Sei sulla pagina 1di 3

Esercizi svolti

Amedeo Altavilla

October 7, 2012

1 24 Settembre (2 ore)
Dopo aver ricordato le formule di riduzuione e la denizione di funzione carat-
teristica, ho svolto i seguenti esercizi:
a. Calcolare l'area del cerchio di centro l'origine e raggio a > 0.
L'esercizio è classico. Il risultato l'ho ottenuto aettando il cerchio secondo
la direzione delle ascisse; inoltre per lo svolgimento ho dovuto ricordare
le formule di integrazione in una variabile, il metodo di sostituzione e
l'integrazione per parti.
b. Calcolare Z π

n ∈ N.
2
cosn (x)dx,
0

c. (Esercizio per casa) Calcolare


Z
sinn (x)dx, n ∈ N.

d. Calcolare la misura della palla unitaria in 3 e 4 dimensioni. (Il volume


della palla n-dimensionale di raggio R si ottiene moltiplicando per Rn il
volume della palla di raggio 1).
e. (Esercizio per casa) Calcolare la misura della palla unitaria n-dimensionale.
(Riferimento: Analisi Matematica 2, Enrico Giusti, Bollati Boringhieri).
f. Dato il triangolo T ⊂ R2 di vertici (0, 0), (1, 3), (4, 0), calcolare le coordi-
nate del suo baricentro.
(Soluzione: Area(T ) = 6, xG = 35 , yg = 1)

2 27 Settembre (2 ore)
Dopo aver denito formalmente il baricentro di un insieme, ho svolto i seguenti
esercizi:

1
a. Si trovi il baricentro di un cono circolare retto di altezza h e raggio di base
r.
b. Si trovi il baricentro di un settore circolare di ampiezza α in un cerchio di
raggio R.
c. (Esercizio per casa) Si trovino il volume ed il baricentro di due sottoinsiemi
di una palla di raggio R che vengono separati da un piano posto a distanza
h < R dal centro della palla.
(Soluzione: V ol(B 0 ) = π[h2 (R − h)], V ol(B 00 ) = π[R( 43 R2 − h2 ) + h3 ]. Se
si suppone che il piano che taglia la palla sia parallelo al piano xy , allora
l'unica coordinata non nulla
√ di B e di B è la z , in particolare per B si
0 00 0

ha che zG = (2Rh − h ) R − h ).
2 2 2

d. Calcolare Z
1
dxdy, A = {(x, y)| y ≥ x2 , x2 ≥ y}.
A y2
(Soluzione: 23 ).
e. Calcolare
yzex
Z
p dxdydz,
E x2 + y 2
E = {(x, y, z)| x2 + y 2 ≤ R2 , y ≥ 0, 0 ≤ x ≤ b}.
(Soluzione: b2 R
2 (e − e−R − 2Re−R )).

3 5 Ottobre (2 ore)
Dopo aver ricordato le coordinate polari ed il relativo cambio dicoordinate
dell'integrale, ho svolto i seguenti esercizi:
• Calcolare Z
2
−y 2
e−x dxdy.
R2
(Soluzione: π )
• Corollario:

Z
2
e−x dx = π.
R
• Calcolare Z
2
+ 43 xy−y 2
e−x dxdy.
R 2

(Suggerimento: x2 − 43 xy + y 2 = (x − 23 y)2 + 59 y 2 .)

2
• Calcolare Z
dxdy
I1 = ,
R2 \B0 (1) ||x||α
Z
dxdy
I2 = α
.
B0 (1) ||x||
(Soluzione: sfruttando le coordinate polari si ottiene se α > 2 allora I1 =
α−2 altrimenti I1 = +∞; se α < 2 allora I2 = α−2 altrimenti I2 = +∞ )
2π 2π

• Dato n > 2, calcolare


Z
dx1 . . . dxn
I1 = ,
R n \B
0 (1)
||x||α
Z
dx1 . . . dxn
I2 = .
B0 (1) ||x||α
(Soluzione: aettando in maniera adeguata si ottiene che il secondo in-
tegrale è nito se α < n. Esercizio per casa: mostrare che per I1 la
precedente disuguaglianza si inverte.)
• Calcolare Z
y 2 dxdy, {(x, y)| x2 + y 2 ≤ 1, y ≥ 0}.
D

(Soluzione π8 )
• Calcolare Z
2xy
dxdy,
E (x2 + y 2 )(1 + x2 + y 2 )
E = {(x, y)| x ≥ 0, y ≥ 0, x ≤ x2 + y 2 ≤ 2x}.
(Soluzione: 85 log(5) − 34 log(2). Suggerimento: Dopo esser passati a coor-
dinate polari si arriva a dover calcolare
Z π
2
cos(θ) sin(θ)[log(1 + 4 cos2 (θ)) − log(1 + cos2 (θ))]dθ
0

che si risolve mediante la sostituzione z = cos2 (θ).)