Sei sulla pagina 1di 12

DOMENICA 3 FEBBRAIO 2019

IV DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO

COMUNITÀ PASTORALE DI UGGIATE E RONAGO

OGNI DOMENICA ADORAZIONE EUCARISTICA IN CHIESA A UGGIATE DALLE ORE 17.00


ALLE ORE 17.50. QUESTA SETTIMANA LA PREGHIERA SARÀ ANIMATA DA UGGIATE.
Non si discutono né la buona volontà né le buone intenzioni
della Luigia detta “gazzettino”. Da quando è in pensione si fa
carico di un “ministero di consolazione”. Appena viene a
sapere di un malato dimesso dall’ospedale e chiuso in casa per
la convalescenza, o di un anziano che non esce di casa per
timore del freddo e degli acciacchi, Luigia “gazzettino” si
precipita a consolare. Luigia “gazzettino" è informata su tutto e
su tutti. Il suo modo di consolare, però, è spesso un po'
sconcertante.
Quando la Maria confida: «Ho mal di testa, oggi» la Luigia
attacca: «Oh, non me ne parli! Soffro di mal di testa da dieci
anni: e con tutte le medicine che prendo non c’è rimedio. Mi
tocca tenermi il mio mal di testa!». E così la Maria, che cercava
un po’ di comprensione, si trova a dover consolare la Luigia e a
compatirla. La Teresa si lamenta perché il figlio viene di rado a
trovarla.
Allora la Luigia “gazzettino” fa la recensione di tutte le
situazioni del paese: «...e pensi che la mia vicina di casa ha
cinque figli e l’hanno messa al ricovero! Ah che gente!». E la
Teresa, che voleva confidare una tristezza, deve riconoscere di
essere, al confronto, addirittura fortunata.
«Mi è capitata grossa - racconta la nonna Pina -, mio nipote ha
fatto un incidente con il motorino che gli ho regalato io: ne avrà
per due mesi!». A Luigia “gazzettino" non sembra vero di poter
fare un riepilogo di tutti gli incidenti della provincia, di morti
tragiche e di danni irreparabili, per concludere: «A tuo nipote è
andata ancora bene, cara nonna Pina!».
Così che alla nonna Pina sembra d’aver
detto una sciocchezza. Insomma alcuni
sostengono - ma certo esagerano - che in
paese ci siano di quelli che cercano di non
ammalarsi per evitare la visita di Luigia
“gazzettino”.

MARIO DELPINI, ARCIVESCOVO DI MILANO


DAL LIBRO “VOCABOLARIO DELLA VITA QUOTIDIANA”

La Comunità in preghiera esprime la propria


vicinanza a familiari, parenti e amici.

Lunedì 28 gennaio 2019


ANNA COLLICA vedova di Giuseppe Adamo
di anni 97 - Uggiate T.
DOMENICA 3 FEBBRAIO - FESTA DI S. BIAGIO

BENEDIZIONE DELLA GOLA


al termine tutte le S. Messe a Uggiate, Mulini e Ronago.

LUNEDÌ 4 FEBBRAIO

Ore 20.45 - Oratorio Uggiate T.


INCONTRO COMMISSIONE FAMIGLIA

MARTEDÌ 5 FEBBRAIO

FESTA DI SANT’AGATA
Festa Cattolica della Donna
Ore 15.00 - Chiesa Uggiate T.
S. MESSA CELEBRATA DA DON GIOVANNI MERONI
A seguire, in Oratorio MERENDA INSIEME

Dopo la merenda sarà presente don Giovanni Meroni per una


testimonianza personale sulla figura di don Renzo Beretta, di
cui è stato vicario. “…Un po’ di nostalgia. Nostalgia che non è
malinconia, è pane in forma di fame. Tutto è Grazia! Così ha
sempre affermato e testimoniato don Renzo, facendo il prete,
senza troppi ‘fronzoli’, senza nessuna telecamera, senza mai
apparire alle luci della ribalta, senza alcuna dichiarazione
eclatante.”

SONO INVITATE TUTTE LE DONNE.


MERCOLEDÌ 6 FEBBRAIO

Ore 20.45 - Oratorio Uggiate T.


INCONTRO COMMISSIONE ALLARGATA AFFARI ECONOMICI
Parrocchia di Uggiate T.

GIOVEDÌ 7 FEBBRAIO - PRIMO GIOVEDÌ DEL MESE

Ore 8.30/9.30 - Chiesa Ronago


ADORAZIONE EUCARISTICA

DOMENICA 10 FEBBRAIO

Ore 10.00 - Chiesa Ronago


S. MESSA animata dai bambini di 3a ELEMENTARE
di Uggiate T. e Ronago, segue INCONTRO CON I GENITORI

Ore 16.15 - Oratorio Uggiate T.


INCONTRO CON I GENITORI dei bambini di 4a ELEMENTARE
di Uggiate T. e Ronago, segue S. MESSA
LUNEDÌ 11 FEBBRAIO

SOLENNITÀ MADONNA DI LOURDES


XXVII Giornata mondiale del malato

Ore 15.00 - Chiesa Uggiate T.


FUNZIONE MARIANA
con amministrazione dell’OLIO DEGLI INFERMI

GIOVEDÌ 14 FEBBRAIO

Ore 21.00 - Oratorio Uggiate T.


CORSO HACCP

LOTTERIA DI S. GIUSEPPE – PARROCCHIA DI UGGIATE T.


È possibile ritirare i blocchetti della lotteria di S. Giuseppe 2019
presso la Sacrestia della Chiesa di Uggiate T. dopo le S. Messe
ed in segreteria parrocchiale dal lunedì al venerdì (dalle ore
9.00 alle ore 11.00).
VIVIAMO IL

NELLA NOSTRA COMUNITÀ

La fase di consultazione dell’undicesimo Sinodo diocesano nella storia


della Chiesa di Como, che ha come tema “Testimoni e annunciatori della
misericordia di Dio”, sta volgendo al termine. Nella nostra Comunità
Pastorale di Uggiate e Ronago la consultazione ha coperto nei mesi scorsi
le quattro aree tematiche Misericordia e poveri (a Ottobre), Misericordia e
comunità cristiana (a Novembre), Misericordia e famiglia (a Dicembre),
Misericordia e giovani (a Gennaio), e si appresta ora ad affrontare la
quinta, ed ultima, Misericordia e presbiteri.
La Chiesa non può fare a meno dei preti. Senza di loro la Misericordia di
Dio rischierebbe di essere qualcosa di astratto e non potrebbe
raggiungerci nella quotidianità della vita. Sia sufficiente per questo
pensare al sacramento della Riconciliazione o a quello dell’Eucaristia. Se
nel primo è Cristo stesso che ci consola e ci guarisce, nel secondo il
Risorto si fa nostro pane per sostenere il nostro cammino, per
trasformarci in lui e per unirci fra noi secondo la misura del suo dono. E
tutto questo non potrebbe accadere senza la presenza del prete.
I preti, con la loro scelta di vita di stare con Gesù e di essere da Lui inviati,
possono portare al mondo la Misericordia di Dio che anche oggi entra
nella vita di ciascuno per guarire e consolare, per correggere e sostenere,
per offrire la possibilità di nuovi, inaspettati orizzonti per la vita degli
uomini e delle donne. Persone come tutte soggette ai limiti dell’umano, i
preti sono scelti da Dio per continuare a raggiungere gli uomini di tutti i
tempi, impegnando la loro vita a servizio dell’annuncio della Misericordia.
Diventa allora un dovere di tutto il Popolo di Dio il prendersi cura dei propri
preti, riconoscendo in essi non solo la sollecitudine di Dio per la sua
Chiesa, non solo un ruolo di guida della comunità ma anche
uomini le cui domande di aiuto, spesso implicite, attendono di
essere ascoltate. Prendersi cura dei propri preti significa
prendere coscienza che la missione del prete porta oggi a
dover affrontare, spesso in solitudine, dubbi e inquietudini
profonde, desideri e progetti che diventa molto difficile
gestire. Il patrimonio teologico, spirituale e culturale del prete
fatica oggi ad incontrare il vissuto relazionale. È bene che su
questo si rifletta, e si preghi, perché il Sinodo aiuti la comunità
cristiana a percepire il ministero del prete in tutta la sua
rilevanza e in tutta la sua delicatezza, nel suo ruolo di
presidenza di una comunità nella quale il concreto vissuto
relazionale dell’intera comunità venga prima della presunta
efficienza dei servizi pastorali.

L’IMPORTANZA DEL MINISTERO ORDINATO


1. Ti chiedo di dare indicazioni sul modo di favorire, nella prassi
ordinaria della tua comunità, la presa di coscienza
dell’importanza del ministero ordinato, così che [a.] i giovani
che Dio chiama siano incoraggiati a rispondere
coraggiosamente al suo invito [b.] e tutti i battezzati si sentano
sollecitati a sostenere i preti nel loro ministero, tanto nelle più
comuni esigenze della vita quotidiana che in particolari
momenti di difficoltà.

TORNARE ALL’ESSENZIALE
2. Ti chiedo di suggerire il modo di sgravare i preti della tua
comunità da “uffici” e “incombenze” che, invece di favorire,
soffocano l’esercizio del ministero loro affidato, così che essi
possano dedicarsi stabilmente e a tempo pieno all’annuncio
del Vangelo, all’amministrazione dei sacramenti,
all’accompagnamento premuroso del popolo di Dio, come
testimoni e annunciatori della misericordia che salva.
IL RINNOVAMENTO MISSIONARIO DELLA PASTORALE
3. Ti chiedo di suggerire indicazioni per un rinnovamento
missionario della pastorale, in modo tale che il ministero
ordinato possa essere messo al servizio dell’annuncio della
misericordia di Dio a tutti e nei diversi ambienti di vita, finanche
a coloro che non l’hanno ancora conosciuta, l’hanno
dimenticata e a coloro che vogliono ricominciare a credere
inserendosi nella comunità cristiana.

RIPENSARE LA FORMA DELLE COMUNITÀ CRISTIANE

4. Tenendo conto anche del calo numerico dei preti, ti chiedo di


indicare come debbano essere ripensate le comunità cristiane
(parrocchie, comunità pastorali, vicariati, ecc.) in modo tale
che i pastori – soprattutto coloro ai quali è affidata la cura di
più parrocchie – non si sentano “in affanno” nel loro
insostituibile servizio a favore del popolo di Dio. Quale
coinvolgimento pastorale e missionario i laici possono offrire,
secondo i doni da essi posseduti, per esercitare la
corresponsabilità nella Chiesa?

Lunedì 11 febbraio ore 20.45


Oratorio - Ronago

Martedì 12 febbraio ore 20.45


Oratorio - Uggiate T.

Giovedì 14 febbraio ore 20.45


Centro Civico – Trevano

Venerdì 15 febbraio ore 20.45


Centro Diurno Disabili – Uggiate T.
ORE 7.30 UGGIATE Def. GIUSEPPINA PAPIS E DON ANGELO
Def. VIRGINIA E GIUSEPPE COCQUIO

DOMENICA ORE 9.00 MULINI S. Messa - Intenzione libera


3 FEBBRAIO ORE 10.00 RONAGO PRO POPULO
+ IV DOMENICA ORE 10.30 UGGIATE PRO POPULO
TEMPO
ORDINARIO ORE 18.00 UGGIATE Def. DINO, RACHELE, SANDRO TICOZZI
Liturgia delle ore E DUCCIO SORESI
quarta settimana Def. ANTONIO FRANZINI
Def. GIACOMO BORMOLINI E PASQUINA RODIGARI
Def. ERNESTO SOMAINI

LUNEDÌ ORE 9.00 UGGIATE Def. GIUSEPPINA PAPIS


4 FEBBRAIO Def. ALFA MUGHEDDU (legato)
Liturgia delle ore ORE 18.00 RONAGO
quarta settimana Def. BRUNO, OLINDO, GRAZIELLA E GIOVANNI
Def. GILBERTO E ALDA
MARTEDÌ ORE 8.00 RONAGO Def. ANGELA COIRA (da consorelle)
5 FEBBRAIO ORE 9.00 UGGIATE Def. ANGELINA TETTAMANTI
Liturgia delle ore
quarta settimana ORE 15.00 UGGIATE S. MESSA PER TUTTE LE DONNE
S. Agata - memoria
ORE 9.00 UGGIATE Def. CARMEN E CARLO
MERCOLEDÌ
6 FEBBRAIO ORE 18.00 RONAGO Def. TINA E GIORDANO CORTI
Liturgia delle ore Def. ANGELINA E GERMANO
quarta settimana Def. ALBINA E GINO
Ss. Paolo Miki e compagni
memoria

GIOVEDÌ ORE 8.00 RONAGO Def. CERILIO MAFFIA E FAMILIARI


7 FEBBRAIO 8.30-9.30 RONAGO ADORAZIONE EUCARISTICA
Liturgia delle ore
quarta settimana ORE 9.00 UGGIATE Per la Conversione dei Peccatori

VENERDÌ ORE 9.00 UGGIATE Def. MARIO


8 FEBBRAIO Def. FRANCESCA E GIUSEPPE SIINO
Liturgia delle ore
quarta settimana ORE 18.00 RONAGO Def. FELICE CASTELLI
S. Girolamo Emiliani - m.f. Def. ANGELA CEREA E EMILIO ZARIATTI
S. Giuseppina Bakhita - m.f.
ORE 9.00 UGGIATE Def. BIANCA E FAM. LOCHIS
Def. VINCENZO
Def. MARIA E ORAZIO SIINO
Def. ERSILIA E DOMENICO
Def. ISOLINA, LUIGI E LIDA
SABATO
9 FEBBRAIO ORE 17.00 RONAGO Def. LUIGI E ARNALDO
Def. FAM. CARLO PAGANI
Liturgia delle ore
quarta settimana
Def. GIUSEPPE, PINUCCIA E PIERA
ORE 18.00 UGGIATE Def. FAM. GARAVAGLIA - TICOZZI
Def. BRUNA POSSIERI
Def. ANTONIO BERNASCONI
Def. PIETRO RONCORONI
COSCRITTI VIVI E DEFUNTI CLASSE 1951
ORE 7.30 UGGIATE Def. CARLO E LUIGIA
Def. AGOSTINO, INES E FRANCO
Def. ANGELO GASPARINI
DOMENICA
ORE 9.00 MULINI S. Messa - Intenzione libera
10 FEBBRAIO
ORE 10.00 RONAGO PRO POPULO
+ V DOMENICA
TEMPO ORDINARIO ORE 10.30 UGGIATE PRO POPULO
Liturgia delle ore ORE 18.00 UGGIATE Def. MARIA E FLORINDA BERNASCONI,
prima settimana
EVASIO ROMANO E FAM. BERNASCONI
L’ASSOCIAZIONE INCONTRO TRA I POPOLI E IL GRUPPO ALPINI
SEZ. DI UGGIATE TREVANO INVITANO A UNA SERATA INSIEME

SABATO

9
FEBBRAIO 2019
ORE 20.45 - Oratorio
di Uggiate Trevano


INGRESSO LIBERO
Durante la serata sarà possibile lasciare un’offerta
per l’Orfanatrofio di Suor Martha Herma, in Togo