Sei sulla pagina 1di 6

RISULTATI

DELLE PROVE INVALSI LICEO NIEVO A.S. 2017-18

Alla fine di ottobre 2018 sono stati pubblicati dall’INVALSI i risultati delle prove
somministrate alle classi seconde nell’anno scolastico 2017-2018. I risultati conseguiti dal Liceo
Nievo sono stati anche per quest’anno significativamente superiori a tutti i termini di riferimento,
soprattutto per la Matematica.
Ci sono state alcune importanti novità – sia nella somministrazione delle prove che nella
restituzione dei dati – che meritano di essere qui riportate.

Le novità nella somministrazione delle prove INVALSI 2018

Le prove INVALSI 2018 (Italiano e Matematica) sono state somministrate per la prima volta
tramite computer interamente on line (CBT = Computer Based Test) e in più sessioni
organizzate autonomamente dalla scuola nel mese di maggio. Tale modalità ha consentito di
azzerare il fenomeno del cheating e di eliminare il lavoro di immissione dei dati e di correzione
delle domande a risposta aperta, che fino all'anno scolastico 2016/17 era affidato alla
collaborazione dei docenti.

Le novità nella restituzione degli esiti INVALSI 2018

• I risultati delle prove non sono più riportati in percentuali di risposte corrette, ma su una scala
di abilità, secondo la quale il punteggio della media nazionale è stato posto pari a 200.
• Al fine di consentire ad ogni classe/scuola raffronti più precisi con classi/scuole simili, il
raggruppamento degli Istituti scolastici è stato effettuato per tipologie di indirizzo più specifiche:
nel nostro caso, per gli esiti delle prove di Italiano il confronto ha interessato i licei classici e
scientifici; per gli esiti delle prove di Matematica, solo confronto con tutti scientifici (o lingiuistici
per la sezione dedicate).

1
LA PROVA DI ITALIANO (confronto con Licei Scientifici e Classici)

La prova di italiano ha avuto come sempre per oggetto la comprensione del testo e le abilità
grammaticali.
Gli allievi delle classi seconde hanno conseguito anche per quest’anno s u f f i c i e n t i
risultati e si collocano nella media regionale e al di sopra di tutti i valori di riferimento
nazionale.

Media del punteggio NIEVO


SCIENTIFICO 232,1

Media Licei Veneto 233,0 -0,9

Media Licei Nord Est 232,6 -0,5

Media Licei Italia 221,0 +11,1

Per la sezione Linguistico la Media del punteggio NIEVO LINGUISTICO ITALIANO è


220,3 e il confronto con gli altri Licei diversi da Scientifico e Classico è significamente sopra la
media regionale 216,0 (+4,3) e quella nazionale 203,4 (+16,9)

LA PROVA DI MATEMATICA

La prova di matematica ha interessato i quattro ambiti della disciplina: numeri, spazio e


figure, dati e previsioni, funzioni e relazioni.
Gli allievi del Liceo Nievo hanno raggiunto risultati nettamente superiori ai loro coetanei
degli altri Licei Scientifici, a livello regionale, nella macro-area (Nord-Est) e a livello
nazionale.

2
Media del punteggio NIEVO
SCIENTIFICO 259,4

Media Licei Sc. Veneto 250,2 +9,2

Media Licei Sc. Nord Est 249,5 +9,9

Media Licei Sc. Italia 231,9 +27,5

Per la sezione Linguistico la Media del punteggio NIEVO LINGUISTICO MATEMATICA è


200,8 e il confronto con gli altri Licei diversi da Scientifico e Classico è sotto la media regionale
(-7,3) ma comunque sopra quella nazionale (+7,7)

LIVELLI DI APPRENDIMENTO

Tra i dati forniti dall’INVALSI risulta piuttosto interessante anche la distribuzione degli
allievi in fasce di livello con le seguenti specifiche:

Distribuzione degli studenti in fasce di livello in italiano

livello 1 (%) livello 2 (%) livello 3 (%) livello 4 (%) livello 5 (%)

Liceo 24,1 37,9 31,7


1,4 4,8

Licei Veneto 1,0 4,5 21,8 42,9 29,8

Licei 1,0 4,6 22,4 42,5 29,8


Nord-Est
Licei 3,1 10,3 29,2 37,1 20,4
Italia

3
Nelle prove di italiano i l 69,6% dei nostri allievi si posiziona nei due livelli più
alti di apprendimento.

Distribuzione degli studenti in fasce di livello in matematica (confronto solo tra


scientifici)

livello 1 (%) livello 2 (%) livello 3 (%) livello 4 (%) livello 5 (%)

Liceo 0 2,8 3,5 20,0 73,8



Licei Veneto 0,7 2,2 8,4 24,4 64,3

Licei 0,8 2,4 9,3 24,3 63,3


Nord Est
Licei 3,5 8,6 17,5 26,1 44,3
Italia

Nelle prove di matematica il 93,8% dei nostri allievi si posiziona nei due livelli più
alti di apprendimento. Va sottolineato che qui il confronto è ancora con altri licei equivalenti,
ovvero scientifici, il risultato è quindi veramente alto.

Linguistico: Distribuzione degli studenti in fasce di livello in italiano sezione linguistico


(confronto solo tra licei diversi da scientifici e classici)

livello 1 (%) livello 2 (%) livello 3 (%) livello 4 (%) livello 5 (%)

Liceo 0 0,0 52,9 29,4 17,7

Licei Veneto 2,8 11,8 34,9 36,0 14,6

Licei 3,3 13,3 35,5 34,6 13,4


Nord Est
Licei 7,5 20,6 36,2 27,1 8,7
Italia

4
Il 47,1% degli studenti del linguistico raggiunge il livelli L4-L5. Comunque il 100% si attesta su livelli L3 e
superiori in italiano.

Linguistico: Distribuzione degli studenti in fasce di livello in matematica sezione linguistico


(confronto solo tra licei diversi da scientifici e classici)

livello 1 (%) livello 2 (%) livello 3 (%) livello 4 (%) livello 5 (%)

Liceo 5.9 29,4 29,4 23,5 11,8

Licei Veneto 6,4 19,9 30,5 26,0 17,2

Licei 7,7 21,4 30,5 24,1 16,3


Nord Est
Licei 18,3 28,5 26,1 17,0 10,2
Italia

Il 35,3% degli studenti del linguistico raggiunge il livelli L4-L5.

VARIABILI

Italiano
In italiano l'incidenza della variabilità degli esiti tra le classi si attesta intorno al 10,4%.

Matematica
In matematica l'incidenza della variabilità degli esiti tra le classi si attesta intorno al
13,2%.

CONFRONTO CON GLI ANNI PRECEDENTI

Le novità della restituzione degli esiti INVALSI 2018, e in particolare il cambiamento dei
parametri valutativi (non più percentuali di risposte corrette, ma solo la scala di abilità rapportata

5
ad una base nazionale), e dei termini di confronto (diversi anche per disciplina) rendono di fatto
impossibile la comparazione con i risultati degli anni precedenti.

EFFETTO SCUOLA

A partire dai risultati delle prove del 2016, l’INVALSI restituisce alle scuole anche il valore
aggiunto, cioè il peso dell’effetto scuola sugli esiti delle prove, al netto di fattori “esogeni” –
preparazione precedente degli studenti, contesto sociale individuale, contesto sociale generale –
che non dipendono dalle scelte messe in atto della scuola per la promozione degli apprendimenti.
I termini di confronto sono ancora una volta la media nazionale, la media di macro-area
(nord-est) e la media della regione.
L’effetto scuola registrato per il LICEO NIEVO è, per l'Italiano, sotto la media regionale, ma
superior a quella nazionale e per la Matematica, superiore alla media nazionale, di macro-area
e della regione: ciò vuol dire che la scuola ha riportato nelle prove INVALSI 2018 per Matematica
risultati migliori e per l’Italiano risultati pari a quelli che ci si poteva aspettare in base alle
caratteristiche della sua popolazione studentesca, cioè in base al profilo socio-culturale e ai risultati
INVALSI pregressi degli studenti.

CONCLUSIONI

Le prove INVALSI mettono in evidenza la buona riuscita degli studenti nelle prove di
Matematica, e confermano il trend positivo in matematica, superando significativamente tutti i
parametri di riferimento, che quest'anno sono stati modificati. Nelle prove INVALSI la grande
maggioranza delle classi del NIEVO si colloca al di sopra delle classi con background socio-
conomico simile. Tale grado di preparazione trova conferme nel posizionamento dei nostri studenti
nei due livelli più elevati di apprendimento, sia in Italiano che in Matematica.

La referente per le prove INVALSI


Prof Alessandro GIACON