Sei sulla pagina 1di 5

Eugene Thacker

Eugene Thacker è un autore e professore alla New School di New York City. La sua scrittura è
spesso associata alla filosofia del nichilismo e del pessimismo . I libri più recenti di Thacker sono la
serie Horror of Philosophy (incluso il libro In The Dust Of This Planet ), Pessimismo Cosmico e
Dimissioni Infinite . Ha conseguito la laurea triennale presso l' Università di Washington e un
dottorato in letteratura comparata presso la Rutgers University .

Contenuto
• 1 opere
• 2 Influenza nei media
• 3 Bibliografia
• 4 Vedi anche
• 5 riferimenti
• 6 collegamenti esterni

Opere
Il libro più letto di Thacker è In The Dust Of This Planet , parte della sua trilogia di Horror of
Philosophy . [1] In esso, Thacker esplora l'idea del "mondo impensabile" come rappresentato nel
genere horror , nelle filosofie del pessimismo e del nichilismo, e nelle tradizioni apofatiche
("oscurità") del misticismo. Nel primo volume, In The Dust Of This Planet , Thacker definisce
l'orrore della filosofia "l'isolamento di quei momenti in cui la filosofia rivela i propri limiti e
vincoli, momenti in cui il pensiero enigmaticamente si confronta con l'orizzonte delle proprie
possibilità". [2] Thacker distingue il "mondo per noi" (la visione umana-centrica del mondo) e il
"mondo-in-sé" (il mondo così com'è in essenza), da ciò che chiama il "mondo" "senza di noi": "il
mondo senza di noi giace da qualche parte nel mezzo, in una zona nebulosa che è allo stesso tempo
impersonale e orribile". [3]
Il principale lavoro filosofico di Thacker è After Life . In esso, Thacker sostiene che l' ontologia
della vita opera attraverso una scissione tra "Vita" e "il vivente", rendendo possibile uno
"spostamento metafisico" in cui la vita è pensata attraverso un altro termine metafisico, come il
tempo, la forma, o spirito: "Ogni ontologia della vita pensa alla vita in termini di qualcosa-altro-
che-vita ... che qualcosa-altro-della-vita è molto spesso un concetto metafisico, come il tempo e la
temporalità, la forma e la causalità, o lo spirito e l'immanenza " [4] Thacker traccia questo tema da
Aristotele , alla Scolastica e al misticismo / teologia negativa , a Spinoza e Kant , mostrando come
questo triplice spostamento sia vivo anche nella filosofia di oggi (vita come il tempo nella filosofia
del processo e nel deeuzianesimo, vita come forma nel pensiero biopolitico, vita come spirito nelle
filosofie post-secolari della religione). Alla fine, Thacker sostiene uno scetticismo riguardo alla
"vita": "La vita non è solo un problema di filosofia, ma un problema per la filosofia. [5]
Il lavoro di Thacker è stato spesso associato alle filosofie contemporanee del nichilismo e del
pessimismo, nonché al realismo speculativo . [6] Il suo testo "Pessimismo cosmico" definisce il
pessimismo come "la forma filosofica del disincanto". [7] Il testo inizia con la seguente riga: "Il
pessimismo è il lato notturno del pensiero, un melodramma della futilità del cervello, una poesia
scritta nel cimitero della filosofia".
Nel 2013 Thacker, insieme a Alexander Galloway e McKenzie Wark, ha pubblicato il libro
Scomunica: tre inchieste in media e mediazione . Lì Thacker scrive di media oscuri o di tecnologie
che mediano tra il naturale e il soprannaturale. Nell'apertura del libro gli autori chiedono "Fa tutto
ciò che esiste, che mi viene presentato e rappresentato, per essere mediato e corretto, per essere
comunicato e tradotto? Ci sono situazioni mediative in cui l'eresia, l'esilio o l'esilio portano il
giorno, non ripetizione, comunione o integrazione: ci sono certi tipi di messaggi che affermano "non
ci saranno più messaggi", quindi per ogni comunicazione esiste una scomunica correlativa ". [8]
Questo approccio è stato indicato come la "New York School of Media Theory". [9]
La poesia e la fiction di Thacker sono apparse in antologie come Degenerative Prose (pubblicato da
Black Ice / FC2), Diagram: Selections from the Magazine (edito da Ander Monson), Debug:
Primary Techno Noir (curato da Kenji Siratori ) e Black Ice Magazine. [10] Thacker ha prodotto
progetti di libri artistici e un "anti-romanzo" intitolato An Ideal for Living , di cui il poeta e scrittore
concettuale americano Kenneth Goldsmith ha detto: "questo è un libro importante ... queste pagine
prendono spunto da Burroughs e Gibson, mentre allo stesso tempo, prescientemente indicando il
percorso basato sul web, la scrittura avrebbe preso il sopravvento nel prossimo decennio ". [11] Con
Ronald Sukenick e Mark Amerika , Thacker ha contribuito alla creazione di Alt-X Press, per la
quale ha curato l'antologia Hard_Code . [12] Thacker ha anche collaborato con arte, media e gruppi
musicali. [13]
Le prime opere di Thacker adottano approcci dalla filosofia della scienza e della tecnologia . [14]
Esempi sono il suo libro Biomedia [15] e scritti su bioinformatica , nanotecnologia , biocomputing ,
complessità, CAS ( complessi sistemi adattivi ), sciami e reti. [16] Questo lavoro è anche interessato
al confine tra scienza e fantascienza . [17]
Thacker è un collaboratore regolare della sezione The Japan Times Books. [18] Ha scritto una
rubrica per la rivista Mute intitolata "Studi occulturali". [19] Thacker ha anche scritto le Prefazioni
per le edizioni inglesi delle opere di EM Cioran , pubblicate da Arcade Press, così come la
Prefazione e Annotazioni per la novella Cabal di Clive Barker , pubblicata da Fiddleblack Press.
[20] Ha scritto di religione, [21] arte, [22] e musica (su argomenti di black metal, noise giapponese,
musica spettrale e Requiem). [23]
Nel 2018, il nuovo libro di Thacker, Infinite Resignation , una serie di frammenti e aforismi sulla
natura del pessimismo, è stato pubblicato da Repeater Books . [24]

Influenza sui media


In un'intervista con il Wall Street Journal, Nic Pizzolatto , creatore e scrittore di True Detective , cita
In the Dust of this Planet di Thacker come un'influenza sulla serie TV, in particolare la visione del
mondo del protagonista Rust Cohle , insieme a molti altri libri: ( Senza restrizioni di Ray Brassier ,
La cospirazione contro la razza umana di Thomas Ligotti , Confessioni di un antinatalista di Jim
Crawford, e Better Never To Have Been di David Benatar ). [25]
Nel settembre 2014 il Radiolab del WNYC ha diretto uno spettacolo intitolato "In The Dust Of This
Planet". Il programma ha tracciato l'appropriazione del libro di Thacker con lo stesso nome nell'arte
contemporanea, nella moda, nel video musicale e nella cultura popolare. [26] Sia il libro di Thacker
che il podcast di Radiolab erano coperti da Glenn Beck su TheBlazeTV. [27] Thacker ha
commentato "memoriali al nichilismo" in un'intervista a The Awl: "È un caso che in un momento in
cui siamo diventati acutamente consapevoli delle sfide relative al cambiamento climatico globale,
abbiamo anche creato questa bolla di social media "Trovo che i social media e la cultura dei media
in generale siano un circo insipido, disperato e auto-esagerato del solipsismo specifico per specie -
ironicamente, la stupidità della nostra specie potrebbe essere la sua unica eredità". [28]
Eugene Thacker e il suo lavoro In the Dust of This World: The Horror of Philosophy è riferito dal
canale Youtube Wisecrack . [29]
L'autore di fumetti Warren Ellis cita come influenza le filosofie nichiliste di Thacker e Peter
Sjöstedt-H per la sua serie 2017 Karnak: The Flaw in All Things . [30] una re-immaginazione del
personaggio originale Marvel Inumani Karnak .

Bibliografia
• Into the Influx Incision (Mercury Arts Press, 1994)
• Editor, Hard Code: Narrating the Network Society (Alt-X Press, 2001)
• Biomedia (University of Minnesota Press, 2004)
• Biotecnologie creative: un manuale per l'utente , con Natalie Jeremijenko e Heath Bunting
(Locus +, 2004)
• The Global Genome: Biotechnology, Politics and Culture (MIT Press, 2005)
• The Exploit: A Theory of Networks , co-autore di Alexander R. Galloway (University of
Minnesota Press, 2007)
• After Life (University of Chicago Press, 2010)
• In La polvere di questo pianeta - Horror of Philosophy, vol. 1 (Zero Books, 2011)
• Editor con Ed Keller e Nicola Masciandaro, Leper Creativity: The Cyclonopedia Symposium
(Punctum Books, 2012)
• Dark Nights of the Universe (con Daniel Colucciello Barber, Nicola Masciandaro ,
Alexander R. Galloway e François Laruelle ) ([NAME] Publications, 2013)
• Scomunica: tre inchieste in media e mediazione , con Alexander R. Galloway e McKenzie
Wark (University of Chicago Press, 2013)
• E furono due in uno e uno in due , co-editati con Nicola Masciandaro (Schism Press, 2014)
• An Ideal for Living: Anti-Novel (Gobbet Press, 2014 [2006])
• Starry Speculative Corpse (Horror of Philosophy Vol. 2) (Zero Books, 2015)
• Tentacles Longer Than Night (Horror of Philosophy Vol. 3) (Zero Books, 2015)
• Cosmic Pessimism (Univocal Books, 2015, con disegni di Keith Tilford)
• Infinite Dimissioni (Repeater Books, 2018)

Riferimenti
1.
• In The Dust Of This Planet è stato tradotto in diverse lingue, tra cui lo spagnolo ( En El
Polvo De Este Planeta , Materia Oscura, 2015).
• Thacker, nella polvere di questo pianeta - Horror of Philosophy vol. 1 , p. 2.
• Thacker, nella polvere di questo pianeta - Horror of Philosophy vol. 1 , p. 6.
• Thacker, After Life , px Guarda After Life , parla e intervista, serie di conferenze Ctheory /
PAC-TAC, novembre 2008.
• Thacker, After Life , px
• All for Nothing , reading at Nietzsche Workshop IV, Parsons / The New School, 13 aprile
2013 (inizia alle 35:00 min).
• Thacker, "Pessimismo cosmico" , continente 2.2 (2012).
• Scomunica: tre inchieste in media e mediazione , Alexander R. Galloway, Eugene Thacker e
McKenzie Wark (Università di Chicago Press, 2013), p. 10.
• Geert Lovnik, "Hermes on the Hudson: Note sulla teoria dei media dopo Snowden" , e-flux
# 54 (2014).
• Per esempi vedi This Quintessence of Your Blood (1995), In Vivo Torsional Stability (1998).
• Dal retro blurb, riemissione di Gobbet Press, 2014.
• Una versione elettronica del libro è disponibile sul sito Web Alt-X Press .
• Questi includono Fakeshop , che ha presentato lavori ad Ars Electronica e alla Whitney
Biennial 2000 , Biotech Hobbyist e Merzbow . Thacker ha prodotto un CD di musica noise
rilasciato da Extreme Records ( Sketches for Biotech Research, XCD-046), nonché un CD
collaborativo con Merzbow, parte del Merzbow Box Set pubblicato nel 2000. Il cofanetto
comprende anche un libro intitolato Merzbook Archiviato il 2011-09-27 alla Wayback
Machine . che include il saggio di Thacker "Bataille / Body / Noise".
• Vedi l' intervista con Roy Christopher del 2006, anche nel libro Follow for Now .
• Vedi che cosa è Biomedia? , Configurazioni 11.1 / Project Muse (2003), e la voce
"Biomedia" in Critical Terms for Media Studies , Università di Chicago Press, 2010.
• Reti, sciami, moltitudini, parte 1 , parte 2 , Ctheory (2004), Biophilosophy per il
ventunesimo secolo , Ctheory (6 settembre 2005).
• Vedi Biomedia . Anche "The Science Fiction of Technoscience" in Leonardo 34.2 (2001);
"SF, Technoscience, Net Art" in Art Journal 59 (2000).
• Vedi di più sul sito di The Japan Times . Articoli su argomenti di Junji Ito, Edogawa Rampo,
Osamu Dazai, "poesie della morte" di monaci Zen, Haruo Sato, Keiji Nishitani.
• Studi occulturali @ Mute Magazine.
• Cabal & Other Annotations, pubblicato da Fiddleblack
• Dark Nights of the Universe , lettura presso la Public School NYC / Recess Gallery, 26-29
aprile 2012 (con Daniel Coluciello Barber, Nicola Masciandaro e Alexander R. Galloway),
Divine Darkness , conferenza a "Dark Materialisms", Londra Museo di storia naturale, 12
gennaio 2011, "Abisso senza via: misticismo, mediazione e divino nulla" , Postmedieval # 3
(2012).
• Black on Black , The Public Domain Review (2015)
• Day of Wrath , "Glossator 6 (2012) - Black Metal": 89-120, Expanding Mind Interview
30/09/2010 (Erik Davis e Maja D'Aoust intervistano Nicola Masciandaro e Eugene Thacker
su black metal), Pulse Demons , Culture Machine no.9 (2007)
• "Infinite dimissioni | Libri ripetitori | Libri ripetitori" . Libri del ripetitore . Retrieved 2018-
07-28 .
• "Scrittrice Nic Pizzolatto su Thomas Ligotti e gli strani segreti del vero detective."
• "Radiolab - In The Dust Of This Planet" , trasmissione originale di lunedì 8 settembre 2014.
La storia è stata anche interpretata da On The Media di NPR nel loro show On The Media -
Nihilism .
• https://www.youtube.com/watch?v=ytss1ttDJX8
• "C'è sempre la morte a cui guardare: il nichilista Arby e l'allegro nichilismo di Internet ", di
Angela Brussel, The Awl, 2 agosto 2017.
• "The Philosophy of Rick and Morty - Wisecrack Edition" . youtube.com . Wisecrack.co. 19
dicembre 2015.
30."The Flaw in Everything: Warren Ellis 'Karnak the Shatterer" anche [
http://morning.computer/2015/10/starry-speculative-corpse/ "Mattina, Computer - Blog di
Warren Ellis"

Collegamenti esterni
L' uso di link esterni di questo articolo potrebbe non seguire le politiche o le linee guida
di Wikipedia . Si prega di migliorare questo articolo rimuovendo link esterni eccessivi o
inappropriati e convertendo link utili, se del caso, in riferimenti a note a piè di pagina .
(Febbraio 2017) ( Scopri come e quando rimuovere questo messaggio modello )
• The New School: Eugene Thacker
• Conferenza a The New School , 8 novembre 2010
• Biofilosofia per il 21 ° secolo , Ctheory (6 settembre 2005)
• Nove dispute su teologia e orrore , pubblicate su Collapse vol. IV (2008)
• Nekros o la poetica della biopolitica , "Incognetum Hactenus - Un giornale sull'arte, la
filosofia e l'orrore".
• 12 frammenti su nichilismo , rivista Quattro a tre
• Thacker, "Pessimismo cosmico" , continente 2.2 (2012)
• Black Bile , Plinth issue 2 [2014]
• Intervista su filosofia e horror , al meglio delle nostre conoscenze, 30/10/2011
• Intervista 'Horror of philosophy' su Expanding Mind Radio, 9 luglio 2012
• "La vista di un cadavere mutilato - Intervista con Eugene Thacker" nella rivista Scapegoat,
numero 05 (2013)
• Radiolab - In The Dust Of This Planet , intervista di Radiolab con Eugene Thacker, Simon
Critchley e altri, WNYC, 8 settembre 2014
• Horror of Philosophy: Three Volumes , intervistato da Carla Nappi su New Books Network
(2015)
• Intervista a Full Stop il 26 ottobre 2016
• articoli scritti per Mute Magazine
• articoli scritti per The Japan Times
• Intervista a Scholarly Advice per Dark Times , New Yorker (9-16 luglio 2018)
• Trovando allarme e consolazione sull'Apocalisse , la rinuncia infinita rivista su New York
Times (1 agosto 2018)
• Gli effetti sorprendentemente positivi dell'essere un pessimista , Vice intervista (8 agosto
2018)

Categorie :
• Persone viventi
• Filosofi americani del XXI secolo
• Critici letterari americani
• Teorici dei media
• La facoltà della New School

Potrebbero piacerti anche