Sei sulla pagina 1di 13

Corso di Laurea: LETTERATURA, MUSICA E SPETTACOLO (D.M.

270/04)
Insegnamento: STORIA DELLA MUSICA
Lezione n°: 53
Titolo: Bach: il corale luterano
Attività n°: 1

Facoltà di Lettere

1. Bach: il corale luterano

© 2007 Università degli studi e-Campus - Via Isimbardi 10 - 22060 Novedrate (CO) - C.F. 08549051004
Tel: 031/7942500-7942505 Fax: 031/7942501 - info@uniecampus.it
Corso di Laurea: LETTERATURA, MUSICA E SPETTACOLO (D.M. 270/04)
Insegnamento: STORIA DELLA MUSICA
Lezione n°: 53
Titolo: Bach: il corale luterano
Attività n°: 1

Facoltà di Lettere
1. Bach: il corale luterano

Abbiamo già visto (lezione 0401-0431 sulla musica luterana) quanto il corale fosse
importante nell’economia del culto protestante: i corali erano entrati a far parte
diffusamente nella quotidiana prassi delle chiese evangeliche. I fedeli riconoscevano
facilmente la melodia ed erano quindi in grado di cantarla agevolmente. Questa
consuetudine è applicata ancora oggi: ogni chiesa è provvista di un libro dei canti
con i testi e le musiche (che i cittadini tedeschi sono in grado comunque di leggere
grazie ad un grado di istruzione musicale molto elevato).
Prima di indagare l’applicazione pratica che fece Bach del corale all’interno delle sue
composizioni sacre, può essere utile riassumerne le principali caratteristiche:
- i testi letterari sono composti di un numero vario di strofe, ognuna delle quali di
solito composte di 8 versi a rima alternata;
- ogni strofa viene rivestita della stessa melodia, rendendo più facile la memoriz-
zazione;
- le melodie possono avere diversa provenienza: possono derivare dal canto
gregoriano, da antiche melodie profane, o essere di nuova invenzione.

© 2007 Università degli studi e-Campus - Via Isimbardi 10 - 22060 Novedrate (CO) - C.F. 08549051004
Tel: 031/7942500-7942505 Fax: 031/7942501 - info@uniecampus.it
Corso di Laurea: LETTERATURA, MUSICA E SPETTACOLO (D.M. 270/04)
Insegnamento: STORIA DELLA MUSICA
Lezione n°: 53
Titolo: Bach: il corale luterano
Attività n°: 1

Facoltà di Lettere
1. Bach: il corale luterano

- fin dai tempi di Lutero i corali vengono raccolti in particolari libri (Gesangbücher =
libri dei canti il primo dei quali stampato nel 1524), nei quali compaiono anche quelli
tradizionalmente attribuiti allo stesso Lutero;
- vi sono molti casi in cui lo stesso testo letterario veniva rivestito di musica diversa;
- dal punto di visto ritmico, i corali sono molto semplici e schematici, vengono
cantati in coro omofonicamente (tutti i coristi cantano la stessa melodia).

Una piccola avvertenza linguistica: la parola ‘corale’ (che indica un preciso genere
musicale legato esclusivamente alla liturgia luterana) non deve essere confusa con
la parola ‘coro’ che invece può avere 2 diversi significati:
1. ‘coro’ inteso come brano musicale a più linee melodiche (ad esempio il coro «Va’
pensiero sull’ali dorati» dal Nabucco di Verdi);
2. ‘coro’ inteso come complesso vocale (associazione corale), cioè un gruppo di
persone che cantano insieme (ad esempio il coro di voci bianche dell’Antoniano che
partecipa allo Zecchino d’oro).

© 2007 Università degli studi e-Campus - Via Isimbardi 10 - 22060 Novedrate (CO) - C.F. 08549051004
Tel: 031/7942500-7942505 Fax: 031/7942501 - info@uniecampus.it
Corso di Laurea: LETTERATURA, MUSICA E SPETTACOLO (D.M. 270/04)
Insegnamento: STORIA DELLA MUSICA
Lezione n°: 53/S1
Titolo: Bach: il corale luterano
Attività n°: 1

Facoltà di Lettere

2. Bach: il corale luterano

© 2007 Università degli studi e-Campus - Via Isimbardi 10 - 22060 Novedrate (CO) - C.F. 08549051004
Tel: 031/7942500-7942505 Fax: 031/7942501 - info@uniecampus.it
Corso di Laurea: LETTERATURA, MUSICA E SPETTACOLO (D.M. 270/04)
Insegnamento: STORIA DELLA MUSICA
Lezione n°: 53/S1
Titolo: Bach: il corale luterano
Attività n°: 1

Facoltà di Lettere
2. Bach: il corale luterano

All’interno della produzione di Bach, il corale ha dunque un posto privilegiato: egli


elaborò un numero elevatissimo di corali, utilizzandoli spesso all’interno di
composizioni sacre più complesse, come ad esempio le cantate (v. lezione 0601 e
0701) o le passioni (v. lezione 0801).
Bisogna però ricordare che, quando si parla di composizione di corali, vale anche per
Bach quello che valeva per tutti i compositori del Sei e Settecento: essi infatti non
erano quasi mai gli inventori delle melodie, ma solo coloro che le rielaborarono.
Anche Bach infatti utilizzò moltissime melodie luterane preesistenti modificandole in
vario modo, pur permettendo sempre la loro riconoscibilità, un fattore questo
determinante ai fini cultuali.
L’operazione più frequente è quella della armonizzazione, cioè della applicazione di
accordi alla melodia di partenza: si trattava cioè di prendere la melodia esistente, di
affidarla quasi invariata ad una delle voci del coro (di solito quella superiore, il
soprano) e di completare le voci restanti (di solito tre: il contralto, il tenore e il
basso) con linee melodiche diverse formate dalle singole note degli accordi posti
sotto la melodia.
© 2007 Università degli studi e-Campus - Via Isimbardi 10 - 22060 Novedrate (CO) - C.F. 08549051004
Tel: 031/7942500-7942505 Fax: 031/7942501 - info@uniecampus.it
Corso di Laurea: LETTERATURA, MUSICA E SPETTACOLO (D.M. 270/04)
Insegnamento: STORIA DELLA MUSICA
Lezione n°: 53/S1
Titolo: Bach: il corale luterano
Attività n°: 1

Facoltà di Lettere
2. Bach: il corale luterano

Vediamo con un esempio l’effettivo lavoro che Bach fece sui corali.
Il corale prescelto presenta la seguente melodia:

Ascolto: melodia corale

© 2007 Università degli studi e-Campus - Via Isimbardi 10 - 22060 Novedrate (CO) - C.F. 08549051004
Tel: 031/7942500-7942505 Fax: 031/7942501 - info@uniecampus.it
Corso di Laurea: LETTERATURA, MUSICA E SPETTACOLO (D.M. 270/04)
Insegnamento: STORIA DELLA MUSICA
Lezione n°: 53/S2
Titolo: Bach: il corale luterano
Attività n°: 1

Facoltà di Lettere

3. Bach: il corale luterano

© 2007 Università degli studi e-Campus - Via Isimbardi 10 - 22060 Novedrate (CO) - C.F. 08549051004
Tel: 031/7942500-7942505 Fax: 031/7942501 - info@uniecampus.it
Corso di Laurea: LETTERATURA, MUSICA E SPETTACOLO (D.M. 270/04)
Insegnamento: STORIA DELLA MUSICA
Lezione n°: 53/S2
Titolo: Bach: il corale luterano
Attività n°: 1

Facoltà di Lettere
3. Bach: il corale luterano

Dopo aver scelto la melodia, Bach ha proceduto alla sua armonizzazione, cioè ha
scritto gli accordi sotto ogni nota.
Ascolto del corale per accordi.
Ora ascoltiamo le melodie delle voci: quella del contralto, del tenore e del basso che
viene affidata anche al basso continuo realizzato dall’organo.
Ascolti delle singole voci:

A questo punto possiamo ascoltare il risultato dell’armonizzazione: il corale


completo, nel quale le armonie degli accordi producono melodie polifoniche.
Ascolto: corale armonizzato dalla Passione secondo Matteo (vedi testo alla pagina
seguente).

Bach armonizzò questo corale molte volte, utilizzandolo anche con testi diversi. Ad
esempio è presente ben cinque volte nella Passione secondo Matteo e una volta
nella cantata Schau, lieber Gott, wie meine Feind.
© 2007 Università degli studi e-Campus - Via Isimbardi 10 - 22060 Novedrate (CO) - C.F. 08549051004
Tel: 031/7942500-7942505 Fax: 031/7942501 - info@uniecampus.it
Corso di Laurea: LETTERATURA, MUSICA E SPETTACOLO (D.M. 270/04)
Insegnamento: STORIA DELLA MUSICA
Lezione n°: 53/S2
Titolo: Bach: il corale luterano
Attività n°: 1

Facoltà di Lettere
3. Bach: il corale luterano

Ogni volta però cambia il testo letterario, la tonalità d’impianto (sulla questione delle
tonalità, si veda la lezione 000), e possono cambiare più o meno percettibilmente
anche le linee melodiche interne.
L’ascolto della pagina precedente presentava il seguente testo:

Erkenne mich, mein Hüter, Riconoscimi, mio Signore,


Mein Hirte, nimm mich an! Portami con Te!
Von dir, Quell aller Güter, Da Te, fonte delle felicità
Ist mir viel Guts getan. Ho ricevuto le mie.
Dein Mund hat mich gelabet La tua voce mi ha deliziato
Mit Milch und süßer Kost, Con latte e dolci cibi,
Dein Geist hat mich begabet Il tuo spirito mi ha riempito
Mit mancher Himmelslust. Di indicibili godimenti celestiali.

Il testo letterario corrisponde alla quinta strofa di O Haupt voll Blut und Wunden
del poeta Paul Gerhardt (1607-1676). L’autore della musica è invece Leo Hassler
(1564-1612) che la compose nel 1601.
© 2007 Università degli studi e-Campus - Via Isimbardi 10 - 22060 Novedrate (CO) - C.F. 08549051004
Tel: 031/7942500-7942505 Fax: 031/7942501 - info@uniecampus.it
Corso di Laurea: LETTERATURA, MUSICA E SPETTACOLO (D.M. 270/04)
Insegnamento: STORIA DELLA MUSICA
Lezione n°: 53/S3
Titolo: Bach: il corale luterano
Attività n°: 1

Facoltà di Lettere

4. Bach: il corale luterano

© 2007 Università degli studi e-Campus - Via Isimbardi 10 - 22060 Novedrate (CO) - C.F. 08549051004
Tel: 031/7942500-7942505 Fax: 031/7942501 - info@uniecampus.it
Corso di Laurea: LETTERATURA, MUSICA E SPETTACOLO (D.M. 270/04)
Insegnamento: STORIA DELLA MUSICA
Lezione n°: 53/S3
Titolo: Bach: il corale luterano
Attività n°: 1

Facoltà di Lettere
4. Bach: il corale luterano

La melodia di Hassler viene proposta nella Passione secondo Matteo in 5 tonalità


diverse, adottando 5 testi diversi (di cui 4 sono altrettante strofe sempre tratte dal
medesimo testo di Gerhardt già citato, una quinta, Befiehl du deine Wege, è invece
tratta da un altro Lied, omonimo, sempre di Gerhardt).
L’ascolto sequenziale del medesimo corale aiuterà a distinguere le differenze tra le
varie versioni.
Ascolto Ascolto

Ich will hier bei dir stehen, Voglio restarti vicino,


Verachte mich doch nicht! non disprezzarmi.
Von dir will ich nicht gehen, Non mi allontanerò da Te
Wenn dir dein Herze bricht; quando i tuoi occhi si chiuderanno;
Wenn dein Haupt wird erblaßen e quando il tuo cuore si fermerà
Im letzten Todesstoß, nell'ultimo rantolo dell'agonia,
Alsdann will ich dich faßen allora ti accoglierò fra le mie braccia,
In meinen Arm und Schoß e ti collocherò nel mio grembo.

© 2007 Università degli studi e-Campus - Via Isimbardi 10 - 22060 Novedrate (CO) - C.F. 08549051004
Tel: 031/7942500-7942505 Fax: 031/7942501 - info@uniecampus.it
Corso di Laurea: LETTERATURA, MUSICA E SPETTACOLO (D.M. 270/04)
Insegnamento: STORIA DELLA MUSICA
Lezione n°: 53/S3
Titolo: Bach: il corale luterano
Attività n°: 1

Facoltà di Lettere
4. Bach: il corale luterano

Befiehl du deine Wege, Dirigi il tuo cammino


Und was dein Herze kränkt, Ed era il tuo cuore ferito
Der allertreusten Pflege La cura più fedele
Des, der den Himmel lenkt! Che conduce al Cielo;
Der Wolken, Luft und Winden, Alle nuvole, l’aria e i venti
Gibt Wege, Lauf und Bahn, Diede la strada, l’orbita, il percorso.
Der wird auch Wege finden, Toccato dalla tua miseria,
Da dein Fuß gehen kann. Piegherà la sua legge?

O Haupt voll Blut und Wunden, O testa lacerata e ferita,


Voll Schmerz und voller Hohn, Piena di dolore e derisione,
O Haupt, zum Spott gebunden O testa Avvolta per burla,
Mit einer Dornenkron; Da una corona di spine.
O Haupt, sonst schön gezieret O testa una volta adornata,
Mit höchster Ehr' und Zier, Dei più alti onori e distinzioni
Jetzt aber höchst schimpfieret: Ora grandemente oltraggiata
Gegrüßet sei'st du mir! Io ti saluto!
© 2007 Università degli studi e-Campus - Via Isimbardi 10 - 22060 Novedrate (CO) - C.F. 08549051004
Tel: 031/7942500-7942505 Fax: 031/7942501 - info@uniecampus.it
Corso di Laurea: LETTERATURA, MUSICA E SPETTACOLO (D.M. 270/04)
Insegnamento: STORIA DELLA MUSICA
Lezione n°: 53/S3
Titolo: Bach: il corale luterano
Attività n°: 1

Facoltà di Lettere
4. Bach: il corale luterano

Wenn ich einmal soll scheiden, Quando suonerà la nostra ora


So scheide nicht von mir; Non ci lasciare!
Wenn ich den Tod soll leiden, Quando dovrò soffrire,
So tritt du dann herfür; Le angustie della morte
Wenn mir am allerbängsten Rimani al mio fianco!
Wird um das Herze sein, Quando il mio cuore è oppresso
So reiß mich aus den Ängsten Liberami dalla mia angustia
Kraft deiner Angst und Pein! Per il tuo dolore e la tua pena!

© 2007 Università degli studi e-Campus - Via Isimbardi 10 - 22060 Novedrate (CO) - C.F. 08549051004
Tel: 031/7942500-7942505 Fax: 031/7942501 - info@uniecampus.it