un ordine di vendita di tipo stop-losssarà fissato ad esempio sotto 1.3200.

Lezione 3: Ordini e direttive del mercato Forex


Un trader può così sfruttare un trend rialzista o ribassista a seconda della rottura di uno dei due
livelli.
10

Ordine One Cancels the Other (OCO)


Un ordine OCO (l'uno cancella l'altro) è una combinazione di due ordini limite diversi. All’esecuzione
di uno dei due ordini il sistema cancellerà automaticamente l’altro.

Facciamo un esempio: vogliamo acquistare euro contro dollaro a 1,3800 o acquistare sempre euro
contro dollaro a 1,3200. Quando il cambio arriverà ad uno dei due livelli inseriti, il sistema eseguirà
un limite cancellando il secondo.

I due ordini sono validi fino alla loro cancellazione in uno dei seguenti scenari:

Good Till Cancel - Valido fino alla cancellazione - l'ordine di trading è valido finché non viene
cancellato dal trader stesso, mediante il programma di trading online o tramite una conversazione
telefonica col broker.

Good Till Date - Valido fino alla data - l'ordine di trading è valido fino alla data fissata dal
trader. In altre parole: se ad una certa data un ordine limite non è stato eseguito, questo sarà
automaticamente cancellato dal sistema.

Lezione 3: Ordini e direttive del mercato Forex


Esercizi

Domanda 1:
Quale ordine va impartito per realizzare un profitto?

A. Stop-loss
B. Ordine limite di tipo take profit
C. Ordine limite di tipo stop loss
D. Take-profit

Domanda 2:
Quale ordine va impartito per limitare una perdita?

A. Stop-loss
B. Ordine limite di tipo stop loss
C. Ordine limite di tipo take profit
D. Tutte le risposte sopra elencate sono corrette

Domanda 3:
E' possibile impartire uno Stop loss e un Take Profit in una posizione aperta?

A. Sì
B. No
C. A volte
D. Tutte le risposte sopra elencate sono corrette

Domanda 4:
E' possibile avere un saldo negativo risultante da un eccessiva perdita?

A. No, mai
B. Sì
C. Solo in caso di eventi globalmente significativi
D. Dipende dal fatto se il mercato sia fluido o meno

Lezione 3: Esercizi
Domanda 5:
Avete impartito istruzioni/direttive sulla piattaforma di trading ed avete spento il computer.
Queste specifiche rimarranno valide?

A. Sì
B. No
C. Solo se il computer resta acceso
D. Le risposte 1 e 2 sono corrette

Domanda 6:
Avete acquistato 30,000€ EUR contro USD ad un tasso di 1.2200 ed inserito uno Stop Loss a
1.2100. Affinché questa transazione sia in profitto, il cambio deve salire o scendere?

A. Salire
B. Scendere
C. Rimanere stabile
D. Tutte le risposte sopra elencate sono corrette

Domanda 7:
Avete aquistato 30,000€ EUR contro USD ad un tasso di 1.2200 ed inserito uno Stop Loss a
1.2100.
Nel caso in cui lo stop loss venga eseguito, quanto perdereste?

A. Se lo stop loss viene eseguito, la transazione risulterà in profitto


B. 300 USD
C. 30 USD
D. Non c'è possibilità di impartire un ordine Stop Loss che sia più basso del prezzo d'acquisto

Answers:
D,A,A,A,A,A,B

Lezione 3: Esercizi
"Dall'altra parte della paura c’è la libertà."
Lezione 4
Una Tactic vincente per il trader
principiante

Una Tactic vincente


Qual'è il nostro scopo nel trading?

Il nostro scopo, in ultima analisi, è quello di investire una certa somma di denaro e ricavarne il
maggior profitto possibile. Diciamo un guadagno del 20% in un anno. Se investite 100,000 USD il
guadagno sarebbe di 20,000 USD l'anno - il sogno di ogni investitore.

Facciamo dei calcoli per scoprire quanto guadagneremmo al giorno.


Non considerando i weekend e le festività, arriviamo a 200 giorni lavorativi l'anno. In altri termini,
dobbiamo fare 100 USD al giorno.

Lezione 4: Una Tactic vincente per il trader principiante


Se investite 100,000 USD in azioni, teoricamente le azioni possono calare del 10-15% al giorno,
l'abbiamo visto succedere recentemente, significa che state rischiando 10,000-15,000 USD al
giorno nel mercato azionario per guadagnare 100 USD al giorno.

Perché rischiare tanto, se potete fare una transazione di 10,000 USD nel mercato Forex, rischiare
di meno e guadagnare di più?

In questa lezione vi insegnerò una strategia vincente, dipende tutto da voi, e con quanta
motivazione, pazienza e forza di volontà l'attuerete.

I traders
Nei mercati finanziari vi sono analisti, economisti e persone che effettuano previsioni. Tutti tentano
di prevedere come andrà il mercato, se aumenterà o calerà. Se sanno farlo - anch'io so farlo,
prevedere se l'Euro salirà o scenderà, ed abbiamo già detto che è molto più semplice prevedere il
mercato Forex, potrete imparare come farlo e potete sempre chiedere aiuto ad altri.

Ricordate: In questo mercato nessuno ha vantaggi su di voi.

Torniamo alla transazione della quale stavamo


parlando, quella di 10,000 Euro. Il valore di
ogni pip è di 1 USD. Supponendo che abbia
avuto ragione e che l'Euro sia salito di 100
pips al giorno, ho guadagnato 100 USD al
giorno. Fisserò un ordine ferma-perdite a 50
pips e rischierò 50 USD, o ne piazzerò uno a
100 pips e rischierò al massimo 100 USD. Perché
devo rischiare da 10,000 a 15,000 USD nei mercati
finanziari per guadagnare 100 USD, quando nel
mercato Forex posso rischiare al massimo 100 USD?

Arriviamo ora alla parte interessante della lezione. Vedremo come limitare il livello di rischio
nel mercato Forex alle sole commissioni, cioè 3 pips a transazione, e come potremmo
ottenere un guadagno del 50% annuo.

Lezione 4: Una Tactic vincente per il trader principiante


Ho un bambino di 5 anni, Jonathan, e ne farò un manager di investimenti Forex. Ho un sacco con
dentro 10,000 USD, ed ogni giorno, mentre lo accompagno a scuola, gli chiedo: Jonathan caro,
cosa farà papà oggi? Comprerà degli Euro o venderà USD? Faccio tutto ciò che il mio bambino mi
dice. Se dice compra, compro 10,000 Euro. Se dice vendi, vendo 10,000 USD. E così via, per 100
giorni. Per ogni transazione fisso un ordine ferma-perdite di 100 pips ed un prendi-profitto di 100
pips. Ciò significa che se il bambino ha ragione, guadagnerò 100 USD e se ha sbagliato, perderò
100 USD. Quante volte, voi credete, su 100 transazioni, mio figlio ha guadagnato 100 USD e quante
volte ha perso 100 USD? La risposta è: 50-50. E' statistica.In conclusione, risulta essere fifty-fifty.

Mio figlio tira ad indovinare, e l'Euro può aumentare o diminuire, non c'è altra possibilità. E' come
giocare a testa o croce.

Quale sarà il saldo del conto di mio figlio dopo 100 transazioni? 50 transazioni profittevoli e 50
non profittevoli.10,000 USD è la somma iniziale meno le commissioni da pagare. Ipotizzando che
la commissione sia di 3 pips, e che ogni pip valga 1 USD, questa sarà 3 volte 100, ossia 300 USD. Il
che significa che il mio saldo diverrà di 9,700 USD.

Un bambino di cinque anni che fa trading senza alcuna conoscenza nel campo
perde solo i soldi della commissione.

Come potete spiegare che un bambino di cinque anni agisce meglio di traders Forex esperti?
Come può rischiare solo le commissioni? Ve lo insegnerò ora.

Per arrivare ad una situazione in cui il massimo rischio sia solo la commissione, bisogna ubbidire
a due regole.

Lezione 4: Una Tactic vincente per il trader principiante


La regola integratrice - il giusto leverage + le informazioni
statistiche = vittoria garantita
Per minimizzare il rischio, dovrete dividere il portafoglio in molte porzioni minori, cioè in altri
termini: è proibito rischiare più del 2-3 percento del portafoglio della transazione. Cosa significa
questo? Se apro un portafoglio minimo di 10,000 USD non rischio di 200-300 USD per transazione.
Come posso fare? Impartisco un ordine ferma-perdite alla distanza di 200-300 pips. E Perché?
Quando si lancia una moneta, si ottiene una sequenza di teste e di croci. Non è mail una volta
testa ed una volta croce. Può uscire: cinque volte croce e tre volte testa.

Quando sommiamo i risultati, il totale è 50-50.

La statistica è dalla vostra parte, quando vi sono molte transazioni. E come abbiamo detto, di 20
lanci, la moneta può mostrare 13 volte la faccia della testa e 7 volte quella della croce, ma non c'è
bisogno di preoccuparsi - si equilibrerà in seguito. Cosa possiamo farci? La statistica è una scienza
esatta. E' pertanto proibito giungere alla situazione in cui non si hanno più soldi disponibili per il
trading, perché a quel punto il gioco terminerà e così l'intera teoria che vi sto insegnando sarebbe
inutile.

Qual'è la probabilità che mio figlio, andando a scuola, perda 30 volte di fila o che io lanci 20 volte
una moneta e che mostri sempre la faccia della testa? La risposta: un mezzo alla 20^ potenza, in
altre parole, 1 su un milione. La probabilità che perdiate 20 volte di fila, anche se foste un bambino
di 5 anni, è una su un milione.

E qual'è la probabilità di perdere 30 volte di fila? Una su un miliardo.

Non accadrà mai, non riuscirete mail a cancellare il vostro intero portafoglio. La statistica è dalla
vostra parte. Quindi, non dimenticate mail la regola: non rischiate in un affare più del 2-3
percento, cosicché, seppure perdeste per alcune transazioni di fila non succederebbe nulla,
se avrete abbastanza denaro per continuare il trading, ed alla fine il conto si livellerà.

Lezione 4: Una Tactic vincente per il trader principiante


Trappola 1: entità del leverage
Vediamo perché tutti cadono nella trappola.

Discutiamo il significato dell'entità del leverage: avete


imparato una strategia di trading ed avete iniziato a
guadagnare, e la strategia funziona. Arriva il giorno
in cui avrete fatto trading per un paio di mesi e
starete realizzando guadagni sostanziosi. Siete
diventati esperti di Euro - la vostra vita è in Euro. E
poi, un giorno, siete sicuri che l'Euro sia in costante
ascesa. Leggete negli articoli, il grafico dell'analisi
tecnica mostra un punto di discontinuità, il G8 si sta
riunendo e voi decidete che dovete combattere il rafforzamento dell'Euro. Tutti lo sanno già:
l'Euro sta andando su e voi dite: "il mio denaro non sta facendo nulla, perché non fare una grossa
transazione di un milione di Euro? Non c'è dubbio che l'Euro salirà

E poi pensate: "No, no, abbiamo detto che è un leverage proibito." La finite lì, non vi lasciate
dominare dalle emozioni e avete seguito le regole - avete aperto una transazione di 10,000 USD
e, beh, era ovvio: l'Euro è salito di 100 pips. Alla fine della giornata vi sentite dei perdenti per aver
fatto una transazione piccola. Avete guadagnato 100 USD, ma se aveste usato il leverage, avreste
fatto 10,000 USD. E dite a voi stessi: "Il mio denaro non stava facendo nulla e non lo sfruttavo -
nessun grosso affare, quel che è importante è che sto seguendo le regole che mi sono dato." Passa
un altro giorno, e dite: "Oggi l'Euro sicuramente si correggerà ed andrà giù," aprite un'altra piccola
transazione ed avete ragione. E così via, per un altro paio di volte. Ora iniziate a cedere. E poi viene
il giorno in cui siete sicuri che l'Euro salga, e siete tentati di aprire una transazione di 100,000
Euro. E poi che succede?Il mercato è dalla vostra parte, realizzate un profitto! Avete realizzato un
guadagno di 10 volte - 1,000 USD in un giorno. E' divertente fare 1,000 USD in un giorno, vero?
Ora iniziate a lasciarvi trascinare. Siete riusciti a fare 1,000 USD in un giorno, poi 2,000 e 3,000 USD,
e poi perdete 5,000 USD in un giorno. Senza rendervene conto, siete finiti nel grande casinò del
mondo. In fin dei conti, in un casinò tutti perdono denaro. E' statistica.

Domanda: pensate che ora potete tornare indietro a fare transazioni di 10,000 Euro?
Non più.

Lezione 4: Una Tactic vincente per il trader principiante


Trappola 2 – Uso improprio dello stop-loss e del make-profit.
Avete fissato un ordine ferma-perdite 100 pips al disotto del prezzo iniziale ed un take-profit di
100 pips al disopra di tale prezzo. Il prezzo cala di 100 pips, raggiunge il tasso di cambio per il
quale abbiamo fissato l’ordine ferma-perdite, che entra in azione e chiude automaticamente la
transazione. Appena chiusa la transazione, il prezzo va su di 200 pips. Dopo due giorni effettuate una
transazione simile, il mercato cala e la transazione viene arrestata viene chiusa automaticamente
al punto di stop-loss, scende di altri 15-20 pips e poi ne guadagna 250. A questo punto dite a voi
stessi: “Se solo avessi abbassato un po’ di più il limite dello stop-loss, ora non mi ritroverei con una
perdita di 100 USD, avrei realizzato un profitto di 100 USD.” Dopo alcune volte che accade questa
cosa (e credetemi, succede spesso) vi dite: “Per la prossima transazione abbasserò il limite dello
stop-loss di altri 20 pips, per un totale di 120 pips.”

Iniziate una transazione col nuovo limite ferma-perdite.Il prezzo scende


di 110 pips, poi subisce un’inversione di tendenza e risale per un
profitto a fine giornata di 100 USD, invece di una perdita di
100 USD. Sietesoddisfatti , perché avete spostato lo stop-
loss di 20 pips e questo vi ha consentito di guadagnare.
Grande! Il giorno seguente accade esattamente la stessa
cosa. Arriva il terzo giorno, il prezzo scende, voi spostate
il limite dello stop-loss a 150 pips e guadagnate! La
quarta volta scende ancora e lo spostate a 200, 250,
300, 350 e perfino a 400 pips, ed ora avete perso 4000
USD, e sapete che il mercato non potrà tornare ai livelli
precedenti.

Trappola 3: Deterioramento
Ok, dovete approntare più denaro. Chiedete un prestito ad alcuni amici. Sapete che la valuta si
riprenderà, ma non sapete quando.e ci siete stato prima, potete non esserci quando succederà?
Per regioni emotive non potete chiudere la posizione, continuate a prendere prestiti e le perdite
continuano a crescere.

Ragazzi, assicurate la vostra casa? Pagate il premio della vostra assicurazione? Avete
un’assicurazione sulla vita? Avete un’assicurazione per l’auto?
L’ordine ferma-perdite è il vostro premio assicurativo, che vi permette di perdere solo quello che
avete deciso di rischiare.

Sapete che aspetto abbia il bilancio dei clienti Forex che perdono? Il 98% delle loro transazioni
sono profittevoli.

Lezione 4: Una Tactic vincente per il trader principiante


La maggior parte dei traders guadagna piccole somme e perde grosse somme.
Ecco come si rovina la maggior parte della gente.

Ma chiunque sappia come non perdere più del 2-3 percento in ogni transazione e chiunque
sappia come fare del leverage, limita i rischi alle sole commissioni. Conoscete voi stessi ed il vostro
carattere, e in fondo nessuno vi obbliga a fare leverage con un fattore 100.

Chiunque sappia che il proprio carattere non gli permetta di fare leverage e non possa rischiare
più del 2-3 percento in ciascuna transazione

non dovrebbe entrare nel mercato Forex, ed è meglio che vada a giocare a Las Vegas, si
divertirà di più.

Come realizzare profitti


Finora abbiamo parlato di come proteggere il nostro portafoglio e di come perdere soltanto le
commissioni. Ma voi non volete imparare a perdere commissioni o a finanziare i broker. Volete
imparare a fare soldi.

Ora inizia la parte interessante della lezione. Vediamo quanto si possa guadagnare in un anno nel
mercato Forex, rischiando solo le commissioni.

Esiste al mondo un economista in grado di stimare con sicurezza come varierà l’Euro, l’oro o il
NASDAQ, quale sarà il tasso d’interesse o se ci sarà inflazione? Quale sarà il tasso d'interesse? Ci
sarà inflazione?

Cos’è una laurea, un master, un dottorato, un premio Nobel per l’Economia, una società

Lezione 4: Una Tactic vincente per il trader principiante


d’investimenti, un portfolio manager? – Perché esiste un intero settore?

Semplicemente per comprendere che sia possibile valutare con sicurezza al fine di rompere
l’equilibrio.

Di quanto? Lo vedrete fra un momento.

Corretta gestione del capitale


Per limitare il livello di rischio alle sole commissioni che pagheremo, sono necessarie delle
conoscenze finanziarie che gli permettano di spezzare gli equilibri e di concludere più transazioni
profittevoli rispetto a quelle in perdita.

Cosa bisogna imparare per sapere quando aumenterà l’Euro?

Per prima cosa – l’analisi tecnica.Questa è un’analisi dei prezzi di certe valute finalizzata
all’individuazione di trend, etc.E qual è la prima regola in
economia? Seguire il trend del mercato. E’ una scienza
che va imparata, non è complicato. Nelle nostre lezioni
avanzate vi insegneremo come leggere i grafici e
come identificare un trend. E' una scienza esatta?Non
sempre, altrimenti tutti ne approfitterebbero. Ma se
condurrete tutte le vostre transazioni da oggi in poi
seguendo i trend e non andando loro contro, in fin dei
conti potrete realizzare più transazioni profittevoli di
quelle in perdita. Queste sono tutte le regole del gioco.

La seconda cosa da imparare è analizzare i dati


economici. Quando il tasso d’interesse in un paese sale, sale
anche il valore della valuta locale, perché aumenta la domanda
di depositi, la gente la compra e quindi si rafforza.

Anche un venditore di prezzemolo al mercato, dopo 20 anni, sa esattamente quale sia la qualità
del prezzemolo. Lo guarda e sa subito se sia o meno un buon prodotto. Non ha una laurea in
prezzemologia, ma vive e respira prezzemolo.

L’esperienza vale più dell’istruzione.Allo stesso modo, anche voi, dopo qualche anno di trading
sull’Euro, sarete in grado di comprenderlo. Potrete svegliarvi nel bel mezzo della notte ed essere
in grado di dire che il tasso di cambio dell’Euro sia 1.4266 e che alle 10 del mattino ci sono
pochi scambi e che questi latitino durante la notte. Bisogna essere cauti nel periodo prossimo al

Lezione 4: Una Tactic vincente per il trader principiante


Natalepoiche quando viene abbassato il tasso d’interesse ha un’impennata.

Quindi dovrete apprendere l’analisi tecnica, conoscere i dati economici, sperimentare, fare
pratica e realizzare profitti.

Vediamo ora cosa potete fare una volta acquisita l’esperienza e la conoscenza minima per rompere
l’equilibrio.

Vi mostrerò ora un esempio pratico: Avvio un’attività, il cui nome è: Euro & figli s.r.l. Deposito
10,000 USD e sono il re dell’Euro nel mondo.

Ci sono quelli che vendono pizze, quelli che vendono pomodori, e il mio lavoro è quello di
vendere e comprare Euro. Lavoro per dieci minuti al giorno, faccio una transazione mentre
accompagno mio figlio Jonathan a scuola, vi ricordate di lui? Guadagnerò 100 USD o perderò 100
USD.Contrariamente a quanto faccia mio figlio, non tiro ad indovinare. Leggo giornali finanziari,
gli articoli degli analisti, faccio previsioni, ci metto la mia esperienza, e prendo una decisione
finanziaria razionale.
Mio figlio, su 22 transazioni ogni mese, guadagna 11 volte e perde
11 volte. Quanti pips perde ogni mese in commissioni? Se
supponiamo che lo spread sia di 3 pips, quindi 66 pips,
ne perde 3 moltiplicati per 22 transazioni.

Lo scopo del mio business plan: essere meglio


di mio figlio. Solo una volta al mese. Prendo le
informazioni che ho e le trasformo in vittoria.
Anziché 11-11 sarebbe 12-20 in mio favore.E'
possibile?
Ragazzi, se non lo avete capito, iniziamo a
lavorare nel mercato Forex con una probabilità di
successo del 50%. Voglio vincere contro il mercato
solo una volta sfruttando la mia conoscenza. E’ sicuro
che riesca a concludere in mio favore una transazione in più
sulle 22 che faccio?No, non c’è garanzia negli affari, ma non ci sono
opportunità senza rischi. E se perderò, perderò solo la commissione, non prenderò prestiti dai
miei amici o dalle banche e non mi metterò mai nei guai in questo mercato.

La maggior parte dei traders sanno identificare i trend, ma il loro problema è la gestione del denaro,
io personalmente ho avuto successo per anni lavorando in questa maniera. La maggior parte dei
traders hanno imparato la lezione, e sono riusciti a rompere l’equilibrio, ma sfortunatamente non
hanno ubbidito alle regole che ho spiegato in precedenza.

Lezione 4: Una Tactic vincente per il trader principiante


E' semplice
Vediamo che cosa succede se riesco ad uscire in maniera positive da una transazione che sara un
altro successo in mio favore, facciamo qualche semplice calcolo:

Abbiamo parlato di 12 transazioni profittevoli


contro 10 in perdita, giusto?

12 transazioni profittevoli moltiplicate per 100


pips danno 1200 pips al mese.
10 transazioni in perdita moltiplicate per 100
pips danno 1000 pips al mese.

Quanto fa 1200 meno 1000? 200 pips.Quanto


fa 1200 meno 1000?200 pips. Detraiamo la
commissione (lo spread) che ho pagato per
eseguire le transazioni – 3 pips per 22 transazioni
sono 66 pips si commissione.

Il guadagno complessivo è di 200 pips, meno 66 pips di commissione, abbiamo guadagnato 134
pips in un mese.

Vorrei aggiungere qualcosa se me lo consentite: se imparerete il metodo di lavoro dell’Euro, se


imparerete l’analisi tecnica, comprenderete i dati importanti che influenzano l’Euro, vi ci abituerete,
ed una volta al mese avrete successo una volta in più rispetto ad un bambino di cinque anni. Se
non sarebbe stato possibile, non ve lo avrei insegnato. Se non va bene per voi, smettete di fare
trading. Sembra che non abbiate capito che, se il grafico va su e vi viene detto di comprare, dovete
comprare. Sembra che non abbiate capito che, se il governatore di una banca centrale innalza il
tasso di sconto, la valuta salirà. Ma se avete capito, allora avrete 134 pips al mese lavorando 10
minuti al giorno. Questo è tutto.

Lezione 4: Una Tactic vincente per il trader principiante


Traduciamo in denaro: avete 10,000 USD nel vostro conto. Supponiamo di iniziare una transazione
di 30,000 Euro (leverage di fattore 3); per questa transazione ogni pip vale 3 USD.3 USD per 134 pips
fa 402 USD. Un guadagno del 4.02% l’anno da’ il 48.24 percento, rischiando solo la commissione!

Cosa succederebbe se accumulando una maggiore esperienza e migliori competenze riusciste


a realizzare 13 transazioni profittevoli contro 9 in perdita anziché 12-10? E’ già un guadagno del
96.5%. Conoscete qualche investimento che dia un tale rendimento? Io no davvero.

Quale somma dovreste investire?


rendete la somma minima che intendete guadagnare in un mese e moltiplicatela per 20. Perché?
Abbiamo parlato di guadagni del 5% mensile, così, se voleste guadagnare 500USD al mese, aprite
un conto con 10,000 USD. Ma non mentite a voi stessi, non investite 10,000 USD per guadagnarne
5000 al mese.Perché perdereste di sicuro.Perché? Perché chiunque tenti di ottenere un guadagno
del 50% al mese fa troppo ricorso al leverage e non avrà mai successo.

Vi forniremo tutti gli strumenti per avere successo


Vi forniremo corsi on-line completi , vi abituerete, impareretee solo in seguito inizierete a fare
trading.

Se col tempo notate che guadagnerete 134 pips al mese, allargate il vostro fondo ed iniziate
transazioni più importanti, amplierete il vostro portafoglio ed opererete in maniera che ogni pip
varrà 20 USD.

Qui avete appreso gli elementi fondamentali del trading Forex sicuro, e quali somme potrete
raggiungere quando diverrete un trader esperto.

Lezione 4: Una Tactic vincente per il trader principiante


Sapete quanto sia bello guadagnare un salario settimanale senza dipendere da nessuno, da
qualsiasi luogo nel mondo ? Forse non diventerete milionario facendo questo, ma se vi gettassero
in qualsiasi punto del mondo con un computer portatile ed un po' di denaro potrete guadagnare
bene, una volta che si hanno le abilità e le conoscenze per valutare in quale direzione andrà l'Euro
una volta al mese.

Ora che avete imparato e compreso le funzioni di base del mercato, vi raccomandiamo di
continuare col corso avanzato della nostra azienda, un corso che insegna l'analisi tecnica ed altre
strategie di trading.

Lezione 4: Una Tactic vincente per il trader principiante


"Le quattro parole più pericolose di un investimento sono: questa volta è
diverso."

John Templeton
Lezione 5:
Strategie per principianti

A. Strategia del segnale di tendenza


Descrizione generale
Nella strategia del segnale di tendenza si cerca una candela che segnali una ripresa della tendenza
dopo una correzione. La strategia è adatta a intervalli di tempo di almeno 15 minuti, tenendo
presente che il livello di precisione è maggiore con l’aumentare dell’intervallo di tempo. Questa
strategia è adatta a: tutte le coppie di valute, beni, indici, azioni e future.

Gestione della posizione


Il segnale di acquisto si manifesta quando si individua una tendenza al rialzo e in seguito una
correzione, ovvero un calo, e compare una candela rialzista lunga che comprende nel suo
intervallo le tre candele ribassiste che la precedono. Il segnale di vendita si manifesta quando si
individua una tendenza al ribasso e in seguito una correzione, ovvero un rialzo, e compare una
candela ribassista lunga che comprende nel suo intervallo le tre candele rialziste che la precedono.

Lezione 5: Strategie per principianti


L’entrata nella posizione avverrà all’inizio della candela successiva al segnale. L’ordine di stop loss
sarà ad una distanza del 20% della lunghezza della candela di correzione e verrà spostato all’inizio
di ogni nuova onda per realizzare dei guadagni nella posizione.

Esempio di acquisto:
In questo esempio, analizziamo la strategia per la coppia di valute AUD/USD nell’intervallo di tempo
di un’ora. Si può identificare la tendenza al rialzo con una successiva correzione; il segnale viene dato
dalla lunga candela rialzista di correzione che comprende nel suo intervallo le tre candele ribassiste
che la precedono.

Entriamo nella posizione di acquisto all’inizio della candela successiva. La candela di correzione ha
un intervallo di 72 punti, il 20% di 72 sono 14 punti, per cui lo stop loss sarà il valore di entrata della
candela successiva meno 14 punti, in questo caso il valore è 0.9689.

Sposteremo lo stop loss ad ogni onda di rialzo per assicurare i guadagni.

Lezione 5: Strategie per principianti


Esempio di vendita:
In questo esempio, analizziamo la strategia per la coppia di valute GBP/JPY nell’intervallo di tempo
di un mese. Si può identificare la tendenza al ribasso con una successiva correzione; il segnale
viene dato dalla lunga candela ribassista di correzione che comprende nel suo intervallo le tre
candele rialziste che la precedono.

Entriamo nella posizione di vendita all’inizio della candela successiva. La candela di correzione
ha un intervallo di 1792 punti, il 20% di 1792 sono 358 punti, per cui lo stop loss sarà il valore di
entrata della candela successiva più 358 punti, in questo caso il valore è 199.81.

Sposteremo lo stop loss ad ogni onda di ribasso per assicurare i guadagni. Secondo questo
esempio avreste guadagnato 7163 punti in un intervallo di 7 mesi.

Lezione 5: Strategie per principianti


B. Strategia del canale
Descrizione generale
In questa strategia si cerca una rottura del canale. La strategia è adatta per essere utilizzata in
intervalli di tempo di almeno 4 ore. Questa strategia è adatta a: tutte le coppie di valute, beni,
indici, azioni e future.

Gestione della posizione


Un canale viene individuato quando compaiono alcuni punti massimi e alcuni punti minimi di
candele con una tendenza omogenea. Si considera rottura del canale quando il tasso di cambio
supera i valori del canale di 30 punti. L’entrata in una posizione di acquisto avverrà quando il
canale è in ribasso e si verifica una rottura del canale verso l'alto. L’entrata in una posizione di
vendita avverrà quando il canale è in rialzo e si verifica una rottura del canale verso il basso. Lo
stop loss verrà posizionato a 20 punti dall’altro limite del canale e verrà spostato con la comparsa
di ogni nuova onda finché non verrà raggiunto.

Esempio di acquisto:
In questo esempio, analizziamo la strategia per la coppia di valute EUR/USD nell’intervallo di tempo di
4 ore. Si può individuare una tendenza al ribasso quando l’area del canale comprende i punti massimi
e minimi delle candele come indicato. Entriamo nella posizione d’acquisto quando compare una
candela che si introduce nel canale di 30 punti verso l’alto, come possiamo vedere qui. Lo stop loss
sarà a 20 punti dall’entrata e verrà spostato con la comparsa di ogni nuova onda finché non verrà
raggiunto.

Lezione 5: Strategie per principianti


Esempio di vendita:
In questo esempio, analizziamo la strategia per la coppia di valute GBP/USD nell’intervallo di tempo di
una settimana. Si può individuare una tendenza al rialzo quando l’area del canale comprende i punti
massimi e minimi delle candele come indicato. Entriamo nella posizione di vendita quando compare
una candela che si introduce di 30 punti sotto il canale, come possiamo vedere qui. Lo stop loss sarà a
20 punti dall’entrata e verrà spostato con la comparsa di ogni nuova onda finché non verrà raggiunto.

Secondo questo esempio avreste guadagnato 131 punti in un intervallo di 3 mesi.

Lezione 5: Strategie per principianti


C. Strategia del frattale
Descrizione generale
Nella strategia del frattale si cerca una combinazione di medie e frattali che indichino la possibile
tendenza futura. La strategia è adatta a intervalli di tempo di almeno 15 minuti, tenendo presente
che il livello di precisione è maggiore con l’aumentare dell’intervallo di tempo. Questa strategia è
adatta a: tutte le coppie di valute, beni, indici, azioni e future. Indicatori utilizzati: Alligator, Fractals.

Gestione della posizione


Il segnale sarà recepito al verificarsi delle seguenti condizioni: Lunga fase laterale caratterizzata
dall’incrocio delle tre linee delle medie dell’indicatore Alligator e dall’incontro dei valori della
coppia di frattali nell’intervallo della coppia precedente. Compare una candela che supera il valore
massimo del frattale in una posizione d’acquisto, o il valore minimo in una posizione di vendita,
con l’aggiunta di un intervallo di sicurezza di 30 punti per evitare una finta rottura. L’ordine di stop
loss deve essere posizionato a 30 punti dal valore del frattale opposto. L’uscita dalla posizione
avverrà con la comparsa di una candela il cui valore di chiusura sarà compreso nell’intervallo delle
medie.

Indicatori
Aggiungiamo gli indicatori utilizzati: L’indicatore Alligator, che si trova in Insert->Indicators->Bill
Williams ->Alligator, deve essere lasciato con le sue impostazioni di default 13,8,5 e shift 8,5,3.
Aggiungiamo anche l’indicatore Fractals che si trova in Insert->Indicators->Bill Williams->Fractals.

Esempio di acquisto:
In questo esempio, analizziamo la strategia per la coppia di valute GBP /USD nell’intervallo di tempo di
4 ore. Il primo segnale si percepisce quando le medie mobili dell’indicatore si incrociano e la coppia di
frattali si incontra all’interno dell’intervallo dei frattali precedenti.

Entriamo nella posizione di acquisto quando il valore supera il frattale superiore di 30 punti. Qui
è possibile vedere come avviene. Metteremo lo stop loss a 30 punti dal valore del frattale inferiore.

Lezione 5: Strategie per principianti


L’uscita dalla posizione avverrà con la comparsa di una candela il cui valore di chiusura sarà compreso
nell’intervallo delle medie.

Esempio di vendita:
In questo esempio, analizziamo la strategia per la coppia di valute EUR/GBP nell’intervallo di tempo di
4 ore. Il primo segnale si percepisce quando le medie mobili dell’indicatore si incrociano e la coppia di
frattali entra nell’intervallo della coppia precedente.

Entriamo nella posizione di vendita quando il valore supera il frattale inferiore di 30 punti. Qui è
possibile vedere come avviene. Metteremo lo stop loss a 30 punti dal valore del frattale superiore.
L’uscita dalla posizione avverrà con la comparsa di una candela il cui valore di chiusura sarà compreso
nell’intervallo delle medie.

Lezione 5: Strategie per principianti


Secondo questo esempio avreste guadagnato 239 punti in un intervallo di 6,5 giorni.

Lezione 5: Strategie per principianti


D. Strategia della fascia di pesca
Descrizione generale
Nella strategia della fascia di pesca si cercano di individuare i punti di inversione. Questi punti
indicano la possibilità di un cambio di tendenza e ci permettono di agire di conseguenza. La
strategia è adatta a intervalli di tempo di almeno 15 minuti, tenendo presente che il livello di
precisione è maggiore con l’aumentare dell’intervallo di tempo. Questa strategia è adatta a: tutte
le coppie di valute, beni, indici, azioni e future. Indicatore utilizzato: Bollinger Bands.

Posizione d’acquisto
Il primo segnale si percepisce quando la prima candela chiude sotto la fascia e la candela successiva
chiude all'interno della fascia. Entriamo nella posizione d’acquisto all’inizio della terza candela.
Posizioniamo lo stop loss 5 punti sotto il valore più basso raggiunto dalla prima candela. L’uscita
dalla posizione avverrà in una delle seguenti condizioni: quando si arriva a 100 punti o dall’altro
lato della fascia.

Posizione di vendita
Il primo segnale si percepisce quando la prima candela chiude sopra la fascia e la candela
successiva chiude all'interno della fascia. Entriamo nella posizione di vendita all’inizio della terza
candela. Posizioniamo lo stop loss 5 punti sopra il valore più alto raggiunto dalla prima candela.
L’uscita dalla posizione avverrà in una delle seguenti condizioni: quando si arriva a 100 punti o
dall’altro lato della fascia.

Indicatori
Aggiungiamo l’indicatore utilizzato cliccando su Insert->Indicators->Trend->Bollinger Bands.
Utilizziamo le impostazioni di default 20,0,2 e lo coloriamo di nero.

Esempio di acquisto:
In questo esempio, analizziamo la strategia per la coppia di valute USD/JPY nell’intervallo di tempo di
4 ore. Si può vedere che la prima candela chiude sotto la fascia e la seconda chiude all’interno della
fascia.

Lezione 5: Strategie per principianti


l’entrata nella posizione d’acquisto avverrà all’inizio della terza candela. Lo stop loss verrà posizionato
5 punti sotto al valore minimo della prima candela.

Qui si può vedere che lo stop loss è stato raggiunto, ma subito dopo si riceve di nuovo un segnale,
costituito dal fatto che la prima candela chiude sotto la fascia e la seconda chiude all’interno della
fascia, e rientreremo nella posizione d’acquisto all’inizio della terza candela. Lo stop loss verrà
posizionato 5 punti sotto al valore minimo della prima candela. Usciremo dalla posizione in una delle
seguenti condizioni: quando si arriva a 100 punti o dall’altro lato della fascia. Si può vedere che in
seguito il valore arriva dall’altro lato della fascia.

Lezione 5: Strategie per principianti


Esempio di vendita:
In questo esempio, analizziamo la strategia per la coppia di valute USD/JPY nell’intervallo di tempo di
4 ore. Si può vedere che la prima candela chiude sopra la fascia e la seconda chiude all’interno della
fascia.

l’entrata nella posizione di vendita avverrà all’inizio della terza candela. Lo stop loss verrà posizionato
5 punti sopra al valore massimo della prima candela. Usciremo dalla posizione nella condizione che
si verifica per prima, 100 punti o l’altro lato della fascia. Si può vedere che in seguito il valore arriva
dall’altro lato della fascia.

Lezione 5: Strategie per principianti


Secondo questo esempio avreste guadagnato 53 punti in un intervallo di 3,5 giorni.

Buona fortuna.

Tieni presente che l’utilizzo di queste strategie non garantisce il conseguimento


di profitti, in quanto le condizioni dei mercati potrebbero variare. Inoltre, il
trading sulle valute comporta il rischio di subire perdite consistenti e, quindi,
potrebbe non essere adatto a tutti gli investitori

Lezione 5: Strategie per principianti


Prima di vendere, ricordate:
Dopo una serie di successi, prendetevi una vacanza.
Dopo una serie di insuccessi, fate una pausa e imparate di più!
Siate pazienti e lavorate sulla base dei piani prestabiliti.
Non c'è bisogno di scambiare ogni giorno: il mercato non va da nessuna parte.
Non commerciate contro le tendenze: individuare il trend e seguitelo.
Un errore comune che va sottolineato: non guadagnate poco e non perdete tanto.
Non lasciare che le perdite crescano. Utilizzate lo stop-loss in ogni affare
Non siate troppo "attaccati" ad un affare. Siate pronti a cambiare direzione se è quello che
mostra il grafico.
Dimenticate le perdite e imparare da queste.

E, soprattutto:
Non preoccupatevi delle piccole perdite, ma emozionatevi e godetevi i grandi
profitti.

Buona fortuna!
Lezione 6:
Glossario dei concetti
A B

Analisi Fondamentale Back Office


Analisi di notizie economiche e politiche con I dipartimenti ed i processi correlati al
l'obiettivo di determinare i futuri movimenti completamento delle transazioni finanziarie
del mercato finanziario. (cioè la conferma scritta ed il completamento
degli scambi e la contabilità).
Analisi Tecnica
Sforzo volto a prevedere i prezzi analizzando i Banca Centrale
dati del mercato, cioé i trend storici dei prezzi e Un istituto governativo (o quasi-governativo)
le loro medie, i volumi di scambio, gli interessi che gestisce la politica monetaria dei Paesi
aperti, ecc. o delle aree economiche che condividono
la medesima valuta. Ad esempio, la banca
Apprezzamenti centrale degli USA è la Federal Reserve, quella
Si dice che una valuta si apprezza quando il europea è la BCE.
suo prezzo sale in risposta alla domanda del
mercato; aumento del valore di un asset. BCE - Banca Centrale Europea
La Banca Centrale dell'Unione Monetaria
Arbitraggio Europea.
É un'operazione che consiste nell'acquistare
un bene su un mercato rivendendolo su un Bid
altro mercato, sfruttando le differenze di Il prezzo offerto per la vendita della valuta
prezzo al fine di ottenere un profitto. L'intera base. Acquistando la valuta base si investe sul
operazione deve essere svolta senza alcun ribasso della quotazione.
rischio per il trader.
Bilancia Commerciale
Ask Valore delle esportazioni di un paese meno
Il prezzo di acquisto della valuta base. quello delle importazioni.
Acquistando la valuta base si investe sul rialzo
della quotazione. Bilancio dei Pagamenti
Registro delle transazioni col resto del mondo
Ausie in un dato periodo di tempo.. Questi includono
Il Dollaro Australiano flussi di merci, servizi e capitali.

Lezione 6: Glossario dei concetti


Broker Coppia di Valute
Un individuo, o un'azienda che fungono da Le due valute che costituiscono un tasso di
intermediari, facendo incontrare acquirenti e cambio. Ad Esempio: EUR/USD.
venditori, solitamente a fronte del pagamento
di una commissione. D

Buba Data di Esecuzione


Bundesbank, Banca Centrale Tedesca. La data in cui avviene uno scambio.

C Data di Valuta
Data nella quale le controparti di una
Chiusura transazione finanziaria concordano di
Processo mediante il quale uno scambio viene ottemperare ai reciproci obblighi,cioè
registrato nei libri contabili della controparte scambiandosi i pagamenti. Per transazioni
come transazione. La chiusura di scambi valutarie spot, la data di valuta corrisponde a
valutari potrebbe o meno comportare lo due giorni lavorativi successivi.
scambio fisico di una valuta per un'altra.
Day Trading
Commissione Apertura e chiusura di una o più posizioni
Tariffa sulla transazione imposta da un broker. nella stessa sessione di scambi.

Conto Dealer
Situazione del conto comprensiva del profitto/ Individuo o azienda che agisce come
perdita delle posizioni aperte. speculatore o controparte in una transazione.

Contratti sui Futures Deficit


Impegno a scambiare beni o strumenti ad un Saldo negativo di uno scambio o di un
prezzo prefissato in data futura. La differenza pagamento.
principale fra un Future e un Forward è
che i Futures vengono scambiati in mercati Delivery (consegna)
regolamentati (come la Borsa.), mentre i Effettiva consegna in cui entrambe le
Forwards, sono considerati contratti "Over the parti trasferiscono il possesso delle valute
Counter" (OTC) quindi scambiati in mercati scambiate.
non regolamentati.
Deprezzamento
Controparte Declino del valore di una valuta dovuto a forze
La parte, banca o cliente, con la quale è di mercato.
compiuta la transazione.
Derivato
Contratto che cambia di valore in relazione

Lezione 6: Glossario dei concetti


al prezzo dei movimenti di una security, contratto su tassi di interesse in base al quale
di un future o di un altro strumento fisico due controparti si impegnano a scambiare
sottostante. L'Opzione è lo strumento derivato ad una data futura prestabilita un certo
più comune. ammontare di liquidità.

E G

Euro G5
La valuta dell'Unione Monetaria Europea I cinque paesi più industrializzati: USA,
(UME) che ha rimpiazzato l'Unità di Conto Germania, Giappone, Francia, Regno Unito.
Europea (ECU).
G7
F I sette paesi più industrializzati: USA,
Germania, Giappone, Francia, Regno Unito,
Fed - Federal Reserve Canada, Italia.
La Banca Centrale degli Stati Uniti.
GDP - Prodotto Interno Lordo (PIL)
Flat (Bilanciato) Ordine impartito per vendere o comprare ad
Il non essere né lungo né corto equivale ad un prezzo stabilito. Il GTC rimane in essere
essere piatti o bilanciati. Si ha un bilancio finché non viene eseguito o cancellato.
piatto se non ci sono posizioni o se queste si
annullano a vicenda. GNP - Prodotto Nazionale Lordo (PNL)
Prodotto interno lordo più introiti di
FOMC - Comitato Federale per il Libero investimenti o lavoro all'estero.
Mercato
Comitato monetario della Federal Reserve. Grafico a barre
Tipo di grafico che consiste in quattro punti
Forex - Cambio Estero significativi: i prezzi altimassimo e bassiminimo,
Il simultaneo acquisto di una valuta e vendita che formano la barra verticale, il prezzo
di una seconda valuta in un mercato Over The d'apertura, che è marcato concontraddistinto
Counter. da una piccola linea orizzontale sul lato
sinistro della barra, ed il prezzo di chiusura,
Forward che è marcato concontraddistinto da una
Il tasso di cambio prefissato per un contratto piccola linea orizzontale sul lato destro della
in valuta estera da chiudere in data futura, barra.
basato sul differenziale del tasso d'interesse
delle due valute coinvolte. Grafico a Candela
Grafico che indica le variazioni di scambio
Forward Rate Agreement (F.R.A) nell’intervallo scelto e mostra i prezzi di
Il Forward Rate Agreement (F.R.A) è un apertura e chiusura dello stesso intervallo.

Lezione 6: Glossario dei concetti


Se il prezzo d'apertura è maggiore di quello centrale per influenzare il valore della propria
di chiusura, il rettangolo fra i due prezzi sarà valuta entrando nel mercato. L'intervento
verde (o nero) . Se il prezzo di chiusura è coordinato è un'azione intrapresa da un certo
maggiore di quello d'apertura, il rettangolo numero di banche centrali per controllare i
sarà rosso (o bianco). tassi di cambio.

GTC - Valido fino alla Cancellazione Intervention


Ordine impartito ad un Dealer di vendere Action by a central bank to effect the value of
o comprare ad un prezzo stabilito. Il GTC its currency by entering the market. Concerted
rimane in essere finché non viene eseguito o intervention refers to action by a number of
cancellato. central banks to control exchange rates.

H K

Hedge Kiwi
Posizione o combinazione di posizioni che Il Dollaro Neozelandese.
riducono il rischio della posizione primaria.
L
High/Low
Solitamente il prezzo di scambio più alto e più Leva finanziaria
basso per lo strumento interessato nell'attuale Altrimenti detto margine. Rapporto fra
giornata di contrattazioni. l’importo utilizzato per aprire una transazione
e l’importo della transazione stessa.
I
Libor - Tasso Offerto dalla London InterBank
Indicatori Principali Tasso Offerto dalla London InterBank Le
Variabili economiche che si ritiene possano grandi banche internazionali usano il LIBOR
predire la futura attività economica (come quando prendono capitali in prestito da altre
Disoccupazione, Prezzi al Consumo, Prezzi banche.
all'Ingrosso, Reddito Personale, Tassi di
Interesse, Tasso di Sconto, e tasso sui Fondi Liquidità
Federali). Abilità di un mercato di accettare grosse
transazioni con minimo impatto o nessun
Inflazione impatto sulla stabilità dei prezzi.
Condizione economica in cui si verifica un
aumento dei beni di consumo, che erode Liquidation
conseguentemente il potere d'acquisto. The closing of an existing position through
the execution of an offsetting transaction.
Intervento
Azione intrapresa da parte di una banca

Lezione 6: Glossario dei concetti


Livelli di Supporto
Tecnica usata nelle analisi tecniche che indica Mercato Toro
un limite massimo e minimo per i prezzi, Mercato contraddistinto da un periodo
raggiunti i quali il tasso di cambio si corregge prolungato di prezzi in aumento. (Contrario
automaticamente. Si infica come “supporto” il del mercato orso).
Contrario della resistenza.

Long (lungo) O
Acquisto di una merce, strumento finanziario
o valuta il cui apprezzamento produce profitti OCO - L'uno Cancella l'Altro
all’investitore. In contrasto con Short (Corto). Ordine contingente in cui l'esecuzione di una
parte dell'ordine cancella.
Loonie
Il Dollaro Canadese. Opzioni
Accordo che permette al portatore di avere
Lotto l'opzione di comprare/vendere una specifica
Unità di misura dell'ammontare dello security ad un certo prezzo entro un certo
scambio. A questo valore corrisponde sempre tempo. Due tipi di azioni - call e put. Una
un numero intero. call è il diritto di comprare mentre una short
è il diritto di vendere. Le opzioni call e put
M possono essere scritte o comprate.

Margine Ordine
L'interesse richiesto che un investitore deve Un ordine è un'istruzione di scambio, data da
depositare per garantire una posizione. un cliente ad un broker. Un ordine può essere
impartito ad un prezzo specifico o al prezzo
Margine Iniziale di mercato. Inoltre, può essere valido fino
Deposito iniziale di capitali richiesti come alla sua esecuzione o fino alla chiusura delle
garanzia per aprire una posizione. contrattazioni.

Market Maker Ordine di Mercato


Intermediario finanziario che quota Ordine di comprare/vendere al miglior prezzo
regolarmente prezzi sia di domanda che di disponibile quando l'ordine raggiunge il
offerta e che è pronto a scambiare qualsiasi mercato.
strumento finanziario.
Ordine Stop Loss
Mercato Orso Ordine che chiude la transazione ad un
Mercato contraddistinto da un periodo tasso di cambio predeterminato o apre una
prolungato di prezzi in calo, accompagnato transazione ad un prezzo peggiore del prezzo
da un diffuso pessimismo. attuale.

Lezione 6: Glossario dei concetti


P Prime Rate USA
Tasso d'interesse al quale le banche USA
Posizione concedono prestiti ai loro migliori e più
Una posizione è uno scambio espresso in importanti clienti.
termini di acquisto o vendita. Può riferirsi ad
una somma di valuta posseduta o dovuta da
un investitore. Punti Forward
Il numero di pips aggiunti o sottratti
Posizione Aperta dall'attuale tasso di cambio per calcolare un
Uno scambio attivo con relativi profitti prezzo forward.
& perdite non realizzati, che non è stato
bilanciato da uno scambio uguale ed opposto. Punti, Pips
Termine usato nel mercato valutario per
Posizione Chiusa rappresentare la più piccola variazione
Esposizioni in valute straniere che non esistono incrementale che un tasso di cambio possa
più. Il processo di chiusura di una posizione subire. A seconda dele coppie di valute,
consiste nel vendere o comprare un certo normalmente un punto base (0.0001 nel caso
quantitativo di valuta per controbilanciare lo di EUR/USD, GBD/USD, USD/CHF e 0.01 nel
stesso importo della posizione aperta. caso di USD/JPY).

Posizione Corta Q
Posizione d'investimento che beneficia di un
calo nel prezzo di mercato. Quando la valuta Quotazione
base viene venduta, la posizione è detta Prezzo di mercato indicativo; mostra inoltre
"corta". l’High Bid (il prezzo Bid più alto di giornata) e
Low Ask il prezzo più basso per un bene in un
Posizione Lunga dato momento.
Posizione che guadagna se aumenta il prezzo
del mercato. Quando la valuta base viene R
comprata, la posizione è detta "lunga".
Rally
Posizione overnight Un recupero del prezzo dopo un periodo di
Scambio che rimane aperto fino al successivo calo.
giorno di contrattazione.
Range (Intervallo)
Prezzo Spot Differenza fra il prezzo più alto e quello più
L'attuale prezzo di mercato. La chiusura di basso di uno strumento registrato nel corso di
transazioni spot avviene solitamente entro una sessione di trading.
due giorni lavorativi.

Lezione 6: Glossario dei concetti


Resistenza Dei Spread più bassi solitamente indicano
Termine utilizzato nell'analisi tecnica che maggiore liquidità.
indica uno specifico livello di prezzo che
una valuta non riesce a superare. Il reiterato Svalutazione
mancato superamento di quel prezzo produce Aggiustamento deliberato verso il basso
un andamento che può essere generalmente del prezzo di una valuta, di norma dopo un
rappresentato da una linea retta. annuncio ufficiale.

Rischio Valutario Swap di valute


Rischio di incappare in perdite risultanti da Contratto stipulato fra due controparti che si
una variazione avversa dei tassi di cambio. scambiano nel tempo un flusso di pagamenti
denominati in due diverse valute. Si pone
Roll-over quale scambio a fronte di una determinata
Processo in cui la chiusura di uno scambio è valuta e nel contempo uno scambio dello
spostato in avanti ad una data successiva. stesso importo, ma di segno opposto, a una
Il costo di questo processo è basato sul data futura prestabilita.
differenziale fra i tassi d'interesse delle due
valute. T

S Tassi Interbancari
Tassi di cambio ai quali le banche
Saldo Conto internazionali quotano per altre grandi
Situazione del conto escluso profitto/perdita banche internazionali.
delle posizioni aperte.
Tasso di Cambio Fisso (Tasso
Short (Corto) Rappresentativo)
Andare 'corti' significa aver venduto uno Tasso di cambio ufficiale fissato dalle autorità
strumento senza effettivamente possederlo, monetarie per una o più coppie di valute.
ed avere una posizione corta con l'aspettativa
che il prezzo diminuisca cosicché possa essere Tick
riacquistata in seguito per trarne un profitto. Minima variazione di prezzo, al rialzo o al
ribasso.
Spot
Transazione che avviene immediatamente, Tom/Next
ma in cui i fondi passano di mano entro due Operazione di swap o deposito di mercato
giorni dall'accordo. monetario o valutario in cui la data di
decorrenza coincide con il giorno lavorativo
Spread successivo a quello corrente mentre quella di
Differenza fra prezzo Bid e prezzo Ask; scadenza con il giorno lavorativo seguente.
usato per misurare la liquidità del mercato.

Lezione 6: Glossario dei concetti


V

Valuta
Qualsiasi tipo di denaro emesso da un governo
o da una banca centrale, avente corso legale e
costituente la base degli scambi.

Valuta Base
In inglese Base Currency. É la valuta di sinistra
che compare nella coppia; quella a destra
invece viene denominata “valuta secondaria”.
La quotazione che appare indica il valore in
valuta secondaria di un’unità di valuta base.

Volatilità
La volatilità rappresenta la misura della
correlazione tra variazione del rendimento del
titolo rispetto al mercato di riferimento. Ad
un alta volatilità è associato un alto grado di
rischio.

Volume
La somma dei contratti scambiati in un dato
intervallo di tempo.

Lezione 6: Glossario dei concetti


Vorrei ringraziarvi per la aver partecipato
al corso e augurarvi il successo in qualsiasi
percorso futuro che possiate scegliere.