Sei sulla pagina 1di 2

Filetto di Maiale al Forno al Miele e Senape

onegirlinthekitchen.com/2011/01/filetto-di-maiale-al-forno-con-miele-e.html

It's a good day for Donna Hay.


(OGITK, Confessions of a Blogaholic )

Ve l'avevo già detto, no, che il blog fa fare


cose strane. Come per esempio questo
arrostino qui.
Un filetto. Di maiale. Al forno. Io. Che fino a
qualche mese fa quasi quasi non sapevo
neppure che sapore avesse la carne di
maiale...
Il fatto è che oggi mi sono svegliata e ho
pensato a lei, la Coco Chanel del food
styling, l'autrice di libri di cucina più amata e
celebrata dai food blogger (in erba e non),
oggetto di culto e insieme fonte di indicibile
frustrazione per quelle sue foto impeccabili,
minimaliste e sempre molto chic.
Un'adorazione che trascende la logica
mangereccia, una venerazione assoluta e
per lo più incomprensibile per chi non si sia
mai messo di fronte a un pollo con la
macchina fotografica.

E pensando alla Divina mi sono ricordata


che:
1) Di Donna Hay posseggo un libro, anche
lui come altri compagni di scaffale nuovo,
intonso, ma tristemente impolverito (e come
no?);
2) Di Donna Hay non ho mai provato nulla.
Shame on me. Era definitivamente giunta
l'ora di fare ammenda. E per rifarmi del
tempo perduto, ho studiato il volume da
cima a fondo, per poi andare a scegliere la
ricetta più facile, come da costume.
Divina, spero tu possa perdonarmi ugualmente. Cioè, dico, ripeto, maiale!

Filetto di Maiale al Forno


con Miele e Senape
per 3
filetto di maiale 1, circa 450 gr.
miele 2 cucchiai abbondanti
senape in grani
(ovvero Moutarde à l'Ancienne, che fa più in)
3 cucchiai
pastinache 4

1/2
olio, sale, pepe, origano fresco q.b.

Non solo maiale, ma pure pastinache. Ecchesarebbero 'ste pastinache? Provate a pensare a una carota pallida, a
una patata oblunga, o magari a qualcosa a metà strada, ed ecco che vi siete fatti un'idea piuttosto accurata della
pastinaca. Per ulteriori informazioni, non vi resta che leggere qui.

Pelare le pastinache, eliminare le estremità, e tagliarle a metà nel senso della lunghezza. Condirle con due cucchiai
di olio, sale e pepe e disporle affiancate su una teglia da forno leggermente unta di olio. Infornare a 190 per circa
45-60 minuti, a seconda della loro grandezza.
Nel frattempo preparare la marinata mescolando miele, senape e qualche rametto di origano fresco tritato
finemente (a piacere aggiungere anche un paio di cucchiaini di semi di senape). Eliminare il grasso dal pezzo di
carne e ricoprirlo con la salsa. Lasciare riposare in frigo fino al momento di infornare.
Adagiare il filetto sulle pastinache, spennellare sopra la marinata avendo cura di coprirlo anche sui lati e cuocere
alla stessa temperatura per 25-35 minuti (dipende dalla grandezza del pezzo), finché il filetto è dorato in superficie e
cotto anche all'interno.
E anche questa è andata. Ed è giunta l'ora di depennarla.

2/2