Sei sulla pagina 1di 8

Prova di Pitagora: Conservazione dell'Area: Note per il docente

Prova di Pitagora: Conservazione


dell'Area

Introduzione
Il teorema di Pitagora è un assunto molto importante riguardante la relazione tra le lunghezze dei
lati di triangoli rettangoli. La conoscenza di tale relazione è vitale per molte applicazioni di
geometria nel mondo reale e per ulteriori prove matematiche. In questa lezione gli studenti
lavoreranno con un modellino tangibile per approfondire una prova del teorema di Pitagora e
aggiungeranno alla loro conoscenza l’area di un quadrato formato dai lati di triangoli rettangoli.

Suggeriamo di completare questa lezione con il Kit Prova di Pitagora MyStemKits.com. Vi


preghiamo di far riferimento alla(e) corrispondente(i) Guida(e) al Modellino MyStemKits.com
per informazioni sulla preparazione del(i) kit da utilizzare.

Standard educativi e aspettative prestazionali


Standard in Florida
MAFS.8.G.2.6 Dimostrare una prova del Teorema di Pitagora e il suo contrario.

MAFS.K12.MP.5.1 Utilizzare strategicamente strumenti appropriati.

Common Core State Standards


CCSS.Math.Content.8.G.B.6 Dimostrare una prova del Teorema di Pitagora e il suo
contrario.

CCSS.MATH.PRACTICE.MP5 Utilizzare strategicamente strumenti appropriati.

Domande guida
Le seguenti domande possono essere di aiuto allo studente durante lo svolgimento di questa
lezione e delle attività correlate.

Copyright © 2015 Florida State University Florida Center for Research in


Science, Technology, Engineering, and Mathematics. Tutti i diritti riservati. Pagina 1 di 5
Prova di Pitagora: Conservazione dell'Area: Note per il docente

• In che modo il Teorema di Pitagora mette in relazione la lunghezza dei lati di un triangolo
con la lunghezza dell’ipotenusa?

• In che modo l’area di un quadrato può aiutare a capire il teorema di Pitagora?

Obiettivi di apprendimento
• Gli studenti utilizzeranno un modellino in 3D per dimostrare la conoscenza dell’area e la
sua relazione con il teorema di Pitagora.

• Gli studenti discuteranno, a fronte di prove, su come la lunghezza dei lati del triangolo
sono in relazione con la lunghezza dell’ipotenusa.

Durata
Questa lezione richiederà approssimativamente una sessione da 50 minuti.

Note per il docente


Questa lezione dovrebbe venir svolta dopo aver introdotto il Teorema di Pitagora e dovrebbe
essere usata per rinforzarne il concetto. Il modellino 3D per questa lezione utilizza 4 triangoli
rimovibili e un vassoio quadrato. I triangoli possono essere configurati all’interno del vassoio
quadrato sostanzialmente in due modi: per ottenere un quadrato centrale (Figura 1) o per ottenere
due quadrati con aree differenti (Figura 2). Grazie all’utilizzo del modellino, gli studenti
osserveranno che l’area totale ottenuta è conservata in entrambe le configurazioni, arrivando alla
conclusione che l’area formata dalla somma delle aree di a2 e b2 è uguale all’area formata da c2.
Dato che le due configurazioni utilizzano le stesse parti del kit, possiamo supporre che il
modellino non si trasformi dal punto di vista fisico e le aree ottenute siano costanti.

Verifica del contenuto


Il Teorema di Pitagora afferma che la lunghezza dell’ipotenusa (c) di un triangolo rettangolo è
uguale alla radice della somma dei due valori al quadrato degli altri due lati (a e b). La formula
per il calcolo della lunghezza dell’ipotenusa è c2 = a2 + b2 oppure, più semplicemente
√ .

Copyright © 2015 Florida State University Florida Center for Research in


Science, Technology, Engineering, and Mathematics. Tutti i diritti riservati. Pagina 2 di 5
Prova di Pitagora: Conservazione dell'Area: Note per il docente

Figura 1: Prova pitagorica che mostra un quadrato centrale

Area = c2

Figura 2: Prova pitagorica che mostra due quadrati con aree differenti

Area = a2

Area = b2

Copyright © 2015 Florida State University Florida Center for Research in


Science, Technology, Engineering, and Mathematics. Tutti i diritti riservati. Pagina 3 di 5
Prova di Pitagora: Conservazione dell'Area: Note per il docente

Procedura
1. Dopo aver introdotto il Teorema di Pitagora, distribuire i kit e fare in modo che gli studenti
analizzino come assemblare il modellino.

2. Gli studenti devono disegnare i differenti modi in cui può essere formato un quadrato
posizionando i triangoli nel vassoio. Dir loro di provare e di comporre uno o due quadrati.

3. Quando uno studente, o un paio di essi, arrivano a una soluzione, far loro disegnare la
risposta sulla lavagna affinché l’intera classe possa vederla.

4. Permettere agli studenti di creare entrambe le configurazioni delle Figure 1 e 2. Se gli


studenti hanno dei problemi, guidarli a queste due soluzioni.

5. Per ciascuna soluzione, gli studenti devono descrivere l’area del quadrato utilizzando le
denominazioni dei lati del triangolo. Domandare loro quali lati del triangolo possono
essere utilizzati per descrivere ciascun quadrato.

6. Domandare agli studenti se l’area totale ottenuta del vassoio è differente nelle due
configurazioni. Dovrebbero rispondere che l’area totale è la stessa per ciascuna
configurazione, perché il modellino stesso non cambia.

7. Gli studenti devono elencare tutte le aree per tutti i quadrati e determinare quali aree o
quali somme di aree sono uguali. Dovrebbero giungere alla conclusione che c2 = a2 + b2.
Gli studenti dovrebbero usare la formula con le tre lunghezze dei lati del triangolo per
determinare se il triangolo è rettangolo.

8. Gli studenti devono analizzare come questa conoscenza può essere utilizzata per
determinare la lunghezza della sola ipotenusa. Devono arrivare alla conclusione che
√ .

9. Discutere con gli studenti su come un modellino fisico può essere d’aiuto nella
comprensione di concetti matematici.

Abilità ed esercitazioni
Questa lezione prevede le seguenti abilità ed esercitazioni:

• Sviluppare ed utilizzare modelli

• Programmare e portare avanti ricerche

• Analizzare ed interpretare i dati

• Utilizzare la matematica, la tecnologia dell’informazione e del computer e il pensiero


computazionale

Copyright © 2015 Florida State University Florida Center for Research in


Science, Technology, Engineering, and Mathematics. Tutti i diritti riservati. Pagina 4 di 5
Prova di Pitagora: Conservazione dell'Area: Note per il docente

• Costruire spiegazioni

• Affrontare discussioni partendo dalla prova

Materiali
richiesti
• Kit Prova di Pitagora MyStemKits.com
1. Modellino(i) 3D)

Opportunità supplementari
Gli studenti possono analizzare e relazionare ulteriori prove visive del teorema di Pitagora.

Copyright © 2015 Florida State University Florida Center for Research in


Science, Technology, Engineering, and Mathematics. Tutti i diritti riservati. Pagina 5 di 5
Prova di Pitagora: Conservazione dell'Area: Quaderno dello Studente

Nome e data:

Procedura
1. Prendere un kit della Prova di Pitagora e analizzare come assemblare il modellino.

2. Disegnare modi differenti di come può essere formato un quadrato posizionando i triangoli
nel vassoio. Cercare di ottenere un quadrato o due quadrati nel vassoio muovendo i
triangoli.

3. Con la soluzione in mano, disegnare la risposta sulla lavagna per mostrarla a tutta la classe.
Disegnare le soluzioni in basso e denominare i lati dei triangoli.

4. Descrivere l’area dei quadrati utilizzando le denominazioni dei lati a, b, e c. Scrivere le


proprie formule per l’area di ciascun quadrato qui di seguito.

5. L’area totale ottenuta del vassoio è diversa nelle differenti configurazioni? Spiegare.

Copyright © 2015 Università statale della Florida - Centro per la ricerca in campo
scientifico, tecnologico, ingegneristico e matematico. Tutti i diritti riservati. Pagina 1 di 2
Prova di Pitagora: Conservazione dell'Area: Quaderno dello Studente

6. Utilizzando il modellino 3D, calcolare tutte le aree di tutti i possibili quadrati e determinare
quale area o somma delle aree sono uguali.

7. In che modo si può determinare la lunghezza dell’ipotenusa utilizzando questa


informazione? Scrivere una formula qui di seguito.

8. Discutere su come un modellino fisico possa essere d’aiuto per comprendere concetti
matematici. Scrivere una conclusione sulla base della discussione nello spazio sottostante.

Copyright © 2015 Università statale della Florida - Centro per la ricerca in campo
scientifico, tecnologico, ingegneristico e matematico. Tutti i diritti riservati. Pagina 2 di 2
Prova di Pitagora: Conservazione dell'Area: Valutazione dello Studente

Nome e data:

Questionario
1. Scrivere una formula che descriva la relazione tra la lunghezza dei tre lati di un triangolo
rettangolo.

2. Scegliere dei valori di lunghezza dei lati di un triangolo rettangolo e usare la suddetta
formula per determinare se si tratta di un triangolo rettangolo. Descrivere il proprio lavoro
qui di seguito.

3. Disegnare un diagramma visivo delle due soluzioni per il modellino 3D usato in classe e
descrivere in che modo queste soluzioni visuali supportano la propria formula
sopraindicata.

Copyright © 2015 Università statale della Florida - Centro per la ricerca in campo
scientifico, tecnologico, ingegneristico e matematico. Tutti i diritti riservati. Pagina 1 di 1