Sei sulla pagina 1di 2

II biennio Il calcolo del reddito d’esercizio

1. Scelta multipla *
Individua la risposta corretta.
1. Il reddito d’esercizio esprime:
A l’insieme dei beni economici a disposizione del soggetto aziendale
B il risultato economico ottenuto nel periodo amministrativo
C il ricavo ottenuto nel periodo amministrativo
D la differenza tra le attività e le passività dell’azienda

2. I costi da rinviare al futuro (o sospesi) rappresentano:


A componenti negativi di reddito
B ricavi di competenza ma non ancora riscossi
C costi già pagati ma non di competenza
D costi di competenza ma non ancora pagati

3. Il reddito d’esercizio si determina facendo la differenza tra:


A i ricavi e i costi rilevati in un periodo amministrativo in base alla loro manifestazione finanziaria
B le entrate e le uscite del periodo amministrativo
C i ricavi e i costi di competenza dell’esercizio
D gli elementi attivi e passivi del patrimonio aziendale

4. Il valore residuo di un bene a utilità pluriennale è pari a:

© Mondadori Education
A la differenza tra il costo storico ed il relativo fondo ammortamento
B la somma delle quote di ammortamento
C l’importo che residua da pagare
D il costo originario aumentato del fondo ammortamento

5. La parte di costo pluriennale che non ha ancora partecipato alla formazione del reddito
d’esercizio è:
A un componente positivo di reddito
B un componente negativo di reddito
C un componente attivo di patrimonio
D un componente passivo di patrimonio

6. Quali tra i seguenti costituiscono costi futuri presunti:


A risconti passivi
B oneri relativi a interventi di manutenzione programmata
C ammortamenti
D costi per godimento di beni di terzi

1
II biennio Il calcolo del reddito d’esercizio

7. La quota di ammortamento:
A è la parte di costo pluriennale che partecipa come costo di competenza alla formazione del
reddito
B rappresenta il valore di realizzo del bene pluriennale
C affluisce nei componenti positivi di reddito
D esprime la probabile perdita futura che l’azienda potrà subire per effetto di operazioni poste in
essere nell’esercizio

8. La quota di fitto attivo già maturata ma non ancora riscossa dà luogo:


A ad una integrazione di costi
B ad una integrazione di ricavi
C ad una rettifica di costi
D ad una rettifica di ricavi

© Mondadori Education