Sei sulla pagina 1di 1

JUS, 2 (2018), 209-218

PER UN GIURISTA ‘REPUBBLICANO’


PAOLO GROSSI E L’INVENZIONE DEL DIRITTO*

di
Tommaso Greco

Abstract: This article has been inspired from the Paolo Grossi’s collection of essays entitled
“L’invenzione del diritto” (the invenction of the law). It aims to consider some central issue – the
nature of contemporary constitutionalism, the nature of the law, the role of the jurist – and reveal
the “republican jurist” as the most suitable for a constitutional order which is not consinsent anymore
with the rule of law as in the past.

Keywords: Constitutionalism, Historicism, Republicanism, Legal education.

Sommario: Introduzione. – 1. Una tesi storiografica e le sue ricadute etico-politiche. – 2. Un argomento


teorico con i suoi corollari. – 3. Una proposta metodologica: per un giurista repubblicano.

Introduzione

Nella sua più recente raccolta di scritti, intitolata L’invenzione del diritto1,
il Presidente Emerito della Corte Costituzionale, Paolo Grossi, ritorna su
alcune idee difese negli ultimi anni e ben conosciute nella comunità degli
studiosi, ma collocandole dentro un quadro che appare per certi versi rin-
novato, anche dal punto di vista lessicale. In particolare, l’idea della ‘in-
venzione’ (nel senso della inventio latina) come attività tipica del giurista
© 2018 Vita e Pensiero / Pubblicazioni dell’Università Cattolica del Sacro Cuore

sembra poter costituire in qualche modo il punto di convergenza di tutta


la riflessione storica, teorica e metodologica dell’illustre storico fiorentino.
Una riflessione che mi sembra possa essere distillata in tre punti, chia-
mati ad esprimere nella maniera più completa (e allo stesso tempo sin-
tetica) il nucleo del volume di Grossi: a) una premessa etico-politica e
antropologica rinvenibile nel criterio storiografico impiegato nel libro; b)
un argomento teorico che coinvolge la nozione di diritto; c) un corollario
metodologico che riguarda l’immagine e la funzione del giurista.

1. Una tesi storiografica e le sue ricadute etico-politiche

Innanzitutto, dalle pagine di Grossi si può ricavare una premessa etica


e antropologica, contenuta nel criterio storiografico in base al quale egli
distingue le fasi del costituzionalismo.

* Il contributo è stato sottoposto a double blind peer review.


1 P. Grossi, L’invenzione del diritto, Laterza, Roma-Bari 2017.

02_Greco_209_218.indd 209 12/12/18 14:52