Sei sulla pagina 1di 176

Benedici il signore anima mia

Si- La Re
Rit. Benedici il Signore anima mia
Sol La Re
quant'è in me benedica il suo nome
Mi- La Fa#- Si-
non dimenticherò tutti i suoi benefici
Sol Fa#- Si-
Andate per le strade benedici il signore anima mia.
RIT. Sol La Re Beato l'uomo
si- re sol la
Andate per le strade di tutto il mondo, Lui perdona tutte le tue colpe Rit.
fa#- si- la re Mi- La Si- la- sol la-
chiamate i miei amici per far festa, e ti salva dalla morte. Beato l'uomo che retto procede
si- sol la si- Sol La sol do
c'è un posto per ciascuno alla mia mensa. Ti corona di grazia e non entra a consiglio con gli empi
Fa#- Si- re- la-
sol la re e ti sazia di beni e non va per la via dei peccatori
Nel vostro cammino annunciate il Vangelo, Sol La Fa#- re- mi la-
si- mi- fa# si- nella tua giovinezza. nel convegno dei tristi non siede.
dicendo: "E' vicino il Regno dei cieli".
re7 sol la re Rit. Benedici il Signore... la- re-
Guarite i malati, mondate i lebbrosi, Nella legge del Signore
si- do#7 fa# Il Signore è buono e pietoso fa sol la-
rendete la vita a chi l'ha perduta. lento nell'ira e grande nell'amore. ha riposto la sua gioia;
Non conserva in eterno il re-
RIT. suo sdegno e la sua ira se l'è scritta sulle porte
verso i nostri peccati. fa sol la-
Vi è stato donato un amore gratuito: e la medita di giorno e di notte.
ugualmente donate con gioia e per amore. Rit. Benedici il Signore...
Con voi non prendete né oro né argento RIT.
perché‚ l'operaio ha diritto al suo cibo. Come dista oriente da occidente
allontana le tue colpe. E sarà come l'albero
RIT. Perchè sa che di polvere che è piantato sulle rive del fiume;
siam tutti noi plasmati, che dà frutto alla sua stagione
Entrando in una casa donatele la pace. come l'erba i nostri giorni. né una foglia a terra cade.
Se c'è chi vi rifiuta e non accoglie il dono
la pace torni a voi e uscite dalla casa Rit. Benedici il Signore... RIT.
scuotendo la polvere dai vostri calzari.
Non sarà così per chi ama il male
RIT. la sua via andrà in rovina;
il giudizio del Signore
Ecco, io vi mando come agnelli in mezzo ai lupi è già fatto su di lui.
siate dunque avveduti come sono i serpenti,
ma liberi e chiari come le colombe: RIT.
dovrete sopportare prigioni e tribunali.
Ma i Tuoi occhi, o Signore,
RIT. stanno sopra il mio cammino;
me l'hai detto, son sicuro,
Nessuno è più grande del proprio maestro non potrai scordarti di me.
né il servo è più importante del suo padrone.
se hanno odiato me, odieranno anche voi, RIT.
ma voi non temete: io non vi lascio soli!

RIT.

1
Benedici o Signore CHI?

re- do introduzione: do lam fa sol4 sol


Nebbia e freddo, giorni lunghi e amari
re- do fa7+ Colori
mentre il seme muore. Filtra un raggio di sole fra le nubi del cielo,
fa do rem7 do sol Questo prato verde ti ricorderà
Poi il prodigio antico e sempre nuovo strappa la terra al gelo: e nasce un fiore!
sib do fa7+ rem7 la speranza del mattino
del primo filo d'erba. E poi mille corolle rivestite di poesia, non smarrirla, amico mio,
fa do re- fa do sol
E nel vento dell'estate ondeggiano le spighe in un gioco d'armonia e di colori. perché io, perché io ritornerò.
do la re lam mim Questo cielo azzurro ti ricorderà
avremo ancora pane. Ma chi veste i fiori dei campi?
fa sol la fiducia nella vita
RIT. Chi ad ognuno dà colore? non deporla, amico mio,
sol re sol re
Benedici, oh Signore, do fa7+ perché io, perché io ritornerò.
do sol la Va col vento leggera una rondine in volo: Questa rosa rossa ti ricorderà
questa offerta che portiamo a Te, rem7 do sol
sol re si- fa#- il suo canto sa solo di primavera! la bellezza del tuo amore
facci "uno" come il pane do fa7+ rem7 non tradirlo, amico mio,
mi sol re E poi intreccio di ali come giostra d'allegria,
che anche oggi hai dato a noi. do sol perché io, perché io ritornerò.
mille voli in fantasia fra terra e mari. Questo sole d'oro ti ricorderà
Nei filari dopo il lungo inverno lam mim
fremono le viti. Ma chi nutre gli uccelli del cielo? lo splendore del tuo dono
La rugiada avvolge nel silenzio fa re non stancarti, amico mio,
i primi tralci verdi. Chi ad ognuno dà un nido? Chi?
Poi i colori dell'autunno perché io, perché io ritornerò.
coi grappoli maturi la do#m7 fa#m7 Il colore arcano della libertà
avremo ancora vino. Tu, creatore del mondo. Tu, che possiedi la vita.
re mi la mi sai trovarlo amico mio?
RIT. Tu sole infinito: Dio Amore. Nel tuo cuore l'ho posto io
Benedici, oh Signore, la do#m7 fa#m7
questa offerta che portiamo a Te, Tu, degli uomini Padre. Tu, che abiti il cielo. perché io, perché io ritornerò.
facci "uno" come il vino re mi la mi
che anche oggi hai dato a noi. Tu immenso mistero: Dio Amore,
re mi
Dio Amore.

Un'immagine viva del creatore del mondo


un riflesso profondo della sua vita.
L'uomo centro del cosmo ha un cuore per amare
Canto dell' Amicizia un mondo da plasmare con le sue mani.
Ma chi ha dato all'uomo la vita?
do sol Chi a lui ha dato un cuore? Chi?
In un mondo di maschere
la- mi- Rit.
dove sembra impossibile
fa do
riuscire a sconfiggere
re sol
tutto ciò che annienta l'uomo. Benedetto sei Tu

la7 re mi- fa#- sol re si- PASSERANNO I CIELI—ALLELUJA


Il potere, la falsità,
la ricchezza, l'avidità, Benedetto sei Tu Dio dell'universo!
sol la re si- Re La
sono mostri da abbattere,
Dalla Tua bontà Alle - alleluja
noi però non siamo soli.
sol la re si- Si- Fa#-
abbiamo ricevuto questo pane, a - alleluja - a - alleluja
RIT:
sol la re si- Sol Re Sol
do sol
frutto della terra e del nostro lavoro alleluja alleluja
Canta con noi, batti le mani,
sol fa#- Re La Re
la- mi- fa sol
lo presentiamo a Te a - a - alleluja, alleluja.
alzale in alto, muovile al ritmo del canto.
do sol mi- re
perché diventi per noi Re La
Stringi la mano del tuo vicino
mi- la Passeranno i cieli
la- mi- fa sol do
cibo di vita eterna. Si- Fa#-
e scoprirai che è meno duro il cammino
e passerà la terra
così.
Benedetto sei Tu Dio dell'universo! Sol Re Sol
Dalla Tua bontà la Tua Parola non passerà.
Ci hai promesso il tuo spirito,
abbiamo ricevuto questo vino, Re La Re
lo sentiamo in mezzo a noi
frutto della vite e del nostro lavoro A - a - alleluja, alleluja.
e perciò possiam credere
che ogni cosa può cambiare. lo presentiamo a Te
perché diventi per noi Alle - alleluja
bevanda di salvezza. a - alleluja - a - alleluja
Non possiamo più assistere
alleluja alleluja
impotenti ed attoniti
re mi- fa#- a - a - alleluja, alleluja.
perché siam responsabili
della vita intorno a noi. Benedetto sei Tu Signor!
sol la re
Benedetto sei Tu Signor!

2
Acquerello

Acqua siamo noi SOL DO DO6


Sopra un foglio di carta lo vedi il sole è giallo,
Re La Re ma se piove due segni di biro ti danno un ombrello.
Acqua siamo noi Gli alberi non sono altro che fiaschi di vino girati,
Sol La Re se ci metti due tipi là sotto saranno ubriachi,
dall'antica sorgente veniamo, MI- MI-7 DO FA7+
fiumi siamo noi l' erba è sempre verde e se vedi un punto lontano,
se i ruscelli si mettono insieme, SOL DO DO6
mari siamo noi non ci scappa è il buon Dio o è un gabbiano e va.
se i torrenti si danno la mano
La Si- SOL RE DO DO6
vita nuova c'è Verso il mare a volare ed il mare è tutto blu
Sol La Re/La SOL RE DO DO6
se Gesù è in mezzo a noi. e una nave a navigare ha una vela non di più,
FA#-7 SI-7 SOL SI7 MI-
Rit. E allora diamoci la mano ma sott'acqua i pesci sanno dove andare
FA#-7 SI-7 MI-7 LA RE RE7
e tutti insieme camminiamo dove gli pare non dove vuoi tu.
FA#-7 SI-7 LA4/3
ed un oceano di pace nascerà Ed il cielo sta a guardare ed il cielo è sempre blu,
MI DO7+ c'è un aereo lassù in alto e l'aereo scende giù,
E l'egoismo cancelliamo c'è chi a terra lo saluta con la mano SOL
MI- DO7+ va piano piano fuori da un bar, chissà dove va.
un cuore limpido sentiamo
MI- LA RE Sopra un foglio di carta lo vedi chi viaggia in treno
è Dio che bagna del suo amor l'umanità. sono tre buoni amici che mangiano e parlano piano,
da un'America all'altra è uno scherzo ci vuole un secondo
Su nel cielo c'è basta fare un bel cerchio ed ecco che hai tutto il mondo.
Dio Padre che vive per l'uomo Un ragazzo cammina cammina arriva ad un muro,
chiude gli occhi un momento e davanti si vede il futuro già.
crea tutti noi
e ci ama di amore infinito E il futuro è un'astronave che non ha tempo né pietà,
figli siamo noi va su Marte va dove vuole niente mai sai la fermerà.
e fratelli di Cristo Signore, Se ci viene incontro non fa rumore
vita nuova c'è non chiede amore e non ne da.
quando lui è in mezzo a noi.
Continuiamo a suonare, lavorare in città,
noi che abbiamo un po' paura, ma la paura passerà.
Rit. E allora...
Siamo tutti in ballo siamo sul più bello
in un acquerello che scolorirà, che scolorirà.
Nuova umanità
oggi nasce da chi crede in lui Sopra un foglio di carta lo vedi il sole è giallo,
nuovi siamo noi ma se piove due segni di biro ti danno un ombrello,
se l'amore è la legge di vita, basta fare un bel cerchio ed ecco che hai tutto il mondo.
figli siamo noi
se non siamo divisi da niente
vita eterna c'è ALLELUJA (lampadine)
quando lui è dentro noi
Intro: Re Sol Re La Re Sol Re La Re
Rit. E allora...
Re Sol Re La Re Sol Re La Re
Alleluja alleuja Alleluja alleuja Alleluja alleuja Alleluja

Re Sol La Re Si- Mi- La Re


La nostra festa non deve finire, non deve finire e non finirà
La nostra festa non deve finire, non deve finire e non finirà

Sol La Si- Fa#- Sol Mi- La


Perché la festa siamo noi e camminiamo verso Te
Perché la festa siamo noi cantando insieme così

Alla societate

Re- sol- re- sol- re- do re- sol- re- sol- re- do re- do fa sib fa
Onne giorno vi affannate, combattete, faticate per denaro accumulare e benessere affermare e la notte non dormite per pensare
do re- do re- do re- do re- do re-
all‘indomane come meglio poter fare lo denaro moltiplicare.

E più voi non conoscete lo profumo delli fiori le canzoni delli uccelli, la letizia dei ruscelli,
la lucerna delle stelle, l‘occhi chiari dei bambini che vorrebbero sanare le storture dello mondo.

E così continuate senza sosta a duellare, trascinando vostri figli vostre orme a ricalcare
pe‘ l‘orgoglio de vedere vostro stemma perpetuare v‘encensate, ve gloriate, poi vien l‘ora de morire.

E non c‘è ricchezza al mondo che corrompa sorella morte, è arrivata vostra sorte e morite e non sapete
che per tanto in alto andare molto in basso bisogna stare, e per tanto possedere niente al mondo bisogna avere.

3
Camminerò Il Disegno DOVE TROVEREMO TUTTO IL PANE

RIT. la- fa sol do mi RE SIm SOL LA


re si- Nel mare del silenzio una voce si alzò RIT. Dove troveremo tutto il pane
Camminerò, camminerò la- fa sol do mi RE SIm SOL LA
sol la da una notte senza confini una luce brillò per sfamare tanta gente?
sulla Tua strada, Signor. la- mi RE SIm SOL LA
re si- dove non c'era niente quel giorno Dove troveremo tutto il pane,
Dammi la mano, voglio restar RE LA RE
sol la re la- re- sol do mi Se non abbiamo niente?
per sempre insieme a Te. Avevi scritto già il mio nome lassù nel cielo
la-re- sol do mi Io possiedo solo cinque pani,
re si- avevi scritto già la mia vita insieme a te io possiedo solo due pesci,
Quando ero solo, solo e stanco del mondo, la- mi io possiedo un soldo soltanto,
sol la avevi scritto già di me. io non possiedo niente. RIT.
quando non c'era l'Amor,
re si- E quando la tua mente fece splendere le stelle Io so suonare la chitarra,
tante persone vidi intorno a me, e quando le tue mani modellarono la terra Io so dipingere, fare poesie,
sol la re dove non c'era niente quel giorno. Io so scrivere e penso molto,
sentivo cantare così. Io non so fare niente. RIT.
E quando hai calcolato la profondità del cielo
RIT. e quando hai colorato ogni fiore della terra Io sono un tipo molto bello,
dove non c'era niente quel giorno. Io sono intelligente,
Io non capivo ma rimasi a sentire Io sono molto furbo,
quando il Signore mi parlò: E quando hai disegnato le nubi e le montagne Io non sono niente. RIT.
Lui mi chiamava, chiamava anche me e quando hai disegnato il cammino di ogni uomo
e la mia risposta s'alzò. l'avevi fatto anche per me. Dio ci ha dato tutto il pane
Per sfamare tanta gente,
RIT. Se ieri non sapevo oggi ho incontrato te Dio ci ha dato tutto il pane
e la mia libertà è il tuo disegno su di me Anche se non avevamo niente. RIT.
Or non importa se uno ride di me, la- mi la-
lui certamente non sa non cercherò più niente perché tu mi salverai.
del gran regalo che ebbi quel dì
che dissi al Signore così.
Con Francesco profeti
RIT.
Sol
A volte sono triste, ma mi guardo intorno, Quando andate per le strade del mondo, lodatelo;
scopro il mondo e l'amor; La -
son questi i doni che Lui fa a me quando siete ancora lungo la via, amatelo;
felice ritorno a cantar. Do Re Do Sol
quando stanchi vi buttate per terra, pregatelo.
RIT.
Sol
Quando ancora tu sei pieno di forze, ringrazialo;
IL SULTANO DÌ BABILONIA E LA PROSTITUTA La -
quando il cuore dice: «non ce la fai», invocalo;
FA#m SIm FA#m Do Re Do Sol
Frate Francesco partì una volta per oltremare quando arrivi e ti senti felice, adoralo.
LA MI FA#m
Sol La -
Fino alle terre di Babilonia a predicare,
1° Coro Il Signore Dio Onnipotente
SIm FA#m Do Re Sol
coi suoi compagni sulla via dei Saracini Noi vi annunciamo Con semplicità
LA MI FA#m La -
furono presi e bastonati, i poverini! E fedeltà
Do Re Sol
FA#m Lodate il Signor.
Frate Francesco parlò
Sol La -
RE 2° Coro Loda- loda- lodatelo Loda- loda- lodatelo
E bene predicò Do Re Sol
MI Alleluia-Alleluia
Che il Gran Sultano as col tò
LA Loda- loda- lodatelo Loda- loda- lodatelo
E molto lo ammirò, Alleluia- Alleluia.
SIm FA#m Quando vedi un fratello un po‘ triste, sorridigli;
lo liberò dalle catene… se ti accorgi che è rimasto indietro, aspettalo;
MI FA#m se il suo zaino è troppo pesante, aiutalo.
così Francesco partì per Babilonia a predicare.
Alla gente che per strada incontri, annuncialo;
Frate Francesco si fermò per riposare solo Lui è la gioia e l'amore, proclamalo;
con il canto e la pace nel cuore, dimostralo.
Ed una donna gli si volle avvicinare,
bello il suo volto ma velenoso il suo cuore, Se il fratello ha sbagliato in qualcosa, perdonalo,
con il suo corpo lo invitava a peccare. quando invece è stato il tuo peccato, convertiti;
Frate Francesco parlò: perché Cristo rinnovati nel cuore, ci aspetta già.
―Con te io peccherò‖
Nel fuoco si distese, Con Francesco il giullare di Dio, alleluia,
le braccia a lei protese. noi profeti tra la gente saremo, alleluia;
per lodare e annunciare il Signore, alleluia.
Lei si pentì, si convertì…
così Francesco partì per Babilonia a predicare

4
Come Sole come Goccia Danza la vita

Do sol do do fa do fa
Canta con la voce e con il cuore,
Do la- do fa
Ma che strana cosa questo raggio di sole che vorra' con la bocca e con la vita,
fa do fa do fa
risvegliarmi dal sonno e attirare il mio sguardo canta senza stonature,
sol do fa do
verso quel bel prato la'. la verità…del cuore.
do la- do fa do
Senti un po' che roba, cos'e' sto profumo di lilla' ? Canta come cantano i viandanti: (canta come cantano i viandanti)
fa Non solo per riempire il tempo, (non solo per riempire il tempo)
Non riesco a stare fermo devo uscire a guardare Ma per sostenere lo sforzo. (ma per sostenere lo sforzo)
sol Canta e cammina (2 volte)
e' gia' troppo che aspetto qua.
sol la-
Fa do Se poi, credi non possa bastare,
RIT: Come sole che cammina tutto il giorno per tramontar, re
fa sol segui il tempo
come goccia che da nube arriva al mar fa sol
fa sol do stai pronto e…
non pensare sia un imbroglio,
fa sol do do fa sol do
nasce un seme e tu lo sai, Rit: Danza la vita al ritmo dello spirito oh
fa sol do Spirito che riempi i nostri
poi diventa un quadrifoglio la- fa sol do
fa Danza, danza al ritmo che c'è in te
se lo curerai. cuor. Danza assieme a noi

fa sol do Cammina sulle orme del Signore


Non e' un sogno su di un foglio Non solo con i piedi ma
fa sol do Usa soprattutto il cuore
le radici ci son gia', Do fa
fa sol do Ama… chi è con te.
puo' fiorire se lo voglio, Cammina con lo zaino sulle spalle: (cammina con lo zaino sulle spalle)
fa La fatica aiuta a crescere (la fatica aiuta a crescere)
cominciamo da... do sol do Nella condivisione (nella condivisione)
Canta e cammina (2 volte)
Su prepara lo zaino, metti dentro tutto se ci sta'
lascia a casa soltanto la tristezza che hai dentro Se poi, credi non possa bastare,
e vedrai che passera'. segui il tempo
Prendi la borraccia, caldo e' il sole e sete ti verra' stai pronto e…
me se sai far uscire la sorgente che hai dentro
niente piu' ti fermera'. Rit: Danza la vita...

RIT.

Provo ad alzare gli occhi, tanta gente vado intorno a me


che fortuna, mi dico, meno duro e' il cammino Dolce è Sentire
se saremo almeno in tre. (Fratello Sole, Sorella Luna)
Ma se sto seduto questi partiranno senza me
e sta pure sicuro che ho qualcosa da dire e lo dico proprio a te. DO MI- FA SOL MI-
Dolce sentire come nel mio cuore
LA- SOL FA MI- LA- RE- RE7 SOL
ora umilmente sta nascendo amore.
DO MI- FA SOL MI-
DALL’AURORA AL TRAMONTO Dolce capire che non son più solo
LA- SOL FA MI- LA- RE- SOL DO
SI- RE MI- LA ma che son parte di una immensa vita
RIT. Dall’aurora io cerco te LA- FA- DO FA FA- SOL DO MI-
SI- RE MI- LA SI- FA#- SOL LA SI- che, generosa, risplende intorno a me:
LA- FA- DO FA FA- SOL DO LA7
fino al tramonto ti chiamo, ha sete solo di te l’anima mia
dono di lui, del suo immenso amor.
SI- FA#- Sol la
come terra deserta. RE FA#- SOL LA FA#-
Si- re mi- re Ci ha dato il cièlo e le chiare stèlle
Non mi fermerò un solo istante, SI- LA SOL FA#- SI- MI- MI7 LA
si- re mi- la fratèllo sole e sorèlla luna,
sempre canterò la tua lode RE FA#- SOL LA FA#-
si- fa#- sol la la madre terra con frutti, prati e fiori,
perché sei il mio Dio il mio riparo, SI- LA SOL FA#- SI- MI- MI7 LA
si- fa#- sol la il fuoco, il vento, l'aria e l'acqua pura,
mi proteggerai all’ombra delle tue ali. SI- LA SOL FA#- SI- MI- LA RE
fonte di vita per le sue creature,
RIT. SI- SOL- RE SOL SOL- LA RE
dono di lui, del suo immenso amor,
SI- SOL- RE SOL SOL LA RE
Non mi fermerò un solo istante,
dono di lui, del suo immenso amor.
io racconterò le tue opere
perché sei il mio Dio, unico bene,
nulla mai potrà
la notte contro di me.

5
E la Strada si apre E sono solo un uomo

Si- la re la si- la re la Re Fa#- Sol Re


Raggio che buca le nubi ed è già cielo aperto Io lo so, Signore che vengo da lontano,
si- la re la si7 Re Fa#- Sol La Evenu shalom
acqua che scende decisa scavando da sé prima nel pensiero e poi nella tua mano; (Martiri Canadesi)
l‘argine per la vita. Re La Sol Re
sol re la io mi rendo conto che Tu sei la mia vita SIm MIm FA# SIm
La traiettoria di un volo Sol Sol/Fa# Mi- Mi7 La7 Evenu shalom alejem.
re la sol e non mi sembra vero di pregarTi così: Evenu shalom alejem.
sull‘orizzonte di sera Padre d‘ogni uomo e non Ti ho visto mai, Evenu shalom alejem.
si- la sol la si- la re la Spirito di vita e nacqui da una donna
tutto di questa natura ha una strada per sé. Figlio mio fratello e sono solo un uomo FA# SIm
Eppure io capisco che Tu sei verità. Evenu shalom shalom shalom alejem.
Si- la re la si- la re la SIm MIm FA# SIm
Attimo che segue attimo un salto nel tempo Re Sol La Re7 E sia la pace con noi. (3 volte)
si- la re la si7 Rit. E imparerò a guardare tutto il mondo
passi di un mondo che tende oramai all‘unità Sol La Re 7 Evenu shalom shalom shalom alejem.
che non è più domani con gli occhi trasparenti di un bambino Et la paix soi avec nous. (3 volte)
Sol re la Sol La Re Si7
usiamo allora queste mani e insegnerò a chiamarTi Padre nostro Evenu shalom shalom shalom alejem.
re la sol Mi- Mi7 (La) La (Re) Und sei der Friede mit uns. (3 volte)
scaviamo a fondo nel cuore ad ogni figlio che diventa uomo. (2 v.)
si- la re la la7 Evenu shalom shalom shalom alejem.
solo scegliendo l‘amore il mondo vedrà... Io lo so Signore, che Tu mi sei vicino Y sea la paz con nosotros. (3 volte)
Luce alla mia mente, guida il mio cammino,
RIT. mano che sorregge, sguardo che perdona, Evenu shalom shalom shalom alejem.
re la sol e non mi sembra vero che Tu esisti così. Sige la pau con nosoltres. (3 volte)
Che la strada si apre passo dopo passo Dove nasce amore Tu sei la sorgente,
re la sol si- dove c‘è una Croce Tu sei la speranza, Evenu shalom shalom shalom alejem.
ora su questa strada noi. E si spalanca un cielo dove il tempo ha fine Tu sei la vita eterna: the peace be with us. (3 volte)
la sol si- sol la e so che posso sempre contare su di Te.
un mondo che rinasce si può vivere per l‘unità. FA# SIm
Rit. E accoglierò la vita come un dono Evenu shalom shalom shalom alejem.
Nave che segue una rotta in mezzo alle onde E avrò il coraggio di morire anch‘io SIm MIm FA# SIm
uomo che s‘apre la strada in una giungla di idee E incontro a Te verrò con mio fratello Diciamo pace al mondo,
seguendo sempre il sole, Che non si sente amato da nessuno. cantiamo pace al mondo,
quando si sente assetato la tua vita sia gioiosa,
deve raggiungere l‘acqua FA# SI
sabbia che nella risacca ritorna al mare. Grandi cose e il mio saluto -pace- giunga fino a voi.
Usiamo allora queste mani
scaviamo a fondo nel cuore do sol re- la-
solo scegliendo l‘amore il mondo vedrà. Grandi cose ha fatto il Signore per noi
do fa do sol
RIT. ha fatto germogliare i fiori tra le rocce.
do sol re- la-
Grandi cose ha fatto il Signore per noi
do fa do sol
ci ha riportati liberi alla nostra terra.
Come è Bello la- re- 7 mi-7
Ed ora possiamo cantare, possiamo gridare
RIT. fa sol
la- re- la- mi l'amore che Dio ha versato su noi.
Com'è bello, come da' gioia
la- re- la- mi la- do sol re- la-
che i fratelli stiano insieme. Tu che sai strappare dalla morte
do fa do sol
la- sol fa hai sollevato il nostro viso dalla polvere.
E' come unguento che dal capo do sol re- la-
mi re- mi Tu che hai sentito il nostro pianto
discende giù' sulla barba di Aronne (2V) do fa do sol
nel nostro cuore hai messo un seme di
RIT. felicità. E' la mia strada
E' come unguento che dal capo RIT.
discende sugli orli del manto. (2V) Do sol
RIT. È la mia strada che porta a Te.
Come rugiada che dall'Ermon do
discende sui monti di Sion. (2V) Freedom ( Libertà ) È la mia strada che porta a Te.
RIT. fa
Ci benedica il Signore dall'alto: Do sol do sol È la mia strada che porta a Te.
la vita ci dona in eterno.(2V) Oh freedom, oh freedom, oh freedom over me! Do sol do fa do
RIT. do fa È la mia strada Signor, che porta a Te.
before I'll a slave I'll be buried in my grave
do sol so fa do E mio fratello viene con me. (3 volte)
go home, to my lord, be free! ( oh be free! ) Per la mia strada Signor, che porta a Te.

No more moaning over me! E mia sorella viene con me. (3 volte)
before... Per la mia strada Signor, che porta a Te.

No more shouting over me! E la mia gente viene con me. (3 volte)
before... Per la mia strada Signor, che porta a Te.

No more crying over me! E batte le mani chi viene con me (3 vol-
before... te)

6
Forza venite gente
Frate Leone (Perfetta Letizia)
(Coro)
mi si7 re fa#-
Forza venite gente Frate Leone, agnello del Signore
mi la sol la
che in piazza si va per quanto possa un frate sull'acqua camminare
mi si7 re fa#-
un grande spettacolo c'è sanare gli ammalati o vincere ogni male
mi si7 mi la sol la
Francesco al padre la roba ridà. o far vedere i ciechi e i morti camminare…
(Padre) Frate Leone, pecorella del Signore,
mi fa#- la si mi per quanto possa un santo frate parlare ai pesci e agli animali
Rendimi tutti i soldi che hai! e possa ammansire i lupi e farli amici come cani,
per quanto possa lui svelare che cosa ci sarà domani…
(Francesco)
mi si7 mi si7 Tu scrivi che questa non è:
Eccoli, i tuoi soldi tieni padre sono tuoi perfetta letizia, perfetta letizia, perfetta letizia.
mi si7 mi si7
eccoti la giubba di velluto se la vuoi Frate Leone, agnello del Signore,
do#- sol# per quanto possa un frate parlare tanto bene
Non mi serve nulla, da far capire i sordi e convertire i ladri,
do#- sol# per quanto anche all'inferno lui possa far cristiani…
con un saio me ne andrò.
do#- sol# do#- si si7 Tu scrivi che…
Eccoti le scarpe solo i piedi mi terrò.
mi si7 sol si7
Buttò via il passato, Se in mezzo a Frate Inverno, tra neve, freddo e vento,
mi si7 mi sol#-
il nome che mi hai dato tu. stasera arriveremo a casa e busseremo giù al portone
mi si7 la si7
Nudo come un verme bagnati, stanchi ed affamati, ci scambieranno per due ladri,
mi si7 ci scacceranno come cani, ci prenderanno a bastonate,
non ti devo niente più. e al freddo toccherà aspettare con Sora Notte e Sora Fame,
(Chiara) e se sapremo pazientare, bagnati, stanchi e bastonati,
do#- sol# pensando che così Dio vuole e il male trasformarlo in bene…
Non avrà più casa,
do#- sol# Tu scrivi che questa è… perfetta letizia (3)
più famiglia non avrà.
(Francesco)
mi si7
Ora avrò soltanto Mi pensamiento eres tu La luna
mi si si7
un padre che si chiama Dio. Sol La- Re La Si-
Mi pensamiento eres tú, Señor. Luna luna là
(Coro) Re7 Sol Sol La Re
Forza venite gente che in piazza si va Mi pensamiento eres tú, Señor. che solitaria in cielo stai,
un grande spettacolo c'è. Mi- La- Sol La Re La
Francesco al padre la roba ridà. Mi pensamiento eres tú, Señor. e tutto vedi e nulla sai...
(Padre) Re7 Sol Re La Si-
Figlio degenerato che sei! Mi pensamiento eres tú. (2v) Luna luna là
(Chiara) Sol La Re
Non avrai più casa, più famiglia non avrai. (Mi7) La- Re7 che sui confini nostri vai
Non sai più chi eri, ma sai quello che sarai. Porque tú me has dado la vida, Sol La Re
Sol Si7 Mi- e fronti e limiti non hai
(Francesco) porque tú me has dado el exisitir, La Si- Mi7 La7
Figlio della strada, vagabondo sono io. La- Re7 e tutti noi uguali fai...
Col destino in tasca porque tú me has dado cariño,
ora il mondo è tutto mio. Sol Do Sol Re Fa#-
Ora sono un uomo perché libero sarò, me has dado amor. (2v) Tu che risplendi
ora sono ricco Sol La Re La7
Mi allegría eres tú, Señor.... sui nostri visi bianchi e neri
perché niente più vorrò. Re Fa#-
(Chiara) Mi fortaleza eres tú, Señor… tu che ispiri e diffondi
Nella sua bisaccia Sol La Mi-
pane e fame e poesia. uguali brividi e pensieri
(Francesco) La7 Re
Fiori di speranza segneranno la mia via. fra tutti noi quaggiù...

(Coro) Luna luna la


Forza venite gente che in piazza si va mantello bianco di pietà
un grande spettacolo c'è. presenza muta di ogni Dio
Francesco ha scelto la sua libertà. del suo del mio del Dio che sa.
(Padre)
Figlio degenerato che sei! Tu che fai luce
(Coro) all'uomo errante in ogni vita
Figlio degenerato che è! dacci pace, la tua pace,
la bianca pace e così sia,
(Chiara) per questa umanità.
mi fa#- la si la mi fa#- mi Re Sol Re Mi7 Mi- La7
Ora sarà diverso da noi!... Oh, oh bianca luna, bianca luna (2 v.)

7
Il figliol prodigo

Re- la- do sol- SEMINA LA PACE


P. Ho due figli e il più giovane sei tu, che mi vuoi parlare.
re- la- do sol- Re Sol Re
La tua parte di ricchezza già ce l'hai, cosa ne vuoi fare? Semina la pace tu vedrai
re la- do sol- re- Re Sol Re
F. Tu non puoi capire quello che non ho restando sempre qui con te, che la tua speranza rivivrà
la- do sol- re- Re Sol Re Fa# Si- Mi7
ma col mio denaro io vivrò nel mondo che aspetta solo me. spine tra le mani piangerai
P. Dove avrò sbagliato non lo so; ma perché partire? Re Sol Re Si7
Volgio bene a tuo fratello come a te, te lo vorrei dire... ma un mondo nuovo nascerà
F. Come fuoco di paglia sta bruciando il sogno della mia felicità:
son rimasto solo, ho perduto tutto quel che era falsità. Mi La Mi La
Semina la pace tu vedrai
Rit. Re- sib do sol- re- Mi La Mi La
Forse mai lo rivedrò ritornerà che la tua speranza rivivrà
giorno e notte pregherò ritornerà Mi La Mi Sol# Do#- Fa#
non e morto mai per me ritornerà spine tra le mani piangerai
figlio sono accanto a te. Mi La Mi Mi7
Re- sib do sol- re- ma un mondo nuovo nascerà
Hanno pane pure i servi ed io pane non ce l'ho ritornerà
mi alzerò da qui e andrò da mio padre e gli dirò ritornerà La Si Mi
"Ho peccato contro il cielo e non son degno più di te ritornerà Si nascerà il mondo della pace
se vorrai un altro servo io ti prego prendi me". Re- sib do la La Si Mi Sol# Do#-
di guerra non si parlerà mai più
P. Sull'aratro tuo fratello suderà quando viene il giorno. La Si Mi Sol# Do#-
Ma il mio cuore non riposa, e lui lo sa, senza il tuo ritorno... la pace è un dono che la vita ci darà
La Fa#- Si
F. Padre da lontano ora la tua ombra scorgo chiara ma perché un sogno che si avvererà
muovi con amore i tuoi passi incontro a ciò che d'uomo resta in me?
Semina la pace tu vedrai
P. Figlio amato il mio perdono è su di te; vera gioia è questa! che la tua speranza rivivrà
Rivestitelo un banchetto si farà la mia casa è in festa! spine tra le mani piangerai
F. E' tornato in vita chi la morte aveva conosciuta ed ora sa: ma un mondo nuovo nascerà
senza andar lontano dall'amore eterno viene la felicità. un mondo nuovo nascerà.

Rit.

Il Tesoro

Re la sol re
Scusa Signore Stretto fra il cielo e la terra, sotto gli artigli di un drago
sol la fa#- si- mi- la
Do sol do nelle parole che dico al vicino, questo tesoro dov'è?
Scusa, Signore, se bussiamo re la sol re sol re la
fa do sol E quando lo trovi colora le strade, ti fa cantare forte perché
alla porta del tuo cuore... siamo noi... sol la si- re
Do sol do un tesoro nel campo, un tesoro nel cielo,
scusa Signore se chiediamo sol re la
fa do sol do puoi costruire ciò che non c'è..
mendicanti dell'amore un ristoro da te.
Sol la si- re
Do re- fa do Rit.: Un tesoro nel campo, un tesoro nel cielo
cosi' la foglia quando e' stanca cade giù sol re la
la- mi- fa sol chi lo cerca lo trova però...
ma poi la terra ha una vita sempre in più re sol sol-
do re- fa do un tesoro nascosto in un vaso di pietra
cosi' la gente quando e' stanca vuole te re sol la
la- mi- fa sol se lo trovi poi dammene un po'…
e tu signore hai una vita sempre in più re sol re
do se lo trovi poi dammene un po‘...
sempre in più
Sotto un castagno a dormire,
Scusa Signore se entriamo dietro quel muro laggiù n uno sguardo un po' turbato, questo tesoro dov'è?
nella reggia della luce... siamo noi... Ti fa parlare le lingue del mondo, capire tutti i cuori perché
scusa Signore se sediamo un tesoro nel campo, un tesoro nel cielo,
alla mensa del Tuo Corpo per saziarci di te. puoi costruire ciò che non c'è… Rit.:

RIT In un cortile assolato, oppure in mezzo ai bambù


in quel castello oscuro ed arcigno, questo tesoro dov'è?
Scusa Signore quando usciamo Dà mani forti per stringerne altre, per render vere e vive le idee
dalla strada del tuo amore... siamo noi... un tesoro nel campo, un tesoro nel cielo,
scusa Signore se ci vedi puoi costruire ciò che non c'è.. Rit.:
solo all‘ora del perdono ritornare da te.
Sepolto in mezzo alla storia, chissà se brilla, chissà
RIT sarà un segreto grande davvero, certo è nascosto ma c'è
e quando si trova spargiamolo intorno per monti, mari, valli e città
un tesoro nel campo, un tesoro nel cielo,
puoi costruire ciò che non c'è… Rit.

8
IL DONO DEL CERVO VENITE ALLA FESTA

REm FA
DO SOL DO SOL LA- Oggi si prepara un banchetto nella casa del re:
Dimmi, buon signore, che siedi così quieto, REm
DO SOL DO SOL LA- il figlio suo si sposa e questa festa
la fine del tuo viaggio, che cosa ti portò? DO FA
DO SOL DO MI LA- deve essere la più grande che si è fatta mai.
Le teste maculate di feroci tigri, SIb SOLm
DO SOL DO MI LA- Tutto è pronto già da tempo,
per fartene tappeto le loro pelli? DO7 FA
SOL DO MI LA- i vitelli grassi e il vino arrivati da lontano;
Sulle colline, tra il quarto e il quinto mese, SIb SOL SOL7
SOL DO MI LA- anche i servi son partiti per chiamare alla festa
io per cacciare, da solo me ne andai. DO
FA gli amici del re:
E fu così che col cuore in gola,
SOL DO RE LA RE LA
un agguato al daino io tendevo, [Rit.] Venite alla festa! Venite alla festa!
MI LA- RE LA
ed invece venne il cervo, che davanti a me si fermò. Venite alla festa!

DO SOL DO SOL LA- REm FA


"Piango il mio destino: io presto morirò Scende ormai la sera nella casa ancor vuota del re.
DO SOL DO SOL LA- DO SOL DO REm DO
ed in dono allora a te io offrirò, queste ampie corna, Gli amici han rifiutato, al banchetto non verranno,
MI LA- DO SOL DO MI LA- FA
mio buon signore, dalle mie orecchie, tu potrai bere, ma la festa oggi si farà.
SOL DO MI LA- SIb SOLm DO7
un chiaro specchio, sarà per te il mio occhio, Dalle strade e dalle piazze e dai campi più lontani
SOL DO MI LA- FA SIb SOL
con il mio pelo, pennelli ti farai arriveranno gli invitati, e saranno ciechi e zoppi
FA SOL DO SOL7 DO
E se la mia carne cibo ti sarà, la mia pelle ti riscalderà che dai servi hanno sentito l'invito del re:
MI LA-
e sarà il mio fegato che coraggio ti darà. RE LA RE LA
FA SOL DO [Rit.] Venite alla festa! Venite alla festa!
E così sarà, buon signore, che il corpo del tuo vecchio servo RE LA
MI LA- Venite alla festa!
sette volte darà frutto, sette volte fiorirà. SOL LA SOL
Voi che dalla vita avete avuto niente e siete soli,
DO SOL DO SOL LA- RE LA
Dimmi buon signore, che siedi così quieto venite alla festa!
DO SOL DO SOL LA- MI LA- SOL LA SOL
la fine del tuo viaggio, che cosa ti portò, che cosa ti portò. Voi che avete fame di giustizia e soffrite nel silenzio,
RE LA
venite alla festa!
SOL LA SOL
Tutti voi che siete umiliati e disprezzati dalla gente,
RE LA RE LA
venite alla festa, venite alla festa,
RE LA
venite alla festa!

I CIELI NARRANO
Oh, oh, canterò
Intro: La- Re Sol 7
Là pose una tenda per il sole che sorge, Rit: Oh, oh, canterò,
Do Fa è come uno sposo dalla stanza nuziale, un cantico nuovo innalzo al Signor. ( bis )
Rit.: I cieli narrano esulta come un prode che corre
Do Sol con gioia la sua strada. Tutti quanti insieme per raggiungere il Cielo,
la gloria di Dio fratello unisciti a me. ( bis )
La- Fa Rit.
e il firmamento Salda la speranza di raggiungere il Cielo,
Do Sol Lui sorge dall'ultimo estremo del cielo fratello vieni con me. ( bis )
annunzia l'opera sua. e la sua corsa l'altro estremo raggiunge.
La- Fa Sol Do Nessuna delle creature potrà Solo con l'amore puoi raggiungere il Cielo,
Alleluja, alleluja, mai sottrarsi al suo calore. fratello ama con me. ( bis )
La- Fa Re-7 Sol Do
alleluja, allelu - u - ja. Rit. Mano nella mano per raggiungere il Cielo
fratello ama con me. ( bis )
Do Fa Do Sol La legge di Dio rinfranca l'anima
Il giorno al giorno ne affida il messaggio, la testimonianza del Signore è verace.
La- Fa Do Sol Gioisce il cuore ai suoi giusti precetti
la notte alla notte ne trasmette notizia. che danno la luce agli occhi.
La- Fa Sol Do
Non è linguaggio, non sono parole Rit.
La- Re7 Sol 7
di cui non si oda il suono.

Rit.

9
L'Acqua, la Terra, il Cielo LA GIOIA

re si- sol la Re La Re La
In principio la terra Dio creò, Ascolta il rumore dell‘onde del mare
re si- sol la Re La Re La
con i monti i prati e i suoi color Ed il canto notturno di mille pensieri dell‘umanità
fa#- si- Re La Re La
e il profumo dei suoi fior Che riposa dopo il traffico di questo giorno
sol la re Re La Re La
che ogni giorno io rivedo intorno a me Che di sera si incanta davant i al tramonto che il sole le dà.
si- sol la Re La Re La
che osservo la terra respirar Respira e da un soffio di vento raccogli
re si- sol la Re La Re La
attraverso le piante e gli animal Il profumo dei fiori che non hanno chiesto che un po‘ di umiltà.
fa#- si- Re La Re La
che conoscere io dovrò E se vuoi puoi cantare, e gridare che hai voglia di dare
sol la re Re La Re
per sentirmi di esser parte almeno un po‘. E gridare che ancora nascosta può esister la felicità.

RIT. Mim Fa#m Sol Re


si- fa#- sol re RIT. Perché la vuoi, perché tu puoi riconquistare un sorriso
Questa avventura, queste scoperte Mim Fa#m Sol Re
sol re la E puoi giocare e puoi sperare perché ti han detto bugie
le voglio viver con Te Sol Fa#m Sol Re
si- fa#- sol re Se han raccontato che l‘hanno uccisa, che han calpestato la gioia
Guarda che incanto è questa natura Mim Fa#m Sol La
sol re la Perché la gioia, perché la gioia, perché la gioia è con te
e noi siamo parte di lei.
Sol La Sim
Le mia mani in te immergerò E magari fosse un attimo vivila ti prego
fresca acqua che mentre corri via Sol La Sim
fra i sassi del ruscello E magari a denti stretti non farla morire
una canzone lieve fai sentire Sol La Sim
oh pioggia che scrosci fra le fronde Anche immersa nel frastuono tu falla sentire
e tu mare che infrangi le tue onde Sol La Re
sugli scogli e sulla spiaggia Hai bisogno di gioia come me
e orizzonti e lunghi viaggi fai sognar. Sol Re La Re Sol Re La Re
La la la
RIT.
Ancora, è già tardi ma rimani ancora
Guarda il cielo che colori ha! a gustare ancora per poco quest'aria scoperta stasera;
E‘ un gabbiano che in alto vola già e domani ritorna tra la gente che cerca e dispera
quasi per mostrare che
e saprai che nascosta nel cuore può esistere la felicità.
ha imparato a viver la sua libertà
che anch‘io a tutti canterò
se nei giorni farfalla diverrò RIT.
e anche te inviterò
a puntare il tuo dito verso il sol.
Preghiera di S. Damiano
RIT.
re la7 si- la7 re la7 si-7 la7
Ogni uomo semplice porta in cuore un sogno,
con amore ed umiltà potrà costruirlo.
L'unico maestro Se davvero tu saprai vivere umilmente
più felice tu sarai anche senza niente.
la- mi la- mi
RIT.
Le mie mani, con le tue possono fare meraviglie,
mi sol re la7
la- mi la- mi
Se vorrai ogni giorno con il tuo sudore
possono stringere, perdonare e costruire cattedrali.
mi sol re la7
do sol fa mi la- mi
una pietra dopo l'altra alto arriverai.
Possono dare da mangiare e far fiorire una preghiera.
E le gioie semplici sono le più belle,
Do do/si
sono quelle che alla fine sono le più grandi.
Perché tu, solo tu,
la- do fa
RIT.
solo Tu sei il mio Maestro e insegnami
fa- do do/si
Nella vita semplice troverai la strada
ad amare come hai fatto Tu con me se lo vuoi
che la calma donerà al tuo cuore puro.
la- do fa
io lo grido a tutto il mondo che Tu sei,
RIT.
fa- do
l'unico Maestro sei per me.

I miei piedi, con i tuoi, possono fare strade nuove


possono correre, riposare, sentirsi a casa in questo modo. MAGNIFICAT (Taizè)
Possono mettere radici e passo passo camminare.
Re Sol La Re
Questi occhi, con i tuoi, potran vedere meraviglie, Magnificat, magnificat,
potranno piangere, luccicare, guardare oltre ogni frontiera. Fa#- Sol La Re
Potranno amare più di ieri, se sanno insieme a te sognare. magnificat anima mea Dominum
Re Sol La Si- Fa#- Mi- La Re
Tu sei il corpo, noi le membra, noi siamo un'unica preghiera, magnificat, magnificat, magnificat anima mea
Tu sei il Maestro, noi i testimoni, della parola del Vangelo.
Possiamo vivere felici, in questa chiesa che rinasce.

10
La Stella Polare
LAUDATO SII SIGNORE MIO
la- do
Ho bisogno di incontrarti nel mio cuore mi fa#-
mi- fa Laudato sii, Signore mio.
di vedere Te di stare insieme a Te si do #-
La pelle di Dio re- la- Laudato sii, Signore mio.
unico riferimento del mio andare la si
Rit: do fa do fa do sol do fa sol mi- la- Laudato sii, Signore mio.
Do sol do sol do fa do sol do unica ragione Tu , unico sostegno Tu la mi la mi
fa sol do Laudato sii, Signore mio.
Buona notte dissi al mio bambino, al centro del mio cuore ci sei solo Tu fa #-
tanto stanco quando il giorno finì. Per il sole d'ogni giorno
Allora chiese: "Dimmi papà, Anche il cielo gira intorno e non ha pace si do #-
la pelle di Dio che colore ha?". ma c'è un punto fermo è quella stella là che riscalda e dona vita;
la stella polare è fissa ed è la sola la si
Rit. Di che color è la pelle di Dio? a stella polare Tu , la stella sicura Tu egli illumina il cammino
di che color è la pelle di Dio? al centro del mio cuore ci sei solo Tu la mi la mi
È nera, rossa, gialla, bruna, bianca, perché di chi cerca te, Signore.
lui ci vede uguali davanti a sé RIT. Per la luna e per le stelle,
lui ci vede uguali davanti a sé. do fa sol la- io le sento mie sorelle;
Tutto ruota intorno a Te , in funzione di Te le hai formate su nel cielo
Con l'occhio innocente egli mi guardò, do fa sol e le doni a chi è nel buio,
mentire non potevo quando domandò: e poi non importa il dove, il come , il se Per la nostra madre terra
"Perché le razze s'odiano papà, che ci dona fiori ed erba;
se per Dio siamo una sola umanità?". Che Tu splenda sempre al centro del mio cuore su di lei noi fatichiamo
il significato allora sarai Tu per il pane d'ogni giorno.
"Questo figliolo non continuerà, quello che farò sarà soltanto amore Per chi soffre con coraggio
l'uomo al fine imparerà unica ragione Tu , la stella polare Tu e perdona nel tuo amore:
come dobbiamo vivere noi al centro del mio cuore ci sei solo Tu. tu gli dai la pace tua
figli di Dio da ora in poi". alla sera della vita.
RIT. Per la morte che è di tutti,
Dio ci ha dato l'opportunità io la sento ogni istante;
di creare un mondo di fraternità. Ho bisogno di incontrarti nel mio cuore ma se vivo nel suo amore
di vedere Te di stare insieme a Te dona un senso alla mia vita.
Le razze diverse devono andar unico riferimento del mio andare Per l'amore che è nel mondo
saldamente unite da mare a mar. unica ragione Tu , unico sostegno Tu tra una donna e l'uomo suo;
al centro del mio cuore ci sei solo Tu. per la vita dei bambini
Disse uomo all'America: che il mio mondo fanno nuovo.
"Per esser unita sei fatta tu. RIT. Io ti canto, mio Signore,
e con me la creazione
Un mondo nuovo può iniziar, perché ti ringrazia umilmente
tutte le tue razze sono un vanto per te". perchè tu sei il Signore.

Mani
Sei tu lo spazio che desidero da sempre,
re sol la re so che mi stringerai e mi terrai la mano.
Vorrei che le parole mutassero in preghiera Fa che le mie strade si perdano nel buio
sol si- sol la ed io cammini dove cammineresti Tu.
e rivederti o Padre che dipingevi il cielo Tu soffio della vita prendi la mia giovinezza
re sol la re con le contraddizioni e le falsità
Sapessi quante volte guardando questo mondo Strumento fa che sia per annunciare il Regno
sol si- sol la re a chi per queste vie Tu chiami Beati...
vorrei che tu tornassi a ritoccare il cuore.
si- fa#- sol re RIT.
Vorrei che le mie mani avessero la forza
sol mi la Noi giovani di un mondo che cancella i sentimenti
per sostenere chi non può camminare e inscatola le forze nell'asfalto di città
si- fa#- sol re Siamo stanchi di guardare siamo stanchi di gridare
Vorrei che questo cuore che esplode in sentimenti ci hai chiamati siamo Tuoi cammineremo insieme...
sol si- sol la
diventasse culla per chi non ha più madre... RIT.
mi si
RIT. Mani, prendi queste nostre mani
re la la
Mani, prendi queste mie mani, fanne vita fanne amore,
sol do#- si
fanne vita, fanne amore braccia aperte per ricevere...Chi è solo.
si- la mi si
braccia aperte per ricevere...Chi è solo. Cuori, prendi questi nostri cuori
re la la
Cuore, prendi questo mio cuore, fa che siano testimoni
sol do#- si la
fa che si spalanchi al mondo che Tu chiami ogni uomo a far festa con Dio.
si-
germogliando per quegli occhi
la sol (la)
che non sanno pianger più.

11
Osanna eh! Pace a te, pace a te

Sol do sol Nel Signore io ti do la pace, Pace a te, pace a te.


Osanna eh! Osanna eh! Nel Signore io ti do la pace, Pace a te, pace a te.
do re sol Nel tuo nome resteremo uniti, Pace a te, pace a te.
Osanna a Cristo Signor ( 2v. ) Nel tuo nome resteremo uniti, Pace a te, pace a te.

Sol do sol re sol E se anche non ci conosciamo, Pace a te, pace a te.( 2 volte )
Santo, santo Osanna
Santo, santo Osanna Lui conosce tutti i nostri cuori, Pace a te, pace a te.( 2 volte )

Osanna eh! Osanna eh! Se il pensiero non è sempre unito, Pace a te, pace a te.( 2 volte )
Osanna a Cristo Signor ( 2v. )
Siamo uniti nella stessa fede, Pace a te, pace a te.( 2 volte )
I cieli e la terra Sono pieni di te
I cieli e la terra Sono pieni di te E se noi non giudicheremo, Pace a te, pace a te.( 2 volte )

Osanna eh! Osanna eh! Il Signore ci vorrà salvare, Pace a te, pace a te.( 2 volte )
Osanna a Cristo Signor ( 2v. )

Benedetto colui che viene Nel nome tuo Signor


Benedetto colui che viene Nel nome tuo Signor

Osanna eh! Osanna eh!


Osanna a Cristo Signor ( 2v. )

TU CHI SEI
Resta qui con noi
Re Si- Sol
Tu, Tu chi sei, Tu che parli nel silenzio, re re7+ sol re sib la re la
La Re
Tu che abiti i deserti del mio cuore? re
La Si- Sol Le ombre si distendono
Tu, chi sei, Tu che canti nella notte sol
La Fa# Mi- Fa# scende ormai la sera
e mi aspetti oltre ogni porta che si apre? Tu chi sei? re re7+ mi-
Si- Fa# Si- e s'allontanano dietro i monti
Ed io, chi sono io, si- fa#-
Sol La Mi-7 i riflessi di un giorno che non finirà,
vaso fragile di creta impastato di paura e di speranze, mi- sol
Sol Si- Sol La Fa# di un giorno che ora correrà sempre
come l'erba è la vita, come goccia di rugiada nel mattino: re fa#- sol
Mi-7 Fa# perché‚ sappiamo che una nuova vita
chi san io davanti a Te? re sol la
da qui è partita e mai più si fermerà.
Si - Re Mi-7
Guardami, Signore, poca terra ho nelle mani, ma se vuoi, RIT.
La Fa#- Si- La re fa#- sol re
anche la mia terra fiori - rà. Resta qui con noi, il sole scende già,
Re Si- Fa#- Si- mi- la sol la re
Guardami, Signore, nel mio nulla ho confidato in Te, resta qui con noi, Signore è sera ormai.
Mi- La Si- Fa#- Si- re fa#- sol re
nel tuo amore tutta la mia vita cante - rà. Resta qui con noi, il sole scende già,
mi- la sol la re
Re Si- Sol se Tu sei fra noi la notte non verrà.
Tu, Tu, chi sei? Tu che scruti nel mio cuore
La Re S'allarga verso il mare
che conosci i miei pensieri più segreti? il Tuo cerchio d'onda
La Si­ che il vento spingerà fino a quando
Tu chi sei, giungerà ai confini d'ogni cuore
Sol La Fa# alle porte dell'amore vero;
che mi insegui ovunque vada, fino agli ultimi confini della terra? come una fiamma che dove passa brucia
Mi- Fa# così il Tuo amore tutto il mondo invaderà.
Tu chi sei?
Si- Fa# Si- Sol RIT.
Ed io chi sono io, io che sempre mi nascondo
La Mi-7 Davanti a noi l'umanità
e non faccio che sfuggire dal tuo sguardo? lotta, soffre, spera
Sol Si- Sol La Fa# come una terra che nell'arsura
Dove andrò senza una mèta, senza un punto verso il quale camminare? chiede l'acqua ad un cielo senza nuvole
Mi-7 Fa# ma che sempre le può dare vita;
Il tuo volto cercherò! con te saremo sorgente d'acqua pura
con Te fra noi il deserto fiorirà.
Guardami, Signore ...
RIT.

12
Pronti a servire RIT.
( E ancora scouting for boys )
re la
do sol Ed ancora più in alto vola
Eravamo ragazzi ancora si- sol la
la- fa sol prende quota sorvola vallate
con il tempo aperto davanti portato dai venti ma le idee le ha chiare
i giorni più lunghi coi calzoni corti di certe nubi si muore di acque inquinate.
a caccia di vento i semplici canti. Non cantare per evasione
La carta e la colla insieme canta solo se vuoi pensare
incrociare due canne più forti il fine nel mezzo come il grano nel seme
legate allo spago le nostre speranze un progresso per l'uomo dobbiamo imparare.
nei nostri aquiloni i sogni mai morti. Meccanismi perversi fuori
Si alzano ora in alto meccanismi che dentro teme
più in alto di allora le danze avere-sembrare ti prendono a fondo
restare confusi il tempo ti afferra cercare se stessi è più dura ma insieme...
scommetter sul mondo ma senza arroganza. E' lottare per realizzare
La testa nel cielo è vero un amore che sia fecondo
ma il camminare ti entra da terra via le porte blindate chiuse sugli egoismi
e pronti a partire rischiare la strada un uomo e una donna spalancati sul mondo.
i fiori più veri non son quelli di serra.
RIT.
RIT.
do sol la-. mi si
Va' più in su, più in là E spingendo di nuovo i passi
fa sol do sol la- do#- la si
contro vento è lotta dura ma sulle strade senza far rumore
fa sol do sol la- non teme il vento con la pioggia e col sole
tendi lo spago se sta a cuore a noi "Già e non ancora" seguire l'amore
fa sol do E' un tesoro nascosto cerca
non è vana speranza è sepolto giù nelle gole
sol la- fa sol do è paura che stringe quando siamo vicini
cambierà : oltre la siepe va'. a chi in vita sua mai ha avuto parole.
E lo scopri negli occhi è vero
E' il potere all'indifferenza in quegli occhi tornati bambini
indifferenza che il potere fa ladri han saputo rischiare: "Lascia tutto se vuoi"
la terra ormai scossa dagli atomi pazzi sulla sua strada andare scordare i tuoi fini.
denaro trionfante schiaccia grida di madri. Un aquilone nel vento chiama
E' ancora la grande corsa tendi il filo è ora! Puoi!
per gli stupidi armati razzi le scelte di oggi in un mondo che cambia
in rialzo i profitti più disoccupati pronti a servire è ancora: "Scouting for boys".
e c'è sempre chi dice: "State buoni ragazzi....
E' nascosta rassegnazione RIT.
dietro "grandi" progetti mancati
non è certo più il tempo di facili sogni
i nostri aquiloni hanno i fili bloccati.
Ma vediamo più acuti e nuovi Risposta
affiorare continui bisogni:
solidali ci chiama la città dell'uomo do fa do mi- la-
sporcarsi le mani in questo mare è un segno. Quante le strade che un uomo farà
do fa sol
e quando fermarsi potrà.
do fa do mi- la-
Quanti mari un gabbiano dovrà attraversar
do fa sol
Padre nostro per giungere e riposar.
do fa do mi- la-
La Si7 La
Quando tutta la gente del mondo riavrà
Padre nostro che sei nei cieli do fa sol 7
per sempre la sua libertà.
Re Si7 Re
sia santificato il nome Tuo RIT.
La Mi 7 La fa sol do mi- la-
venga il Tuo regno sia fatta la Tua volontà Risposta non c‘è o forse chi lo sa,
Re Mi Do#- Fa#- fa sol do
come in cielo così in terra caduta nel vento sarà. (2v)
Si- Mi La
come in cielo così in terra. Quanti cannoni dovranno sparar
e quando la pace verrà.
La Si7 La
Quanti bimbi innocenti dovranno morir
Dacci oggi il nostro pane e senza sapere il perché.
Re Si7 Re Quanto giovane sangue versato sarà
dacci il nostro pane quotidiano finché un‘alba nuova verrà.
La Mi 7 La
rimetti a noi i nostri debiti RIT.
Re Mi Do#- Fa#- Si- Mi La
come noi li rimettiamo ai nostri debitori. Quando dal mare un‘onda verrà
che i monti lavare potrà.
Re La
Quante volte un uomo dovrà litigar
E non ci indurre in tentazione sapendo che è inutile odiar.
Re Re- La E poi quante persone dovranno morir
ma liberaci dal male. (2 V) perché siano troppi a morir.
Risposta non c‘è o forse chi lo sa,
un popolo nuovo sarà. (2v)

13
Strade e Pensieri per domani Servo per amore

Sol si- la- do re si-


Sai, da soli non si può fare nulla, Una notte di sudore Symbolum 77
sol si- la- re
sai aspetto solo te sulla barca in mezzo al mare la- fa sol do
do re si- mi- la fa#- Tu sei la mia vita, altro io non ho;
noi voi tutti vicini e lontani e mentre il cielo s'imbianca già la- fa sol mi
do re sol si- Tu sei la mia strada, la mia verità,
insieme si fa... tu guardi le tue reti vuote. re- sol do la-
sol si- la- do re re nella Tua Parola io camminerò
sai, ho voglia di sentire la mia storia Ma la voce che ti chiama fa sol do mi
sol si- la- la re finché‚ avrò respiro, fino a quando Tu vorrai;
dimmi quello che sarà un altro mare ti mostrerà re- sol do la-
do re si- mi- sol re non avrò paura, sai, se Tu sei con me,
il corpo e le membra nell'unico amore e sulle rive di ogni cuore fa sol la-
do re mi- sol re io Ti prego: resta con me.
insieme si fa... le tue reti getterai.
Credo in Te, Signore, nato da Maria,
sol do sol RIT. Figlio eterno e Santo, uomo come noi;
Rit. Un arcobaleno di anime si- re morto per amore, vivo in mezzo a noi,
do sol re Offri la vita tua una cosa sola con il Padre e con i tuoi,
che ieri sembrava distante la fa#- sol fino a quando, io lo so, Tu ritornerai
sol do sol come Maria ai piedi della croce per aprirci il Regno di Dio.
lui traccia percorsi impossibili si- re la
do re sol e sarai servo di ogni uomo, Tu sei la mia vita, altro io non ho;
strade e pensieri per domani. re sol Tu sei la mia pace, la mia libertà,
servo per amore, niente nella vita ci separerà,
Sai, se guardo intorno a me, c'e' da fare, re mi- sol re so che la Tua Mano forte non mi lascerà,
c'e' chi tempo non ne ha più sacerdote dell'umanità. so che da ogni male Tu mi libererai
se siamo solidi e solidali, e nel Tuo perdono vivrò.
insieme si fa... Avanzavi nel silenzio
sai, oggi imparerò più di ieri tra le lacrime e speravi Padre della vita, noi crediamo in Te;
stando anche insieme a te che il seme sparso davanti a te Figlio Salvatore, noi speriamo in Te,
donne e uomini, non solo gente cadesse sulla buona terra. Spirito d'Amore vieni in mezzo a noi,
e insieme si fa... Ora il cuore tuo è in festa Tu da mille strade ci raduni in unità,
perché il grano biondeggia ormai, e per mille strade poi dove Tu vorrai
Rit. Un arcobaleno... è maturato sotto il sole, noi saremo il seme di Dio.
puoi riporlo nei granai.
Sai, c'e' un' unica bandiera in tutto il mondo
c'e' una sola umanità RIT.
se dici "pace, libero tutti"
insieme si fa...
sai, l'ha detto anche B.P. "lascia il mondo
un po' migliore di cosi"
noi respiriamo verde avventura Signore, come è bello
e insieme si fa...
mi- re si7 mi-
Rit. Un arcobaleno... Signore, com'è bello, non andiamo via
re si7 mi-
Faremo delle tende e dormiremo qua
re si7 mi-
Non scendiamo a valle dove l'altra gente
re si7 mi-
Non vuole capire quello che tu sei.
Se m'accogli
Quando vi ho chiamati eravate come loro
do fa do mi la- Col cuore di pietra, tardi a capire
Tra le mani non ho niente so che Tu mi accoglierai Quello che dicevo non lo sentivate
do fa sol È pazzo, si pensava, non sa quello che dice
chiedo solo di restare accanto a Te.
do fa do mi la- Ma il vostro posto è là, e là in mezzo a loro
Sono ricco solamente dell'amore che mi dai: L'amore che vi ho dato, portatelo nel mondo
do fa sol Io sono venuto a salvarvi dalla morte
è per quelli che non l'hanno avuto mai. Il Padre mi ha mandato, ed io mando voi.

RIT. Adesso che capite che cos'è la vera gioia


do mi la- do Volete stare soli e non pensare a loro
Se m'accogli, mio Signore, altro non Ti chiederò A cosa servirà l'amore che vi ho dato
fa re- mi la- Se la vostra vita da soli vivrete.
e per sempre la Tua strada la mia strada resterà
fa do fa mi Il tempo si è fermato, è bello stare insieme
nella gioia e nel dolore fino a quando Tu vorrai Perché pensare agli altri che non ti han conosciuto
do sol fa do Possiamo mascherare la sete d'amore
con la mano nella Tua camminerò. Facendo del bene solo se ne abbiamo voglia.

Io Ti prego con il cuore, so che Tu mi ascolterai Ma il vostro posto è là …


rendi forte la mia fede più che mai.
Tieni accesa la mia luce fino al giorno che Tu sai, Scendete nella valle, vivete nel mio amore
con i miei fratelli incontro a Te verrò. Da questo capiranno che siete miei fratelli
Parlategli di me, arriveranno al Padre
RIT. Se li saprete amare la strada troveranno.

Ma il vostro posto è là …

14
Symbolum 80
Su ali d'Aquila
re- fa do re-
sol7+ re7+ Oltre la memoria del tempo che ho vissuto,
Tu che abiti al riparo del Signore fa do la
sol7+ re7+ oltre la speranza che serve al mio domani,
e che dimori alla Sua ombra, re- do re-
fa sib oltre il desiderio di vivere il presente
di' al Signore "Mio rifugio, fa do la
sol7- la4 la7 anch'io, confesso, ho chiesto che cosa è verità.
mia roccia in cui confido". re la si- fa#- sol re
E Tu, come un desiderio che non ha memorie,
RIT. mi la
re re7+ Padre buono,
E ti rialzerà, ti solleverà re la si- fa#-
mi- la7 come una speranza che non ha confini
su ali d'aquila, ti reggerà sol re mi la7
la7- re7 sol mi- come un tempo eterno sei per me.
sulla brezza dell'alba ti farà brillar
si- fa#- sol mi- la7 re RIT.
come il sole, così nelle Sue mani vivrai. fa do re- la-
Io so quanto amore chiede
Dal laccio del cacciatore ti libererà sib fa sol- do
e dalla carestia che distrugge, questa lunga attesa del Tuo giorno, o Dio;
poi ti coprirà con le Sue ali fa do re- la-
e rifugio troverai. luce in ogni cosa io non vedo ancora
sib fa sol- la7
RIT. ma la Tua parola mi rischiarerà.

Non devi temere i terrori della notte Quando le parole non bastano all'amore,
né freccia che vola di giorno, quando il mio fratello domanda più del pane,
mille cadranno al tuo fianco quando l'illusione promette un mondo nuovo
ma nulla ti colpirà. anch'io rimango incerto nel mezzo del cammino.
E Tu, Figlio tanto amato,
RIT. verità dell'uomo, mio Signore,
come la promessa di un perdono eterno
Perché‚ ai Suoi angeli ha dato un comando libertà infinita sei per me.
di preservarti in tutte le tue vie,
ti porteranno sulle loro mani RIT.
contro la pietra non inciamperai.
Chiedo alla mia mente coraggio di cercare
RIT. chiedo alle mie mani la forza di donare,
chiedo al cuore incerto passione per la vita
E ti rialzerò, ti solleverò e chiedo a te, fratello, di credere con me!
su ali d'aquila, ti reggerò E Tu, forza della vita, Spirito d'Amore, dolce Iddio,
sulla brezza dell'alba ti farò brillar grembo d'ogni cosa, tenerezza immensa,
come il sole, così nelle mie mani vivrai. verità del mondo sei per me.

RIT.

Ti Ringrazio

Do sol do
Ti ringrazio, o mio Signore, Ventiquattro piedi siamo
Fa sol
per le cose che sono nel mondo, re
Do 7 fa Andiamo, andiamo, Andiamo, andiamo,
per la vita che tu mi hai donato, la re figli della strada siamo
Do sol do ventiquattro piedi siamo andiamo, andiamo,
per l'amore che tu nutri per me. andiamo, andiamo, come cani sciolti andiamo
Quando il cielo si vela d'azzurro la re andiamo, andiamo
io Ti penso, e Tu vieni a me, con un solo cuore andiamo con le scarpe degli indiani
non lasciarmi vagare nel buio si- chiediamo, la mano di Madonna Povertà
nelle tenebre lontano da Te. andiamo, andiamo
mi- fa#- si- Regola uno noi chiediamo il permesso,
Padre nostro... da messer lo Papa andiamo di posseder mai nessun possesso
re la re regola due noi chiediamo licenza,
Do fa sol do la- chiediamo, la mano, di Madonna Povertà di far l'amore con sora pazienza.
Alleluia, o mio Signore! Regola tre portare un cuore giocondo,
Fa sol do 7 si- fino ai confini dei confini del mondo
Alleluia, o Dio del cielo! Regola uno noi chiediamo il permesso, acqua sorgente per i nostri pensieri
Alleluia, o mio Signore! di possedere mai nessun possesso per nostro pane strade e libertà.
Alleluia, o Dio del ciel! re
regola due noi chiediamo licenza, re
di far l'amore con sora pazienza Andiamo, andiamo
sol la re
regola tre considerare fratelli, ventiquattro piedi siamo
i fiori, i lupi, gli usignoli, gli agnelli andiamo, andiamo,
la la sol re
per nostro tetto noi vogliamo le stelle, per la nostra strada andiamo.
la7
per nostro pane strade e libertà.

15
Benedirò
Amici miei
Sol Do Sol Re
Re re7 sol re Padre nostro (The sound Of Silence) Benedirò il Signore in ogni tempo
Sol Do Re
Amici miei venite qui, benedirò il Signore (2 V)
Re re7 la lam sol Re- Mi La- Sib Do
cantate insieme a noi, Padre nostro tu che sai, sulla mia bocca la Sua lode... sempre!
qualcuno c‘è che da lassù lam Fa Sib Do
dal cielo sentirà. chi ci ama in verità, Benedirò il Signor... sempre!
do fa do Fa Sib
lode, onore, gloria a Te, Signor, Benedirò il Signor
fa do Fa Sib Do
Le stelle sopra le città
Benedirò il Signor...sempre!
accende tutte Lui, fa che venga il regno tuo d‘amor Fa Sol- Do
ed il sole che ci scalderà Fa do Benedirò il Signo...re!
ce l‘ha donato Lui. fa che noi riscopriamo ciò che sei,
sol do sol lam Fa Sol- Fa Sol-
o Signor, pietà del mondo. Guardate a Lui e sarete raggianti
Sib Sol- Mi-
Per ogni notte buia che
non sarete mai confusi
il cuore oscurerà, Re Mi-
amici miei poi ci sarà lam sol Gustate e vedete
un‘alba chiara in più. E nel pan dell'unità, Re Mi-
lam quanto è buono il Signore
Cristo che ci salverà, Sib Do Re
Amici miei venite qui, do fa do beato l‘uomo che in Lui si rifugia.
cantate insieme a me, e perdona tutto il nostro mal,
qualcuno c‘è che sta lassù fa do Temete il Signore voi tutti suoi santi
e non ci lascerà. che tra di noi ci perdoniam, nulla manca a chi lo teme.
fa do Venite figli io v‘insegnerò
non permettere che cadiamo in tentazion, il timore del Signore.
sol do sol lam
o Signor, pietà del mondo. Gridano e il Signore li ascolta
li salva dalle angosce.
Il Signore è vicino
a chi ha il cuore ferito
Egli salva gli spiriti affranti.

Vocazione

do sol fa Volare volare


Canzone di Maria Chiara
Era un giorno come tanti altri
sol do fa sol re re7+ sol la7
RE- DO RE-
e quel giorno Lui passò. E il sole uscì color cinese
Se non ritornerete come bambini
do sol fa re re7+ sol la7
SOL FA RE-
Era un uomo come tutti gli altri e il suo ventaglio al cielo aprì
non entrerete mai.
sol do fa mi re sol la7
RE- DO RE- DO FA
e passando mi chiamò. E in quel fantastico paese
La mia porta sarà chiusa per il ricco e per il forte,
la- mi- fa re re7+ sol la7 re
SOL- FA RE-
Come lo sapesse che il mio nome Francesco dentro un quadro di naif
per tutti quelli che non hanno amato,
sol re re7+ sol la7
DO LA- RE-
era proprio quello, E tutto il cielo è sceso in terra
per chi ha giocato con la morte.
do sol fa re re7+ sol la7
come mai vedesse proprio me e uccelli a frotte ai piedi miei
Per gli uomini per bene, per chi cerca la sua
sol do fa sol re re7+ sol la7
gloria,
nella Sua vita, non lo so. Buongiorno piccoli fratelli
per tutti quelli che non amato
do sol fa re re7+ sol la7 re
e per i grandi della storia.
Era un giorno come tanti altri felicità della tribù di Dio
sol do fa mi
e quel giorno mi chiamò. RIT.
Non c'è posto per quell'uomo
re re7+ sol
che non vende la sua casa
RIT. E volare volare volare volare
per acquistare il campo
la- mi- fa sol la7 re
dove ho nascosto il Mio tesoro;
Tu, Dio, che conosci il nome mio Noi siamo l'allegria
ma per tutti gli affamati,
la- mi- fa sol re7+ sol
gli assetati di giustizia
fa' che ascoltando la Tua voce E volare volare volare volare
ho spalancato le Mie porte,
do sol fa sol la7 re
ho preparato la Mia gioia.
io ricordi dove porta la mia strada leggero il cuore sia
do sol fa do re7+ sol
Per chi fu perseguitato,
nella vita all'incontro con Te. E volare volare volare volare
per chi ha pianto nella notte,
la7 re re7+ sol la7
per tutti quelli che hanno amato,
Era un'alba triste e senza vita Chi ha piume volerà
per chi ha donato la sua vita;
e qualcuno mi chiamò. re re7+ sol la7
la Mia casa sarà aperta,
Era un uomo come tanti altri Na na naneu nanè nanà
la Mia tavola imbandita,
ma la voce, quella no; re re7+ sol la7
per tutti quelli che hanno amato,
quante volte un uomo Na na naneu nanè nanà
per chi ha donato la sua vita.
con il nome giusto mi ha chiamato,
una volta sola l'ho sentito E come a tanti fraticelli
pronunciare con amore. a gufi e passeri parlò
Era un uomo come nessun altro Attraversate monti e valli
e quel giorno mi chiamò. E dite al mondo quello che dirò.

RIT. RIT.

16
Apri le braccia Cerco la tua voce

Do La- La-
Rit: Apri le braccia , apri le braccia Dove sei,
Fa Sol Do Mi-
fiore di roccia nel tuo cuore, libera amore. perché non rispondi?
La-
Dove andavi fratello , come il fiume così il tempo va Vieni qui
dietro la notte c'è un castello Mi-
corri fratello. Dove ti nascondi
Do Sol
Dentro al mare la terra Ho bisogno della tua presenza
non ha polvere nel cuore no La- Mi- La- Mi-
torna la luce e nasce un fiore è l‘anima che cerca Te.
fiore di serra. Spirito
Fa Do Che dai vita al mondo,
Vola in cielo l‘onda del mare cuore che
La- batte nel profondo.
libero amore. Lava via le macchie della terra
Fa Do La- Mi- Fa
La tua ombra è la luce del sole e coprila di libertà.
La- La Re
libero amore. Rit: Soffia vento che hai
Fa Sol Do Sol La Do
Apri la terra dalla terra nasce un fiore la forza di cambiare,
Sol Re
Rit: Apri le braccia , apri le braccia fuori e dentro me,
fiore di roccia nel tuo cuore, libera amore. La
questo mondo
Dentro al mare la terra Do
non ha polvere nel cuore no che ora gira,
torna la luce e nasce un fiore Si- Fa# - Sol
fiore di serra. che ora gira attorno a Te.
Re dei fiori grande signore La Re
libera amore Soffia proprio qui
Re della terra sei fatto d'amore La
libera amore tra le case,
apri la terra nasce un fiore. Do Sol Re
nelle strade della mia città.
Rit: Apri le braccia , apri le braccia La
fiore di roccia nel tuo cuore, libera amore. Tu mi spingi
Do Si- Fa# - Sol La
verso un punto che rappresenta il senso del tempo,
E canteremo Mi- Fa# - Sol
il tempo dell‘unità.
Do Re- Mi-
Dio si è tra noi manifestato Rialzami
Re- Do e cura le ferite,
in una vita umana riempimi
Re- Mi- queste mani vuote.
in Gesù ha rivelato Sono così spesso senza mèta
Re- Do E senza Te cosa farei?
l‘amore che perdona Spirito,
Re- Mi- oceano di luce,
noi saremo testimoni parlami,
Re- Do cerco la tua voce;
di questa verità. traccia a fili d‘oro la mia strada
e intessila d‘eternità.
Fa Sol Mi- La-
E canteremo con la voce Rit: Soffia vento che….
Re- Sol Do Re- Do
di chi non ha paura di gridare
Fa Sol Mi- La-
che l’incontro con Gesù uomo vero RESTA CON NOI
Re- Sol Do SIGNORE LA SERA
ha dato forza, canto e libertà.
sol mi- la- re
No, non staremo nelle case resta con noi, Signore, la sera:
e fra le nostre cose sol mi- la7 re
chiusi dentro quattro mura resta con noi e avremo la pace.
e pieni di paura la- re mi-
torneremo tra la gente in questa realtà. Resta con noi, non ci lasciar,
do sol re7 sol7
RIT la notte mai più scenderà.
do sol do sol7
Noi torneremo tra la gente Resta con noi, non ci lasciar
tra chi si crede niente do re7 sol
non in cerca di fortuna per le vie del mondo, Signor.
ma dentro ad un cammino Ti porteremo ai nostri fratelli,
rischieremo fino in fondo ti porteremo lungo le strade.
la nostra libertà. Voglio donarti queste mie mani,
voglio donarti questo mio cuore.
RIT

17
Con i nostri passi Francesco Vai

Re Fa#- mim re mim


Di tante cose voglio ringraziare Quello che io vivo non mi basta più
Sol La re mim
il Signore del mondo tutto quel che avevo non mi serve più:
Re Fa#- si7 mim VIENI, SPIRITO DI CRISTO
Di questa fede che mi fa cantare io cercherò quello che davvero vale
Sol La lam do si7 Mi- La-
e del Suo amore profondo e non più il servo, ma il padrone servirò. rit. Vieni, vieni spirito d‘amore
Si- Fa#- Mi- Si7
ed ogni giorno voglio dire grazie mim re mim ad insegnar le cose di dio.
Sol La Francesco vai, ripara la mia casa! Mi- La-
per tante vere amicizie re sol vieni, vieni spirito di pace
Si- Fa#- Francesco vai, non vedi che è in rovina? Mi- Si7
per i compagni di viaggio lam a suggerir le cose che lui
Sol La E non temere: Mi-
che nel buio sanno darmi coraggio do si7 ha detto a noi.
io sarò con te dovunque andrai
Re Fa#- mim re mim Mi- La-
Rit: E con i nostri passi Francesco vai! Francesco vai! Noi ti invochiamo, Spirito di Cristo
Sol La Mi- Si7
noi arriveremo lontani Nel buio e nel silenzio ti ho cercato, o Dio vieni tu dentro di noi;
Re Fa#- dal fondo della notte ho alzato il grido mio Mi-
affronteremo gli abissi e griderò, finche non avrò risposta cambia i nostri occhi,
Sol La per conoscere la tua volontà. La-
le montagne supereremo fa' che noi vediamo
Re Fa#- RIT Mi- Si7
E con i nostri passi la bontà di Dio per noi. rit.
Sol La Altissimo Signore, cosa vuoi da me?
noi arriveremo lontano Tutto quel che avevo l‘ho donato a Te. Vieni, o Spirito dai quattro venti
Re Fa#- Ti seguirò nella gioia e nel dolore, e soffia su chi non ha vita,
ritroveremo noi stessi e della vita mia una lode a Te farò. vieni, o Spirito e soffia su di noi,
Sol La perchè anche noi riviviamo. rit.
lungo il nostro cammino RIT
Sol La Insegnaci a sperare,
lungo il nostro cammino Quello che cercavo l‘ho trovato qui: insegnaci ad amare
ma ho riscoperto nel mio dirti sì insegnaci a lodare Iddio.
Da solo certo, non saprei dove andare la libertà, di essere figlio tuo, Insegnaci a pregare,
e mi potrei sbagliare fratello sposo di madonna povertà. insegnaci la via
inventerei un Cristo a modo mio insegnaci tu l'unità. rit.
o forse un altro Dio RIT
un ideale fatto con le mie mani
ma che poi crolla domani
invece adesso lui è qui
e noi, insieme, lo seguiamo così

Rit: E con i nostri passi.....

I passi cercano risposte leali Vanità di vanità


alle nostre domande
rifiuteremo gioie artificiali LA- MI-
la sua promessa è più grande Vai cercando qua vai cercando là, ma quando la morte ti coglierà
questa avventura richiederà fatica LA- MI- LA- MI7 LA-
ma una mano amica che ti resterà delle tue voglie, vanità di vanità.
darà la forza per andare avanti LA- MI-
sulla strada che han percorso in tanti Se felice sei nei piaceri tuoi, godendo solo d'argento e d'oro
LA- MI- LA- MI7 LA-
Rit: E con i nostri passi.... alla fine che ti resterà, vanità di vanità.
LA- MI-
Va cercando qua va cercando là, seguendo sempre felicità
L'amarezza LA- MI- LA- MI7 LA-
sono allegro e senza affanni, vanità di vanità.
Re sol re DO SOL RE LA
Stasera sono a mani vuote o Dio Se ora guardi allo specchio il tuo volto sereno
sol re SOL RE- MI LA-
niente ti posso regalare o Dio non immagini certo quel che un giorno sarà della tua vanità.
sol- re sol- re Tutto vanità solo vanità, vivete con gioia e semplicità
solo l'amarezza, solo il mio peccato state buoni se potete, tutto il resto è vanità.
sol- re mi la Tutto vanità solo vanità, lodate il Signore con umiltà
solo l'amarezza e il mio peccato o Dio. a Lui date tutto l'amore, nulla più vi mancherà.
Se ora guardi allo specchio il tuo volto sereno
Quel cielo chiaro che mi ha svegliato non immagini certo quel che un giorno sarà della tua vanità.
es il profumo delle rose in fiore Tutto vanità solo vanità, vivete con gioia e semplicità
poi l'amarezza poi il mio peccato state buoni se potete, tutto il resto è vanità.
poi l'amarezza e il mio peccato o Dio. Tutto vanità solo vanità, lodate il Signore con umiltà
a Lui date tutto l'amore, nulla più vi mancherà.
Son questi i miei poveri doni o Dio
sono l'offerta di stasera o Dio
poi la speranza, poi la certezza
poi la speranza del tuo perdono o Dio,
re
mio Dio.

18
È Grande E' La Pioggia Che Va

Si- Sol Re La Re Fa#-


Sotto una montagna di paure e di ambizioni
È grande, è grande un ideale così.
Mi-7 La7 Re
Si- Sol Re La c'e' nascosto qualche cosa che non muore.
Lo vedi, lo senti: il mondo unito è già qui! Fa#-
Si- Sol Re La Se cercate in ogni sguardo, dietro un muro di cartone,
È grande, è grande, l'hai costruito anche tu. Mi-7 La7 Re
Si- Sol Re La troverete tanta luce e tanto amore.
Lo vedi, lo senti, cresce ogni giorno di più Sol- Re
Il mondo ormai sta cambiando
Sol- Re
Re Si- e cambiera' di piu'.
Quando oggi ascolto radio o TV Sol- Re
Sol Ma non vedete nel cielo
gira un disco rotto di un mondo che Sol- Re
La Si- La quelle macchie di azzurro e di blu.
sempre più rotola in giù.
Mi- Mi-7 La7 Re
Re Si- E' la pioggia che va, e ritorna il sereno.
C'è chi toglie agli altri la libertà, Mi- Mi-7 La7 Re
Sol E' la pioggia che va, e ritorna il sereno
c'è chi plagia o gioca sull'onestà:
La Si- La Quante volte ci hanno detto sorridendo tristemente
sembra che tutto sia così! le speranze dei ragazzi sono fumo.
Sono stanchi di lottare e non credono piu' a niente
La
proprio adesso che la meta e' qui vicina.
Ma non è, non è vero! Ma noi che stiamo correndo
Sol avanzeremo di piu'.
C'è un mondo che in silenzio Ma non vedete che il cielo
Si- ogni giorno diventa piu' blu.
sta venendo adesso al sole
Sol Re La E' la pioggia che va, e ritorna il sereno.
E' la pioggia che va, e ritorna il sereno
ed è vivo qui fra noi: si vede già!
Non importa se qualcuno sul cammino della vita
È grande... sara' preda dei fantasmi del passato.
Il denaro ed il potere sono trappole mortali
Re Si- che per tanto e tanto tempo han funzionato.
Sembra ieri quando incominciò Noi non vogliamo cadere
Sol non possiamo cadere piu' giu'.
Ma non vedete nel cielo
quella corsa che nel mondo lanciò
quelle macchie di azzurro e di blu.
La Si- La
un'idea che sembrò ―utopia‖. E' la pioggia che va, e ritorna il sereno.
Re Si- E' la pioggia che va, e ritorna il sereno.
tante mani hanno aperto la via,
Sol
Tanti ―eroi‖ d'ogni razza ed età Il Delfino e la Colomba
La Si- La
sono il sì di quell'utopia. re sol re si-
La Quando il primo sole in alto si levò
Ora c'è ed è vero re la la7
vide uno spettacolo che lo innamorò;
Sol
re sol re si-
questo mondo che in silenzio questa nostra terra vista da lassù,
Si- re la la7
sta venendo adesso al sole sembra un mare verde con un mare blu vicino.
Sol Re La
ed è vivo qui fra noi: si vede già! RIT.
re la si- sol re
Che paradiso che è, voglio che viva, che viva,
È grande...
la la7
che tutto passi e tutto torni;
re la si-
che paradiso che è qui,
sol re la re
Alleluja (di solo pane) voglio che viva, che viva per sempre così (2v).
Do mi- fa do Il delfino un giorno disse "Tu chi sei?"
Alleluia allelu alleluia "Sono una colomba e so volare sai"
Fa do sol "Ed allora dimmi, cosa vedi tu?"
Alleluia alleluia "Vedo un mare verde con un mare blu vicino”.
Do mi- fa do RIT.
Di solo pane l‘uomo non vivrà
Fa do sol do Tutta la natura sa parlarti sai
ma di parola di Dio se la stai a sentire te ne accorgerai
prova ad ascoltarla ed i rumori suoi
Alleluia allelu alleluia ti saranno intorno mentre gli occhi tuoi vedranno.
Alleluia alleluia. x2
RIT.

19
Popoli tutti acclamate QUANDO BUSSERÒ’ PENTECOSTE

La mi fa#- mi re Re Sol Re re- fa


Mio Dio, Signore, nulla è pari a Te. Quando busserò alla tua porta Erano poveri uomini come me come te
Sol Mi La sib
La re la
avrò fatto tanta strada avevano gettato le reti nel lago
Ora e per sempre, voglio lodare
Sim Fa#m Sol fa la
Fa#- sol re mi o riscosso le tasse alle porte della città
avrò piedi stanchi e nudi
il tuo grande amor per noi. Sol Re La7 Re7 re-
La mi fa#- mi re avrò mani bianche e pure ch‘io mi ricordi tra loro
Mia roccia Tu sei, pace e conforto mi dai, Sol La Re fa
la re la avrò fatto tanta strada non c‘era neanche un dottore
con tutto il cuore e le mie forze, Re Sol La Re sib
fa#- sol re mi avrò piedi stanchi e nudi e quello che chiamavano Maestro
sempre io ti adorerò. Mim La Sim fa la
avrò mani bianche e pure era morto e sepolto anche Lui
La fa#- re re mi
Re La Re
Popoli tutti acclamate al Signore, re- do
o mio Signore.
la fa#- re mi Rit. Se senti un soffio nel cielo
gloria e potenza cantiamo al Re, Re Sol Re re- la
fa#- re Quando busserò alla tua porta un vento che scuote le porte
mari e monti si prostrino a Te, Sol Mi La re- do
mi fa#- mi avrò frutti da portare ascolta è una voce che chiama
al tuo nome, o Signore. Sim Fa#m Sol Re re- la
La fa#- re mi avrò ceste di dolore è l‘invito ad andare lontano
Sol Re La7 Re7 re- sol la re-
Canto di gioia per quello che fai,
avrò grappoli d'amore c‘è un fuoco che nasce in chi sa aspettare
la fa#- re mi fa la re-
Sol La Re
per sempre Signore con Te resterò, in chi sa nutrire speranze d‘amor
avrò frutti da portare
fa#- re mi la
Sol La Re
non c'è promessa non c'è fedeltà che in Te. avrò ceste di dolore Avevano un cuore nel petto come me come te
Mim La Sim che una mano di gelo stringeva
avrò grappoli d'amore avevano occhi nudi di pioggia
Re La Re e un volto grigio di febbre e paura
o mio Signore. pensavano certo all‘amico perduto
PER CHI? alla donna lasciata sulla soglia di casa
alla croce piantata sulla cima di un colle
Re Sol Re
Do fa re- sol Quando busserò alla tua porta
Dacci le tue mani per poter toccare Sol Mi La Rit.
Do- fa re- avrò amato tanta gente
Per poter parlare a chi non sente, E il vento bussò alla porta di casa
Sim Fa#m Sol Re
sol entrò come un pazzo in tutta la stanza
avrò amici da ritrovare
e per salutare ed ebbero occhi e voci di fiamma
Sol Re La7 Re7
uscirono in piazza a cantare la gioia
e nemici per cui pregare
la- Sol La Re uomo che attendi nascosto nell‘ombra
RIT:Chi non crede e chi non sa la voce che parla è proprio per te
avrò amato tanta gente
fa ti porti la gioia una buona notizia
Sol La Re
Chi non cerca e chi non ha il mondo che viene migliore sarà
avrò amici da ritrovare
Re- sol Mim La Sim
Chi è nascosto nella vita e nemici per cui pregare Rit.
La- Re La Re
Chi non spera e chi non vuole
fa
Chi non trova le parole
Re- sol Pace a te
Chi non sa ricominciare
Re sol re
Dacci la tua voce per poter parlare Rit. Pace a te fratello mio,
Per poter gridare la tua gioia re si- la7 re
Per poter parlare. pace a te sorella mia,
fa#- si- fa#-
pace a tutti gli uomini
RIT:con chi non crede e chi non sa… sol la7 re
di buona volontà.

Dacci il tuo cuore per poter gioire re si- re


Per poter capire chi ci parla Pace nella scuola e nella fabbrica,
E per Servire la7
QUANDO CAMMINO PER IL MONDO
nella politica e nello sport,
RIT: per chi non crede e chi non sa… sol
pace in famiglia, SOL MI-
fa#- si- Quando cammino per il mondo
Tu ci hai dato la tua vita pace in automobile, DO RE7 SOL
Ora facci amare sol la7 re il Signore cammina avanti a me
Tu ci hai dato la tua gioia pace nella Chiesa. MI- DO RE7 SOL
Faccela donare lo riconosco tra le gente d'ogni razza e nazionalità.
Rit DO SOL MI- LA- RE7 SOL SOL7
A volte però mi fermo perché la strada è faticosa
RIT: chi non crede e chi non sa…. DO RE SOL MI- LA- SOL RE
allora anche Lui si siede laggiù e mi aspetta sorridente.
Quando cammino per il mondo
il Signore cammina avanti a me
e per le strade della vita grido a tutti la mia felicità.

20
SE IL SIGNORE NON COSTRUISCE ESCI DALLA TUA TERRA

Re La Si- Fa# Sol do re sol


Se il Signore non costruisce la città, Rit: Esci dalla tua terra e vai dove ti mostrerò!
Sol La Si- Mi-7 La7 Esci dalla tua terra e vai dove ti mostrerò!
invano noi mettiamo pietra su pietra.
Re La Sol- do- sol- re sol-
Se la nostra strada Abramo non andare, non partire, non lasciare la tua casa: cosa speri di trovar?
Si- Fa# Do- sol- re sol
non fosse la sua strada, La strada è sempre quella, ma la gente è differente, ti è nemica: dove speri di arrivar?
Sol La Si Do re sol si7
Invano camminiamo, Quello che lasci tu lo conosci, il tuo Signore cosa ti da?
La7 Re Sol do re sol
camminiamo insieme. Un popolo, la terra e la promessa: parola di Jahwè.
Re- Sol
Cosa serve a noi Rit.
Re- Do
lavorare tutto il giorno, La rete sulla spiaggia abbandonata l‘han lasciata i pescatori, son partiti con Gesù.
Re Sol La folla che osannava se ne è andata e il silenzio una domanda sembra ai dodici portar:
Per costruire cose quello che lasci tu lo conosci, il tuo Signore cosa ti da?
Re- La Il centuplo quaggiù e l‘eternità: parola di Gesù.
che non han valore?
Re- Sol- Rit.
Non sono altro che
Re- Do Partire non è tutto, certamente c‘è chi parte e non dà niente: cerca solo libertà!
gioie di un momento, Partire con la fede nel Signore e con l‘amore aperto a tutti può salvar l‘umanità.
Re- Sol Quello che lasci tu lo conosci, quello che porti vale di più.
Ma che poi svaniscono, Andate e predicate il mio Vangelo: parola di Gesù.
Re- La7 Re
Svaniscono come il vento. Rit.
Cosa serve a noi piangere di dolore,
ridere di gioia, giocare con un fiore,
dare il nostro pane
a chi muore sulla strada,
se non speriamo solo nel suo amore?

IL CANTICO DELLE CREATURE Che tu il cielo le hai formate fa do


Sib fa molti fiori coloriti
Fa do fa la re- sib fa Sib do re- sib do fa Chiare e belle fa
Sib do re- fa do Sib fa e verde l'erba
fa Si laudato per frate vento fa do fa
A te solo buon Signore sib si laudato per coloro
Sib fa aria nuvole e maltempo sib do
Si confanno gloria e onore fa che perdonano per il tuo amore
Re- sol do che alle tue creature la re
A Te ogni laude et benedizione sib do fa sopportando infermità
Fa dan sostentamento sib fa
A te solo si confanno fa do fa e tribolazione
Sib do re- si laudato mio Signore sib fa
Che l'Altissimo tu sei sib do e beati sian coloro
Fa do per sorella nostra acqua sib
E null'omo degno è la re che cammineranno in pace
Fa ella è casta molto umile fa sib
Te mentovare sib fa che da te buon Signore
fa e preziosa do fa
Si laudato mio Signore sib fa avran corona
Sib fa si laudato per frate foco fa do fa
Con le tue creature sib si laudato mio Signore
Re- sol che ci illumina la notte sib do
Specialmente frate sole fa per la morte corporale
do ed è bello giocondo la re
E la sua luce sib do fa chè da lei nessun che vive
fa e robusto e forte sib fa
Tu ci illumini di lui fa può scappare
Sib do re- si laudato mio Signore sib fa
Che è bellezza e splendore sib fa e beati saran quelli
Fa do per la nostra madre terra sib
Di te Altissimo Signore re- sol nella tua volontà
fa ella è che ci sostenta fa
Porta il segno do che sorella morte
Fa do fa e ci governa sib do fa
Si laudato mio Signore fa non gli farà male
Sib do si laudato mio Signore
Per sorelle luna e stelle sib do re
La re- vari frutti lei produce

21
Gloria

Intro: Do Sol Do Fa Sol Do Sol Do Fa Sol La sua, la nostra messa

La- sol
Do Sol Do Fa Sol Do Sol Do Fa Sol Se soffri e il tuo soffrire è tale
Gloria Gloria do
Do Mi- La- Fa Do Sol Do Fa Sol da non poter parlare, da non poter capire,
a Dio nell'alto dei cieli gloria mi
Do Sol Do Fa Sol Do Sol Do Fa Sol amico, ricorda il Suo dolore,
e pace (e pace) e pace (e pace) la- sol
Do Mi- La- Fa Do Sol Do Do7 ripensa al sacrificio di Cristo sull'altar.
in terra agli uomini di buona volontà
la fa# - mi fa# -
Fa Do La Sua, la nostra Messa
Ti lodiamo (Ti lodiamo) Ti benediciamo (Ti benediciamo) re mi fa# -
Fa Sol il mondo non capirà.
Ti adoriamo (Ti adoriamo) Ti glorifichiamo (Ti glorifichiamo) re mi do# - fa# -
Do Sol Do Fa Sol Do Sol Do Fa Sol È troppo grande da capire
Ti rendiamo grazie re mi la
Do Mi- La- Fa Do Sol Do Mi il dolore offerto per amor.
per la tua gloria immensa
Amico, puoi fare tante cose,
La- Mi- Fa Sol Do Mi- offrire le ricchezze e tutto ciò che hai;
Signore Figlio unigenito, Gesù Cristo Signore Dio. ma sempre la voce del dolore
La- Mi Fa Mi più forte di ogni voce al Padre arriverà.
Agnello di Dio, Figlio del Padre,
La- Mi- La- Mi- La Sua...
Tu che togli i peccati, i peccati del mondo,
Fa Do Re Sol
abbi pietà di noi, abbi pietà di noi.
La- Mi- La- Mi- GIOIA CHE INVADE L'ANIMA
Tu che togli i peccati, i peccati del mondo,
Fa Do Re Sol la re la re la re mi re
accogli accogli la nostra supplica. la re la re
Do Sol La- Mi Gioia che invade l'anima e canta, gioia di avere Te,
la re mi
Tu che siedi alla destra alla destra del Padre
resurrezione e vita infinita, vita dell'unità.
Fa Do Re Sol la re la re
abbi pietà di noi, abbi pietà di noi. La porteremo al mondo che attende, la porteremo là
la re mi
Stacco Musicale: Do Sol Do Fa Sol Do Sol Do Fa Sol dove si sta spegnendo la vita, vita si accenderà,
Do Mi- La- Fa Do Sol Do Do7
la re la re
Fa Perché la tua casa è ancora più grande, grande come sai tu,
fa#- re fa#- mi
Perchè Tu solo il Santo (perchè Tu solo il Santo).
grande come la terra nell'universo che vive in Te;
Do re la mi
Tu solo il Signore (Tu solo il Signore), continueremo il canto delle tue lodi,
Fa re la mi
Tu solo l'Altissimo (Tu solo l'Altissimo), noi con la nostra vita con Te ( 2 volte tutto )
Sol
Gesù Cristo (Gesù Cristo) la re la re la
Do Sol Do Fa Sol Do Sol Do Fa Sol Ed ora, via! A portare l'amore nel mondo,
re mi re la
Con lo Spirito (e con lo Spirito) Santo
carità nelle case, nei campi, nella città.
Do Mi- La- Fa Do Sol Do Fa Sol re la re la
nella gloria di Dio Padre. Amen. Liberi a portare l'amore nel mondo,
Do Sol Do Fa Sol Do Sol Do Fa Sol re mi la
Con lo Spirito (e con lo Spirito) Santo verità nelle scuole, in ufficio, dove sarà:
Do Mi- La- Fa Do Sol Do Fa Sol re la fa#- re fa#- mi
nella gloria di Dio Padre. Amen. e sarà vita nuova! Fuori il mondo chiama
re la mi re la mi
anche noi con il canto delle tue lodi, nella vita con Te.
UOMINI
DONNE
TUTTI CUSTODISCIMI

Re- Sol- La7 Re- Do Fa Sol-6 La


Ho detto a Dio, senza di te, alcun bene non ho, custodisci - mi.
Re- Sol- La7 Re- Do Fa Sol-6 La Re-
Magnifica è la mia eredi - tà, benedetto sei tu, sempre sei con me.
Do Fa Sol-
Custodiscimi, mia forza sei tu.
Re- Do La Re-
Custodi - sci - mi, mia gioia Gesù. (bis)
Re- Sol La7 Re- Do Fa Sol- 6 La
Ti pongo sempre innanzi a me al sicuro sarò, mai vacille - rò!
Re- Sol-La7 Re- Do Fa Sol-6 La Re-
Via, verità e vi - ta sei; mio Dio credo che tu mi gui - de – rai.

22
Viva la gente Signore che ci hai dato

[G]Viva la gente La- do fa do


La t[C]rovi ovunque vai [G] Signore, che ci hai dato questo giorno di salvezza,
[G]Viva la gente re-fa re-sol do
Simpat[A7]ica più che mai [D7] accetta che cantiamo come sanno i nostri cuor:
Se[G] più gente guardasse [G7]alla gente co[C]n favor [G] la- do fa do
A[G7]vremmo meno[C] gente difficile [G] La gioia di saperti qui risorto in mezzo a noi,
E pi[D7]ù gente di cuor. [G] re- fa sol do
A[G7]vremmo meno[C] gente difficile [G] ma lascia che ti offriamo anche il nostro dolor.
E pi[D7]ù gente di cuor. [G]
Do la- fa sol
[G]Ho visto stamattina Per questo ti chiediamo di restare in mezzo a noi
Mentre andavo a l[C]avorar [G] Fa do sol do
Il lattaio, il postino,[Em] e la guardia [A7]comunal [D7] Prendici per mano e andremo dove vuoi,
[G]Per la prima volta [G7]vedo gente [C]intorno a me [G] do la- fa sol
[C]Ier[D7]i non ci b[G]adavo non so [C] p[D7]roprio perché[G]. per la città dell‘uomo che tu conosci già
fa do sol do
Dal nord e dal sud in mezzo alla miseria di questa umanità.
Li vedevo arrivar Do la- fa sol
Come grandi fiumi C‘è il povero che tende ancora la sua mano,
Che discendon verso il mar fa do sol do
Quasi una gran festa fatta apposta per un re ma la gente che passa lo vuole sempre là
Vale più delle cose la gente intorno a me. do la- fa sol
e c‘è il soldato con il fucile in mano
Dentro tutti quanti fa do sol do
C'è del bene e c'è del mal che guarda un altro uomo che forse ucciderà.
Ma in fondo ad ogni cuore
La- do fa do
È nascosto un capital
Signore perdonaci non è cambiato niente,
Ed ora un sol pensiero mi assilla notte e dì re- fa re- sol do
Renderli sempre più grandi che Dio vuole così. è tutto come quando tu venisti tra noi
la- do fa do
a portarci la tua voce che chiamava, che chiamava
Santo re- fa re- sol do
i sordi, chi non sente, chi non vuole mai sentire.
Si fa# la mi
Santo, Santo, Santo il Signore Dio dell'universo. X2 E forse tu vedrai nascosto tra di noi
Qualcuno che ha deciso di fare come te.
E se ha in mano l‘oro e giunge in nome tuo
I cieli e la terra sono pieni di Te e la Tua gloria. X2 Perdonalo se vuoi come tentiamo noi.
Osanna, osanna, osanna nell'alto dei cieli. x2 Ma forse sulla strada, qualcuno incontreremo
Benedetto colui che viene nel nome del Signore. x2 Che per amor nostro soffre come te.
Osanna, osanna, osanna nell'alto dei cieli. x2 È un nero è un bianco, e tu lo abbraccerai
E insieme ce ne andremo fino alla casa tua (2v.)

Santo (Gen Verde)

SANTO (OSANNA DELLE ALTEZZE) Sol Do Sol Do Sol Re Sol


S a n t o s a n t o s a n t o . (2 V)
Intro: Mi- Re Do (2v.)
Do Sol
UOMINI DONNE Il Signore Dio dell‘universo (2 V)
Mi- Re Do Si7 Mi- Re Do Si7 Do Sol
Sa a a aa anto! Sa aa aa anto! i cieli e la terra
Mi- Re Do Si7 Mi- Re Do Si7 Re Sol
Saa aa aa aa anto! Saa aa aa aa anto! sono pieni della Tua gloria
Mi- Re
I cieli e la terra
Do Si7 Mi- Re Do
sono pieni della tua gloria! Osanna, Osanna, Osanna Do Sol Re Sol
Si7 osanna osanna nell‘alto dei cieli (2 V)
Osanna nelle altezze! Sol Do Sol Do Sol Re Sol
Mi- Re Do S a n t o s a n t o s a n t o . (2 V)
Osanna, Osanna, Osanna
Do Sol
Si7 Mi- Re Do Si7
Osanna nelle altezze! Saa aa aa aa anto! Benedetto colui che viene
Mi- Re Do Si7 Mi- Re Do Sol
Saa aa aa aa anto! Benedetto colui che viene nel nome del Signore
Do Si7 Do Sol
nel nome del signore! Benedetto colui che viene
Mi- Re Do Re Sol
Osanna, Osanna, Osanna,
nel nome del Signore
Si7 Mi- Re Do
Osanna nelle altezze! Osanna, Osanna, Osanna, Do Sol Re Sol
Si7 osanna osanna nell‘alto dei cieli (2 V)
Osanna nelle altezze! Sol Do Sol Do Sol Re Sol
Mi- Re Do Si7 Mi- Re Do Si7 S a n t o s a n t o s a n t o . (2 V)
Saa aa aa aa anto! Saa aa aa aa anto!
Mi- Re Do Mi- Re Do
Osanna, Osanna, Osanna! Osanna, Osanna, Osanna!

23
La Leggenda del Fuoco
Caramba
do Al chiaror del Mattin do sol do
Lassù in cima al monte Nero, Splende il fuoco nel cerchio dell‘esplorator
sol sol sol do
c'è una piccola caverna Al chiaror del mattin, al chiaror del mattin ascoltate la voce della fiamma d‘or.
ci son dodici briganti, re7 do sol
do sol do ci sveglia una canzon, ci sveglia una canzon. sol do
al chiaror d'una lanterna. Al chiaror del mattin, al chiaror del mattin RIT. Sali al ciel fiamma leggera
re7 sol fa sol
Rit. Caramba beviamo del whisky ci sveglia una canzon, è sorto il sol. del gran fuoco caldo e buon
caramba beviamo del gin. do
E tu non dar retta al cuore RIT. sotto i pini alla brughiera
che tutto passerà. Su leviam, su leviam, fa sol
re7 do sol sali in alto sali ancor
Mentre tutti son festanti c'è un magnifico cielo limpido; do
uno solo resta muto: Su leviam, su leviam, sali in alto sali ancor,
ancor pieno è il suo bicchiere: re7 do sol fa sol
come mai non ha bevuto? non è tempo di esitar. fuoco dell‘esplorator.
Rit Se la pioggia cadrà, se la pioggia cadrà Ero un principe un giorno perfido e sleal
e tutto bagnerà, e tutto bagnerà. e spargevo d‘intorno il terrore e il mal.
Ma non può dimenticare Se la pioggia cadrà, se la pioggia cadrà
il brigante la sua bella più divertente ancor sarà. RIT.
i suoi occhi come il mare,
la sua bocca tanto bella RIT. D‘un gran mago l‘incanto tosto mi punì
e nei tronchi del bosco mi rinchiuse un dì.
Rit Se il vento verra', se il vento verrà
e tutto muovera' e tutto bagnerà. RIT.
Finalmente son sposati, Se il vento verra', se il vento verrà
il brigante e la sua bella piu' divertente ancor sara'. Da quel giorno nei tronchi prigioniero son
faran tanti figlioletti e costretto a soffrire freddo e solleon.
qui finisce la storiella RIT.
RIT.
Se la neve verra', se la neve verrà
e tutto coprira', e tutto coprirà. Nell‘ardor della fiamma mi consumo qui
Se la neve verra', se la neve verrà e col ceppo che arde brucio anch‘io ogni dì.
piu' divertente ancor sara'.
RIT.
RIT.
Dal tremendo supplizio convertito son
e per l‘uomo divento fuoco caldo e buon.

Alla sera laggiù nella valle RIT.

sol do sol
Alla sera laggiù nella valle Il Leone
mi la-
con le stelle che stanno a guardar, Do fa
re7 sol sol7 do (do-) Il leone si e' addormentato
il cow-boy sul suo bianco cavallo do sol
sol re sol paura piu' non fa
presso il fiume si ferma aspettar. il villaggio l'avra' saputo
Il suo sguardo si perde lontano e il ciel ringraziera'.
lungo il fiume laggiù sino al mar, RIT: Auimbaue, auimbaue,...
nel suo cuore c'è forse un affanno Il leone si e' addormentato
sul suo ciglio un lacrima appar. la luna e' alta gia'
Forse l'ultimo incontro d'amore nella giungla la grande pace
forse l'ultimo sogno sarà, fra poco scendera'.
con quel sogno racchiuso nel cuore Il leone si e' addormentato
il cow-boy verso il west se ne va. e piu' non ruggira'
ogni bimbo che avra' tremato
sereno dormira'.

24
LE MILLE E UNA FIABA Canzone per la route

Do Fa Sol re la sol re
Raccontami una favola, una di quelle belle Io chiesi al saggio qual'è la parte più dolce
Do Fa Sol la sol la re
Raccontami una favola che rida a crepapelle la parte più dolce del vino è il primo sorso che scalda.
Do Fa Mi la sol re
Raccontami una favola che non mi stanchi mai La parte più dolce del sonno giacere vicini
Fa Do Sol Do la
Raccontami una favola che mi tiri fuori dai guai. la parte più dolce più dolce del mondo
Fa Do Sol Do sol la7 re sol re
Rit: Iappapa, iappapa, iappapa, iappapa la terra in pace, la terra in pace
Fa Do Sol Do sol la7 re
Iappapa, iappapa, iabadabadabadabada la terra in pace.
Cappuccetto Rosso se ne andava per il bosco Io dissi "a lungo ho cercato la terra di pace,
Quando ad un certo punto ha incontrato un lupo losco ma non ho trovato riposo in case ospitali"
La mamma glielo disse ―Non andar con chi non sai, e il saggio mi disse così "va e prendi i compagni
non dare confidenza a chi non è come noi.‖ la strada è segnata con loro la terra
Rit: Iappapa... raggiungerai, raggiungerò
Timmi, Tommi e Gimmi si quei tre bei maialotti raggiungeremo".
Andavano a rubare insieme alla Banda Bassotti Ma scegli chi ascolta nei boschi chi osserva le stelle
Non dite ―Non è vero faccio quello che mi va, e chi rifiuta la lotta chi soffre per una ingiustizia
questa è la fantasia questa non è la realtà!‖ La pace è il modo di vivere in cerca della libertà
Rit: Iappapa... sarà come un rifiuto nel buio,
La bella addormentata non si era punta un dito verrà dalla vita di tutti
Lei si era ubriacata con sei litri di passito la vita di tutti, la vita di tutti
Non stava nella torre, ma nella cantina che la vita di tutti, la vita di tutti.
Svuotava del suo vino insieme alla regina e al re
Rit: Iappapa...
Biancaneve non stava sempre insieme ai sette nani
Non le bastava un principe e voleva anche i sultani
Così dalla sua storia passò a quella di Aladin
La canoa
E fece un gran casino fra le fiabe dei bambin
Rit: Iappapa...
Do la-
Sopra i tetti delle case Cenerentola saltava
Rit: Guida la tua canoa
Poi cadeva nei camini e così lei si sporcava
fa sol do
Ammirò Babbo Natale lo guardò e non capì
non ti fermare mai.
Perché non si sporcava mentre lei invece sì.
Do la-
Rit: Iappapa...
Forza con la canoa
Pinocchio con Geppetto e la volpe con il gatto
fa sol
Cercavan di salvare il grillo ch‘era tutto matto
sempre più avanti andrai.
Era saggio colto e dotto, ma la moglie lo tradì
Due braccia per remare
Si giocò la casa a dadi, perse e così impazzì
due occhi per vedere
Rit: Iappapa... (2 volte)
dove devi andare;
voga con la canoa
non ti fermare mai.

C'è il riflusso, l'inflazione


Lazy Boy non era affatto pigro e la disoccupazione, non ti fermare mai,
lontano da fort Joy. tra i problemi esistenziali quattro esami
la- Ma un brutto giorno e due cambiali, sempre più avanti andrai.
C'è una stella bianca, conobbe Jessie, Ma nei gorghi della vita la canoa
do conobbe la sua colt. non s'è smarrita, quanto resisterai?
che splende su nel ciel,
la- Cominciò a sparare Rit.
guardando solitaria ai sassi della via,
do poi preferì i cavalli Poi sei un capo, questo il fatto, per gli
i pascoli del Far West, e infine la ferrovia, amici sei un po' matto, non ti fermare mai.
re- mi- ai passeggieri, Tu domenica vai in gita, gli altri invece
è la gran stella bucò sombreri, alla partita, sempre più avanti andrai.
fa mi- rubò pepite d'or. ti viene di pensare che è difficile remare
del vecchio Texas, quanto resisterai?
re- mi- la- Tutti gli sceriffi, cercavan Lazy Boy,
la stella del cow boy. la taglia era grossa, Rit.
piaceva al sergente Roy,
Nell'Ottantasette, ma ad una spanna, trovò la canna Ma sai bene poi che in fondo
brillando su Fort Joy, del pallido cow boy. c'è un motivo più profondo, non ti fermare mai.
vide venire al mondo Se hai deciso che non vuoi
il piccolo Lazy Boy. Stava per sparare farti solo i fatti tuoisempre più avanti andrai.
E qui comincia la lunga storia il nostro Lazy Boy, E come te noi saimo tanti
del pallido cow-boy. ma udì da una missione, a remare tutti quanti, dai che ce la farai!
un coro di Little Boy: Guidiamo la canoa
RIT: do la- "Oh lode, oh glory, oh alleluia che soddisfazione dà!
Un dì la mamma gli disse va, e il colpo non partì. Forza co' 'sta canoa
do sol la- tutti quanti giù a vogar.
ma resta un bravo cow boy, C'è una stella bianca, Due occhi per sognare
do la- che splende su nel ciel, e pure per vedere dove devi andar.
un dì la tromba ti chiamerà, guardando solitaria Tutti sulla canoa
do sol la- i pascoli del Far West non ci fermeremo
Daniele la suonerà. e qui finisce non ci fermeremo
la lunga storia non ci fermeremo mai!
Lazy vuol dire pigro, del pallido cow boy.
ma il nostro Lazy Boy,

25
LUCE ROSSA COLORE DEL SOLE

Do Sol RE RE
Luce rossa, la nel canyon Colore del sole Colore lontano
Do Sol SOL RE SOL RE
ecco dove, voglio andare Più giallo dell‘oro fino Di un prato al cielo gr ida
Do SOL RE SOL RE LA
tornerò !!......... forse no !!! La gioia che brilla Sorella mia guida Con me scoprirai
Fa Mim LA SI- FA#
dal mio amore !!....... chi te vole!!! Negli occhi tuoi fratellino Dov‘è il tuo sentiero
Do Sol Do RE SOL RE
whit my wife, my pony and me. Colore di un fiore Si apre su un mondo ignoto
SOL RE SOL
L'uccellino, la sul salice Il pr imo della mattina Che aspetta il tuo passo
fa una dolce, melodia SOL RE MIm LA LA
tornerò !!......... forse no !!! In te sorellina io vedo rispecchiar Come di un cavaliere fidato
dal mio amore !!....... chi te vole!!! SI- FA# SI- FA#
whit my wife, my pony and me. Nel gioco che fai Dov‘è il tuo pensiero
SOL RE SOL RE
Appenderò, il mio sombrero Non sai ma già stringi forte Dilata questa natura
quando il sol, tramonterà SOL SOL
tornerò !!......... forse no !!! Segreti che sempre Verso l‘avventura
dal mio amore !!....... chi te vole!!! LA Che ti farà scoprire Te stesso
whit my wife, my pony and me. Avrai nelle mani In ogni tua sor te LA RE
SI- FA# e amare il Signor..
Nel canto che fai Colore rubino
Non scaccerò, più cavalli
SOL RE Del sangue di un testimone
ma scaccerò, i traditori
La voce tua chiara dice: Il sangue che sgorga
tornerò !!......... forse no !!!
SOL Dal cuor tuo fratello rover
dal mio amore !!....... chi te vole!!!
‖Famiglia felice oggi nel mondo, Color vespertino
whit my wife, my pony and me.
e poi su nel ciel Di nubi sul sol raccolte
LA RE L‘amore che scolta Tu impari a
Luce rossa, la nel canyon per sempre sarà‖ . donar
ecco dove, voglio andare RE Conosci quel bene
tornerò !!......... forse no !!! Colore del grano Che primo tu hai ricevuto
dal mio amore !!....... chi te vole!!! SOL RE Sai che non potrai
whit my wife, my pony and me. Che presto avrà d‘or splendore Tener lo per te neppure un minuto.
SOL RE Conosci la gioia
La verde tua tenda Di spender ti in sacrificio
LA Prometti servizio
Tra gli alberi esploratore Ad ogni fratello Ovunque la strada
ti porterà.

A come Armatura
Ah, io vorrei tornare
LA-
A come Armatura, Sol Do La-
B come Bravura, Ah, io vorrei tornare anche solo per un dì
RE- Re Sol
C come Canaglia che con me verrà in questura, Lassù nella valle alpina.
D come Diamante,LA- Lassù tra gli alti abeti ed i rododendri in fior
E come Elefante, Distendermi a terra e sognar.
MI
F quel furfante che in galera se ne va. Sol Do Sol
G c'è tanta gente, Portami tu lassù, o Signor
H non c'è niente, Re
Immediatamente alla L passerò, Dove meglio ti veda…
L L'animale,
M Meno male, Sol Do La-
N è Natale e tanti doni io avrò. Portami tra il verde dei tuoi pascoli, lassù
Per O c'è l'Orco, Re Sol
per P c'è Pinocchio, Per non farmi scender mai più (2 vv)
per Q quel ranocchio che stasera mangerò,
R come Roma, Là, sotto il pino antico noi lasciammo nel partir
S son le Strade, La croce del nostro altare
T Tutte le strade che a Roma porteran. Ma sotto il pino antico con la croce là restò
U che bella storia, Un poco del nostro cuor.
V V'ho raccontato,
Z ho tanto sonno e a letto me ne andrò, Portami tu …
sotto le lenzuola tutte le parole fanno capriole
e nuove storie inventerò. E quando quest'inverno qui la neve scenderà
Bianca sarà la valle
Kamaludu Ma sotto il pino antico un bel giglio fiorirà
Il giglio dell'esplorator.
Kamaludu, kamaludu,
ludu kamaludu, uandaisii
kamaludu, kamaludu uandaisii
Behbel ina, behbel ina,
ina behbel ina, uandaisi
behbel ina, behbel ina uandaisii
Matulefa, matulefa,
efa matulefa, uandaisi
matulefa, matulefa uandaisi.

26
FAVOLE
Estoy alegre
Il Falco
do
Quante volte siamo stati Do fa
re sol Estoy alegre - porque estas alegre?
Un falco volava nel cielo un mattino mi- la- do
Do sol
la re con occhi spalancati a sentire
estoy alegre - dis me el porque lalalalala
ricordo quel tempo quando ero bambino fa do Do fa
sol favole incantate o storie estoy alegre - porque estas alegre
io lo seguivo nel rosso tramonto sol sol7 Do sol do
la re esto quiero saber.
strane di maghi e fate.
dall‘alto di un monte vedevo il suo mondo. fa
Chi di noi non è mai stato rapito
dalle storie ascoltate Quere contarme
RIT. do
sol e viaggiato sulle strade quero contarte
E allora eha, eha eha ... incredibili immaginate. sol
re (tutti) la razon de lo estar alegre asi
e allora eha, eha la- re - lalalalalala.
sol re do
Favole storie dove è facile volare via
eha, eha, eha, eha, eha, eha eh. Criste un dia me enquentro
fa do sol sol7
fa
Fiumi mari e boschi senza confine sopra una nuvola sulle ali della fantasia.
y tambien me trasformo,
i chiari orizzonti e le verdi colline Do sol do
e quando partivo per un lungo sentiero Un abbraccio sincero y por esto alegre esto.
partivo ragazzo e tornavo guerriero. a un amico che parte e che sa
( che prima o poi ci si rincontrerà ) (si ripete salendo di tono)
RIT. Re sol re la re sol re la re sol re la re sol
per rivivere insieme
felici momenti che poi re la re
Le tende rosse vicino al torrente Mi la mi si mi la mi si mi la mi si mi la mi si
la vita felice tra la mia gente ( non potremo più scordare )
mi
e quando il mio arco colpiva lontano Dormire sotto le tende Fa sib fa do fa sib fa do fa sib fa do fa sib
sentivo l‘orgoglio di essere indiano. e sotto voce stare fermi a parlare fa do fa
( di mille altre avventure ) Sol do sol re sol do sol re sol do sol re sol
RIT. do sol re sol
Favole che se vogliamo noi possiamo sentire
( se si comincia solo a ) La re la mi la re la mi la re la mi la re la mi
Fiumi mari e boschi mossi dal vento la
luna su luna i miei capelli d‘argento Si mi si fa# si mi si fa# si mi si fa# si mi si
e quando era l‘ora dell‘ultimo sonno Credere, credere, credere, credere che fa# si
partivo dal campo per non farvi ritorno. basta poco sai, anche un canto e poi tu vedrai
che crescere, vivere e ridere noi insieme noi
RIT. è favola e in più se canti anche tu ci sarà.
Un falco volava nel cielo un mattino
e verso il sole mi indicava il cammino La voglia di stare stasera
un falco che un giorno era stato colpito tutti uniti in questa storia vera
ma no, non è morto, era solo ferito. finché il giorno si prende la notte
per consegnarla ad una stella nascente.
RIT.

Terra di Betulla

re- fa re- fa
Terra di betulla casa del castoro,
CAVALIERE IO SARO’ sib fa sol- re-
là dove errando va il lupo ancora.
MI- RE MI- RE SOL sib fa sol- sib re-
In questo castello fatato, o grande re Artù, Voglio tornare ancor al mio bel lago blu.
LA- MI- RE MItuoi
cavalieri han portato del regno le virtù RIT.
nel duello la forza e il coraggio ci spingeranno già re- la- sol- re-
ma vincere col sabotaggio non dà felicità. Bumbadiaidi, bumbadiaidi, bumbadiaidi bum
SOL RE SOL RE re- la- sol- re-
Cavaliere io sarò, anche senza il mio cavallo perché so Bumbadiaidi, bumbadiaidi, bumbadiaidi bum.
LA- MI- SI7
che non si può stare seduti ad aspettare La mia canoa scivola leggera
SOL RE SOL RE sulle lucenti vie del grande fiume.
e cosi io cercherò un modo molto bello se si può Voglio tornare ancor al mio bel lago blu.
LA- MI- RE MI
Per riuscire a donare quello che ho nel cuor. RIT.
Un vaso ti posso creare se argilla mi darai
oppure mattoni impastare e mura ne farai La tra gli abeti la luna appare,
e cavalcando nel bosco rumore non farò il tuo bel viso , mamma, vedo ancora.
il verso del gufo conosco paura non avrò Voglio tornare ancora al mio bel lago blu.
Cavaliere io sarò ...
Il mio prezioso mantello riparo diverrà RIT.
se lungo una strada un fratello al freddo resterà
sul volto un sorriso sereno per ogni avversità
ai piedi dell'arcobaleno ci si ritroverà
Cavaliere io sarò ...

27
Cani Rossi
Nostalgia della giungla Per le notti piene di avventura, per le nostre corse piu' veloci,
quando insieme noi senza paura tendiamo l'agguato ai nemici.

Un Bravo Lupo Per gli odori dell'alba fragranti prima che evapori la brina
per i nostri assalti piu' scattanti che riescono a scovar la selvaggina.
Do sol
Rit. Un bravo lupo io voglio diventar Per le urla dei fratelli in caccia, quando a terra il cervo si difende
do per il richiamo della nuova traccia quando il Branco unito risponde.
e la promessa per sempre rispettar E' deciso: insieme combattiamo questa caccia e' caccia senza preda
fa e' deciso: su corriamo. Abbaia cane rosso senza coda.
gentile e più cortese con tutti io sarò
do sol do
la Buona Azione sempre farò. Attorno alla Rupe
Akela chiama
Fa do sol Attorno alla rupe orsù lupi andiam
Akela oh Akela oh, Te lo prometto, Akela chiama, Akela chiama, d'Akela e Baloo or le voci ascoltiam
do Akela chiama al gran cerchio, del branco la forza in ciascun lupo sta
più in gamba io sarò. (2 volte) rit. corriamo su corriamo su, del lupo la forza del branco sarà.
chi primo arriverà? Rit.: uulla ullalala uullalala
Caro Baloo, caro Baloo Sì! Sì! Tutti pronti all'appello! del lupo la forza nel branco sarà (2v.)
io la legge osserverò di più. (2 volte) rit. Or quando si sente un richiamo lontan
Sì! Sì! Tutti vengano qua!
risponde un vicino più forte ulular
Bagheera oh, Bagheera oh a quel che la legge fedel seguirà
te lo prometto, in caccia io verrò. (2 volte) rit. a lui buona caccia si ripeterà
Rit.: uulla ullalala uullalala
Mio caro Kaa, mio caro Kaa a lui buona caccia si ripeterà
te lo prometto, farò tante B.A. (2 volte) rit. L’UOMO TORNA ALL’UOMO
Il debole cucciolo via via crescerà
e forte ed ardito col clan caccerà
Canto del risveglio Do sol do
finché sulla rupe un dì porterà
L'uomo torna all'uomo
la pelle striata del vile Shere Khan.
MI b SI b MI b Sol do
Rit.: uulla ullalala uullalala
Lupo salta su che già l'ora è suonata ! tutta la giungla griderà
la pelle striata del vile Shere Khan (2v.)
SI b MI b fa do la-
Lupo salta su, cominciato è il dì. chi fu nostro fratello
DO- SI b MI b fa sol E' Giunta L'ora!! (Buon Appetito!)
Tra poco al ruscelletto fra le rocce correremo ora se ne va.
DO m SI b MI b L'uomo torna all'uomo Re La
e lieti all'acqua fresca tutti insiem ci laveremo. tutta la giungla si adunerà E' giunta l'ora lupi già di mangiar!!
nostro fratello andiamo Re La
La giungla già ci attende ora a salutar. E' giunta l'ora lupi già di mangiar!!
presto in caccia partiremo, L'uomo torna all'uomo Re Sol
la pista in mezzo al bosco tutta la giungla piangerà E' giunta l'ora lupi già di mangiar!!
pronti e svelti seguiremo. il dolore del fratello Re La Re
che ora se ne va. E' giunta l'ora lupi già di mangiar!!
L'uomo torna all'uomo Re La
tutta la giungla si fermerà Olalla che fame Akela olalla che fame
LA CACCIA DI KAA la traccia del fratello Re La
nessun più seguirà. Olalla che fame Akela olalla che fame
RE- LA7 RE- L'uomo torna all'uomo Re Sol
Nella giungla silenziosa Mowgli dorme si riposa tutta la giungla griderà Buon appetito lupi buon appetito
SOL- RE- LA7 RE- SOL- chi fu nostro fratello Re La Re
ma dagli alberi più alti sono scese con due salti scordar non si potrà. Buon appetito Akela Buon appetito!.
RE- SOL- RE- LA RE- L'uomo torna all'uomo
le invidiose Bandarlog ecco Mowgli prendono. la giungla poi sussurrerà:
"Buona caccia fratello Ula ula ula
SIb DO FA RE- SIb DO RE- la giungla non scordar".
Chil segui la traccia tu ed informa poi Baloo.(2v) do
Ula ula ula
Baloo l‘orso si dispera con Baghera la pantera fa do
l‘avvoltoio dà la traccia si parte per la caccia è sera e stanchi siam
alle tane fredde orsù Kaa, Baghera e Baloo. ula ula ula
Fa sol
lllo,lllo! Guarda su! La traccia porto a te Baloo ( 2v.) domani lieti sarem
do
Dolorante ed affamato dalle scimmie circondato ula ula ula
Mowgli tenta di scappare alla sua giungla vuol tornare fa
ma le scimmie accorrono indietro lo riportano. tra poco dormirem
do
Nella giungla forte e buon come il bandarlog nessun.(2v) per tutta la notte
Fa sol do
Senza indugio or Bagheera mostra tutta la sua ira noi ci riposerem
la zampa di Baloo è pesante ma le scimmie sono tante
sol terrore hanno di Kaa la sua caccia è questa qua. ula ula ula
il branco dorme già
Striscia, danza canta la sua fame è tanta. (2v.)
ula ula ula
La legge della giungla impone una giusta punizione la giungla tacerà
Mowgli ha disobbedito e di questo si è pentito
le busse quindi accenderà poi finisce tutto quà. ula ula ula
Gesù benedirà
La punizion che meriti cancella tutti i debiti. (2v.)
questa nostra tana
e ci sorriderà...

28
Insieme

Re la re
MADONNA DEGLI SCOUTS Insieme abbiam marciato un dì
La re
RE- LA7 RE- DO7 FA7 Signor fra le tende per strade non battute
Madonna degli scouts ascolta t'invochiam sol
RE- SOL RE- SOL- LA7 sol do sol insieme abbiam raccolto un fior
Concedi un forte cuore a noi che ora partiam Signor tra le tende schierati re la re
RE- LA7 RE- DO7 FA7 do sol re re7 sull'orlo di una rupe.
La strada è tanto lunga e il freddo già ci assal per salutar il dì che muor
RE- SOL RE- SOL- LA7 sol do sol re
Respingi Tu, Regina, lo spirito del mal. le note di canti accorati RIT: Insieme, insieme
do sol re re7 sol la re
RE- DO FA leviamo a te, calde d'amor. è il motto di fraternità
E il ritmo dei passi che c'accompagnerà Sol la re
SOL RE- LA7 RE sol do sol insieme, nel bene crediam.
Là verso gli orizzonti lontani si va (2 volte) Ascolta tu l'umil preghiera
do re Insieme abbiam portato un dì
E lungo quella strada non ci lasciare Tu che d'aspro suol s'ode innalzar lo zaino che ci spezza
Nel volto di chi soffre saprem trovar Gesù sol mi- re insieme abbiam goduto alfin
Allor ci fermeremo le piaghe a medicar a te cui mancava, la sera, del vento la carezza.
E il pianto di chi soffre sapremo consolar. do re sol
un tetto ancor per riposar. RIT: Insieme, insieme...
E il ritmo dei passi …
sol re Insieme abbiamo appreso ciò
Lungo la strada bianca la croce apparirà Chiedon sol tutti i nostri cuori che il libro non addita
È croce che ricorda chi ci ha lasciato già re7 sol abbiamo appreso che l'amor
Pur tu sotto una croce, Maria, restasti un dì a te sempre meglio servir, è il senso della vita.
Per loro ti preghiamo sommessamente qui. do sol re sol
genufletton qui nel pian RIT: Insieme, insieme...
E il ritmo dei passi ... do do-
i tuoi esplorator.
sol re do do- sol
Tu dal ciel benedici o Signor.

Al Cader della Giornata

sol do sol mi- la- re7 sol


Al cader della giornata noi leviamo i cuori a te; LA SERA
do sol mi- re sol
tu l'avevi a noi donata, bene spesa fu per te. La sera ci sorprende già, ho voglia di cantar.
do sol mi- re sol Vorrei cantare a te la gioia che provo nel cuor.
Te nel bosco e nel ruscello, Te nel monte e te nel mar; ma dalla chiesetta vicina un suono di campane proviene,
do sol mi- re7 sol Se proprio nessuno l‘ascolta che triste giornata è finita.
Te nel cuore del fratello, Te nel mio cercai d'amar.
RIT. Ma Signor...oh mio Signore
Se sol sempre la mia mentein te pura s'affissò Tu guardi e vuoi bene anche a chi
e talora stoltamente a Te lungi s'attardò. Stasera forse non si ricorda di Te.
Mio Signor ne son dolente te ne chiedo o Dio mercè
del mio meglio lietamente io doman farò per Te Le moto, le macchine, i tram...tutti corrono e non si fermano mai
ma quando il semaforo è rosso chissà se penseranno un po‘ a
I tuoi cieli sembran prati e le stelle tanti fior. Te.
Son bivacchi dei beati stretti intorno al loro Signor.
Quante stelle quante stelle, dimmi tu la mia qual‘è. RIT.
Non ambisco alla più bella, purché sia vicino a Te.
Lungo i viali in città c‘è tanta gente che va
Chissà se qualcuno saprà che l‘unica gioia è donar

Canto della Promessa RIT.

RE LA
Dinanzi a voi m'impegno sul mio onor
RE LA RE
e voglio esserne degno per te o Signor

Rit.
SOL RE LA7
La giusta e retta via, mostrami Tu
RE 7
Preghiere e
SOL RE LA 7
e la promessa mia accogli o Gesù.
RE
canti cerimoniali
Fedele alla tua Legge sempre sarò,
se la tua man mi regge io manterrò!

Rit.

29
FUORI DAL CENTRO (fiori leggeri) FINO AL CONFINE DELL’INVERNO
RE- SI- SOL FA#7 LA SI- SOL FA#7 ) x 2
RE- DO RE- SIb DO
Cammino lento e aspetto il tempo SI- SOL FA#7 SI- SOL FA#7
RE- DO RE- SIb DO Scivola la mano, piano, a sfiorare dolcemente i contorni del tuo viso,
Che passa lento e aspetta me RE DO FA#7 SI- SOL FA#7
RE- DO RE- SIb DO Lo scambio, deciso, di sguardi, dipinge istanti, ci sorprende amanti.
E con le mani piene di vento
RE- DO RE- SIb DO SI- SOL FA#7 LA SI- SOL FA#7 ) x 2
Io cerco il senso ai miei perche
MIb RE-
SI- SOL FA#7 SI- SOL FA#7
Perche oggi non credo oppure non vedo
DO FA E ti parlo a bassa voce per non far rumore, che bel destino quello del
Che questa nave possa partire suonatore
MIb RE- RE DO FA#7 SI- SOL FA#7
Che da sfortuna nasce fortuna Che mi fa trovare fra le curve della musica i versi per descriverti il mio
DO FA amore.
Che il temporale fa spazio al sole
MIb RE- DO FA SI- SOL FA#7 LA SI- SOL FA#7
E se non passa l‘amarezza dall‘altra parte la girerò
MIb RE- DO FA MI7 DO SOL RE
E se non passa la tristezza con altri occhi la guarderò Sei come un diamante che splende di luce costante, nel mio cuore e nella
MIb RE- DO FA mente,
MIb RE- DO RE- DO MI7 DO SOL RE
FA DO RE- DO La rosa dei venti che guida la mia direzione e tiene il mio viaggio al sicuro
Con gli occhi del cielo e delle stelle con gli occhi più belli che
MI7 DO SOL RE
si può
Da ogni miraggio apparente, forte e il bisogno di andare lontano,
FA DO RE- DO
E con questi occhi dritto negli occhi io nei tuoi occhi mi MI7 DO SOL RE SI7
perderò Tenendo la tua mano nella mia mano per camminare al tuo fianco, fino al
FA DO RE- DO confine dell’inverno.
E colgo fiori, fiori leggeri che questa sera ti porterò
FA DO RE- DO SI- SOL FA#7 LA SI- SOL FA#7 ) x 2
Li porterò per il tuo viso che quanto e bello non lo so.
SI- SOL FA#7 SI- SOL FA#7
FA DO RE- DO ) x 2 Ora nel silenzio mi ritrovo ad ascoltare il controtempo ritmico creato
RE- DO RE- SIb DO RE DO FA#7 SI- SOL
Cammino lento e cerco il tempo FA#7
RE- DO RE- SIb DO Dal nostro rispettivo battito del cuore che suggerisce alla mia testa nuove
Che passa lento e cerca me soluzioni armoniche.
RE- DO RE- SIb DO SI- SOL FA#7 LA SI- SOL FA#7
E con la testa fuori dal centro
E seguo il tuo profilo mentre di nuovo penso che
RE- DO RE- SIb DO
Io conto i passi dietro di me.
MIb RE- MI7 DO SOL RE
Perche oggi non sento oppure non penso Sei come un diamante che splende di luce costante, nel mio cuore e nella
DO FA mente,
Che questa giostra possa girare MI7 DO SOL RE
MIb RE- La rosa dei venti che guida la mia direzione e tiene il mio viaggio al sicuro
Che un orizzonte possa bastare MI7 DO SOL RE
DO FA Da ogni miraggio apparente, forte e il bisogno di andare lontano,
Che dopo il fiume viene il mare MI7 DO SOL RE SI7
MIb RE- DO FA Tenendo la tua mano nella mia mano per camminare al tuo fianco, fino al
E se non passa la tristezza con altri occhi la guarderò confine dell’inverno.
MIb RE- DO FA
E se non passa l‘amarezza dall‘altra parte la girerò MI7 DO SOL RE ) x 2
FA DO RE- DO
Dalla parte del sole e di un sorriso dalla parte migliore
MI7 DO SOL RE
che si può
Forte e il bisogno di andare lontano, tenendo la tua mano nella mia mano
FA DO RE- DO
Della luna che splende sui tuoi capelli che quanti sono MI7 DO SOL RE
non lo so Per camminare al tuo fianco, fino al confine bianco dell’inverno,
FA DO RE- DO SI7
E se stanotte potrò contarli questa canzone ti cantero Fino alle porte dell’inverno.
FA DO RE- DO
Con questa voce anima mia che oggi e tutto quel che ho. SI- SOL FA#7 LA SI- SOL FA#7 ) x 2
FA DO RE- DO ) x 4

30
Il funambolo

la- fa sol do mi7 ) x 3


la- fa sol do mi7
Son maestro di follia vivo la mia vita sulla fune che separa la prigione della mente dalla
la- fa sol do re-
Fantasia il mio futuro e nel presente ed ogni giorno allegramente io cammino sul confine
la- mi7
Immaginario dell‘orizzonte mentre voi
Do sol fa do re- la- mi la- sol
Signori spettatori, mi guardate dalla strada cuori appesi ad un sospiro per paura che io cada
do sol fa do
Ma il mio equilibrio e in cielo come i sogni dei poeti
re- la- mi7
Mai potrei viver come voi che avete sempre la certezza della terra sotto i piedi.
la- fa sol do mi7 ) x 2
la- fa sol do mi7
Son maestro di pazzia e vola sulla corda la mia mente a rincorrere i pensieri ad inseguire
la- fa sol sol# la# do
L‘utopia di catturare almeno un oggi prima che diventi ieri e provare a far danzare il tempo.
fa do re- do ) x 2
re- sib fa do
re- sib fa do re- mi7
la- fa sol do mi7 ) x 3 OGGI IO
la- mi7 SI-
do sol la- fa do sol
Fango e rami, bottiglie sulla cresta è il mio biglietto da visita e indenni
Signori spettatori lo spettacolo e finito vi saluto con l‘inchino,
la- fa non lascia e indenni non lascia. Buche nell‘asfalto muri di cemento Si
Sempre in bilico sull‘orlo del destino fondon l‘uno con l‘altro insieme al firmamento insieme al firmamento.
re- la-
E un sorriso avrò per tutti voi che vediate nel
MI7 SOL9 MI7 SOL9
mi7 la-
Funambolo un buffone o che vediate in lui un artista Me ne starò sotto l‘acqua scrosciante e berrò un altro bicchiere
re- la- MI7 SOL9 MI7 SOL9
E ringrazio chi ha disegnato questa vita mia perche
Un bicchiere d‘acqua acida per digerire questo boccone
mi7
Mi ha fatto battere nel petto il cuore di un equilibrista. RE REsus4 RE
la fa sol do mi7 ) x 6 Perché oggi, oggi…
re- la- mi7 la- ) x 4 SI-SOL RE LA
la- mi ) x 7
la- Oggi corro io tra le auto in panne
SI-SOL RE LA
oggi gioco io con le barchette a motore
UN PO’ DI SOLE SI-SOL RE LA
MI-DO SOL RE oggi sfilo io per gli scatti d‘autore
Niente di detto, niente di fatto, niente di tutto, niente di un pezzo SI-SOL RE LA
MI-DO SOL RE
oggi ci sto io tra le sirene ululanti
niente di questo, niente per me, niente castelli, niente nuvole
MI-DO SOL RE SOL FA#7
niente canzoni, niente perché oggi non c’è da dire niente, alogene accecanti perché oggi
MI-DO SOL RE SOL FA#7
niente per niente ecco com’è che funziona quotidianamente oggi conto io.
Niente sconti, niente occasioni, niente medaglie per
i più bravi niente recupero, neanche un po’, niente
Acqua alla caviglia, pensi di andar lontano ma scopri con meraviglia
rigori dopo i supplementari niente lezione per favo-
re non c’è voglia di stare a sentire niente domande che stai al secondo piano che stai al secondo piano. Un coro d‘oche
per lo stesso favore oggi mi serve solo un po’ di nell‘aia, monotono riecheggia,una volta salvò la storia ma poi è sem-
sole pre quella ma poi è sempre quella.
DO SOL RE MI-
Niente è vero di quello che dite, niente di quello
che trasmettete niente di quello che vi credete, In questa città sposa, da anni abbandonata Sull‘altare in attesa di
niente di tutto quello che sembrate. essere accompagnata perché oggi, oggi…
Niente di bene, niente di male, niente di certo per un dubbio
d’avere niente illusioni da difendere, niente conti da dividere
Lo sposo sono io col vestito elegante oggi la prendo io questa sposa
niente foto, niente ricordo, non dite niente tanto poi me lo scordo
niente di che, niente di peggio, niente di buono in tutto quello che paziente oggi la onoro io sull‘altare splendente oggi la canto io una
faccio ninna nanna suadente per tutta la gente che piange innocente.
MI-SOL RE
Niente piccolo spazio pubblicità, niente premi per chi passa dal Oggi corro io tra le auto in panne oggi gioco io con le barchette a
via niente di chiaro niente di splendente, solo un’altra strofa da
tenere in mente motore oggi sfilo io per gli scatti d‘autore oggi ci sto io tra le sirene
Niente è vero di quello che dite, niente di quello che trasmettete ululanti alogene accecanti perché oggi, oggi sono io.
niente di quello che vi credete, niente di tutto quello che
sembrate
SI7 DO RE MI-
E cercherò un sorriso per vedere se si può RATTI DELLA
SI7 DO RE
per riuscire un po’ a spostare questo tempo fermo, troppo fermo SABINA
Niente è vero di quello che dite, niente di quello che trasmettete
niente di quello che vi credete, niente di tutto quello che sembrate.

31
CIRCOBIRO’ COME FOSSI NEVE

LA- FA SOL LA- FA SOL LA- ) x 4 RE LA SI- LA ) x 2


LA- SOL MI LA- RE LA SOL LA RE
Questa sera, questa sera ci sara, pensate un po’ lo spettacolo, fantastico, Ma le vedi questa sera quante vele in mezzo al mare
del gran Circobirò SI- LA RE
LA- SOL MI LA- Ma le vedi quante stelle da contare
Perciò vengano signori sotto il cielo del tendone questa sera, LA SOL RE LA
questa sera per provare un’emozione. Più di tutte le parole che ti puoi immaginare
FA DO SOL DO SOL LA RE
E son sicuro, io sono sicuro che i vostri occhi si sorprenderanno Più di quante sono le storie da raccontare
FA DO MI
Di fronte a quello che vedranno son sicuro che che quasi quasi non ci crederanno. RE LA SI- LA ) x 2
LA- FA SOL LA- FA SOL LA- RE LA SOL LA RE
LA- SOL MI LA- Ma le vedi quante stelle che ci stanno li a guardare
Prometto che non ve ne pentirete e potrete vedere Il funambolo che si diverte a SI- LA RE
fare il giocoliere Ma le vedi quante stelle sopra il mare
LA- SOL MI LA- LA SOL RE LA
E sulla fune, questa sera, questa sera sfiderà tutto il vuoto sottostante Più di tutte le canzoni ancora da cantare
e la forza di gravita. SOL LA RE
FA DO SOL DO Più di tutte le parole che non so dire.
E son sicuro io sono sicuro che i vostri occhi si spalancheranno, LA SOL LA SI-
FA DO MI Stelle belle, stelle vere, stella come fossi neve
Di fronte a quello che vedrete ci scommetto che, che quasi quasi non ci crederanno. FA#- SOL LA SI-
LA- FA SOL LA- FA SOL LA- Più splendente del diamante, più leggera di tutti i
LA- SOL MI venti.
C’e il cantastorie menestrello che vi vuole raccontare di quel punto LA SOL LA SI-
lontanissimo in cui il cielo sposa Stelle belle, stelle sante, stella che mi vieni in mente
LA- FA#- SOL LA
terra e mare, Io ti guardo e non ti guardo e non dici niente.
LA- SOL MI LA-
Dove il vortice del tempo dona vita a quelle luminose figlie della notte che RE LA SOL LA ) x 2
chiamiamo stelle. SI- FA#- SOL LA ) x 2
FA DO SOL DO DO SI- FA#-7 SOL
E sto vedendo, v’assicuro vedo che le vostre orecchie non stanno credendo E se ancora non ci credi dillo al sole
FA DO MI RE LA SOL LA RE
Ti dirà che è tutto vero e che tutto e un’invenzione.
A quello che io sto dicendo, sembra proprio che le vostre orecchie non stiano
credendo.
RE LA SI- LA ) x 2
FA DO SOL DO FA DO MI MIb RE REb
LA- SOL MI
MI SI LA SI MI
E non pensiate sia finita perche ancora al nostro appello manca il suonatore
Ma le vedi questa sera quante vele in mezzo al mare
pazzo che delira in
DO#- SI MI
LA-
Ma le vedi quante stelle da guardare
stampatello
SI LA MI SI
LA- SOL MI LA-
Più di quanti sono i sogni ancora da inseguire
Ma lo giuro, ve lo giuro io ne ho conosciuti pochi come lui che con un flauto
LA SI MI
sanno dettar legge ai topi Più di quante sono le strade da imparare
FA DO SOL DO SI LA SI DO#-
E chi lo sa, mi chiedo adesso chi lo sa quale pensiero voi state pensando Stelle belle, stelle chiare, e se poi magari piove
FA DO MI SOL#- LA SI
Ma di una cosa son felice perche vedo che curiosità vi sta nascendo dentro. Io ti aspetterò ogni notte al tuo portone
DO SOL LA- FA SI LA SI DO#-
Perciò, vengano signori questa sera, questa sera per provare l’emozione della Stelle belle, stelle bianche stella che non so più
fantasia più vera niente
DO SOL SOL# LA SI
Che non troverete mai in un altro posto, io lo so, E se perderai la strada ti cercherò all’orizzonte.
MI MIb RE REb MI LA SI
Perche il treno per i sogni parte solamente qui, soltanto dal Circobirò.
LA- FA SOL LA- FA SOL LA- ) x 2
LA- SOL MI LA-
Per finire c’e la storia di quel grande un po’ bambino che si sente nella vita
un viaggiatore clandestino
LA- SOL MI LA-
E che in ogni nuovo porto dove porta il proprio cuore se ne sogna sempre
un altro verso il quale ripartire
LA- SOL MI LA-
E ora, se con tutto questo io vi ho dato convinzione presto, vengano signori
sotto il cielo del tendone
LA- SOL MI LA-
Lo spettacolo tra poco avrà inizio, perciò avanti senza spingere che tanto posto
c’e per tutti quanti.
FA DO SOL DO
E credo che, io credo proprio che i vostri occhi meraviglieranno
FA DO MI
Di fronte a tutto quello che tra un po’ potranno finalmente vedere al gran Circobirò.
LA- FA DO SOL) x 4
LA-

32
ECCOMI QUA
SOL-DO-RE7 SOL-
Ecco qua, eccomi qua, che sono solo sotto il sole con soltanto l’ombra a farmi da metà
SOL-DO-RE7 SOL-
e sembra quasi che mi tenga compagnia, lungo la via su cui cammino ma non so se tutto questo è frutto
SOL-DO-RE7 SOL-
della fantasia o se è verità perché la mente mia non è che ultimamente riconosca tanto
SOL-DO-RE7 SOL-
bene la realtà, ma cosa fa? quel che è importante è che rimanga sempre voglia di cantare
SOL-DO-RE7 SOL-
Lalala lalalala lalalala lalalala lalalala
Ecco qua, son sempre qua, tutt’ora ignoro dove è che io stia andando oppure non me lo ricordo chi lo sa? Già, chi lo sa? Poi, sempre ammesso
che questa mia direzionemi conduca veramente in qualche parte o in qualche porto, si vedrà,lascerò fare alla mia testa, poi vedremo, quello che
sarà, saràtanto mi importa, come ho detto già, soltanto di non perdere la voglia di cantare
Lalala lalalala lalalala lalalala lalalala
FA SOL-FA
Che strana cosa, capitare in questo posto, in questa vita che me l’hanno
RE7 SOL-
presentata eppure, a volte sembra che non la conosco
DO-SOL-
ma a volte io conosco poco pure me
RE7
e così vien da sé anche il resto e tutto ciò che ne consegue
Ma perché, mi chiedo anche il perchétanta gente usa la propria ragione per andare in una sola direzione.forse sbaglio, ma io son convinto
che,ognuno dovrebbe inventarsi la sua storia e raccontarlae questo vale per il matto e per il reche nel frattempo, se volessero seguirmi,
per controcantare in tre
Lalala lalalala lalalala lalalala lalalala
Che strana cosa, capitare in questo posto, in questa vitache me l’hanno presentata eppure, a volte sembra che non la conoscoma a volte io
conosco poco pure mee così vien da sé anche il resto e tutto ciò che ne consegue
Cosa curiosa, capitare in questa vitadove io cerco sempre qualche carta buona per giocarmi la partita,preso in un vortice di apparente
quotidianitàmentre la ruota gira, la ruota gira e va.
E sono ancora qui, io sono sempre quie resterò, sia che le cose andranno per un verso buonosia che andranno un po’ così così
farneticando all’infinito sui percome sui percosa e sui perchì?Perdendomi in un labirinto tra i miei tanti ―no‖ magari troverò di certo
qualche ―sì‖,spero di sì e dedico anche a chi, a chi mi vuole male questo mio finale di canzone
Lalala lalalala lalalala lalalala lalalala

Fra le braccia della luna Questa sera son caduto fra le braccia della luna ma non mi importa
niente di tornare giù
SI- SOL RE SOL LA
RE SOL RE SI- LA RE
Qui la gente si diverte senza mai dover pagare e le ragazze sorridono
Questa sera son caduto fra le braccia della luna e non mi riesce piu'
sincere
di ritornare giu'
RE SOL RE SI- LA RE
SI- SOL RE SOL LA
Basta solo un po' di niente per restare sempre al sole e poi nessuno
Ma non mi importa mica tanto qui si sta davvero bene ed ora ho vo-
qui ha mai fretta di arrivare
glia di cantare e di suonare
SI- SOL RE SOL LA RE
RE SOL RE SI- LA RE
Qui c'e il tempo per ballare per ridere e sognare perche' il tempo e li
Ho soltanto una camicia tanto vecchia quanto basta ma ne avanza
seduto ad aspettare
per coprire le mie spalle
LA SOL RE SOL LA RE
SI- SOL RE SOL LA
E' fra rovi di spine che ho raccolto i miei pensieri in boschi colorati di
E ho soltanto un tamburello per rubare il tempo al cuore e accompa-
magia
gnare queste mie rime stonate
SI- LA SOL LA RE
RE SOL RE SI- LA RE
E nei cieli sterminati ora lancio i miei pensieri fra le nuvole imbiancate
Qui il colore non ha peso e ti perdi in mille strade fra i racconti di poeti
di poesia
e viaggiatori
LA SOL RE SOL LA RE
SI- SOL RE SOL LA RE
E fra pioggia e vino rosso che mi bagno di salute ascoltando una
Qui la noia non ha casa ed ogni sera c'e una festa ed ogni volta c'e
musica straniera
un motivo per brindare
SI- LA SOL RE LA
LA SOL RE SOL LA RE
E alle stelle piu' lontane che ora ridono di me io regalo questa mia
E' fra rovi di spine che ho raccolto i miei pensieri in boschi colorati di
veste leggera
magia
RE SOL RE SOL LA
SI- LA SOL LA RE
SI- SOL RE SOL LA
E nei cieli sterminati ora lancio i miei pensieri fra le nuvole imbiancate
RE SOL RE SI- LA RE
di poesia
Questa sera son caduto fra le braccia della luna e sul suo ventre ora
LA SOL RE SOL LA RE
mi voglio addormentare
E fra pioggia e vino rosso che mi bagno di salute ascoltando una
SI- SOL RE- SOL LA RE
musica straniera
E sognando dolcemente voglio pensare una canzone tanto domani e
SI- LA SOL RE LA
un'altra festa per cantare
E alle stelle piu' lontane che ora ridono di me io regalo questa mia
LA
veste leggera
RE SOL RE SOL LA
RE SOL RE SOL LA
SI- SOL RE SOL LA
SI- SOL RE SOL LA
RE SOL RE SI- LA RE

33
La rivoluzione
LAb SIb DO- ) x 4

DO- MIb SIb SOL


Bambini tutti pronti prendete posizione si parte per andare a fare la rivolu- CHI ARRIVA PRIMA ASPETTA
zione
DO- MIb SIb SOL RE- DO RE- DO RE- DO RE- DO
E state tranquilli nessuno si farà male perche questa rivoluzione sarà un
po' particolare
RE- DO RE- DO RE- DO RE- DO
LAb MIb SOL DO- Oggi e tempo di darsi da fare giorni interi e notti li a pensare
Uniamo tutte quante le bandiere di ogni colore cucendole insieme FA DO RE- DO SIb DO RE-
LAb MIb SOL7 A quale e il modo per migliorare questa vita e il tempo che deve venire
Per farle diventare una bandiera soltanto più grande che abbia il mondo SIb DO
intero dentro
DO- MIb SIb SOL E il tempo che deve venire RE- DO RE- DO
E sarà l'occasione per insegnare ai grandi che si può far rivoluzione senza RE- DO RE- DO RE- DO RE- DO
le armi C'e chi corre per il posto migliore e chi suda per dimagrire,
DO- MIb SIb SOL FA DO RE- DO SIb DO RE-
Perche non esiste nessun cambiamento vero se la rivoluzione non avvie-
ne prima nel pensiero
C’e chi progetta il viaggio perfetto e non si e ancora accorto che l’estate sta
LAb MIb SOL DO- per finire
Allora le linee delle frontiere prendiamole tutte e leghiamole insieme SIb DO RE-
LAb MIb Che l’estate sta per finire
Per farle diventare un grande cerchio soltanto
SOL7
E intorno ci faremo un girotondo su una musica che fa FA DO RE- DO
Io sto con chi cammina piano perche guarda intorno,
MIb SIb DO- LAb FA DO RE- DO
MIb SIb SOL Con chi sorride ogni volta che arriva il giorno
FA DO RE- DO
MIb SIb DO- SIb
Evviva i colori viva i colori gridatelo al cielo tirando fuori E non importa se ogni tanto salto il turno
LAb MIb SOL SIb SIb DO RE- SIb DO RE-
Tutta la voce che avete dentro e regalatela al soffio del vento Perche mi sembra chiaro che perche e dimostrato che
MIb SIb DO- SIb RE- DO FA
Viva i colori viva i colori dipinti sui petali dei fiori
RE FA MIb SIb Chi arriva prima aspetta la la la la la la la la la
Evviva la gioia viva la vita viva i profumi di ogni stagione DO RE- DO FA
DO- SOL- FA SOL Chi arriva prima aspetta la la la la la la la la la............
Evviva il cuore di chi si avvicina a fare questa rivoluzione
RE- DO RE- DO
LAb SIb DO- ) x 4
RE- DO RE- DO RE- DO RE- DO
DO- MIb SIb SOL Oggi e tempo di farsi notare, notti lunghe e giorni a ragionare
Pero mi raccomando che ci vuole convinzione e gli strumenti giusti per FA DO RE- DO
fare rivoluzione Su quale giocattolo comprare per poter stupire
DO- MIb SIb SOL
Io quelli che consiglio per l'esperienza mia sono matite colorate e tanta
SIb DO RE- SIb DO RE-
fantasia E non aver niente da desiderare e non avere più niente da invidiare
LAb MIb SOL
DO- FA DO RE- DO
E allora forza gambe in spalla che si parte davvero a fare la rivoluzione Io sto con chi i sogni se li fa a mano perche c'e più gusto,
dei colori e del pensiero
LAb MIb SOL FA DO RE- DO
Alla faccia di chi spreca soltanto parole e non si accorge che ci manomet- Con chi non sa il prezzo delle emozioni e non se l'e mai chiesto
tono il sole FA DO RE- DO
DO- MIb SIb SOL E arrivo sempre, sempre in ritardo con l’orologio guasto
E 1...2...3... si metta in fila chi e con me......e 1...2...3... si parte tutti quanti,
ale'
SIb DO RE- SIb DO RE-
DO- MIb SIb SOL Perche mi sembra chiaro che perche e dimostrato che
Marciamo con fierezza come fanno i grandi atleti dobbiamo far tremare la RE- DO FA
terra sotto i piedi Chi arriva prima aspetta la la la la la la la la la
LAb MIb SOL DO- DO RE- DO FA
E poi ci inventeremo un altro girotondo che unisca le mani dei bambini del
mondo Chi arriva prima aspetta la la la la la la la la la...........
LAb MIb SOL
E non gli date retta a chi le vuole divise e a chi con le divise ci fa le rivolu- SOL RE MI- RE
zioni Io sto con chi cammina piano perche guarda intorno,
SOL RE MI- RE
MIb SIb DO- LAb
MIb SIb SOL Con chi sorride ogni volta che arriva il giorno
SOL RE MI- RE
MIb SIb DO- SIb E non importa se ogni tanto salto il turno
Evviva i colori viva i colori gridatelo al cielo tirando fuori DO RE MI-
LAb MIb SOL SI
Tutta la voce che avete dentro e regalatela al soffio del vento
Perche mi sembra chiaro che
MIb SIb DO- SIb DO RE MI-
Viva i colori viva i colori dipinti sui petali dei fiori Perche e dimostrato che
RE FA MIb SIb MI- RE SOL
Evviva la gioia viva la vita viva i profumi di ogni stagione Chi arriva prima aspetta la la la la la la la la la
DO- SOL- FA SOL
Viva chi vuole rivoluzionare il concetto stesso di rivoluzione RE MI- RE SOL
Chi arriva prima aspetta la la la la la la la la la...........
LAb SIb DO- ) x 4 Chi arriva prima ha fretta.

34
Accorda e canta Seila
re- do fa do re- do fa do FA#- MI RE LA ) x 3
re- do fa do MI MI7
Gira gira ancora, gira un‘ altra volta FA#- RE MI ) x 2
re- do sib la
Prendi in braccio la chitarra accorda e canta FA#- RE MI LA FA#- RE LA MI
re- do fa do Seila dorme in fondo alla via, in un buco di calce e sudore
Canta che ti passa e se poi non passa FA#- MI RE LA MI RE
re- do sib la Qualche stella le fa compagnia e un cuscino di legno la tiene
Male che ti va ti trovi al punto di partenza LA MI
sib la sib la E un cuscino di legno la tiene
Tanto ovunque vai troverai chi ti dirà: Tu canti... della vita che ne sai!
FA#- MI RE LA ) x 3
fa do re- do MI MI7
Però io canto per la malinconia che porto per ogni sogno nascosto FA#- RE MI ) x 2
fa do re- do fa
Dentro per la pioggia sull‘asfalto per ogni volta che non ci riesco FA#- MI RE LA FA#- RE LA MI
sib re- do sib do re- do I suoi capelli fili di rame, e le mani piccole e scure
A riempire la distanza tra una nuvola che passa e il fiato che mi avanza FA#- MI RE LA MI RE
fa do re- sib fa do re- sib Ma abbastanza grandi per raccogliere pietre e portarle alla fine del
E canto......e canto......e canto......e canto...... fiume
LA MI
re- do fa do re- do fa do E portarle dove finisce il fiume
re- do fa do
Gira gira ancora, gira un‘altra volta FA#- MI RE LA ) x 2
re- do sib la MI RE
Prendi in braccio la chitarra accorda e canta
re- do fa do MI RE LA MI FA#-
Canta che ti passa e se poi non passa Seila ha solo sei primavere e un sorriso bruciato dal sole
re- do sib la MI RE LA MI FA#-
Male che ti va non riuscirai più a fare senza Nei suoi occhi nuvole chiare che se ride le puoi anche toccare
sib la sib la MI
Tanto ovunque vai troverai chi come te ai sogni non rinuncia proprio Che solo ride...
mai
fa do re- do FA#- RE LA MI ) x 4
Allora canto per gli sguardi controvento, per un sorriso dopo il RE MI
fa do re- do fa
Pianto per ogni volta che me ne scordo, per ogni volta che sto fuori FA#- RE MI FA# RE MI FA#-
tempo Seila ora ha ali d'uccello e un vento leggero che la porta via
sib re- do sib do re- do LA MI RE FA#- MI RE MI
Perché sara per ignoranza, ma per tutte le risposte ho una domanda Oltre la notte e oltre la scia di quelle stelle che corrono in cielo
che mi avanza FA#- RE MI FA#- RE MI FA#-
fa do re- sib fa do re- sib Seila ora e un raggio di sole che splende sul tempo e sulle stagioni
E canto......e canto......e canto......e canto...... LA MI RE FA#- MI RE MI
fa do re- do E acqua di fiume che scorre lontano fino a perdersi piano nel mare
Però io canto perche neanche a farlo apposta, perche a farmi i conti
sib do re- do FA#- RE LA MI
In tasca la mia vita e pure questa
fa do re- sib fa do re- sib
E canto......e canto......e canto......e canto......
fa do re- sib fa do re- sib
E canto......e canto......e canto......e canto......

Il sogno del menestrello E se un giorno come tanti su quel percorso chiamato destino
DO SOL RE MI-
Incontrerò un vero amico sarà il benvenuto per continuare insieme il
MI-
DO SOL RE MI- DO SOL RE ) x 2 cammino

MI- DO SOL RE DO SOL RE MI- DO SOL RE ) x 2


Stella polare rosa dei venti guidami questa sera
MI- DO SOL RE FA#- RE LA MI
Insegnami la strada perché il futuro non sia chimera Il mio sogno e' di lasciare qualcosa dietro a me alla fine di questo viag-
MI- DO SOL RE gio
Il mio viaggio comincia adesso destinazione da stabilire FA#- RE LA MI
MI- DO SOL RE Un piccolo ricordo un segno che testimoni il mio passaggio
L’importante e' non farsi sorpassare dalla vita, l’importante e' partire FA#- RE LA MI
DO SOL RE MI- Qualcosa che rimanga nella mente e nel cuore di chi mi ha conosciuto
E se il vento mi sarà amico in ogni notte passata per il mondo FA#- RE LA MI
DO SOL RE MI- Qualcosa per cui valga davvero la pena di essere vissuto
Quelle notti canterò una canzone ed il cielo mi farà da sfondo RE LA MI FA#-
E spero che questo desiderio mi accompagni sempre in ogni situazione
DO SOL RE MI- DO SOL RE ) x 2 RE LA MI FA#-
E che la voglia di vita e i sogni non svaniscano con questa canzone
MI- DO SOL RE
E sarà il fuoco che mi scalderà la pioggia che mi bagnerà sulla via RE LA MI FA#- RE LA MI ) x 2
MI- DO SOL RE
Saranno il tempo ed il temporale che mi terranno compagnia RE LA MI FA#-
MI- DO SOL RE E spero che questo desiderio mi accompagni sempre in ogni condizione
E vorrei vivere di emozioni e di esperienze voglio vivere fra la gente RE LA MI FA#-
MI- DO SOL RE E che la voglia di vita e i sogni non svaniscano con questa canzone
Non farmi mai comprare dal denaro non voglio vivere per niente
RE LA MI FA#- RE LA MI ) x 2
DO SOL RE MI- LA

35
Il violinista pazzo
LA MORALE DEI BRIGANTI
MI
LA- SOL FA DO SOL ) x 2
LA MI SI MI LA- SOL FA SOL
Non veniva dal mare ne dai monti coperti di neve Per entrare nella storia, nella labile memoria dei futuri cittadini, spesso
LA MI SI MI servono i quattrini.
Non aveva nessuna moglie e neanche un dio sapeva pregare LA- SOL FA SOL LA-
SI LA MI Non importa come fatti, se per meriti o misfatti, l‘importante e accumulare
Non conosceva nessuna lingua e per parlare usava un violino un patrimonio immobiliare
SI MI LA SI MI FA SOL
Che raccolse ai piedi di un sogno sotto il cielo di un giorno lontano. LA- SOL FA
SOL
LA MI SI MI Che ti renda anche potente agli occhi della gente, perche se non ti fai gran-
Arrivava allíimprovviso sulla piazza di ogni villaggio de ti ritengono brigante
LA MI SI MI LA- SOL FA
Ed intorno un cerchio di gente in silenzio a vederlo suonare, SOL
SI LA MI E su questo che io rifletto, dopo aver letto e riletto la richiesta di Berardo
Le sue note erano onde come le avesse portate il mare fatta a un nobile boiardo
SI MI LA SI FA SOL LA-
Che volavano dalle correnti oltre gli argini delle parole. E mi pongo il dubbio arcano che assillo il genere umano
RE- LA- MI7
MI LA SI LA MI SI MI La morale e una sola o ha ragione anche Berardo Viola?

SI MI SI LA- SOL FA DO SOL


E come una luce mai vista prima che colora i sassi e le pietre
LA MI SI MI LA- SOL FA
Quella musica senza tempo gia invadeva tutte le strade SOL
SI LA MI E voi di certo non sapete, di quando chiese cento monete ad un ricco e
Spalancava porte e finestre fino a trovare quel desiderio gran signore, perche vide
LA MI SI LA- SOL FA SOL
Che dormiva dentro ogni cuore e ne gli angoli di ogni pensiero. il suo garzone che allungava la mano a rubare il biondo grano
LA- SOL FA MI7
LA MI SI MI E di nascosto caricare quattro sacchi dal casale.
E le spose dalle finestre videro díessere malmaritate FA DO MI7
LA MI SI MI LA-
Mentre gli uomini restavano incantati ad ascoltare, Giudicando questo fatto un gravissimo misfatto, la sua acuta intelligenza
DO#- LA MI ruppe ogni reticenza
Le ragazze, le ragazze, quelle persero il respiro FA DO MI7
SI MI LA SI E Berardo, reo brigante, ebbe un lampo fulminante e disse:
Mentre il vento che le vestiva se le portava via lontano. FA DO MI7
Ma se ruba anche il garzone, già pagato dal padrone, sara legge o no, per
MI LA SI MI ) x 4 Dio, che gli rubi pure io,
DO#- LA SI ) x 2 RE- LA- MI7 LA-
MI Prima d‘esser fucilato come un uomo disperato
RE- LA- MI7
LA MI SI MI Io non credo sia mai andato a scuola ma e scaltrissimo Berardo Viola!
Come venne poi se ne ando e al suo posto solo un respiro
LA MI SI MI FA SOL LA- ) x 8
E la musica che lo seguiva volava via da ogni sentiero. RE- LA- MI LA- ) x 2
SI LA MI
Scese la notte dietro le case e il silenzio tutto intorno LA- SOL FA
SI MI LA SI MI MI7
Mentre la gente chiudeva le porte con la speranza di rivederlo. Ma il quesito e illuminante, proprio di chi ne sa tante e rispondo, si Berardo,
hai ragione ma in ritardo
SI MI SI LA- SOL FA MI7
Ma gia cadevano le prime stelle da quegli occhi accesi in un giorno Perche il ricco se potente e persona intelligente ma se non diventa grande
LA MI SI MI e un terribile brigante,
Poi il silenzio di quella notte lentamente confuse il ricordo FA DO MI7 LA-
SI LA MI Stabilire ciò che e male e un‘impresa colossale,
Di un violino venuto dal nulla che con se portava il sapore RE- LA- MI7 LA-
SI MI LA SI Quando c‘e chi pranza e cena e chi ha il pane a malapena.
Di un volo libero per ogni cielo, senza confini e senza paure. FA DO MI7 LA-
Chiedo a voi gran professori, ai giuristi e a voi signori,
MI SI MI SI MI SI LA ) x 2 RE- LA- MI7
DO#- SI LA SI ) x 2 La morale e una sola o ha ragione anche Berardo Viola?
MI SI MI SI MI SI LA
MI LA SOL FA DO SOL

LA- SOL FA MI7


La risposta, ascoltatori, farà sudare molti dottori della legge moralisti e an-
che noi, poveri cristi

LA- SOL FA MI7

FA DO MI7
io mi affido alla coscienza e alla vostra intelligenza.

FA SOL LA- ) x 8
LA- SOL FA DO SOL
FA SOL

36
PICCOLO PRINCIPE
SIb MIb FA SOL-FA SETTE STELLE
SIb MIb FA SOL-FA MI-
Vivi su un altro pianeta piccolo che, sembra una stella cometa. Sette stelle in cielo, sette stelle per favore
SIb MIb FA SOL-FA SOL RE
Hai come amica una rosa e le vuoi bene sopra ogni cosa. Sette stelle in cielo per sapere dove andare
MI-
MIb FA SIb MIb FA
Sette stelle in cielo sette stelle per amore
Di lei e di tre piccoli vulcani ti prendi cura con le tue mani
SOL RE
SOL-MIb FA RE Sette stelle in cielo per sapere come fare
e poi ti guardi il tramonto ne vedi uno ogni secondo. MI-SOL RE
SIb MIb FA Una per il tempo che mi rimane, per quanto me ne
Piccolo principe, dove sei andato dal tuo pianeta sei scappato! resta da sprecare
SIb MIb FA MIb MI-
Io questa notte guardo le stelle, la tua è lassù tra una di quelle. Per divertirmi un po’ per regolarmi un po’
SOL RE MI-
SOLRE DO RE
Per lasciarne quanto basta a chi si deve vendicare.
Hai viaggiato per altri mondi,piccoli e grandi , tutti rotondi. Nel primo posto
MI-
che hai visitato C‘era un sovrano bizzarro e svitato! Un tizio interessante
E un vanitoso assai stravagante Un altro contava continuamente le stelle Un’altra per i dubbi da conservare
Perché credeva di possederle. SOL RE
Come vecchie foto da guardare
Piccolo principe, dove sei andato?Dal tuo pianeta sei scappato!Io questa
notte guardo le stelle,la tua è lassù tra una di quelle. MI-
Per riderci su un po’ per regalarne un po’
Infine da noi sei arrivato E hai conosciuto un mondo sconfinato Dove hai
SOL RE
incontrato un velenoso serpente Ed una volpe buona e intelligente Sono
rimasto incantato Quando i tuoi capelli d‘oro ho guardato Ed ora che stai A chi è capace e sa sempre cosa fare.
ripartendo Un gran dolore in fondo al cuore sto sentendo. DO SOL LA-MI-
Piccolo principe, dove sei andato Sul tuo pianeta sei tornato Tu eri il La terza per il fondo del barile, per quando ne misu-
bambino che in me era sopito perché la fantasia avevo smarrito Pic- ri lo spessore
colo Principe te ne sei andato ora che io la fantasia ho ritrovato e DO SOL SI7
questa notte guardo ancora le stelle sarai di nuovo là su una di quelle Per quando dici qui che ci sto a fare e non ti resta
SOL RE DO RE che risalire
SOL RE MI-DO
E se riderai quelle stelle brilleranno ed io, riderò con te!
Sette, sette stelle in fila, sette stelle per un po’ di
SOLRE DO RE
fortuna
SOL RE MI-DO
Sette, sette stelle sette, sette stelle per passarci la
notte.
SOL RE MI-DO
Sette, sette stelle e basta, sette stelle da mettermi in
SARA’ PER QUESTO tasca
SOL RE MI-DO
RE-SIb
Sette, sette stelle appena, sette stelle per farci matti-
Per una mossa del sole, per le poche parole,
na.
FA DO6 Sette stelle in cielo, sette stelle per favore Sette stelle
per la pioggia di luglio, per tutto l‘amore in cielo per sapere dove andare Sette stelle in cielo
RE-SIb sette stelle per amore Sette stelle in cielo per sapere
in solo disegno per il bicchiere a metà come fare
FA DO Una per difendermi dalle parole e dalla faccia
per tutto quel che si sa, che solo a saperlo non ne avrei più dell’artista E dagli schiaffi che ti tocca di ridare
Quando resti senza guance da mostrare
RE-SIb DOsus4 DO
La quinta è per la noia che fa rumore Quando arriva
bisogno che solo a saperlo, lo lascerei sullo sfondo. domenica e fuori piove E hai voglia che finisce il
Per un abbraccio del cuore,per scoprirne la fine per la risposta miglior e che ce temporale Se le nuvole ce l’hai attaccate al cuore
l‘hai sempre più tardi di quando ci vuole per chi passa da qua per chi non se ne Una per gli errori da rifare fino quando non ti rie-
va per lo stesso valore di una canzone che può essere niente e più grande del
scono bene Per quando non riesci più a camminare,
mare.
poi arrivi e già vuoi ripartire
SIb FA DO RE- Sette, sette stelle in fila, sette stelle per un po’ di
E sarà per questo che oggi io non ho niente da fare fortuna Sette, sette stelle sette, sette stelle per
SIb FA DO RE- passarci la notte. Sette, sette stelle e basta sette
sarà che mi siedo per guardare le navi arrivare stelle da mettermi in tasca Sette, sette stelle appe-
SIb FA SOL- na, sette stelle per farci mattina
su questa terra che un po‘ assomiglia alle salite del mio cuore
SIb FA SOL-RE-DO LA-MI-
RE/FA#
da questo mare che sembra fermo ma lo senti che rumore…che rumore.
SOL SI7
FA DO RE-DO MI- RE/
Per tutto quel che si muove per le cose d‘avere per le cose da dare per le cose FA# SOL
che forse non dovresti pensare per questa strada che va e proprio come la vita
La settima perché per un istante solo, per un mo-
hai voglia a impararla fa come gli pare e certe volte fa bene e certe volte fa
male mento appena assomigli un poco a te.
E sarà per questo che oggi splende la scia di questa nave E sarà che il sole è
soltanto una vela da spiegare Piena di vento e così forte che non la puoi
trattenere. Come fosse il pianto come fosse la voglia di partire su questo mare.

37
LO SCERMO DEL VILLAGGIO RE- MI
prese posto tra le pieghe della mia immaginazione,
LA- SOL (2volte) LA-
poi non ricordo cosa esattamente sia successo
LA- SIb
Adesso vi dir? un segreto e non si dica che ma l?effetto risultante
SOL FA MI MI LA-
e non si dica che non ve lo avevo detto, ? quello che davanti ai vostri occhi voi vedete adesso.
LA- DO SIb
il mio pensiero ? quello, il mio pensiero ? proprio quello Ma chi non avr? paura di questa mia condizione
SOL FA MI FA MI
di uno che si pu? tranquillamente definire matto. venga pure ad imbarcarsi per un viaggio
FA MI
LA- SOL (2volte) sulle onde dei deliri dello scemo del villaggio.

LA- SI- LA (2 volte)


E voi sicuramente troverete divertente
SOL FA MI SI-
Il fatto stesso che io porti la mia faccia tra la gente Poi sia ben chiaro anche un concetto
LA- LA
e certamente sar? relativamente interessante ossia, non ? che per il fatto che io sia matto
SOL FA MI SOL FA#
tutto quello che ho da dire ma sar? comunque grande veda il mondo in modo distratto
LA- SOL MI
il piacere che avr? nel cantare e suonare stasera per voi, SI-
LA- ma la questione ? che con il buonsenso
spero nessuno ne avr? da ridire LA SOL FA#
SOL il mio cervello non ? andato mai d?accordo dandogli lo sfratto,
ma in caso contrario RE DO
MI perci? mi piace immaginare cose immaginarie
il sistema migliore ? di non starmi a sentire. SOL
che la gente non comprende
LA- SOL (3 volte) FA#
o non ? capace di vedere,
DO SIb RE
Vivo da sempre, vivr? per sempre quello ? privilegio e dannazione
MI DO SOL FA#
alla periferia della normalit?. di chi, la ragione l?ha veduta solamente di passaggio,
DO SIb SOL LA FA#
Sono da sempre, sar? per sempre allora chi meglio di me che son lo scemo del villaggio?

MI DO SI- LA (2 volte con chiusura in FA#)


etichettato da ogni mente benpensante
MI DO SOL RE
come ?soggetto scarsamente interessante?, Io credo che sognare sia importante
LA SIb LA SOL FA#
perch? troppo stravagante, anche se non tutti quanti i sogni si possono realizzare
DO MI RE DO
quindi conseguenzialmente ma a chiunque mi dir? che col mio fare
Sib DO SOL FA#
poco utile o inutile totalmente sto inseguendo solamente un inutile miraggio,
MI LA-* SOL LA
alla tessitura di una bella immagine apparente per la comunit?! gli risponder? tranquillamente ?questa ? la mia vita,
FA#
LA- SOL FA (2 volte) la vita dello scemo del villaggio!?
DO SOL FA (2 volte con chiusura in MI)
SI- LA (2 volte)
LA- SI- LA SOL (2 volte)
Un giorno, la follia trovando in me RE LA SOL (2 volte)
Sib MI SI- LA SI-
la sua ideale collocazione

TRA LA LUNA E LA TUA SCHIENA RE SOL SI-LA


Per favore, mica me lo fai un sorriso che ci scrivo una canzone
RE SOL LA SI-SOL RE LA
Sono qua anche stasera Per favore, mi diresti che ore sono così sento la tua voce
RE SOL LA SI-SOL RE LA
sono venuto qua ho corso un po‘ e sono qua col fiato Per favore, mi daresti un po‘ la mano, sai com‘è oramai è sera,
SI-SOL LA SOL
corto e col cappello messo per storto e qui c‘è poca luce
sono qua, passavo di qua per caso, ti dirò…sono ridicolo Sono qua, ti sono a un passo e non ci credo, chiedo permes-
lo soma che mi importa se parlo da solo anche stavolta so e ti siedo accanto, alla fermata adesso io e te soltanto
SI-SOL LA Siamo qua, aspettiamo l‘autobus io e te, sembriamo veri,
Sono qua, che si fa presto a dirlo sì…però…ma che mi aspetto…per casa mia ne sono già
SI-SOL LA passati cento
il coraggio si fa presto a pensarlo e poi Sono qua, anche stasera, sono rimasto qua, il tuo è arrivato Hai
RE SOL LA preso tutto e sei salita…e io cretino, non t‘ho neanche salutata
chissà se tu di me te ne sei accorta Che scorre il traffico sulla tangenziale,e io qui che sogno un
RE SOL LA giorno di poterti dire
Che è fermo il traffico sulla tangenziale Per favore, mi potresti un po‘ abbracciare che qui fa un freddo
RE SOL LA cane Per favore, che mi presti un po‘ i tuoi occhi che io qui ho finito
e io qui che muoio per poterti dire il sole Per favore, ti potresti addormentare che io ti vorrei guardare
RE SOL SI-LA Per favore, che mi spiegheresti mai la differenza Tra la luna e la
Per favore, mi daresti il tuo indirizzo, ho una lettera d‘amore tua schiena, che io non la so vedere.
RE SOL LA

38
Lucio BATTISTI
Eppur mi son scordato di te
LA DO#-
Il Tempo Di Morire
Eppur mi son scordato di te,
FA#- FA Acqua azzurra acqua chiara
come ho fatto non so. Fa Do Fa Do
FA
Una ragione vera non c'è, Motocicletta
lei era bella però. Ogni notte ritornar
DO Fa Do Fa Do
LA DO#-
Un tuffo dove l'acqua è più blu, per cercarla in qualche 10 H P
DO# bar, Fa Do Fa Do
niente di più. SOL- tutta cromata
FA#- domandare ciao che fai Fa Do Do Sol
Ma che disperazione, DO7 FA
e poi uscire insieme a lei, è tua se dici sì
nasce da una distrazione,
ma da quando ci sei tu Do Sol Do Fa Do
RE MI
era un gioco, non era un fuoco. RE7 SOL- mi costa una vita
Non piangere salame tutto questo non c'è più. Fa Do Fa Sib Fa
SIb FA
dai capelli verde rame per niente la darei
è solo un gioco e non un fuoco, RIT: Acqua azzurra, acqua chiara
MIb RE MIb FA Sib Fa Sol Do Sol
LA
lo sai che t'amo, con le mani posso finalmente bere. ma ho il cuore malato
SI7 DO# SIb FA Fa Sib Fa Do Fa Do
io ti amo veramente. Nei tuoi occhi innocenti e so che guarirei.
Eppur mi son scordato di te, MIb FA Fa Do Fa Do Fa Do Fa Do
non le ho detto no. posso ancora ritrovare
MIb FA Non dire no non dire no
Ti ho fatto pianger tanto perché
il profumo di un amore puro Fa Do Fa Do Fa Do Fa Do
io sono un bruto lo so.
Un tuffo dove l'acqua è più blu, MIb FA non dire no,no non dire no
niente di più. puro come il tuo amor. Do Sol Do Fa Do
Ti telefono se vuoi,
RIT. lo so che ami un altro
Che non so ancora se c'è lui...
accidenti che farò, Fa Do Fa Sib Fa
disperazione nasce da
una distrazione che quattro amici troverò. ma che ci posso fare
nasce da una distrazione che Ma da quando ci sei tu Sib Fa Sol Do Sol
disperazione nasce da... tutto questo non c' è più. io sono un disperato
Un tuffo dove l'acqua è più blu, Fa Sib Fa Do Fa Do
niente di più. RIT.
perché ti voglio amare
RIT.
RE Fa Do Fa Do
Da quando ci sei tu perché ti voglio amare
tutto questo non c' è più. Fa Do Fa Do
RIT. SOL
perché ti voglio amare
Son le quattro e mezza or-
mai, Fa Do
RE perché ti voglio amare
non ho voglia di dormir, Fa Do Fa Do Sol Do Sol
CON IL NASTRO ROSA LA- stanotte adesso sì
a quest'ora cosa vuoi, Do Sol Do Fa Do
RE7 SOL
SIm mi va bene pure lei. mi basta il tempo di morire
Inseguendo una libellula in un prato MI Fa Do Fa Sib Fa
SOL7+ Ma da quando ci sei tu fra le tue braccia così
un giorno che avevo rotto col passato LA- Sib Fa Sol Do Sol
LA tutto questo non c'è più..
domani puoi dimenticare
quando gia' credevo d'esserci riuscito DO
domani si
SIm
Fa Sib Fa Do Fa Do
sono caduto.
ma adesso dimmi di sì
Fa Do Fa Do Fa Do Fa Do Fa
Una frase sciocca un volgare doppio senso
mi ha allarmato, non e' come io la penso Non dire no non dire no non dire
ma il sentimento era gia' un po' troppo denso no
e son restato. Do Fa Do Sol Do Sol
prendi tutto quello che ho
SIm Do Sol Fa Do
Chissa', chissa' chi sei mi basta il tempo di morire
SOL7+ 6 Fa Do Fa Sib Fa
chissa' che sarai fra le tue braccia così
LA Sib Fa Sol Fa Sol
chissa' che sara' di noi
domani puoi dimenticare,
SIm
Fa Sib Fa Do Fa Do
lo scopriremo solo vivendo ma adesso dimmi di sì
Fa Do Fa Do Fa Do Fa Do
comunque adesso ho un po' paura
ora che quest'avventura Non dire no non dire no
sta diventando una cosa seria Fa Do Fa Do Fa Do Fa Do Sol
spero tanto tu sia sincera. non dire no non dire no

39
Il mio canto libero La veste dei fantasmi del passato
Do#m
cadendo lascia il quadro immacolato
La Do#m Re7+ La Re7+ La
La Do#m e s'alza un vento tiepido d'amore di vero amore
In un mondo che non ci vuole più Re La Re La Do#m
Re7+ La riscopro te dolce compagna che
il mio canto libero sei tu Re7+ La
La Do#m non sai domandare ma sai che ovunque andrai
E l'immensità si apre intorno a noi Sol La Sim Mi
Re7+ La al fianco tuo mi avrai se tu lo vuoi
al di là del limite degli occhi tuoi
La Do#m La Do#m Re7+ La
Nasce il sentimento nasce in mezzo al pianto La Do#m Re7+ La
Re7+ La
e s'innalza altissimo e va La Do#m
La Pietre un giorno case ricoperte dalle rose selvatiche
e vola sulle accuse della gente Re7+ La
Do#m rivivono ci chiamano
a tutti i suoi retaggi indifferente
Re7+ La La Do#m
sorretto da un anelito d'amore di vero amore Boschi abbandonati e perciò sopravvissuti vergini
La Re7+ La Sol Fa#
In un mondo che si aprono ci abbracciano
Pietre un giorno case Si Mibm
Do#m Re7+ In un mondo che prigioniero è
prigioniero è respiriamo liberi Mi7+ Si
ricoperte dalle rose selvatiche rivivono respiriamo liberi io e te
La Si Mibm
io e te E la verità si offre nuda a noi
ci chiamano Mi7+ Si
La e limpida è l'immagine ormai
E la verità Si Mibm
Boschi abbandonati Nuove sensazioni giovani emozioni
Do#m Mib7+ Si
si offre nuda a noi si esprimono purissime in noi
e perciò sopravvissuti vergini Si
Re7+ La La veste dei fantasmi del passato
e limpida è l'immagine ormai Mibm
si aprono ci abbracciano cadendo lascia il quadro immacolato
La Do#m Mi7+ Si
Nuove sensazioni giovani emozioni e s'alza un vento tiepido d'amore di vero amore
Re7+ La Mi Si
si esprimono purissime in noi riscopro te
La
Mi Si Mi Si

I giardini di Marzo e ho nell'anima,

in fondo all'anima,
Mim Sim7 Do7+ Mim Sim7 Do7+ Sol Re
cieli immensi e immenso amore
Mim Sim7 Do7+ Lam Mim
Il carretto passava e quell'uomo gridava "gelati". e poi ancora, ancora amore amor per te,
Mim Sim7 Do7+ Do
Al ventuno del mese i nostri soldi erano già finiti, fiumi azzurri e colline e praterie
Mim Sim7 Do7+ Re Si7 Mim
io pensavo a mia madre e rivedevo i suoi vestiti, dove corrono dolcissime le mie malinconie,
Mim Sim7 Do7+ Lam
il più bello era nero coi fiori non ancora appassiti. l'universo trova spazio dentro me,
Mim
Mim Sim7 Do7+ ma il coraggio di vivere,
All'uscita di scuola i ragazzi vendevano libri, Sim7 Do7+
Mim Sim7 Do7+ quello, ancora non c'è.
io restavo a guardarli cercando il coraggio per imitarli,
Mim Sim7 Do7+
poi sconfitto tornavo a giocar con la mente e i suoi tarli, Mim Sim7 Do7+ Mim Sim7 Do7+
Mim Sim7 Do7+ Re
e la sera al telefono tu mi chiedevi perché non parli. I giardini di marzo si vestono di nuovi colori
e le giovani donne in quel mese vivono nuovi amori,
Sol Re camminavi al mio fianco ed ad un tratto dicesti "tu muori",
Che anno è, che giorno è, "se mi aiuti son certa che io ne verrò fuori",
Lam Mim ma non una parola chiarì i miei pensieri,
questo è il tempo di vivere con te; continuai a camminare lasciandoti attrice di ieri.
Lam
le mie mani come vedi non tremano più Che anno è, che giorno è...
Re Si7

40
La canzone del sole Oh mare nero oh mare nero oh mare ne
sono gli occhi di una donna ancora pieni d‘amore.
La Mi Re Mi La Mi Re Mi Oh mare nero oh mare nero oh mare ne
Eh eh… nanana
La Mi Re Mi Oh mare nero oh mare nero oh mare ne…
Le bionde trecce gli occhi azzurri e poi
le tue calzette rosse
e l‘innocenza sulle gote tue
due arance ancor più rosse
e la cantina buia dove noi DIECI RAGAZZE
respiravamo piano
e le tue corse l‘eco dei tuoi no o no
mi stai facendo paura Mi-
Ho visto un uomo che moriva per amore,
La Mi Re Mi- Do
Dove sei stata cos‘hai fatto mai ne ho visto un altro che più lacrime non ha.
Mi La Mi Re Mi
Mi- Do
una donna donna donna dimmi
Nessun coltello mai ti può ferir di più
La Mi Re
cosa vuol dir sono una donna ormai Si
Mi La Mi Re di un grande amore che ti stringe il cuor.
Ma quante braccia ti hanno stretto tu lo sai Mi-
Mi La Dieci ragazze per me posson bastare
per diventar quel che sei Mi- Sio
Mi Re Mi dieci ragazze per me voglio dimenticare
che importa tanto tu non me lo dirai purtroppo Mi- Sol
capelli biondi da accarezzare
La Mi Re Mi La DO
Ma ti ricordi l‘acqua verde e noi e labbra rosse sulle quali morire.
le rocce bianco il fondo Mi- Si7 Mi- Mi-7 Mi-6 Do7+ Si
di che colore sono gli occhi tuoi
Dieci ragazze per me solo per me.
se me lo chiedi non rispondo
Oh mare nero Oh mare nero Oh mare ne... Mi-
tu eri chiaro e trasparente come me Una la voglio perché sa bene ballare.
Oh mare nero Oh mare nero Oh mare ne... Mi- Si7
tu eri chiaro e trasparente come me Una la voglio perché ancor non sa cosa vuol dir l'amore.
Mi- Sol La DO
La Mi Re Mi La Mi Re Mi La Mi Re Mi La Mi Re Mi Una soltanto perché ha conosciuto tutti tranne me.
Mi- Si7 Mi-
La Mi Re Mi Dieci ragazze così che dicono solo di sì.
Le biciclette abbandonate sopra il prato e poi Si7 Mi- Re Mi- Re Si7
noi due distesi all‘ombra Vorrei sapere chi ha detto che non vivo più senza te.
un fiore in bocca può servire sai Mi- Re Sol Si7
più allegro tutto sembra
Matto, quello è proprio matto perché forse non sa
e d‘improvviso quel silenzio tra noi
Mi- Re Mi- Re
e quel tuo sguardo strano
ti cade il fiore dalla bocca e poi Oh no che posso averne una per il giorno, una per la sera
ferma ti prego la mano Mi- Mi- Si
però quel matto mi conosce perché ha detto una cosa vera.
La Mi Re Mi-
Dove sei stata cos‘hai fatto mai Dieci ragazze per me posson bastare
Mi La Mi Re Mi Mi- Sio
una donna donna donna dimmi dieci ragazze per me voglio dimenticare
La Mi Re Mi- Sol
cosa vuol dir sono una donna ormai capelli biondi da accarezzare
Mi La Mi Re Mi La DO
Io non conosco quel sorriso sicuro che hai
e labbra rosse sulle quali morire.
La Mi Re Mi
Mi- Si7 Mi- Mi-7 Mi-6 Do7+ Si
non so chi sei non so più chi sei mi fai paura oramai pur-
troppo Dieci ragazze per me solo per me.
Mi-
La Mi Re Mi Una la voglio perché sa bene ballare.
Ma ti ricordi le onde grandi e noi Mi- Si7
gli spruzzi e le tue risa Una la voglio perché ancor non sa cosa vuol dir l'amore.
cos‘è rimasto in fondo agli occhi tuoi Mi- Sol La DO
la fiamma è spenta o è accesa? Una soltanto perché ha conosciuto tutti tranne me.
Mi- Si7 Mi-
La Mi Re Mi Dieci ragazze così che dicono solo di sì.
Oh mare nero Oh mare nero Oh mare ne... Si7 Mi- Re Mi- Re Si7
tu eri chiaro e trasparente come me Vorrei sapere chi ha detto che non vivo più senza te.
Oh mare nero Oh mare nero Oh mare ne...
Mi- Re Sol Si7
tu eri chiaro e trasparente come me
Matto, quello è proprio matto perché forse non sa
La Mi Re Mi Mi- Re Mi- Re
No no no no no no no no no che posso averne una per il giorno, una per la sera
Oh mare nero oh mare nero oh mare ne Mi- Mi- Si
però quel matto mi conosce perché ha detto una cosa vera.
No! Il sole quando sorge Mi- Do La
Oh mare nero oh mare nero oh mare ne… Dieci ragazze per me Dieci ragazze per me Dieci ragazze per me
sorge piano e poi la luce si diffonde La Mi- Do7 Mi-
Oh mare nero oh mare nero oh mare ne però io muoio per te però io muoio per te ..........
tutto a intorno a noi le ombre dei fantasmi
Oh mare nero oh mare nero oh mare ne
della notte sono alberi o cespugli ancora in fiore

41
Si può dare di più Sim Fa#m7 rubando i minuti
In questa barca persa nel blu La4 La7
(Morandi, Ruggeri, Tozzi) Sol7+ Re di un'eternità
noi siamo solo dei marinai
Sim Fa#m7 Mim7 Re Sol/la Re
In questa notte di venerdì tutti sommersi, non solo tu, e se parlo con te
Sol7+ Re Sol La4 La7 Sol La
perché non dormi perché sei qui nelle bufere dei nostri guai e ti chiedo di più è perché te sono io,
Mim7 Re Sim Si7
perché non parti per un weekend Sim Fa#m7 non solo tu
Sol La4 La7 Perché la guerra, la carestia
che ti riporti dentro di te? Sol7+ Re Mi
non sono scene viste in TV Si può dare di più
Sim Fa#m7 Mim7 Re Si
Cosa ti manca, cosa non hai e non puoi dire, lascia che sia, perché dentro di noi
Sol7+ Re Sol La4 La7 Fa#
cos'è che insegui se non lo sa perché ne avresti un po' colpa anche tu... si può osare di più
Mim7 Re Do#m7 Si7
se la tua corsa finisse qui Sol/la Re senza essere eroi
Sol La4 La7 Si può dare di più Mi La
forse sarebbe meglio così La Mi come fare non so,non lo sai neanche tu
perché dentro di noi si può osare di più Si Si4 La/si Si La/Si
Sol/la Re Sim La ma di certo si può
Ma se afferri un'idea senza essere eroi Si Do#m Si
La Mi Re Sol dare di più
che ti apre una via e la tieni con te come fare non so,non lo sai neanche tu Mi La
Sim La La4 come fare non so,non lo sai neanche tu
poi ne segui la scia ma di certo si può Si Si4 La/
Re Sol La Sim La Si Si La/si
risalendo vedrai quanti cadono giù fare di più ma di certo si può
La4 La Sol/La La Sol/La Re Fa#m7 Si Mi
e per loro tu puoi Perché il tempo va dare di più!
La Sim La/do# Re Mim Mim7 Solm6
fare di più sulle nostre vite
Re Mi7

C'era un ragazzo

[E][B][A][B]
G
GRAZIE PERCHE'
(*=stesso giro di accordi) [E]C'era un ragazzo [B]che come me I
[A]amava i Beatles e i [B]Rolling Stones
[E]girava il mondo [B]veniva da
A
Fa Lam Sib Fa
1- Grazie perchè - vieni vicina [A]gli Stati Uniti d'A[B]merica N
Do Fa Sib Fa
ancora prima - di essere mia
[E]Non era bello ma ac[B]canto a se
a[A]veva mille [B]donne se
N
Do Fa Sib Fa
e perchè vuoi - un uomo amico
[E]cantava Help, [B]Ticket to Ride I
o [A]Lady Jane o [B]Yesterday
Do Fa Sib Fa
[E]cantava "Viva [A]la libertà"
non uno scudo - vicino a te
Fa Do Fa [B]ma ricevette una [E]lettera M
2- Grazie che vai - per la tua strada
Sib Fa Sib Fa Do7
la sua chitarra [A]mi regalò
[F#]fu richiamato in A[B]merica
O
piena di sassi - come la mia [E]Stop! [G]coi [D]Rol[A]ling [B]Stones R
Fa Sib Fa
grazie perchè - anche lontano
[E]Stop! [G]coi [D]Beat[A]les [B]stop A
Do7 Fa Sib Fa
tendo la mano - e trovo la tua
Gli han [A]detto [G#m]vai nel [F#m]Viet-[E]Nam N
e [A]spara [G#m]ai Viet-[B]Cong
{soc}
D
Fa Lam Sib Fa
3- Io come te - vivo confusa [E]Rattatatata.... [A]Rattatatata.... [B]Rattatatata.... I
favole rosa - non chiedo più [E]Rattatatata.... [B]Rattatatata....
grazie perchè - mi hai fatto sentire {eoc}
che posso anch'io volare - senza di te C'era un ragazzo che come me
4- Io mi riposo - dentro i tuoi occhi amava i Beatles e i Rolling Stones
io con i tuoi occhi - vedo di più
girava il mondo ma poi finì
grazie perchè - anche lontano
tendo la mano - e trovo la tua a far la guerra nel Viet-Nam
Capelli lunghi non porta più
Mib Dom Fa non suona la chitarra ma
B- Con te ogni volta - è la prima volta uno strumento che sempre dà
Mib Dom Fa la stessa nota RATTATTATA
non ho paura - vicino a te Non ha più amici
Do Rem Sib Fa Sib Fa Do7 non ha più fans
Grazie perchè - non siamo soli - non siamo soli
vede la gente cadere giù
Fa Lam Sib Fa nel suo paese
5- Grazie perchè - vivere ancora non tornerà
non fa paura - solo con te adesso è morto nel Viet-Nam
grazie perchè - anche lontano Nel petto un cuore più non ha
Fa Sib Fa Do7 ma due medaglie o tre
tendo la mano - e trovo la tua {soc}
Lam Sib Fa [E]Rattatatata.... [A]Rattatatata.... [B]Rattatatata....
e- tendo la mano - e tu ci sei [E]Rattatatata.... [B]Rattatatata....

42
FIORE DI MAGGIO - Morandi forse sei nata tu E ci hai visti su dal cielo
SOL DO7+ RE SOL MI- RE
o a casa mia di mio fratello non ricordo più ci hai trovato e piano sei venuta giù
LA- SOL RE LA- SOL RE
SOL DO7+ RE
E ci hai visti su dal cielo un passaggio da un gabbiano
MI- RE MI- RE
Tu che sei nata dove c'è sempre il sole
ci hai trovato e piano sei venuta giù ti ha posato su uno scoglio ed eri tu
LA- RE SOL SI-
LA- SOL RE SOL DO7+ RE
sopra uno scoglio che ci si può tuffare
un passaggio da un gabbiano Tu che sei nata dove c'è sempre il sole
MI- SI-7
MI- RE LA- RE SOL SI-
e quel sole c'è l'hai dentro il cuore
ti ha posato su uno scoglio ed eri tu sopra uno scoglio che ci si può tuffare
DO7+ RE
SOL DO7+ RE MI- SI-7
sole di primavera
Ma che bel sogno era maggio e c'era caldo e quel sole c'è l'hai dentro il cuore
SOL DO7+ RE SOL DO RE
LA- RE SOL DO7+ RE
su quello scoglio in maggio è nato un fiore
noi sulla spiaggia vuota ad aspettare sole di primavera
SOL DO7+ RE
SI- MI- SI-7 SOL DO7+ RE SOL
E ti ricordi c'era il paese in festa
e tu che mi dicevi guarda su su quello scoglio in maggio nasce un fiore
LA- RE SOL SI-7
DO7+ RE
tutti ubriachi di canzoni e di allegria
quel gabbiano
MI- SI-7
SOL DO7+ RE SOL DO7+ RE
e pensavo che su quella sabbia
stammi vicino e tienimi la mano
DO7+ RE
LA- SOL RE

PER ELISA – BATTIATO E ALICE

o Battia to
F r a nc DO SOL FA SOL DO
Per Elisa, vuoi vedere che perderai anche me
SOL FA SOL DO SOL
Per Elisa non sai più distinguere che giorno è
FA SOL DO SOL FA SOL
E poi non è nemmeno bella
DO SOL FA SOL DO
CENTRO DI GRAVITA’ PERMANENTE Per Elisa paghi sempre tu e non ti lamenti
SOL FA SOL
REm (DOm SOL MIb)2 SOL per lei ti metti in coda per le spese
Una vecchia bretone con un cappello e un ombrello di carta di riso
DO SOL FA SOL DO SOL FA SOL
REm DOm MIb DOm
e canna di bambù u u u u u u u. Capitani coraggiosi furbi e il guaio è che non te ne accorgi
SOL MIb SOL REm DOm SOL
contrabbandieri macedoni. Gesuiti, Euclidei, vestiti come DO SOL FA SOL DO
MIb SOL MIb SOL REm DOm SOL Con Elisa guardi le vetrine e non ti stanchi
dei bonzi per entrare a corte degli Imperatori della dinastia dei
MIb DOm SOL MIb SOL FA SOL DO SOL
Lei ti lascia e ti riprende come e quando vuole
Ming. Cerco un Centro di Gravità Permanente che non mi faccia mai LAm FA SOL
SOL DO LAm FA SOL Lei riesce solo a farti male.
cambiare idea sulle cose sulla gente, avrei bisogno di…. Cerco DO FA
DO LAm FA SOL DO
un Centro di Gravità Permanente che non mi faccia mai cambiare Vivere, vivere, vivere non è più vivere
LAm FA SOL LAm REm
idea sulle cose sulla gente oh oh… Lei ti ha plagiato e ti ha preso anche la dignità
DO LAm FA SOL RE MIb SOL REm (DOm SOL MIb)2 SOL
[CHORUS]
Per le strade di Pechino erano giorni di Maggio tra noi si
REm DOm SOL MIb DO FA
scherzava a raccogliere ortiche. Non sopporto i cori Russi, Fingere, fingere, fingere non sai più fingere
DOm SOL MIb SOL REm DOm DO SOL
la musica finto rock, la new wawe italiana, il free jazz, punk Senza di lei, senza di Lei ti manca l'aria
SOL MIb DOm
inglese, neanche la nera africana. Cerco un Centro di Gravità Senza Elisa non esci neanche a prendere il giornale
SOL MIb SOL DO LAm Con me riesci solo a dire due parole
Permanente che non mi faccia mai cambiare idea sulle cose sulla Ma noi, un tempo ci amavamo
FA SOL DO Con Elisa guardi le vetrine e non ti stanchi
gente avrei bisogno di…. Cerco un Centro di Gravità Permanente che Lei ti lascia e ti riprende come e quando vuole
FA SOL DO LAm FA Lei riesce solo a farti male.
non mi faccia mai cambiare idea sulle cose sulla gente oh oh…
SOL DO FA SOL [REPEAT CHORUS]

Per Elisa. Con Elisa.

43
E TI VENGO A CERCARE LA CURA

E B Sim7/La Fa#m/L
E ti vengo a cercare Ti proteggerò dalle paure delle ipocondrie,
C#m B E B Sol Re
anche solo per vederti o parlare dai turbamenti che da oggi incontrerai per la tua via.
C#m B A C#m La Sim Fa#m/La
perche' ho bisogno della tua presenza Dalle ingiustizie e dagli inganni del tuo tempo
Em7 A7 D Sol Re
per capire meglio la mia essenza . dai fallimenti che per tua natura normalmente attirerai.

C D G Sim Fa#m/La
Questo sentimento popolare Ti solleverò dai dolori e dai tuoi sbalzi d'umore
Em D C Sol Re
nasce da meccaniche divine dalle ossessioni delle tue manie
D C Em Sim Fa#m/La
un rapimento mistico e sensuale Supererò le correnti gravitazionali
Bm B Sol Sim
mi imprigiona a te. lo spazio e la luce per non farti invecchiare.
Fa#m/La Sol Re
C E guarirai da tutte le malattie,
Dovrei cambiare Sim Fa#m/La
D G perché sei un essere speciale,
l'oggetto dei miei desideri Sol Sim
Em ed io avrò cura di te.
non accontentarmi
D C Em Fa#m/La Sol Re Sim Fa#m/La
di piccole gioie quotidiane.
D C Em Mi Sim/Re La Mi
Fare come un eremita Vagavo per i campi del Tennessee (come vi ero arrivato chissà).
Bm B7 Sim Re
che rinuncia a se'. Non hai fiori bianchi per me?
La Sol Sim Fa#m/La Sol
E ti vengo a cercare Re
con la scusa di vederti o parlare Più veloci di aquile i miei sogni attraversano il mare
perche' mi piace
cio' che pensi e che dici La Sim Fa#m/La
perche' vedo in te le mie radici. Ti porterò soprattutto il silenzio e la pazienza.
Questo secolo ormai alla fine Sol Re
saturo di parassiti senza dignita' Percorreremo insieme le vie che portano all'essenza.
mi spinge solo ad essere La Sim Fa#m/La
migliore con piu' volonta'. I profumi d'amore inebrieranno i nostri corpi,
Emanciparmi dall'incubo delle passioni Sol Re
cercare l'Uno al di sopra del bene la bonaccia d'agosto non calmerà i nostri sensi.
e del male Sim Fa#m/La
essere un'immagine divina Tesserò i tuoi capelli come trame di un canto.
di questa realta' Sol Re
Conosco le leggi del mondo e te ne farò dono.
E B Sim Fa#m/La
E ti vengo a cercare Supererò le correnti gravitazionali,
C#m B A Sol Sim
perche' sto bene con te lo spazio e la luce per non farti invecchiare.
Em7 A7 D Fa#m/La Sol Re
perche' ho bisogno della tua presenza Ti salverò da ogni malinconia,
Sim Fa#m
perché sei un essere speciale,
Sol Re Sim Sol
ed io avrò cura di te... lo sì, che avrò cura di te.

Sim Fa#m/La Sol Re Sim Fa# Sol


Sim Fa#m/La Sol Re Sim Fa# Sol

Un’altra vita spe[Bb]ciali


[C7]Non servono tranquil[F]lanti o [Gm7/F]terapie
[Dm]Certe [Bb]notti [Dm]per dor[Bb]mire [F]mi metto a [Bb]Ci vuole un'[F]altra [Gm7/F]vita
[C7]legge[F]re
[Bb]E invece a[F]vrei [C4]biso[F]gno di[Bb] attimi [F]di Sui divani abbandonati a telecomandi in mano
si[C7]lenzio Storie di sottofondo Dallas e I Ricchi Piangono
Sulle strade la terza linea del metrò che avanza
Certe volte anche con te, e sai che ti voglio bene E macchine parcheggiate in tripla fila
Mi arrabbio inutilmente senza una vera ragione E la sera ritorno con la noia e la stanchezza
Non servono eccitanti o ideologie
Sulla [C7]strada al mat[F]tino il [C7]troppo [Dm]traffi[C7]co mi
Ci vuole un'altra vita
[Bb]sfianca
[C7]Mi innervosiscono i se[F]mafori [Gm7]e gli [Bb]stop
E la [C7]sera ri[F]torno a [C]casa [Dm]con ma[C4]lesseri

44
CENTO PASSI Amanti d’Irlanda
MI- SOL
Nato nella terra dei vespri e degli aranci Strumentale: Mi- Sol Mi- Re
DO SI Sol Re Sol
Tra Cinisi e Palermo parlava alla sua radio Sol Fa Do Re
MI- SOL Sol Re Sol
Negli occhi si leggeva la voglia di cambiare Sol Re Sol
DO SI
La voglia di Giustizia che lo portò a lottare Mi- Sol Mi- Re Sol Re Sol
MI- SOL Un'ora, un'ora, un tiro di voce un sorriso segreto
Aveva un cognome ingombrante e rispettato Sol Fa Do Re Sol Re Sol
DO SI cosi' la luna di questo paese divenne l'alba
Di certo in quell'ambiente da lui poco onorato... Sol Re Sol
per le strade di Francia
MI- SOL DO SI
Si sa dove si nasce ma non come si muore e non se un ideale ti Mi- Sol Mi- Re Sol Re Sol
porterà dolore "Oh amore, amore che tutto disdegni fuorche' il tuo nome"
Sol Fa Do Re Sol Re Sol
LA- MI- LA- MI- cosi' che un segno rimase profondo finita la Francia
Ma la tua vita adesso puoi cambiare solo se sei disposto a cam- Mi- Re Mi-
minare e gia' sui muri di Fiandra
LA- SOL SI
Gridando forte, senza aver paura, contando cento passi lungo la La Re
tua strada Aviatore sopra il mare
Mi Sol
MI- DO dimmi che cosa vedi
Allora Uno, due, tre, quattro, cinque, dieci, cento passi La Re
SOL SI aviatore di là dal mare
Uno, due, tre, quattro, cinque, dieci, cento passi! Sol Fa
MI- DO dimmi c'e' niente che corre più di noi
Uno, due, tre, quattro, cinque, dieci, cento passi che corre più di noi
SOL SI
Uno, due, tre, quattro, cinque, dieci, cento passi! Strumentale: Mi- Sol Mi- Re
Sol Re Sol
MI- SOL Sol Fa Do Re
Poteva come tanti scegliere e partire Sol Re Sol
DO SI Sol Re Sol
Invece lui decise di restare
MI- SOL Sovrappose i suoi occhi al mare
Gli amici, la politica, la lotta del partito le labbra al motore ansante
DO SI lei mi guardava le mani e il volante girava pronto
Alle elezioni si era candidato per il buio di Londra
MI- SOL
Diceva da vicino li avrebbe controllati Aviatore sopra il mare
DO SI dimmi che cosa vedi
Ma poi non ebbe tempo perchè venne ammazzato... aviatore di là dal mare
MI- SOL DO dimmi c'e' niente che corre più di noi
SI
Il nome di suo padre nella notte non è servito, gli amici disperati Noi che imparammo ad amarci d'amore
non l'hanno più trovato al buio al vento al mare
aspettando i rari aviatori dai vetri di una stanza
LA- MI- LA- MI- in un albergo d'Irlanda
Allora dimmi se tu sai contare, dimmi se sai anche camminare aspettando i rari aviatori dai vetri di una stanza
LA- MI- SI in un albergo d'Irlanda
Contare, camminare insieme a cantare la storia di Peppino e come gli amanti d'Irlanda
degli amici siciliani come gli amanti d'Irlanda

MI- DO
Uno, due, tre, quattro, cinque, dieci, cento passi
SOL SI
Uno, due, tre, quattro, cinque, dieci, cento passi! [x4]

MI-
Era la notte buia dello Stato Italiano
Quella del nove maggio settantotto
La notte di via Caetani, del corpo di Aldo Moro
L'alba dei funerali di uno stato...

blers
LA- MI- LA- MI-
Allora dimmi se tu sai contare, dimmi se sai anche camminare
Ram
na City
LA- MI- SI
Contare, camminare insieme a cantare la storia di Peppino e
degli amici siciliani Mode
Allora...
MI- DO
Uno, due, tre, quattro, cinque, dieci, cento passi
SOL SI
Uno, due, tre, quattro, cinque, dieci, cento passi!

45
Etnica danza LABANDA DEL SOGNO INTERROTTO

Intro: G - G7/9 Em C G D Intro: Do Sol La- Mi- La- Mi- Si Mi-


Do Sol La- Mi- La- Mi- Si Mi-
G C G C
Gira in alto e gira in basso, tunisino, turco o russo
G C D Mi- Re Sol
Prendi bene il ritmo e allunga il passo A Palermo nel cuore del centro c'è un'antica focacceria
G C G C Do Sol Do Re
Punta più in alto, anfibio sull'asfalto davanti alla Chiesa di San Francesco, si ritrovano sempre lì
G C D Sol La- Mi-
Respiro trattenuto quando passi la frontiera seduti al tavolo che fu di Sciascia a bere Heineken e caffè
G C G C La- Mi- Si Mi-
Non farti incastrare, continua a camminare sono la banda del sogno interrotto di una Sicilia che non c'è
G C D c'è Isidoro e c'è Simone e Peppe il biondo della Pantera
Quando c'è la pula taglia l'angolo e scompari Alex De Lisi l'artista da guerra che usa il pennello come una bandiera
G C G C il loro capo Ottavio Navarra è stato eletto e adesso sta a Roma
Hai solo una vita, gioca la tua partita si è comprato un vestito decente ma dentro ha ancora più rabbia di prima
G C D
Prendi il tempo, prendi l'attimo e salta! E salta! Sol Do Sol Re
Didilala-hey didilala-hay
G C Em D Do Sol Re Mi-
Chorus:Allora balla, balla sull'etnica danza (gira e sèlta) se non sono ancora stanchi non si stancheranno mai
G C Em D Sol Do Sol Re
Balla, balla sull'etnica danza (gira e sèlta, gira e sèlta) non li fermano con gli spari, non li fermano con le TV
Mi- Si Mi-
G C G C sono veri siciliani e non si fermeranno più
Marocchino, nigeriana, comunista o musulmana
G C D Hanno sfilato in manifestazione, raccolto distratta solidarietà
Albanese o curdo stai in campana hanno pianto Falcone e gli altri, hanno guardato sbarcare i parà
G C G C Volantinato Zen e Acquasanta e non so quanti altri quartieri
Belle gambe o lingua sciolta, pugno che scaravolta intanto il governo ha sbloccato gli appalti e la mafia riapre i cantieri
G C D Non so se noi ne avremo il coraggio, se prenderemo la via del nord
Gioca le tue carte , non fartele strappare
o meglio ancora la via dalle palle e fare in culo a tutti voi
G C G C
Hai solo una vita, gioca la tua partita perchè nella banda del sogno interrotto non sono molti i fortunati
G C D sono in tutto quaranta persone di cui trentotto disoccupati
Prendi il tempo, prendi l'attimo e salta! E salta!
Didilala-hey didilala-hay
G C Em D se non sono ancora stanchi non si stancheranno mai
Chorus: Allora balla, balla sull'etnica danza (gira e sèlta) non li fermano con gli spari, non li fermano con le TV
G C Em D sono veri siciliani e non si fermeranno più
Balla, balla sull'etnica danza (gira e sèlta, gira e sèlta, gire e
sèlta)…

Ebano RE- FA DO x2 FA DO RE-


RE- FA DO Jack O's bar, Parade hotel, for me une
Spesi tutto quello che avevo per il viaggio e FA DO
RE- FA DO x2
per i miei documenti Ebano...
RE- FA DO
RE- FA DO RE-
Sono nata dove la pioggia porta ancora il
A palermo nel '94 eravamo più di cento giù al Ebano...
profumo dell'ebano
porto... FA
RE- FA DO
RE- FA DO It's a long long night
Una terra là dove il cemento ancora non stran-
Raccoglievo le arance e i limoni in un grande DO
gola il sole
campo in collina It's a long long time
RE- FA DO
RE- DO SIb RE-
Tutti dicevano che ero bella come la grande
Lavoravo fino a notte inoltrata per due soldi e It's a long long road
notte africana
una stanza nascosta FA DO
RE- DO SIb
RE- Ebano...
E nei miei occhi splendeva la luna, mi chiama-
Ebano... RE- FA DO x2
vano la Perla Nera...
FA RE- FA DO
RE- FA DO
It's a long long night Perciò se passate a Bologna, ricordate qual è
RE- FA
DO la mia storia
DO
It's a long long time RE- DO SIb
A sedici anni mi hanno venduta, un bacio a
RE- Lungo i viali verso la sera, ai miei sogni non
mia madre e non mi sono voltata
It's a long long road chiedo più nulla
RE- FA DO
FA DO RE- FA DO x2
Nella città con le sue mille luci per un attimo
Ebano... RE-
mi sono smarrita...
RE- FA DO Ebano...
RE- FA
Poi un giorno sono scappata verso Bologna FA
DO
con poca speranza It's a long long night
Così laggiù ho ben presto imparato che i miei
RE- FA DO DO
sogni eran solo illusioni
Da un'amica mi sono fermata, in cerca di nuo- It's a long long time
RE- DO SIb
va fortuna RE-
E se volevo cercare fortuna dovevo lasciare
RE- FA DO It's a long long road
ogni cosa
Ora porto stivali coi tacchi e la pelliccia leopar- FA DO
RE-
data Ebano...
Ebano...
RE- DO SIb
FA DO RE-
E tutti sanno che la Perla Nera rende felici con
Jack O's bar, Parade hotel, from me une
poco...
FA DO
RE-
Ebano...
Ebano...

46
Morte di un poeta
REMEDIOS LA BELLA
Re Sol Sim
Se dovessi cadere nel profondo dell'Inferno dentro un fiume nero come l'inchio-
stro RE-
Re Sol La SOL- LA
rotolare perduto tra i sacchi di immondizia in un baratro senza ritorno, Era nata racchiusa in un raggio di sole
Re Sol Sim RE-
Se dovessi sparire nei meandri della terra e non vedere più la luce del giorno E in un volo di farfalle dorate
Re Sol La Re SOL- LA
ma è sempre soltanto la stessa vecchia storia e nessuno lo capirà E i suoi occhi di brace e i capelli d'argento
RE-
Sol Sim Sol Re
Illuminavano la notte antillante
Ma lasciatemi qui nel mio pezzo di cielo ad affogare i cattivi ricordi
DO
Sol Sim La
nelle vie di New York il poeta è da solo e nessuno lo salverà L' indovino diceva che Remedios la bella
SOL- RE-
Nel distretto 19 la vita corre svelta tra i palazzi e i boulevards di Parigi Era un dono mandato dal cielo
gli emigrati che ballano ritmi zigani si scolano le nere e le verdi SIb FA
lo sdentato inseguiva le ragazze straniere dai cappelli e dai vestiti leggeri Dopo anni di fame e di schiene piegate
ma è sempre soltanto la stessa vecchia storia e nessuno lo capirà. DO
Per la gente di Santa Maria.
Ma lasciatemi qui nel mio pezzo di cielo ad affogare i cattivi ricordi
nelle vie di Parigi il poeta è da solo e nessuno lo salverà SIb FA DO RE- SOL- LA
La lala lala il cielo ha portato Remedios la bella
Vecchia sporca Dublino per un figlio che ritorna sei una madre che attende al
SIb FA DO RE- SOL- LA RE-
tramonto
La lala lala il cielo l'ha presa e l'ha portata qui
con la puzza di alcool coi baci e le canzoni per chi è stato un prigioniero lontano
c'è una bomba e una pistola , un inglese da accoppare e una divisa dell'esercito
in verde SOL- LA
ma è sempre soltanto la stessa vecchia storia e nessuna lo capirà. Il tempo passava, perduto tra i filtri
RE-
Ma lasciatemi qui nel mio pezzo di cielo ad affogare i cattivi ricordi E gli unguenti di Melchiade il gitano
nelle vie di Dublino il poeta è da solo e nessuno lo salverà SOL- LA
Nella piazza affollata di gabbie di uccelli
RE-
Di frittelle e di uova d'iguana
LA LEGGE GIUSTA
DO
INTRO: SOL DO Remedios la bella camminava leggera
SOL- RE-
SOL DO SOL DO Come un angelo caduto per caso
piccolo bastardo infame guarda cos'hai combinato
SIb FA
SOL DO
con tutte le tue bandiere e con i tuoi cortei Fra i turisti stranieri e le grida dei galli
con il tuo CHE GUEVARA e le canzoni di ribellione DO
credi davvero che ancora qualcuno voglia ascoltare la tua voce? Nel mercato di Santa Maria
RE DO
"le auto sputano lingue di fuoco le strade piangono lacrime nere
RE DO SOL INTRO: SIb FA DO RE- SOL- LA
sulle pagine dei giornali hanno già i titoli pronti La lala lala il cielo ha portato Remedios la bella
puoi nasconderti nei cortili o fuggire per le scale SIb FA DO RE- SOL- LA RE-
tanto arriveremo e poi faremo festa La lala lala il cielo l'ha presa e l'ha portata qui
con le tue foto e i tuoi filmati con i tuoi slogan e i pugni alzati
credi davvero che ancora qualcuno voglia ascoltare la tua voce?
RE DO SOL- LA
"le auto sputano lingue di fuoco le strade piangono lacrime nere Un raggio di luce ha accecato il Caribe
RE DO SOL RE-
sulle pagine dei giornali hanno già i titoli pronti"
E Remedios la bella è volata
GENOVA BRUCIA - CON IL TUO SASSO! QUALCUNO MUORE - PROPRIO ADESSO! SOL- LA
L'ITALIA CADE - CON IL TUO SASSO! UN COLPO ESPLODE - NON E' REATO! Col vestito di stracci gonfiato dal vento
IL DOLLARO SALE- E'UN ATTENTATO! LA BORSA CROLLA - CON IL TUO SASSO! RE-
MILANO TREMA - LE TUTE BIANCHE! E IL PARLAMENTO CON IL TUO SASSO! E una pioggia di farfalle dorate
VOTA LA LEGGE GIUSTA VOTA LA LEGGE GIUSTA DO
E la gente guardava il buco nel cielo
Un giorno sul ponte di Messina passeremo con le jeep SOL- RE-
ricorderai che non si scherza con chi decide e chi comanda Mentre donna Esperanza pregava
Con i tuoi amici marocchini e quei finocchi intellettuali SIb FA
Farete meglio a stare zitti se tenete alla vostra testa
"Non è posto per gli angeli un banco di spezie
RE DO
DO
"le auto sputano lingue di fuoco le strade piangono lacrime nere
RE DO SOL
Nel mercato di Santa Maria"
sulle pagine dei giornali hanno già i titoli pronti"
SIb FA DO RE- SOL- LA
GENOVA BRUCIA - CON IL TUO SASSO! QUALCUNO MUORE - PROPRIO ADESSO! La lala lala il cielo ha portato Remedios la bella
L'ITALIA CADE - CON IL TUO SASSO! UN COLPO ESPLODE - NON E' REATO! SIb FA DO RE- SOL- LA RE-
IL DOLLARO SALE- E'UN ATTENTATO! LA BORSA CROLLA - CON IL TUO SASSO! La lala lala il cielo l'ha presa e l'ha portata qui .
MILANO TREMA - LE TUTE BIANCHE! E IL PARLAMENTO CON IL TUO SASSO!
VOTA LA LEGGE GIUSTA VOTA LA LEGGE GIUSTA

47
SERENATA DI STRADA La Strada
Mim Do
Intro: Sol Mim Do Re Sol Do Re Re4 una manciata di buoni ricordi INTRO: mi fa#- la mi fa#- la
Sol Re
Sol Re della donna che un giorno mi ha amato mi (4 mi)
Ti lascio questa canzone Mim Do Re Re4 Di tutti i poeti e i pazzi
Mim Do con gli occhi più scuri e gli abbracci più dolci. la (4 la)
perchè adesso il momento è arrivato che abbiamo incontrato per strada
Sol Re mi
ho messo qui dentro i giorni,le cose Sol Do ho tenuto una faccia o un nome
Mim Do Non venire più a cercarmi la si
e le storie che abbiamo vissuto... Mim Re una lacrima o qualche risata
Sol Re sono andato dove il vento mi chiama, mi
C'è dentro un pacco di libri Mim Do abbiamo bevuto a Galway
Mim Do stasera sarò mille miglia la
e un paio di scarpe bucate, Sol fatto tardi nei bar di Lisbona
Sol Re lontano da casa. do#- la
ci sono i biglietti, le foto riscoperto le storie d'Italia
Mim Do Re Re4 Sol Do si mi mi4
e tutti i viaggi rimasti da fare... Non venire mai a cercarmi sulle note di qualche canzone.
Mim Re
sono andato la vita è cambiata, Abbiamo girato insieme
Sol Do Sol e ascoltato le voci dei matti
Non venire mai a cercarmi ti mando un abbraccio incontrato la gente più strana
Mim Re Do Sol e imbarcato compagni di viaggio
sono andato dove il vento mi chiama, e la mia serenata di strada. qualcuno è rimasto
Mim Do qualcuno è andato e non s'è più sentito
stasera sarò mille miglia un giorno anche tu hai deciso
Sol un abbraccio e poi sei partito.
lontano da casa.
NINNANANNA la
Sol Buon viaggio hermano querido
La magia se n'è andata, INTRO: SOL RE SOL RE MI- SOL LA MI- mi do#-
Re SOL RE MI- SOL RE MI- SI- SOL e buon cammino ovunque tu vada
la luce s'è spenta; mi la
Mim Do RE SOL SI- forse un giorno potremo incontrarci
sono partito e il resto è passato Camminavo vicino alle rive del fiume si mi fa#- la mi fa#- la
Sol Re RE SOL di nuovo lungo la strada.
Potrai sempre dire che non era più tempo nella brezza fresca
Mim Do SI- Di tutti i paesi e le piazze
o che forse era un mondo sbagliato degli ultimi giorni d'inverno dove abbiamo fermato il furgone
MI- SOL LA abbiamo perso un minuto ad ascoltare
Sol Re e nell'aria andava una vecchia canzone un partigiano o qualche ubriacone
E se un girno dovessi incontrarmi ancora MI- SOL LA le strane storie dei vecchi al bar
Mim Do e la marea danzava correndo verso il mare. e dei bambini col tè del deserto
a una svolta del nostro destino sono state lezioni di vita
Sol Re A volte i viaggiatori si fermano stanchi che ho imparato e ancora conservo.
salutami come l'amico di un tempo e riposano un poco
Mim Do Re Re4 in compagnia di qualche straniero. Buon viaggio...
che la vita ha portato lontano. Chissa dove ti addormenterai stasera
e chissà come ascolterai questa canzone. STRUM: mi fa#- la mi fa#- la
Sol Do fa#- la mi fa#- la si
Non venire più a cercarmi RE SOL SI-
Mim Re Forse ti stai cullando al suono di un treno, Non sto piangendo sui tempi andati
sono andato dove il vento mi chiama, RE MI- o sul passato e le solite storie
Mim Do inseguendo il ragazzo gitano perché è stupido fare casino
stasera sarò mille miglia SOL su un ricordo o su qualche canzone
Sol con lo zaino sotto il violino non voltarti ti prego
lontano da casa. RE SOL nessun rimpianto per quello che è stato
e se sei persa che le stelle ti guidino sempre
Sol Do SI- e la strada ti porti lontano
Non venire mai a cercarmi in qualche fredda terra straniera
Mim Re RE MI- Buon viaggio...
sono andato la vita è cambiata, ti mando una ninnananna
Sol SOL MI- SI- SOL
ti mando un abbraccio per sentirti più vicina.
Do Sol Un giorno, guidati da stelle sicure
e la mia serenata di strada. ci ritroveremo
in qualche ancgolo di mondo lontano,
Sol Mim Do Re Sol Do Re Sol Mim Do Re Do nei bassifondi, tra i musicisti e gli sbandati
Re o sui sentieri dove corrono le fate.

Sol Re E prego qualche Dio dei viaggiatori


Ti ho scritto questa canzone che tu abbia due soldi in tasca
Mim Do da spendere stasera
perchè adesso il momento è arrivato, e qualcuno nel letto
Sol Re per scaldare via l'inverno
ci troverai dentro i sogni, i rumori e un angelo bianco
Mim Do seduto alla finestra.
delle notti che abbiamo passato.
STRUM: RE SOL MI- SI- (x4) SOL RE
Sol Re
ci ho messo i pianti e la rabbia,

48
IN UN GIORNO DI PIOGGIA
Is è mo laoch, mo ghile mear
Is è mo Shaesar ghile mear
Ni fhuras fein aon tsuan as sean
o chuaigh i gcein mo ghile mear

LA- DO SOL
Addio, addio e un bicchiere levato al cielo d'Irlanda e alle nuvole gonfie.
LA- RE- FA
Un nodo alla gola ed un ultimo sguardo alla vecchia Liffey e alle strade del porto.
LA- DO SOL
Un sorso di birra per le verdi brughiere e un altro ai mocciosi coperti di fango,
LA- RE- FA LA-
e un brindisi anche agli gnomi a alle fate, ai folletti che corrono sulle tue strade.

STRUM: DO SOL LA- FA SOL DO SOL LA-

LA- DO SOL
Hai i fianchi robusti di una vecchia signora e i modi un po' rudi della gente di mare,
LA- RE- FA
ti trascini tra fango, sudore e risate e la puzza di alcool nelle notti d'estate.
LA- DO SOL
Un vecchio compagno ti segue paziente, il mare si sdraia fedele ai tuoi piedi,
LA- DO RE- LA-
ti culla leggero nelle sere d'inverno, ti riporta le voci degli amanti di ieri.

FA DO SOL
E' in un giorno di pioggia che ti ho conosciuta,
DO SOL LA-
il vento dell'ovest rideva gentile
FA DO SOL
e in un giorno di pioggia ho imparato ad amarti
LA- FA SOL LA-
mi hai preso per mano portandomi via.

STRUM: DO SOL LA- FA SOL DO SOL LA- FA SOL LA-

Hai occhi di ghiaccio ed un cuore di terra, hai il passo pesante di un vecchio ubriacone,
ti chiudi a sognare nelle notti d'inverno e ti copri di rosso e fiorisci d'estate.
I tuoi esuli parlano lingue straniere, si addormentano soli sognando i tuoi cieli,
si ritrovano persi in paesi lontani a cantare una terra di profughi e santi.

E' in un giorno di pioggia che ti ho conosciuta,


il vento dell'ovest rideva gentile
e in un giorno di pioggia ho imparato ad amarti
QUALCHE SPLENDIDO GIORNO
mi hai preso per mano portandomi via.
Intro: Do Mi- Do Sol Do Mi- Re
FA DO SOL Do Mi- Do Sol
E in un giorno di pioggia ti rivedrò ancora Il faro tagliava la notte, un filo d'acqua bagnava la strada
DO SOL LA- Do Mi- Re
e potrò consolare i tuoi occhi bagnati. Camminavano insieme in direzione del ponte, da un portone una tromba suonava
FA DO SOL Do Mi- Do Sol
In un giorno di pioggia saremo vicini, Lei guardava in basso le scarpe, tra cicche spente, giornali e lattine
LA- FA SOL LA- Do Mi- Re
balleremo leggeri sull'aria di un Reel. Lui fischiava un vecchio blues e pensava ad una cosa qualunque da dire
Sol Do Sol Do
Ma non piangere per me, non piangere per me
Mi- La Re
Perché presto o tardi sai sarò di nuovo qui intorno
Sol Do Sol La
Ma non piangere per me, non piangere per me
Do Sol
Ci troveremo ancora sai, in qualche splendido giorno
Una vecchia indiana vestita di giallo li osservava seduta a un balcone
Lei sorrise appena e gettò una moneta al mendicante dal cappello marrone
Lui marcava i passi come Jimmy Dean, masticando una frase d'addio
"Ogni cosa è già fatta, ogni cosa è già detta, quando vedi che il racconto è finito."
Ma non piangere per me, non piangere per me
Perché presto o tardi sai sarò di nuovo qui intorno
Ma non piangere per me, non piangere per me
Ci troveremo ancora sai, in qualche splendido giorno
Il marciapiede era grigio e deserto, nella notte un lampione brillava
Lui la strinse forte al suo fianco, mentre lontano un cane abbaiava
"Era tutto scritto da sempre sai. Era racchiuso nel mazzo di carte
Che la donna rossa si incontra col fante, ma alla fine il giro riparte"
Ma non piangere per me, non piangere per me
Perché presto o tardi sai sarò di nuovo qui intorno
Ma non piangere per me, non piangere per me
Ci troveremo ancora sai, in qualche splendido giorno
Do Mi-
Lei gli disse: "Che il viaggio sia buono"
Do Re Sol
Lui rispose soltanto: "Lo sarà"

49
Tu sei l'unica donna per me
Alan Sorrenti [C]Dammi il tuo amore
non [Dm]chiedermi niente
dimmi [G]che hai bisogno di me[C].

[C]Tu sei sempre mia


FIGLI DELLE STELLE [Dm]anche quando vado via
tu [G]sei l'unica donna per [C]me.
Come due stelle noi
Do7+ Quando il sole del mattino ci sve[Dm]glia
soli nella notte noi ci incontriamo tu non [G]vuoi lasciarmi andare via[C]
Fa7+ il tempo [Em7]passa in fretta
Come due stelle noi
quando [Am]siamo insieme noi
Do7+
silenziosamente insieme ci sentiamo
è [G]triste aprire quella porta
Fa7+ io [E7]resterò se vuoi,
non c'è il tempo di fermare questa corsa senza fine io resterò se vuoi.
Do7+
che ci sta portando via [C]Dammi il tuo amore
Fa7+ non [Dm]chiedermi niente
e il vento spegnerà il fuoco che si accende
Do7+
dimmi [G]che hai bisogno di me[C].
quando sono in te, quando tu sei in me.
Fa7+ [C]Tu sei sempre mia
Noi siamo figli delle stelle [Dm]anche quando vado via
Do7+ tu [G]sei l'unica donna per [C]me.
figli della notte che ci gira intorno
Fa7+
[STRUM.] [C] [Dm] [F] [C] [Dm] [F] [C]
Noi siamo figli delle stelle
Do7+
e non ci fermeremo mai per niente al mondo Quando il [C]sole del mattino ci sve[Dm]glia
Fa7+ tu non [G7]vuoi lasciarmi andare via[C]
Per sempre figli delle stelle il tempo [Em7]passa in fretta
Do7+ quando [Am]siamo insieme noi
senza storia e senza età, eroi di un sogno. è [G]triste aprire quella porta
Fa7+
Noi stanotte figli delle stelle
io [E7]resterò se vuoi,
Do7+ io resterò se vuoi.
c'incontriamo per poi perderci nel tempo
Do7+ Rem7 Do7+ Fa7+ Do7+ Rem7 Do7+ Sei proprio [C]tu
Fa7+ l'unica [Dm]donna per me[C]
Come due stelle noi il resto non co[Dm]nta
Do7+
se io sono con te[C]
riflessi sulle onde scivoliamo
Fa7+ non voglio andar v[Dm]ia
come due stelle noi se ti perdo non ho[D7]
Do7+ più nessuna ragi[G]one
avvolti dalle ombre noi ci amiamo per[G7] vivere.
Fa7+
io non credo di cambiarti so che non potrò fermarti
[C]Dammi il tuo amore
Do7+
tu per la tua strada vai non [Dm]chiedermi niente
Fa7+ dimm[G]i che hai bisogno di me[C]
addio ragazza ciao, io non ti scorderò
Do7+ [C]Tu sei sempre mia
dovunque tu sarai, dovunque io sarò. [Dm]anche quando vado via
Fa7+ tu [G7]sei l'unica donna per me[C].
Noi siamo figli delle stelle
Do7+
figli della notte che ci gira intorno [C]Dammi il tuo amore
Fa7+ [Dm]non chiedermi niente
Noi siamo figli delle stelle dimm[G]i che hai bisogno di [C]me.
Do7+
e non ci fermeremo mai per niente al mondo [C]Tu sei sempre mia
Fa7+
[Dm]anche quando vado via
Per sempre figli delle stelle
Do7+ tu s[G7]ei l'unica donna per me[C].
senza storia e senza età, eroi di un sogno.
Fa7+ Tu s[G7]ei, t[C]u s[Dm]ei
Noi stanotte figli delle stelle ah sì, [G7]tu sei l'unica donna per [C]me
Do7+ tu s[G7]ei, tu sei
c'incontriamo per poi perderci nel tempo
ah sì, [G7]tu sei l'unica donna per [C]me

50
SPENDI SPANDI EFFENDI

re la7 sol la7


essenza benzina e gasolina Rino Gaetano
re la7 fa#- la7
soltanto un litro e in cambio ti do Cristina
sol la7 re si-
se vuoi la chiudo pure in monastero
sol fa#- mi-7 la7
ma dammi un litro di oro nero
re la7 sol la7
Berta filava
ti sei fatto il palazzo sul jumbo
re la7 fa#- la do fa sol do fa sol do fa sol do fa sol
noi invece corriamo sempre apresso all'ambo
sol la7 re si- SOL7 do do fa sol7 do do fa sol7
ambo terno tombola e cinquina Berta filava e filava la lana,
sol fa#- mi-7 la7 do do fa sol7
se vinco mi danno un litro di ben-zina la lana e l'amianto
sol la7 re si- do do fa sol7 do do fa sol7
spendi spandi spandi spendi affendi eh eh del vestito del santo che andava sul rogo
sol la7 re si- sol la7 do do fa sol7
spendi spandi spandi spendi affendi eh eh uh uh e mentre bruciava
do do fa sol7
re la7 sol la7
urlava e piangeva e la gente diceva:
re la7 sol la7 do do fa sol7 do do fa sol7 do do fa sol7
spider coupè GT alfetta "Anvedi che santo vestito d'amianto"
re la7 fa#- la7 do do fa sol7 do do fa sol7
a duecento c'è sempre una donna che t'aspetta E Berta filava e filava con Mario
sol la7 re si- do do fa sol7
sdraiata sul cofano all'autosalone e filava con Gino
sol fa#- mi-7 la7 do do fa sol7
e ti dice prendimi maschiaccio libidinoso, coglione e nasceva il bambino che non era di Mario
re la7 sol la7 do do fa sol7 do do fa sol7
non più a gas ma a cherosene che non era di Gino
re la7 fa#- mi-
il riscaldamento centralizzato più ti scalda più conviene
do do fa sol7 do do fa sol7
sol la7 re si-
niente carbone mai più metano E Berta filava, filava a dritto,
sol fa#- mi- la7 do do fa sol7
pace prosperità e lunga vita al sultano e filava di lato
do do fa sol7 do do fa sol7
sol la7 re si- e filava, filava e filava la lana
spendi spandi spandi spendi affendi eh eh do do fa sol7 do do fa sol7 do do fa sol7
sol la7 re si- sol la7 E filava, filava E filava, filava E filava, filava
spendi spa ndi spandi spendi affendi eh eh uh uh do do fa sol7 do do fa sol7
E filava, filava E filava, filava
re la7 sol la7 do do fa sol7 do do fa sol7
E Berta filava, e Berta filava e filava la lana,
do do fa sol7 do do fa sol7
AIDA filava l'amianto del vestito del santo che andava sul rogo
do do fa sol7 do do fa sol7
[DO SOL LA- FA DO SOL LA- SOL LA-] e mentre bruciava urlava e piangeva e la gente diceva: "Anvedi che
santo
[SOL7]Lei sfogli[DO]ava i [SOL]suoi ricor[LA-]di
do do fa sol7 do do fa sol7
le sue [FA]istan[DO]tanee i [SOL]suoi ta[LA-]bù
le [SOL7]sue ma[DO]donne i [SOL]suoi ro[LA-]sari
e [FA]mille [DO]mari e [SOL]ala[LA-]là do
i suoi vestiti di lino e seta vestito d'amianto" E Berta filava, filava con Mario, filava con
le calze a rete Marlene e Charlot Gino
e dopo giugno il gran conflitto do fa sol7 do do fa sol7
e poi l'Egitto e un'altra età do
marce e svastiche e federali e nasceva il bambino che urlava e piangeva
sotto i fanali l'oscurità fa sol7 do
e poi il ritorno in un paese diviso e la gente diceva: "Anvedi che santo"
più nero nel viso più rosso d'amore do do fa sol7 do do fa sol7 do do fa sol7
Aida come sei bella
E filava, filava E filava, filava E filava, filava
Aida le tue battaglie
do do fa sol7 do do fa sol7
i compromessi la povertà
i salari bassi la fame bussa
E filava, filava E filava, filava
il terrore russo Cristo e Stalin do do fa sol7 do do fa sol7
Aida la Costituente E Berta filava, e Berta filava, filava con Gino,
la democrazia e chi ce l'ha do do fa sol7 do do fa sol7
e poi trent'anni di safari filava il bambino cullava cullava, filava l'amianto
fra antilopi e giaguari sciacalli e lapin e Berta filava
Aida come sei bella ...

51
MA IL CIELO E' SEMPRE PIU' BLU sol la re si- sol la re
Ma il cielo è sempre più blu uh uh, uh uh, chi ha torto o ragione,chi è Napoleone
la re si- sol la si- sol
re si- re si-
ma il cielo è sempre più blu uh uh, uh uh, uh chi grida "al ladro!", chi ha l'antifurto
Chi vive in baracca, chi suda il salario
uh... la re
re si- re si-
chi ha fatto un bel quadro, chi scrive sui muri
chi ama l'amore e i sogni di gloria
re si- re si- re si- re si- si- sol
re si- re chi reagisce d'istinto, chi ha perso, chi ha vinto
re la sol
Chi è assunto alla Zecca, chi ha fatto cilecca la re
chi ruba pensioni, chi ha scarsa memoria
si- re chi mangia una volta,chi vuole l'aumento
chi ha crisi interiori, chi scava nei cuori si- sol
re si- re si-
si- re chi cambia la barca felice e contento
Chi mangia una volta, chi tira al bersaglio
chi legge la mano, chi regna sovrano la re
re si- re si-
si- re chi come ha trovato,chi tutto sommato
chi vuole l'aumento, chi gioca a Sanremo
chi suda, chi lotta, chi mangia una volta si- sol
si- re chi sogna i milioni, chi gioca d'azzardo
re la sol
chi gli manca la casa, chi vive da solo la re
chi porta gli occhiali, chi va sotto un treno
si- re chi parte per Beirut e ha in tasca un miliardo
chi prende assai poco, chi gioca col fuoco
re si- re si-
si- re si- sol
Chi ama la zia chi va a Porta Pia
chi vive in Calabria, chi vive d'amore chi è stato multato, chi odia i terroni
re si- re
si- re la re
chi trova scontato, chi come ha trovato
chi ha fatto la guerra, chi prende i sessanta chi canta Prévert, chi copia Baglioni
si-
si- re si- sol
na na na na na na na na na
chi arriva agli ottanta, chi muore al lavoro chi fa il contadino, chi ha fatto la spia
sol la re si- sol
si- la re
Ma il cielo è sempre più blu uh uh, uh uh,
na na na na na na na na na chi è morto d'invidia o di gelosia
la re si- sol la
si- sol
ma il cielo è sempre più blu uh uh, uh uh, uh
sol la re si- sol chi legge la mano, chi vende amuleti
uh...
Ma il cielo è sempre più blu uh uh, uh uh, la re
la re si- sol chi scrive poesie, chi tira le reti
re si- re si-
ma il cielo è sempre più blu uh uh, uh uh, si- sol
Chi sogna i milioni, chi gioca d'azzardo
la re chi mangia patate, chi beve un bicchiere
re la sol
ma il cielo è sempre più blu la re
chi gioca coi fili chi ha fatto l'indiano
chi solo ogni tanto, chi tutte le sere
si- sol
re si- re si-
Chi è assicurato, chi è stato multato si-
chi fa il contadino, chi spazza i cortili
la re na na na na na na na na na
re si- re
chi possiede ed è avuto, chi va in farmacia
chi ruba, chi lotta, chi ha fatto la spia
si- sol sol la re si- sol
chi è morto di invidia o di gelosia Ma il cielo è sempre più blu uh uh, uh uh, X2
si-
na na na na na na na na na

GIANNA re mi
e chi vivrà vedrà...
la re mi
la re mi
la re mi
la re mi la re mi
Ma dove vai, vieni qua, ma che fai?
Gianna Gianna Gianna sosteneva, tesi e illusioni
la re mi la re mi
la re mi
Gianna Gianna Gianna prometteva, pareti e fiori
Dove vai, con chi ce l'hai? Vieni qua, ma che fai?
la re mi la re mi
la re mi
Gianna Gianna aveva un coccodrillo, ed un dottore
Dove vai, con chi ce l'hai? Di chi sei, ma che vuoi?
la re mi la re mi
la re mi
Gianna non perdeva neanche un minuto, per fare l'amore
Dove vai, con chi ce l'hai? Butta la', vieni qua,
la re mi
la re mi la
chi la prende e chi la da!Dove sei, dove stai?
Ma la notte la festa è finita, evviva la vita
la re mi
re mi la
Fatti sempre i fatti tuoi!Di chi sei, ma che vuoi?
La gente si sveste e comincia un mondo
la re mi
re mi la
Il dottore non c'e' mai!Non c'e' mai! Non c'e' mai!
un mondo diverso, ma fatto si sesso
la re mi
re mi la
Tu non prendi se non dai! Vieni qua, ma che fai?
e chi vivrà vedrà...
la re mi la re mi
la re mi
Gianna Gianna Gianna non voleva, il suo pigmalione
Dove vai, con chi ce l'hai? Butta la', vieni qua,
la re mi la re mi
la re mi
Gianna difendeva il suo salario, dall'inflazione
chi la prende e chi la da!Dove sei, dove stai?
la re mi la re mi
la re mi
Gianna Gianna Gianna non credeva a canzoni ed ufo
Fatti sempre i fatti tuoi!Di chi sei, ma che vuoi?
la re mi la re mi
la re mi
Gianna aveva un fiuto eccezionale, per il tartufo
Il dottore non c'e' mai!Non c'e' mai! Non c'e' mai!
la re mi la
la re mi
Ma la notte la festa è finita, evviva la vita
Tu non prendi se non dai! Vieni qua, ma che fai?
re mi la
La gente si sveste e comincia un mondo
re mi la
un mondo diverso, ma fatto si sesso

52
In tutti i miei giorni Per tutto il tempo
Intro: B G#m7 E RAF
Ebm Ab Bbm Ab B F#sus4 F#
Il tempo scorre o non trascorre mai, a volte non esiste
Per questo non ha cancellato tutti i miei giorni con te G#m B B6 B C# Badd9
La strada scorre sale l¹ansia che io non saprò nascondere In questo mondo che deve cambiare tu non
C¹è sempre un¹emozione nuova nel rivederti B/D# B C#sus4Badd9 G#m G#sus4 G#m
Ebm Ab B Db cambiare mai le righe scritte a mano dal tuo cuore su un foglio bianco
No, non ti chiederò, se resterai un giorno o solo un'ora D#m B Badd9 B G#m
Se, puntualmente siamo all'ultima puntata della nostra storia tra i regali di Natale Andiamo fuori che nevica
Adesso no, non mi importa niente, niente al mondo G#m E Eadd9 E F# G#m
Eb Ab Bbm Ab e sembra vero questo finto inverno si può
Incognite, malinconie, lasciate il posto in questo cuore che va G#madd9 G#m B Badd9 E F#add9
Che attraversa la città, non fermatemi, sto per raggiungerti. sorridere si può sperare per quanto la vita a volte sembra normale
Ebm Ab Bbm Ab F# E B/D# C#m7
Io che ho avuto tanto non mi rendevo
Ebm Ab Bbm Ab F#add9G#sus4 E B/D#
Il tempo scorre inesorabile, tu non ci sei, stavolta non verrai conto che in fondo quel che conta
Ed i ricordi sbattono in faccia, B F# G#m F# B
Come un treno che sfreccia. è dividere con te ogni attimo… Per
Ebm Ab B Db Eadd9 F# B E F#
Ma che sarà di noi, se tutto è stato, oppure non c'è stata mai tutto il tempo di questo tempo
La coscienza di poter toccare insieme il cielo in una stanza G#m E F# B
Fm Bb Db Eb che quando l'hai compreso è già passato
Chissà chissà e resto solo con le mie domande F# G#m G
Patetiche, inutili purtroppo indispensabili Giorno per giorno
Adesso che sono solo, sono io a non credere B E C#m G#m7 D#m G#m B
In un laconico addio andremo avanti un passo dopo l'altro sempre in contatto
C# D#m7 E F# E
Fm Bb Cm Fm Ab stretto per tutto il tempo…
Fm Bb Cm Bb Outro: E/B F# B F#
B/D# C# F# G#m G#m/D# G F# B
Tu non smetterai di essere il centro di tutti i miei pensieri B6 G#m7 B B/F# B E F# G#m C# D#m E
E di tutti i sogni quelli più veri Badd9 D#m B D#m7 F# B F# E D#m
G#m G#m7G#m B F# C# G# G#m E
E se mi cercherai, se ti sentirò
E Eadd9 F# D#m G#m C#
O Se Non Ci Incontreremo Mai, F# B Eadd9 F#
Comunque Io Ti Ritroverò In Tutti I Miei Giorni B E F# G#m7
Più bella cosa
Un'emozione per sempre
INTRO: Sol Re/Fa# Mim Do Re Sol Do Re Mim Do Rem7 Do Rem7
Sol Sim Com'e' cominciata io non saprei la storia infinita con te
Vorrei poterti ricordare così, con quel sorriso acceso d'amore Do Rem7 Do Rem7
Mi- Do Re
Come se fosse uscita di colpo lì, un'occhiata di sole E Che sei diventata la mia lei di tutta una vita per me
Sol Fa7+/La Sol/Si Fa7+ Sol
Sol Sim
Vorrei poterti ricordare lo sai, come una storia importante davvero R Ci vuole passione con te e un briciolo di pazzia
Mi- Do Sol
Anche se ha mosso il sentimento che hai, solo un canto leggero
O Fa7+/La Sol Do
Ci vuole pensiero percio' lavoro di fantasia
Re Sol Do Re Mim
Sto pensando a parole di addio che, danno un dispiacere
S Do Rem7 Do Rem7
Ricordi la volta che ti cantai fu subito brivido, si'
Re Sol Do Lam7 Re Do Rem7 Do Rem7
Ma nel deserto che lasciano dietro sé, trovano da bere Ti dico una cosa se non la sai per me vale ancora cosi'
La Mi Fa#m Re
Certi amori regalano, un'emozione per sempre
R Sol Fa7+/La Sol/Si Fa7+ Sol
Mi La Re Mi Fa#m A Ci vuole passione con te non deve mancare mai
Fa7+/La Sol Re
M
Momenti che restano così, impressi nella mente
La Mi Fa#m Re Ci vuole mestiere perche' lavoro di cuore lo sai
Fa#m7 Sol Mim7 Sol/La Re
Certi amori ti lasciano, una canzone per sempre
Mi La Re Mi Fa#m A Cantare d'amore non basta mai ne' servira' di piu'
Parole che restano così, nel cuore della gente
Z Fa#m7 Sol
Per dirtelo ancora per dirti che
STRUM: La Mi Fa#m Re / Mi La Re Mi Fa#m
La Do#m Z Mi/Sol# Re/La Fa#/La# Sim
Piu' bella cosa non c'e' piu' bella cosa di te
Vorrei poterti dedicare di più, più di quel tempo che ti posso dare
Fa#m Re La O Re/Do Re/Fa# Mim7 Sol/La Sol Do Sol
Ma nel mio mondo non ci sei solo tu, io perciò devo andare
Mi La Re Mi Fa#m T Unica come sei immensa quando vuoi grazie d'esistere
Do Rem7 Do Rem7
Ci sono mari e ci sono colline che, voglio rivedere
Mi La Re Sim7 Mi T Com'e' che non passa con gli anni miei la voglia infinita
di te
Ci sono amici che aspettano ancora me, per giocare insieme
Si Fa# Sol#m Mi I Do Rem7 Do Rem7
Cos'e' quel mistero che ancora sei che porto qui dentro
Certi amori regalano, un'emozione per sempre
Fa# Si Mi Fa# Sol#m di me
Momenti che restano così, impressi nella mente Sol Fa7+/La Sol/Si Fa7+ Sol
Si Fa# Sol#m Mi Saranno i momenti che ho quegli attimi che mi dai
Certi amori ti lasciano, una canzone per sempre Fa7+/La Sol Re
Fa# Si Mi Fa# Sol#m Saranno parole pero' lavoro di voce lo sai
Parole che restano così, nel cuore della gente
Fa#m7 Sol Mim7 Sol/La Re
Si Fa# Sol#m Mi Fa# Si Mi Fa# Sol#m
nel cuore della gente
Cantare d'amore non basta mai ne' servira' di piu'
Fa#m7 Sol
Si Fa# Sol#m Mi Per dirtelo ancora per dirti che
Certi amori regalano, un'emozione per sempre Mi/Sol# Re/La Fa#/La# Sim
Fa# Si Mi Fa# Sol#m Si Fa# Sol#m Mi Piu' bella cosa non c'e' piu' bella cosa di te
Momenti belli che restano così, impressi nella mente Sol/La Re
Fa# Si Mi Fa# Sol#m
Unica come sei immensa quando vuoi grazie d'esistere
Di quelli che restano così, nel cuore della gente

53
CESARE CREMONINI & LUNAPOP
VIENI A VEDERE PERCHE’ Sol Re Mim Re Sol Re Mim Re Do Lam Do Lam Do Re Sol

Sol Re Mim Re Sol Re Mim Re Do Lam Do Lam Do Re Sol Sol Re Mim Re


C'è chi rinuncia all'amore
Sol Re Mim Re Sol Re Mim Re
Dicono sempre che non cerco amore solo perché non ne ha avuto mai
Sol Re Mim Re Do Lam Do Lam Do Re Sol
che preferisco badare a me: eccomi qua dammelo e poi ora capisci perché
Do Lam Do Lam Do Re Sol
ma questa non è la verità vieni a vedere perché Sol Re Mim Re
dico sempre che odio l'amore
Sol Re Mim Re Sol Re Mim Re
Mi vedono sempre ridere che non mi serve a niente però
Sol Re Mim Re Do Lam Do Lam Do Re Sol
ma questa non è la realtà: prego perché, il Signore lo sa che prima o poi lo troverò
Do Lam Do Lam Do Re Sol
piango ogni notte,sempre per lei vieni a vedere perché Do Mim Do Mim
Voglio che, tutto intorno, ci sia solo la vita per me!
Sol Re Mim Re Do Mim Fa Re
Dicono sempre che odio l'amore Voglio te, fino in fondo, devo convincerti che...
Sol Re Mim Re Sim Fa#m
che non mi serve a niente però Capirai che il cielo è bello perché
Do Lam Do Lam Do Re Sol Sol7 Sol Re
prego perché, il Signore lo sa che prima o poi lo troverò! in fondo fa da tetto a un mondo pieno di paure e lacrime
Sim Fa#m Sol Mim La Re
Do Mim Do Mim Oh, e piangerai, oh altroché! Ma dopo un po' la vita ti sembrerà più facile e
Voglio che tutto intorno ci sia solo la vita per me così fragile tornerai a vivere!
Do Mim Fa Re
Voglio te, notte e giorno, devo convincerti che... Sol Re Mim Re Sol Re Mim Re Do Lam Do Lam Do Re Sol
Sim Fa#m
Capirai che il cielo è bello perché Sol Re Mim Re
Sol Re Dicono sempre che non cerco amore,
in fondo fa da tetto a un mondo pieno di paure e lacrime Sol Re Mim Re
Sim Fa#m Sol Mim La Re che preferisco badare a me
E piangerai oh altroché ma dopo un po' la vita ti sembrerà più facile e così Do Lam Do Lam Do Re Sol Sol7
fragile ricomincerai ma questa non è la verità vieni a vedere perché

MAGGESE A A7 Gbm
Ogni volta ogni maggese che ritorna
D A Bm Dbm
Settembre, tu mi hai lasciato con un messaggio, a dar vita a un seme
ADA FGA
e io non ti ho detto niente: le cose giuste sarà vita nuova anche per me!
Bm A D A Bm A
non hanno un gran bisogno di parole... Ricordi: li puoi tenere in testa
D A Bm o nascondere in un portafogli,
Ottobre, oggi è arrivato ottobre col suo cappotto nero ma c'è chi se li dimentica nei sogni...
A D A Bm A Sveglia! Gennaio arriva in fretta
e piove sulle finestre dove milioni di persone sole la neve è quel che resta di Febbraio.
DAG Di un'astuta ricorrenza,
vanno avanti e indietro, in cerca del presente un bacio è solo un bacio,
D A A7 e Marzo è una promessa,
cercando una risposta a questo cielo a specchio di novembre... ma per qualcuno la prima rosa di Maggio
G Bm A è una scoperta...
Dicembre, erano mesi che non usciva il sole G Bm A
GDA Estate, erano mesi che non usciva il sole,
è sempre così difficile, dicevi, l'amore... GDA
Dbm D Dbm D è sempre così difficile, dicevi, l'amore...
cambieranno nome ma tu, mese dopo mese di piu. D A Bm A
E E7
sei presente... Dbm D Dbm D
RIT: Cambieranno nome ma tu, mese dopo mese di piu.
A Dbm Gbm E
Cos'avrò se la notte mi dà nostalgia? sei presente...
A Bm Eb RIT
Se non ho fantasia,
GE sarà vita nuova anche per me!
non posso scegliere! sarà vita nuova anche per me!
vita nuova anche per me!

54
QUALCOSA DI GRANDE Fa Sol Lam SE CI SARAI
Ma c'è qualcosa di grande tra di noi
Fa Sol Lam Mim Mim Fa Mi Do Mi Fa Sol Do
Cos'è successo, sei scappata da una vita che hai che non puoi scordare mai nemmeno se lo vuoi! Se ci sarò se ci sarai saremo come gli occhi tuoi
Mi Fa Sol Do
vissuto
Lam Re Sol La musica alzerà i toni e forte in alto arriverà
Fa Sol Lam Mim Mi Fa Sol Do
da una storia che hai bruciato e ora fingi che non Adesso cosa fai? Che cosa inventerai, accenderà luci e colori e nel mio cuore esploderà
c'è... Do Fa Fam Mi Fa Sol
Fa Sol Lam Mim per toglierti dai guai... dove andrai? solo per te...
Cos'è successo sei cambiata, non sei più la stessa Lam Re Sol
cosa Adesso cosa fai? Che cosa inventerai? Se non ci sei o non ci sarai la nebbia fitta scenderà
Do Fa Fam Lam la pioggia spegnerà i colori, la notte buia calerà
Fa Mi
oscurerà luci e colori e nel mio cuore esploderà
o sei ancora quella che è cresciuta insieme a me? Puoi fingere di più, di come fai!
solo per te...
Fa Sol Lam Mim
Fa Sol Lam Mim Cos'è successo la tua luce, la tua luce si è oscurata Do Mi Fa Sol Do
Cos'è successo sei scappata, e con te anche la mia Fa Sol Lam Mim RIT. Sei come un'onda che ribatte e sbatte dentro di
vita: con qualcuno che conosco e ti ha portata via da me. me
Fa Mi Fa Sol Lam Mim Mi Fa Sol Do
l'ho cercata, l'ho cercata e l'ho trovata solo in te! Cos'è successo la tue stella, la tua stella si è eclissata mi hai gia portato al largo dove un appiglio non c'è
Mi Fa Sol Do
Fa Mi
non posso più tornare indietro: non conosco la via
Fa Sol Lam e ora provaci dal buio a brillare senza me! Mi Fa Sol Do
Ma c'è qualcosa di grande tra di noi Fa Sol Lam non voglio più tornare indietro e stare senza di te,
Mim Fa Mi Ma c'è qualcosa di grande tra di noi Mi Fa Sol Do Mi Fa Sol
che non potrai cambiare mai, nemmeno se lo vuoi! Mim Fa Mi io non potrei, senza di te, io non potrei...
Fa Sol Lam che non potrai cambiare mai, nemmeno se lo vuoi!
Fa Sol Lam Se non ci sei o non ci sarai la nebbia fitta scenderà
Ma c'è qualcosa di grande tra di noi
Ma c'è qualcosa di grande tra di noi la pioggia spegnerà i colori la notte buia calerà
Mim Fa Mi oscurerà luci e colori le mie emozioni quelle no
che non puoi scordare mai nemmeno se lo vuoi! Mim Fa Mi spero di no… RIT.
che non puoi scordare mai nemmeno se lo vuoi!
Fa Sol Lam Mim Fa Sol Lam Do Mi Fa Fa- Do N.C.
Cos'è successo sei caduta sei caduta troppo in basso Ma c'è qualcosa di grande tra di noi
Fa Sol Lam Mim Mim Fa Mi Re Fa# Sol La Re
che non potrai cambiare mai, nemmeno se lo vuoi! Non posso più tornare indietro e stare senza di te,
e ora provi a risalire, ma è la fatica che non vuoi.
Fa# Sol La Re
Fa Sol Lam Mim Fa Sol Lam
Non posso più tornare indietro e stare senza di te,
Cos'è successo la fortuna non ti ha mai abbandonata Ma c'è qualcosa di grande tra di noi Fa# Sol La Re
Fa Mi Mim Fa Mi Non posso più tornare indietro e stare senza di te,
ma ricordati il destino non ti guarda in faccia mai! che non puoi scordare mai nemmeno se lo vuoi!… se Fa# Sol La Re
lo vuoi Non posso più tornare indietro e stare senza di te,
Fa Sol Lam Fa# Sol La Re
Ma c'è qualcosa di grande tra di noi Non posso più tornare indietro e stare senza di te,
Fa# Sol
Mim Fa Mi io non potrei...
che non potrai cambiare mai, nemmeno se lo vuoi! Sol- Re
Non voglio più tornare indietro e stare senza di te.

Figlio di un Re MIm
ciò che hai fatto in questa vita o in una vita passata,
INTRO: LAm7-MIm-FA-MIm LAm7
puoi chiamarti dottore, puoi chiamarti scienziato,
LAm7 MIm
Che tu sia figlio di un re o capo di stato, puoi cambiare il tuo cognome e usare un nome inventato,
MIm FA7+
che tu sia buono come il pane, o brutto e maleducato, puoi persino morire:
FA7+ MIm FA
che tu sia pazzo o normale, gatto oppure cane , comunque l'amore è là dove sei pronto a soffrire,
MIm MIm FA
guardia o ladro, non importa se sei fatto o ubriaco, lasciando ogni cosa al suo posto e partire...
LAm7 SOL
puoi chiamarti dottore, puoi chiamarti scienziato, Anche tu come me,
MIm MIm FA
puoi chiamarti ufficiale, puoi chiamarti soldato, l'amore soltanto l'amore può farti guarire
FA7+ SOL
puoi persino morire: Anche tu come me...
MIm FA LAm7-MIm-FA-MIm-(SOL)
comunque l'amore è là dove sei pronto a soffrire, Comunque vada, che tu sia Dolce o Gabbana,
MIm che tu sia figlio di una guerra Santa giusta o sbagliata,
lasciando ogni cosa al suo posto non importa se dormi in una villa o per strada,
FA che tu sia uomo, donna, frocio, Lucio Dalla o Sinatra,
e partire... puoi chiamarti dottore, puoi chiamarti scienziato,
SOL puoi chiamarti ufficiale, puoi chiamarti soldato,
Anche tu come me... puoi persino morire:
l'amore soltanto l'amore può farti guarire,
LAm7 lasciando ogni cosa al suo posto
Che giri a destra o a sinistra, vero o per finta e partire...
MIm l'amore è là dove sei pronto a morire
è così: la tua impressione è solo un punto di vista. lasciando ogni cosa al suo posto
FA7+ e partire...
E non importa quale donna sposi o come si chiama, e partire...

55
IL TIMIDO UBRIACO
MAX GAZZE’
intro: SOL MI- DO SOL MI- DO SOL RE
CARA VALENTINA
SOL MI- DO SOL
Sibm Fa# Sol# Fa Fa# Sposa domani ti regalerò una rosa
Cara Valentina il tempo non fa il suo dovere MI- DO SOL RE
Sol# Fa Fa# Geloso d'un compagno non voluto temuto
E a volte peggiora le cose SOL MI- DO SOL
Sibm Fa# Sol# Fa Fa# Sol# Fa Stesa caldissima per quell'estate accesa
Credimi pensavo davvero di avere superato il momento difficile MI- DO SOL RE
Sibm Fa# Sol# Fa Fa# Fanatica per duri seni al vento io tento
Ed ancora adesso non mi è chiaro lo sbaglio che ho fatto SOL MI- DO SOL
Tanto quell'orso che ti alita accanto
Sol# Fa Fa# MI- DO SOL RE
Se il vero sbaglio è stato il mio Sudato che farebbe schifo a un piede non vede
Sibm Fa# Sol# Fa Fa# Sol# Fa SOL MI- DO SOL
Perchè dai miei trent'anni ti aspettavi un uomo col senso del dove- Dorme tapino non le tocca le sue forme
re MI- DO SOL RE
Sibm Fa# Sol# Fa Fa# Sol# Fa Eppure e' ardimentosa la sua mano villano
Perchè chi s'innamora non deve dirlo a nessuno nessuno
LA DO#- RE DO#- MI
Sibm Fa# Sol# Fa Potranno mai le mie parole esserti da rosa sposa
Oppure è un impudente enfatica demenza LA DO#- RE DO#- RE MI
Fa# Fa Fa# Fa Sibm Potranno mai le mie parole esserti da rosa spoo sa
Nel farti le carezze girata dall'altra parte
Sim Fa#m Rem
Chino su un lungo e familiar bicchier di vino
Ho la strana sensazione di un amore acceso
Partito per un viaggio amico e arzillo gia brillo
Do Lam Mi
Certo perche' non gioco mai a viso aperto
Esploso troppo presto fra le mani
Tremendo il mio rapporto con il sesso che fesso
Piango paludi di parole fatte fango
Rem Sol Do Mi
Mi muovo come anguilla nella sabbia che rabbia
E cara Valentina che fatica innaturale perdonare a me stesso
Rido facendo del mio riso vile nido
Fa Mi
Cercandomi parole dentro al cuore d'amore
Di essere io di essere fatto così male
Sim Sol La Fa# Sol
Potranno mai le mie parole esserti da rosa sposa
Cara Valentina il tempo non fa il suo dovere
La Fa# Sol Potranno mai le mie parole esserti da rosa spoo sa
E a volte peggiora le cose...
(Instrumental) SOL MI- DO SOL MI- DO SOL RE
Sim Sol La Fa# Sol La Fa#
Sim Sol La Fa# Sol La Fa# Pare che coppie unite solo con l'altare
Non abbian mai trovato le parole da sole
Sim Fa#m Rem Do Forse domani che pianissimo le morse
E tu sarai il pretesto per approfondire Del matrimonio ti attanaglieranno potranno
Lam Mi Rem Sol
Un piccolo problema personale di filosofia Potranno mai le mie parole esserti da rosa sposa
Do Mi Potranno mai le mie parole esserti da rosa sposa
Su come trarre giovamento dal non piacere agli altri Potranno mai le mie parole esserti da rosa sposa
Fa Mi Potranno mai le mie parole esserti da rosa spoo sa
Come in fondo ci si aspetta che sia
Fa Rem Fa
Per esempio non è vero
Do Sib Rem Do Sib Do
che poi mi dilungo spesso su un solo argomento.

LA FAVOLA DI ADAMO ED EVA Do Fa Sol Lam Rem


credo di notare una leggera flessione del senso ma il futuro è toccare mangiare tossire ammalarsi
Lam Sol Fa sociale Fa Lam
Santi numi ma che pena mi fate Do Fa d'amore
Sol Lam la versione scostante dell'essere umano che non
strozzati inghiottiti come olive ascolane aspettavo Do Fa Sol
Sol Fa Sol Lam credo di notare una leggera flessione del senso
spiedini di carne in fila sulle autostrade cadere su un uomo così divertente ed ingenuo da sociale
Sol Lam credere ancora Do
saldare al casello tanto per ringraziare Rem Do Sol Fa
Rem Fa Lam Lam alla favola di Adamo ed Eva la versione scostante dell'essere umano che non
pensarsi arrivati dopo un lungo week-end Lam Sol Fa aspettavo
la favola di Adamo ed Eva Sol Lam
Lam Sol Fa Rem Do Sol cadere su un uomo così divertente ed ingenuo da
chiedo venia trovo un pò esagerato alla favola di Adamo ed Eva credere ancora
Sol Lam am Sol Fa Lam Rem Do Sol
pagare tre volte un litro di benzina la favola di Adamo ed Eva alla favola di Adamo ed Eva
Sol Fa Lam Sol Fa
sentirsi ridire con sorrisi di rame Lam Sol Fa la favola di Adamo ed Eva
Sol Lam Dico quel che penso e faccio quel che dico Rem Do Sol
che sono costretti dal mercato dei cambi Sol Lam alla favola di Adamo ed Eva
Rem Fa Lam l'azione è importante siamo uomini troppo distratti Lam Sol Fa
ma andate a cagare voi e le vostre bugie Fa Sol la favola di Adamo ed Eva
da cose che riguardano vite e fantasmi futuri

56
IL SOLITO SESSO Sol#m Fa# Do# La#
Però sono sicuro che saranno carezze, maledetta, mi separa dalla tua bocca!
Fa#m Mi Mi Re#
Ciao, sono quello che hai incontrato alla festa, se per avere te vicino almeno servisse. Sol#m Si
Re Do# Posso rivederti già stasera?
ti ho chiamata solo per sentirti e basta. Do#m Sol#m Re#m Do#
Fa#m Mi Posso rivederti già stasera? Ma tu non pensare male adesso:
si, lo so, è passata appena un'ora, ma ascolta: Si Fa# Fa# Si
Re Do# Ma tu non pensare male adesso: ancora il solito sesso!
c'è che la tua voce, chissà come, mi manca. Si Mi
ancora il solito sesso! Sol#m
Sol#m Fa# Correrò veloce contro le valanghe
Se in quello che hai detto ci credevi davvero, Do#m Mi
Mi Re# Chiuderò la curva dell'arcobaleno per poi regalarti la fiamma del vulcano,
vorrei tanto che lo ripetessi di nuovo. La Si
Labm Fa# per immaginarlo come la tua corona, respirerò dove l'abisso discende
dicono che gli occhi fanno un uomo sincero, Mi Fa#
Mi Re# e con la riga dell'orizzonte in cielo e avrai tutte le piogge nella tua mano.
allora zitta, non parlarmi nemmeno.
Si La Mi
Do#m Sol#m ci farò un bracciale di regina. ma solo potessi un giorno
Posso rivederti già stasera? La
Si Fa# Re La vendere il mondo intero
Ma tu non pensare male adesso: ma se solo potessi un giorno Do#m
Si Mi Re vendere il mondo intero in cambio del tuo amore vero!
ancora il solito sesso! Fa#m
in cambio del tuo amore vero! Fa#m Mi Re Do# Fa#m Mi Re Do#m Sol#m La
Fa#m Mi Sol#m Fa# Do#
Perché, sai, non capita poi tanto spesso Do#m Sol#m
Re Do# Sai, qualcosa tipo "cielo in una stanza" Sol#m Si
che il cuore mi rimbalzi così forte addosso, La Sol# Posso rivederti già stasera
Fa#m Mi è quello che ho provato prima in tua Re#m Do#
ed ho l'età che tutto sembra meno importante, presenza. Ma tu non pensare male adesso:
Re Do# Fa# Si
ma tu mi piaci troppo e il resto conta niente. Re#m Si ancora il solito sesso!
dicono che gli angeli amano in silenzio,
Sol#m Fa# Do# La# Fa#m Mi
Dillo al tuo compagno che ci ha visti stanotte: ed io nel tuo mi sono disperatamente perso. Ora ti saluto, è tardi, vado a letto.
Mi Re# Re#m Si Re Do#
se vuole può venire qui a riempirmi di botte! Sento che respiri piano in questa cornetta. Quello che dovevo dirti, io te l'ho detto.

UNA MUSICA PUO’ FARE Lam Mim Re Mi


Sotto l'armadio (con la radio)
Lam Mim Re Mi Lam Lam Mim Re Mi
Una musica può fare cantare lililli o lalalla (maggiore) sotto l'armadio (con la radio)
Lam Mim Re Mi Lam Lam Mim Re Mi
una musica può fare cambiare nininni e nananna. sotto l'armadio
Lam Mim Re Mi Lam
Lam Mim Re Mi Lam una musica può fare amare soltanto parole
Una musica può fare dove sei, non mi vuoi, stai con me Lam Mim Re Mi Lam
Lam Mim Re Mi Lam una musica può fare parlare soltanto d'amore
una musica può fare cosa fai, non mi vuoi, tanto è uguale Lam Sol
Lam Sol una musica può fare.
una musica può fare.
Do Sib Fa
Do Sib Fa salvarti sull'orlo del precipizio
Salvarti sull'orlo del precipizio Rem Do Sib
Rem Do Sib quello che la musica può fare
quello che la musica può fare Do Sib Fa
Do Sib Fa salvati sull'orlo del precipizio
salvarti sull'orlo del precipizio Rem La7 Sib
Rem La7 Sib non ci si può lamentare
non ci si può lamentare.
Strum.: Lam Mim Re Mi
Strumentale: Lam Mim Re Mi Lam Mim Re Mi Lam
Lam Mim
Lam Mim Re Mi Lam una musica può fare
Una musica può fare dormire bambini il giorno Re Mi
Lam Mim Re Mi Lam una musica può fare...
una musica può fare svegliare bambini la notte
Lam Sol
una musica può fare

Do Sol Lam Mi
solitudini bastate a farsi da mangiare
Do Sol Lam Mi
solitudini bastate a farti innamorare.

57
Mi La
QUANTO TEMPO E ANCORA guardali bene, non cambieranno mai
Fa#m Sim
Fa#m Sim saluti e baci, poi, prendi e te ne vai
Non ci credevo, ho detto: "E lei o no?" Mi La
Mi La si forse è meglio, cosi non mi vedrai
tra tanti amici non ti aspettavo qui
Fa#m Sim Sim Fa#m Do#m Fa#m
solita sera, la solita tribù piangere poi ridere, poi, prenderti un pò in giro
Mi La Sim Fa#m Do#m Re
tu che mi dici? Stai sempre con i tuoi? fingere davanti a tutti, di aver dimenticato

Sim Fa#m Do#m Fa#m Lam Fa


e ti accompagnava, un'emozione forte ma quanto tempo e ancora, ti fai sentire dentro
Sim Fa#m Do#m Re Sol Do
e ti accompagnava ancora la solita canzone quanto tempo e ancora, rimbalzi tra i miei sensi
Lam Fa Sol Do
ma quanto tempo e ancora, ti fai sentire dentro quanto tempo e ancora, ti metti sempre al centro
Sol Do Sol Do
quanto tempo e ancora, rimbalzi tra i miei sensi quanto tempo e ancora, ancora tu l'amore
Sol Do
quanto tempo e ancora, ti metti proprio al centro Lam Fa
Sol Do ma quanto tempo e ancora, ti fai sentire dentro
quanto tempo e ancora, mi viene da star male e sento Sol Do
Rem Lam Mi Lam quanto tempo e ancora, rimbalzi tra i miei sensi
che se te ne vai adesso, io potrei morire Sol Do
Rem Lam Mi Fa#m quanto tempo e ancora, ti metti sempre al centro
che se te ne vai adesso, ancora tu l'amore Sol Do
Fa#m Sim quanto tempo e ancora, ancora tu l'amore
Tra tanti amici che sono anche i tuoi

BIAGIO
ANTONACCI

IRIS Fa#m Si Mi Do#m Fa#m Si Mi

Do#m Si La Si Do#m Si La Si
Iris tra le tue poesie ho trovato Il mio nome dillo piano, lo vorrei sentire sussurrare
qualcosa che parla di me adesso che ti sono vicino
Le hai scritte tutte col blu su pezzi di La tua voce, mi arriva, suona come un onda che mi porta
carta trovati qua e là il mare, ma che cosa di più
Iris ti ho detto ti amo e se questo ti
Dimmi dove, dimmi come e con che cosa ascoltavi la mia piace rimani con me
vita, quando non stavo con te
E che sapori e che umori, che dolori e che profumi Do#m Fa#m Si Mi
respiravi, quando non stavi con me quanta vita c'è, quanta vita insieme a te
Do#m Fa#m Si Mi
Iris mi viene da dirti ti amo e lo tu che ami e tu che non lo rinfacci mai
Do#m Si Mi sus4 Mi Do#m Fa#m Si Mi
sai non l'ho detto mai e non smetti mai di mostrarti come sei
Do#m Fa#m Si Do#m
Do#m Fa#m Si Mi quanta vita c'è in questa vita insieme a te
quanta vita c'è, quanta vita insieme a te
Do#m Fa#m Si Mi Fa#m Sol#m La Si
tu che ami e tu che non lo rinfacci mai
Do#m Fa#m Si Mi Dimmi dove, dimmi come e con che cosa ascoltavi la mia
e non smetti mai di mostrarti come sei vita, quando non stavo con te
Do#m Fa#m Si Mi E i sapori e gli umori, che dolori e che profumi
quanta vita c'è in questa vita insieme a te respiravi, quando non stavi con me
Iris ti amo davvero e se questo ti piace rimani con me

58
Mi fai stare bene Le cose che hai amato di più NON E’ MAI STATO SUBITO

Mi Misus4... Do Mi-
Mim Do
Da quando tu sei scesa dentro me Quando non hai voglia di parlare Non è mai stato facile
ho capito che non era bello niente, La- Fa La Re Mim
perché niente è come te certe volte capita non è mai stato subito
E tu, in un quadro di Van Gogh Do Mi- Do
non ti va di fare le domande quel che ho voluto l'ho ottenuto
ti eri persa tra i sentieri ma dov'eri
prima di toccare me La- Fa La Re Mim
perché conosci le risposte a volte ho pianto un po'
Sol Fa
da quando poi innamorati o no, La- Mi- lascia che sia una favola mia se credi che
ho capito che eri come ti immaginavo Capita a te come capita a me Do
e che eri proprio te Fa Do le mie parole fanno solo rumore rumore rumore
di piangere e poi per niente Mim Do La Re
Rit. mi fai stare bene, mi fai stare bene La vita è bella e unica la devi riconoscere
e di stare bene non mi stanco mai Mim Do
mi fai stare bene, mi fai stare bene Non hai mai cambiato il bottone
Non basta che sia solo respirare
sulla tua camicia blu
Fa#m quello che nessuno hai mai capito
La Re Mim
sembri l'alba di un mondo che siamo noi è stato il tuo vestire così la inventi tutti i giorni prego e sputo un no
Re Mim
riff. La- Mi- prego dovresti farlo anche tu
sciabada' Capita a te come capita a me
Fa Do Do Re Mim Do Re Mim
Mi Misus4... di ritornare a ieri Non è mai stato subito non è mai stato facile
Ricordo che giocavi insieme a me La- Mi- Mim Do
e di capire di quello che è stato non c'è più fretta non c'è più distanza
mi parlavi di un amore misterioso Fa Sol4 Sol La Re Mim La Re Si
ed io geloso poi di chi? e certe volte è meglio parlare c'è solo volontà
di me e non mi accorgevo che
ero già nei tuoi pensieri, e non capivo, Do La-7 Fa Mim Do La Re Mim
non volevo, non lo so No, non rimpiangere mai, non illuderti mai Non è mai stato facile non è mai stato subito
Sol4 Sol Do Do
Rit. mi fai stare bene mi fai stare bene certe cose non tornano più
quel che ho voluto l'ho ottenuto
giocano i colori e non ti fermi mai La-7 Fa
La Re Mim
e non pensarci di più, tu non pensarci anche se
è bello ritornare, è bello per amore Sol4 Sol Re- a volte ho pianto un po'
fa#m sol#m son le cose che hai amato di più
in un giorno uguale non ti ho vista mai, La- Sol Fa
la si e che restano lì lascia che sia una favola mia se credi che
proprio mai, proprio mai Sol Do
camminare a piedi nudi ai bordi dell'estate le mie parole fanno solo rumore rumore rumore
riff. Mim Do La Re Mim
sciabada' e quell'amare amare amare La vita è bella e unica la devi riconoscere
Do
forte fino a non mangiare più Mim Do
Mi Misus4... La-7 Fa Sol4 Sol Prego e sputo un no prego e scelgo un si
Eh eh eh, eh-eh non dimentichi mai, non dimentichi mai La
prego dovresti farlo anche tu
Rit. mi fai stare bene mi fai stare bene Do Re Mim Do Re Mim
e di stare bene non mi stanco dai Capita a te come capita a me Non è mai stato subito non è mai stato facile
mi fai stare bene, mi fai stare bene che poi d'improvviso passa
Do
fa#m e di capire che a volte il destino
il tempo passa e giudica
ha più fantasia di noi
meglio di cosi' non sono stato mai La Mim
No, non rimpiangere mai, non illuderti mai quello che hai fatto e che farai
riff. certe cose non tornano più Do
mai e io ti tengo qua e non pensarci di più, tu non pensarci anche se La verità è che nessuno ti regala niente
e io ti tengo qua son le cose che hai amato di più Lam7
e che restano lì che devi sempre lavorare duro e stare attento a
stare insieme almeno la vigilia di Natale non uscire dal giro
e quel nuotare al mare con tua madre Mib
Mib la verità è che nessuno ti regala niente
che strillava 'vieni qui Dom7
che devi sempre lavorare duro e stare attento a
Do-7 Sol# Sib4 Sib non uscire dal giro dal giro
e non farlo mai più, no non farlo mai più'
Do Re Mim Do Re Mim
Mib Do-7 Sol#
Do Re Mim Do Re Mim
Sib4 Do La-7 Fa
Son le cose che hai amato di più Non è mai stato subito non è mai stato facile
Sol4 Sol Do Mim Do
Certe cose non tornano, non tornano, non tornano non c'è più fretta non c'è più distanza
più La Re
c'è solo volontà
Mim Re Do Re Do Mim
Prego e sputo un no non è mai stato subito

59
Cade la pioggia
NEGRAMARO
Intro: Mi La Fam Do#m

La Mi
Meraviglioso Cade la pioggia e tutto lava
Fam Do#m
Intro: SIm LA SOL SIm cancella le mie stesse ossa
La Mi
SIm LA Cade la pioggia e tutto casca
E vero, credetemi è accaduto, di notte su di ponte guardando l'acqua scura, Fam Do#m
SOL FA# SOL FA# e scivolo sull’acqua sporca
con la dannata voglia di fare un tuffo giù. Ad un tratto qualcuno alle mie spalle, Sol# do#-
Si, ma a te che importa poi
SIm LA SOL FA# SIm Sol# la
Forse un angelo vestito da passante, mi porto via dicendomi cosi. rinfrescati se vuoi
la-
SI FA# questa mia stessa pioggia sporca
Meraviglioso,ma come non ti accorgi di quanto il mondo sia meraviglioso, Mi
SI Dimmi a che serve restare
meraviglioso,per fino il tuo dolore potra guarire poi meraviglioso Sol#m
LA DO#m LA DO#m lontano in silenzio a guardare
ma guarda in torno a te che doti ti hanno fatto, do#- la La-
LA DO#m FA# DO#M FA# SI FA# la nostra passione che muore in un angolo e
ti hanno inventato il mare, tu dici non ho niente ti sembra niente il sole, la vita, mi
l'amore non sa di noi
la- mi
SI FA# non sa di noi
meraviglioso, il bene di una donna che ama solo te meraviglioso la-
LA FA# DO#m non sa di noi
la luce di un mattino, l'abbraccio di un amico, il viso di un bambino RE
SI LA SOL LA SI LA SI Cade la pioggia e tutto tace
meraviglioso, lo vedi sento anch’io la pace
meraviglioso, Cade la pioggia e questa pace
meraviglioso, è solo acqua sporca e brace
meraviglioso. Strum.: SI FA# SI c’è aria fredda intorno a noi
Meraviglioso, abbracciami se vuoi
questa mia stessa pioggia sporca
LA DO#m LA DO#m Dimmi a che serve restare
ma guarda in torno a te che doti ti hanno fatto, lontano in silenzio a guardare
LA DO#m FA# DO#M FA# SI FA# la nostra passione che muore in un angolo
ti hanno inventato il mare, tu dici non ho niente ti sembra niente il sole, la vita, E dimmi a che serve sperare
l'amore se piove e non senti dolore
come questa mia pelle che muore
SI FA# che cambia colore
meraviglioso, il bene di una donna che ama solo te meraviglioso
LA FA# DO#m La- Si
la notte ora fini, e ti sentivo ancora, l'amore della vita che cambia l’odore

SI LA SOL LA SI LA SI Tu dimmi poi che senso ha ora piangere


meraviglioso, piangere addosso a me
meraviglioso, che non so difendere questa mia brutta pelle
meraviglioso, così sporca
meraviglioso. tanto sporca
mera vi glio soooo!!! com'è sporca
questa pioggia sporca

Fa#m
Si ma tu non difendermi adesso
Do#m
tu non difendermi adesso
La
tu non difendermi
Si
piuttosto torna a fango si ma torna

E dimmi che serve restare


lontano in silenzio a guardare
la nostra passione non muore
ma cambia colore
tu fammi sperare
che piove e senti pure l’odore
di questa mia pelle che è bianca
e non vuole il colore

Mi
non vuole il colore no.. no..

60
NUVOLE E LENZUOLA PARLAMI D’AMORE Parlami d'amore se
quando nasce un fiore mi troverai
senza parole amore.
INTRO: SI-/SOL/MI-/SOL Si Mi
Parlami d'amore se
Coprimi la testa con la sabbia sotto il sole,
quando muore un fiore ti troverai
SI- Do#m Fa# Sol#m Fa#
senza respiro amore.
Ore che lente e inesorabili attraversano il silenzio del mio cielo quando pensi che sian troppe le parole...
Sol#m Do#m
Si Mi
SOL SI- Tu dimmi quante alternative vuoi
Dimmi se c'è ancora sulle labbra il mio sapore
per poi nascondersi ad un tratto dietro nuvole che straziano il sereno Fa# Si
Do#m Fa# Sol#m Fa#
SOL SI- quando pensi che sian troppe le paure.
se quando parlo non mi ascolti mai,
sentirle riaffiorare quando tutto sembra aver trovato il giusto peso amore.
SOL SI- Sol#m Do#m
Si //stop
aver la voglia di rubarle al tempo per potergli dare tutto un altro Fra tutte, quale alternativa sei?
Parlami d'amore se
senso Fa#
Mi Do#m
MI- Amore.
quando nasce un fiore mi troverai
Sol#m Fa#
distratto, stupido e testardo come sempre provo a farlo Fa#
senza piu parole
SOL RE senza parole amore.
Mi Fa#
ho deciso di fermarlo per poterti avere ancora Si
senza piu paure
SI- Parlami d'amore se
non dire una parola Mi Do#m
Si mi Do#m Fa#
SI- quando muore un fiore ti troverai
Fa# Si
SOL Tu.
senza respiro amore.
sperando che non se ne accorga ho strappato via anche Parlami d'amore se
l'ultima mezz'ora quando nasce un fiore mi troverai
Crolla il tuo castello tra la rabbia, sabbia e sole
SI- SOL senza parole amore.
quando pensi che sian dolci le parole
pensando che sia l'unica maniera per sentirti qui vicino ancora Parlami d'amore se,
Mi dici che c'è ancora sulle labbra il mio sapore
SI- quando muore un fiore ti troverai
quando pensi che sian vane le paure
sempre più stupido e testardo come sempre torno a farlo senza respiro amore.
SOL
Senza parole amore
e di nuovo per fermarlo e poterti dire
Senza respiro amore
RE
ancora
SOL
tra nuvole e lenzuola
ESTATE SIm
SI- non senti che
non farlo per un'ora DO#m
LA
tremo mentre canto
non farlo mai per ora In bilico
RE
MI
RE nascondo
tra santi e falsi dei
e stringimi allora LA
SOL sorretto da
questa stupida allegria
tra nuvole e lenzuola SOL#m
SIm DO#m RE MI
SI- quando mi guardi
un’insensata voglia
non dire una parola di equilibrio
SIm
LA
non dire una parola non dire una. non senti che
e resto qui
DO#m
MI
tremo mentre canto
SI- SOL sul filo di un rasoio
RE
ore che lente e inossidabili attraversano il silenzio del mio cielo SIm DO#m RE MI
è il segno
MI- SI- ad asciugar parole che oggi ho steso e mai dirò
MI
e si nascondono ad un tratto dietro nuvole che straziano il sereno di un’estate che
SI- SIm
vorrei potesse non finire mai
non senti che
le senti riaffiorare quando tutto tutto
DO#m
SOL FA#m
tremo mentre canto
sembra aver trovato il giusto peso RE
in bilico
MI- SI- FA#m/FA
nascondo
aver la voglia di rubarle al tempo per potergli dare ancora tra santi che
LA
un altro senso ancora questa stupida allegria
RE non pagano
SOL#m
stringimi allora SIm DO#m RE MI
quando mi guardi
e intanto il tempo passa e passerai
SOL
FA#m FA#m/FA
tra nuvole e lenzuola SIm
come sai tu
LA LA# non senti che
FA#m/MI
non dire una parola DO#m
in bilico
SI- tremo mentre canto
SIm DO#m RE MI
non farlo mai per ora RE
e intanto il tempo passa
è il segno
RE e tu non passi mai
MI
abbracciami ancora
di un’estate che
SOL vorrei potesse non finire mai
SIm-DO#m
tra nuvole e lenzuola
LA LA# SI- RE
LA-MI-RE
non dire una parola nascondo
non dire una parola LA
(come nella prima strofa LA-MI-SIm-DO#m-RE-MI)
SI- questa stupida allegria
in bilico
SOL#m
ore che lente e inossidabili attraversano il silenzio del mio cielo tra tutti i miei vorrei
quando mi guardi
e si nascondono ad un tratto dietro nuvole che straziano il sereno non sento più
le senti riaffiorare quando tutto quell’insensata voglia
SIm
SOL di equilibrio
non senti che
sembra aver trovato il giusto peso DO#m
che mi lascia qui
MI- tremo mentre canto
sul filo di un rasoio
aver la voglia di rubarle al tempo RE
a disegnar
SOL è il segno
capriole
per potergli dare ancora un altro senso ancora che a mezz’aria
di un’estate che
mai farò
MI
vorrei potesse non finir

61
Via le mani dagli occhi FA# MI
non vuoi leccarmi tutte le ferite, ma ora toccami le mani,
SOL#m FA#
SOL#m MI FA# SOL#m è cosi che tu vai via, Toccami le mani, Toccami le mani,
MI
SOL#m ma da quando in qua no, non sei più mia, amore toccami le mani,
Sii vai via, senza di me, FA# MI
FA# tu sola che hai lecca to tutte le ferite, Toccami le mani, Toccami le mani,
tu vai via, non puoi aspettare tanto tempo inuti- MI
le, lo sai da me tu non puoi proprio andare Toccami le mani, Toccami le mani,
SOL#m SOL#m
e cosi tu vai sola via Toccami le mani, Toccami le mani, e vai
SOL#m SI FA#
sii che vai via, ma che freddo fa se tu vai via, Via, via le mani dagli occhi,
FA# SOL#m SI FA#
non vuoi aspettare neanche il tempo utile, che senso ha se poi ti tocchi Via, via le mani via occhi,
MI SOL#m
perchè da me lo so si va soltanto che senso ha se poi ti tocchi
MI SI
MI
i pensieri ancora lontani e vai via,
SI FA# i pensieri ancora lontani
FA#
Via ,via le mani dagli occhi, SI FA#
via le mani via gli occhi
SOL#m e vai via, via le mani via occhi
SOL#m
che senso ha se poi ti tocchi SOL#m
che senso ha se poi mi blocchi la mani
MI che senso se poi mi blocchi
MI
i pensieri ancora lontani, MI
e rimandi a domani, domani, domani, domani
le mani e rimandi a domani,
(SOL#m SIm)x2
lontani, lontani, lontani domani, domani, domani, domani, domani
domani, domani, domani
domani
(SOL#m SIm) x2

DO#m
(SOL#m SIm)x4
SOL#m domani e per sempre domani,
ti prego toccami le mani, toccami le mani,
Strana magia in un istante, tu vai via, SOL#m
toccami le mani, toccami le mani......
domani e per sempre rimani,

MENTRE TUTTO SCORRE (STOP) RE


quanto pesa macchie indelebili coprirle è reato
MIm LAm RE
MIm la tua maschera di cera scagli la pietra chi è senza peccato
Parla in fretta e non pensar RE SI
LAm tanto poi tu lo sai scagli la pietra chi è senza peccato
se quel che dici può far male si scioglierà SI DO SI LA7
RE SOL scagliala tu perché ho tutto sbagliato
perché mai io dovrei fingere come fosse neve al sol
SOL SI DO SI LA7 MIm
di essere fragile mentre tutto scorre usami straziami
SI MIm MIm FA#
come tu mi MIm strappami l’anima
usami straziami LAm
MIm (STOP) MIm MIm FA# fai di me quel che vuoi
(vuoi)nasconderti in silenzi strappami l’anima tanto non cambia
LAm LAm RE
mille volte già concessi fai di me quel che vuoi l’idea che ormai
RE tanto non cambia ho di te verde coniglio
tanto poi tu lo sai riuscirei RE SI
SOL l’idea che ormai dalle mille
sempre a convincermi ho di te verde coniglio SI DO SI LA7
SI DO SI LA7 SI facce buffe
che tutto scorre dalle mille
SI DO SI LA7 MIm
MIm facce buffe MIm MIm RE
usami straziami LAm
(STOP) MIm MIm FA# MIm RE^ RE
strappami l’anima MIm RE^ MIm FA# SI
LAm LAm
fai di me quel che vuoi RE SI
tanto non cambia SI scagliala
RE SI DO SI LA7 DO
l’idea che ormai ho di te tu
verde coniglio MIm SI
SI sparami addosso bersaglio mancato perchè ho tutto
dalle mille MIm LA7
SI DO SI LA7 provaci ancora è un campo minato sbagliato
facce buffe LAm
quello che resta del nostro passato MIm
MIm LAm
e dimmi ancora non rinnegarlo è tempo sprecato

62
Supereroi

Intro: Sib7 Sibm Fam Meganoidi


Solm Sib7 Fa (x2)

Solm
Con gli occhi sempre attenti e i denti luccicanti ZETA RETICOLI
Sib7 Fa
incute più timore se ha gli occhiali e porta i guanti intro (basso): La-Sol#m-Do#m-Fa#m-Mi
Solm
su quattro ruote o a piedi, in moto o alla centrale La
Sib7 Fa Preso con l‘ultimo invito di un progetto
la loro armata è forte ed è impossibile fuggire Sol#m
Che si presenta nel nome della verita‘
Solm Do#m
Soldati dell'impero combattono i ribelli You know falling in illusion
Fa#m Mi
Sib7 Fa
Catturati nel sonno della nostra età
che passano col rosso a centoventi su un Garelli La
Solm Un messaggio ripete che il mio posto e‘ qui
la strada ormai è invasa dalle forze del male Sol#m
Sib7 Fam Mostra tutti i vantaggi e le comodità
il bene è minacciato da un verbale Do#m
Rag-doll dimmi se ci sei anche tu
Mib Sib7 Rem Fa#m Mi
Supereroi contro la Municipale In un lago di sangue detto libertà
Mib Sib7 Rem
Supereroi contro le forze del male La Sol#m
Dom Fa Solm Dom Sib7 Fam Brucia ancora che prima o poi ritornerò
Do# Re
senza di noi non ci sarà più futuro, oh no
Conservo di nascosto sempre lo stesso smalto
La Sol#m
Solm Sib7 Fa (x2) Non temere zeta reticoli on my mind
Do#m Fa# Mi
Solm Aspetterò il momento per un migliore slancio
Andavo a cento all'ora per baciar la bimba mia
Sib7 Fa stesso giro strofa 1: La-Sol#m-Do#m-Fa#m-Mi
quand'ecco che a un bel punto mi ritrovo circondato
Solm Neri quei giorni che passano senza di te
credevo di esser solo e indisturbato nella via Quasi convinto che in fondo sia meglio così
Sib7 Fa Allentare la presa per merito di
credevo di fuggire alla vendetta dello stato chi mi consola ed esorta alla rinuncia
ma la pelle rigetta quel sorriso che
trapiantato da bocche riverenti
Solm
no, lo sai non funziona su di me
Ma adesso ormai è iniziata una rivoluzione ostinato a ripetere tra i denti
Sib7 Fa
che sfreccia per le strade senza l'assicurazione La Sol#m
Solm Brucia ancora che prima o poi ritornerò
e che farà gonfiare le vene del mio collo Do# Re
Sib7 Dom Fa Conservo di nascosto sempre lo stesso smalto
gridando: "tutti in vespa senza il bollo!" La Sol#m
Non temere zeta reticoli on my mind
Mib Sib7 Rem Do#m Fa# Mi
Supereroi contro la Municipale Aspetterò il momento per un migliore slancio
Mib Sib7 Rem
strumentale 1: La-Si-Mi-Do-Si (x6)
Supereroi contro le forze del male
strumentale 2 (basso): La-Sol#m-Do#m-Fa#m-Mi (x2)
Dom Fam Sib7 Dom Sib7 Fam
senza di noi non ci sarà più futuro, oh no tenere a lungo La
si ferma poi riparte così:
Solm Mib Sib7 Fam (x2) La-Sol#m-Do#m-Fa#m-Mi (x2)

Solm Mib
E' sempre più potente questa organizzazione
Solm Mib
con gli ausiliari a fianco è un'altra situazione
Solm Fa Sib7 Rem
per posteggiare in centro ci sono i Supereroi Sib7 Rem Solm
I want to break free, I think honestly
Mib Sib7 Rem Dom Fam Sib7
Supereroi contro la Municipale I'm gonna be fighting my worst enemy
Mib Sib7 Rem
Supereroi contro le forze del male Sib Rem Solm
Dom Sib Rem Dom Sib7 Fam Reagire tu puoi se vieni con noi
senza di noi non ci sarà più futuro, oh no non ci sarà Dom Fam Sib7
combattere a fianco dei Supereroi
Sib7 Rem Solm Sib Rem Solm
I want to break free, I think honestly reagire tu puoi se vieni con noi
Dom Fam Sib7 Dom Fam Sib7
I'm gonna be fighting my worst enemy combattere a fianco dei Supereroi

63
NUOTANDO NELL'ARIA
Pelle, MARLENE KUNTZ
è la tua proprio quella che mi manca

in certi momenti,in questo

momento la tua pelle è cio che sento,


DO MI- LA CANZONE CHE SCRIVO PER TE
nuotando, nell'aria,
FA DO
l'odore dell'amore nella mente Sol Mim Do Re
MI- Non c'è contatto di mucosa con mucosa
dolente tremante ardente Sol Mim Do Re
FA eppur mi infetto di te,
il cuore domanda, Sol Mim Do Re
DO che arrivi e porti desideri e capogiri
cos'è che manca?? Sol Mim Do Re
MI- in versi appassionati e indirizzati a me
perche' si sente male ...molto male Sol Mim Do Re
FA e porgi in dono la tua essenza misteriosa
amando,amando,amandoti ancora Sol Mim Do Re
che fu un brillio fugace qualche notte fa
Sol Mim Do Re
DO e fanno presto a farsi vivi i miei sospiri
Nel letto, Sol Mim Do Re
MI- che alle pareti vanno a dire "ti vorrei qua‖
aspetto ogni giorno un pezzo..di te
FA Sol Do Re Sol
un grammo di gioia Questa è la canzone che scrivo per te:
DO Do Re Sol
del tuo sorriso l'ho promessa ed eccola.
Do Re Mim
e non mi basta Riesci a scorgerti? Sì che ci sei,
MI- Do Re
nuotare nell'aria per immaginarti prima che ti conoscessi.
FA Mim - Sol - Re - Do - Re (ripetere x2)
se tu sapessi...che pena!! Sol Mim Do Re
DO Pure frigid waters from these eyes that always miss you
Intanto, Sol Mim Do Re
Nothing but violence from my empty gun
l'aria intorno Sol Mim Do Re>
MI- I'm using silver to light up these blackheart faces
è piu' nebbia che altro Sol Mim Do Re
blinding your fingers with my skin that burns for you
l'aria Sol Do Re Sol
FA Questa è la canzone che scrivo per te:
è piu' nebbia che altro!! Do Re Sol
l'ho promessa ed eccola.
Do Re Mim
DO Riesci a scorgerti? Sì che ci sei,
E' certo un brivido Do Re
Proprio mentre ti conosco
averti qui con me This song is for me
MI- I listen like I promised you
in volo libero I can see me in your words from hell
FA that you write for me
sugli anni andati ormai.. Do Sim
DO E ho le tue mani da lasciarmi accarezzare il cuore
e non è facile Do Re
immune da difese che non servono.
dovresti credermi -
MI- Solo cantato:
sentirti qui con me Ma ora ho in testa il viso di qualcuno più speciale di me,
FA che sa cantare ma ha più stemmi da lustrare di me...e questo
perche' tu non ci sei è il tuo svago.
DO Mim Do Re Mim
mi piacerebbe sai Per quel che mi riguarda sei un continente obliato.
Do Re
sentirti piangere Per quel che ho visto in fondo mi è piaciuto.
MI- Don't, don't tell me. don't wanna hear. Don't tell me
anche una lacrima Sol Do Re Sol
FA Questa è la canzone che scrivo per te:
per pochi attimi Do Re Sol
DO l'ho promessa ed eccola.
mi piacerebbe sai Do Re Mim
Riesci a scorgerti? Non ci sei più,
sentirti piangere Do Re
MI- What you want from me
anche una lacrima No, don't tell me. I
FA dopo che ti ho conosciuta.
per pochi attimi

64
MUSA Musa: proteggimi ogni ora.

Sol Si- Mi strega e mi rapisce


E' una questione di qualità: la tua giovane
Sol Si- Mi- saggezza incomparabile
la tua presenza rassicurante e ipnotica (che ossequio)
Do e l'eleganza di ogni tua
mi affascina e gioca col mio senno intenzione è incantevole.
Sib Fa
e ne lascia ben poche briciole. E quando ti congiungi a me
sai essere
E io amo darlo a te, o amabile deliziosamente spinta
custode degli sguardi che ti dedico e indocile,
fra lo sragionamento e l'estasi coltivando le tue bramosie
degli amplessi magnifici. sulle mie avidità.

Sol Do Perchè tu sai come farmi uscire da me, dalla gabbia dorata della mia
Perchè tu sai come farmi uscire da me, dalla gabbia dorata della mia lucidità;
lucidità; e non voglio sapere quando, come e perchè questa meraviglia alla
Sol Do sua fine arriverà.
e non voglio sapere quando, come e perchè questa meraviglia alla e sai come prenderti il bello di me mettendo a riposo la mia irritabilità;
sua fine arriverà. e non voglio sapere come riesci e perchè: è una meraviglia, e finchè
Sol Do dura ne godremo
Perchè tu sai come farmi uscire da me, dalla gabbia dorata della mia Mi- Sol
lucidità; insieme, insieme, insieme ne godremo insieme.
Sol Do Sib Fa Sib Sol- Fa
e non voglio sapere quando, come e perchè questa meraviglia alla Voglio aver bisogno di te: come di acqua confortevole.
sua fine arriverà. Sib Fa Sib Sol- Fa
vuoi aver bisogno di me? Troverai te
Musa: ispirami

Posso farcela
ALEX BARONI
Re mi la Re mi la
Ho sognato che Non so dove c’è
Re Mi Fa#- la/Do# Re7 Mi
Una nuova terra e sta aspettando me
Re mi la Re mi la
La’ la gente mia , quando passerò
Cambiare Amore che non può volare Re Mi Fa#- la/Do# Re7 Mi
resterai qui fino alla fine di me Mi saluterà dicendo questa è casa tua
Bb Eb Amore mi dovrà passare D
Ti nasconderai Per diventare libero cambia- La/Do# Si-/Re La/Mi Mi Mi/Re
Bb Eb re........cambiare.. E’ una meta che …ce la posso fare
dentro i sogni miei La/Do# Si-/Re La/Mi Mi Mi/Re
Bb Eb7+ Eb Bb Cm7 Gm La raggiungerò … io ce la farò !
ma io non dormirò, Combatterò con le mie notti bianche La/Do# Re Fa#- Si-7
Cm7 Bb C7 F4/7 Eb Bb Ab Eb F E ogni ostaco lo che supererò
mi dovrà passare... D La/Do# Re Fa#- Si-7
Bb Eb Combatterò devo ricominciare a inven- Sarà come un colpo d’ali
E quanti amori avrai tare me....... Re7 Mi La Re La Mi
Bb Eb + Rit. E là io volerò
che cosa gli dirai C G A7 D |
Bb Eb7+ G Re mi la Re mi la
e quanto anche di me, .....e per non cadere più, cambiare........ E ora tocca a me , ce la devo fare
Cm7 Bb C7 F4/7 Re Mi Fa#- la/Do# Re7 Mi
io dovrò cambiare.... Non importa se è impossibile
Re mi la Re mi la
G Bm7 Em7 G C Ma io scoprirò la mia verità
A----more non mi provocare Re Mi Fa#- la/Do# Re7 Mi
G Am7 D7 Finalmente io saprò volare e volerò
arriverò fino alla fine di te
G Bm7 Em7 G C La/Do# Si-/Re La/Mi Mi Mi/Re
A----more mi dovrà passare Niente al mondo ormai mi potrà fermare
G A7 D G4/7 G La/Do# Si-/Re La/Mi Mi Mi/Re
per restare libero cambiare... Io combatterò tutto e tutti e poi
La/Do# Re Fa#- Si-7
Bb | Gm Dm | Cm F4/7 | E ritornerò , come un dio all’Olimpo
Re Mi La La/Sol# Fa#-
Ti nasconderai, dentro gli occhi miei Finalmente a casa
ma io non guarderò, io dovrò cambia- Fa#-/Mi Re7 Mi La Re La Mi
re.... Perché è qui che resterò

65
HAI UN MOMENTO DIO LEGGERO

SOL RE DO Lam Do Sol Mi- Fa


C'ho un po' di traffico nell'anima Ci son macchine nascoste e però nascoste male
SOL RE DO LAm e le vedi dondolare al ritmo di chi e' li dentro per potersi consolare
non ho capito che or'e godendo sui clacson, fra i fantasmi di Elvis
SOL RE ci son nuvole in certe camere e meno ombrelli di quel che pensi
c'ho il frigo vuoto lo sapete cos'ha in testa, il mago Walter
DO LAm Fa7+
ma voglio parlare quando il trucco gli riesce e non pensa più a niente?
SOL RE DO LAm Do Sol Mi- Fa
percio' paghi Te. I ragazzi sono in giro e, certo, alcuni sono in sala giochi
SOL RE e l'odore dei fossi forse lo riconoscono in pochi
Che tu sia un angelo La- Sol
DO LAm e le senti le vene piene di ciò che sei
od un diavolo MI-7 Fa
SOL RE DO LAm e ti attacchi alla vita che hai
ho tre domande per Te: Do Sol Mi- Fa
SOL RE Rit: Leggero nel vestito migliore
chi prende l'Inter senza andata ne' ritorno senza destinazione
DO LAm leggero nel vestito migliore
dove mi porti nella testa un po' di sole ed in bocca una canzone
SOL RE Strumentale: Do Sol Mi- Fa (2 volte)
e poi di', soprattutto, Do Sol Mi- Fa
DO Dove passerà la banda col suo suono fuori moda
perche'? col suo suono un giorno un po' pesante un giorno invece troppo leggero?
RE Mentre Key si sbatte perché le urla la vena
Perche' pensi che sei fortunato: ti e' mancato proprio solo un pelo
LAm DO e ti vedi con una che fa il tuo stesso giro
ci dovra' essere un motivo, no? Fa7+
RE e ti senti il diritto di sentirti leggero
Perche' Do Sol Mi- Fa
LAm C'e' qualcuno che urla per un addio al celibato
forse la vita la capisce per una botta di vita con una troia affittata
DO La- Sol
chi e' piu' pratico. E le senti le vene piene di ciò che sei
SOL RE DO Mi-7 Fa
Hai un momento Dio? e ti attacchi alla vita che hai
LAm SOL Rit
No, perche' sono qua
RE DO RE4 RE
insomma ci sarei anch'io.
SIb RE4 RE SIb
SOL RE DO
nel mio stomaco son sempre solo
Hai un momento Dio?
RE4 RE SIb
LAm SOL
O Te o chi per Te
nel Tuo stomaco sei sempre solo
FA
LUCIANO
RE DO
avete un attimo per me.
Li pago tutti io i miei debiti
cio' che sento, cio' che senTi
RE LIGABUE
non lo sapranno mai
se rompo pago per tre
SOL RE DO LAm
quanto mi costa
Almeno di' se il viaggio e' unico
una risposta
SOL RE DO LAm
da Te di', su, quant'e'?
e se c'e' il sole di la'
Ma Tu sei li' per non rispondere
SOL RE DO LAm
e indossi un gran bel gilet
se stai ridendo io non mi offendo
e non bevi niente
SOL RE DO
o io non Ti sento, com'e'?
pero', perche'?
perche'?
DO
RE
perche'?
Perche'
RE
LAm DO
Perche'
ho qualche cosa in cui credere
LAm DO
RE
nemmeno una risposta ai miei perche'?
Perche'
RE
LAm
Perche'
non riesco mica a ricordare
LAm
DO
non mi fai fare almeno un giro
bene che cos'e'.
DO
SOL RE DO
col tuo bel gilet?
Hai un momento Dio?
SOL RE DO
LAm SOL
Hai un momento Dio?
No, perche' sono qua
LAm SOL
RE DO RE4 RE
No, perche' sono qua
se vieni sotto offro io.
RE DO RE4 RE
SOL RE DO
insomma ci sarei anch'io.
Hai un momento Dio?
SOL RE DO
LAm SOL
Hai un momento Dio?
Lo so che fila c'e'
LAm SOL
O te o chi per te
RE DO
RE DO
ma Tu hai un attimo per me.
avete un attimo per me?
SOL RE DO LAm

66
QUESTA E’ LA MIA VITA HO PERSO LE PAROLE

Sol Rem Sib


Questa è la mia vita, se ho bisogno te lo dico Ho perso le parole
Do Fa Do Rem
Do9
Eppure ce le avevo qua un attimo fa
sono io che guido, io che vado fuori strada
Sib
Mim Re4 Re Dovevo dire cose
sempre io che pago non è mai successo che pagassero per me Do Fa Do
Cose che sai che ti dovevo che ti dovrei
Sol
Questa è la mia vita, se entri chiedimi permesso Rem Sib
Do9 Ho perso le parole
portami a una gita, fammi ridere di gusto Do Fa Do Rem
Mim Re4 Re Può darsi che abbia perso solo le mie bugie
porta la tua vita che vediamo che succede a mescolarle un po' Sib
Si son nascoste bene
Lam Do Do Fa Do
Forse però semplicemente non eran mie
E ora che ci sei, dato che ci sei
Sol Re Lam
Sib Do Rem Do Fa
fammi fare un giro su chi non son stato mai Credi, credici un po’ metti insieme un cuore prova a sentire e dopo
Do Sol Sib Do Rem Do Fa Rem
dato che ci sei, come io vorrei Credi credici un po’ di più di più davvero

Sol Do9 Mim Re4 Re Rem Sib


Ho perso le parole
Sol Do Fa Do Rem
Questa è la mia vita, sono quello che ci pensa vorrei che ti bastasse solo quello che so
Do9 Sib
porto un paio d'ore, una notte bella densa Io mi farò capire
Mim Re4 Re Do Fa Do
Anche da te se ascolti bene se ascolti un po’
trattamela bene, che al momento ho solo questa e poi vedremo poi
Rem Sib
Sei bella che fai male
Sol Do Fa Do Rem
Questa è la mia vita, certi giorni non si batte Sei bella che si balla solo come vuoi tu
Do9
certi altri meno, è così che va per tutti Sib
Mim Re4 Re Non servono parole
certi giorni è poca, certi giorni sembra troppa e invece non lo è mai Do Fa Do
So che lo sai le mie parole non servono più
Lam Do Sib Do Rem Do Fa
E ora che ci sei, dato che ci sei Credi, credici un po’ sei su radio freccia guardati in faccia e dopo
Sol Re Lam Sib Do Rem Do Fa Sib
fammi fare un giro su chi non son stato mai Credi credici un po’ di più di più davvero
Do Sol
Rem Sib
dato che ci sei, come io vorrei
Ho perso le parole
Do Fa Do Rem
Sol Do9 Mim Re4 Re Oppure sono loro che perdono me
Sib
Sol Lo so che dovrei dire
Questa è la mia vita, tieniteli tu i consigli Do Fa Do
Do9 Cose che sai che ti dovevo che ti dovrei
io non l'ho capita, figurati se tu fai meglio
Mim Re4 Re Rem Sib
porta la tua vita, che vediamo che succede a mescolarle un po' Ho perso le parole
Do Fa Do Rem
Lam Do Vorrei che mi bastasse solo quello che ho
Sib
Ma ora che ci sei, dato che ci sei
Mi posso far capire
Sol Re Lam
Do Fa Do
fammi fare un giro su chi non son stato mai Anche da te se ascolti bene se ascolti un po’
Do Sol
dato che ci sei, come io vorrei Sib Do Rem Do Fa
Credi, credici un po’ metti insieme un cuore prova a sentire e dopo
Sol Do9 Mim Re4 Re Sol Sib Do Rem Do Fa
Credi credici un po’ di più di più davvero
Sib Do Rem Do Fa
Credi, credici un po’ sei su radio freccia guardati in faccia e dopo
Sib Do Rem Do Fa Sib
Credi credici un po’ di più di più davvero

TI SENTO Sol Re9 Do9


Sol Re9 Do9 Qui con la vita non si può mai dire
Intro: Re Re9 Qui con la vita non si può mai dire Lam Do Re
Sol Do9 Lam Do Re Arrivi quando sembra è andata via
Ti sento nell’aria che è cambiata Arrivi quando sembra è andata via Sol Re9 Do9
Mim7/4 Re Sol Re9 Do9 Ti sento dentro tutte le canzoni
che anticipa l’estate che mi sbrina un po’ Ti sento dentro tutte le canzoni Re9 Do9 Lam La7
Sol Re9 Mim7/4 Mim7 Do9 Re9 In un posto dentro che so sempre io
Io ti sento passarmi nella schiena In un posto dentro che so io oh oho oh oh
Re9 Do9 Re9 Fa7+
La vita non è in rima Per quello che ne so Sol Do9 Sol/Re Do9 Mim7/4 Re9
Ti sento e parlo di profumo
Sol Do9 Mim7/4 Re Sol Re9 Mim7/4
Ti sento nel mezzo di una strofa T’infili in un pensiero e non lo molli mai Io ti sento c’ho il sole dritto in faccia
Mim7/4 Re Sol Re9 Mim7/4 Re9 Do9 Re9 Fa7+
Un pezzo che era loffio e adesso non lo è più Io ti sento al punto che disturbi E sotto la mia buccia che cosa mi farai
Sol Re9 Mim7/4 Re9 Do9 Re9 Fa7+ Sol/Re Do9 Mim7/4 Re9 Sol
Io ti sento lo stomaco si chiude al punto che è già tardi rimani quanto vuoi
Re9 Do9 Re9 Fa7+
Il resto se la ride appena ridi tu

67
VOGLIO VOLERE
Rem Fa7+ Do Sol/Re
Sol/Re Do Fa7+ Do Sol/Re Voglio portarti in un posto che tu proprio non puoi conoscere
Voglio un mondo comico voglio un mondo che faccia ridere Rem Fa7+ Do Sol/Re Rem Fa7+
Sol/Re Do Fa7+ Do Sol/Re Voglio tenere qualcosa per me qualcosa che sia per me per me
un cielo comodo e qualcuno si affaccia a rispondere
Sol Lam Fa Do Sol
Sol/Re Do9 Fa7+ Do Sol/Re Voglio volere io voglio un mondo all’altezza dei sogni che ho
Voglio svegliarmi quando voglio da tutti i miei sogni Lam Fa Do So
Sol/Re Do Fa7+ Do Sol/Re Voglio volere Voglio deciderlo io se mi basta o se no
Voglio trovarti sempre qui ogni volta che io ne ho bisogno Lam Fa Do Rem Fa7+
Voglio volere Voglio godermela tutta fin quando si può si può
Rem Fa7+ Do Sol/Re
Voglio volere tutto cosi voglio riuscire a non crescere Sol/Re Do Fa7+ Do Sol/Re
Rem Fa7+ Do Sol/Re Voglio un mondo comico che se ne frega se sembra ridicolo
Voglio portarti in un posto che tu proprio non puoi conoscere Sol/Re Do Fa7+ Do Sol/Re
Rem Fa7+ Do Sol/Re Rem Fa7+ Un mondo facile e paga lui e vuol fare lo splendido
Voglio tenere qualcosa per me qualcosa che sia per me per me Sol/Re Do Fa7+ Do Sol/Re
Voglio non dire mai è tardi oppure peccato
Sol/Re Do Fa7+ Do Sol/Re Sol/Re Do Fa7+ Do Sol/Re
Voglio un tempo libero si ma libero proprio ogni attimo Voglio che ogni attimo sia sempre meglio di quello passato
Sol/Re Do Fa7+ Do Sol/Re
e alzare il minimo con la vita che mi fa solletico Rem Fa7+ Do Sol/Re
Sol/Re Do Fa7+ Do Sol/Re Voglio volere tutto cosi voglio riuscire a non crescere
Voglio restare sempre sveglio con tutti i miei sogni Rem Fa7+ Do Sol/Re
Sol/Re Do Fa7+ Do Sol/Re Voglio portarti in un posto che tu proprio non puoi conoscere
Voglio tornare vergine ogni volta che io ce ne ho voglia Rem Fa7+ Do Sol/Re Rem Fa7+
Voglio tenere qualcosa per me qualcosa che sia per me per me
Rem Fa7+ Do Sol/Re
Voglio volere tutto cosi voglio riuscire a non crescere Sol Lam Fa Do Sol
Voglio volere io voglio un mondo all’altezza dei sogni che ho
Lam Fa Do Sol
Uno di noi Voglio volere Voglio deciderlo io se mi basta o se no
Lam Fa Do Rem Fa7+
Em C G D Voglio volere Voglio godermela tutta fin quando si può si può
E se Dio fosse uno di noi
Em C G D
Solo è perso come noi
E se Lui fosse qui
Seduto in fronte a te
Diresti sempre si
O chiederesti:
―Come mai ci hai messo qui
con tutte queste illusioni
e tentazioni e delusioni!‖
C G D
E, e, poi perché TUTTE LE STRADE PORTANO A TE Sib9
C G D prendiamo il sole che c'è
E se, Dio c‘è Intro: Do Sib9 Lam Sib9 Do
C G D fino a che
E se e se c‘è Do Sib9
Che vento che tira tutte le strade portano a te
E se Dio fosse uno di noi Sib9 Lam
Solo e perso come noi taglia il respiro spinge un po' in la non ci si può sbagliare
Anche Lui con i suoi guai Lam Sib9
Nessuno che Lo chiama mai… prendiamo il tempo che c'è
forse ci vuol cambiare
Sib9
Io so cosa farei il mondo non gira
Lo guarderei dritto negli occhi mi sa che non ce la farà
Do o almeno non come
E chiederei volevi tu
Se c‘era almeno una ragione mi riesci a sentire in questo rumore?
Sib9 come ci avevan detto
O se è una punizione
vieni un po' qua quando era buona un idea
Oppure è stato solo un caso
O una disattenzione Lam tu che sei ciò che sei
E, dai, se ci sei fammi sentire il mare che non cambierai mai
E, dai, come mai Sib9 promettimi che
E, dai, se lo sai… al centro di questa città ci sarà sempre un posto
Do che tieni caldo per me
E se Dio fosse uno di noi tu che sai ciò che so sai la vita che ho
Solo e perso come noi Sib9 fino a che
Anche Lui con i suoi guai riparti un po' tutte le strade portano a te
Nessuno che Lo chiama mai Lam lascia che piova pure
Solo per dire: ―come stai?‖ prendiamo il sole che c'è
forse ti piove dentro
E invece chiedono attenzioni fino a che
Sib9
Di far miracoli o perdoni tutte le strade portano a te
Oppure dare assoluzioni usa la casa che ho
Do non ci si può sbagliare
fino a che prendiamo il tempo che c'è
E se Dio fosse uno di noi
Solo e perso come noi Sib9
Anche Lui con i suoi guai tutte le strade portano a te
Nessuno che Lo chiama mai Lam
Solo per dire: ―come stai?‖ lascia che piova pure

68
IL GIORNO DI DOLORE CHE UNO HA C I DURI HANNO DUE CUORI
dove ci contavi un po'
G sib mib solm
G
e la vita e' un po' piu' forte Un quarto alle dieci e Veleno è seduto
Quando tutte le parole
D fa sib mib solm
Bm
del tuo dirle 'ancora no' da Mario davanti a una grappa e a un posacicche pieno.
sai che non ti servon piu'
C9 Fa sib mib solm
C7+
quando la ferita brucia Lo salutano male forse perchè sanno tutto di lui
quando sudi il tuo coraggio
D9 Fa sib mib solm
Am
la tua pelle si fara' o almeno ne sanno una loro versione.
per non startene laggiu'.
C9 D G Fa sib mib solm
G
Sopra il giorno di dolore che uno ha. Una foto di donna gli brucia da dentro la giacca
Quando tiri in mezzo Dio
DC Fa sib mib solm fa
Bm
Tu tu tu tu tu tu... chiaramente dalla parte del cuore
o il destino o chissa' che
Am GDC sib mib solm fa
C7+
Tu tu tu tu tu tu... e la gamba gli duole del peso e del freddo di un cannone
che nessuno te lo spiega
Am7 Sib mib solm fa
Am
Tu tu tu tu tu tu... che chissà come è riuscito a trovare
perche' sia successo a te.
D G mib
D
Quando il cuore senza un pezzo non ha tempo ne voglia di pregare Dio perché
Quando tira un po' di vento
Bm fa
C
il suo ritmo prendera' vuol contare soltanto sul suo dolore, su sei colpi
che ci si rialza un po'
C9 Sib mib solm mib fa
G
quando l'aria che fa il giro e infine su di sè.
e la vita e' un po' piu' forte
Am Sib mib
D
i tuoi polmoni becchera' C'è chi ha scelto la donna sbagliata
del tuo dirle 'grazie no'
G Solm fa
C9
quando questa merda intorno e forse ha scelto per tutta la vita
quando sembra tutto fermo
Bm Sib mib solm fa
D9
sempre merda restera' altra scelta che ha è di farla finita
la tua ruota girera'
C Sib mib
C9 D G
riconoscerai l'odore E c'è chi ha scritto bestemmie sul cuore
sopra il giorno di dolore che uno ha.
Am Solm fa
D C Am
perche' questa e' la realta' però I conti per sè li sa fare
Tu tu tu tu tu tu...
D Sib mib solm fa
G
quando la tua sveglia suona ma il totale non cambia anche se fa star male.
Quando indietro non si torna
C
Bm
e tu ti chiederai che or'e'
quando l'hai capito che
G G7+ Rem
C7+
che la vita e' sempre forte Però non piange mai
che la vita non e' giusta
D Mib fa
Am
molto piu' che facile se non è davvero solo
come la vorresti te
C9 Sib mib
G
quando sposti appena il piede I duri hanno due cuori
quando farsi una ragione
D Solm mib fa
Bm
li' il tuo tempo crescera' col cuore buono amano un po' di più
vorra' dire vivere
C D G Sib mib
C7+
Sopra il giorno di dolore che uno ha. I duri hanno due cuori
te l'han detto tutti quanti
D C Am solm
Am
Tu tu tu tu tu tu... col cuore guasto
che per loro e' facile
G DC Mib fa sib mib solm mib fa sib mib solm mib fa
D
Tu tu tu tu tu tu... odiano sempre un po' di più ooohhhh!
quando batte un po' di sole
Am7
Un quarto alle due e Veleno è seduto
sul ponte sul fiume a vedere la pistola affondare
L’ODORE DEL SESSO adesso il freddo è reale
è passato alle ossa uscendo per forza dal cuore
di cosi tanto mondo c'è solo un posto in cui possa tornare
Mim Sol Lam Do
e gli scappa una stramaledizione
Si fa presto a cantare che il tempo sistema le cose
Mim Sol Lam Do sta pensando che la sera dopo darà un cazzotto ad un tipo
si fa un po’ meno presto a convincersi che sia cosi che questa sera rideva di lui e si è fatto sentire
Sol Do
darà pugni alla porta di camera sua e urlerà
io non so se è proprio amore
alla sua donna e al suo amico di fare più piano e sul suo divano
Mim La
faccio ancora confusione si stenderà
Do Lam Mim La
C'è la notte di chi c'ha un amante
so che sei la più brava a non andarsene via
e la notte di chi non ha niente
Do Re Sol
forse ti ricordi ero roba tua e la notte per forza volenti o nolenti
Mim Do Re E c'è chi ha perso una brutta partita
non va più via l’odore del sesso che hai addosso ma comunque una fiche gli è restata
e può darsi ci sia un altro giro di ruota
Sol Mim Do Re
E poi non piange mai
si attacca qui all’amore che posso che io posso
Mim Sol Lam Do se non è davvero solo
e ci siamo mischiati la pelle le anime e le ossa
Mim Sol Lam Do I duri hanno due cuori
e appena finito ognuno a ripreso le sue

Sol Do
tu che dentro sei perfetta
Sol Mim Do Re
Mim La
non va più via l’odore del sesso che hai addosso
mentre io mi vado stretto
Do Lam Mim La Sol Mim Do Re
tu che sei la più brava a rimanere Maria si attacca qui all’amore che posso che io posso
Do Re Sol Sol Mim
ti dico solo non va più via davvero
forse ti ricordi sono roba tua
Sol Mim
Mim Do Re
non va più via nemmeno se
non va più via l’odore del sesso che hai addosso
Sol Mim Do Re Sol Mim Do Re
si attacca qui all’amore che posso che io posso non va più via…

69
ALMENO CREDO Si Si
che dice in giro si faccia un giro
Si Fa# Fa# Fa#
Credo che ci voglia un Dio e anche un bar che l’amore porta amore come viene, a suo modo
Mi Fa# Si Fa# Sol#m Fa# Sol#m Fa#
credo che stanotte ti verrò a trovare credo qua non c’è mai stato solo un mondo solo
Mi La Mi Mi
per dirci tutto se ti serve chiamami scemo credo a quel tale
Si Si Fa# Sol#m Fa# Si
quello che dobbiamo dire ma io almeno credo che dice in giro
La Mi La Mi Fa#
o almeno credo se ti basta chiamami scemo che io almeno che l’amore chiama amore (RIFF)
Si Fa# Si Fa# Sol#m Fa#
credo proprio che non sia già tutto qui credo nel rumore di chi sa tacere qua nessuno c’ha il libretto d’istruzioni
Mi Fa# Mi Fa# Mi
e certi giorni invece credo sia così Che quando smetti di sperare inizi un po’ credo che ognuno
Mi a morire Si
credo al tuo odore Mi si faccia un giro
Si credo al tuo amore Fa#
e al modo in cui mi fai sentire Si come viene, a suo modo
La Mi e a quello che mi tira fuori Sol#m Fa#
a questo credo La Mi qua non c’è mai stato solo un mondo solo
o almeno credo Mi
Sol#m Fa# Si Fa# credo a quel tale
qua nessuno c’ha il libretto d’istruzioni credo che ci sia qualcosa chiuso a chiave Si
Mi Mi Fa# che dice in giro
credo che ognuno e che ogni verità può fare bene o fare male Fa#
Si Mi che l’amore porta amore
si faccia un giro credo che adesso Si Fa# Sol#m Fa#
Fa# Si credo
come viene, a suo modo mi devi far sentire le mani La Mi
La Mi se ti serve chiamami scemo
Sol#m Fa# che a quelle credo Si Fa# Sol#m Fa#
qua non c’è mai stato solo un mondo solo Sol#m Fa# ma io almeno credo
Mi qua nessuno c’ha il libretto d’istruzioni La Mi Si
credo a quel tale Mi se ti basta chiamami scemo che io almeno
credo che ognuno

ERI BELLISSIMA B7 Em
Io spero solo Progettavate voi da piccole
Am Em G D C C
Eri bellissima lasciatelo dire Tutto bene Stai bene lì con te?
Am Em G D G Stai bene lì con te?
E anche stavolta so che non mi crederai Tutto come Stai bene lì...
Am Em G D B7 Em
Eri davanti a me davanti agli occhi del Progettavate voi da piccole Am Em G D
bambino C Eri bellissima lasciatelo dire
Am Em G D Stai bene lì con te? Am Em G D
E gli occhi del bambino quelli non li dan- Stai bene lì con te? Eri di tutti ma non lo sapevano
no proprio indietro Am Em G D Am Em G D
Stai bene lì con te E tu lo sapevi che facevi gola e soggezio-
Am Em ne
Mai Am Em G D Am Em G D B7
G D Siamo stati insieme e comunque non mi
Credimi: mai Am Em G D hai conosciuto mai
Fragile e piccola con le tue paure
Am Em Am Em G D Ma adesso dimmi
Mai Mi costringevi a nasconderti le mie C
G D Am Em G D Com'è andata
Ti dico: mai Sapevi ridere sapevi il tuo sapore G
Am Em G D B7 Com'è stato
Am Em G D Te la godevi ad occupare tutte le mie B7 Em
Eri sanissima: ostrica e lampone fantasie Il viaggio di una vita lì con te?
Am Em G D
Sulle mie dita c'eri sempre e solo te Ma adesso dimmi Io spero solo
Am Em G D C C
Ti davi un attimo e poi ti nascondevi bene Com'è andata Tutto bene
Am Em G D B7 G G
Io l'ho capito che sei sempre stata grande Com'è stato Tutto come
più di me B7 Em B7 Em
Il viaggio di una vita lì con te? Progettavate voi da piccole
Ma adesso dimmi C
C Io spero solo Stai bene lì con te?
Com'è andata C Stai bene lì con te?
G Tutto bene Am Em G D
Com'è stato G Stai bene lì con te
B7 Em Tutto come
Il viaggio di una vita lì con te? Am Em G D x3

70
Buonanotte all'Italia URLANDO CONTRO IL CIELO
Re Mi
Re La urlando contro il cielo.
Di canzone in canzone Re Mi La Re Mi
La La oh oh oh oh
di casello in stazione Re Mi La Re Mi
Mim La oh oh oh oh oh
abbiam fatto giornata Re Mi Re Mi
Sol La contro il cielo
che era tutta da fare La La
la luna ci ha presi come vedi sono qua: oh oh
e ci ha messi a dormire Re Mi Re Mi
o a cerchiare la bocca Monta su, non ci avranno contro il cielo…
per stupirci o fumare La Re
Sol La finche‘ questo cuore non creperà
come se gli angeli fossero lì Mi La METTI IN CIRCOLO IL TUO AMORE
Mim di ruggine di botte o di età.
a dire che si DO SOL
Sol La La Hai cercato di capire ma non hai capito ancora
è tutto possibile C‘è una notte tiepida e un LAm7 SOL
Re La Re Mi se di capire si finisce mai
Buonanotte all'Italia deve un po' riposare vecchio blues, da fare insieme FA DO
Mim Sol La La hai provato a far capire con tutta la tua voce
tanto a fare la guardia c'è un bel pezzo di mare in qualche posto accosterò e SOL LAm7
c'è il muschio ingiallito dentro questo presepio Re Mi anche solo un pezzo di quello che sei
che non viene cambiato, che non viene smontato quella là sarà la nostra casa ma
DO SOL
Sol La Fa#m Do#m Mi Sim Re
con la rabbia ci si nasce o ci si diventa
e zanzare vampiri che la succhiano lì credo che meriti di più LAm7 SOL
Mim Sol La Mi e tu che sei un esperto non lo sai
se lo pompano in pancia un bel sangue così ma intanto son qua io FA DO
Re La Fa#m Do#m Mi Sim Re perche' quello che ti spacca e ti fa fuori dentro
Buonanotte all'Italia che si fa o si muore e ti offro di ballarci su: SOL LAm7
Mim Sol La Sim forse parte proprio da chi sei
o si passa la notte a volerla comprare è una canzone di cent‘anni almeno
Sol La FA DO
come se gli angeli fossero lì Re Mi metti in circolo il tuo amore
Mim urlando contro il cielo SOL LAm7
a dire che si La Re Mi come quando dici perche' no
FA DO
Sol La oh oh oh oh
metti in circolo il tuo amore
è tutto possibile La Re Mi
SOL LAm7
come se i diavoli stessero un po' oh oh oh oh come quando ammetti non lo so
a dire di no, che son tutte favole SOL DO SOL
Re La La come quando dici perche' no
Buonanotte all'Italia che ci ha il suo bel da fare Non saremo delle star
Mim Sol La Re Mi DO SOL
tutti i libri di storia non la fanno dormire ma siam noi, con questi giorni quante vite non capisci e quindi non sopporti
sdraiata sul muro con un cielo privato La LAm7 SOL
fra San Pietri e Madonne fatti di ore andare da te per perche' ti sembra non capiscan te
fra progresso e peccato Re Mi FA DO
Sol La un week-end e un futuro che non c‘è. quanti generi di pesci e che correnti forti
fra un domani che arriva ma che sembra in apnea Fa#m Do#m Mi Sim Re SOL LAm7
Mim Sol La Non si può sempre perdere perche' 'sto mare sia come vuoi te
e di segni di ieri che non vanno più via Mi
FA DO
Re per cui giochiamoci metti in circolo il tuo amore
di carezza in carezza Fa#m Do#m Mi Sim Re SOL LAm7
Le certe luci non puoi spegnerle. come fai con una novita'
di certezza in stupore Sim FA DO
Mim Sol La Se è un purgatorio è nostro per lo meno. metti in circolo il tuo amore
tutta questa bellezza senza navigatore Re Mi SOL LAm7
Sol La Urlando contro il cielo. come quando dici si vedra'
come se gli angeli fossero lì La Re Mi SOL DO SOL
Mim oh oh oh oh come fai con una novita'
a dire che si La Re Mi
Sol La oh oh oh oh DO SOL
è tutto possibile e ti sei opposto all'onda ed e' lì che hai capito
LAm7 SOL
come se i diavoli stessero un po' Do Re
che piu' ti opponi e piu' ti tira giu'
a dire di no, che son tutte favole Fantasmi sulla A quattordici FA DO
Re La Do Re e ti senti ad una festa per cui non hai l'invito
Buonanotte all'Italia con gli sfregi nel cuore dai finestrini passa odor di mare, diesel, SOL LAm7
Mim Sol La Mi4 Mi per cui gli inviti adesso falli tu
e le flebo attaccate da chi ha tutto il potere merda, morte e vi-ta.
e la guarda distratto come fosse una moglie Fa#m Do#m Mi Si Re FA DO
come un gioco in soffitta che gli ha tolto le voglie Il patto è stringerci di più metti in circolo il tuo amore
Sol La Mi SOL LAm7
e una stella fa luce senza troppi perché prima di perderci. come quando dici perche' no
Mim Sol La Fa#m Do#m Mi Sim Re FA DO
ti costringe a vedere tutto quello che c'è Forse ci sentono lassù. metti in circolo il tuo amore
Re La Sim SOL LAm7
come quando ammetti non lo so
Buonanotte all'Italia che si fa o si muore è un pò come sputare il veleno.
SOL DO SOL
Mim Sol La Re come quando dici perché no
o si passa la notte a volersela fare...

71
HO MESSO VIA CHISSA’ SE IN CIELO PASSANO GLI WHO
Sol Do Intro: Lam Sib
Ho messo via un po' di rumore dicono così si fa
Mim Do Re Fa Lam Sib Fa Lam Sib
nel comodino c'è una mina e tonsille da seimila watt. E buonanotte a tutti i suonatori a quelli che la devono far fuori
Sol Do Rem Lam Sib Solm Lam Fa
Ho messo via i rimpiattini dicono non ho l'età' a chi c'ha il mondo sempre più lontano perchè ha vissuto sempre contro-
Mim Do Re Sol Do Mim Do Re mano
se si voltano un momento io ci rigioco perché a me... va Lam Sib
Sol Do a chi non butta via la notte coi pensieri
Ho messo via un po' di illusioni che prima o poi basta così
Mim Do Re Fa Lam Sib Fa Lam Sib
ne ho messe via due o tre cartoni comunque so che sono li. A quelli che una coppia è già una folla e dicono che il cielo sia una balla
Sol Do Rem Lam Sib Solm Lam Fa
Ho messo via un po' di consigli dicono e' più facile a quelli che da soli ci stan stretti e pensano che il cielo sia di tutti
Mim Do Re4 Lam Sib
li ho messi via perché a sbagliare sono bravissimo da me. a lui e lei che stanno insieme solo con la colla
Sim Do
Mi sto facendo un po' di posto e che mi aspetto chi lo sa Do Solm Sib Do
Mim Do Re4 Re e poi a quelli che non ritornano certo lassù forse lassù
che posto vuoto ce n'è stato ce n'e' ce ne sarà. Solm Sib Fa
Sol sono capaci di non dormire mai più
Ho messo via un bel po' di cose
Do Mim Re Sol Do Lam Sib Fa Lam Sib
ma non mi spiego mai il perché io non riesca a metter via te Chissà se in cielo passano gli Who chissà se in cielo passano gli Who
Sol Do Mim Do Re Rem Lam Sib Solm Lam Fa
Sol Do chissà che nome d'arte avrà il dj se sceglie sempre e solo tutto lui
Ho messo via un po' di legnate i segni quelli non si può Lam Sib Fa Lam Sib Fa Lam Sib
Mim Do Re se prende le richieste che gli fai che gli fai..
che non e' il male ne' la botta ma purtroppo il livido.
Sol Do Fa Lam Sib Fa Lam Sib
Ho messo via un bel po' di foto che prenderanno polvere A chi decide di ammazzare il tempo e il tempo invece servirebbe vivo
Mim Do Re4 Re Rem Lam Sib Solm Lam Fa
sia su rimorsi che rimpianti che rancori e sui perché a chi sta in giro perchè non ha scelta perchè comunque il sonno non arriva
Sim Do Lam Sib Fa
Mi sto facendo un po' di posto e che mi aspetto chi lo sa a quelli che ogni notte puoi giurarci son presenti
Mim Do Re4
che posto vuoto ce n'è stato ce n'e' ce ne sarà. Fa Lam Sib Fa Lam Sib
Sol E buonanotte a chi la sa godere a quelli che han bisogno di star male
Ho messo via un bel po' di cose Rem Lam Sib Solm Lam Fa
Do Mim Re Sol Do a chi ha paura di restare fermo e sogna un pò più forte quando è sveglio
ma non mi spiego mai il perché io non riesca a metter via te Lam Sib
Sol Do Mim Do Re a quelli che non hanno mai saputo dove andare
Sib Fa Re
In queste scarpe e su questa terra che dondola dondola dondola Do Solm Sib Do
dondola e poi a quelli che ci salutano certo lassù forse lassù
Sib Fa Re Solm Sib
con il conforto di un cielo che resta li' sono capaci di non sognare mai più
Sim Do
Mi sto facendo un po' di posto e che mi aspetto chi lo sa Fa Lam Sib Fa Lam Sib
Mim Do Re4 Chissà se in cielo passano gli Who chissà se in cielo passano gli Who
che posto vuoto ce n'è stato ce n'e' ce ne sarà. Rem Lam Sib Solm Lam Fa
Sol chissà che nome d'arte avrà il dj se sceglie sempre e solo tutto lui
Ho messo via un bel po' di cose Lam Sib Fa Lam Sib Fa Lam Sib
Do Mim Re se prende le richieste che gli fai che gli fai..
ma non mi spiego mai il perché io non riesca a metter via
Do7+ Re Mim Re Sol Do
riesca a metter via riesca a metter via te
Sol Do Mim Do Sol Do Mim Do Sol Do Mim Do Sol Do Mim Do Sol

NIENTE PAURA Lam Altri hai dovuto vederli finire Fa Do Lam Sib (x 2)
niente paura ci pensa la vita
Fa Do Lam Sib Sib Rit. Niente paura. A parte che i tempi stringono
Fa mi han detto così E tu li vorresti allargare
A parte che gli anni passano Fa Do E intanto si allarga la nebbia
Do Niente paura Tira sempre vento E avresti potuto vivere al mare
per non ripassare più Do Sib
Lam niente paura Che non cambia niente Ed anche le stelle cadono
e il cielo promette di tutto Lam Do Alcune sia fuori che dentro
Sib niente paura si vede la vita Mentre che cambia tutto Per un desiderio che esprimi
ma resta nascosto lì dietro il suo blu Sib Solm Te ne rimangono fuori altri cento
perfino da qui Sembra aria di tempesta
ed anche le donne passano Sib Rit. Niente paura.
qualcuna anche per di qua A parte che ho ancora il vomito Senti un po' di vento
qualcuna c'ha messo un minuto Per quello che riescono a dire Do Fa Do Lam Sib
qualcuna è partita ma non se ne và Non so se son peggio le balle Forse cambia niente ..niente paura...
Oppure le facce che riescono a fare Fa Do Lam Sib
Fa Certo cambia tutto ...niente paura.
Rit. Niente paura A parte che i sogni passano
Do Se uno li fa passare Sembra aria bella fresca
niente paura Alcuni li hai sempre difesi

72
Cosa vuoi che sia Certi notti Il mio pensiero
Do Fa
la- mi- MI LA Cosa c'entra questo cielo lucido
gli occhi fanno quel che possono Certe notti la macchina è calda Do Fa
SI LA MI Che non è mai stato così blu
sol fa
e dove ti porta lo decide lei, Do Fa
niente meno e niente più DO#- LA
la- mi- E che se ne frega delle nuvole
certe notti la strada non conta
tutto quello che non vedono Do Sol
SI
sol fa che quello che conta è sentire che vai. Mentre qui manchi tu
è perche non vuoi vederlo tu SOL#- LA
la- Certe notti la radio che passa Neil Young Pomeriggio spompo di domenica
Cosa vuoi che sia DO#- LA Come fanno gli altri a stare su
fa sembra avere capito chi sei, Non arriva neanche un po' di musica
passa tutto quanto MI LA Quando qui manchi tu
do sol certe notti somigliano a un vizio Do Fa
solo un po' di tempo e ci riderai su SI LA MI E adesso che sei dovunque sei
che tu non vuoi smettere smettere mai. Do Fa
la-
Certe notti fai un po' di cagnara Chissà se ti arriva il mio pensiero
cosa vuoi che sia
che sentano che non cambierai più, Sol Fa
fa quelle notti fra cosce e zanzare
ci sei solo dentro Chissà se ne ridi o se ti fa piacere
e nebbia e locali a cui dai del tu.
do sol Certe notti c'hai qualche ferita
pagati il tuo conto e pensaci tu che qualche tua amica disinfetterà, Cosa c'entra quel tramonto inutile
certe notti coi bar che son chiusi Non ha l'aria di finire più
è la vita in cui abiti al primo autogrill c'è chi festeggerà. E ci tiene a dare il suo spettacolo
niente meno e niente più DO#- SI LA MI Mentre qui manchi tu
sembra un posto in cui si scivola E si può restare soli certe notti qui
ma queste cose le sai meglio tu LA SI LA MI Così solo da provare panico
che chi si accontenta gode così così. E c'è qualcun'altra qui con me
LA SI Devo avere proprio un aria stupida
Cosa vuoi che sia
Certe notti o sei sveglio Sai come è manchi te
passa tutto quanto
FA#- MI LA
solo un po' di tempo e ci riderai su e non sarai sveglio mai
cosa vuoi che sia? E adesso che sei dovunque sei
SI RE
ci sei solo dentro Chissà se ti arriva il mio pensiero
ci vediamo da Mario prima o poi.
pagati il tuo conto e pensaci tu Certe notti ti senti padrone di un posto Chissà se ne ridi o se ti fa piacere
che tanto di giorno non c'è,
chi ama meno è meno fragile certe notti se sei fortunato E adesso che sei dovunque sei
tutti dicono così bussi alla porta di chi è come te. Ridammelo indietro il mio pensiero
ma gli occhi fanno quel che devono C'è la notte che ti tiene fra le sue tette Deve esserci un modo per lasciarmi andare
solo tu puoi non accorgerti un po' mamma un po' porca com'è,
quelle notti da farci l'amore Cosa c'entra questa notte giovane
e il mondo che ti dice fin quando fa male, fin quando ce n'è. Non mi cambia niente la tv
E si può restare soli certe notti qui E che tristezza mi fa quel comico
"tu pensa alla salute"
che se ti accontenti godi così così. Quando qui manchi tu
che c'è chi pensa a quello Certe notti son notti o le regaliamo a voi
a cui non pensi tu tanto Mario riapre prima o poi.
E adesso che sei dovunque sei
Certe notti qui, certe notti qui...
Cosa vuoi che sia Certe notti sei solo più allegro più ingordo Chissà se ti arriva il mio pensiero
passa tutto quanto più ingenuo e coglione che puoi, Chissà se ne ridi o se ti fa piacere
solo un po' di tempo e ci riderai su quelle notti son proprio quel vizio
cosa vuoi che sia che non voglio smettere smettere mai. E adesso che sei dovunque sei
ci sei solo dentro RIT. Ridammelo indietro il mio pensiero
pagati il tuo conto e pensaci tu Deve esserci un modo per lasciarmi andare

e il mondo che ti dice


"tu pensa alla salute"
si4 la2/7 la-
la- di un po': te come ti vogliono?
che ciò che sono l'ha offeso si4 la2 la- mi
Sulla mia strada di un po': tu come ti vuoi? tu come ti vuoi?
si4 la2/7 la-
mi4 mi mi7+/re# mi(2) la2/mi la- di un po': te come ti vogliono? mi4 mi mi7+/re#
si4 la2 la- mi sono vivo abbastanza
mi sol#- la2 di un po': tu come ti vuoi? tu come ti vuoi? mi(2) la2/mi la-
c'è chi mi vuole come vuole sono vivo abbastanza
la- mi mi4 mi mi7+/re# mi4 mi mi7+/re# mi(2) la2/mi
un po' più santo più criminale sono vivo abbastanza per di qua comunque vada
sol#- mi(2) la2/mi la- la-
un po' più nuovo sono vivo abbastanza sempre sulla mia strada
la2 mi4 mi mi7+/re# mi(2) la2/mi si4 la2/7 la-
un po' più uguale per di qua comunque vada di un po': te come ti vogliono?
la- la- si4 la2 la- mi
mi vuole come vuole sempre sulla mia strada di un po': tu come ti vuoi? tu come ti vuoi?

mi sol#- la2 mi sol#- la2 mi4 mi mi7+/re#


c'è chi mi vuole per cliente c'è chi mi vuole più me stesso sono vivo abbastanza
la- la- mi mi(2) la2/mi la-
chi non mi vuole e più profondo, più maledetto sono vivo abbastanza
mi sol#- la2 mi4 mi mi7+/re# mi(2) la2/mi
mai per niente e bravo padre e bravo a letto per di qua comunque vada
sol#- la2 la- la-
e c'è chi vuole le mie scuse c'è chi mi vuole perfetto sempre sulla mia strada

73
Non è Tempo Per Noi Sol Re Mim GLI OSTACOLI DEL CUORE—ELISA
Abbiam sogni però troppo grandi e belli sai
Do Re Mim La feat.LIGABUE
Do Re
Ci han concesso solo una vita Belli o brutti abbiam facce che però non cam-
bian mai INTRO:[LAsus2] [MI5] [FA#m7] [LAsus2]
Sol Re Do
Do Re Fa Sol [MI5](x2)
Soddisfatti o no qua non rimborsano mai
Non e' tempo per noi e forse non lo sarà mai LAsus2
Re
C'e' un principio di magia
E calendari a chiederci se
Do Re MI5 LAsus2
Sol Mim
Se un bel giorno passi di qua fra una sera che non muore e' una notte da
stiamo prendendo abbastanza abbastanza
Sol Re Do scartare
Do Re4 Re Do
lasciati amare e poi scordati svelta di me SIsus4 MI5
Re
Re Sol Mim come un pacco di Natale,
Se per ogni sbaglio avessi mille lire Che vec-
che quel giorno è già buono per amare qualche- SIsus4 MI
chiaia che passerei
dun'altro eh eh eh eh
Do Re qualche altro
Do Re Re Do LAsus2
Strade troppo strette e diritte
Re C'e' un principio di ironia
Sol Re Do
dicono che noi ci stiamo buttando via ma siam MI5
Per chi vuol cambiar rotta oppure sdraiarsi un
bravi a nel tenere coccolati
po'
Re Sol Mim raccoglierci.
Che andare va bene però a volte serve un moti-
i pensieri piu' segreti
vo, un motivo
Re Sol Re Do Mim LAsus2
Do Re Re Do
Non è tempo per noi che non ci adeguiamo mai e trovarli gia' svelati e a parlare ero io
Re
Sol Re Mim MI5
Certi giorni ci chiediamo e' tutto qui? E la rispo-
Fuorimoda, fuoriposto, insomma sempre fuori sono io che li ho prestati___
sta è sempre si
dai
Do Re Mim La LAsus2
Re Sol Re Do Mim
Abbiam donne pazienti rassegnate ai nostri guai Quante cose che non sai di me
Non è tempo per noi che non ci svegliamo mai
Do Re Fa Sol MI5
Sol Re Mim
Non è tempo per noi e forse non lo sarà mai quante cose che non puoi sapere
Abbiam sogni però troppo grandi e belli sai
FA#m7
Do Re Mim La
Re Sol Re Do Mim quante cose da portare
Belli o brutti abbiam facce che però non cam-
Non è tempo per noi che non vestiamo come voi LAsus2 MI5
bian mai
Sol Re Mim nel viaggio insieme________
Do Re Fa Sol
Non e' tempo per noi e forse non lo sarà mai Non ridiamo, non piangiamo, non amiamo
come voi LAsus2
Do Re Mim La C'e' un principio di allegria
Sol Re Do Mim Sol Re Do Sol
Forse ingenui o testardi poco furbi casomai MI5
Do Re Fa Sol fra gli ostacoli del cuore
Non è tempo per noi e forse non lo sarà mai! SIsus4
Re Sol Re Do Mim
che mi voglio meritare
Non è tempo per noi che non ci svegliamo mai
MI5 LAsus2
anche mentre guardo il mare mentre lascio
Do naufragare
UNA VITA DA MEDIANO MI5 SIsus4
ne del dieci che peccato
un ridicolo pensiero_____
Sol
una vita da mediano Sol Re
li sempre li, li nel mezzo Quante cose che non sai di me
Re
Lam Do quante cose che non puoi sapere
a recuperar palloni
finché ce n‘hai stai li quante cose da portare nel viaggio insieme
Lam
(x2)
nato senza i piedi buoni
Do Sol
una vita da mediano SI6 LAsus2
lavorare sui polmoni
Re C'e' un principio di energia
da uno che si brucia presto FA7sus4
Sol
Lam che mi spinge a dondolare
Una vita da mediano
perché quando hai dato troppo SI6
Re
Do fra il mio dire ed il mio fare
con dei compiti precisi
devi andare fare posto (Liga)
Lam
FA#m
a coprire certe zone
Sol e sentire fa rumore fa rumore camminare
Do
una vita da mediano MI
a giocare generosi
Re fra gli ostacoli del cuore_____
Sol Re lavorando come Oriali
Lam (Elisa-Liga)
li sempre li, li nel mezzo
anni di fatiche e botte Quante cose che non sai di me quante cose
Lam Do
Do che non puoi sapere
finché ce n‘hai stai li
e vinci casomai i mondiali quante cose da portare nel viaggio insieme
(x2)
Sol
una vita da mediano Sol Re
li sempre li, li nel mezzo [LAsus2]=x02200 x07900
Re
Lam Do [SIsus4]=799800
da chi segna sempre poco
finchè ce n‘hai stai li [MI5]=079900
Lam Do
il pallone devi darlo a chi finalizza il gioco
Sol
Sol li sempre li, li nel mezzo
una vita da mediano Lam Do
Re finché ce n‘hai stai li
che natura non ti ha dato
Lam
ne lo spunto della punta

74
COHIBA Do Si
C'è una storia che oramai è leggenda, e che potrà sembrarti
intro : Mim Mim7+ Mim6 Do finta
Vocalizzo: Si7 Do| Si Do Si7 Do Si Do Do
e invece è l'unica certezza che ho
Si Do Si
C'è, in un'isola lontana, una favola cubana Sol La Sol
Do C'erano dei porci in una baia, armi contro la miseria
che vorrei tu conoscessi almeno un po' Do
Si Do Si solo che quel giorno il vento cambiò
C'è un'ipotesi migliore, per cui battersi e morire Sol La
Do C'era un uomo troppo spesso solo,
e non credere a chi dice di no Sol
Si7 Do Si Do e ora resta solo un viso
perché c'è Do Mim
Si Do Si che milioni di bandiere guidò…………………...e che diceva
C'è un profumo inebriante che dall'Africa alle ande
Do Do#m La Sol# Do#m
ti racconta di tabacco e caffè Venceremos adelante
Si Do Si Do#m La Sol# Do#m
C'è una voce chiara ed argentina, che fu fuoco e medicina o victoria o muerte
Do Do#m La Sol# Do#m
come adesso è amore e rabbia per me Venceremos adelante
Sol La Sol Do#m La Sol# Do#m
C'è, tra le nuvole di un sigaro, la voce di uno zingaro o victoria o muerte
Do
che un giorno di gennaio gridò Mim
Sol La Sol L'america ci guarda, non proprio con affetto
C'è, o almeno credo ci sia stato, un fedelissimo soldato Mim6 Mim5+
Do Mim apparentemente placida ci osserva, ma in fondo, lo sospetto
che per sempre quella voce cercò……………...e che diceva Mim Mim7+
che l'america, l'america ha paura
Do#m La Sol# Do#m Mim7 Mim6
Venceremos adelante altrimenti non si spiega come faccia
Do#m La Sol# Do#m Do
o victoria o muerte a vedere in uno stato in miniatura
Do#m La Sol# Do#m La Sol#
Venceremos adelante questa orribile minaccia………………..por esto
Do#m La Sol# Do#m
o victoria o muerte Do#m La Sol# Do#m
Venceremos adelante
vocal: | Si7 Do | Si Do | Si7 Do | Si Do | Do#m La Sol# Do#m
o victoria o muerte
Si Do Si Do#m La Sol# Do#m
C'è, se vai ben oltre l'apparenza, un'impossibile coerenza Venceremos adelante
Do Do#m La Sol# Do#m
che vorrei tu ricordassi almeno un po' o victoria o muerte

DANIELE SILVESTRI
GINO E L’ALFETTA RE#- SOL# quale enorme disagio ne trai
quello che serve è tutto dentro alla borsa sono gay sono gay
LA
SI RE MI (nota do->do#) si sono gay
Vado di fretta e per adesso mi basta No non sono gay, ma vorrei
DO#- ma lo sai quanti geni ed eroi sono gay
vado di fretta LA DO#- non lo sai?
FA#- Maria sei sempre mia o non vuoi ricordare
non ho più tempo FA#- preferisci pensare
datemi retta sei l'unica possibile che un gay sia una sorta di errore
LA DO#- FA#- una cosa immorale
LA ma di Gino io mi fido un po' di più o nel caso migliore
Gino mi aspetta un giullare, un fenomeno da baraccone
DO#- LA e lo tollererai solo in quanto eccezione
dentro un'Alfetta lui mi conquista e lo tollererai solo in televisione
FA#- DO# lo chiamano gay
piena di muffa e mi rilassa e tu pensi ricchione
RE#- SOL#
LA Gino ha i miei stessi punti di vista LA DO#-
Vado di corsa SI RE MI FA#- Maria sei sempre mia
DO#- e per adesso mi basta FA#-
vado a una festa sei l'unica possibile
FA#- LA DO#- FA#-
piena di gente (Come introduzione stesso giro di chitarra e accordi) ma di Gino io mi fido un po' di più
molto entusiasta Ehi ehi
sono gay sono gay LA
LA non sono gay, no non sono gay lui mi conquista
ora non posso sono gay sono come vuoi DO#
DO#- oggi sono lui e mi rilassa
vado di prescia da domani poi se lo vuoi RE#- SOL#
FA#- sarò lei Gino ha i miei stessi punti di vista
forse ritorno sarò solo lei SI RE MI FA#-
ma non è una promessa mi dirai: come fai e per adesso mi basta
come mai non lo sai cosa sei
LA sei diverso da noi
Vado di fretta ma che vuoi, sono gay fatti miei
DO# che disturbo ne hai
vado di corsa

75
OCCHI DA ORIENTALE Mib Mib7+ Dom Sol7
Mib Mib7+ Dom Sol7 Mib Mib7+ Dom Sol7
Mib Mib7+ Dom Sol7
Mib Mib7+ I tuoi occhi disarmanti
Occhi da orientale che raccontano emozioni Mib Mib7+
Dom Sol7 Sono occhi di ombra lucida tra palpebre di viole
sguardo limpido di Aprile di dolcissime illusioni Dom Sol7
Mib Mib7+ sguardo limpido di aprile come quando esce il sole
tutto scritto su di un viso che non riesce ad imparare Mib Mib7+
Dom Sol7 e io sarò la nuvola che ti terrà nascosta
come chiudere fra i denti almeno il suo dolore. Dom Sol7
perché gli altri non si accorgano di averti persa.
Mib Mib7+ Dom Sol7
Mib Mib7+ Lab Mib Sib
Più di cinquecento notti già mi sono innamorato Ma tu dormi ancora un po'non svegliarti ancora no
Dom Sol7 Sol7
di una bocca appena aperta e di un respiro senza fiato ho paura di sfiorarti e rovinare tutto.
Mib Mib7+ Lab Mib Sib
se potesse questo buio cancellare l'universo Ma tu dormi ancora un po' ancora non so
Dom Sol7 Sol7
forse ti potrei guardare e non sentirmi così perso. guardarti anch'io nel modo giusto.

Lab Mib Sib Mib Mib7+


Ma tu dormi ancora un po'non svegliarti ancora no I tuoi occhi innocenti
Sol7 Dom Sol7
ho paura di sfiorarti e rovinare tutto. Disarmanti devastanti
Lab Mib Sib Mib Mib7+
Ma tu dormi ancora un po' ancora non so i tuoi occhi ti ho davanti
Sol7 Dom Sol7
guardarti anch'io nel modo giusto. tienili chiusi ancora pochi istanti

IL MIO NEMICO
Lam Mi
Lam Mi e se non hai morale e se non hai passione
Finché sei in tempo tira e non sbagliare mira Lam Mi
Lam Mi se nessun dubbio ti assale perché la sola ragione
probabilmente il bersaglio che vedi è solo l'abbaglio Lam Mi
Lam Mi che ti interessa avere è una ragione sociale
di chi da dietro spera che tu ci provi ancora Lam Mi
Lam Mi soprattutto se hai qualche dannata guerra da fare
perché poi gira e rigira gli serve solo una scusa Lam Mi
Lam Mi non farla nel mio nome non farla nel mio nome
la fregatura è che è sempre un altro che paga Lam Mi
Lam Mi che non hai mai domandato la mia autorizzazione
e c'è qualcuno che indaga per estirpare la piaga Lam Mi
Lam Mi se ti difenderai non farlo nel mio nome
però chissà come mai qualsiasi cosa accada Lam Mi
Lam Mi che non hai mai domandato la mia opinione
nel palazzo lontano nessuno fa una piega Lam Mi
Lam Mi finché sei in tempo tira e non sbagliare mira
serve una testa che cada e poi chissenefrega Lam Mi
Lam Mi (sparagli piero, sparagli ora)
la prima testa di cazzo trovata per strada Lam Mi
Lam Mi finché sei in tempo tira e non sbagliare mira
serve una testa che cada e poi chissenefrega Lam Mi
Lam (sparagli piero, sparagli ora)
la prima testa di cazzo trovata per strada
Lam Mi Lam Mi Lam Mi
se vuoi tirare tira ma non sbagliare mira il mio nemico non ha divisa ama le armi ma non le usa
Lam Mi Lam Do
probabilmente il bersaglio che vedi è solo l'abbaglio nella fondina tiene le carte visa
Lam Mi Fa Mi
di chi da dietro giura che ha la coscienza pura e quando uccide non chiede scusa
Lam Mi Lam Mi Lam Mi
ma sotto quella vernice ci sono squallide mura il mio nemico non ha divisa ama le armi ma non le usa
Lam Mi Lam Do
la dittatura c'è ma non si sa dove sta nella fondina tiene le carte visa
Lam Mi Fa Mi
non si vede da qua, non si vede da qua e quando uccide non chiede scusa
Lam Mi Lam Mi Lam Mi
la dittatura c'è ma non si sa dove sta il mio nemico non ha nome non ha nemmeno religione
Lam Mi Lam Sol Mi Lam
non si vede da qua, non si vede da qua e il potere non lo logora
Lam Sol Mi Lam
Lam Mi Lam Mi il potere non lo logora
il mio nemico non ha divisa ama le armi ma non le usa
Lam Do Lam Do Fa Mi
nella fondina tiene le carte visa il mio nemico mi somiglia è come me
Fa Mi Lam Do Fa Mi
e quando uccide non chiede scusa lui ama la famiglia e per questo piglia più di ciò che da
Lam Mi Lam Mi Lam Do Fa Mi
il mio nemico non ha divisa ama le armi ma non le usa e non sbaglierà ma se sbaglia un altro pagherà
Lam Do Fa Lam Sol Mi Lam Lam Sol Mi Lam Lam Mi
nella fondina tiene le carte visa e il potere non lo logora il potere non lo logora
Mi Lam
e quando uccide non chiede scusa

76
TESTARDO molto SOL
mi puoi fa' cambia' opinione
LA perchè so' un muro aho, so' tenace
Io so' testardo e pure se t'ascolto fondamentalmente so' sicuro sol7 DO
c'ho la capoccia dura FA ma mica so' cojone
e per natura non abbasso mai lo sguardo che la tua vita è appesa a un filo
MI SIb DO#
è un'esigenza e io c'ho le forbici io so' de marmo
MI7 LA ma tu m'hai sbriciolato
perché c'ho 'na pazienza da leopardo FA perchè so' testardo fino al punto
però LAb
e so' testardo se ancora un po' mi piaci che so' sempre innamorato
e non mi ferma gnente la colpa e dei tuoi baci
vado sempre avanti fino al mio traguardo LAb7 DO#
MI pure se tu m'hai già scordato
indifferente - (e infatti l'hanno vista...)
MI7 LA che m'hanno preso l'anima - m'hanno informato!
e non m'importa gnente se ritardo SIb
de li mortacci tua LAb
io so' de legno però
e sembro muto e sordo [a cretino!] se ancora un po' mi piaci
ma le tue parole, sta' tranquillo la colpa è dei tuoi baci
MI DO che m'hanno preso l'anima
che me le ricordo Io so' De Chirico LAb7 DO#
MI7 LA dico in senso simbolico de li mortacci tua.
e qualche volta me le segno c'ho un controllo diabolico
quasi artistico LAb DO#
SIb SOL [a 'mpunito!]
io so' de coccio del mio stato psicofisico LAb DO#
quello che dico faccio SOL7 DO Aò, accorda 'sto basso
io so' uno che, comunque vada e se hai capito, mo' traducilo LAb DO# LAb DO#
FA Me ricordavo...
le promesse le mantiene e so' tenace
FA7 SIb perché alla gente piace
che poi nemmeno me conviene ma è evidente che con un coltello

Salirò Em Cm7
E salirò, salirò, salirò, salirò
Intro: Bm7 Am
| Em7 | Cm7 | Bm7 | Am7 fra le rose di questo giardino
| Em7 | Dm7 | G | C | Bm7 | Em Em Dm7 G
salirò, salirò, fino a quando sarò
Em Cm7 Bm7 Am C B Mim7 Lam Mim
Salirò... salirò... tra le rose di questo giardino solamente un puntino... ...lontano... lontano
Em Dm7 G Lam Mim Mim7
Salirò, salirò fino a quando sarò Lontano...
C B Em7 Em D
solamente un punto lontano Preferirei incominciare piano piano dalla base
Em Am7
Pompa... [ripete un po' di volte] tra le rose lentamente risalire
[Mantenere La] Em D
Preferirei stare seduto sopra il ciglio di un vulcano E prenderei tra le mie mani le tue mani e ti direi
Mi brucerei ma salutandoti dall'alto con la mano Am7
C#m F# "Amore in fondo non c'è niente da rifare"
E invece sto sdraiato senza fiato Am7 B
A G# E invece più giù di così non si poteva andare
scotto come il tagliolino al pesto che ho mangiato Em7 D
C#m F# A più in basso di così c'è solo da scavare
E resto qui disteso sul selciato ancora un po'... Cmaj7 B
CB Per riprendermi, per riprenderti
...ma per un po' ripartirò C
Mim ci vuole un argano a motore
[Mantenere Lam] Em Cm7
Accetterei di addormentarmi su un ghiacciaio tibetano E salirò, salirò, salirò, salirò
Congelerei ma col sorriso che si allarga piano piano Bm7 Am
C#m F# fra le rose di questo giardino
E invece sto sdraiato senza fiato Em Dm7 G
A G# salirò, salirò, fino a quando sarò
sfatto come il letto su cui prima mi hai lasciato C B Em
C#m F# A solamente un ricordo lontano
E resto qui distrutto disperato ancora un po'... Gm Ebm7
CB Salirò... ...salirò...
...ma prima o poi ripartirò Dm7 Cm
Em Cm7 non so ancora bene quando, ma provando e riprovando
E salirò, salirò, salirò, salirò Gm Fm7 Bb
Bm7 Am Salirò, salirò, fino a quando sarò
fra le rose di questo giardino Eb D Gm
Em Dm7 G solamente un puntino lontano
salirò, salirò, fino a quando sarò (Gm)
C B Em Pompa...
solamente un ricordo lontano

77
Tutto da rifare Sim
da chiudere e riconsegnare
Lam7 Mim Re2 Lam7 Mim Re2 Do Do
oggi ho conosciuto te
Lam7 Re2 Mim
È già mattina un sorso di caffè sotto una pioggia di stelle
Lam7 Si7 Re Sol
dimenticare è così facile oggi è un giorno tutto da rifare
Lam7 Re2 Sim
da questa primavera qualcosa cambierà distruggere e riconquistare
Do
Volevo dirti molte cose
Mim Si7
ma lei è quella che non hai la luce oggi ho conosciuto te
Re
Do Dom Mim Re Sol
Sono sul ciglio della strada
mi fermo per un attimo e mi rendo conto che oggi ho qualcosa da perdere
amore scusami
Sol La
oggi è un giorno tutto da rifare Lam7 Sim7
io ti sorrido ma non puoi più guardarmi
Sim Io oggi penso solo a lei io oggi so che le direi
Re La
distruggere e riconquistare Do Dom
confesso che non ho più armi e sogni qui per te
Do che ogni giorno che passerà sarà un giorno di
Sol
oggi ho conosciuto te gloria
per te che mi aiutavi ogni giorno a vivere
Mim Sol Sim Do Mim
Re Fa#m
sotto una pioggia di stelle e ogni giorno che passerà
per te che ora io non vivo più
Re Do Re Sol
Sol
una pioggia di stelle sarà un giorno di gloria
sto scivolando tra le strade della tua città
Sim
Re
Lam7 Re2 oggi è un giorno tutto da rifare
quanto sei bella e forte da quassù.
Ma è gia mattina e cosi te ne vai Do
Mim
Lam7 Si7 da chiudere e riconsegnare
Non è stato facile per me
non sono quello che vuoi te non sono niente Mim Re Do7+
Fa#m
Lam7 Re2 oggi è un giorno tutto da rifare .
stare su
non dimenticare non mi puoi lasciare Sim
Mim Si7 continuo a fingere per te
ma lei è quella che non hai la luce e i miei guai Mim
Do Dom corro più su
aspetto solo un attimo e mi rendo conto che Sim Fa#m Sol
Sol dovevo dirti molte cose amore.
oggi è un giorno tutto da rifare
Sono sul ciglio della porta
amore scusami
non suono per non disturbare te che dormi
le foto ti ritraggono felice ma non più con me
ho smesso di fumare è stato così semplice
ma non è facile vederti giù
ma scivolando tra le luci della tua città
Velvet ti vedo forte e bella da quassù.
Non è stato facile per me
stare su
continuo a fingere per te
corro più su
dovevo dirti molte cose amore.
Corro più su
dovevo dirti molte cose amore

BOYBAND boyband vitamine a profusione Soffro lo stress, io soffro lo stress


Fa Do La Do Re La
Sol Si ci deve essere un errore creme a volontà.... uh sono stanco e fuori forma
Obiettivi di un estate, ah ah ah Sol Si Re Mi
Do Sol Do Soffro lo stress, io soffro lo stress Sol Si suono in una boyband, suono in una
esplosioni addominali Do Sol Soffro lo stress, io soffro lo stress boyband
Sol Si faccio un passo ed ho il fiatone Do Sol Sol Re
e dovrei abbronzarmi un pò Do Re sono stanco e fuori forma mi manca il senso del pudore
Do suono in una boyband, suono in una Do Re La Do#
scatenarmi nei dancefloor boyband suono in una boyband, suono in una Soffro lo stress, io soffro lo stress
Do Sol Do Fa Do boyband Re La
eliminare le occhiaie mi manca il senso del pudore Fa Do faccio un passo ed ho il fiatone
Re Do ci deve essere un errore Re Mi
manco di concentrazione Sol Si Sol Si suono in una boyband, suono in una
La Do Negativi di un'estate...ah ah ah Soffro lo stress, io soffro lo stress boyband
non ho volontà..... uh Do Sol Do Do Sol Sol Re
io riprendo il mio colore faccio un passo ed ho il fiatone ci deve essere un errore
Sol Si Sol Si Do Re
Soffro lo stress, io soffro lo stress e dovrei curarmi un pò suono in una boyband, suono in una
Do Sol Do boyband
sono stanco e fuori forma modellare il fisico Fa Do
Do Re Do Sol Do mi manca il senso del pudore
suono in una boyband, suono in una espressioni da migliorare
Re Do La Do#

78
Sole spento
SANGUE IMPAZZITO
TIMORIA
Sim
Intro: MI- MI-9 LA LA9
Uomini, domenica
Sol SENZA VENTO
gente che allegra va MI- MI-9 LA LA9
La4 La7 Sim4 Sim Ci sono giorni in cui mi sveglio spento Mim La Sol La Sol Mim La Sol La Sol
risveglia la città MI- MI-9 LA LA9
Sim E tutto sommato provo a starci dentro E son qui e non c'e' niente, aha
dormono le fabbriche DO RE Strade, bar: comunque mi difendo non mi arrendo
Sol Nella mia stanza aspetto il mio momento La mia eta' e' un fuoco freddo
in giro ancora io MI- DO Nato qui, vivo e non credo in niente, credo in niente
La4 La7 Sim4 Sim Sono qui, aspetterò
vivo non lo so MI- DO Sim Do Sim Do
La4 La7 La9 Io aspetterò Mi dici che voi 30 anni fa fermaste un po' il mondo
e incontro anche te Quando la vita sembra un treno lento Sim Do Sim Do Re
La Sim4 Sim
Penso agli amici fuori e muoio dentro Mi dicono che 20 anni fa era tutto diverso
che corri a pregare un po' Dio
La4 La7 La9 La mia generazione senza vento
la strada la so... Sono qui, aspetterò Mim La Sol La Sol
La Sim Sim7/La Sol7+ Ma son pronto
e penso che un tempo quel tempio era mio MI- DO RE Do Re Do Re Mim La Sol La Do Re
La Sol/La La4 La Sim Sol/ Io aspetterò Per volare senza vento
La Sol9 Sol7+ MI- SI DO RE DO
e mi chiedo perché un giorno ho detto addio Finché arriverà il mio momento Mim Mim La Sol La Sol Mim Mim La Sol La Sol
RE SI
| Sim Sol/La | Sol9 Sol7+ | Stammi accanto Come me anche tu
MI- SI DO Resti qui e vedi le giornate gia' vissute
Sim Col pensiero tu Dentro me il risveglio
Corro via, ma non so se Ciao a voi perche' domani parto, sweet reaction
RE DO
Sol
Tu stammi accanto
fuggire o rincorrere Sim Do Sim Do
La4 La7 Si Sim Sole spento
MI- MI-9 LA LA9 Qualcosa di mio lo lascero' in questo mio tempo
qualcosa forse chi Sim Do Sim Do Re
Sim Io ti sento con me
Saltando nel vuoto aspettero' il nostro momento
sono qui e dentro me
Sol Quando sei condannato al pentimento
sangue impazzito che Mim La Sol La Sol
Stanco di sentir dire non ho tempo
La4 La7 Sim4 Sim Ma son pronto
Come in un sole in cui sentire freddo
mi spinge fino a voi Do Re Do Re Mim La Sol La Do Re
Sono qui, aspetterò (aspetterò)
La4 La7 La9 Per volare senza vento
Io aspetterò (aspetterò)
correte di più Finché arriverà il mio momento
La Sim4 Sim Mim Mim La Sol La Sol Mim Mim La Sol La Sol
Stammi accanto
sognando un futuro così Sim Do Sim Do Sim Do Sim Do
Col pensiero tu
La4 La7 La9
vi guardo da qui Tu stammi accanto
Mim La Sol La Sol
La Sim Sim7/A Sol7+ Sole spento
Ma son pronto
e penso che un tempo quel campo era mio Io ti sento con me Do Re Do Re Mim La Sol La Do Re
La Sol/La La4 La Sim Sim7/La Sol7+ (2volte-tu sei dentro di me) Per volare senza vento
La
e mi chiedo perché un giorno ho detto addio

Guitar solo: Sim Sim Sol La7/4 La7 Sim


Sim4 Sol7+ La 3Volte
Sim Sim7 La Sol
Lam
La7/4 La7 e nuova luce porterà Lam
Sol/La La Sol/La MIm e nuova luce porterà
Un giorno ho detto... quello che già io so. Mim
quello che già io so.
Lam Sol Mim
Un altro giorno senza te Lam Sol Mim
Lam Sol Mim Un altro giorno senza te
Un'altra sera senza te Lam Sol Mim
Lam Sol Mim Sol Si Lam Sol Fa# Un'altra sera senza te
UN ALTRO GIORNO (SENZA TE) Un'altra notte senza te Lam Sol Mim Strum : Lam Mim (X2)
Un'altra notte senza te
Mim Do Mim Do
E c'è,questo silenzio E c'è paranoia e dolore Lam Sol Mim
Mim Mim Un altro giorno senza te
che c'è perchè da up po’ lo so, lo sai, lo so Lam Sol Mim
Do Do Un'altra sera senza te
no non si parla più stavolta tocca me Lam Sol Mim
Lam Mim Lam Mim Un'altra notte senza te
Madame poche parole E no, non ti stupire Lam Sol Mim
Lam Lam Another day away from you....
dimmi che brivido ti da se fosse amore oppure no
Mim Mim
vivere senza me mi puoi trovare qui
Lam Mim Lam Mim
Tra un pò nascerà il sole Tra un pò nascerà il sole

79
Verso Oriente sim Sol Mi Mi4 La
Vado via, e insieme a me lei e' tua,
[Intro] Re Do Re Re9 Mi MI4
Re Re4 Re2 Mi/Re Mi4/Re Mi/Re verso oriente c'e' il sole che nasce la', dille che non si puo' buttar via
Re MI La Re
Re Re4 Re9 Sol Do Sol/Si che nasce la', oooooo. cosi' io, dille che
Ciao citta', come va? MI
Re Re4 Re9 E saro' acqua che si disseta da se'. vale molto di piu', vale molto di piu', vale
Sembri bella ora che Io, io e me vento che si rincorre finche' molto di piu',
Re Re4 Re9 Sol Do molto di piu', molto di piu', vali molto di più
Vado via, visto che Sim Sol
Re Re4 Re9 io dormiro', libero
perdonare non so. Re
e al risveglio
Lei e' tua, dille che non si puo' buttar via. Do
il sole riscaldera',
Gente senza cuore per un finto amore in un Sim Sol
auto blu... scaldera' ancora un po',
Dille che lei vale molto di piu'. Re Do Re Mi Mi4
Re Re9 Mi Mi4
Sim Sol nudo il corpo che il vento rivestira',
E vado via, vado via. si' rivestira'
Re Do
IL MERCANTE DEI SOGNI
Prendo il largo, nessuno mi sentira'.
INTRO: F# A E F#

F# A E F#
Nella mia sfera vedo che arriverai
F# A E F#
LA CITTA' DEL SOLE
Ancora poche lune e ti stringero'
Vincent Gallo Blues {repeat the same chords}
*Hey Joe, where do you go now?*
Volando in alto due serpenti vedrai
[main riff] D CG C D Mim Do Mim Do Lam Mim Do In tasca e nella gola la polvere
CG C D {repeat 2 times during keyboard solo}
Mim Do Tredici schiavi nel giadino del re
Disperatamente un uomo va via Vai non ti voltare e vai Stanno cercando il fiore sacro per te
dal gran rumore del mondo Mim Do Hai attraversato cento nuove citta'
cercando una strana citta' Va via, l'ultimo tram Tra poco il viaggio dolce meta sara'
Lam Mim
D C Noi come in un vecchio film CHORUS 1 :
Lui è il riflesso puro Lam Mim A E D A
del sole alla sorgente So già che finirà Per volare dove vorrai
lui è il ribelle che se ne va Mim Do A E D A
E poi Roma non dorme mai Per sognare nuove realta'
Sta per partire ora
Mim Dom F# E D A
ed e' davanti al ponte
e vuole solo andare di la' Per chi, come me, vive nel blu Per scordare chi vive per
Lam Mim F# E D A
Bm G Bm G E c'è un vecchio amico che Dimostrare ma che cosa chissa'
Se qualcuno aiutera' lo straniero Lam Mim
Bm G A Dirà, come va, come ti va {repeat intro 2 times during keyboard solo}
trovera' la sua citta' Do Lam {repeat intro chords }
Come un vecchio blues
l'erto cammino inizia ora che Mim Avrai una forza nuova nuove realta'
che hai passato il ponte Ecco come va Avrai il rifugio il ponte e la maschera
e il tuo destino affronterai Do Lam Volando in alto due serpenti vedrai
Vincent Gallo Blues Che il bene e il male son la stessa realta'
Sai che tutto era scritto
Mim
felice di lasciare
Ecco come va CHORUS 2:{repeat chorus 1 with different lyrics}
l'uomo il sistema la societa'
se qualcuno aiutera' lo straniero Mim Do Perdonare quello che sai
trovera' la sua citta' Da qui sembra sorridere Per la pace che ora non c'e'
la Citta' del Sole Mim Do Si Per donarti a chi vive per
la Citta' del Sole Dei nostri pensieri l'antica città Dimostrare ma che cosa chissa'
Lam Mim
Dovrai abbandonare Ed io tra i resti immagino B D
la voglia di scoprire, lasciare Lam Mim Per dimostrare... cosa chissa'
l'ego, i mille perché Di noi, di schiavi e di re {repeat intro chords 4 times}
Do Lam {repeat chorus 1 with lyrics}
So che provi paura Suona un vecchio blues B D
ma la dovrai affrontare Per dimostrare...
Mim
perché un guerriero nasce così (i wanted to be with you)
Suonalo per me
Do Lam B D
Se qualcuno aiutera'
lo straniero Vincent Gallo Blues Per dimostrare sai...
trovera' la sua citta' Mim (i want it to rain now)
la Citta' del Sole Suonalo per me B D
la Citta' del Sole Per dimostrare... cosa chissa'
(i wanted to be with you....)

{repeat intro 2 times}

80
E’ COSI’ FACILE

Lam Sol Fresco


È così facile
Fa7+ Sol Lam Sol Lam Sol Do
spegnere la luce e dire non sei mia Se ne esco giuro che mi rivedrai
Fa7+ Mi Lam Sol Fa7+ Mi Sol Do Do/Si
Mentre tutti gli altri se ne vanno via perdere le ore com'ero io prima di lei
Lam Sol Do Sol Do
Lam Sol se riesco tornerò puntuale lì al posto mio
È così facile Do/Si Mim
Fa7+ Sol Lam Sol e avrò addosso meno rabbia
ascoltarli dire non ti merita Sim Do
Fa7+ Mi Lam Sol Fa7+ Mi e un vestito fresco trasparente al mondo
Mentre il male dentro te lo senti tu e vuoi far l'amore ore Re Si Mim Sim
come quando sento che mi manca il suo corpo accanto
Sim Sim/La Sol7+ Fa#m Do Re Sim Mim Do Sol Do Do/Si Lam
Cercherò il corpo di una donna questo nuovo canto riempirà la strada accanto a me
Sim Sim/La
e non pensarti più se ne esco porterò quel vino che ho via da un po'
Sol7+ Fa#m amico mio saliremo il fiume per parlare
trovo le tue tracce e poi pescare un po'
Sim Sim/La perché è bello fare insieme le cose vere
dietro la Tv, dietro la Tv ridere, magiare, rubare tempo al tempo
Sol7+ Fa#m Mi e andare per il sentiero che ci porta al lago
respirando ancora un po' di te e rubare il giorno alla città.
Perché quello che mi manca
Lam Sol è il suo sguardo fresco
È così facile questa sera esco
Fa7+ Sol Lam Sol come quando sento
ritrovar gli amici quando voli tu che mi manca il suo corpo accanto
Fa7+ Mi Lam Sol Fa7+ Mi ma questo nuovo canto
per trovarti solo quando cadi giù e passano le ore io lo voglio dedicare a te

Lam Sol
Non è difficile
Fa7+ Sol Lam Sol
che qualcosa dentro sfiori la follia
Fa7+ Mi Lam Sol Fa7+ Mi
e una goccia scava nella mente mia e vuoi far l'amore ore

Sim Sim/La Sol7+ Fa#m VOLA PIANO


Cercherò un amico vero
Sim Sim/La Intro: DO RE- LA- SIb (SIb4 SIb)
per poi berci su DO RE- LA- SIb SIb4 SIb
Sol7+ Fa#m Guardami, io sono qui l’ho fatto per me
poi tornare a casa DO RE- LA- SIb SI4b SIb
Sim Sim/La e vorrei sorridere e far finta che
e un calcio alla Tv, un calcio alla Tv LA- SIb SIb4 SIb LA- SIb
Sol7+ Fa#m Mi
e invece tu sorridi a me
e gridare che è peggio per lei
E vorrei ma è inutile
Lam Sol Fa7+ Sol è tardi lo so
Io vorrei vorrei, tornare indietro che di là ti aspettano
Io vorrei vorrei, tornare indietro ma non correre SOL5
Io vorrei vorrei, tornare indietro è stupido ti penseò ovunque io sarò
Lam Sol Fa7+ Sol La FA DO SOL
Io vorrei vorrei, tornare indietro Io Rit: Ma ora tu vola piano
FA DO SOL
ti potresti far male sai
FA SOL
VIA PADANA SUPERIORE ed ora va da lei
Am G F7+
Sale la nebbia, sale nei mie occhi DO RE- LA- SIb SIb4
Am G F7+
Am G F7+ SIb
Cade la pioggia, e piovono i ricordi
Lei dorme ancora e sembra, rida un ed ora va da lei
Am G F7+
pò Dicono sia bello sai
A questo foglio non so che dire ormai
Am G F7+ è il posto per te
Am G F7+
Continuerà ad amare un uomo finito dentro al bar con gli angeli
Certo vorrei avere un'idea importante
Am G F7+ e poi al cinema e fumerai le nuvole
Am G F7+
Non ho più niente da raccontare or- la musica per te
Per raccontare il fuoco dentro me
mai FA DO SOL
Ma ora tu vola piano
Am G F7+
Chorus FA DO SOL
No, oggi non si può
Chorus ti potresti far male sai
Am G F7+
(solo coro)
No, di me che farò
Very very soft Ma ora tu vola piano ti potresti far male sai
va da lei
A Ed ora va da lei
Corrono le auto
G F7+
corre veloce il tempo

81
BALLATA PER LA MIA PICCOLA BIANCA QUELLO CHE NON C’E’
IENA
Re Sim6 Sol Re Lam
LAm SOL FA RE
A Sei il colore che non ho e non catturerò Ho questa foto, di pura gioia
LAm
L'autista che ti guida
F Sim6
ma se ci fosse un metodo
Fa
e di un bambino con la sua pistola
SOL T Sol Re Sol Do Sol
che spara dritto, davanti a sè,
E
Ha una sola mano vorrei che fosse il mio
Re9 Sim Lam
FA
Ma vede ciò che credi R fanne quel che vuoi di noi
Sol Re9
a quello che non c'è
Lam
RE
Invisibile H me l'hai insegnato tu Ho perso il gusto, non ha sapore

O Re
Sim Sol Fa
quest'alito di angelo che mi lecca il cuore
Nel tuo piccolo mondo
Fra piccole iene U se c'è una cosa che è immorale è la Do Sol

R banalità ma credo di camminare dritto sull'acqua e


Anche il sole sorge Lam
Sim La
Solo se conviene
Fra piccole iene S lo sai, lo sai che su quello che non c'è

Solo se conviene Do Sol


Re Fa#m Sol
Mia piccola iena Tu sei troppo bianca per restare Arriva l'alba o forse no
Solo se conviene Re Fa#m Sol Sib Fa
mano nella mano con te stessa a volte ciò che sembra alba non è
L'amore rende soli Re Fa#m Sol Do Sol
Ma è ben più doloroso e non voglio certo che tu sia ma so che so camminare dritto sull'acqua e
Se per nemici e amici Re Fa#m Sol Lam
Non sei più pericoloso la mia più bella cosa mai successa su quello che non c'è

FA Sei il colore che non ho e che Rivuoi la scelta, rivuoi il controllo


La testa è così piena vorrei essere io.... rivoglio le mie ali nere, il mio mantello
MIm ma se ti rende libera la chiave della felicità è disobbedienza in sè
Che non pensi più (io) ti regalo il mio a quello che non c'è
SOL lo sai che
Ti si aprono le gambe oppure Perciò io maledico il modo in cui sono fatto
LAm Tu sei troppo bianca per restare il mio modo di morire sano e salvo
Le hai aperte tu mano nella mano con te stessa dove m'attacco
e non voglio certo che tu sia il mio modo vigliacco di restare sperando che
FA la mia più bella cosa mai successa ci sia
Aiutami a trovare quello che non c'è
MIm Re Sim La Sol Re
Qualcosa di pulito Vedrai, vedrai, vedrai Curo le foglie, saranno forti
SOL se riesco ad ignorare che gli alberi son morti
Uccidi e poi non vuoi morire ma questo è camminare alto sull'acqua e
LAm su quello che non c'è
Uccidi ma non vuoi morire
Oceano di Gomma
Ed ecco arriva l'alba, so che è qui per me
Em9 C9 meravigliosa come a volte ciò che sembra non
LAm i giovani cuori falliscono
Fra piccole Iene è
Em9 C9 Em9 C9
SOL fottendosi da sè, fottendomi da me
quando ti ho sognato eri una goccia
Solo se conviene Em9 C9 per quello che non c'è
FA in un oceano di gomma Lam
Mia piccola iena Em9 C9 per quello che non c'è
SOL credo in te come tu credevi in me?
Solo se conviene Em9 C9
un fiore d'oppio in porcellana e roccia Em C9
Em C9 tu per me sei vero
Non puoi scordare dove Em C9
beh almeno tu sei vero
Son state le tue labbra sei il mio più dolce pensiero
Em C9
Sai già come sarà Em C9
anche se sei solo pensiero
Ma non sai più chi sei Em C9 è solo tuo e mio il finale
chi di noi due è reale Em C9
La testa è così piena Em C9 credo che per gli altri sia solo imbarazzante e
Non riesci più a pensare tu non sei più vivo e io non sono mai stato virtuale
Che anche senza te capace di amare
Si possa ancora respirare Riff
Riff
Aiutami a trovare Em9 C9
Em9 C9 sai per me sei vero
Qualcosa di pulito
sento che ho qualcosa qui dentro me Em9 C9
Uccidi e poi non vuoi morire facciamo che sei il mio più dolce pensiero
Uccidi ma non vuoi morire Em9 C9
che non voglio sapere Em9 C9
il prezzo è un po' il mare
Fra piccole iene Roby puo' interessare? Em9 C9
Solo se conviene Em C9 sembra che ti culli ma poi ti vuole ingoiare
Fra piccole iene che tu per me sei vero Em C9
Solo se conviene Em C9 sembra che ti culli ma poi ti vuole ingoiare
Mia piccola iena sei il mio più dolce pensiero Em C9
Solo se conviene Em C9 sembra che ti culli ma poi ti vuole ingoiare
Mia piccola iena il prezzo sai è un pò il mare Em C9
Solo se conviene Em C9 sembra che ti culli ma poi ti vuole ingoiare
LAm SOL FA RE ti culla e non ti vuol lasciare

82
NON E’ PER SEMPRE è troppo ormai che stai così male
G Am7 Bm7 C9
G il tuo diploma in fallimento è una laurea per reagire
Dici che i tuoi fiori G Em C9
Em non è niente
si sono rovinati G Em C9
C9 non è per sempre
non hai abilità G Em C9
G
questa nazione è brutta
Em DENTRO MARYLIN
ti fa sentire asciutta
C9 Em C9
senza volontà Lei è qua falsità come radioattività
G
e gioca a fare Dio
La Sottile Linea Em C9
Che mentre c'è da osare
Em C9 Bianca Em C9
manipolando il tuo DNA Uccide lo spettacolo carnale
G Em C9
così se vuoi cambiare re- la- sol E l'anima brucia più di quanto illumini
Em Ora che sei vera Em C9
invece resti uguale re- do re- Ma è un addestramento mentre attendo
C9 sai la verità Em C9
per l'eternità re- la- sol re- Che io m'accorga che so respirare
siamo vivi per usarci A
Che sei il mio sovversivo
G Am7 Bm7 C9
C9
ma non c'è niente re- la-
Mio sovversivo amore
G Am7 Bm7 C9 usa l'amore Em C9
che sia per sempre sol re- Non c'è torto o ragione
G Am7 Bm7 C9 su di te muore Em C9
perciò se è da un pò che stai così male re- la- È il naturale processo di eliminazione
G Am7 Bm7 C9 usa il sapore Em C9
il tuo diploma in fallimento è una laurea per reagire sol re- Em C9
Am7 D su di te muore Em C9 Em
puoi finger bene re- la- Forse se, forse se, porta ad esitare
Am7 D usami amore C9 D
ma so che hai fame sol re- Em C9
Io vengo dall'errore, uno solo
usami o muori
G Em C9 Em C9
Del tutto inadatto al volo
re- la- sol Em C9
G Em sarai sempre sola E anche se vedo il buio, così chiaramente
tutto è efficacia e razionalità re- do re- Em C9
C9 ora che mi hai Io penso alla bugia affascinante
niente può stupire re- la- sol re- Em C9
G e che il pianto tuo incendia E non mi accorgo che so respirare
e non è certo il tempo A
Em C9 re- la- Che sei il mio sovversivo
quello che ti invecchia e ti fa morire bianco calore C9
G Em sol re- Mio sovversivo amore
ma tu rifiuti di ascoltare ogni segnale Em C9
scalda il mio amore
C9 Non c'è torto o ragione
re- la- Em C9
che ti può cambiare
bianco calore È il naturale processo di eliminazione
G
sol re- Em C9
perchè ti fa paura
sfondami il cuore Em C9
Em
re- la-
quello che succederà
bianco il mio dio Interlude:
C9
sol re-
se poi ti senti uguale Em A C9 x 4
ciò che è mio è tuo
G Am7 Bm7 C9 Em C9 Em C9 D
ma non c'è niente Lei è qua, lei è qua come radiottività
G Am7 Bm7 C9 Em C9 D
che sia per sempre Che mentre c'è da osare
G Am7 Bm7 C9 Em C9 D
perciò se è da un pò che stai così male Uccide lo spettacolo carnale
G Am7 Bm7 C9 Em C9
il tuo diploma in fallimento è una laurea per reagire Cinque pianeti, tutti nel tuo segno
Am7 D Em C9
sai finger bene Il fallimento è un grembo e io ti attendo
Em C9
Am7 D
Mentre ti scordi che sai respirare
ma so che hai fame
A
Che sono il sovversivo
G Em C9 C9
Tuo sovversivo amore
G Am7 Bm7 C9 Em C9
non è niente Non c'è torto o ragione
G Am7 Bm7 C9 Em C9
non è per sempre E' il naturale processo di eliminazione x 4
G Am7 Bm7 C9

83
La vedova Bianca Adesso è Facile (M) [SIm**] [DO7+sus2] Prendimi se [SOL]
puoi
Mina & Afterhours (A) [SIm**] [DO7+sus2] E dici che mi [SIm]
Intro : do5/re5/mib5
sai
INTRO: (M) [SIm**] E [DO7+sus2] poi, mi va [RE]
Verse: do5/re5/mib5
[SIm]-[SIm7/MI] [SIm]-[SIm7/MI]
[DO7+sus2]...[SOL]... (M) Adesso è [SOL] facile [/FA#] è tanto
C'è qualcosa dentro di me
[SIm]-[SIm7/MI] [SIm]-[SIm7/MI] [DO7+sus2] facile
Che è sbagliato
[DO7+sus2]...[SIm]... Adesso che non c‘è più lui [RE]
E non ha limiti
E c'è qualcosa dentro di te È tanto [MIm7] facile [RE] è solo [DOadd9]
(A) [SIm**][DO7+sus2] Dici che mi vuoi facile
Che è sbagliato
[SIm] Capire cosa c‘è
E ci rende simili
[SIm**] per[DO7+sus2]ciò mi av[SOL]rai (A) O dirsi che non c’è
E un bacio sporco sa
Spogliarmi il cuore dagli incubi (M) Ricominciare a vivere con me
(M) [SIm**] [DO7+sus2] Dici che mi sai per [MIm7] me [RE]
Un bacio sporco sa
[SIm]
Come un miliardo di uomini
[SIm**] e [DO7+sus2] poi [SIm**] [DO7+sus2] mmmmhhhhh [SOL]
si [DO7+sus2] sa [RE] [SIm**] [DO7+sus2] mmmmhhhhh
Rit:
[DO7+sus2][RE]
(A) Che è tanto [SOL] facile [/FA#] è tanto
do5 sib5 lab5/sib5
[DO7+sus2] facile (M) Adesso è [SOL] facile [/FA#] è tanto
Vieni a fare un giro dentro di me
Adesso che non c‘è più lei [RE] [DO7+sus2] facile
lab5 sib5 lab5/sib…
(M) È tanto [MIm7] facile [RE] adesso è Davvero splendidi io e te [RE]
O questo fuoco si consumerà da sé
[DOadd9] facile Adesso è [MIm7] facile [RE] è tanto
E se una vita finisce qua
Sapere cosa vuoi [DOadd9] facile
Quest'altra vita presto comincerà
(A) Capire cosa sei Capire cosa c‘è, e amare quel che c‘è
(M) Ma ti ho aspettato e scopro Ricominciare a vivere per me
Nel tuo letto la novità
Che sei già passato con [MIm7] te [RE]
E' fare a pezzi l'anima
[MIm7] dent[RE]ro (M)(A) [SIm**] Ri[DO7+sus2]cominciare a
Ma la violenza della stabilità
[SIm**] me[DO7+sus2] [SOL] vivere
E' un modo di morire a metà
per me____
(A) [SIm**] [DO7+sus2] So che tu mi vuoi
Rit:
[SIm]
E un bacio sporco sa
Spogliarmi il cuore dai demoni
E c'è qualcosa dentro di noi Voglio una pelle splendida
Che è sbagliato ma ci rende simili
Do9 Sol Passo le notti nero e cristallo
Un bacio sporco sa Stringimi madre ho molto peccato a scegliere le carte che giocherei
Come un milione di anime Do9 Sol a maledire certe domande
E se una vita finisce qua ma la vita è un suicidio, l'amore un rogo che forse era meglio non farsi mai
Quest'altra vita presto comincerà e voglio un pensiero superficiale
Lam Rit: E voglio un pensiero superficiale
Bridge: do5 che renda la pelle splendida che renda la pelle splendida
So che puoi a salvarmi vieni a salvarmi
Gettarmi via Sol Mim salvami bacia il colpevole
Ma ciò che vuoi Rit: Senza un finale che faccia male se dice la verità
Lo voglio anch'io Do9 Lam
E' troppo, troppo presto coi cuori sporchi e le mani lavate Ma sì… (x 4)
E' male Sol Mim
Le tue labbra sono nude a salvarmi vieni a salvarmi Rit: Voglio un pensiero superficiale
Sai che è solo il tempo Do9 Lam che renda la pelle splendida
A rivelare la stagione salvami bacia il colpevole a salvarmi vieni a salvarmi
Sol Do9 salvami bacia il colpevole
Rit: se dice la verità se dice la verità

Vieni a fare un giro dentro di me Do9 Sol


O questo fuoco si consumerà da sé Ma sì… (x 4)
Un bacio sporco sa
Spogliarmi il cuore dagli incubi
Un bacio sporco sa
Come un miliardo di uomini Ci sono molti modi l'eroe del mio inferno privato
E anche tu hai qualcosa dentro di te sei in giro di routine
Che è sbagliato e ci rende simili Lam Fa Do Sol indossi il vuoto con classe
...è quello che sai che ti uccide ma è tutto ciò che avrai
C'è qualcosa di nuovo per te o è quello che non sai perchè quando il dolore è più grande
E' sbagliato perché non ha limiti a mentire alle mani poi non senti più
E anche tu hai qualcosa per me al cuore e ai reni e per sentirmi vivo
E' sbagliato ma ci rende simili lasciandoti fottere forte ti ucciderò
E' sbagliato ma ci rende simili per spingerti i presagi ti ucciderò
E' sbagliato ma ci rende simili via dal cuore su in testa
sopprimerli vedrai
vedrai se il mio amore è una patologia saprò
Fa come estirparla via
non sai torneremo a scorrere
Rem Fa Do torneremo a scorrere
Sol torneremo a scorrere
non sai che l'amore è una patologia saprò come torneremo a scorrere
estirparla via
Lam Fa Do Sol lo so
torneremo a scorrere lo so che il mio amore è una patologia
torneremo a scorrere vorrei che mi uccidesse ora

84
VIENI DA ME

LE VIBRAZIONI Dm Am7
Le distanze ci informano che siamo fragili
F Solm
E guardando le foto ti ricorderai
OVUNQUE ANDRO’ Dm A7
Quei giorni di quiete sapendo che te ne andrai
MIm Gm A
Sai che Ma io avendo paura non ti cercherò...più…più…piùRit.
SIm MIm D A C B Gm A
..è difficile non averti e Vieni da me abbracciami e fammi sentire che sono solo mie piccole paure
SIm MIm D A C B Gm A
dover sorridere alla gente che Vieni da me per vivere ancora quei giorni di incantevole poesia e ridere
SIm MIm Dm
non sa della mia vita intima …ridere… di questa poesia…ridere
SIm MIm Dm Am7
si aspettan che li faccia ridere I veri trasformano intere identità
LAm RE F Solm
mentre tu vai via! Ma è guardando le stelle che mi innamorerò
Dm A7
Di tutte le cose piu belle che ci son gia
SOL SIm Gm7
.. e... vado via per difendermi ma che fanno paura
MIm SIm A
ma ovunque andrò so che io ti penserò Perchè siamo fragili…fragili…fragili
LAm RE
sperando che per te sia identico. Rit.
MIm RE2 D A C B Gm A
ovunque andrò Vieni da me abbracciami e fammi sentire che sono solo mie piccole paure
D A C B Gm A D A G Em
SI Vieni da me per vivere ancora quei giorni di incantevole poesia e ridere di questi
giorni dove
(come la prima strofa) A Dm
Ascoltami le gioie non sempre son gratuite tutto cio è stata pura poesia...ehh (2v)
a vote i mondi si contendono
gli spazi vuoti di un deserto che
non si vede ma senti che in fondo c'è e non
è semplice.

INSOLITA
SOL SIm
.. e... vado via per difendermi Mim Do Sol Re Si
Baciami come una dea e lascia ampio il respiro
MIm SIm
Mim Do Sol Re
ma ovunque andrò so che io ti penserò
sulla mia pelle che candida accoglierà le tue pene
LAm RE
Si Mi
sperando che per te sia identico. invadimi se vuoi
MIm RE2 Mim Do Sol Re Si
ovunque andrò Ora che si disegna già l'alba in questa mattina
Mim Do Sol Re
affronterò e ringrazierò l'universo intero
(come sopra) Si Mi
Ma cosa fai?! Non esiste che e nel creato navigo..
così da un giorno all'altro mi dici che
ritorni indietro e forse ritornerai da me. Mi Sol# La Lam
Ovunque andrò. Abbandoniamo tutte quelle storie sui peccati e i dolori
Mi Sol# La Lam
Per dare forma al piacere a quella strana voglia di vivere
MIm/RE/SI (x2) Mi Si Mi Si
sospesa ed insolita..a..a..a..a.. onesta e insolita..a..a..a..a...
SI
Raccontami e non confondere
Ovunque andrò.
le mie esigenze col fango
aiutami piuttosto che
SOL SIm (come sopra)
colpire le mie paure
.. e... vado via per difendermi Ma cosa fai?! Non esiste che abbracciami se puoi…
MIm SIm così da un giorno all'altro mi dici che
ma ovunque andrò so che io ti penserò ritorni indietro e forse ritornerai da me. Abbandoniamo tutte quelle
LAm RE storie sui peccati e dolori
sperando che per te sia identico. MIm RE SI Per dare forma al piacere
MIm RE2 Ovunque andrò. a quella strana voglia di vivere..
ovunque andrò MIm RE SI Abbandoniamo tutte quelle
Ovunque andrò. storie sui peccati e i dolori
MIm RE SI Per dare forma al piacere
Ovunque andrò. a quelle strana voglia di vivere
sospesa ed insolita…
onesta e insolita…

Fragile come un petalo


è l’aria che oggi respiro
sospesa ed insolita.

85
L’Ultimo Bacio IN BIANCO E NERO Guardo una foto di mia madre
Si
era felice avrà avuto vent'anni
MIm9 SOL7+ DO6 RE Do#m Si
Faffafaaaahhhhh aahhh ahahaaahhhhh (due volte) Do#m
Cerchi riparo fraterno conforto capelli raccolti in un foulard di seta
MIm9 SOL7+ DO6 RE Do#m
Guardo una foto di mia madre Si
tendi le braccia allo specchio ed una espressione svanita.
Si
MIm9 SOL7+ DO6 RE Do#m
era felice avrà avuto tre anni
ti muovi a stento e con sguardo severo Do#m Nitido scorcio degli anni sessanta
MIm9 SOL7+ DO6 RE stringeva al petto una bambola Si
biascichi un malinconico Modugno Si di una raggiante Catania
il regalo più ambito. Do#m
Rit Do#m la scruto per filo e per segno e ritrovo
LAm DO SIo MI7 Era la festa del suo compleanno Si
Di quei violini suonati dal vento Si il mio stesso sguardo.
LAm DO SIo MI7 un bianco e nero sbiadito.
Fa#m Sol#m La Re Fa#m Sol#m La
l'ultimo bacio mia dolce bambina Do#m
Guardo mia madre a quei tempi e rivedo Re Si
LAm DO SIo MI7 E pensare a quante volte l'ho sentita lontana e pensare a
brucia sul viso come gocce di limone Si
il mio stesso sorriso. quante volte...
LAm DO SIo MI7 La Re La Re
l'eroico coraggio di un feroce addio Le avrei voluto parlare di me chiederle almeno il perché
Fa#m Sol#m La Re Fa#m Sol#m La Re Si
REm7 SOL REm7 SOL E pensare a quante volte l'ho sentita lontana e pensare a La Re Fa#m Mi La
ma sono lacrime mentre piove piove quante volte... dei lunghi ed ostili silenzi e di quella arbitraria indolenza pun-
REm7 SOL La Re La Re tualmente
mentre piove piove Le avrei voluto parlare di me chiederle almeno il perché Re La Re
REm7 SOL La Re Fa#m Mi La mi dimostravo inflessibile inaccessibile e fiera
mentre piove piove dei lunghi ed ostili silenzi e momenti di noncuranza puntual- La Re Fa#m Mi
mente intimamente agguerrita temendo l'innata rivalità.
Magica quiete velata indulgenza Re La Re
Sim Mi Si Sim Mi Si
dopo l'ingrata tempesta mi dimostravo inflessibile inaccessibile e fiera
La Re Fa#m Mi Le avrei voluto parlare di me chiederle almeno il perchè
riprendi fiato e con intenso trasporto Sim Mi Si Sim Mi Si
celebri un mite e insolito risveglio intimamente agguerrita temendo una sciocca rivalità.
Do#m Si Le avrei voluto parlare di me chiederle almeno il perché
Faffafaaaahhhhh aahhh ahahaaahhhhh
Rit
Do#m
Mille violini suonati dal vento
l'ultimo abbraccio mia amata bambina LASCIARSI UN GIORNO A ROMA
CARMEN
nel tenue ricordo di una pioggia d'argento
il senso spietato di un non ritorno
Re- Do Fa Sol- Do

CONSOLI
Non ho visto nessuno andare incontro a un calcio in faccia
Di quei violini suonati dal vento
Sib Fa Do
l'ultimo bacio mia dolce bambina
con la tua calma indifferenza sembra quasi che ti piaccia
brucia sul viso come gocce di limone
camminare nella pioggia ti fa sentire piu' importante
l'eroico coraggio di un feroce addio
perche' stare male e' piu' nobile per te
ma sono lacrime mentre piove piove
ricordati che c'e' differenza tra l'amore e il pianto
mentre piove piove
fatti un regalo almeno ogni tanto e poi se puoi

Re- Do Sol- Sib Do Re-

NICCOLO’ FABI Fai finta che e' normale non riuscire a stare piu' con me
Sib Do Sol- Sib Do Sib
cerca un modo per difenderti una ragione per pensare a te
Strum. Re- Do Fa Sol-

VENTO D'ESTATE Re- Do Fa Sol- Do


La vita puo' cambiare in un momento mi fa paura e anche se
Sib Fa Do
LA- SOL FA SOL il pavimento del paradiso sei per me
RE- MI- FA SOL
Re- Do Sol- Sib Do Re-
ho lasciato scappar via l'amore Fai finta che e' normale non riuscire a stare piu' con me
l'ho incontrato dopo poche ore Sib Do Sol- Sib Do Sib
cerca un modo per riprendersi lasciarsi un giorno e poi dimenticarsi
è tornato senza mai un lamento
è cambiato come cambia il vento Mi- Re Sol La- Re
Quale e' il grado di dolore che riesci a sopportare
vento d'estate Do Sol Re Mi-
io vado al mare voi che fate prima di fermare l'esecuzione e chiedere soccorso a me
Re Sol La-
non m'aspettate che non ti do un motivo ancora per restare
forse mi perdo Re Do Sol Re
nella storia di una storia che non c'e'
ho pensato al suono del suo nome
a come cambia in base alle persone Mi- Re La- Do Re Mi-
Ma fai finta che e' normale non riuscire a stare piu' con me
ho pensato a tutto in un momento
Do Re La- Do Re Mi-
ho capito come cambia il vento e cerca un modo per difenderti una ragione per pensare a me

vento d'estate Do Re La-


io vado al mare vado al mare E lasciarsi un giorno lasciarsi un giorno a Roma
Do Re Mi-
non mi aspettare
un giorno lasciarsi e poi dimenticarsi
mi sono perso Do Re La-
lasciarsi un giorno lasciarsi un giorno a Roma
Do Re Mi-
un giorno a Roma lasciarsi e poi dimenticarsi
Strum. Do Re La- Do Re Mi-

86
HO VISTO UN RE
Enzo Jannacci (Dai dai cunta su...)

RE RE
Ho visto un re (sa l'ha vist cusŠ) Ho visto un re (ah beh si beh ah be)
FAdim LA7
Un re che piangeva seduto sulla sella, piangeva tante lacrime (ma
tante che)
VENGO ANCH'IO? NO, TU NO. RE LA7 RE RE
bagnava anche il cavallo. (Povero re)... E povero anche il cavallo
RE- LA7 RE-
Si potrebbe andare tutti quanti allo Zoo comunale (Si beh ah beh)
"Vengo anch'io?" "No, tu no!" RE FAdim LA7
SIb DO7 FA LA E` l'imperatore che gli ha portato via un bel castello (ohi che ba-
per vedere come stanno le bestie feroci loss)
RE RE7 SOL- LA7 RE RE
e gridare "Aiuto aiuto è scappato il leone!" di trentadue che lui ce n'ha (povero re) e povero anche il cavallo
RE- SIb LA7 RE-
e vedere di nascosto l'effetto che fa. (Si beh ah beh)
RE- RE RE
"Vengo anch'io?" "No, tu no!" "Vengo anch'io?" "No, tu no!" Ho visto un vesc (sa l'ha vist cusŠ) ho visto un vescovo (ah beh si
SIb LA7 RE- beh)
"Vengo anch'io?" "No, tu no!" "Ma perché?" "Perché no!" FAdim LA7
Anche lui, lui piangeva, faceva un gran baccano, mordeva anche una
RE- LA7 RE- mano
Si potrebbe andare tutti quanti or che Š primavera RE LA7 RE
"Vengo anch'io?" "No, tu no!" (la mano di chi?) la mano del sacrestano (povero vescovo)
SIb DO7 FA LA RE
con la bella sottobraccio a parlare d'amore e povero anche il sacrista (si beh ah beh)
RE RE7 SOL- RE FAdim LA7
e scoprire che va sempre a finire che piove E` il cardinale che gli ha portato via, un'abbazia (oh, por crist)
RE- SIb LA7 RE- LA7 RE RE
e vedere di nascosto l'effetto che fa. di trentadue che lui ce n'ha (povero vescovo) e povero anche il sacri-
sta
RE-
"Vengo anch'io?" "No, tu no!" "Vengo anch'io?" "No, tu no!" (Si beh ah beh)
SIb LA7 RE- RE RE
"Vengo anch'io?" "No, tu no!" "Ma perché?" "Perché no!" Ho visto un ric (sal'ha vist cusŠ) ho visto un ricco un sciur (ah beh si
beh)
RE- LA7 RE- FAdim LA7
Si potrebbe poi sperare tutti in un mondo migliore Il tapino lacrimava su un calice di vino ed ogni go.. ed ogni goccia
andava
"Vengo anch'io?" "No, tu no!" RE LA7 RE
SIb DO7 FA LA (derent' al vin) s•, che tutto l'annacquava. (Povero tapin)
dove ognuno sia gi… pronto a tagliarti una mano RE
RE RE7 SOL- e povero anche il vin (si beh ah beh)
un bel mondo sol con l'odio ma senza l'amore RE FAdimLA7
RE- SIb LA7 RE- Il vescovo il re l'imperatore, l'han mezzo rovinato, gli han portato via
e vedere di nascosto l'effetto che fa. LA7 RE
RE- tre case e un caseggiato di trentadue che lui ce n'ha. (Pover tapin)
"Vengo anch'io?" "No, tu no!" "Vengo anch'io?" "No, tu no!" RE
SIb LA7 RE- e povero anche il vin (ah beh si beh)
"Vengo anch'io?" "No, tu no!" "Ma perché?" "Perché no! RE RE
Ho visto un villan (sa l'ha vist cusŠ) un contadino (ah beh si beh)
RE- LA7 RE- REFAdimLA7
Si potrebbe andare tutti quanti al tuo funerale Il vescovo, il re, il ricco, l'imperatore, perfino il cardinale
"Vengo anch'io?" "No, tu no!" l'han mezzo rovinato, gli han portato via, la casa, il cascinale, la muc-
SIb DO7 FA LA ca,
per vedere se la gente poi piange davvero il violino, la scatola di scacchi, la radio a transistor,
RE RE7 SOL- i dischi di Little Tony, la moglie, (e p• cusŠ?) un figlio a militare,
e scoprire che per tutti Š una cosa normale LA7 RE
RE- SIb LA7 RE- gli hanno ammazzato anche il maiale (pover purscell) nel senso del
e vedere di nascosto l'effetto che fa. maiale
RE-
"Vengo anch'io?" "No, tu no!" "Vengo anch'io?" "No, tu no!" (ah beh si beh)
SIb LA7 RE-
RE FAdimLA7
"Vengo anch'io?" "No, tu no!" "Ma perché?" "Perché no!"
ma lui, lui non piangeva, anzi ridacchiava, ah, ah, ah, (ma sa l'Š
matt?)
LA7
No il fatto Š, il fatto Š, che noi vilan, che noi vilan che noi vilan ...
RE LA7 RE
e sempre allegri bisogna stare, che il nostro piangere fa male al re
LA7 RE
fa male al ricco e al cardinale, diventan tristi se noi piangiam..

87
LUNEDI’
VASCO ROSSI
Re Sol Do Re
La "ragazza" mi ha lasciato, è colpa mia!
Il Mondo che vorrei Sol Do Re
sono stato anche "bocciato" e non andrò via.
Do Sol
SIm SIm7 MIm9 MIm7
Passerò tutta l'estate qui!
LA LA2 SIm SIm
Do Sol Do Sol
SIm SIm7 MIm9 MIm7 .... compresi i "lunedì"! .... quelli li odio di più ....
LA LA2 SIm4 SIm Re
SIm SIm7 MIm9 MIm7 non lo so, ma è così!
Ed è proprio quello che non si potrebbe che vorrei Sol Re
LA LA2 SIm SIm Odio i lunedì ........ i lunedì!
ed è sempre quello che non si farebbe che farei Sol Do Re
SIm SIm7 MIm9 MIm7 La mia ragazza mi ha lasciato una valigia piena di ......
ed è come quello che non si direbbe che direi Sol Do Re
LA LA2 RE di Auguri perchè mi spezzi il collo entro mercoledì
quando dico che non è così il mondo che vorrei Do Sol Do Sol
MIm FA#m SOL RE SIm LA perchè quel "giorno" lì! Lei viene, torna ...... qui!
Non si può…sorvolare le montagne Do Sol Re
SOL7+ RE SIm LA a prendere le "cose" che ha ...... dice ...... "dimenticato lì!"
non puoi andare dove vorresti andare Sol Re
Ma brava fai così! Vieni di lunedì ......
MIm RE SIm LA
Sol Do Sol Do Sol
sai cosa c‘è!? ogni cosa resta qui
E adesso basta vado fuori, sempre se trovo i pantaloni e vado ad "affogare"
SOL7+ FA#m SIm SIm7 Re Do Re Sol Do
qui si può… solo piangere Tutti i miei ... dolori. Perchè restare restare soli, fa male anche ai duri
MIm FA#m SIm Sol Re Sol Re
e alla fine non si piange neanche più! Loro non lo dicono ma ... parlano con i muri (forti però quei duri!!!!)
SIm SOL SIm SOL RE RE LA LA7 RE MIm FA#m Sol Do Re
SIm SOL SIm SOL RE RE LA LA7 RE MIm FA#m La ragazza mi ha lasciato è colpa mia!
SIm SIm7 Mim9 Mim7 Sol Do Re Do
Ed è proprio quando arrivo lì che gia ritornerei Sono stato anche "beccato" .... dalla polizia, mi ha detto
LA LA2 SIm SIm Sol
ed è sempre quando sono qui che io ripartirei "prego, si accomodi lì"
SIm SIm7 MIm9 MIm7 Do Sol Re Sol Do
ed è come quello che non c‘è che io rimpiangerei Passer qualche giorno .....qui ma vedrà che probabilmente uscirà ....certo ...
LA LA2 SIm4 SIm Re
quando penso che non è così… il mondo che vorrei .......prima di lunedì.
MIm FA#m SOL RE SIm LA Sol Do Re
Voglio restare ..... qui! Odio quel giorno lì! ........
Non si può fare… quello che si vuole
Sol Do Sol Do Sol
SOL7+ RE SIm LA
E adesso basta, vado fuori, sempre se trovo i pantaloni e vado ad affogare
non si può spingere… solo l‘acceleratore Re Do Re Sol Do
MIm RE SIm LA tutti i miei .... dolori. Perchè restare, restare soli, fa male anche ai duri
guarda un po‘… ci si deve accontentare Sol Re Sol Re
SOL7+ FA#m SIm SIm7 Loro non lo dicono ma .... piangono contro i muri (Buoni però quei duri!!!!)
qui si può … solo perdere
MIm FA#m SIm
e alla fine non si perde neanche più.. E... MIm7 DOadd9
la la la la … E..., quando sento
MIm7 DOadd9 MIm7 DOadd9
SIm SOL SIm SOL RE RE
E..., vuoi da bere il tuo piacere che si muove - lento
MIm7 DOadd9 SOL LAm7
LA LA7 RE MIm FA#m (x 6) ho un brivido , tutte le volte che il tuo cuore
Vieni qui, tu per me, te lo dico sottovoce
SOL LAm7 DO RE
Amo te , come no___n ho fatto in fondo batte con il mio, poi nasce il sole
DOadd9
con nessu__na resta - qui un secondo SOL* SImb6 DOadd9 SOL*
E... uoe.... ho un pensiero che parla di te
MIm7 DOadd9 SImb6
E..., se hai bisogno tutto muore ma tu
MIm7 DOadd9 DOadd9 SImb6
e non mi trovi cercami in un sogno sei la cosa piu' cara che ho
SOL LAm7 DOadd9 RE SOL*
Amo te , quella che non chiede mai e se mordo una fragola mordo anche te
DO RE
non se la prende se poi non l'ascolto SImb6 DOadd9 SOL*
uoe...., sei un piccolo fiore per me
SOL* SImb6 DOadd9 SOL* SImb6
E... uoe.... sei un piccolo fiore per me e l'odore che hai
SImb6 DOadd9 SImb6
e l'odore che hai mi ricorda qualcosa, va be'
DOadd9 SImb6 DOadd9 RE
mi ricorda qualcosa, va be'. non sono fedele mai
DOadd9 RE DO DOadd9
non sono fedele mai forse lo so ora lo so...........

88
BRAVA La strega LA DO#-7
poi da vera regina, d… le dritte ad ognuna
MI LA LA MI7 FA#- SI-7 MI7
quello è il maschio più bello, non toccatemi quel-
Ti sei accorta di me
LA DO#-7 lo!
MI LA
A lei piace ballare, ama farsi guardare DO MI-7
quasi per caso Fuma marijuana, di nascosto per•
MI LA FA#- SI-7 MI7
non sopporta la gente che annoia e che rompe LA-7 RE7 SOL7
quasi per caso hai deciso poi non dalla polizia, ma da Edvige, la zia!
LA DO#-7
MI LA RE7 SOL7 DO LA7
Alza sempre la voce, sa sempre tutto lei
di commettere un piccolo peccato FA#- SI-7 MI7 C'è chi dice è una strega, tanto lei se ne frega
MI LA e anche quando ha torto non lo ammette mai, RE7 SOL7 DO LA7
e quando sei riuscita a farmi cadere DO MI-7 ai giudizi degli altri non fa neanche una piega.
MI lei è molto sicura, di essere sempre la prima FA#7 SI
con la tua logica di calze nere LA-7 RE7 SOL7 fa l'amore per gioco
SI ed è molto nervosa proprio come una diva. MI7 LA SOL
ti sei voluta prender gioco di me RE7 SOL7 DO LA7 a lei piace anche poco
LA SI MI SI LA SI MI SI LA C'è chi dice è una strega, tanto lei se ne frega FA#7 SI MI7 LA MI7 LA MI7 LA
ti sei voluta divertire. RE7 SOL7 DO LA7 non s'impegna abbastanza ... la testa ... non la
MI SI LA ai giudizi degli altri non fa neanche una piega. perde mai.
Ed hai voluto vedere FA#7 SI
SIMI LA fa l'amore per gioco
fino a che punto potevi arrivare MI7 LA SOL
SI MI LA a lei piace anche poco
FA#7 SI MI7 LA MI7 LA MI7 LA
fino a che punto mi potevi umiliare
non s'impegna abbastanza ... la testa ... non la
SI MI LA
perde mai.
fino a che punto mi avresti potuto anche LA DO#-7
cambiare Entra il sabato sera, nella sua discoteca
MI SI LA FA#- SI- MI7
e sei riuscita a farmi credere che con le amiche fidate, tutte molto affamate,
SI MI
tu fossi pulita
SI
mentre in realt… giocavi solamente
LA SIMI SI LA SI MI SI LA LUNA PER TE La
(8 volte) se guardo in alto c'è ancora la luna
spero che ti sia divertita. REm Solm La Sol Rem La
MI LA Rem se guardo in alto c'è ancora la luna
Certo Š un peccato per• sai Questa sera questa sera questa sera La
MI LA Solm La se guardo in alto c'è ancora la luna
allora ero puro non lo so c'è qualcosa nell'aria stasera Sol Rem
MI LA MI LA Sol Rem è qui vicino a te!
allora forse avrei potuto anche amarti che non si può! Mibm Labm
davvero Rem solm La Io non sto piangendo adesso no!
MI SI LA Non si può spiegare a meno che tu non ritorni Sib
adesso invece non ci credo pi— Sol Rem Sto soltanto sto soltanto dicendo
SI MI per forza a parlare ancora di te! Lab Mibm
non credo pi— a niente Rem Solm che ti amo!
SI LA Se tu fossi buona buona con me Mibm Labm
e la mia vita non la rischio pi— La E non ho paura adesso che
SI MI SI LA SI MI SI LA (8 ti porterei ti porterei la luna Sib
volte) Sol Rem se guardo in alto c'è ancora la luna
per nessuno e per niente. a letto con te! Sib
MI LA Rem Solm se guardo in alto c'è ancora la luna
Certo eri brava per• tu sai E se non ci fosse la luna allora beh! Sib
MI LA La se guardo in alto c'è ancora la luna
a fare l'amore ne inventerei ne inventerei subito una Labm Mib
MI LA Sol Rem è qui vicino a te!
sembravi nata per farlo luna per te! Mib Labm
MI LA MI Rem è qui vicino a te!
ricordo bene. La fortuna la fortuna la fortuna Sib
Solm La è qui vicino a te!
quando c'é aiuta sempre comunque gli audaci Sib
Sol Rem se guardo in alto c'è ancora la luna
e mica me! Labm Mib
Rem Solm è qui vicino a te!
E io che c'ho paura perfino che
La
che un giorno in testa mi caschi la luna
Sol Rem
o di perdere te!
Rem Solm
Io non sto piangendo adesso no!
La
Sto soltanto sto soltanto dicendo
Sol Rem
che ti amo!
Rem Solm
E non ho paura adesso che

89
TU CHE DORMIVI PIANO STUPENDO
DO-7 FA/DO
RE LA7 LA7
E' nei ritagli ormai del tempo che penso a quando tu eri qui
Tu che dormivi piano Io sono qui da sempre anima mia SIb/DO DO-7
SOL RE SOL RE era difficile ricordo bene ma era fantastico provarci insieme.
quasi non ti sentivo tu sei ... bè. FA/DO
Ed ora che non mi consolo guardando una fotografia
SOL LA7 RE SOL LA7 RE SIb/DO DO-7
ed allungavo la mano Vidi un sorriso bagnarsi di pianto mi rendo conto che il tempo vola e che la vita poi è una sola.
SOL LA7 RE SOL LA7 RE LAb MIb
E mi ricordo chi voleva al potere la fantasia...
tra le lenzuola il tuo viso. dimmi soltanto il tuo nome. SOL SOL7 DO-7 MIb
LA7 SOL LA7 RE erano giorni di grandi sogni... sai erano vere anche le utopie eh.
Io respiravo piano Le anime calde si fusero insieme LAb MIb
Ma non ricordo se chi c'era aveva queste facce qui
SOL RE SOL LA7 RE SIb SOL4 SOL7 DO-7
in quel silenzio calmo sospese in mezzo alla stanza non mi dire che è proprio così, non mi dire che son quelli lì!
SOL LA7 RE SOL LA7 RE
FA/DO
il giorno entrava dal vetro mentre il soffitto sembrava cadere
Ed ora che del mio domani non ho più la nostalgia
SOL LA7 RE SOL LA7 RE SIb/DO
pi— che indeciso sorpreso! stringevo in pugno la vita. ci vuole sempre qualche cosa da bere
RE LA7 DO-7
SOL LA7 RE
ci vuole sempre vicino un bicchiere!
Illuminava scontroso il tuo viso Guarda che puoi restare qui FA/DO
SOL LA7 RE SOL RE Ed ora che oramai non tremo nemmeno per amore... sì!
geloso o forse stupito qui ... fino a quando vuoi SIb/DO DO-7
Ci vuole quello che io non ho, ci vuole "pelo" sullo stomaco!
SOL LA7 RE SOL LA7 RE LAb MIb
ma ecco i tuoi occhi si schiusero lei non rispose uscì• dal letto e poi Però ricordo chi voleva un mondo meglio di così!
appena LA7 RE SOL SOL7
Sì proprio tu che fai delle storie (ma dai)
SOL LA7 RE potrei giurarlo ... volò via. DO-7 MIb LAb
Da quanto tempo sei sveglio? cosa vuoi tu più di così eh e cosa conta chi perdeva
MIb SIb SOL4
SOL7
le regole sono così, è la vita! Ed è ora che cresci! Devi prenderla
così...

DO SOL/SI FA7+ DO/MI RE-7 FA/DO SOL4 SOL7/FA


Sì! Stupendo! Mi viene il vomito! E' più forte di me.
UN GRAN BEL FILM DO SOL/SI FA7+ DO/MI RE-7 FA/DO
Non lo so se sto qui o se ritorno, se ritorno
SOL4 SOL7/FA DO-7 FA/DO SIb/DO DO-7/9
INTRO: G se ritorno tra poco, tra poco... tra poco.

G LAb MIb
Io lo so che le cose poi, non sono mai come... Però ricordo chi voleva un mondo meglio di così!
come te le aspettavi te, SOL SOL7
Em Em4 Em G Ancora tu che ci fai delle storie... (ma dai)...
io sono triste pero'. io sono triste un po' DO-7 MIb LAb
Dimmi pure, dimmi pure "che fortuna che ho" cosa vuoi tu più di così eh e cosa conta chi perdeva.
io che mi sento un po'"comico" MIb SIb SOL4 SOL7
Em Em4 Em G Le regole sono così, è la vita! Ed è ora che cresci! Devi viverla
provero'a ridere un po', provero'a ridere un po' così...
C
DO SOL/SI FA7+ DO/MI RE-7 FA/DO SOL4 SOL7/FA
Io che credevo alle favole
Sì! Stupendo! Mi viene il vomito! E' più forte di me.
Am7 D
DO SOL/SI FA7+ DO/MI RE-7 FA/DO SOL4
e non capivo le logiche SOL7/FA
Em C D4 Non lo so se sto qui o se ritorno, se ritorno, se ritorno.
e'una fortuna che sono ohhhhh, ohhhhhh
D G LAb SIb DO-7 FA/DO SIb/DO DO-7
ancora vivo!

In questo mondo in questo mondo di fenomeni


di gente pronta ad ucciderti
io un fucile ce l'ho, lo tengo sotto il letto!
Sei tu sei tu che non ti vai bene mai come sei Em4
che ti preoccupi sempre dei fatti miei e'una fortuna lo so
lasciami vivere oh, io ti capisco pero' G
Quando arrivano i conti sai che sono ancora vivo
ognuno paga comunque i suoi
e sta tranquillO che io, ohhhhhhh, ohhhhhhhhh C
i soldi ce li ho! quando arrivano i conti sai
Am7 D
Eb F ognuno paga comunque i suoi
Quando sono sulle nuvole Em C D
C quindi tu prega il tuo Dio, Dio, ohhhhhhhh, ohhhhhhhhh
lo sai che a volte si Em C D
Eb F che io prego il mio, ohhhhhhhhhh, ohhhhhhhhhhh,
mi sento un po'istabile G
C G/B che io prego il mio
pero' e'un gran bel film
Bb F/A G Quando sono sulle nuvole
un gran bel film... un gran bel film... Steve McQueen lo sai che a volte si
mis ento un po'instabile
pero'e'un gran bel film

90
SALLY ormai guarda la gente e cancellarmi da questo viaggio
Re4 Re Re La/Do# Re La/Do# Sim
Re Re7+ Re7 con aria indifferente per vivere davvero ogni momento
Sally cammina per la strada senza nemmeno.. Sim La6 La6 Sol
Sol Re/Fa# Mim7 sono lontani quei momenti con ogni suo turbamento
guardare per terra Sol La/Sol Sol La4 Re Re7+ Re7
La Sol/Si La/Do# quando uno sguardo provocava turbamenti e come se fosse l'ultimo
Sally è una donna che non ha più voglia.. La4 La
Re4 Re Re La/Do# quando la vita era più facile Sol Re/Fa# Mim7 La Sol/Si La/Do#
di fare la guerra Re4 Re
e si potevano mangiare anche le fragole Re Re7+ Re7
Sim La6 Re La/Do# Sim Sally cammina per la strada leggera
Sally ha patito troppo perché la vita è un brivido che vola via Sol Re/Fa# Mim7
Sol La/Sol Sol La6 Sol ormai è sera
Sally ha già visto che cosa.. e tutt'un equilibrio sopra la follia La Sol/Si La/Do#
La4 La La4 Re Re7+ Re7 Sol Re/Fa# Mim7 si accendono le luci dei lampioni
ti può crollare addosso sopra la follia Re4 Re Re La/Do#
Re4 Re La Sol/Si La/Do# tutta la gente corre a casa davanti alle tel