Sei sulla pagina 1di 44

NA MI XN

PIAZZA SAN CARLO REPORTAGE


LE STORIE
L’interrogatorio I pastori romani
di Appendino Torino, le ultime Un murale “La nostra battaglia
“Io non c’entro” nozze reali per Einaudi contro il cemento”
Legato e Peggio A PAGINA 11 Andrea Parodi A PAGINA 21 Roberto Fiori A PAGINA 21 Nicola Pinna A PAGINA 19

LA
LA STAMPA
STAMPA QUOTIDIANO FONDATO NEL 1867
SABATO 21 APRILE 2018 & ANNO 152 N. 109 & 1,50 € IN ITALIA (PREZZI PROMOZIONALI ED ESTERO IN ULTIMA) SPEDIZIONE ABB. POSTALE - D.L. 353/03 (CONV. IN L. 27/02/04) ART. 1 COMMA 1, DCB - TO www.lastampa.it
IN EDICOLA IL 1° VOLUME PIATTI UNICI

Lo scenario cambia per lo scontro Forza Italia-grillini e il processo di Palermo. Ma il Colle pensa anche alla carta Fico I diari di Comey

Di Maio-Salvini verso il governo Putin e donne


le ossessioni
di Trump
La Lega prepara la rottura con Berlusconi. Gelo di Mattarella sul capo del Carroccio nei memo Fbi
La trattativa Stato-mafia ci fu: condannati ex vertici del Ros e Dell’Utri, assolto Mancino n Nei memo di Comey le
ossessioni di Trump: Russia-
n Si va verso un governo Di gate e prostitute. Sono stati
DOPO IL SORPASSO Maio-Salvini. La Lega è pronta a trattativa fra Cosa no- pubblicati i diari dell’ex diret-
LE SFURIATE Le ricette
DI LEADER
a rompere con Berlusconi do-
po gli strali del leader di Forza
Italia contro il M5S. Gelo di
Sentenza
che scuote
L stra e lo Stato non è una
fiction per appassionati
di serie-tv. La trattativa c’è sta-
tore dell’Fbi che contengono
imbarazzanti rivelazioni sul
presidente degli Stati Uniti.
della rincorsa Mattarella sul capo del Carroc- ta, anzi con molta probabilità si Mastrolilli A PAGINA 14
AZZOPPATI
alla Spagna
cio. Nel processo sulla trattati-
va Stato-mafia, condannati gli
la politica è addirittura sdoppiata in due
tempi ed ha attraversato il ter-
MATTIA FELTRI ex vertici del Ros e Dell’Utri. FRANCESCO LA LICATA ritorio di ben tre governi.
Baroni e Olivo ALLE PAGINE 8 E 9 Servizi DA PAGINA 2 A PAGINA 7 CONTINUA A PAGINA 7
bbiamo fatto la diagno- IL CASO
A si e non siamo messi
bene. L’ultima sindro-
me emersa è quella della Folie
MOGADISCIO, A BORDO DEI «LINCE» TRA CLAN E JIHADISTI: LA LOTTA SARÀ LUNGA, QUI C’È BISOGNO DI NOI
La rivincita
à Deux, secondo cui due dis-
di Marx
sennati tendono a scambiarsi
e condividere le rispettive pa-
tologie. È ignoto se la sindro-
Con i soldati italiani sul fronte di Al Shabaab icona pop
me sia trasmissibile via sms,
o WhatsApp, ma siccome è GIANNI RIOTTA
quello il mezzo con cui comu-
nicano Di Maio e Salvini, non
è da escludere. Siamo tornati
al punto di partenza. Al cul-
mine di un mese e mezzo di
flagelli, l’unica ipotesi percor-
ribile è che la coppia, oltre ai
disturbi, condivida i voti.
Se davvero ne sorgerà un
governo, considerato il qua-
dro clinico, è imprevedibile.
Leggete che roba. Innanzitut-
to c’è un’epidemia di sindro-
me di «Alice nel Paese delle
Meraviglie», variante della ntonio Gramsci, sfor-
macropsia che porta a vedere
le cose più grandi di quanto
siano. Tutti convinti di avere
A tunato e geniale pen-
satore, diceva che la
differenza tra il filosofo He-
preso il 51%. Non si riesce a gel e Karl Marx stava tutta
spiegargli, nemmeno nelle «nel giornalismo», e aveva
LA GRANDE CUCINA

stanze imbottite, che hanno ragione. Editorialista accani-


rimediato percentuali più to, Marx partiva sempre dal-
piccole. E non si riesce a spie- la realtà, con una delle penne
gargli che si ha diritto all’in- più feroci della storia, capace
carico a formare un governo di battute che, su twitter,
quando si offre una maggio- spopolerebbero. Redatto nel
ranza parlamentare, non 1848 con il fido Engels, il suo
quando si è arrivati primi. MOHAMED ABDIWAHAB/AFP «Manifesto del partito comu-
Sempre che sull’ordine d’ar- Un soldato somalo perlustra una zona a rischio attentato da parte dei miliziani di Al Shabaab nista» viene ora, a sorpresa,
rivo si mettano d’accordo. riletto come manuale per
Ancora ieri Forza Italia (con FRANCESCO SEMPRINI colonna di automezzi «Lin- guarire la crisi della demo-
Tajani) e FdI (con Rampelli)
erano lì a dire il centrodestra
MOGADISCIO ce» procede a passo spedito
facendosi strada tra gli
Roma nelle sabbie del Sahara crazia occidentale e la disu-
guaglianza economica, diffu-
è arrivato primo tocca a noi, l rumore metallico della sciami colorati dei tuc tuc Rinviata la missione in Niger sa da automazione e mercato
tocca a noi.
CONTINUA A PAGINA 27 I sbarra segna il passag-
gio nel «wild west». La
Piaggio.
CONTINUA ALLE PAGINE 12 E 13 GIUSEPPE CUCCHI A PAGINA 27
globale, nei nostri Paesi.
CONTINUA A PAGINA 27

CARTELLONE
Cecilia Bartoli Il vinile fa festa Vendetta
“Soffro e i negozi tornano e perdono
sempre
80421

a essere di moda Le novelle


con Aguzzi, Piperata e Ruffilli A PAGINA 34
oscure L’ASSICURAZIONE
i miei CHE RISPONDE
9 771122 176003

del francese SEMPRE


personaggi” Schmitt
Alberto Mattioli
A PAGINA 33 Leonardo Martinelli IN TUTTOLIBRI
www.nobis.it
R

2 .Primo Piano .LA STAMPA


SABATO 21 APRILE 2018

Landolfi
schiaffeggia
Berlusconi taglia i ponti col M5S
l’ inviato
di La7 “Li manderei a pulire i cessi”
n L’ex mini-
stro Mario Lan-
I grillini replicano: “La sentenza Stato-mafia è una pietra tombale sull’ex Cavaliere”
dolfi (Fdi) ha
colpito con uno
Il Colle attende. Chiusa la porta anche con il Pd: sui nodi cruciali non c’è intesa
schiaffo in pieno
volto l’inviato di CARLO BERTINI
ROMA Io voglio fare
«Non è l’Arena»
Danilo Lupo, Se il buongiorno si vede dal mat- un governo partendo
che stava realiz- tino, già a mezzogiorno si capiva dal voto degli italiani
zando interviste che per il centrodestra sarebbe
sul tema dei stata una giornata campale. E
e da una coalizione
vitalizi ai politici. alla fine di una via crucis costel- fino a ieri compatta
Il video dell’ag- lata da lanci di granate, la do-
gressione, avve- manda che resta sul campo è se Matteo Salvini
Salvini mollerà al suo destino Segretario federale
Berlusconi per fare un governo della Lega
con i grillini. Certo è che una del-
le sue uscite lo fa pensare: «Io
voglio fare un governo partendo L’M5S non conosce
dal voto degli italiani e da una co-
alizione che fino a ieri era com- l’Abc della democrazia
patta, se qualcuno se ne tira fuo- un partito con cui non
ri insultando e guardando a sini- potremmo mai
stra, la scelta è di questo qualcu-
no». Più chiaro di così. Parole governare
che paiono anticipare una mos-
sa e una narrazione per evitare Silvio Berlusconi
nuta nei vicoli l’accusa di tradimento, con l’ar- Leader
dietro Palazzo gomento che la responsabilità di Forza Italia
Montecitorio, è della rottura andrebbe addossa-
è stato diffuso ta a Berlusconi. Esito che po-
da La7. Pochi trebbe pure innescare un esodo
attimi prima nei gruppi parlamentari di quei La linea politica
dell’aggressio- parlamentari azzurri del Nord del “tocca a loro”
ne, il giornalista più sensibili alle sirene della
aveva detto nuova leadership salviniana. E è giusta, alla fine
all’ex ministro: che - stando ai rumors - potreb- M5S e centrodestra
«Sta facendo
una piazzata?».
be arrivare dopo una vittoria
della Lega in Friuli Venezia Giu-
troveranno un accordo
Landolfi ha lia in coalizione col centrodestra. Ettore Rosato
risposto: «Io Berlusconi in verità ieri non Vicepresidente della
faccio i comizi», solo si è spinto a invocare un go- Camera dei deputati (Pd)
reagendo poi verno col Pd, ma ha menato fen-
con un violento denti ai Cinque stelle, arrivan- FACEBOOK/ANSA

schiaffo. Il presi- do a dire «nella mia azienda li


dente della chiamerei a pulire i cessi». Un In Molise que è se, in alternativa a un go- dice Andrea Orlando, che invo-
Camera Roberto
Fico e l’Fnsi
partito mosso da «invidia socia-
le, con cui non abbiamo nulla da
L’attacco
di Berlusconi
verno giallo-verde, esista anco-
ra un forno possibile tra Pd e
La risposta ca subito una Direzione. Il reg-
gente Maurizio Martina, che
hanno condan- spartire e non potremmo mai al M5S 5Stelle: dalle parti di Renzi sor- pare abbia avuto l’altro ieri un
nato il gesto. governarci insieme». Toni e fra- è arrivato ridono e fanno sapere che an- Massimo Bugani su Facebook lungo colloquio con Romano
si che aiutano i grillini a stacca- durante che se dovesse arrivare uno di Prodi, tiene la barra ferma.
re di netto qualsiasi legame con un comizio loro incaricato da Mattarella #Respect per chi pulisce «Dal Pd una posizione chiara,
l’ex Cavaliere, anche per la sen- elettorale (Roberto Fico o lo stesso Di Ma- i cessi e ci consente di vivere nessuno ci dividerà», sentenzia,
tenza Stato-mafia «che mette in previsione io), la trattativa franerebbe su- svelando così il vero timore dei
una pietra tombale su Berlu- del voto bito su Ius soli, Jobs act o Buona in un mondo pulito Dem, quello di spaccarsi di
sconi e su qualunque possibilità alle Regionali scuola, tanto per dire. E comun- fronte alla prospettiva di un ap-
di dialogo con lui». Con le con- del Molise. que vada, alla fine ci sarebbe un poggio, magari anche esterno, a
danne, twitta Luigi Di Maio, La foto è stata solo voto determinante: il cen- un governo pentastellato. «La
«muore definitivamente la Se- postata dal tosessantunesimo al Senato, linea “tocca a loro” è giusta», di-
conda Repubblica». profilo face- ovvero quello di Matteo Renzi ce Ettore Rosato. «Alla fine un
Sul Colle si registra il naufra- book dello che, va da sè, sarebbe negativo. accordo lo troveranno».
gio di una maggioranza 5stelle- stesso leader Del resto la maggioranza de- L’immagine Quindi, in attesa che Salvini
centrodestra. Come certificato di Forza Italia gli elettori Pd, sondati da Swg postata su e Di Maio maturino i loro pro-
dalla Casellati, che va a deporre per il Tg di Mentana, dice che Facebook cessi, si torna a parlare di un
il suo mandato lasciando in do- bisognerebbe restare fuori da da Massimo “governo del presidente” per
te solo «spunti di riflessione» al un governo con i 5stelle. Ma il Bugani tornare a votare tra un anno. La
Presidente, che decide dunque mondo Dem è assai agitato. «Se del M5s Lega se ne tirerebbe fuori, dice
di prendersi due giorni di pausa non si chiude il tentativo di ac- in risposta Salvini; Forza Italia e il Pd forse
prima della prossima mossa. cordo in corso, bisogna capire a Berlusconi no; i grillini non si sa.
La seconda domanda dun- come si sta nella fase nuova», c BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI

Retroscena
Gelo di Mattarella: niente incarico a Matteo
UGO MAGRI
ROMA
Pesano i tentativi falliti e l’anima sovranista
Da Casellati zero spiragli. Lunedì il mandato al presidente della Camera
Perimetro
Il probabile
incarico L
a prossima mossa de-
v’essere ancora annun-
ciata, ma salvo colpi di
bile maggioranza tra centrode-
stra e M5S. La risposta è stata
zero spiragli, al massimo qual-
co dovrà decrittare il «codice
Renzi» che, finora, è stato più
enigmatico di una sfinge.
3
tentativi
prina e, per certi versi, lo è dal
momento che nessuno vieta ai
protagonisti di approfondire
Salvini farà un comizio a Nizza
il primo maggio con Marine Le
Pen, si può immaginare come
esplorativo a scena non è difficile da indo- che spunto di riflessione. Fico questa ipotesi senza bisogno di la prenderebbe l’attuale inqui-
Fico si rivolge- vinare: dopo Elisabetta Ca- sembra destinato a ricevere lo Non conta il perimetro In queste Fico. Comunque sia, sul Colle il lino dell’Eliseo. Chiunque ab-
rebbe a una sellati, il Capo dello Stato stesso mandato della sua di- Il nuovo mandato arriverà tra settimane si è quesito non appassiona. Ogni bia la testa sulle spalle non può
possibile metterà quasi certamente in rimpettaia a Palazzo Madama, un paio di giorni, probabilmen- provato tre tentativo di riportare in vita non valutare l’impatto interna-
alleanza tra campo Roberto Fico. Si affi- però speculare: a lui verrà sol- te lunedì. Ma nei partiti già si volte a forma- l’asse grillo-leghista viene con- zionale di un eventuale gover-
M5S e Pd. Ma derà al presidente (grillino) lecitata un’esplorazione sulla sta almanaccando sul suo «pe- re un governo siderato lassù con notevole no a trazione sovranista. E ci
l’incarico della Camera come «pen- sinistra. Dovrà tastare il polso rimetro»: Fico dovrà davvero centrodestra- freddezza, se non proprio gelo. sarà certamente un motivo se,
potrebbe dant» della presidente (berlu- al Pd e capire se i «Dem» reste- limitarsi a indagare sul secon- grillini. Un E non solo per le posizioni filo- dalle parti del Quirinale, nessu-
essere allar- sconiana) del Senato. Il per- ranno in eterno sull’Aventino do forno (il Pd) dopo che l’altro quarto tenta- russe di Salvini che hanno mes- no prende sul serio il pressing
gato anche a corso logico sarà lo stesso. Al- oppure con i Cinque stelle ac- (il centrodestra) ha chiuso, op- tivo viene so in allarme tutte le cancelle- di Salvini, che a gran voce pre-
sondare il l’esploratrice che ieri è torna- cetteranno perlomeno di se- pure da Mattarella gli sarà con- letto come rie europee. Moniti come quelli tende di essere incaricato. Tra
centrodestra ta da lui per riferirgli, Sergio dersi a un tavolo programmati- sentito di lanciare un ultimo una perdita di piovuti dagli Stati Uniti duran- i consiglieri del Presidente, l’in-
Mattarella aveva chiesto di co. In pratica, come Indiana Jo- ponte tra Di Maio e Salvini? tempo te la crisi siriana sarebbe diffi- terrogativo è: a quale titolo
verificare se esiste una possi- nes davanti a un geroglifico, Fi- Sembra questione di lana ca- cili da ignorare. E se davvero Mattarella dovrebbe metterlo
R

LA STAMPA
SABATO 21 APRILE 2018 Primo Piano .3
.

LA CRISI POLITICA

«Caro Silvio
Retroscena nel burrone
AMEDEO LA MATTINA
ROMA vacci da solo»
domande

«B
asta, Berlusconi
ha superato il limi-
te, adesso ha rot-
to». Matteo Salvini ha spiega-
to ai suoi collaboratori più
stretti di tenersi pronti al sal-
to in avanti, a bruciare i ponti
7 ad
Armando Siri
senatore Lega
«Nessuno nella Lega vuole
spingere Berlusconi nel bur-
con l’ex Cavaliere che accusa rone, ma ciascuno alla fine è
di avere deciso in maniera artefice del proprio desti-
unilaterale che il tentativo di no...». Armando Siri, neosena-
formare un governo con i 5 tore del Carroccio, dal 2015 è
37%
Coalizione
Stelle sia definitivamente ar-
chiviato. «Ha svelato il suo
consigliere economico di Mat-
teo Salvini.
vero progetto politico, ma io Il leader di Fi ha detto che met-
Il valore della non aspetto di ricevere un fax terebbe i grillini a «pulire i ces-
coalizione di da Bruxelles con il nome del si» a Mediaset.
centrodestra presidente del Consiglio, un «Dopo 50 giorni dalle elezioni
calcolando altro Monti, un altro tecno- il dovere di tutti è dare rispo-
i voti raccolti crate che spenna gli italiani. ste agli italiani e fare un go-
da Lega, L’inciucio con il Pd se lo faccia verno. Purtroppo vedo atteg-
Fratelli d’Italia da solo se ha i numeri e se tro- giamenti poco politici, veti
e Forza Italia va una sponda nel Quirinale». personali, liste di proscrizio-
L’accusa al leader di Forza ALESSANDRO DI MEO/ANSA
ne. Atteggiamenti che rendo-
Italia è di tradimento e di inte- no difficile il lavoro di costru-
sa con il nemico: «Io voglio fa- zione che Salvini sta portando
re un governo partendo dal
voto degli italiani e da una co-
alizione che fino a ieri era
compatta. Se Berlusconi se ne
Salvini: “Ora Silvio ha rotto avanti dal 4 marzo».
Ce l’ha con Berlusconi o con il
M5S?
«Si punzecchiano a vicenda
tira fuori, insultando un terzo
degli italiani e guardando a si-
nistra, allora ha deciso di fare
un’altra strada. È chiaro chi
tradisce il voto degli italiani».
L’inciucio col Pd se lo faccia lui” da settimane, a volte scivolan-
do sul pesante».
Crede che l’ex Cavaliere si stia
mettendo fuori?
«Non voglio credere che
17% Nessun contatto con l’ex
Cavaliere. Nessuna telefona-
Il leader della Lega accusa l’alleato di tradimento pensi davvero a un progetto
di governo col Pd, anche se il
Lega
Abbandonan-
ta nel giorno in cui precipita
come un bomba atomica sul-
La sua strategia: portarsi dietro Meloni e un pezzo di Fi sospetto è più che legittimo.
Di certo, il Pd non fa parte
do Forza Italia l’agone politico la sentenza degli accordi che abbiamo
la Lega perde- che condanna per la trattati- In fibrilla- Il capo dei 5 Stelle continua a Decisione che però ha sem- un’apertura più decisa, così co- condiviso. Non è questione
rebbe peso va Stato-mafia anche Marcel- zione insistere su se stesso dall’alto pre avuto dentro il baco berlu- me eravamo d’accordo, ma di antipatie personali, ma di
rispetto al lo Dell’Utri, uno dei principali La coalizione dei suoi 11 milioni di voti. Il lea- sconiano. L’ex Cavaliere ha adesso si è messo fuori dalla co- politica».
Movimento 5 fondatori di Forza Italia. Non di centrode- der del Carroccio invece da so- sempre finto di stare al gioco, di alizione». Salvini non usa più il Si va verso un dialogo solo tra
Stelle ma una parola da parte di Salvini stra si sta lo, una volta spezzata la corda considerare Salvini il leader del termine «centrodestra»: «Agli Salvini e Di Maio?
avrebbe le mentre i 5 Stelle, da Di Maio a incrinando. con Berlusconi, rappresente- centrodestra. Ieri è venuto fuo- italiani non frega niente del «Salvini è sempre stato leale e
mani libere Fico, passando per Di Batti- Ieri gli attac- rebbe poco più del 17%. «Fino a ri il suo pensiero di sempre, centrodestra, del centrosini- responsabile verso il centro-
sta, sparano mitragliate sul chi di Berlu- quando i due galli nel pollaio quello che tutti sapevano sulle stra, sono categorie superate. destra. Ma la lealtà agli eletto-
petto di Berlusconi. Anzi, il sconi ai Cin- non decidono chi sarà il presi- sue opinioni a proposito dei 5 Partiamo dal 4 marzo, aspettia- ri viene prima di quella ai car-
leader della Lega ieri dal Sa- questelle e dente del Consiglio - spiega Stelle, come del resto ha ripetu- mo Mattarella». Avrebbe fatto telli elettorali. Dobbiamo di-
lone del mobile di Milano con- l’auspicio di Ignazio La Russa - è impossibi- to per tutta la campagna eletto- sapere al Capo dello Stato, at- mostrare ai cittadini di saper
tinua a messaggiarsi con Di un’alleanza le trovare un’intesa». Fratelli rale: farebbe loro pulire i «ces- traverso la presidente del Se- trovare una sintesi senza ri-
Maio. Lo mette al corrente con il Pd d’Italia vorrebbe che la scelta si» delle sue aziende, non di più, nato Elisabetta Alberti Casella- nunciare ai nostri program-
delle sue intenzioni bellicose. hanno fatto cadesse su Matteo: era stata perché «pericolosi» all’Italia. ti, di essere pronto a formare mi. Questa è l’ora della re-
Adesso aspetterà ancora rompere gli Giorgia Meloni la prima a pro- Pure i leghisti sono pericolosi un governo partendo da una sponsabilità».
qualche giorno, quelli che indugi a porre l’incarico per Salvini af- per Bruxelles e certe forze eco- maggioranza Lega-M5S, la- Ultima chiamata per il Cav.?
servono al Capo dello Stato Matteo Salvini finché cercasse i voti nelle aule nomiche e finanziarie? L’ex pre- sciando la porta aperta a Gior- «Io spero che la coalizione re-
per prendere una decisione. parlamentari, escludendo però mier non lo ha mai detto esplici- gia Meloni e soprattutto ai quei sti unita, sui contenuti si può
Non è neppure detto che ricerche verso sinistra. «Credo tamente, dicono in via Bellerio, parlamentari di Forza Italia sempre ragionare ma nessu-
chiederà al Quirinale di esse- che Berlusconi debba mettersi «ma quando lui afferma di ga- che guardano al «futuro». no può fare il miracolo di cam-
re incaricato per cercarsi i l’anima in pace: non ci saranno rantire in Europa per il centro- Salvini punta a spaccare il biare le persone».
voti in parlamento, non certo mai i nostri voti per un accordo destra a guida moderata, vuole partito di Berlusconi, ma a Dal Quirinale trapela la volontà
quelli del Pd come vorrebbe il con il Pd. Non siamo d’accordo. dire che anche noi saremmo pe- questo punto l’ultima barriera di non dare l’incarico al leader
suo (ex) alleato di Arcore. E così come Fratelli d’Italia ha ricolosi». E allora basta. Salvini che ancora frena Salvini dal della Lega.
Salvini è consapevole che finora lavorato per la compat- ha sopportato la «pagliacciata» bruciarsi i ponti alle spalle è la «Non credo a queste indiscre-
molto difficilmente troverà il tezza della coalizione, ci aspet- di Berlusconi con lo show al tenuta delle giunte di Veneto, zioni. Mattarella si è mosso
portone aperto al Colle. E poi tiamo da Berlusconi la stessa Quirinale, ha stretto i denti da- Lombardia e Liguria. Senza con estrema saggezza, nel ri-
il suo vero problema è che cosa», afferma Meloni che ri- vanti ai continui stop and go sul contare che anche in Molise e spetto del suo ruolo, senza
non ha risolto con Di Maio il mane coerente con quanto de- dialogo con i 5 Stelle. «Capisco Friuli Venezia Giulia il centro- sbavature».
vero nodo della partita: chi ciso ai vertici del centrodestra pure la sua incazzatura su Di destra si presenta insieme. Se si farà l’intesa a due tra M5S
tra i due deve fare il premier. da Arcore a Palazzo Grazioli. Maio che avrebbe dovuto fare c BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI e Lega, Di Maio sarebbe favori-
to per Palazzo Chigi.
«Matteo come Di Maio ha il
diritto di poterci provare. Ha
Mandato parlamentari, la trattativa per Vengono considerati parte del dimostrato fin dall’inizio
rimesso mettere su un governo Giallo- gioco politico. Altra cosa sono grande senso di responsabili-
Dopo due Verde sarebbe molto avanzata, le bugie, le maldicenze, le tà, mettendosi a disposizione
giorni di e addirittura potrebbe matu- «fake news» che abbondano in per trovare una soluzione di
tentativi la rare entro il weekend. Ma per- questa fase politica. Per esem- governo». [A. C.]
presidente fino in quel caso la Lega pese- pio, il tentativo di addossare c BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI
del Senato rebbe per il suo 17 per cento, al alla Casellati le colpe del fallito
Maria Elisa- massimo potrebbe trascinare accordo tra centrodestra e
betta Alberti con sé la Meloni. Dunque, a ri- Cinque stelle. Oppure certe al-
Casellati è gore, l’eventuale pre-incarico tre voci fuori controllo. A que-
tornata dal
presidente
conseguente a un accordo tra
Salvini e Di Maio andrebbe
sto proposito, dal Quirinale
giunge una netta smentita alla
Jena
Sergio Matta- conferito non a Matteo, bensì ricostruzione, raccolta dalla Opposizione
rella per a Luigi che, elettoralmente, Stampa in ambienti leghisti
spiegare: non pesa quasi il doppio. Per con- qualificati, del colloquio che
ci sono spira- vincere Mattarella a cambiare ebbe luogo nel corso delle con- Contro il governo
gli per un metro di giudizio, il capo poli- sultazioni tra il Presidente Salvini-Di Maio,
governo tico dei Cinque stelle dovreb- della Repubblica e la delega- l’opposizione unita scenderà
M5S-centro- be compiere un clamoroso zione della Lega, guidata dal in piazza: parleranno
GIANDOTTI/QURINALE/LAPRESSE
destra in passo indietro che però, al mo- suo leader. Viene in particola- Meloni, Berlusconi, Renzi
questa fase mento, non pare alle viste. re escluso che Mattarella ab- e Mattarella.
alla prova? Se il leader della Le- tanto a una scusa per perdere politica bia espresso opinioni circa la c BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI
ga volesse dar vita a un gover- altro tempo. Qualora invece Ricostruzione smentita presenza o meno del Pd nel fu-
no centrodestra-M5S, sarebbe Salvini rompesse definitiva- Insomma, per quanto Salvini turo governo. E chi conosce il
addirittura il quarto tentativo mente con Berlusconi, quella sì faccia la voce grossa, i suoi ul- riserbo del Presidente, non
in un mese dopo ben tre falli- che sarebbe una novità impor- timatum non stanno facendo può nutrire dubbi a riguardo. jena@lastampa.it
menti, dunque somiglierebbe tante. Secondo alcune fonti tremare i vetri del Quirinale. c BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI
4 .Primo Piano .LA STAMPA
SABATO 21 APRILE 2018

IL RETROSCENA
Adesso Di Maio crede alla Lega
“Ma non mollerò la premiership”
Stretti tra la tagliola di Mattarella e l’attesa del Friuli i grillini vogliono evitare il Pd

MATTEO CORNER/LAPRESSE LAPRESSE

ILARIO LOMBARDO Al Salone so indicato dal presidente Sergio me già ha fatto, un terzo nome. A pranzo ne aggiuntiva nel M5S. Il violen-
ROMA
del mobile Mattarella che porta al governo Ma anche in quel caso la rispo- a piedi to sfogo di Berlusconi, ma so-
Nulla è gratis, avrà pensato Ieri il leader con il Pd, un compromesso che i sta è pronta: «No a nomi non vo- Il leader M5S prattutto la sentenza Stato-ma-
Luigi Di Maio quando da Mat- della Lega grillini sconfortati, vivrebbero tati dagli italiani. Il premier de- Luigi Di Maio fia, ha persuaso Di Maio e i par-
teo Salvini gli è arrivato que- Matteo Salvi- come ineluttabile, figlio di tanti ve essere espressione dei vinci- nei pressi lamentari che sarebbe meglio
sto messaggio: «Ora ha esage- ni è stato fallimenti. Perché di fronte a Sal- tori». Su tutto il resto si può di Montecito- forzare su Salvini, sfruttando la
rato ma mi serve ancora un ospite della vini che avrà portato in dote la trattare: ministeri di peso, dal- rio prima tagliola di 48 ore fissata da Mat-
po’ di tempo...». Inutile chio- kermesse Lega, Fratelli d’Italia e «pezzi di l’Economia allo Sviluppo eco- di un pranzo tarella. «Oggi muore definitiva-
sare che il soggetto sottinteso milanese Forza Italia» (si parla già di nomico, dall’Interno alla Difesa. in centro mente la Seconda Repubblica»
è Silvio Berlusconi, il terzo in- gruppi autonomi), Di Maio non I 5 Stelle li lasceranno tranquil- a Roma esulta Di Maio, lasciando che sia
comodo che si para sulla stra- mollerà la sedia da premier. Per- lamente all’alleato che avrà fir- Alessandro Di Battista a rende-
da che porta «al governo dei lomeno, così continua a dire ora: mato il contratto di programma re espliciti i riferimenti «al Cai-
vincitori», come amano chia- «Se lo scordi» ripete a chi gli E d’altronde il M5S sarebbe mano» che è «nervoso perché gli
marlo il grillino e il leghista, in chiede cosa sia pronto a rispon- anche disponibile, dicono dal- sta franando il sistema sotto i
una corrispondenza che è fat- dere a Salvini quando lo preten- l’entourage del leader, ad aspet- piedi». L’occasione è stata presa
ta anche di intesa sulle parole. derà. tare un altro po’, per concedere al volo: «La sentenza è un maci-
Molto di più i 5 Stelle capi- Il discorso è già pronto e sarà a Salvini di scavallare le elezio- gno su Berlusconi. Ora Salvini
ranno nelle prossime 24 ore, lo stesso che il capo politico e la ni in Friuli del 29 aprile, consen- decida» aggiunge Riccardo
anche a seconda di cosa filtre- sua delegazione faranno ai le- tendogli quel tempo utile a far Fraccaro. Il M5S chiude ogni
rà dal Quirinale, ma quel che ghisti e al Capo dello Stato: «Il maturare meglio la rottura con spiraglio al centrodestra e alla
hanno intuito - Di Maio prima M5S ha preso il 32% con un pro- Berlusconi. È quello che ancora proposta di appoggio esterno
degli altri - è che se Salvini gramma che aveva in copertina ieri chiedeva Giancarlo Gior- avanzata all’ex Cavaliere. E il
compirà il parricidio politico lo “Luigi Di Maio premier”. 11 mi- getti ai grillini. E in questo sen- motivo è ancora una volta nasco-
farà chiedendo in cambio lioni di elettori hanno votato il so, il mandato esplorativo a Ro- sto nei numeri: i 5 Stelle vorreb-
un’unica cosa: un passo indie- mio nome. La Lega ha il 17%». È berto Fico potrebbe rivelarsi bero mettere fretta a Salvini per
tro di Di Maio, un gesto che sia convinto, poi, Di Maio - e l’ulti- essenziale. Perché l’esplorazio- spezzare la coalizione, non per-
speculare alla forzatura epoca- ma giornata di indiscrezioni dal ne del presidente della Camera mettergli di accrescere la sua
le che dividerà i destini del Car- Colle gli dà ragione - che Matta- che abbozzerà un tavolo con il forza, trascinandosi dietro Fdi e
roccio da quelli del leader di rella sosterrà questa sua riven- Pd, consentirà, intanto, di gua- parlamentari azzurri del Nord.
Forza Italia. Ed è lì, nel secondo dicazione mantenendola nel pe- dagnare giorni, per irrobustire «È come nelle storie d’amore:
tempo di queste estenuanti rimetro costituzionale dei puri le fondamenta del governo con adesso Salvini deve trovare il co-
trattative, che ancora una volta e semplici numeri. E Di Maio la Lega, dopo il voto del Friuli. raggio di andare via dalla casa
potrebbero incagliarsi Di Maio può offrire percentuali maggio- Va detto però che la giornata dei genitori».
e Salvini, facilitando il percor- ri. Salvini allora proporrà, co- di ieri ha provocato una riflessio- c BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI

Personaggio
Resta uno spiraglio nel forno coi dem
FABIO MARTINI
ROMA Per l’incarico a Fico l’ostacolo è Luigi
Sondato Renzi per un posto da Commissario Ue. A Grasso un ministero
un grillino silenzioso. attraversate da una esplicita Incarico rognoso. Per alme- diversi giorni si è aperto un ca- no italiano dovrà indicare il

È Si è imposto un «profi-
lo istituzionale» e per
ora Roberto Fico regge la
disponibilità a essere incari-
cata. Un riserbo abbastanza
inusuale in una stagione politi-
no due motivi: da una parte
dentro il Movimento è ancora
solidissima l’idea che il presi-
nale di comunicazione dei Cin-
que stelle col Pd, un canale che
non prescinde da colui che pur
proprio, in vista della forma-
zione della prossima Commis-
sione europea. E d’altra parte
parte. A chi gli chiede cosa ca che premia i ciarlieri, ma dente del Consiglio debba es- non essendo più il segretario, Luigi Di Maio è stato insolita-
farà, se il Capo dello Stato Fico deve aver capito che in sere Luigi Di Maio; dall’altra il Matteo Renzi, ha confermato mente generoso nell’indicare i
dovesse convocarlo al Quiri- certi casi il silenzio è d’oro. Lui Pd potrebbe iniziare a sconge- di essere l’azionista di riferi- nomi di tre ministri - Marco
nale per un incarico, il presi- - senza proclami - aveva pro- larsi, lasciando uno spiraglio mento di quel partito. Senza di Minniti, Dario Franceschini,
dente della Camera infor- grammato per la prossima aperto proprio al «presidente lui, Di Maio lo sa, non ci sono i Pier Carlo Padoan - apprezzati
malmente conferma il «no settimana «un’accelerata» incaricato» Roberto Fico. Uno numeri per una maggioranza, dai Cinque stelle e che alla fine
comment», segnando così sulla questione-vitalizi, ma nel scenario che sarebbe compli- che comunque non sarebbe di una trattativa potrebbero ri-
una distanza di stile dalla giro di 48 ore potrebbe preci- cato da gestire anche perché «opulenta». trovarsi confermati. E anche se
collega presidente del Sena- pitargli sulle spalle l’incarico imporrebbe una doppia svolta: Si è sondato, senza impegni i notabili del Pd restano abbot-
to Elisabetta Casellati, che del presidente della Repubbli- dentro i Cinque stelle ma an- per nessuno, se Matteo Renzi tonatissimi, il personaggio isti-
nei giorni aveva preceduto il ca per verificare la praticabili- che dentro il Pd. Eppure, an- possa essere interessato a un tuzionalmente più «elevato» di
mandato presidenziale con tà di un accordo di governo tra che da questo punto di vista incarico da Commissario euro- quel partito, il sindaco di Mila-
una «striscia» di interviste, M5S e centrosinistra. non siamo all’anno zero. Già da peo, visto che nel 2019 il gover- no Giuseppe Sala, si è sbilan-
LA STAMPA
SABATO 21 APRILE 2018 Primo Piano .5
.

LA CRISI POLITICA

LO SCENARIO Taccuino
MARCELLO

Allo studio la squadra M5S-Carroccio


SORGI

Sul tavolo
l’ipotesi
con l’incognita presidente del Consiglio di un governo
Duello per Palazzo Chigi. Alcuni economisti grillini si sfilano: mai con i leghisti del presidente

D
opo l’intemerata di
ANDREA CARUGATI Berlusconi contro i 5
ROMA
stelle e le reazioni
Nelle telefonate e nei messaggi dello stesso tono del M5S (e
di ieri tra i leader di Lega e solo un filino meno di Salvi-
M5S due sono i concetti fonda- ni), il fallimento dell’esplo-
mentali: no a un governo isti- razione Alberti Casellati è
tuzionale e no ad accordi col assodato e le residue spe-
Pd. Sul secondo punto è Salvi- ranze di trovare una via per
ni a insistere maggiormente, risolvere la crisi di governo
ma Di Maio è consapevole che sono tutte nelle mani del
se si aprisse davvero il «forno» presidente della Repubbli-
coi dem con un incarico esplo- ca, che lascerà decantare la
rativo a Roberto Fico le sue situazione per un paio di
chance di arrivare a palazzo giorni e tornerà a prendere
Chigi andrebbero in picchiata. l’iniziativa lunedì.
E così si torna ai giorni subito Proviamo quindi, se-
dopo il voto del 4 marzo, all’as- LAPRESSE LAPRESSE guendo il metodo adopera-
se Salvini-Di Maio per un go- Giancarlo Giorgetti Alfonso Bonafede to da Mattarella, a mettere
verno che, nelle intenzioni dei Al capogruppo alla Camera della Lega Il pentastellato, fedelissimo di Di Maio, in fila le possibili formule di
leghisti, dovrebbe tenere den- sarebbe riservato un ministero pesante sarebbe in pole per guidare governo esaminate, tra-
tro anche Fratelli d’Italia. come quello dell’Economia il dicastero della Giustizia montate e ancora da verifi-
Guidato da chi? La partita è care. Centrodestra-5 stelle,
apertissima. Senza Forza Ita- dopo quanto è avvenuto
lia, i numeri delle urne indiche- dentro e fuori lo studio del-
rebbero Di Maio. Ma in casa la presidente del Senato, è
Lega si ragiona sul fatto che uscita dall’agenda della cri-
«finora abbiamo fatto un lavo- si. Resistono, va detto, trac-
ro enorme per i cinque stelle. ce dell’asse Di Maio-Salvi-
Se rompiamo con Berlusconi ni, ma con evidenti crepe. Il
per fare un governo con loro, leader del Carroccio, risen-
non possono pretendere palaz- tito per il piattino riserva-
zo Chigi». La corsa per la presi- togli dal capo politico pen-
denza del Consiglio è sostan- tastellato, che giovedì mat-
zialmente a tre: Di Maio, Salvi- tina gli ha fatto annusare
ni e Giancarlo Giorgetti, il le- l’accordo e la sera lo ha
ghista bocconiano e filo atlanti- mandato a schiantarsi, ha
co, volto istituzionale e poco reagito chiedendo l’incari-
ruspante del Carroccio, assai IMAGOECONOMICA IMAGOECONOMICA co per sé. Ma se insiste, an-
più gradito al Quirinale rispet- Alberto Bagnai Stefano Buffagni che l’idea di un governo a
to al leader leghista. Da questa All’economista No euro eletto Ex consigliere grillino in Lombardia due, 5 stelle-Lega, è desti-
casella discendono tutte le al- con la Lega verrebbe assegnato e oggi deputato, potrebbe diventare nata a naufragare, se non lo
tre. In queste ore negli staff dei il ministero dell’Istruzione ministro dello Sviluppo economico è già adesso, perché Di Ma-
due leader si sta iniziando a ra- io sulla presidenza del con-
gionare sull’ossatura di una siglio non transige, e Salvini
possibile squadra. Se la pre- Anche in casa M5S ci sono stra, si salverebbe il professore sparito dai radar. La scelta po- se accettasse di conceder-
miership andasse a Di Maio, nomi su cui non si discute. Uno e neo deputato Lorenzo Fiora- trebbe cadere sul segretario gliela andrebbe al governo
Salvini sarebbe vicepremier e di questi è Alfonso Bonafede, monti (Sviluppo economico), generale della Farnesina Elisa- in un ruolo subalterno, co-
ministro dell’Interno e Gior- deputato fedelissimo del leader. che ha lasciato la cattedra in betta Belloni, scelta da Genti- me già gli rimproverano i
getti andrebbe all’Economia. Avvocato, anche per lui si parla Sud Africa per candidarsi col loni e stimata dai grillini. suoi potenzialmente ex-al-
Tra i leghisti si fanno i nomi della Giustizia. Un altro nome M5S. Non ha mai escluso l’asse Altre figure della squadra leati del centrodestra.
dell’avvocato Giulia Bongiorno forte è Vincenzo Spadafora, ne- con Salvini: «Anche nella Lega M5S, come l’economista An- Rimane da esplorare
per la Giustizia, di Armando odeputato, consigliere politico hanno capito che il reddito di drea Roventini, appaiono poco l’ipotesi 5 stelle-Pd, che for-
Siri (ispiratore della legge sul- di Di Maio e regista della fase cittadinanza non è una misura inclini a partecipare a un gover- se toccherà al presidente
la flat tax) per lo Sviluppo Eco- due del M5S, quella che ha por- assistenziale, ma aiuterebbe a no con la Lega. Stessa discorso della Camera Fico appro-
nomico o i Trasporti, di Clau- tato «Luigino» ad accreditarsi riconvertire il sistema produt- dovrebbe valere per l’economi- fondire, se il capo dello Sta-
dio Borghi per l’Agricoltura e come uomo di governo, da Cer- tivo», ha spiegato. La delicatis- sta keynesiano Pasquale Tridi- to manterrà il suo ruolino
dell’economista Alberto Ba- nobbio alle cancellerie interna- sima casella degli Esteri do- co, nemico del Jobs Act e indi- di marcia. Le reazioni del
gnai per l’Istruzione. Le casel- zionali. Un altro nome in ascesa vrebbe toccare al M5S o a un cato per il ministero del Lavoro. Pd, per definizione, sono
le non sono state assegnate e è Stefano Buffagni, commercia- tecnico. L’atteggiamento filo Per la Sanità in casa Cinque imprevedibili, ma un paio di
di qui alla possibile formazione lista a Milano, ex consigliere re- Putin di Salvini sul caso Siria stelle corrono due medici: l’at- atteggiamenti hanno già
del governo giallo-verde po- gionale della Lombardia. sconsiglia infatti al Quirinale tuale capogruppo alla Camera fatto capolino. I renziani so-
trebbero variare parecchio. Della squadra presentata da di nominare un leghista. Il no- Giulia Grillo e l’oncologo Ar- no contrari e padroni al Se-
Ma la squadra leghista non Di Maio alla vigilia del voto, de- me indicato da Di Maio, la pro- mando Bertolazzi. nato di un pacchetto di voti
prescinde da questi nomi. cisamente connotata a sini- fessoressa Emanuela Del Re, è c BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI che impedirebbe a un siffat-
to governo di nascere. Le al-
tre correnti sono più o me-
no possibiliste, ma a patto
ciato: «Se ci fossero punti con- cando una rinnovata «centrali- che il presidente del consi-
divisi con i Cinque stelle non tà del Parlamento» è quello AL MUSEO A LIVORNO glio sia Fico, che trattano
penso il Pd si debba arroccare che può parlare meglio a sini- già come un «compagno», e
sulle posizioni» ma dare im- stra. E d’altra parte che dentro Riecco la prima bandiera non Di Maio, colpevole ai lo-
portanza «prima ai program- i Cinque stelle esista un pro- ro occhi di indifferentismo
mi». Un eventualissimo gover- blema lo ha confermato l’uno- del Partito Comunista e doppiofornismo andreot-
no M5S-Pd non potrebbe non due che ha visto protagonista tiano, avendo messo sullo
comprendere anche LeU, (con la capogruppo alla Camera n È la prima bandiera del Parti- stesso piano Pd e Lega. Ma
il palermitano Pietro Grasso in Giulia Grillo che ad Omnibus to Comunista e nella Livorno do- a queste condizioni il M5S,
pole position come ministro) ha detto: «L’ipotesi di un prein- ve il Pci nacque il 21 gennaio di 97 che per Palazzo Chigi ha un
anche se il presidente dei de- carico a Fico mi sembra quan- anni fa l’hanno custodita con re- solo candidato, Di Maio,
putati Federico Fornaro è pru- tomeno suggestiva, ma non ligiosa cura: inutile dire però che non ci starebbe. Dunque
dente: «Nel rapporto con i Cin- credo che si realizzerà». Qual- ha addosso tanti acciacchi quan- anche questa intesa risulte-
que stelle noi rivendichiamo che ora dopo la precisazione: te sono state le vicissitudini della rebbe bloccata dai veti.
una coerenza e una linearità. «Non esiste nessun veto da sinistra italiana.. I dirigenti della In conclusione: nel giro
Ma bisognerebbe verificare in parte del M5S su un eventuale federazione livornese hanno re- di una settimana - dieci
modo puntuale la convergenza mandato esplorativo». E quan- sistito a ogni tentativo di portar- giorni, Mattarella si trove-
sui programmi, in particolare to a Fico, dopo la sentenza sul- la a Roma e metterla in mostra in rà ad aver certificato che
sul terreno del lavoro». la trattativa Stato-mafia, ha una qualche istituzione cultura- tutte le possibili maggio-
Ma il nodo più aggrovigliato fatto diramare una dichiara- le. Adesso a far diventare questo ranze politiche uscite - si fa
deve sciogliersi dentro i Cin- zione tutta centrata su un con- antico vessillo uno dei cimeli del fa per dire - dalle urne del 4
que stelle. Di Maio può consen- cetto «positivo» per le istitu- nuovo museo che aprirà in città marzo sono inesistenti. E a
tire proprio sul filo di lana di zioni: «Quando lo Stato riapre lunedì 30 è paradossalmente una meno di ripensamenti,
essere superato da Fico? L’ex le proprie ferite per provare a scelta dell’amministrazione M5S sempre possibili, non gli re-
ragazzo dei centri sociali, che stabilire la verità e giunge a guidata da Filippo Nogarin, che stano che nuove elezioni o il
ha aperto il suo primo discorso condannare sé stesso, allora nel 2014 ha interrotto proprio governo del Presidente.
da presidente della Camera ri- riacquista la forza». quella tradizione di governo du- c BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI
cordando la Resistenza e invo- c BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI rata settant’anni. [MAU. ZUC.]
6 .Primo Piano .LA STAMPA
SABATO 21 APRILE 2018

“La trattativa Stato-mafia ci fu”


Napolitano:
«Riconosciuta
Condannati Mori e Dell’Utri
la correttezza La corte d’assise di Palermo assolve solo l’ex ministro dell’Interno Mancino
di Mancino» Colpevoli gli ex vertici del Ros De Donno e Subranni e i mafiosi Bagarella e Cinà
n «L’assolu- RICCARDO ARENA Via
PALERMO
zione del sena- D’Amelio
tore Mancino da La storia entra dalla porta prin- Il 19 luglio
grossolane cipale dell’aula bunker di Pa- 1992, in via
accuse confer- gliarelli: alle 16, dopo 4 giorni e D’Amelio a
ma quanto mezzo (e quasi 5 anni di udien- Palermo,
conclusivamen- ze) di camera di consiglio, la l’esplosione
te chiarito già corte d’assise del processo di una bomba
dalla Corte Trattativa esce con una senten- uccise il
costituzionale za che in pochi si aspettavano. magistrato
nel conflitto di A parte Nicola Mancino, l’unico Paolo
attribuzione tra che non rispondeva degli accor- Borsellino e i
me e la procura di inconfessabili nel periodo cinque agenti
di Palermo». E’ il delle stragi del ‘92-’93 e che vie- di scorta
commento del ne assolto dall’accusa di falsa La carneficina
presidente testimonianza, tutti gli imputa- è diventata
emerito Giorgio ti vengono condannati. Una ba- uno dei
tosta: 12 anni ai generali dei ca- simboli della
rabinieri del Ros Mario Mori e stagione
Antonio Subranni, per avere delle stragi
stretto le intese con i boss, 28 mafiose
anni a Leoluca Bagarella (la
Procura ne aveva chiesti 16), 12
all’altro mafioso Nino Cinà, al-
trettanti a Marcello Dell’Utri,
che garantì - lo dice il dispositi-
vo, con sufficiente chiarezza, lo
rilancia il pm Nino Di Matteo - il
necessario tramite tra i capi-
ANSA
mafia che ricattavano lo Stato e
Napolitano il governo Berlusconi. E poi 8
sull’assoluzione anni al colonnello Giuseppe De LA DECISIONE DELLA CONSULTA

1
LE INTERCETTAZIONI

2
dell’ex ministro Donno e a Massimo Ciancimi-
La procura di Palermo indaga l’ex ministro Il 4 dicembre del 2012 la Consulta dà ragio-
Nicola Mancino. no, superteste in apparenza
dell’Interno Nicola Mancino il 9 giugno ne a Napolitano che aveva sollevato un
«Sono ben lieto - smentito su tutta la linea ma - in
2012 nell’inchiesta sulla trattativa Stato- conflitto di attribuzioni: le chiamate non
ha aggiunto - attesa delle motivazioni - in
mafia, con l’accusa di falsa testimonianza dovevano essere ascoltate e vanno distrut-
che finalmente gran parte creduto dai giudici.
La vicenda

dopo averlo intercettato mentre parlava al te. Antonio Ingroia, il pm che sta istruendo
gli sia stata Per il pentito Giovanni Brusca
telefono con Giorgio Napolitano. il processo, lascia. Lo sostituisce Di Matteo.
restituita perso- scatta la prescrizione.
nale serenità e Difese sotto choc, preannun-
solennemente ciato l’appello. La posizione
LA PRIMA UDIENZA LA SENTENZA

3
riconosciuta la processuale di Mancino era re-
correttezza del
suo operato».
lativamente marginale, ma
aveva pesato tantissimo nella
vicenda. Perché c’erano le sue
telefonate intercettate con il
consigliere giuridico del Quiri-
nale, Loris D’Ambrosio, morto
d’infarto a 62 anni, nell’estate
del 2012, col dolore e l’irritazio-
ne del Colle. E c’erano le con-
versazioni (registrate dalla
Dia) ancora dell’ex ministro
Il 27 maggio 2013 inizia il processo davanti
alla Corte d’assise di Palermo. Tra i dieci
imputati ci sono il boss Totò Riina, l’ex
senatore di FI Marcello Dell’Utri e l’ex co-
lonnello dei Ros Mario Mori, accusati di
«minaccia a corpo politico dello Stato». 4 Ieri la sentenza con la condanna a 12 anni
per Dell’Utri, il boss Cinà e gli ex vertici del
Ros Mori e Subranni; 28 anni al capo mafio-
so Bagarella e 8 anni all’ex ufficiale del Ros
De Donno. Assolto Nicola Mancino dal
reato di falsa testimonianza.

dell’Interno con lo stesso Na-


politano, distrutte senza esse-
Il punto
re depositate (e dunque pubbli-
cate), ma solo dopo il ricorso
del Capo dello Stato e su ordine Applausi
della Corte costituzionale.
Decisione dura quella del
collegio presieduto da Alfredo
da stadio
Montalto, il magistrato che, da
Gip, aveva arrestato per con-
Mario Mori
Ex comandante
Antonio Subranni
Comandante del Ros
Marcello Dell’Utri
Ex senatore di Forza
Giuseppe De Donno
Condannato a otto
ai magistrati
corso esterno il decimo imputa-
to di questa vicenda, Calogero
Mannino, tenendolo in carcere
del Ros, è stato
condannato a 12 anni
di carcere
dal 1990 al 1993, è
stato condannato
a 12 anni di carcere
Italia, 12 anni per
minaccia a corpo
politico dello Stato
anni di carcere l’ex
colonnello del Ros
dei carabinieri
S ono una trentina, ma
sembrano tantissimi,
nell’aula bunker del carce-
(nel 1995) sebbene avesse perso re palermitano di Paglia-
40 chili e affermando che era relli: Scorte civiche e
una sua scelta, nutrirsi solo di Agende rosse aspettano
verdure. Mannino, processato a pazienti la fine della lettu-
parte, in abbreviato, per la trat- ra del verdetto, poi scatta il
tativa, era stato assolto dal Gup primo applauso. E quando
Marina Petruzzella, nel 2015. il pm Vittorio Teresi, il più
Sentenza che va in controten- anziano del pool, va a salu-
denza rispetto ad assoluzioni tare – “spedendo” baci – il
nei grandi processi di Palermo “popolo” che chiede verità
– Andreotti, salvato in gran e giustizia sulle stragi e che
parte dalla prescrizione, lo ha seguito le udienze, c’è la
stesso Mannino dall’accusa di Leoluca Bagarella Massimo Ciancimino Antonio Cinà Giovanni Brusca standing ovation: applausi,
mafia, il generale Mori, proces- Il capomafia è stato Nel 2008 le sue Soprannominato Per l’ex killer mafioso, cori: «Siamo tutti Di Mat-
sato due volte e sempre uscito condannato a 28 anni dichiarazione fanno «il medico dei boss», poi collaboratore teo». Lui, il pm più popola-
pulito – e perché dice a chiare di carcere. La sua è la riaprire l’inchiesta; è stato condannato di giustizia, è scattata re e più blindato, esce a sa-
lettere che la strategia mafiosa pena più alta condannato a 8 anni a 12 anni la prescrizione lutare solo quando la folla
di attacco allo Stato, iniziata do- si è un po’ diradata, per evi-
po la conferma in Cassazione tare di essere travolto dal-
delle condanne del maxiproces- no: morti Giovanni Falcone e gio e luglio ’93, a Roma, Firenze che sta già scontando 7 anni per l’abbraccio. Salvatore Bor-
so, con l’omicidio di Salvo Lima Paolo Borsellino, i grandi nemi- e Milano. E a novembre di quel- concorso in associazione mafio- sellino, leader delle Agen-
e con le stragi del ’92, fu vincen- ci di Cosa nostra, catturato, dal lo stesso anno il guardasigilli sa. Dell’Utri “trattò” dal ’93 in de rosse, movimento il cui
te. I boss trovarono infatti spon- Capitano Ultimo e dal Ros di dell’epoca, Giovanni Conso, non poi, al posto del Ros: a gennaio nome è riferito al diario te-
de negli uomini dello Stato, che Mori e Subranni, Totò Riina – in aveva rinnovato o prorogato del ’94 fallì l’attentato dello sta- nuto dal fratello, misterio-
assecondarono le richieste di circostanze misteriose, seguite 330 decreti di sottoposizione al dio Olimpico contro i carabinie- samente scomparso al mo-
attenuazione del carcere duro, da un’inspiegabile perquisizio- 41 bis. La sentenza rimette poi ri, a marzo dello stesso anno il mento della strage, esulta
di una legislazione restrittiva ne del covo fatta solo dopo 18 in gioco il ruolo di Forza Italia, partito azzurro vinse le elezio- da Milano: «Sono felicissi-
contro i pentiti e i sequestri di giorni – gli eccidi proseguirono, partito fondato, con Silvio Ber- ni. E tutto si acquietò. mo». [R. AR.]
beni. I mafiosi così continuaro- stavolta in Continente, tra mag- lusconi, proprio da Dell’Utri, c BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI
LA STAMPA
SABATO 21 APRILE 2018 Primo Piano .7
.

GLI ANNI DELLE STRAGI

LE INTERVISTE
Simbolo
Nino Di
Mentre in Italia
esplodevano le
Nicola Mancino
Matteo,
storico
magistrato
del pool che
ha istruito il
bombe, qualche boss
trasmetteva ordini
all’Esecutivo
“Sono stato vittima
processo sulla
cosiddetta
trattativa
Stato-mafia
Non tutti hanno
rispettato il nostro
di un teorema che doveva
lavoro: siamo stati
accusati di avere mortificare lo Stato”
finalità politiche
FRANCESCO GRIGNETTI
ROMA
Presidente
Nino Di Matteo Nicola
Sostituto della Procura Esausto, ma felice. Mancino
nazionale antimafia Nicola Mancino ha è stato
accolto la notizia ministro
GUGLIELMO MANGIAPANE /LAPRESSE
della sua assoluzione dell’Interno,
con comprensibile gioia nel sa- presidente
lotto di casa, a Roma. «È finita
Nino Di Matteo la mia sofferenza». Ma un atti-
del Senato e
vicepresidente
mo dopo, quando ha ripreso a del Consiglio

“Il governo Berlusconi ragionare da uomo politico, è


tornato a parlare di sè in terza
persona. «La sentenza è la con-
ferma che sono stato vittima di
superiore
della
magistratura

subì i ricatti un teorema che doveva morti-


ficare lo Stato e un suo uomo,
che tale è stato ed è tuttora».
Presidente Mancino, lei è stato

di Cosa nostra” ministro dell’Interno, presi-


dente del Senato, vicepresi-
dente del Consiglio superiore
della magistratura. Come ha
Non contesto che ci Sono contento, è finita
ANGELO CARCONI/ANSA

vissuto quest’accusa?
PALERMO ciati. Dell’Utri fece da cinghia «Sono emersi fatti, e sottoli- «Male, ovviamente. La consi- possa essere una la mia sofferenza
di trasmissione con il governo neo fatti, da questa inchiesta e deravo un’accusa ingiusta.
È solo una smorfia, in carica nel 1994». da questo processo. Mentre in Offensiva, anzi. Non si teneva
responsabilità, ma Il verdetto dimostra
un gesto, un movi- Significa che c’entra pure Berlu- Italia esplodevano le bombe, in debito conto della mia sto- il fatto essenziale è che che c’è un giudice
mento degli occhi e sconi, che le indagini riaperte qualcuno moriva, qualcun al- ria politica. Io ho combattuto ho combattuto i clan anche a Palermo
della testa, percorre i sull’ex Cavaliere a Firenze per le tro reagiva, c’erano esponenti la mafia. Anche nella mia re-
quattro pm del processo sulla stragi del capoluogo toscano, di dello Stato che trattavano con gione, la Campania». Nicola Mancino
Trattativa dopo la lettura del Roma e Milano, potranno avere Cosa nostra e ne trasmetteva- Perchè un teorema? Ex ministro
dispositivo: è il segno del suc- nuovi impulsi? no ordini e richieste al gover- «Qui, siccome non si riesce a dell’Interno
cesso, per Vittorio Teresi, Ni- «È provato il fatto che anche no, inducendo la mafia a con- distruggere la mafia, allora ci
no Di Matteo, Francesco Del oltre il ’92, cosa stabilita già tinuare, scambiando recipro- dev’essere una responsabilità
Bene e Roberto Tartaglia, il dalla sentenza che ha condan- che concessioni». dello Stato... Io non contesto
più giovane del pool. Teresi, il nato Dell’Utri per concorso in Mancino è stato assolto, ma non che ci possa essere una re- di ministro dell’Interno. Così, stato oggettivo nei confronti
più anziano, dedica «questo associazione mafiosa, ci fu rispondeva della trattativa se sponsabilità. Ma il fatto es- per tenere fermo il principio, di un collega».
processo e questa sentenza a una correlazione non più solo non nell’immaginario collettivo. senziale è che Nicola Manci- Scotti fu spostato agli Esteri e La sentenza è pesantissima per
Paolo Borsellino, a Giovanni tra mafia e Berlusconi im- Ora l’ex ministro parla di grande no ha combattuto la mafia. Nicola Mancino diventava mi- gli ufficiali dei carabinieri. Che
Falcone e alle vittime inno- prenditore, ma anche con il e ingiusta sofferenza. Certo, non erano anni facili». nistro dell’Interno. Ma si arrivò ne pensa?
centi della mafia». Ma la sce- Berlusconi politico». «A lui non contestavamo di Si è sostenuto che lei sia diven- a questa scelta anche per fare Pausa di riflessione. «Non co-
na è tutta per Di Matteo, pro- Le indagini siciliane sull’ex Ca- aver preso parte al ricatto allo tato ministro dell’Interno nel spazio ad Antonio Gava, che in- nosco per intero il processo.
tagonista con Antonio In- valiere sono state sempre ar- Stato, contestato invece a sog- 1992 per sostituire un collega fatti mi sostituì nel ruolo di pre- Ho approfondito solo la mia
groia («Lo ringrazio per quel chiviate, su richiesta delle Pro- getti tutti condannati». di partito troppo «intransi- sidente del gruppo al Senato». parte».
che ha fatto») della prima fa- cure. E ora? Siete stati criticati per il vo- gente», Enzo Scotti. Solo dinamiche dc? Non c’entra- Ma lei li conosceva, Mori e Su-
se dell’istruttoria e più volte «La Corte d’assise di Palermo stro lavoro. «Devo ringraziare Arnaldo va la “trattativa” con la mafia? branni?
minacciato e per questo ha concluso un momento im- «Abbiamo sempre avuto e con- Forlani, che ha spiegato come «Io non so nulla di questa «Subranni, mai visto. Mori l’ho
guardato a vista da sette an- portante della lotta a Cosa no- tinuiamo ad avere fiducia nella si arrivò alla scelta del mio “trattativa”. Sono finito im- incontrato un anno dopo la
geli custodi. È lui che fa infu- stra, che dev’essere contro l’ala giustizia. Non tutti hanno ri- nome: “Mancino era il più in- propriamente nel processo. E morte del giudice Falcone a
riare Forza Italia. militare della mafia ma deve spettato il nostro lavoro, costa- dicato, per determinatezza e peraltro la mia imputazione di una commemorazione».
La condanna di Dell’Utri, refe- anche recidere i rapporti e le in- to lacrime e sangue. Siamo sta- approfondimento delle que- falsa testimonianza avrebbe Alla fine, invece, c’entrano Del-
rente della trattativa a partire filtrazioni nello Stato. Occorre- ti accusati di avere avuto finali- stioni dell'ordine pubblico, a dovuto essere esaminata da l’Utri e Berlusconi.
dal ’94, getta nuove ombre su ranno nuovi approfondimenti, tà politiche: le critiche sono le- divenire ministro dell’Inter- un giudice monocratico e non Altra pausa di riflessione. «Il
Silvio Berlusconi? c’è da indagare ancora. Credo e gittime. Lo Stato ha dimostra- no”. Ma devo aggiungere che da una giuria popolare in corte processo non è stato portato a
«Marcello Dell’Utri, secon- spero che ci sia lo stimolo per to di non avere paura di proces- c’era stato un dissidio tra il d’assise. Ma sono contento. La compimento. Sì, di tanto in tan-
do la sentenza, veicolò le ri- proseguire a tutti i livelli le in- sare se stesso, la Corte non ha mio predecessore, Scotti, e il sentenza dimostra che c’è un to si è affacciata questa possibi-
chieste dei mafiosi al gover- dagini sulle stragi». accettato che si potesse pensa- partito, in quanto si era deci- giudice anche a Palermo». lità di un coinvolgimento, ma
no Berlusconi. Erano ricatti, La trattativa ci fu, ma non è re- re di nascondere le responsabi- sa l’incompatibilità tra carica La sua accusa di falsa testimo- allo stato non ci sono attività
richieste sostanzialmente ato: contestavate la minaccia lità di uomini dello Stato per di parlamentare e di mini- nianza nasce da un contrasto giudiziarie conseguenti. Alme-
estorsive: non mi sembra o violenza a corpo politico fatti così gravi». [R. AR.] stro... E Scotti la considerava con Claudio Martelli. no a me così sembra».
che siano stati mai denun- dello Stato. c BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI una menomazione del ruolo «Il ministro Martelli non è c BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI

Una sentenza che s’insinua nella formazione del governo


FRANCESCO LA LICATA 800 mila pagine di atti, centi- difficile veste di imputato ma stenza della falsa testimo- si, firmando centinaia di de- dodici anni inflitti a Marcello
SEGUE DALLA PRIMA PAGINA naia di udienze andate avanti anche di collaboratore dei nianza di Mancino. creti che in sostanza aboliva- Dell’Utri - a prescindere da
nell’indifferenza generale, pm che con le sue dichiara- E invece sembra proprio no il 41 bis. E se il Ros ha cer- quello che il futuro e il certo
osì ha stabilito la Cor- nella presunzione che il pro- zioni aveva portato molta ac- essere saltato il banco. E’ una cato il «contatto» con Vito ricorso in Appello riserverà -

C te d’Assise di Paler-
mo che ha condanna-
to a pene pesantissime quel
cesso sulla trattativa fosse
ormai «morto», ucciso dalle
precedenti assoluzioni del-
qua al mulino dell’accusa. In-
somma, sembrava già trac-
ciata la strada del nulla di
sentenza, quella di ieri pome-
riggio, destinata ad un gran-
de potere deflagratorio. I
Ciancimino, l’ex sindaco ma-
fioso di Palermo, avrà pure
avuto qualche avallo dell’ese-
non passano certamente
inosservati. È la seconda vol-
ta che il senatore viene rite-
che rimane del vecchio ver- l’ex ministro Calogero Man- fatto, dell’ennesima sconfitta vertici del Ros condannati cutivo. Chissà se le motiva- nuto colpevole di mafia (la
tice mafioso, tre alti ufficia- nino (che saggiamente si è dei pubblici ministeri. Resta- per aver scelto la strada della zioni della sentenza, dissol- prima condanna è definitiva)
li del Ros e il politico Mar- distaccato scegliendo il rito va, nell’immaginario, una ricerca di un «accordo» con veranno tutti questi dubbi. e questa volta i fatti contesta-
cello Dell’Utri, che è stato il abbreviato in solitudine) e sorta di scommessa sulla la mafia, al fine di evitare al- Ma la decisione della Corte ti si riferiscono anche ad atti-
braccio destro di Silvio del generale Mario Mori, già sorte che sarebbe toccata al- tre stragi e, soprattutto, sal- d’Assise non avrà conseguen- vità di governo di Berlusconi.
Berlusconi e cofondatore di scagionato da un altro tribu- l’ex ministro dell’Interno, Ni- vare la vita ad una classe po- ze solo sulla comprensione Dell’Utri, inoltre, è anche il
Forza Italia. nale per fatti che con l’in- cola Mancino, accusato di litica entrata nel mirino di del passato. Il «botto» ha ri- cofondatore di Forza Italia:
Una vera bomba la sen- chiesta chiusa ieri avevano falsa testimonianza. Anche Cosa nostra, è già uno scan- cadute anche sul presente e, insomma non sembra pro-
tenza pronunciata dal pre- qualche dimestichezza. A qui i pronostici sono saltati dalo. Più scandaloso ancora è in particolare, in questo deli- prio che la conclusione del
sidente Alfredo Montalto. contribuire alla consunzione perché Mancino è stato as- il fatto che più di un governo cato momento in cui i vertici processo di Palermo possa
Soprattutto perché inatte- del processo - a giudizio di solto, come - d’altra parte - si sia convinto a cedere alla dello Stato cercano paziente- concorrere a raffreddare il
sa, anzi data ormai per im- molti osservatori - contribui- aveva lasciato intendere una mafia, autorizzando - di fatto mente di mettere insieme clima generale, come le pri-
possibile. Cinque anni di in- va anche l’incerta figura di precedente sentenza (su al- - un allentamento della mor- una difficilissima maggioran- me reazioni ci confermano.
dagini dei pm palermitani, Massimo Ciancimino, nella tri imputati) che negava l’esi- sa del carcere duro ai mafio- za per formare un governo. I c BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI
8 .Primo Piano .LA STAMPA
SABATO 21 APRILE 2018

Crescita, turismo e agroalimentare


così la Spagna sorpassa l’Italia
Il Fondo Monetario certifica il primato: “Nei prossimi anni gli iberici saranno più ricchi”
Prezzi bassi e spread: “Il divario aumenterà”. Padoan: non cancellare le riforme fatte
FRANCESCO OLIVO

Le cifre SPAGNA ITALIA


In Spagna il titolo campeggia Pil pro capite Pil pro capite
ovunque con punto esclamati- Abitanti Abitanti
vo (e in italiano): «Sorpasso!».
31.191 31.072
A certificare quello che finora euro 45,60 60,6 euro
milioni milioni
si era soltanto intuito attraver-
119 so indicatori, per così dire, in-
formali, come la Champions
Salario medio
mensile Milionari Milionari
Salario medio
mensile
spread italiano League o il numero di turisti, 428.000 252.000
Una delle grandi arriva ora un dato solido quan-
differenze tra to allarmante per l’Italia: gli
le due economie spagnoli sono più ricchi di noi. 1.878 2.480
è il differenziale Gli abitanti della Penisola ibe- euro lordi euro lordi
con i bond tede- rica hanno recuperato un ri-
schi. La Spagna tardo storico, che sembrava
si ferma a 68 consolidato e, quello che è peg-
Spesa sanitaria +3,1% Turisti - LA STAMPA
Turisti +1,5% Spesa sanitaria
gio per noi, la distanza è desti-
pro capite Previsioni 82 58 Previsioni pro capite
nata ad aumentare a nostro di crescita 2018 milioni milioni di crescita 2018
svantaggio. Matrimoni religiosi
Il Fondo Monetario parla
2.893 euro
chiaro: confrontando i Paesi
sulla base della parità del po-
2.374
euro 22,6% 57% 2.767
euro
tere d’acquisto, la Spagna sa- Prezzo medio Persone che non le
leggono libri Prezzo medio
È il prezzo medio rà il 7% più ricca dell’Italia nei al metro quadro al metro quadro
al metro quadro prossimi cinque anni. L’entità
delle case a
degli appartamenti 40,3% 59,5% degli appartamenti
della rincorsa è clamorosa, se
Barcellona, la si pensa che dieci anni fa l’Ita- Disoccupazione
città più cara di lia era il 10% più ricca e che la
Spagna Spagna è stata sull’orlo del MADRID ROMA
collasso negli anni della re-
16,4% 10,8%
cessione. Complici del sor-
2.070 3.224
passo, i prezzi spagnoli, che
euro Laureati che lavorano euro
restano sensibilmente più
50 bassi dei nostri e le proiezioni
demografiche iberiche più
Ristoranti con stelle
Michelin
72,3% 61,3% Ristoranti con stelle
Michelin
milioni basse delle nostre, con l’effet- Attesa media 195 Alfabetizzazione 356 Attesa media
È l’obiettivo to di spalmare la ricchezza su per sentenza civile per sentenza civile
di passeggeri meno abitanti. o amministrativa o amministrativa
98,14% 99,1%
dell’aeroporto 238 393
di Barcellona per I paragoni di Zapatero
il 2018, l’anno La competizione tra i due
scorso furono grandi Paesi del Sud Europa to l’omologo a Madrid, Maria- tia nella partita sulle autostra- sto che il nodo catalano conti- stata corretta». E all’esecutivo
47,2 milioni non è nuova e svaria pratica- no Rajoy, soffriva visibilmente de spagnole. Altra sfida, per il nua a non essere sciolto e che il che verrà il ministro dell’Eco-
mente in tutti i campi. Anche i paragoni che vedevano i «cu- momento persa, è quella del partito di governo continua a nomia dice: «Non ci sono scor-
per sottolineare presunti gini» uscire con molto più vi- turismo, con la Spagna che essere inseguito da scandali ciatoie, è la strada giusta». «I
trionfi economici, si finiva gore dalla crisi, sottolineando ogni anno che passa batte re- imbarazzanti. In ogni caso, governi devono attuare le ri-
spesso per sconfinare nel cal- il tallone d’achille degli altri: cord su record, l’anno scorso i non si esulta pubblicamente: forme nella speranza che i ri-
cio, terreno comune, volenti o «Hanno la disoccupazione su- visitatori stranieri sono stati «Siamo contenti, ma non pos- sultati vengano riconosciuti»
nolenti, tra i due Paesi: «Siamo periore alla nostra». 82 milioni quasi il doppio della siamo dirlo - scherza una fonte spiega Padoan.
nella Champions League delle popolazione residente. Altra dell’esecutivo di Mariano A Washington una risposta
potenze mondiali», disse in un Centrali e spiagge partita che ha visto sfidarsi le Rajoy - l’Italia resta un grande al sorpasso la danno in molti:
famoso, quanto forse improv- I terreni di scontro sono stati due nazioni mediterranee è Paese, ma la nostra crescita le riforme fatte in Spagna e
vido, discorso l’allora premier molti, l’attuale governo di Ma- stata quella dell’olio, con tanto non si ferma». meno in Italia, con i soliti ri-
spagnolo José Luís Rodriguez drid, per dirne una, ha più vol- di denuncia alla Commissione schi di conseguenze elettorali:
Zapatero, aggiungendo. «ab- te criticato Enel e i suoi inve- dei produttori italiani. Ma da Padoan ottimista «È un problema che non ri-
biamo superato l’Italia». Quel- stimenti stranieri, per le sue quel punto di vista il sorpasso, I dati anticipati dal Financial guarda solo l’Italia, ma anche
lo del «sorpasso», declinato si- presunte discriminazioni a fa- in termine di volumi, già si era Times colgono Pier Carlo Pa- la Francia e la Spagna. Come
gnificativamente in italiano, è vore degli italiani, nella chiu- verificato. doan a Washington, durante dice un popolare politico euro-
stata un’ossessione dei politici sura delle centrali a carbone. Da Madrid emerge ovvia un dibattito con il direttore del peo: il problema è attuare le ri-
iberici. Allo stesso modo, Mat- All’elenco si possono aggiun- soddisfazione, le buone notizie Fmi, Christine Lagarde: «La forme ed essere rieletti».
teo Renzi, che non ha mai ama- gere gli ostacoli posti ad Atlan- di questi tempi sono poche, vi- strategia attuata dal governo è c BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI

Colloquio “Per noi eravate un modello da seguire


Ma dopo la crisi vi siete fermati”
L’ex ministro Borrell: “Le infrastrutture sono il simbolo della rincorsa”
i sono stati anni tudini) tra i due Paesi. Abbia- L’uscita dalla crisi ferenza delle infrastrutture, di frizione esistono tra i due

«C nei quali avvici-


narsi all’Italia era
un segno di progresso, ades-
mo un modo di vivere simile,
con lo stesso modo di affronta-
re le cose. Ci dividiamo per il
ha segnato la distanza
ma da noi restano
autostrade, alta velocità fer-
roviaria, i porti e gli aeroporti,
qui la modernizzazione è stata
Paesi del Mediterraneo, «ma
sono quelli che vediamo anche
tra altre nazioni» e se il gover-
so può succedere il contrario, calcio e per le moto, ma basta forti disuguaglianze molto più profonda». no spagnolo accusa Enel di fa-
decisiva è stata l’uscita dalla vedere quanti studenti Era- Secondo Borrell favore del- vorire l’Italia nei suoi impianti
crisi». Josep Borrell è uno smus ci scambiamo per capire Josep Borrell la Spagna giocano oggi molti nella Penisola iberica, «questo
abituato a i confronti tra i due quanto terreno comune ci sia». Ex presidente elementi, «quello che più mi si deve a una sorta di naziona-
grandi Paesi del Sud Europa, Quando Borrell sente la no- del Parlamento Europeo colpisce è lo spread, che da voi lismo economico che soprav-
oltre a essere stato ministro tizia del sorpasso sorride, «la è molto più alto, segno che gli vive ovunque. Le élite euro-
dell’industria nell’ultimo go- definizione di ricchezza è investitori ritengono l’econo- peiste insistono sul fatto che
verno di Felipe Gonzalez e molto vaga, andrebbe decli- mia italiana di fatto poco affi- non conta dove le imprese ab-
presidente del parlamento nata meglio. E il concetto di ne tra economia tutto som- brava un modello». Poi tutto è dabile». Di contro, però, la biano la propria sede, ma non
europeo, dal 2004 al 2007, ha potere d’acquisto si presta ad mato paragonabili». cambiato: «La crisi e soprat- crescita iberica è tanto pro- è così. Non si tratta di essere
vissuto alcuni anni a Firenze. equivoci». In ogni caso «il mi- Per la Spagna che usciva tutto il suo superamento ha nunciata quanto socialmente contro l’Italia, ma i centri de-
«Sono stato rettore dell’Uni- to del “sorpasso” c’è stato per dagli anni della dittatura il pa- segnato la differenza, noi ab- ingiusta: «Le disuguaglianze cisionali influiscono eccome
versità europea e quello è molti anni - continua Borrell ragone con l’Italia appariva biamo cominciato a crescere, sono in aumento e credo che a ed è normale che i governi
stato un buon punto d’osser- -, Zapatero lo ripeteva spes- quasi eccessivo, «avevate le voi siete rimasti praticamente un precario questo sorpasso tengano in considerazione la
vazione per vedere le poche so, ma non la chiamerei os- industrie più potenti e le infra- fermi. Chi ha vissuto in Italia, sull’Italia non provochi chissà sede delle imprese». [F. OLI.]
differenze e le (molte simili- sessione. Era una competizio- strutture migliori e a noi sem- come me, notava subito la dif- quale emozione». I momenti c BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI
LA STAMPA
SABATO 21 APRILE 2018 Primo Piano .9
.

LA SFIDA DEL SUD EUROPA

FRANCISCO SECO/AP

Poma (Nomisma) Giovannini (Asvis)


“Madrid è cresciuta di più “Loro migliori per produttività
Ma la vera gara è con Berlino” e tasso di occupazione”
PAOLO BARONI Spagna semmai è un altro». «Non è la prima vol- l’ambito di questo tipo di con-
Quale? ta che la Spagna ci fronti questo è l’indicatore da
«E’ vero che a parità «Il vero problema è che gli spa- supera. Già nel 2008 usare. O meglio è l’indicatore
di potere di acquisto gnoli nel 2017 sono cresciuti più ci avevano raggiunto e più usato al mondo».
gli spagnoli son di- di noi rispetto all’anno prima. Zapatero, una volta eletto, si Quindi, anche se noi siamo an-
ventati più ricchi degli Anche noi siamo cresciuti, ma era dato come obiettivo pro- cora un po’ più forti di loro, dob-
italiani, ma è un dato che può anche le nuove previsioni danno prio quello di sorpassare l’Ita- biamo prendere atto che gli spa-
trarre in inganno» avverte loro a +2,5 e noi a +1,5. Il vero lia. Poi, poco dopo l’insedia- gnoli stanno meglio?
Lucio Poma, responsabile punto è questo. L’anno passato mento, è scoppiata la crisi del «La differenza ha a che fare
scientifico industria e innova- Ma in termini assoluti l’Italia è cresciuta dell’1,6, l’Eu- 2009 che ha scompigliato un Basta guardare con alcuni elementi ben pre-
zione di Nomisma. «In realtà - ropa del 2,5 ed il mondo del 3,7%. po’ tutte le carte il quel proget- cisi: il primo è la produttività
spiega - l’ultimo rapporto di siamo più ricchi noi: il E il nostro 1,6% è il dato più alto to non si è realizzato» ricorda l’indicatore ed il secondo è il tasso di oc-
aprile del Fondo monetario ci Pil pro capite è di dal 2007, per cui per certi versi Enrico Giovannini, oggi porta- Better life dell’Ocse cupazione».
dice che in termini assoluti 35.091 euro, il loro avremmo anche ragione per voce dell’Alleanza Italiana per per scoprire altre Ci sono altri ambiti in cui gli spa-
siamo ancora davanti, siamo brindare. Però, per un altro ver- lo Sviluppo Sostenibile dopo gnoli stanno meglio di noi?
più ricchi noi: a valori corren- è di 32.056 so, si capisce chiaramente che esser stato presidente del- differenze «Basta guardare l’indicatore
ti l’Italia ha infatti un Pil pro non siamo ancora capaci di co- l’Istat e ministro del Lavoro. Better life dell’Ocse per scopri-
capite di 35.091 euro, mentre Lucio Poma gliere a pieno le opportunità che Ma tra Pil a valori correnti, che Enrico Giovannini re altre differenze».
la Spagna è a 32.056». responsabile industria offre il contesto mondiale». per noi resta più alto, e quello ex presidente Istat E in effetti ci bastano due cli-
Fatto sta che gli spagnoli stan- Nomisma Partita persa con gli spagnoli? ricalcolato in base al potere di ex ministro del Lavoro ck sul computer per scoprire
no meglio degli italiani. «Assolutamente no. Perché il acquisto quale dato dobbia- che la Spagna in base alla clas-
«E’ chiaro che se un paese è nostro Pil viaggia attorno a mo guardare? Qual è il più im- sifica sulla qualità della vita
“più povero” ha un costo della 16mila degli Usa, ma se lo calco- 1700 miliardi di euro ed il loro è portante? un confronto di standard di vi- dell’Ocse è al 19° posto su 38 Pa-
vita più bassa e quindi la ric- liamo in “ppa” ovviamente li su- sui mille. Ma noi la gara non «Il Pil a valori correnti è sba- ta; standard di vita puramente esi e noi siamo staccati di sei
chezza ricalcolata in base al po- perano alla grande. In pratica col dobbiamo farla con la Spagna gliato, non dobbiamo proprio economici, certamente, ma è posizioni. E su 11 grandi indica-
tere d’acquisto (ppa) cresce “ppa” riusciamo a capire se nel ma con la Germania che a sua guardarlo. Perché quello che pur sempre l’indicatore da tori (abitazione, reddito, occu-
molto. Se ad esempio guardia- confronto tra paesi diversi uno volta è cresciuta del 2,5% ed è il importa è il Pil a parità di po- sempre usato per confrontare pazione, salute, ecc), in 8 casi
mo il Pil della Cina vediamo che può avere un benessere maggio- nostro vero competitor sul tere d’acquisto: è così che va il livello di sviluppo tra i paesi. prevale la Spagna ed solo in tre
in valori assoluti è pari 10mila re rispetto ad un altro. Ma il pro- fronte dell’export». fatto il confronto tra le econo- Lei sa quanto io ho criticato il casi ha la meglio l’Italia. [P.BAR.]
miliardi di dollari contro i blema nel raffronto tra Italia e c BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI mie di paesi diversi. Perché è Pil negli ultimi 15 anni, ma nel- c BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI

Garibaldi (Università) Pedrollo (Confindustria)


“Meno debito e sono più dinamici “Da Endesa ad altre 148 imprese
ma hanno il doppio di precari” L’Italia vince sulle acquisizioni”
«Più efficienti le ri- «No. Io quando mi confronto coi Tra Italia e Spagna capite è più alto in Italia che in
forme del lavoro spa- colleghi spagnoli faccio spesso non c’è gara, sostiene Spagna anche col Ppp».
gnole rispetto alle una battuta e dico che se l’Italia il vice presidente di Quindi non è vero che gli spa-
nostre? Anche da loro ci è depressa, perché quando cre- Confindustria per la po- gnoli stanno meglio di noi?
sono luci e ombre» risponde sce, cresce sempre meno degli litica industriale Giulio Pedrol- «Secondo il Credit Suisse Glo-
Pietro Garibaldi ordinario di altri e quando cala lo fa in ma- lo. «Non solo quella italiana è bal Wealth Databook un adulto
Economia politica a Torino. niera maggiore, la Spagna inve- una economia ben più grande italiano ha una ricchezza di
«Hanno ridotto i costi di licen- ce è bulimica. Perché negli ulti- di quella spagnola (1.716 miliar- 223.572 dollari contro i 129.578
ziamento per i contratti a tem- mi vent’anni ha vissuto solo di di di Pil a prezzi correnti con- di uno spagnolo. Cumulativa-
po indeterminato ed hanno in- Sul lavoro hanno fatto boom. Un po’ tremendi, con tro 1.163), ma l’Italia è anche la Tra il 2000 e il 2017 mente, si parla di 10.853 miliar-
trodotto un piccolo costo pre continui su e giù della disoccu- seconda manifattura d’Europa di di dollari per l’Italia (3,9%
quelli dei contratti a termine. cose diverse ma il pazione. Per cui non c’è tutto da con una quota del 2,3% sul va- l’Italia ha acquisito della ricchezza mondiale) con-
Però, nonostante gli sforzi, nostro contratto a prendere, anzi loro il nostro lore aggiunto manifatturiero 149 aziende spagnole tro 4.845 miliardi in Spagna
non sono mai riusciti a fare il tutele crescenti ce lo contratto a tutele crescenti ce mondiale, dietro alla Germania contro 109: non siamo (1,7%). Poi se allarghiamo il con-
contratto a tutele crescenti, il lo invidiano visto che hanno il (prima col 6,1%), mentre la fronto tra i due Paesi vediamo
contratto unico che invece ab- invidiano doppio di noi di precarietà col Spagna è quinta con l’1,3% die- delle prede che in Spagna la disoccupazio-
biamo introdotto in Italia.Di 30% di contratti temporanei tro a Francia e UK col 2,2%» ne è molto più alta: sia in senso
contro hanno fatto molto più Pietro Garibaldi contro il nostro 15%». spiega. Non solo, ma tra il Giulio Pedrollo assoluto (16,6 contro 11%), sia
di noi sulla contrattazione». ordinario di economia Alle riforme la Spagna ha abbi- 2000 e il 2017 l’Italia ha acqui- vice presidente tra i giovani: 37%contro 33,6%».
Hanno spinto molto sui con- politica ad UniTo nato una dose massiccia di inve- sito 149 aziende spagnole con- di Confindustria Però crescono più di noi.
tratti aziendali... stimenti. È questo il mix giusto? tro le 109 italiane acquisite da- «Vero. L’Italia cresce meno della
«Il contratto aziendale è sem- «Certo hanno meno debito e gli iberici. Si va da grandi ope- Spagna e degli altri partner Ue
pre la prima possibilità ed in Spagna più produttività? quindi meno vicoli di bilancio. E razioni come l’acquisto di En- Però se si guarda al potere d’ac- ed è per questo che Confindu-
più hanno previsto delle clau- «Questo è sempre difficile dirlo. comunque quella spagnola è desa da parte di Enel a tante quisto la Spagna ci batte... stria ha presentato a Verona un
sole di uscita, delle deroghe ri- E’ vero che oggi la Spagna ci sta un’economia con elementi di di- altre medie e piccole di cui si «E’ un dato discutibile perchè progetto di politica economica
spetto ai contratti nazionali. Il superando, ma va anche detto namismo maggiori dei nostri, parla poco perché nella narra- se guardiamo al valore a prezzi teso ad assicurare al Paese una
vero punto su cui sono molto che durante la grande recessio- tant’è che ha assorbito relativa- zione dominante l’Italia fa correnti il risultato è favorevole crescita di almeno il 2% l’anno
più avanti di noi è proprio que- ne aveva subito un calo clamo- mente bene tutta l’immigrazio- sempre la parte della preda. all’Italia sia in dollari che in eu- con affetti positivi su occupazio-
sto: la flessibilità contrattuale». roso. Superiore al nostro». ne degli ultimi 15 anni». [P.BAR.] Ma non è così e sarebbe ora di ro. Inoltre, secondo la metodo- ne e riduzione del debito». [P. BAR.]
Ed è questo che garantisce alla Quindi meglio le loro riforme? c BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI cominciare a dirlo». logia usata dall’Ocse, il Pil pro c BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI
SABATO 21 APRILE 2018 LA STAMPA 10
LA STAMPA
SABATO 21 APRILE 2018 Primo Piano .11
.

LA VERITÀ SU PIAZZA SAN CARLO

“Registrerò
“Mi sono affidata ai funzionari”
i figli delle
coppie gay”
La sindaca
La difesa della Appendino con i pm
Appendino
prende posizio-
Depositati gli atti dell’indagine. La sindaca: “Mai entrata nell’iter burocratico”
ne a favore
«dell’amore di GIUSEPPE LEGATO
MASSIMILIANO PEGGIO
una famiglia».
Lo dice su «Non compete al mio ruolo di
Facebook, a sindaco vedere e vagliare con-
una settimana cessioni e autorizzazioni. Non
dal caso della sono mai entrata nel merito
consigliera dell’iter burocratico dei prov-
Foglietta (Pd) vedimenti che erano adottati
storica attivista per consentire l’organizzazio-
del movimento ne (della proiezione del 3 giu-
Lgbt, che il 17 gno 2017 in Piazza San Carlo
aprile si è vista della finale di Champions Lea-
negare dal- gue). Vi erano dei funzionari
l’Anagrafe la preposti a tali compiti e questo
possibilità di mi dava sicurezza». Ancora:
registrare «Nessun ufficio mi ha sollevato
Niccolò, questioni, criticità e nessuna
concepito con obiezione fu fatta anche sulla
la fecondazione documentazione. Non compe-
assistita in te al mio ruolo di sindaco va-
Danimarca. gliare concessioni e/o autoriz-
«Per la prima zazioni. Vi erano funzionari e
volta Torino - preposti a tali compiti e questo
scrive Appendi- mi dava sicurezza».
no - si trova Così il 20 novembre scorso,
dinnanzi a casi negli uffici della procura, il
inediti di nuove sindaco di Torino Chiara Ap-
forme di geni- pendino si è difesa dalle accu-
torialità che se di omicidio colposo, disa-
richiedono del stro e lesioni colpose, per i ALESSANDRO DI MARCO/ANSA

tutto legittima- fatti di piazza San Carlo. In 18


mente il ricono-
scimento di
quella che per
pagine di verbale ha risposto
alle contestazioni del pm An-
tonio Rinaudo titolare dell’in-
«in corridoio» ed è troppo im-
pegnato per «guardare le
mail». E anche se l’ente stru-
quanto mi consta è un termine
che non è mai stato ritenuto
tassativo». Quella delibera vie-
16 mila pagine
mi trovavo a Cardiff in rappre-
sentanza della città. Sapevo
che il referente sarebbe stato
loro è una chiesta insieme all’aggiunto mentale del comune, Turismo ne approvata il 30 maggio 2017: Paolo Giordana (ex capo di ga-
famiglia. (...) Vincenzo Pacileo. Torino cui spettava organizza- «ma io non ero presente» sot- relative binetto del sindaco). Quando lui
Da mesi stiamo Come sindaca avrebbe cau- re l’evento non era in grado di tolinea il sindaco. Perché, chie- al filone mi comunicò che c’era il rilascio
cercando una sato - in cooperazione colposa fornire steward a sufficienza, dono i pm, non ha «emesso un’ principale del parere favorevole della
soluzione con altre 14 persone - la morte non competeva a lui vietare la ordinanza urgente per la limi- delle indagini commissione e che era tutto a
compatibile di Erika Pioletti e plurime lesio- proiezione, ma scrupolosamen- tazione di orari di vendita e di sulla tragedia posto, non avevo necessità di di-
con la normati- ni per 1527 persone «per impe- te informò il questore. somministrazione di alcolici e dello scorso sporre accertamenti per verifi-
va vigente. rizia, negligenza, imprudenza, Ecco il risultato. Serata orga- Chiara superalcolici e di un provvedi- 3 giugno care che le prescrizioni (impo-
Dopodiché la inosservanza di leggi regola- nizzata in poco tempo e senza Appendino mento che vietasse l'utilizzo di sono stati ste) venissero osservate».
nostra volontà menti, ordini e discipline». un piano di sicurezza adeguato. È stata contenitori di vetro in piazza». depositati E aggiunge: «Nessuno da
è chiara e pro- A leggere i verbali depositati Secondo la procura Appendino eletta Appendino: «questo problema ieri Cardiff mi segnalò la necessità
cederemo ieri dalla procura, si rafforzano «non ha considerato che il tem- a Torino attiene alla sicurezza pubblica. in procura di intervento da parte mia». E
anche forzando i sospetti su quella notte sciagu- po per organizzare la manife- con il Tra queste la Questura». a Torino le vie di fuga? La capienza? Ap-
la mano, con rata, scaturita da una catena di stazione di soli 4 giorni non Movimento Ma c’è un altro punto. Quan- pendino: «Non ho mai saputo
l’auspicio di errori e omissioni. Errori che avrebbe consentito un’organiz- Cinque Stelle do la commissione provinciale di quanto mi viene contestato.
aprire un dibat- avrebbero dovuto portare a an- zazione meditata, completa ed nel 2016 di vigilanza rilascia parere fa- Sapevo che si svolgevano delle
tito nel Paese in nullare la proiezione della par- efficiente, particolarmente sot- vorevole lo fa emanando 19 pre- riunioni nell’ufficio del mio ca-
tema di diritti tita. «Non compete a me», «non to il profilo della sicurezza per scrizioni. Per i pm l’Appendino po di Gabinetto. Vi erano dei
quanto mai
urgente»
ero al corrente». Sono frasi che
si ripetono, non solo nel verbale
della sindaca ma anche degli al-
l’incolumità pubblica».
Lei ha ribattuto: «Turismo
Torino aveva già organizzato la
ha omesso «di disporre accer-
tamenti affinchè Turismo Tori-
no le osservasse». Questo
1527
feriti
tecnici e quindi non avevo ti-
more...». Poi «Né il presidente
di Ttp ne altri mi rappresenta-
tri indagati. L’ex questore An- manifestazione del 2015 per la avrebbe comportato la deca- rono dubbi o perplessità in or-
gelo Sanna ribadisce che aveva finale Juventus-Barcellona e denza dell’autorizzazione. è il bilancio dine all’organizzazione». Infi-
assunto l’incarico pochi giorni ho creduto che fosse sicura- Quella sera dunque nessuna della ressa ne: «Se qualche singolo ha te-
prima del 3 giugno. Si fidava dei mente in grado. Prendo atto in manifestazione si sarebbe do- della notte nuto comportamenti anomali
sui uffici. E che il prefetto gli questa sede che l'istanza per vuta tenere perché «priva delle del 3 giugno dando disposizioni in merito al
aveva assicurato che in piazza ottenere l’occupazione di suolo autorizzazioni e della conces- scorso posizionamento delle transen-
non si erano mai verificate pro- pubblico in una piazza aulica sioni del suolo pubblico». Per- in piazza ne è andato al di là dei suoi
blematiche. Il capo di gabinetto debba essere presentata alme- ché non ci sono stati accerta- San Carlo ruoli istituzionali».
della questura parla al questore no 40 giorni prima, ma per menti? La sindaca: «Come noto, a Torino c BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI

20 % il
Prenota entro
FINO AL

22 Aprile

DI SCONTO
Prenota entro il 22/04/18. Per viaggiare fino al 30/11/18. Disponibilità limitata. Termini e condizioni su Ryanair.com
12 .Primo Piano .LA STAMPA
SABATO 21 APRILE 2018

REPORTAGE
Con gli italiani nella terra di Al Shabaab
“La lotta sarà lunga, c’è bisogno di noi”
Tra check point, clan in guerra ed esuli dell’Isis fino a Yaaqshid, regno degli islamisti
Ma a Mogadiscio i giovani cercano il riscatto: calcio in spiaggia e selfie sulle terrazze
FRANCESCO SEMPRINI In vendita
MOGADISCIO Al mercato
SEGUE DALLA PRIMA PAGINA di Mogadiscio
è possibile

D
ieci, cento, mille, una contrattare
distesa infinita che per l’acquisto
congestiona le strade di squali
di asfalto deflagrato, fango e pescati
fogne a cielo aperto. Ieri not- nell’oceano
te è piovuto a Mogadiscio, per Indiano
i somali è di buon auspicio. I e si fa
«Lince» proseguono la mar- criminosa
19 cia mentre gli uomini a bordo
si tengono in contatto via ra-
dio. Sono gli Angeli Neri, il
incetta
delle carni
di testuggini
generali plotone di «Rangers» Alpini- spesso
Costretti alle dimissioni Paracadutisti, l’unità di pro- ancora vive
dal presidente Mohamed tezione che ci accompagna
Abdullahi Farmajo nel wild west. Così viene so-
prannominato tutto ciò che è
al di fuori del Mogadiscio In-
ternational Airport (Mia), un
dedalo di basi, ambasciate e
9,6 strutture di ogni genere. Una
città nella città, la zona pro-
tetta nel cuore di tenebra del-
milioni l’Africa orientale.
La cifra in euro intercettata
in una valigetta Paese dal cuore di tenebra fare incetta di porti per evita- mo in questo tratto di strada storia della Somalia. Sulle ta intensità Shabaab, i militari
diplomatica a Mogadiscio La Repubblica federale di So- re la concorrenza a Dubai, dal- vicino al ministero degli Este- tracce del terrore arriviamo in italiani qui non c’entrano, vi
malia è stata a lungo conside- l’altra i qatarini allineati con ri, dove il 14 ottobre 2017 un prossimità del Check point pa- arriviamo protetti dai «con-
rata lo Stato fallito, disintegra- Ankara, l’attore più audace. kamikaze si è fatto esplodere sta, oggi Pasta Factory, teatro tractor» di Peace Security.
to da guerre e conflitti interni. Parla da sola l’ambasciata tur- polverizzando sei palazzine e di battaglia per i militari italia- Con loro ripercorriamo la sto-
Uno Stato non Stato, dove la ca sul porto, adiacente al mi- causando oltre 500 morti, il ni in quel fatidico 2 luglio 1993. ria, quella delle tante proprie-
500 logica dei clan prevale sul
principio nazionale e istituzio-
nale, causando avvicenda-
nareto di ottomana memoria.
Se si aggiunge la penetrazione
commerciale della Cina e le in-
più sanguinoso attacco della Si trova in una delle zone ad al- tà terriere italiane sparse per

morti menti compulsivi di leader- sidie di Mosca, che tratta il ri-


Le vittime dell’attentato ship. Il presidente Mohamed conoscimento dell’indipen-
kamikaze in Somalia Abdullahi Farmajo, un passa- denza del Somaliland in cam-
del 14 ottobre 2017 to come conducente di auto- bio di una base militare, si ca-
bus durante gli studi in Usa, ha pisce come le soluzioni propo-
di recente azzerato lo Stato ste dall’Europa abbiano forza
maggiore con le dimissioni di limitata. Oltre ai vuoti interni
19 generali. Mentre lo speaker che mettono il Paese alla mer-
della Camera alta, Muham- cé di trafficanti e terroristi. Al
mad Cusmaan Jawaari, ha do- Shabaab, appunto, eredi delle
vuto lasciare sulle pressioni Corti islamiche che parlano il
del primo ministro Hassan linguaggio delle bombe e della
Khayra, nell’ambito di dispute mafia: raccolgono tasse, am-
«claniche» e di spartizioni di ministrano la giustizia, assicu-
risorse. Denaro, appunto, di rano protezione. C’è poi l’Isis
cui la Somalia viene inondata della «jihaspora», quasi tre-
per cooptare chi conta, come i cento miliziani arroccati tra le
9,6 milioni di dollari intercet- montagne di Possasso, nel
tati in una valigetta diplomati- Puntland.
ca proveniente da Abu Dabi.
«Le vicende somale sono an- Nel regno di Al Shabaab
che riflesso della crisi del Gol- «Attenzione, camion sospet-
fo», spiega l’ambasciatore Lu- to», pericolo Shabaab. L’allar-
ciano Pezzotti, inviato speciale me arriva dal pick-up dove
della Farnesina per il Corno quattro guardie armate di Ka-
d’Africa. Da una parte ci sono lashnikov scortano la jeep civi-
sauditi (primi partner com- le su cui siamo a bordo. Il timo-
merciali) ed Emirati, pronti a re di autobomba è elevatissi-

La missione dell’Unione europea


Quasi 200 soldati per addestrare le forze armate locali
n L’Unione europea conduce in Somalia malo, oltre all’addestramento della polizia
una missione militare di addestramento nazionale che avviene a Gibuti da parte dei
denominata European Union Training Mis- carabinieri nell’ambito della missione Mia-
sion Somalia (Eutm-S), volta al rafforza- dit. Da 4 anni la posizione di «Mission Force
mento del Governo Federale di Transizione Commander» è stata assegnata all’Italia,
nazionale. Alla missione partecipano 9 incarico attualmente coperto dal generale
membri Ue (Italia, Spagna, Svezia, Finlan- di Brigata Pietro Addis. Eutm-S, che si rin-
dia, Gb, Ungheria, Portogallo, Francia e Ro- nova ogni due anni (prossima scadenza di-
mania), più la Serbia come Paese terzo con- cembre 2018) è una delle tre missioni Ue
tributore. Per un totale di 180 militari, di cui nella regione, assieme a EUCAP, per lo svi-
il 65% sono forniti dall’Italia. I tre pilastri luppo della sicurezza marittima, e Atalanta
della missione sono «Training» delle forze che gestisce le operazioni anti-pirateria.
armate somale, «Advisory» dello Stato L’Ue opera in stretta collaborazione e coor-
maggiore e «Mentoring» di vertici militari e dinamento con altre missioni, come la
della Difesa. In 8 anni di missione sono stati «United Nations Assistance Mission in So-
addestrati 5.700 soldati. Dal 2014 l’attività malia» (Unsom) e l’«African Union Mission
è condotta esclusivamente in territorio so- in Somalia» (Amisom). [FRA. SEM.]
LA STAMPA
SABATO 21 APRILE 2018 Primo Piano .13
.

IL FUTURO DELLA SOMALIA


Il documento ufficiale

n Il decreto di dimissioni dello speaker


della Camera alta di Mogadiscio, Muham-
mad Cusmaan Jawaari, che di recente ha do-
vuto lasciare il suo incarico per le pressioni
del primo ministro Hassan Khayra nell’am-
bito di dispute «claniche» e di spartizioni di
risorse.

il Paese, riconosciute dal go- YEMEN med Hassan Buney -. Ma per


verno somalo ma non utilizza- Golfo favore rimanete qui, abbiamo
di Aden
bili. E quella di Mogadiscio, la bisogno del vostro supporto, la
«Torino africana», ispirata al- Bosaso lotta agli al-Shabaab durerà
la planimetria urbanistica del GIBUTI Hargeisa ancora a lungo».
capoluogo piemontese. Nei di-
stretti di Waaberi e Hamar Oceano Italiani in prima linea
Indiano
Weyne tutto parla tricolore, ETIOPIA Monica parla italiano, è la re-
dall’arco di Umberto di Savoia Galcaio sponsabile del distretto di Shi-
al Milite ignoto, una rassegna bis, con i militari dialoga co-
dell’architettura coloniale di Baidoa stantemente su progetti con-
cui gli inglesi e le guerre hanno giunti. Come il «Mother and
fatto scempio. Al mercato, sul KENYA
A child health center», dove gli
pavimento fetido, si contratta- Mogadiscio italiani hanno restaurato la
no squali e si fa criminosa in- struttura e donato materiale
cetta delle carni di testuggini sanitario, perché è anche que-
Chisimaio
ancora vive. La cattedrale ri- sto lo sforzo del Paese in So-
dotta a scheletro ha crocifisso SOMALIA malia. Uno sforzo che porta il
e affreschi ancora vivi, pianto- nome Cimic, la Cellula di Coo-
nati dalle colonne. «I jihadisti AP
perazione Civile e Militare del
hanno provato a farle saltare National Support Element IT
in aria, inutilmente», spiega In missione guidato a Mogadiscio dal te-
Shakur, esperto della sicurez- Partendo nente colonnello Pino Rossi:
za. Con lui arriviamo alle por- dall’alto «Si tratta di sostegno alle au-
te di Yaaqshid, il regno degli l’addestra- torità locali, tramite interven-
Shabaab animato da colonne mento ti sul terreno con progetti spe-
di fumo e sentinelle velate, se- delle forze cifici su sicurezza, sanità,
gnali di morte: «Oltre non si armate istruzione e supporto umani-
va». Ci lasciamo alle spalle il di tario». Come la ricostruzione
cuore di tenebra per cercare Mogadiscio, della stazione di Polizia di Bo-
un po’ di luce nella Mogadiscio un gruppo ondheere e del piccolo ambu-
del riscatto. Quella dei ragazzi di miliziani latorio pediatrico adiacente. O
che giocano a calcio sulla di Al-Shabaab il MCH, appunto, che ha da po-
spiaggia del Lido, dove il cap- e un soldato co inaugurato un consultorio
puccino si paga via cellulare italiano per aiutare le vittime di abusi
con Hormoud, compagnia te- in missione domestici. Al nosocomio For-
lefonica che ha il controllo di all’interno lanini, struttura del Venten-
tante attività nella capitale. del mezzo nio, i militari italiani hanno da-
Quella dei selfie sulla terrazza blindato to supporto alla cura di malat-
dell’Hotel Dolphin che rimbal- «Lince» tie mentali e a piccoli interven-
zano su WhatsApp o Insta- ti strutturali, come un pozzo in
gram, in uno strano connubio corso d’opera. La responsabile
tra tradizione e progresso rac- è Fadumo, cittadina america-
contato dai vistosi make up in- na figlia della diaspora che l’ha
castonati nel velo delle giovani portata a Boston, dove ha la-
somale, che sotto il dirac in- sciato i quattro figli per torna-
dossano tacchi vertiginosi. re ad aiutare il suo Paese. An-
che lei parla italiano: «Alcuni
La sfida dell’Europa ospiti sono affetti da patologie
All’International Village, al- con alto livello di aggressivi-
l’interno del Mia, si celebra tà». Sono giovanissimi, come
l’ottavo compleanno della mis- coordinare gli sforzi. Occorre hanno riferimenti del passato, bilità e grande richiesta di ita- Ahmed: indossa la maglia del-
sione militare europea in So- costruire uno staff, una strut- di uno Stato funzionante. E lianità, perché ricordano tutti la Juventus, piange, ride, ci fa
malia denominata Eutm-S, tura, cosa che manca in Soma- che i fallimenti locali generano con ammirazione i periodi tra- il segno di vittoria. «Le unifor-
che ha l’obiettivo di fornire lia, dove vige il principio clani- flussi di migranti anche verso scorsi con l’Italia, perché sono mi italiane sono la speranza di
non solo capacità, ma un siste- co «uno comanda tutti». «Le il Mediterraneo. Ecco l’impor- fieri di parlare italiano e di questi ragazzi, il buon auspicio
ma di addestramento che di- istituzioni locali si stanno ti- tanza di assistere ed essere avere rapporti con il nostro di questo Paese dimenticato -
venti il modello di riferimento rando su dopo 25 anni di anar- presenti per l’Italia, nazione Paese - chiosa il generale -. C’è ci ripete Fadumo - lo dica». I
per il futuro. Ci sono gli Alpini chia», spiega il generale Pietro leader di Eutm-S, che svolge una grande richiesta di mag- Lince si rimettono in marcia, il
che garantiscono la sicurezza Addis, comandante della mis- una missione diversa da quella gior coinvolgimento italiano e rumore della sbarra accompa-
degli addestratori e le attività sione. Ufficiale incursore, con prettamente anti-terrorismo di maggiore attivismo». «Le gna il passaggio delle nuvole al
di consulenza e supporto ai un passato somalo nel 1994, degli americani, tale da ren- cose vanno meglio grazie al tramonto. Questa notte a Mo-
vertici delle forze armate e al- Addis spiega come il Paese ab- derla più vicina ai somali. «Da contributo europeo - confer- gadiscio è tornata la pioggia.
la Difesa per armonizzare e bia oggi tanti giovani che non parte loro c’è grande disponi- ma il colonnello somalo Moha- c BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI
2R

14 .Estero .LA STAMPA


SABATO 21 APRILE 2018

I punti chiave
Le ingerenze nel voto
1 Nelle conversazioni avvenute all’inizio
del 2017, poco dopo il suo insedia-
mento alla Casa Bianca, Trump sem-
bra ossessionato dall’inchiesta sull’in-
gerenza russa nel voto, la chiama
«una nuvola nera» sul suo governo

I legami tra Flynn e Mosca


2 Comey scrive che Trump gli chiese di
lasciar cadere l’inchiesta sui legami
tra Flynn e la Russia. Il presidente Usa
ha sempre negato. Adesso sarà il
consigliere speciale Mueller a stabilire
se ci sia stato intralcio alla giustizia

Le prostitute
3 Trump raccontò di una conversazione
in cui Putin gli disse di avere «alcune
delle più belle prostitute del mondo».
Il colloquio si riferirebbe a un incon-
tro fra Trump e alcune prostitute in
un hotel di Mosca nel 2013

Arrestare i giornalisti
4 Secondo i memo di Comey Trump
avrebbe ventilato l’idea di arrestare i
giornalisti per farli parlare, fargli
rivelare le proprie fonti e dunque
impedire le fughe di notizie della
MANDEL NGAN/AFP Casa Bianca
L’ex direttore dell’Fbi James Comey durante un’udienza al Senato nel giugno dell’anno scorso

Russiagate e prostitute
Nei memo di Comey
le ossessioni di Trump
Pubblicati i diari dell’ex direttore dell’Fbi licenziato
Aperta un’inchiesta dal Dipartimento alla Giustizia Alcune delle pagine dei memo che Comey scriveva dopo i colloqui con Trump
AP

15 L’8 febbraio, infatti, Comey


incontra Priebus alla Casa
mazioni è il consigliere legale
della Casa Bianca che parla col 7 l’Oval Office della Casa Bianca
per un briefing: «Alla fine

il caso pagine
I memo redat-
Bianca: «Spiego che parti del
rapporto Steele erano corrobo-
rate da altra intelligence. Dico
segretario alla Giustizia. Mi
chiede se non potevo incrimina-
re Hillary Clinton. Poi vediamo
colloqui
I memo sono
Trump chiede di parlare solo
con me. Dice che vuole discute-
re di Flynn. Poi parla delle sof-
PAOLO MASTROLILLI ti da Comey che il presidente mi ha chiesto Trump. Ripete che la storia del- appunti scritti fiate, chiede di perseguire i
INVIATO A NEW YORK dopo le con- dal direttore
di investigare la storia della la pioggia dorata è falsa, anche giornalisti. Ricorda che 10 o 15
versazioni “pioggia dorata”. Priebus do- se “Putin mi ha detto che in del Bureau anni fa li mettevano in prigione
telefoniche manda se ho un ordine di spiare Russia hanno alcune delle mi- dopo sette per scoprire cosa sapevano, e
e gli incontri Flynn. Rispondo di sì, ma spiego gliori prostitute del mondo”». colloqui funzionava. Rispondo che è
con Trump con Trump

L
a cosa più curiosa è Pu- ca. Mi chiede se voglio restare, che il canale per queste infor- Il 14 febbraio Comey va nel- complicato sul piano legale,
tin che si vanta con gli avevo già detto sì. Si lamenta suggerisce di parlarne col se-
Trump di avere in Rus- delle soffiate. Poi dice: “Mi ser- gretario alla Giustizia Sessions.
sia le migliori prostitute del ve lealtà, mi aspetto lealtà”. Poi torna su Flynn e dice: “Spe-
mondo. La sostanza dei diari
dell’ex direttore dell’Fbi Co-
Non rispondo e lui lo nota. Mi
parla delle mail di Hillary Clin- La rivelazione di Lavrov ro che tu possa vedere con chia-
rezza e lasciarlo andare”. Quin-
mey, pubblicati giovedì sera, è ton, chiede se c’era stata una ri- di sui giornalisti: “Dovremmo
però assai più profonda, per-
ché riguarda due punti fonda-
mentali del Russiagate: pri-
volta nell’Fbi quando l’avevo
scagionata. Nego. Chiede se il
mio vice McCabe ha un proble-
Putin pronto al viaggio a Washington metterli in prigione un paio di
giorni, fanno nuovi amici, e così
sono pronti a parlare”». Il pri-
mo, se le informazioni imba-
razzanti su Donald erano ve-
re; secondo, se il presidente ha
ma con lui: “Sono stato duro
con sua moglie (perché si era
candidata e aveva preso finan-
Ma Mosca aspetta l’invito ufficiale mo marzo il presidente chiama
Comey, e il 30 fa una richiesta
precisa: «Dice che la nube del-
ostruito la giustizia. Nel frat- ziamenti elettorali da amici di l’inchiesta sulla Russia lo bloc-
tempo, il Dipartimento alla Clinton ndr)”. Gli rispondo che DALL’INVIATO A NEW YORK ca, anche in vista del G7. Chiede
Giustizia ha aperto un’inchie- Andy è un professionista. Allo- cosa posso fare per toglierla».
sta per verificare se, rivelando ra lui passa a quella che chiama Vladimir Putin si aspetta di Ad inizio aprile c’è un nuovo in-
queste informazioni, Comey “la roba della pioggia dorata” incontrare presto alla Casa contro, in cui Trump «chiede
ha violato la legge. (l’accusa del rapporto Steele se- Bianca Donald Trump, che cosa ho fatto per liberalo della
I memo, anticipati nei mesi condo cui aveva chiesto alle gli ha promesso di fargli visi- nube». Pochi giorni dopo lo li-
scorsi, sono appunti scritti dal prostitute con cui si era incon- ta in seguito in Russia. A ri- cenzia.
direttore del Bureau dopo set- trato a Mosca di urinarsi addos- velarlo è stato il ministro de- I repubblicani hanno voluto
te colloqui con Trump. Il pri- so ndr). Dice che era una fake gli Esteri di Mosca Lavrov, pubblicare i memo per due mo-
mo riguarda l’incontro a New news. Lo scoccia che la moglie creando nuovo imbarazzo a tivi: speravano di trovarci la
York dopo le elezioni, in cui lo sappia. Gli hanno ricordato Washington. prova che Comey ha violato la
Comey informa il presidente che non aveva dormito a Mosca Lavrov ha detto che du- legge, rivelando informazioni
eletto del rapporto Steele: durante la visita per Miss Uni- rante una recente telefona- segrete, e che Trump non ha
«Gli dico che le accuse non so- verso. Chiede di investigare, per ta, Trump ha invitato Putin ostruito la giustizia. Hanno tro-
no provate, ma sostengono dimostrare che è una bugia. Ri- alla Casa Bianca per ben due vato invece che le informazioni
che nel 2013 aveva incontrato spondo che così daremmo l’idea volte: «Era una proposta in- del rapporto Steele sono in par-
prostitute al Ritz Carlton di che lui è sotto inchiesta. Poco formale, ma ora ci aspettia- Donald Trump e il presidente russo Vladimir Putin te corroborate, e il presidente
Mosca. Lui interrompe: “Non dopo ripete: “Ho bisogno di leal- mo che abbia un seguito uffi- premeva per bloccare l’inchie-
c’erano prostitute, non ci sono tà”. Rispondo che posso garan- ciale». Secondo il ministro sta sul Russiagate. Ieri il partito
mai state”. Dice che non è tipo tirgli onestà. Lui aggiunge: “Le- degli Esteri, il presidente aggressivi, ma il Cremlino ha positivo per tutti, ma è frena- democratico ha fatto causa alla
da “andare là” e ride. Capisco altà onesta”. Rispondo ok. Dice Usa ha detto a Putin che «sa- ordinato di tenere basso il to dal Russiagate, dove il so- Russia, alla campagna di
che intende che non ha biso- che il capo di gabinetto Priebus rebbe felice di vederlo alla profilo della risposta. Il raid in spetto centrale è che i suoi in- Trump e a WikiLeaks per inter-
gno di pagare per il sesso. Poi non sa della nostra cena. Dice Casa Bianca, e poi di incon- Siria non ha provocato forti teressi personali lo abbiano ferenze nelle elezioni 2016 e, per
smentisce le donne che lo ac- che il consigliere per la sicurez- trarlo di nuovo in una visita reazioni, anche perché il Pen- spinto alla collusione con la difendersi meglio, il presidente
cusano di molestie, tra cui una za Flynn non ha giudizio, per- reciproca», ossia un viaggio tagono avrebbe evitato di col- Russia. La minaccia più gra- ha assunto come avvocato Rudy
stripper». ché non ha richiamato subito in Russia. Mosca è stata col- pire le «linee rosse» indicate ve ora viene dalla possibile Giuliani che ha promesso di ne-
Il secondo incontro è la ce- Putin che lo aveva cercato per pita di recente da nuove san- in precedenza dai militari rus- incriminazione del suo avvo- goziare con il procuratore
na del 28 gennaio 2017 nella fare le congratulazioni. Poi am- zioni contro gli oligarchi, si. Trump ha sempre detto cato Cohen, che sa tutto dei Mueller la fine dell’indagine nel
Green Room della Casa Bian- mette che Priebus sa della cena provocate dalle interferenze che ristabilire il dialogo con suoi affari. [PAO. MAS.] giro di due settimane.
ca: «La conversazione è caoti- e dovrei parlare con lui». elettorali nel 2016 e altri atti Mosca sarebbe uno sviluppo c BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI c BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI
LA STAMPA
SABATO 21 APRILE 2018 . Estero .15

il caso Elisabetta raccomanda il figlio


Carlo si prende il Commonwealth
VITTORIO SABADIN

l principe Carlo prenderà

I il posto di sua madre la


regina Elisabetta anche
come capo del Commonwe-
La regina è a capo dell’organizzazione dal 1952. La nomina non era scontata
Lo hanno deciso i leader dei Paesi membri riuniti nel Castello di Windsor
alth delle Nazioni, l’organiz-
zazione che lega al Regno
Unito 53 Paesi che facevano
parte dell’impero britanni-
co. La successione non era
Caso Alfie
per nulla scontata: la carica I genitori provano
non è ereditaria e il capo del
Commonwealth deve essere con Strasburgo
designato. Dal 1952 non lo si
è più cambiato perché Elisa- n I genitori del pic-
betta II è stata un capo colo Alfie ricorrono an-
esemplare, rispettoso, ama- cora alla Corte Europea
to e instancabile nel tenere di Strasburgo dei diritti
insieme su base volontaria i umani nel tentativo di
residui del vecchio impero, ottenere un nuovo giu-
fatto di nazioni che lei ha vi- dizio sul verdetto che
sitato ogni anno percorren- autorizza i medici a
do milioni di chilometri staccare la spina al
Quando Elisabetta è salita bambino di 23 mesi. Ie-
al trono i Paesi del Com- ri la Corte suprema bri-
monwealth erano soltanto 11: tannica ha rifiutato di
gli altri si sono aggiunti riaprire il caso. Alfie
spontaneamente nel tempo Evans è ricoverato dal
per convenienze economi- 2016 a Liverpool in sta-
che e politiche, ma anche to semi-vegetativo e la
perché a capo dell’organizza- magistratura britanni-
zione c’era lei, una regina ca ha ordinato di stac-
mai toccata da scandali e DOMINIC LIPINSKI/AP care i macchinari.
guidata dal grande senso del Il discorso del principe Carlo all’apertura dell’incontro dei leader del Commonwealth a Buckingham Palace
dovere ereditato dal padre
Giorgio VI. La successione di
I numeri
COMMONWEALTH

Carlo era però incerta: il lea- Il Commonwealth


der laburista Jeremy Corbyn
ripete da tempo che il Com- nasce con la
monwealth dovrebbe final-
mente nominare un capo
non britannico e alcuni pre-
repubblica di Oliver
Cromwell (1649-
1653). Il termine
53
sidenti dei Paesi membri la
pensano come lui. Carlo inol- deriva da «common
Paesi
tre non sembrava in grado, wealth», «benessere I membri del
per molte ragioni, di ricopri- Commonwealth. Quando
comune», ed è Elisabetta salì al trono
re il ruolo come ha fatto sua
madre. un’organizzazione erano 11
C’è voluta dunque un’at- internazionale che
tenta regia per arrivare al ri-
sultato. Riuniti a Londra, i
leader dei 53 Paesi sono stati
unisce gli Stati che
in passato erano
parte dell’Impero
2,4
sontuosamente ricevuti gio-
vedì da Elisabetta, che ha poi britannico. L’elenco
miliardi
detto nel suo discorso: «È Le persone rappresentate
dei Paesi che ne dal Commonwealth; 1/3
mio sincero desiderio che
mio figlio Carlo possa porta-
fanno parte della popolazione mondiale
re avanti l’importante lavoro comprende sia
cominciato da mio padre nel
1949», l’anno in cui è nato il
moderno Commonwealth.
repubbliche sia
monarchie e a capo 16
Nella Waterloo Chamber del del Commonwealth regni
castello di Windsor, adorna- (designato, non La Regina è capo di Stato in
ta dai grandi ritratti degli uo- ereditario) è la 16 dei 53 Paesi; 31 sono
mini che hanno sconfitto Na- regina Elisabetta II repubbliche; 6 hanno altri
poleone, i leader politici han- sovrani
no discusso per un po’ e
l’hanno accontentata. Non si
2
TOBY MELVILLE/AFP

poteva fare un dispetto alla


Regina, che il giorno prima sone, accomunate dalla lin- La cena Sud. Con la Brexit potrebbe nuovo principino in braccio.
aveva così esplicitamente ap-
poggiato il figlio e che il gior-
gua, dalla letteratura, dalle
leggi e da accordi commerciali
La sovrana, in
apertura del
però riacquistare nuovo vigo-
re e compensare in parte gli
Elisabetta nei suoi viaggi mo-
strava tatto, diplomazia, com-
leader
no dopo, oggi, avrebbe com- che favoriscono anche i reci- vertice bien- effetti negativi dell’isolamento prensione e curiosità, Carlo ha Il Commonwealth ha
piuto 92 anni. proci flussi migratori. Sarà nale al Castel- britannico, smentendo quanti meno pazienza, si irrita facil- avuto finora solo due capi:
Per Carlo il nuovo lavoro anche il re di 16 nazioni, com- lo di Windsor pensano che rappresenti or- mente e non sembra a proprio Giorgio VI e Elisabetta II
comincerà subito. Elisabetta prese Australia, Canada e Tu- ha espresso mai solo una paternalistica vi- agio con un cappello di piume
non va più all’estero e tocca
dunque all’erede al trono
prendersi cura di Paesi che
valu, un’isola della Polinesia
con soli 11.000 abitanti.
Il Commonwealth è stato
l’auspicio che
«un giorno
il principe di
sione del mondo. Ma Carlo do-
vrà darsi parecchio da fare: in
Australia, Nuova Zelanda,
aborigeno in testa o mentre
partecipa a danze tribali. Non
è dunque da escludere che in
2497
vanno dall’Australia al Cana- importante per molti anni sul Galles possa Giamaica e Canada i repubbli- futuro i Paesi del Commonwe- miliardi di $
da, dalle isole caraibiche al- piano commerciale, ma co- portare avanti cani sono in fermento e finora alth scoprano di essere stati Il Pil della prima economia
l’Africa, fino alle Salomone e minciava a perdere rilievo per l’importante li si è tenuti a bada con conti- negli ultimi 66 anni non auten- del Commonwealth è il
alla Papua Nuova Guinea. l’esclusione di realtà economi- lavoro avviato nue visite dei royals, sempre tici monarchici, ma solo fer- Regno Unito; seconda
Sarà il capo, ma solo simboli- che importanti come Europa, da mio padre molto applauditi dalla folla so- venti elisabettiani. l’India
co, di circa 2 miliardi di per- Russia, Cina e America del nel 1949» prattutto quando tengono un c BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI

E’ volata in cielo Cristianamente è mancato Alberto Pagliano e Carla Albertazzi ANNIVERSARI


ricordano con affetto il caro
Chiara Perrone Francesco Fregonara
Ne danno il triste annuncio la mam- anni 93 Guido Calosso 2016 2018
ma Margherita, il papà Guido e pa- L’annunciano la figlia Piera con Car- amico di una vita e si uniscono al do-
lo, il nipote Emanuele con Daniela lore di tutte le loro famiglie. Paolo Giacomo Cerrina
renti tutti. Funerali in Chivasso sabato
ed il piccolo Matteo, sorella, cugini Oggi sono due anni che hai lasciato il
21 aprile ore 14,45 da ospedale per - Torino, 21 aprile 2018
e parenti tutti. Un ringraziamento tuo corpo ma la tua anima vive in noi
Duomo. particolare al dott. Massimo Mao. Fu-
e nell’amore che nutriamo per te. La
- Chivasso, 19 aprile 2018 nerali in Torino sabato 21 aprile alle Associazione Lavoratori Anziani
tua famiglia.
ore 11,30 nella chiesa Nostra Signora Gruppo Generali sezione Torino ricor-
O.F. Besso - Chivasso
della Salute. Dopo le Esequie la cara da con stima il socio
salma proseguirà per Vespolate, No- 2017 21 aprile 2018
... sei volata tra gli angeli mia dolce, vara, ove sarà tumulata. La presente è Antonio Benetti
tenace e solare compagna... il mio partecipazione e ringraziamento. già dipendente Assicurazioni Generali Mario Zandanel
cuore è con te. Massimiliano La Mal- - Torino, 19 aprile 2018 S.p.A. Sei sempre nei nostri pensieri e nel
fa. O.F. Mecca & Chiadò - Ciriè - Torino, 21 aprile 2018 nostro cuore. Silvia, Luca e Mariuccia.
16 .Estero .LA STAMPA
SABATO 21 APRILE 2018

“Delusa, rinuncio al Nobel ebraico”


La rabbia di Israele contro Portman
L’attrice diserta la premiazione. Il governo: così si unisce al boicottaggio
rale un ponte fra Israele e il re-
sto del mondo. Sono stati pre-

il caso miati, dal 2014, l’ex sindaco di


New York Michael Bloomberg,
lo scultore Anish Kapoor, il vio-
GIORDANO STABILE linista Itzhak Perlman e un’al-
INVIATO A BEIRUT
tra star di Hollywood, Michael
Douglas. Tutti hanno donato il
milione di dollari del premio a
istituti di beneficenza. La Fon-

I
l conflitto fra Israele e i stinesi, 4 ieri, per il fuoco del- dazione Genesis ha fatto sape-
palestinesi irrompe a l’esercito israeliano e al feri- re che Portman non intende
Hollywood e la protagoni- mento di altri 1400. Quando, lo restituire la somma, che pro-
sta è un’attrice ebrea, nata a scorso novembre, la Fondazio- babilmente sarà donata, men-
Gerusalemme e naturalizza- ne aveva annunciato di aver tre i due milioni aggiuntivi pro-
ta americana. Natalie Port- scelto lei per il riconoscimento, messi dal filantropo israeliano
man, tre nomination in car- l’attrice si era detta «orgoglio- Morris Kahn andranno co-
riera e un Oscar come mi- sa delle sue radici in Israele». munque a una Ong a difesa dei
glior attrice nel 2011 per il Portman aveva manifestato diritti delle donne.
film «Il cigno nero», ha an- critiche alla politica israeliana Ma il punto è politico. Il mi-
nunciato di voler rinunciare già nel 2009 e si era detta «de- nistro della Cultura, Miri Re-
al Premio Genesis, conosciu- lusa» per la rielezione di gev, è stata categorica: «Mi
to come il «Nobel ebraico». Benjamin Netanyahu nel 2015. spiace molto che Natalie Port-
La cerimonia, prevista per Ma non era mai stata sosteni- man sia caduta nella mani dei
giugno, è stata annullata e la trice del movimento «Bds» per sostenitori del Bds». Un’attri-
decisione ha scatenato una il boicottaggio di Israele. Ora la ce «ebrea che è nata in Israe-
tempesta in Israele. Port- sua presa di posizione è desti- le», ha sottolineato Regev, «si è
man non ha dato spiegazioni nata a rafforzare il partito an- unita a coloro che vedono il
ufficiali al suo gesto. Una sua ti-israeliano nel mondo dello meraviglioso successo della ri-
portavoce si è limitata a spettacolo, che già a dicembre nascita d’Israele come una sto-
spiegare che «i recenti avve- si era spaccato in due dopo che ria di tenebra e tenebra», con
nimenti sono stati estrema- la cantante Lorde aveva can- una parafrasi del titolo del li-
mente dolorosi per lei» e cellato un concerto a Tel Aviv. bro «Una storia d’amore e di
quindi «non si sente a suo Una posizione simile è stata tenebra» di Amos Oz, poi un
agio nel partecipare ad alcun presa più volte dalla rockstar film diretto dalla stessa Port-
evento pubblico in Israele». Roger Waters dei Pink Floyd, man. Un deputato del partito
La Fondazione Genesis ha mentre un altro gruppo stori- Likud, Oren Hazan, ha chiesto
espresso la sua «tristezza» co, i Radiohead, ha dovuto af- addirittura la revoca della na-
per la decisione, ha detto di frontare critiche feroci per il zionalità israeliana all’attrice,
«rispettare il suo diritto di concerto tenuto in Israele lo nata in Israele nel 1981 ed emi-
criticare il governo» ma an- scorso 19 luglio. Il leader Thom grata a tre anni a Washington
che di temere che il suo gesto Yorke ha poi replicato in una assieme ai genitori. Il Premio
porti a una «politicizzazione» intervista con la rivista “Rol- Genesis doveva segnare il ri-
della cerimonia: «Una cosa ling Stone”: «Ci sono tantissi- torno trionfale nella sua terra
che abbiamo sempre cercato me persone che non sono d’ac- di origine, come la regina Ami-
di evitare». Ma è chiaro che il cordo con il movimento Bds: dala da lei interpretata in
«no» di Portman è destinato non crediamo nel boicottaggio «Guerre stellari». E invece
a essere legato alle proteste culturale». Portman sembra aver voluto
nella Striscia di Gaza che nel- Il Premio Genesis, lanciato indossare la maschera di «V
le ultime tre settimane hanno nel 2013, ha fra i propositi quel- MICHAEL SOHN/AP per Vendetta».
portato alla morte di 39 pale- lo di fare del messaggio cultu- Natalie Portman, 37 anni, nata in Israele, vive negli Stati Uniti. Ha vinto l’Oscar per “il Cigno nero” c BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI

Quando
la politica Ç Ç Ç
coinvolge Scarlett Johansson Radiohead Nick Cave
vip e artisti L’attrice è stata al centro
delle polemiche per aver
Il concerto del 2017 a Tel
Aviv ha destato reazioni
Il cantautore australiano
si è esibito in Israele e ha
sponsorizzato di altri cantanti come accusato il movimento
SodaStream, azienda Roger Waters sostenitori pro-boicottaggio
israeliana in Cisgiordania della causa palestinese di dividere i musicisti

Nel 2019 presiederà l’Unione ma è fedele a Trump In questo modo potrebbe


diventare il grimaldello utile
per scardinare l’unità conti-

Ambasciata romena a Gerusalemme nentale non solo sulla collo-


cazione delle ambasciate in
Israele, ma sull’intera politi-

Così Bucarest può spaccare la Ue ca nei confronti dello Stato


ebraico. Infatti Bucarest di-
mostrerebbe che esiste una
spaccatura tra i Paesi orien-
PAOLO MASTROLILLI trasferimento della sede di- Repubblica non ha davvero tali e occidentali della Ue, co-
INVIATO A NEW YORK
plomatica da Tel Aviv a Geru- la forza di boicottarlo. me peraltro è già emerso di
Al di là degli annunci e delle salemme, dove presto pren- Le fonti spiegano che in re- recente su altre questioni
smentite, dietro al progetto derà servizio l’attuale conso- altà l’operazione è stata già centrali come le migrazioni.
della Romania di spostare a le a New York Catalin Radu avviata, al punto che sono La Romania si prepara a
Gerusalemme la sua amba- Dancu. Il primo ministro Vio- stati visionati gli edifici di rispondere alle critiche degli
sciata in Israele c’è il primo rica Dancila ha confermato la Gerusalemme candidati ad altri europei, dicendo che ha
tentativo serio di incrinare notizia, ma il presidente della ospitare la nuova ambascia- un antico rapporto di colla-
MOHAMMED SABER/EPA
l’unità europea su questo Repubblica Klaus Iohannis ta. Esiste anche l’ipotesi di borazione con gli Stati Uniti.
fronte. A gennaio dell’anno ha smentito, dicendo che non acquistare un terreno, per Washington l’ha aiutata du- LE PROTESTE DEI PALESTINESI LUNGO IL CONFINE CON ISRAELE
prossimo, infatti, Bucarest è stato informato, e ha invita- costruire una specie di citta- rante la fine della Guerra
assumerà la presidenza di to il governo alla prudenza. dina diplomatica, in previsio- fredda, e l’ha sostenuta dopo Scontri nella Striscia di Gaza, quattro vittime
turno del Consiglio Ue, e se In base alla legge, Iohan- ne del fatto che nel prossimo tanto sul piano economico, n Ancora tensione e proteste a Gaza: almeno 3.000 palestinesi si
lo spostamento avvenisse nis avrebbe l’ultima parola futuro altri Paesi sceglieran- quanto su quello militare. La sono riuniti per il quarto venerdì consecutivo, lungo il confine tra la
in quei mesi si tratterebbe sulle decisioni relative alle no la stessa linea. sicurezza di Bucarest oggi di- striscia di Gaza e Israele. E come in precedenza ci sono stati scontri con
di una sfida aperta alla li- ambasciate, e quindi potreb- Gli Stati Uniti hanno biso- pende dagli americani, e l’esercito israeliano: 4 palestinesi sono morti lungo la barriera difensi-
nea di Bruxelles. be bloccare la procedura. gno che qualche nazione di quindi il governo non può va a i feriti sono 455. La scorsa settimana erano stati almeno 10 mila i
In apparenza, la situazio- Nella pratica, però, fonti di- peso segua il loro esempio, e permettersi di rispondere no palestinesi radunatisi per protestare al confine della Striscia, mentre
ne è ancora molto intricata. rettamente informate spie- la Romania sarebbe un buon alle sollecitazioni dell’ammi- nelle due settimane precedenti questo numero era stato rispettiva-
Il leader socialdemocratico gano che il potere vero in Ro- punto di inizio, perché ha di- nistrazione Trump. Resta pe- mente di 20 mila e di 30 mila persone. Ieri lungo la barriera che delimi-
della Camera, Liviu Dra- mania appartiene al leader mensioni politiche significa- rò da vedere come si risolve- ta Gaza da Israele si sono visti per incoraggiare i dimostranti i leader di
gnea, ha rivelato che il go- della Camera, e quindi se tive, ma soprattutto perché rà il braccio di ferro interno, Hamas, Ismail Haniyeh e Yihia Sinwar. Quest’ultimo in particolare ha
verno ha adottato un me- Dragnea ha deciso lo sposta- all’inizio del prossimo anno e come reagiranno e Paesi detto che se Arafat «fosse ancora vivo, sarebbe qua insieme a noi».
morandum che decide di mento, con il consenso del assumerà la guida del Consi- dell’Unione europea. Nei giorni scorsi, dal carcere israeliano dove è recluso, il dirigente di
avviare la procedura per il governo, il presidente della glio dell’Unione europea. c BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI al-Fatah Marwan Barghuti aveva espresso il medesimo concetto.
LA STAMPA
SABATO 21 APRILE 2018 . Estero .17

Personaggio Una donna per il dopo Schulz


A Nahles le chiavi del Spd
WALTER RAUHE
BERLINO

a grande voglio

«D diventare o casa-
linga oppure can-
celliera», aveva confidato da
Al Congresso di domani la 47enne ex paladina della sinistra diventerà leader
Pragmatica, già ministro del Lavoro è stata scelta dai big centristi del Partito
giovane Andrea Nahles.
Cancelliera è diventata poi
un’altra, ma da domani in poi
la 47enne originaria di Men-
dig, un piccolo borgo della
Renania Palatinato, rivesti-
rà con ogni probabilità l’«in-
carico più bello del mondo
dopo quello del Pontefice»,
come aveva ironizzato un
tempo il braccio destro di
Gerhard Schröder, Franz
Münteferig. Quello cioè di
Presidente del Spd, la più
antica formazione politica
dell’Europa continentale e
20,5%
di consensi
uno dei più grandi partiti so-
cialdemocratici del mondo.
Ma Andrea Nahles, la cui
È il peggior elezione è prevista nel corso
risultato del congresso straordinario
di sempre di domani a Wiesbaden, su-
ottenuto bentra alla guida del Spd in
dal Spd un momento molto delicato
nelle elezioni per le sorti del partito in
dello scorso Germania e più in generale
settembre per quelle della sinistra in
Europa.
Dopo il drammatico tra-
collo elettorale alle elezioni
17%
dei tedeschi
legislative tedesche dello
scorso settembre - quando il
partito ottenne solo più il
si dice 20,5% dei consensi incassan-
ora do il suo peggior risultato di
disposto sempre - e dopo la clamorosa BERND VON JUTRCZENKA/AFP
a votare uscita di scena dell’ex presi- Andrea Nahles, 47 anni, con il suo predecessore alla guida del Spd Martin Schulz
ancora dente dell’Europarlamento e
per il partito leader socialdemocratico
social- Martin Schulz, il partito si prevalere alla fine è stata però Nahles non può certo essere Al governo gli. Al tempo stesso però si è
democratico trova in una situazione a dir la linea pragmatica e moderata considerata come un volto Andrea opposta ad una coalizione di
poco disperata. Oggi solo più voluta dalla vecchia Nomenk- nuovo nel panorama politico Nahles è stata governo “giamaicana” con i Ipotesi sindaco
il 17% dei tedeschi voterebbe latura socialdemocratica at- tedesco. ministro del Verdi e i Liberali come a un av-
per l’Spd, mentre ben il 47% torno a Martin Schulz, all’ex Entrata nel Spd a 18 anni, ha vicinamento ai postcomunisti
47%
dei militanti
dei militanti socialdemocra-
tici non crede che nemmeno
ministro degli esteri Siegmar
Gabriel e all’attuale Presiden-
già occupato praticamente tut-
te le principali funzioni all’in-
Lavoro tra il
2013 e il 2017
Firmò
della Die Linke, tanto che oggi
la pasionaria del Spd e cattoli- Il francese Valls
Andrea Nahles possa salvare te della Repubblica Frank- terno del partito scalando ve- la legge sul- ca praticante non viene più
del partito
social-
le sorti del centro-sinistra. Il
partito è ancora profonda-
Walter Steinmeier. Una linea
sposata alla fine anche dalla
locemente le gerarchie. È stata
presidente della federazione
l’introduzione
del salario
considerata come un’esponen-
te in grado di riscoprire le radi-
per la guida
democratico
non crede
mente diviso al suo interno
dopo i vivaci e laceranti di-
stessa Nahles, che già nella ve-
ste di ministro del lavoro e de-
giovanile degli Jusos, segreta-
ria generale, ministra e infine
minimo ci laburiste e di sinistra del
partito o di modellare una vera
di Barcellona
che Nahles battiti attorno a un ingresso gli affari sociali (dal 2013 al capogruppo al Bundestag. Ai alternativa politica al dominio FRANCESCO OLIVO
possa salvare o meno in un nuovo governo 2017) aveva “tradito” le sue tempi del cancellierato di Ge- Nel partito del centro-destra in Europa.
il centro- di grande coalizione sotto vecchie convinzioni di sinistra rhard Schröder si oppose alla Presidente La sua visione è piuttosto l quadro già piuttosto
sinistra Angela Merkel. Soprattutto i
più giovani e i militanti del-
compiendo una svolta di stam-
po neo-liberista e di centro.
sua riforma del mercato del la-
voro e ai tagli ai sussidi sociali
della
federazione
quella di un welfare modello
scandinavo e di una coesione
I complesso della politica
catalana vede aggiunger-
l’ala di sinistra avrebbero Ma chi è questa donna dal- divenendo la principale leader giovanile fra le forze sociali ed econo- si un nuovo protagonista:
preferito un ritorno del Parti- l’aspetto robusto e dalla par- dell’ala sinistra e laburista. degli Jusos miche di stampo renano. Due Manuel Valls. L’ex pre-
to sui banchi dell’opposizione lantina sarcastica e brillante Porta inoltre la sua firma la entrò visioni che già appartengono mier francese potrebbe
per dar vita anche in Germa- che in futuro sarà al timone di legge sull’introduzione del sa- nel Spd alla realtà consolidata di mol- candidarsi a sindaco di
nia a un processo di rinnova- un partito appartenuto in pas- lario minimo in Germania e a 18 anni ti paesi del nord Europa. Nes- Barcellona con i liberali di
mento simile a quello avviato sato a personalità come Willy dell’integrazione previdenzia- occupandone suna rivoluzione dunque, ma Ciudadanos. Una notizia
nel Regno Unito dal leader Brandt, Helmut Schmidt o Ge- le per le donne costrette a ri- le principali continuità. che girava, apparente-
dei Labour Jeremy Corbyn. A rhard Schröder? Andreas manere a casa ad accudire i fi- funzioni c BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI mente come battuta, che
è stata confermata, sotto
forma di ipotesi, dall’inte-
ressato: «Ci sto pensan-
do» ha detto in tv.
LA 28ENNE ESPONENTE DEL FRONT NATIONAL TORNA ALLA RIBALTA maggio scorso contro Emma- tecniche e mediatiche ai nostri In questo intreccio di
nuel Macron, garantisce non giovani affinché siano più effi- nazionalità, reali e ambite,
trattarsi di un «progetto di par- caci possibili in azienda come Valls può dire la sua: è ca-
La scuola di Marion Le Pen te: la scuola sarà libera e indi-
pendente», assicura, pur senza
fare mistero della sua vocazio-
nell’arena politica». Con l’ambi-
zione di consentire loro di «agi-
re e influenzare la società attra-
talano e non spagnolo, nel
senso che ha il padre nato
a Barcellona, ma ha il pas-

“Creiamo i dirigenti sovranisti” ne «politica». Ovvero: «Voglia-


mo essere il vivaio nel quale
tutte le correnti della destra
verso la politica o l’impresa».
Riuscire a ottenere la prezio-
sa abilitazione per conferire ti-
saporto transalpino. Du-
rante i giorni più duri del-
lo scontro sul referendum,
potranno ritrovarsi». Chia- toli di studio riconosciuti dallo Valls fu uno dei più decisi
nale a 22 anni, più giovane de- mando in causa Antonio Gram- Stato? Questa è la scommessa politici stranieri a difesa
La sua Academy putata nella storia della Quinta sci, l’ultima erede della Fiam- più grande ma lei sembra cre- dell’unità di Spagna. È
Repubblica, riportando in par- ma tricolore bleu-blanc-rouge derci. Secondo Lyon Mag, la stato spesso in Catalogna
dovrebbe reclutare lamento i colori del Front Na- ritiene che oggi più che mai va- «Le Pen Academy» avrebbe già ai comizi degli unionisti e
tional. dano «applicate le lezioni» del trovato la sua futura sede a Lio- ha dovuto soffrire una
i primi studenti Così, sei anni dopo, l’ormai filosofo marxista vittima del fa- ne. Uno spazio di 400 metri spaccatura in famiglia, vi-
già a settembre ventottenne Marion Maréchal
Le Pen, incarnazione dell’ala
scismo, in particolare, la sua
battaglia per l’egemonia cultu-
quadri nel quartiere La Con-
fluence, tra il Rodano e la Sao-
sto che la sorella Giovan-
na, si è schierata per il
dura e pura dell’estrema destra rale come condizione prelimi- na. Apertura prevista ai primi fronte anti Madrid, invo-
PAOLO LEVI francese nonché prediletta dal nare per la vittoria politica. studenti per l’inizio del prossi- cando gli avi su Twitter:
PARIGI
nonno 90enne Jean-Marie Le «Sono convinta che la nostra mo anno accademico. A febbra- «Fallo per il nonno Magí».
Se n’era andata così, annun- Pen, coltiva una nuova ambizio- famiglia di pensiero debba in- io, la beniamina del Fronte già Così, il partito che più di
ciando all’improvviso di voler ne. Partecipare alla fondazione vestire maggiormente il campo diede i primi segni di cedimen- tutti ha preso di petto i se-
«cambiare vita», tornare a es- di un’Accademia di Scienze Po- della metapolitica - avverte la to rispetto a una vita solo casa e cessionisti, Ciudadanos, ha
sere una mamma come tante litiche, una sorta di «Sciences bionda ed energica Marion - le famiglia. Accettando l’invito a offerto all’ex premier fran-
sotto al sole del Sud della Po» del sovranismo anti-euro, uniche battaglie perse sono intervenire alla Convention cese la candidatura.
Francia, magari con un posto per formare la classe dirigente quelle che non vengono com- d’azione conservatrice a Il leader del partito libe-
di lavoro in azienda lontano di domani. Intervistata da Va- battute». Washington, mandò in visibilio rale, Albert Rivera, ha con-
dai veleni della politica. Ma leurs Actuelles, la promettente Di qui, la primaria «vocazio- i fedelissimi di Donald Trump fermato l’offerta attaccan-
quest’ultima si sa, è una brut- étoile lepenista che annunciò il ne» del nuovo istituto: «indivi- al grido di «America first» per do l’attuale sindaca: «Valls
ta bestia: difficile rinunciarvi ritiro dalla vita politica dopo la duare e formare i dirigenti di il popolo americano e «France sarebbe senz’altro meglio
del tutto, specie per chi come batosta della zia Marine nel AFP domani. Forniremo le armi in- first» per quello francese. di Ada Colau».
lei entrò all’Assemblea Nazio- ballottaggio presidenziale del Marion Le Pen, 28 anni tellettuali, culturali, giuridiche, c BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI
18 .Cronache .LA STAMPA
SABATO 21 APRILE 2018

DRAMMA NEL QUARTIERE EUR: CACCIA A TRE UOMINI CHE QUALCUNO HA VISTO FUGGIRE NEL BUIO Il dossier
I femminicidi
diventano
emergenza
30 nazionale
femminicidi
PAOLO RUSSO
Le donne assassinate ROMA
da mariti o compagni
dall’inizio di quest’anno «La violenza sulle donne è un
problema di salute pubbli-
ca», ha ammonito qualche
tempo fa l’Organizzazione
mondiale della sanità. E

Il cadavere
nel parco
1600 quanto sia attuale l’allarme
nel nostro Paese lo conferma-
no i dati diffusi dal ministero
La polizia senza madre della Salute in occasione del-
ispeziona la terza giornata della salute
la zona Gli orfani provocati delle donne che si celebra og-
in cui è stato da questo tipo di delitti gi con screening gratuiti in
trovato dal 2000 ad oggi molti dei nostri ospedali.
il cadavere Una donna su tre, vale a
di Cristina dire il 31,5%, ha subito una
Olivi nel qualche forma di violenza fi-
parco delle sica e sessuale nel corso del-
Tre Fontane la propria vita. Il che signifi-
KARMAPRESS
ca che in Italia ben 7 milioni
sono state vittime di abusi.
Quasi tre milioni e mezzo

Roma, il corpo di una donna tra i rovi hanno dovuto provare stress
e paura per colpa di uno
stalker, che nella stragrande
maggioranza dei casi è un ex
partner. E ben prima che il
Mistero sulla morte di 49enne: uccisa e poi carbonizzata. Forse era stata violentata movimento «me too» inizias-
se a far sentire la propria vo-
ce un milione e 400 mila
EDOARDO IZZO nata dalla procura di Roma, le piante, dove spuntava una to a poca distanza dal cadave- rispondere, ma secondo le pri- donne hanno subito molestie
ROMA
può contare su pochissimi indi- parte del cadavere. A quel pun- re una borsetta che conteneva me certezze investigative non o ricatti sessuali sul posto di
Un angolo della città in cui il zi. Si parte dalla segnalazione to, l’uomo ha chiamato la poli- i documenti: solo così è stato dovrebbe trattarsi di un delitto lavoro. Quasi il 9% in attività
degrado avanza: da un lato i di un uomo che faceva una cor- zia e le Volanti in servizio in zo- possibile l’identificazione del- passionale: la donna non aveva o in cerca di occupazione.
cespugli e dall’altro le barac- setta all’altezza di via Ballarin e na sono state subito dirottate la vittima, poi confermata dal una relazione e nel quartiere Un fenomeno che segna un
che dei senza tetto. Nel par- che ha visto le ultime fiamme verso il parco, insieme ai mezzi fratello, arrivato in questura era poco conosciuta. «Schiva», qualche regresso nel nume-
co delle Tre Fontane, dove che hanno divorato il corpo del- dei vigili del fuoco. nel pomeriggio. raccontano amici e parenti. ro di violenze, passate negli
tutti passano di fretta senza la donna. Tutt’intorno c’era an- Arrivati sul luogo del delit- Ora le indagini si sviluppano Difficile, dunque, per gli inqui- ultimi 5 anni dal 13,3 al-
fermarsi, il dramma di Ma- cora una nube nera. Per fare la to, i poliziotti - coordinati dal su diverse ipotesi. Chi ha ucci- renti credere che possa trat- l’11,3%, ma che ha purtroppo
ria Cristina Olivi lo ha sco- terribile scoperta è bastato fer- pm Vittorio Pilla, che indaga so Maria Cristina? E soprattut- tarsi di un delitto legato ad am- visto crescere la gravità del-
perto ieri mattina uno spor- marsi un attimo e osservare tra per omicidio - hanno rinvenu- to perché? È ancora presto per bienti di droga e prostituzione. le violenze subite.
tivo che da queste parti face- Dai primi accertamenti, infat- Per questo il ministero
va jogging. Tra i rovi c’era ti, pare che la donna fosse al di della Salute coglie oggi l’oc-
un cadavere carbonizzato e fuori di questi giri. casione per dare massima
così è venuta alla luce l’en- I poliziotti hanno già fatto un diffusione tra Asl e ospedali
nesima storia di una donna
uccisa senza un perché. E in-
Bressanone, la vittima aveva 57 anni: in cella il marito controllo a casa della vittima e
la lunga ispezione non ha fatto
delle linee guida nazionali
sul soccorso delle donne che
fatti la morte della 49enne Accoltella la moglie e scrive un biglietto:”Sono stato io” emergere dettagli utili. Tutto hanno subito violenza. Un
sembra ancora avvolto nel in ordine, nessun particolare provvedimento pubblicato
mistero. Non c’è un movente n Dopo aver ucciso la moglie, vagava in non rispondere, è di un anno più vecchio. I sospetto. L’ipotesi più concre- nella Gazzetta Ufficiale dello
e non c’è un sospettato. Ma stato confusionale per la città. Nella tasca vicini li descrivono come una coppia riser- ta, almeno per il momento, scorso gennaio e che preve-
molto resta da capire anche della giacca aveva un bigliettino con cui si vata, ma affiatata: lui ex dipendente di una sembrerebbe quella di un’ag- de entro l’anno la predisposi-
sulle sue ultime ore di vita. autoaccusava del delitto e questo fa pen- catena di supermercati nel settore del fai gressione a sfondo sessuale. zione di un «codice rosa» in
Il corpo martoriato di Ma- sare che Robert Kerer fosse pronto a farla da te, da poco licenziatosi per aprire un’at- Maria Cristina potrebbe essere tutti i pronto soccorso italia-
ria Cristina Olivi è stato tro- finita. Ai figli che lo cercavano ovunque lo tività in proprio; lei lavoratrice saltuaria e stata aggredita da qualcuno ni. Un sistema che consente
vato completamente carbo- aveva scritto anche in un sms: «Sto per rag- part-time anche in ragione di condizioni di che dopo averla violentata e uc- agli operatori sanitari di in-
nizzato ieri mattina alle 7,20 giungere la mamma». I carabinieri, invece, salute precarie che minavano la sua capa- cisa avrebbe cercato di occul- dividuare per tempo le don-
nella zona verde del quartiere lo hanno bloccato alla stazione ferroviaria. cità professionale. La donna è stata trova- tare le prove, bruciandone il ca- ne vittime di violenza e indi-
romano dell’Eur. La donna, Alla periferia di Bressanone, la stessa città ta distesa a letto, in un bagno di sangue. davere. In questo senso an- rizzarle a un percorso pro-
che lavorava in una lavande- in cui si è consumato l’ennesimo femmini- Sul comodino il coltello utilizzato per la drebbe anche una delle testi- tetto, che prevede la presa in
ria vicina alla zona del ritrova- cidio. Tutto è avvenuto in un elegante resi- mattanza: il fendente fatale le ha reciso la monianze acquisite dagli inqui- carico dei centri anti violen-
mento, soffriva di una forte dence della periferia: la vittima si chiama- carotide. A scoprire il cadavere sono stati i renti: un senegalese che vive za e, nei casi più gravi, delle
depressione e nel suo passato va Monika Gruber e aveva 57 anni. Mentre figli trentenni, che non sentivano i genitori nelle baracche lì vicino avrebbe «case rifugio». Il «Codice ro-
non sembrano esserci mai il marito assassino, che nell’interrogatorio da giorni. Tutto da chiarire il movente del visto, nella tragica nottata, tre sa» è attualmente presente
stati guai. L’indagine della di convalida si è avvalso della facoltà di delitto. LORENZO PADOVAN uomini allontanarsi correndo in circa un terzo delle strut-
Squadra Mobile e del commis- dal luogo del delitto. ture sanitarie pubbliche.
sariato Tor Carbone, coordi- c BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI c BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI

LUCCA, LA DECISIONE DEL CONSIGLIO DI CLASSE. SEI GLI INDAGATI DALLA PROCURA Bullismo
Insultiaunadocente,
Prof accerchiato e aggredito dagli alunni treindagatiaVelletri
“I cinque ragazzi saranno bocciati” n Sono tre gli inda-
gati per le minacce alla
professoressa di un
LUCA CINOTTI Firenze ha iscritto altri due ra- ti: solo una famiglia non si è istituto tecnico di Vel-
LUCCA
gazzi nel registro degli indaga- presentata. I provvedimenti letri, riprese in un vi-
Sono stati ascoltati uno per ti, che così arrivano a sei. Per decisi dall’assemblea hanno deo. La procura li ha
uno, come in un processo. E loro le accuse, a vario titolo, so- rispettato la «linea dura» che iscritti nel registro de-
alla fine la sentenza del con- no di violenza privata, ingiuria il preside aveva anticipato ne- gli indagati con l’accu-
siglio di classe è stata emes- e anche furto, visto che uno dei gli ultimi giorni. sa di minaccia e oltrag-
sa: per cinque studenti del- giovani ha tentato di strappare Per due dei ragazzi è stata gio a pubblico ufficia-
l’Istituto tecnico «Carrara» dalle mani del professore il re- proposta la sospensione fino al le. Nel video, che risale
di Lucca arriverà la boccia- gistro di classe elettronico. termine dell’anno scolastico e, al 2016, uno studente
tura, dopo che oggi il consi- La vicenda penale nella di conseguenza, la bocciatura. ANSA aveva minacciato la
glio di istituto ratificherà la giornata di ieri si è intreccia- Per altri tre si ipotizza una so- Il professore aggredito dagli studenti professoressa dicen-
decisione. Per un altro, inve- ta con quella disciplinare in- spensione fino al 19 maggio. E dole: «Te faccio scio-
ce, è già in vigore una so- terna alla scuola. Un lunghis- anche per loro caso scatterà la glie in mezzo all’acido,
spensione di 15 giorni. simo consiglio di classe, dura- bocciatura. Per il sesto stu- non ha fatto sconti ma tutti i re, insieme all’ufficio scolasti- te mando all’ospedale
Sulla vicenda dei video to oltre cinque ore e concluso dente - quello ritenuto meno provvedimenti dovranno esse- co provinciale, il comporta- professorè». Non è an-
choc con l’aggressione e la con una conferenza stampa coinvolto - è invece già effetti- re ratificati già oggi dal consi- mento del docente bullizzato e cora stato individuato
derisione di un professore di del preside Cesare Lazzari. va una sospensione di 15 giorni glio d’ìstituto. di altri professori. L’accusa per chi ha postato il video
italiano e storia ieri è arrivata Davanti ai professori – esclu- che gli permetterà comunque Nel frattempo si apre anche loro è quella di essere stati sui social.
anche una novità giudiziaria: so quello preso di mira di bulli di essere ammesso agli scruti- un altro fronte. Il preside avrà troppo «permissivi».
la procura per i minorenni di - sono sfilati i ragazzi coinvol- ni finali. Il consiglio di classe 30 giorni di tempo per valuta- c BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI
LA STAMPA
SABATO 21 APRILE 2018 Cronache .19
.

SERVIZIO FOTOGRAFICO DI MARCO SCONOCCHIA

REPORTAGE
L’ultima lotta dei pastori di Roma
“Difendiamo i pascoli tra i palazzi”
La sfida tra allevamento e crescita urbanistica: “Ma noi non andiamo via”
Per difendere le pecore c’è chi vive in una roulotte in mezzo alla campagna
NICOLA PINNA
ROMA

D
alla baracca di Grego-
rio si intravede una ri-
gogliosa distesa verde. Nel servizio
«Se fosse tutto un pascolo, sa- fotografico
rebbe davvero un sogno, inve- di Marco
ce quello che vedete è l’ultimo Sconocchia
campo da golf che hanno fatto. la vita dei
Lì le mie pecore non possono pastori nelle
andare». Per brucare è rima- campagne
sta soltanto la pochissima er- di Roma
ba che spunta ai lati della ster- Dall’alto:
minata pista ciclabile, quella Franco l’ot-
che inizia a Ponte Milvio e si tantenne
insinua tra i palazzoni Tor Di di Corviale,
Quinto. Gregorio da cinque l’ex pugile
anni non si può allontanare da Gregorio
qui, dall’unico angolo di cam- Giancaglione
pagna che è riuscito a preser- e Andrea
vare dall’avanzata del cemen- il più giovane
to. «Non posso lasciare le be-
stie neanche un attimo, altri-
menti non le ritrovo. Me ne so-
no rimaste solo sessanta e non
posso rischiare di perdere tut-
to. Questa è una guerra conti-
nua e io da solo devo difendere
il gregge e il piccolissimo pa-
scolo che mi è stato lasciato». c’erano. Ogni tanto ne spunta na della città, Andrea Mostar- Dalle parti di Corviale, un
Nella zona Nord di Roma uno nuovo e il poco verde rima- da, è pronto a combatterla con città dentro la città, c’è un vec-
spuntano palazzi e sorgono cir- sto è per i campi di calcio e di la tenacia e la forza di un di- chietto che ancora non è di-
coli sportivi, campi da tennis e golf». Quella di Gregorio è davve- ciannovenne. Finita la scuola sposto ad arrendersi. Si chia-
anche strutture ricettive. At- ro una vita sul ring e non solo per superiore, ha provato a cercare ma Franco, ha quasi 80 anni ed
traversando tutta la famosa pi- il suo passato da campione di bo- un altro lavoro e alla fine ha de- è arrivato qui dall’Abruzzo più
sta ciclabile prima si incontra xe. Perché la sopravvivenza tra ciso che doveva essere lui a da- di mezzo secolo fa. «Questa al-
la ricchezza e dopo qualche campi rom, case popolari e il re futuro all’azienda del padre. lora era tutta campagna, io e le
chilometro si finisce in mezzo continuo viavai di gru è davvero Dove le villette si moltiplicano, mie pecore siamo già stati co-
alla miseria. E alla disperazio- una sfida a suon di pugni. ogni giorno il più giovane pa- stretti a spostarci. Il sogno
ne. Gregorio Giancaglione è na- La città eterna non smette store della Capitale munge più delle case popolari qui è finito
to e cresciuto qui: oggi ha 69 ancora di crescere e le costru- di 200 pecore. «Nel giro di po- molto male e queste gigante-
anni e ancora porta avanti zioni che si moltiplicano intor- chi anni questi spazi potrebbe- sche costruzioni sono diventa-
l’eredità del padre. «Questa no al Grande raccordo anulare ro ridursi ancora. Dove andre- te la nostra grande prigione.
roulotte è la mia casa, tutto divorano decine di ettari di mo a pascolare? Ora, però, il Ma io continuerò fino alla fine
quello che ho è qui dentro. Le verde. Agricoltura e alleva- problema maggiore è riuscire a a pascolare le mie pecore, per-
pecore sono il mio tesoro più mento da queste parti sono vendere il latte e la carne: tutti chè ognuno di noi ha il dovere
grande. Quando ero un ragaz- una specie di guerra contro i i prodotti arrivano dall’estero e di difendere quel pezzo di ver-
zino questa era una campagna mulini a vento. E dalla colline i prezzi del mercato locale sono de che ha sotto i piedi».
sterminata, i palazzoni non di Monte Mario, in un’altra zo- sempre più bassi». c BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI
SABATO 21 APRILE 2018 LA STAMPA 20
LA STAMPA
SABATO 21 APRILE 2018 Cronache .21
.

LE STORIE
Lo slogan

Quando le nozze reali La frase


di Einaudi
spicca

sedussero Torino
nell’opera
di Silver
Veglia
per il
municipio
Un secolo e mezzo fa, Umberto e Margherita di Bosia
nel Cuneese

ANDREA PARODI
TORINO

A poco meno di un mese dal


«Royal Wedding» inglese tra
Harry e Meghan, Torino ri-
corda il suo ultimo matrimo-
nio reale. Quello, pomposo,
avvenuto il 22 aprile 1868,
esattamente 150 anni fa, tra
l’erede al trono Umberto e la
Il murale per Einaudi
cugina Margherita di Savoia.
La città aveva perso il suo
ruolo di capitale d’Italia da
quattro anni e dopo tre secoli
nel Comune dei saggi
di splendori avrebbe vissuto il
suo ultimo grande evento di
Il sindaco: “Ho azzerato il mio stipendio”
corte internazionale. Il matri-
monio non viene celebrato a 22 aprile 1868: Umberto e Margherita di Savoia ROBERTO FIORI («ancalau» in piemontese), ide- per amore. Noi abbiamo anche
BOSIA (CUNEO)
Firenze, la nuova capitale. ato da Silvio Saffirio, nome im- scelto di ridurre al minimo i co-
Vittorio Emanuele II non vuo- «Il denaro dei contribuenti portante della pubblicità con sti dei permessi di ristruttura-
le perdere la tradizione. Il suo della regina Margherita. Casa- urlato al cielo». Poi il corteo di deve essere sacro». E’ una fra- un’infanzia bosiese. «Oggi - dice zione per incentivare chi vuole
è un atto politico forte e rap- legno, attraverso un lavoro pre- carrozze andò verso il Duomo se del presidente Luigi Einau- - fa più scandalo scrivere una vivere e lavorare qui». Sono co-
presentativo. «Torino conti- ciso e appassionato, racconta per il rito religioso con l’arcive- di, ma di questi tempi sembra frase così nitida e vera su un sì nate nuove attività e i 180 bo-
nuava ad essere la sede dei quell’evento con dovizia di par- scovo Ricardi di Netro. quasi una provocazione. «In- Municipio che mettere in atto siesi hanno accolto 16 nuovi re-
principali avvenimenti della ticolari interessanti. Seguirà una cena a Palazzo vece, esprime il mio pensiero qualunque altra sfida. Il mio sidenti: hanno aperto un risto-
dinastia - spiega lo storico An- La domanda di fidanzamen- Reale. Il giorno dopo re Vittorio di sindaco. Per questo abbia- sindaco non ha paura di andare rante, un laboratorio di noccio-
drea Merlotti - e così fu fino al to avviene in gennaio nello stu- Emanuele II apre i Giardini Re- mo deciso di riportarla sulla controcorrente». Ma Secco, in le e un’officina. C’è anche un ca-
1870. Anche se Umberto e dio del duca di Genova al primo ali al popolo, mentre Umberto e facciata del nuovo Municipio, pensione dal 2016 dopo 40 anni seificio che offrirà un’ospitalità
Margherita preferivano Mila- piano di Palazzo Chiablese. Margherita partecipano a una insieme con un ritratto dello di lavoro in Ferrero, non ama alternativa in tenda mongola.
no e Napoli». L’annuncio al popolo due giorni rappresentazione teatrale dello statista di Dogliani». A parla- solo la teoria di Einaudi: la met- È l’effetto «ancalau». Una fi-
Per il nostro giornale, nato dopo, mostrandosi insieme af- scrittore e giornalista Vittorio re è Ettore Secco, 63 anni e te in pratica. «Quando sono sta- losofia che fa da contraltare a
l’anno precedente, la prima facciati alla tribuna reale del Bersezio, fondatore e direttore primo cittadino di Bosia, un to eletto nel 2014, ho scelto di fa- un altro classico piemontese
grande notizia cittadina da Teatro Regio. L’atto nuziale vie- de «La Stampa». Chiudono le piccolo e intraprendente pae- re il sindaco a titolo gratuito, ri- come «esageruma nen». A que-
raccontare. La cronaca delle ne redatto il 21 aprile nella sala feste i fuochi d’artificio, ma so- se dell’Alta Langa. nunciando a 15mila euro l’anno. sto concetto Bosia dedica un
«nozze del secolo» è stata stu- da ballo di Palazzo Reale. Il 22, prattutto un grandioso torneo Il murale, realizzato dal- Lo stesso hanno fatto i membri premio per rispolverare la tra-
diata da uno storico d’eccezio- al mattino, formalizzazione e in piazza Carlo Emanuele II che l’artista Silver Veglia, sarà della giunta e così facciamo ri- dizione di tenacia insita nel Dna
ne: Carlo Casalegno, il vicedi- affaccio degli sposi dalle fine- raccoglie in un anfiteatro co- inaugurato il 17 giugno in oc- sparmiare altri 26.400 euro». dei bosiesi: l’evento andrà in
rettore de «La Stampa», ucci- stre del salone delle Guardie struito appositamente 30 mila casione della quinta edizione Il primo cittadino di Bosia scena a giugno, trasformando il
so nel 1977 dalle Br. Il suo più Svizzere della reggia, dove la torinesi. Torino, all’epoca, ave- del «Premio Ancalau», evento non si sente una mosca bianca: minuscolo centro in una fabbri-
famoso saggio, pubblicato dal folla li attendeva in piazza Ca- va 170mila abitanti. che rende omaggio alla capa- «Un po’ tutti i sindaci dei piccoli ca delle idee e della creatività.
Mulino, è proprio la biografia stello. «Il nome di Margherita c BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI cità di osare e avere coraggio Comuni accettano l’incarico c BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI
22 .LA STAMPA
SABATO 21 APRILE 2018

ECONOMIA
&
Il punto
della
giornata
economica

Italia
FTSE/MIB
+0,16%
FINANZA
23.829 punti
lio per stimolare la crescita. Il
FTSE Italia prezzo medio della benzina
All Share negli Usa ha raggiunto i 2,75
+0,17% dollari al gallone, una enormi-
tà per le abitudini degli ameri-
cani, e quindi la base elettora-
Euro- le del presidente ha iniziato ad
alzare la voce.
Dollaro Il segretario generale del-
Cambio l’Opec Mohammed Barkindo
1,2291 ha risposto che Trump ha tor-
to, perché «il nostro obiettivo
non è il prezzo, ma ristabilire la
stabilità su una base sostenibi-
Petrolio le». Quindi ha sostenuto che il
dollaro/barile costo del barile non è aumenta-
68,11 to artificialmente a causa delle
politiche dei produttori, ma
per una turbolenza globale di
cui in parte sono responsabili
proprio gli Usa. Ad esempio
tutti temono nuove sanzioni
All’estero contro l’Iran dopo la probabile
Dow Jones HASAN JAMALI/AP cancellazione dell’accordo nu-
(NewYork) Un impianto di estrazione del petrolio in Bahrain cleare, contro il Venezuela do-
-0,82% po le prossime presidenziali, e
poi le tensioni con Mosca e
Nasdaq IL PRESIDENTE USA PRESSATO DAGLI ELETTORI PER IL PREZZO DEL CARBURANTE. IL BARILE SCENDE DI MEZZO DOLLARO Pyongyang, i raid in Siria, l’in-
(New York) stabilità in Libia.

“Basta rincari del petrolio”


-1,27% La verità è che l’accordo
Opec-Russia sta funzionando,
Dax e ha fatto salire i prezzi. Trump
(Francoforte) però non ha chiarito quale stra-
-0,21% tegia intende adottare per con-

Ora Trump attacca l’Opec


trastarlo, e deve fare attenzio-
Ftse(Londra) ne a come si muove. I produtto-
+0,54% ri americani, soprattutto quelli
dello shale, hanno bisogno di
un costo al barile di almeno 70
dollari per sostenere le loro at-
Oro Ma rischia di danneggiare i produttori Usa di shale e l’alleato saudita tività. Sul piano geopolitico,
Euro/grammo poi, la volontà del presidente di
34,98 abbassare i prezzi danneggia
PAOLO MASTROLILLI tenzionati a prolungare il patto rivali o avversari come l’Iran, il
INVIATO A NEW YORK
oltre la fine dell’anno. L’obietti- Venezuela di Maduro e la stes-
Trump attacca l’Opec, per-
ché sta gonfiando artificial-
mente il prezzo del petrolio,
80 2,75 vo è superare gli 80 dollari al
barile, e possibilmente puntare
sui 100 dollari.
sa Russia, nonostante lui insi-
sta di voler riaprire il dialogo
con il collega Putin, ma fa male
che ieri stesso ha reagito dollari dollari Ieri mattina, però, il presi- anche a stretti alleati come
perdendo circa 50 centesimi È l’obiettivo dell’Opec È il prezzo di un gallone di dente americano è intervenu- l’Arabia. Trump ha abbraccia-
a barile. Così cerca di ri- per il prezzo benzina negli Usa to sulla questione con un twe- to le riforma prospettate da
spondere alle lamentele del- di un barile di petrolio pari a 72 centesimi al litro et: «Pare che l’Opec ci stia pro- Mbs, come gli americani chia-
la sua base elettorale per vando da capo. Con una quan- mano il principe ereditario, e si
l’aumento del prezzo della tità record di petrolio disponi- aspetta l’aiuto dell’Arabia per
benzina, ma si caccia in un bile ovunque, incluse le navi contrastare l’Iran, stabilizzare
complesso rompicapo geo- of the Petroleum Exporting complicando gli sforzi del gio- completamente cariche in ma- la Siria inviando truppe al po-
politico, perché prende di Countries ha fatto un accordo vane leader saudita Moham- re, i prezzi sono artificialmen- sto dei soldati americani, e ap-
mira insieme alleati strate- con la Russia e altri produtto- med bin Salman di riformare te molto alti. Non va bene e poggiare il piano per i negoziati
gici come l’Arabia Saudita e ri, allo scopo di ridurre l’offer- il suo paese, indirizzandolo non verrà accettato!». Le ra- tra israeliani e palestinesi a cui
i produttori interni ameri- ta. La ragione di questa intesa verso un futuro non più basato gioni di questa uscita non sono lavora il genero Jared Kushner.
cani, e rivali o nemici come sta nel fatto che il prezzo era esclusivamente sull’industria state chiarite, ma il nuovo con- Nello stesso tempo, però, mi-
Russia, Iran e Venezuela. sceso troppo, mettendo in cri- estrattiva. Ieri l’Opec, la Rus- sigliere economico della Casa naccia di togliere a Riad i soldi
Il costo del barile ha supe- si l’economia di Mosca colpita sia e gli altri membri si sono Bianca, Larry Kudlow, ha sem- di cui ha bisogno per cambiare
rato i 70 dollari, perché un an- dalle sanzioni occidentali per riuniti a Gedda per discutere pre sostenuto la necessità di il proprio futuro.
no e mezzo fa l’Organization l’invasione dell’Ucraina, e le loro mosse, e sembrano in- tenere basso il costo del petro- c BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI

La storia
Beni Stabili si fonde in Foncière
SANDRA RICCIO
MILANO
La holding in Borsa a Milano e Parigi
Avrà una capitalizzazione di 7,3 miliardi, a Del Vecchio il 26,6%
Azionista
L
eonardo Del Vecchio e i cambierà nome, anche perché con un portafoglio di immobili razione». Se la fusione con Beni
soci francesi di Foncière la ristrutturazione è profonda. costituito prevalentemente da Stabili andrà in porto, Fonciere Leonardo Del Vecchio
des Régions ristruttu- Lo scopo è quello di razionaliz- uffici situati nelle principali cit- des Regions diventerà una pu- sarà il principale socio
rano il gruppo immobiliare zare le attività, un portafoglio tà del Nord e Centro Italia, con blic company con un flottante al della nuova honding
europeo, proponendo a Beni di 21 miliardi costituito da im- focus soprattutto a Milano. 50,6%, mentre la Delfin, di Del immobiliare europea
IMAGOECONOMICA
Stabili una fusione, che po- mobili situati nelle aree metro- Il consiglio di amministra- Vecchio, vedrebbe la sua quota
trebbe venir deliberata dalla politane di Francia, Germania zione della società - un tempo scendere dal 28,5% al 26,6%.
controllata italiana già in e, appunto, Italia attraverso spin off dell’attività immobiliari Fra gli altri azionisti, Covea sa- rebbe inoltre a Fonciere des vedrebbe la divisione Fdm Ho-
maggio. La holding sarà quo- Beni Stabili. di Intesa SanPaolo con il con- rebbe al 7,1%, Credit Agricole Regions di portare avanti la tels Europe, la divisione uffici e
tata sia a Parigi sia a Milano e L’operazione dovrebbe avve- trollo acquisito da Del Vecchio Assurance all’8,1 e Acm al 7,6%. sua strategia di semplificazio- il residenziale tedesco raggrup-
al termine dell’operazione la nire sulla base di un rapporto di nel 2007 dopo diversi passaggi La capitalizzazione di mer- ne della catena societaria che pato in Immeo. Il gross asset
Delfin della famiglia del fon- cambio pari a 8,5 azioni di Fon- di mano - ha autorizzato l’avvio cato passerebbe invece dai 6,6 ha già visto il delisting di Fdl, value del gruppo sarebbe attor-
datore di Luxottica avrà circa cière ogni 1.000 di Beni Stabili e delle discussioni e ha nominato miliardi attuali a quota 7,3 mi- operazione completata nel no ai 15 miliardi di euro.
il 26,6% contro il 28,5% che de- si concluda formalmente «en- Lazard come advisor finanzia- liardi mentre il flottante passe- 2017, e la fusione fra Fdm e La Borsa, a fine giornata, si
tiene ora in Foncière. tro la fine del corrente eserci- rio, prevedendo di riunirsi di rebbe dagli attuali 3,2 miliardi, Fdm Management portata a adegua all’annuncio, con Beni
Il gruppo con base a Parigi zio». Beni Stabili detiene un pa- nuovo entro la fine di maggio pari al 47,8% del capitale, a 3,7 termine a inizio 2018. Stabili salita del 3,77% a 0,75 eu-
avrà un flottante superiore al trimonio di 4 miliardi e sul mer- «per valutare ed eventualmen- miliardi, appunto il 50,6% del Al termine del percorso post ro e Foncière su dello 0,51%
50% (esattamente al 50,6%) e cato immobiliare italiano opera te approvare la potenziale ope- totale. L’operazione permette- fusione, la struttura del gruppo c BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI
LA STAMPA
SABATO 21 APRILE 2018 . 23

Draghi: “Banche più solide, ma restano le sfide” a garantire pazienza, perseveranza e prudenza nella politica monetaria.
Rimane comunque necessario un ampio grado di stimoli monetari affin-
Le condizioni e le capacità di ripresa del sistema bancario dell’eurozona ché le pressioni inflazionistiche sottostanti continuino a crescere e so-
«hanno continuato a migliorare» ma «nonostante questi sviluppi positi- stengano gli sviluppi dell’inflazione complessiva nel medio termine».
vi numerose sfide strutturali continuano ad attenuare le prospettive di Secondo fonti di Bloomberg, il consiglio direttivo della Bce potrebbe at-
redditività delle banche». Lo ha sottolineato il presidente della Bce, Ma- tendere fino al meeting di luglio prima di annunciare una data certa per
rio Draghi (foto), esortando alla prudenza in relazione alle prospettive la fine del Quantitative Easing. Appare probabile che non verrà apporta-
economiche generali: «Mentre la nostra fiducia nelle prospettive di in- ta alcuna modifica alla guidance sui tassi di interesse, perché si attende-
flazione è aumentata, le incertezze che ancora permangono ci spingono rà di vedere prima la reazione dei mercati all’annuncio sulla fine del Qe.

IERI L’UDIENZA SUL RICORSO DELL’AZIENDA E DI VIVENDI SULLA DECISIONE DEI SINDACI è altamente incerto. Ed è pure
ad alto rischio di ricorsi. Per

Tim, scontro in tribunale


questo un’ipotesi remota ma
possibile è quella secondo cui il
giudice potrebbe chiedere di
posticipare l’assemblea comun-
que entro il 30 aprile per deci-

sul voto in assemblea dere anche l’eventuale appello


da parte dei francesi o di Elliott,
nel caso di una sua ammissione
nel procedimento. Dall’ordine
del giorno della prima assem-
blea dipenderà anche la rappre-
In aula si presenta anche Elliott, lunedì la decisione sentanza (e l’atteggiamento fu-
turo) di Vivendi, che col 23,9%
I Benetton guardano a Inwit per il polo delle torri rischia di avere due soli espo-
nenti: Bernabè e Amos Genish,
pronto a restare ad - c’è chi
FRANCESCO SPINI stituzione è stata fissata a un’al- cedimento. Una richiesta rite- scommette non a lungo - anche
MILANO
tra assemblea, già convocata il nuta illegittima da Vivendi, i cui con una maggioranza diversa.
Mezzogiorno di fuoco in tribu- 4 maggio ma dalla conferma legali Giuseppe Scassellati e Fi- In attesa di martedì i piccoli
nale, a Milano. Schiere di lega- tuttora incerta. Il giudice cui è lippo Modulo si sono opposti. In azionisti di Asati si sono uffi-
li - dalle parcelle milionarie - si stata affidata la causa, Elena caso di ammissione Elliott cialmente schierati con Elliott.
sono confrontati ieri per tre Riva Crugnola, si è riservata di avrebbe facoltà di appello in ca- I sindacati hanno invece chiesto
ore in udienza a porte chiuse decidere sul ricorso che, per gli so di esito sfavorevole. La deci- una discussione di merito ai
sul doppio ricorso presentato orari di cancelleria, non arrive- sione cui è chiamato il magi- presidenti dei gruppi parla-
da Tim e da Vivendi. Al centro rà prima di lunedì, alla vigilia di strato è complicata, se non al- mentari sulla «prospettiva in-
del contendere la decisione una delle assemblee più affolla- tro per il fatto che è la prima dustriale e gli assetti societari
dei sindaci di riammettere al- te e movimentate della storia di volta che un cda, rappresentato futuri di Tim». Nel frattempo
l’ordine del giorno dell’assem- Telecom Italia. ieri in aula dal vice presidente qualcosa si muove anche nel ri-
blea di martedì il voto sulla re- La giudice dovrà sciogliere Franco Bernabè, dalla consi- siko delle torri. La Edizione dei
voca di 6 consiglieri targati anche un altro tema procedura- gliere Marella Moretti (insieme Benetton, partendo da Cellnex,
Vivendi per sostituirli con al- le. A sorpresa ieri si è presenta- a loro i legali Francesco Gatti e vuole creare un leader globale
trettanti indipendenti indicati to, in rappresentanza del fondo Andrea Zoppini e al general del settore: nel mirino - secon-
dal fondo Elliott. Due punti Elliott, l’avvocato Sergio Erede counsel di Tim Agostino Nuz- do quanto ha riportato Bloom-
che il cda aveva ritenuto supe- (secondo taluni in conflitto di zolo), col voto contrario dei con- berg - ci sarebbero anche le tor-
rati dalle dimissioni di 8 consi- interesse), chiedendo l’ammis- siglieri indipendenti (presenti ri di Ei Towers (Mediaset) e di
glieri su 15 (tutti, tranne uno, sione del secondo azionista in udienza 4 su 5), si schieri con- Inwit, società quotata di cui
con decorrenza 24 aprile), fat- (8,8%, autore della richiesta di tro una decisione del proprio Tim finora ha escluso la vendi-
to che ha causato la decaden- reintegrare l’ordine del giorno, organo di controllo, i sindaci, ANDREA OLDANI ROZZANO/IPP ta. Dopo martedì, chissà...
za dell’intero cda, la cui rico- poi accolta dai sindaci) al pro- tutti intervenuti in aula. L’esito La sede di Tim a Rozzano (Milano) c BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI
24 .Economia .LA STAMPA
SABATO 21 APRILE 2018

Arbitro finanziario, tra Ubi e Bankitalia Dieselgate


IN GERMANIA

i risparmiatori restano senza rimborsi arrestato


un manager
L’istituto non paga per i giudizi su Etruria & C. malgrado la garanzia del Fondo di risoluzione di Porsche
BERLINO
decisione, se la banca non paga il
risparmiatore può segnalare La polizia tedesca ha arresta-
l’inadempienza all’Acf, che a sua to un dirigente della Porsche
Il caso volta lo pubblica in un’apposita
pagine del proprio sito, una sorta
nell’ambito delle indagini sul
dieselgate, lo scandalo delle
GIANLUCA PAOLUCCI di gogna peraltro ben nascosta. auto truccate per aggirare i li-
E qui si arriva a Ubi Banca. Ie- miti alle emissioni inquinanti.
ri sulla pagina dell’Acf dedicata Porsche non ha fornito il
agli intermediari sono apparsi i nome dell’arrestato, anche se
primi 20 giudizi che hanno dato i giornali Bild e Wirtschaf-
na beffa. L’ennesima, ai Contratto torto a Ubi, per richieste relative tswoche sostengono che si

U danni dei risparmiato-


ri rimasti coinvolti nel-
la risoluzione delle quattro
Ubi Banca ha
comprato le
“good bank”
a prodotti venduti da Banca
Marche. Tutti pronunciamenti
del gennaio 2018. Non finisce qui.
tratti di Joerg Kerner, un inge-
gnere che fa parte della divi-
sione motori di Porsche e che
banche del novembre 2015 di Etruria, Oltre a questi ce ne sono molti al- lavorava in Audi nel 2015,
che ancora speravano di poter Banca Marche tri della banca jesina e almeno un quando è esploso lo scandalo.
essere risarciti. e Carichieti, centinaio relativi a Banca Etru- Anche i magistrati non si
Una delle vie, il ricorso al- con la facoltà ria. Tra le inadempienze, ci sono sbottonano, precisando solo
l’Arbitro per le controversie fi- di rivalersi per anche una dozzina di procedi- che l’indagine nei suoi con-
nanziarie presso la Consob, è le cause legali menti relativi a Banca Nuova (ex fronti è iniziata nel luglio scor-
però praticamente inutile. Ubi sul Fondo di Bpvi) e Apulia (ex Veneto Banca) so. Anche la sua casa è stata
Banca, che ha comprato Etru- risoluzione ma qui la questione è complicata perquisita.
ria, Banca Marche e CariChieti ANSA
dalla complessa eredita delle Lui non si è costituito il che
subentrando nelle cause attive banche venete divise tra Intesa e ha portato i magistrati a so-
e passive in capo ai tre istituti, bad bank in liquidazione. spettare che volesse sfuggire
non paga per i pronunciamenti Ora, Ubi Banca non ha ragio- agli inquirenti e per questo
dell’Arbitro che stabiliscono il
diritto dei risparmiatori ad es-
Nei piani di sviluppo il raddoppio dell’acquedotto ni per non pagare, dato che ai
sensi del contratto di cessione il
hanno ordinato il suo arresto.
La conferma dell’arresto è ar-
sere risarciti. Né sembra abbia Acea guarda al gas, Roma incassa 68 milioni dal dividendo Fondo di risoluzione è tenuto a rivata dopo le perquisizioni
intenzione di farlo. risarcire a all’istituto anche que- della polizia agli uffici di Por-
Prima di cercare di spiegare n Gare per la distribuzione del gas, rad- sua gravità in occasione della siccità dello ste «soccombenze» e quindi la sche e di Audi. Quest’ultima
il perché, occorre ricordare che doppio dell’acquedotto del Peschiera, scorso anno che ha messo in ginocchio la banca di fatto non perderebbe società ha sviluppato un mo-
l’Arbitro per le controversie fi- cambio dei contatori dell’acqua, lavoro capitale. In questi mesi Acea ha trovato e un euro. Quindi, perché non pa- tore V6 3.0 litri, usato nelle
nanziarie (Acf) nasce con lo costante sulla rete idrica dopo la grande riparato 8 mila perdite nella rete ed è ades- ga? La spiegazione, appena sus- manipolazioni del Dieselgate.
scopo di poter fornire ai rispar- sete della scorsa estate a Roma. Le linee so impegnata «nella terza ricerca massiva surrata, è che sia una precisa vo- Della misura cautelare il
miatori anche piccoli e piccolis- guida su cui si muoverà Acea nei prossimi di perdite». Ma per migliorare l’approvi- lontà del Fondo, che a sua volta ceo Oliver Blume ha informa-
simi una via d’accesso ai risar- mesi sono state illustrate ieri dall’ammini- gionamento si punta al raddoppio dell’ac- dipende da Bankitalia, quella di to i dipendenti con una lette-
cimenti in casi di evidente viola- stratore delegato della società, Stefano quedotto del Peschiera ma ci vorranno al- far sì che si arrivi ad un esame di ra. «Tre dipendenti della Por-
zione delle norme. Le banche Donnarumma all’assemblea dei soci a cui meno sei anni per completarlo. Raggi, pe- questi procedimenti più appro- sche, fra cui anche un espo-
che «partecipano» all’Acf do- ha partecipato la sindaca Virginia Raggi. rò, ha assicurato che che non ci saranno fondito - e quindi in un’aula di nente del cda, sono stati
vrebbero essere tenute, almeno Acea, dunque, sta «studiando le possibili- più prelievi dal Lago di Bracciano, che re- tribunale - di quanto non viene iscritti nel registro degli inda-
in teoria, a ottemperare ai suoi tà di ingresso nella distribuzione del gas» sta solo come «bacino di riserva per le fatto all’Acf. Di fatto, uno svuota- gati, col sospetto di frode. La
pronunciamenti. Con l’Acf si attraverso le gare che i vari comuni stanno emergenze». Roma Capitale con il dividen- mento del ruolo dell’Acf. Procura sostiene che i tre ac-
evitano i tempi lunghi della giu- lanciando in particolare in Umbria, Tosca- do di 0,63 euro approvato dall’assemblea Senza contare che molti di cusati e la Porsche fossero a
stizia civile e, nel caso di somme na e Campania. Si vedrà. Acea, intanto, intasca un assegno di oltre 68 milioni. Po- quei procedimenti, per le ragio- conoscenza che in questi mo-
piccole - anche poche migliaia prosegue il «complesso lavoro» di ripara- sitivo anche il commento del rappresen- ni dette sopra, in tribunale non tori erano installati apparec-
di euro - in alcuni casi, spese le- zione delle infrastrutture idriche, la cui tante del socio francese Suez (23%), che arriveranno mai. Con buona pa- chi di comando non consenti-
gali che supererebbero certa- condizione di criticità è emersa in tutta la ha parlato di «partnership strategica». ce dei proclami sul risparmio ti. Noi rigettiamo questa accu-
mente l’importo dei risarci- tradito e sulla sua tutela. sa», ha scritto Blume. [R.E.]
menti. Trascorsi 30 giorni dalla c BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI c BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI

CENTRALE UNICA DI COMMITTENZA CASTELLUCCI: “DOPO ABERTIS AVANTI SU ESTERO”


AVVISO DI GARA
CUP: D3G1600078001 – CIG: 7425185081
Stazione Appaltante: Centrale Unica di Committenza Cinisi-Balestrate-Trappeto.
Espletamento gara: giorno 31/05/2018 ore 9,00 presso Comune di Cinisi
“Manterremo in Italia
Piazza V. E. Orlando n. 1. Procedura aperta ai sensi dell’art. 60 del d.lgs. n.
50/2016 e ss.mm.ii. Criterio di aggiudicazione: Offerta economicamente più
vantaggiosa. Descrizione: “Fornitura di beni ed attrezzature per il centro
Comunale di raccolta sito in Cinisi C/da Fondo”. Importo complessivo
il nostro baricentro”
del servizio a base di gara € 363.481,24 esclusa iva, oltre gli oneri per la
sicurezza di € 8.506,061 non soggetti a ribasso. Termine di presentazione
offerte: entro il 18/05/2018 alle ore 12,00 presso il Comune di Cinisi Piazza V.
Atlantia approva i conti
E. Orlando n. 1. Per informazioni rivolgersi al R.U.P. Ing. Zerillo Salvatore email:
lavoripubblici@comune.cinisi.pa.it Pec: cinisi@sicurezzapostale.it. Gli atti di gara ROMA diversamente da altri operato-
sono pubblicati sul portale internet del Comune di Cinisi, sul proilo della CUC ri a caccia di asset, «non una
sulla Gazzetta Uficiale dell’Unione Europea e sulla GUGE.
Un gruppo integrato, ma con società finanziaria ma un
Il RUP: (Ing. S. Zerillo)
il baricentro in Italia. Questo gruppo industriale». Ora con
sarà Atlantia con l’operazio- Abertis l’obiettivo è un «grup-
Ministero della Difesa R.E.A. IMPIANTI S.R.L. L’Assemblea ordinaria dei Soci ne Abertis. È il ritratto trac- po integrato italospagnolo - e
SEGRETARIATO GENERALE DELLA DIFESA UNIPERSONALE della Casa del Commercio e Tu- ciato dall’amministratore de- perché no anche francese e su-
E DIREZIONE NAZIONALE DEGLI ARMAMENTI ESTRATTO BANDO DI GARA BANDO DI GARA - CIG 7444475F19 rismo S.p.A. è convocata presso legato del gruppo Giovanni damericano», per il quale la
DIREZIONE DEI LAVORI E DEL DEMANIO Infratrasporti.To S.rl. (INFRATO) - È indetta procedura per la la sede sociale di via Massena Castellucci davanti all’as- sfida sarà in particolare sull’in-
AVVISO DI GARA PER PROCEDURA APERTA C.so G. Siccardi 15 - Torino bandisce
gara per Appalto INFRATO n. 1/2018
stipula di un accordo quadro con n. 20, Torino, in prima convoca- semblea dei soci che ha ap- tegrazione manageriale.
Codice Esigenza 124617 C.I.G.: 744570347D CUP:
D36D18000110001 “Affidamento di incarico professionale tre operatori economici per il zione per il giorno 26 aprile 2018 provato il bilancio 2017, che si Il tutto, però, senza compro-
Località: AEROPORTO GHEDI per progettazione esecutiva con servizio di trasporto e smaltimento alle ore 15,00, ed occorrendo, in è chiuso con un utile di 1,172 mettere la centralità dell’Ita-
Oggetto: Affidamento della verifica della progettazione recepimento delle prescrizioni dettate del percolato di discarica. Importo seconda convocazione stesso miliardi di euro (+4%) e ricavi lia, che è e resterà per Atlantia
definitiva ed esecutiva di hangar di manutenzione – han- in sede di verifica e approvazione del
massimo spendibile: € 7.000.000,00 operativi pari a 5,973 miliar- il «baricentro», assicura Ca-
garetti linea di volo e palazzina comando e simulatori” progetto definitivo, interfaccia con il luogo GIOVEDÌ 03 MAGGIO
Importo: 840.811,86 + IVA + Iva. Ricezione offerte: ore 12.00
Categorie: principale: E.16, altre categorie S.03, IA.01,
Coordinatore della Sicurezza in fase di
Progettazione e prestazioni accessorie” del giorno 18/05/2018. Apertura: 2018 - ORE 15,00 per discutere di. L’assemblea ha anche ap- stellucci.
IA.02, IA.03, IA.04, V.02 per la Metropolitana Automatica di 21/05/2018 ore 10.00. Documentazione e deliberare sul seguente Ordi- provato il dividendo a 1,22 eu- Intanto nei primi tre mesi
Requisiti: artt. 80 e 83 del D.Lgs 50/2016.
Aggiudicazione: offerta economicamente più vantag-
Torino - Linea 1 Prolungamento ovest
– Cascine Vica – Lotto funzionale 2 su: www.reaimpianti.it. G.U.U.E.: 10/04/18. ne del Giorno: ro (+26%). Il titolo in Borsa ha del 2018 il traffico sulla rete di
giosa ai sensi dell’art. 95 del D.Lgs. 50/2016. “Collegno Centro-Cascine Vica” L’AMMINISTRATORE UNICO 1) Esame ed approvazione del chiuso a +0,4% a 27,1 euro. Autostrade per l’Italia segna
Date espletamento: 05.06.2018 ore 09.30 (apertura pli-
chi), 19.06.2018 ore 09.30 (apertura offerte tecniche).
- Importo dell’appalto: Euro 1.555.742,88 GIARI ALESSANDRO bilancio al 31.12.2017 con «Da oggi inizia un’altra fa- un +1% e per Aeroporti di Ro-
(spese comprese e oneri fiscali e
Data limite ed ora di ricezione offerte: 04.06.2018 ore
previdenziali esclusi)
relativa Nota Integrativa e re- se della vita della nostra so- ma la crescita dei passeggeri è
12.00.
- Luogo di prestazione del servizio: lazione del Collegio Sindaca- cietà - ha spiegato Castellucci dell’1,8%. Negli scali romani, in
Ente a cui indirizzare le offerte e presso cui sarà espletato
il pubblico incanto: Ministero della Difesa – Direzione Ge- Collegno e Rivoli (TO) CITTÀ DI TORINO le; adempimenti conseguenti. - che dovremo affrontare con particolare, in questo inizio
- Termine per il ricevimento delle offerte: AVVISO DI PROCEDURA APERTA N.
nerale dei Lavori e del Demanio – P.zza della Marina, 4 –
00196 ROMA – Tel. 06.3680.6173. 29/05/2018 - ore 12.00. 13/2018 PER ESTRATTO Recupero
2) Varie ed eventuali. l’adeguata attenzione e con la d’anno è stata «meno visibile»
Il bando e il disciplinare di gara sono disponibili nei siti: - Trasmesso bando alla Gazzetta Ufficiale riqualificazione funzionale e manutenzione Il Presidente consapevolezza che per la riduzione di capacità di Ali-
www.difesa.it e www.serviziocontrattipubblici.it .
Il bando di gara è pubblicato nella G.U.R.I. n. 45 del
dell’Unione Europea il 16/04/2017
Il bando, il disciplinare e ulteriore
diffusa edifici nelle varie Circoscrizioni Lotto Mauro Rosada un’azienda italiana lavorare talia e si è avuta una forte cre-
1 C.O. 4515. CUP C19J16000390004. CIG:
18.04.2018 Serie V. ed è stato inviato all’ufficio delle pub-
blicazioni della U.E. il 13.04.2018
documentazione sono pubblicati sul sito 74232893DF -Bonifica area esterna EX all’estero è difficile». Ma At- scita dell’intercontinentale
www.infrato.it CIR Via Stradella n. 192. Lotto 2. C.O. 4405.
Il Direttore della Divisione Contratti Il Responsabile del Procedimento Vanni Cappellato CUP: C19J16000420004 –CIG:7423321E44. lantia, che solo recentemente (+17,9% nel trimestre). Ma so-
Dr.ssa Emanuella Adele Bonadonna L’Amministratore Unico Giovanni Currado Importo totale : Euro 541.000,00. Il bando e il ha messo a segno l’intesa con prattutto, Fiumicino, che nel
disciplinare di gara, cui si fa rinvio per quanto
riguarda requisiti e modalità di partecipazione, Acs-Hochtief per Abertis e 2013 quando Adr è entrata nel-
saranno pubblicati all’Albo Pretorio e sulla l’ingresso in Eurotunnel co- la galassia Atlantia, era «un po’
G.U.R.I. del 16 aprile 2018, nonché consultabili
ed estraibili sul sito www.comune.torino.it/
me primo azionista, è abitua- lo zimbello del mondo», oggi è
appalti. Scadenza presentazione offerte: ore ta «a difendesi nel mondo al «di gran lunga il migliore scalo
10,00 del 22 maggio 2018.
Torino, 9 aprile 2018
meglio» assicura il manager, europeo con oltre 40 milioni di
IL DIRIGENTE DELL’AREA APPALTI ED ECONOMATO
sottolineando come la «for- passeggeri». [R.E.]
dott.ssa Margherita RUBINO za» di Atlantia sia nell’essere, c BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI
LA STAMPA
SABATO 21 APRILE 2018 Borsa .25
.

LEGENDA
AZIONI: Il prezzo di chiusura rappresenta l’ultima quotazione
dei titoli al termine della giornata di scambi. EURIBOR: è il tasso
interbancario comune delle piazze finanziarie dell’area euro.
Fondi su LaStampa.it
I fondi di investimento sono on line su LaStampa.it
Per consultarli l’indirizzo è www.lastampa.it/fondi
Mercati
il punto LUIGI GRASSIA
Panorama
IL MIGLIORE
Astaldi +8,25%
IL PEGGIORE
Aedes -4,48%
0,3945 Ynap, Marchetti fa il tifo per l’Opa
2,44 Federico Marchetti tifa per l’offerta pubblica
Lun Mar Mer Gio Ven Lun Mar Mer Gio Ven d’acquisto promossa Richemont su Yoox Net- Fondazione Mps, Clarich Ferragamo, 2017 in crescita
a-porter group ed auspica che sia di successo
CORRONO INTESA, UBI E BPER per «lo sviluppo della società». Ynap ha intan- lascia il vertice a Rossi Il fatturato a 1.393 milioni
to rinnovato il consiglio d’amministrazione
che sarà di «transizione», in attesa della con- È Carlo Rossi il nuovo presidente della L’Assemblea degli Azionisti di Salvatore
GIÙ FCA, CAMPARI ED ENI clusione dell’offerta opa fissata per il 9 maggio, Fondazione Mps. Rossi, vicesindaco di Ferragamo Spa, società a capo del Grup-
e che vede lo stesso Marchetti ricoprire le cari- Siena dal 2001 al 2006 e membro del Cda po Salvatore Ferragamo, uno dei princi-
hiusura di seduta in lieve rialzo per la Borsa, in una che di presidente e amministratore delegato. Il dell’Università per Stranieri di Siena dal pali operatori mondiali del settore del

C giornata in cui i mercati si sono mossi in ordine sparso.


L’indice Ftse Mib termina con un +0,16% a 23.829 pun-
ti, All Share sul +0,17%. Sul listino spicca il rialzo di Telecom
colosso del lusso svizzero Richemont, che de-
tiene il 48,5% di azioni del capitale di Ynap, ha
promosso l’opa sulla società di luxury fashion
2002 al 2007, succede al presidente
uscente Marcello Clarich. Rinnovata an-
che la Deputazione amministratrice: è
lusso, ha approvato il bilancio d’esercizio
2017 che chiude con 1.393 milioni in au-
mento dell’1,4% rispetto all’anno scorso
(+1,60%), nell’imminenza della battaglia che si svilupperà in e-commerce attraverso il veicolo Rlg Italia composta da Stefano Bernardini, Giusep- e un utile netto di 114 milioni e ha delibe-
assemblea martedì prossimo; intanto oggi il giudice si è ri- Holding, ad un prezzo di 38 euro per azione. pe Liberatore, Gian Bruno Ravenni e Gra- rato la distribuzione di un dividendo di
servato di decidere sul ricorso promosso da Vivendi contro la Richemond prevede un esborso massi- zia Baiocchi, che lascia l’incarico di mem- 0,38 euro, lordo da imposte, per azione.
decisione del collegio sindacale di integrare l’odg dell’assem- mo di circa 2,7 miliardi di euro ed al termine bro dell’attuale Deputazione generale. La riunione è servita per rinnovare il
blea. Bene anche i titoli bancari, con Ubi +1,50%, Unicredit dell’operazione le azioni Ynap saranno “de- Ieri è stato anche approvato il bilan- Consiglio d’amministrazione. Nel corso
+0,63%, Bper +1,08%, Intesa +0,76%. Tra i finanziari su Uni- listate” da Piazza Affari. Marchetti, che cio dell’Ente, il secondo in utile dopo la della riunione del Cda Ferruccio Ferra-
pol e Generali. Giù oggi i titoli di casa Exor, con Fca -0,76%, nelle settimane scorse ha portato in adesio- lunga fase di dissesto legata alla crisi gamo è stato confermato presidente ese-
Ferrari -0,30%, Cnh -1,79%. Male Campari (-2,54%). Nell’ener- ne dell’Opa le azioni ordinarie di cui è titola- della banca senese, che registra un cutivo, mentre James Ferragamo è stato
gia Eni -0,30%, Enel -0,42%, ma Italgas sale dell’1,06%, Snam re, a margine dell’assemblea dei soci ha au- avanzo di 5,5 milioni. Per la prima volta nominato vicepresidente. Per il ruolo di
+0,81%, come Terna. Nel lusso rialzi per Moncler e Luxottica. spicato che l’operazione sia di «successo dal 2013 sale anche il patrimonio netto direttore generale è stata scelta Micaela
c BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI per lo sviluppo futuro della società». della Fondazione Mps. Le Divelec a lungo in Gucci.
c Y NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI c BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI c BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI

Il Mercato Azionario del 20-04-2018 Dati forniti da FIDA-Finanza Dati Analisi QUOTAZIONI BOT
AZIONI Prezzo Var. % Minimi Massimi Var. % Cap. AZIONI Prezzo Var. % Minimi Massimi Var. % Cap. AZIONI Prezzo Var. % Minimi Massimi Var. % Cap. AZIONI Prezzo Var. % Minimi Massimi Var. % Cap. SCADENZA GIORNI PREZZO TASSO %
chiusura ultima. anno anno annua. mln chiusura ultima. anno anno annua. mln chiusura ultima. anno anno annua. mln chiusura ultima. anno anno annua. mln
STAR 30-04-2018 10 99,9930 -0,1823
A A.S. Roma 0,6000 +0,3300 0,4820 0,6240 -1,7200 239 Edison rnc 0,9520 -1,0400 0,9000 1,0150 +0,3200 105 Piquadro 1,8800 -1,8300 1,6750 2,0000 +4,1000 94 Acotel Group 4,3600 -2,2400 2,6500 4,4600 -0,4600 18
A2A 1,6275 +0,4600 1,3975 1,6275 +5,5400 5099 EEMS 0,0830 +0,0000 0,0798 0,1020 -0,2400 4 Pirelli & C 7,0240 -0,0900 6,8920 7,9450 -3,1200 7024 14-05-2018 24 100,0410 -0,7429
Aeffe 2,9850 -1,8100 2,1000 3,2250 +32,6700 320
Acea 14,1700 +1,2100 13,3500 16,4300 -7,9900 3018 Enav 4,4480 +0,2300 4,0340 4,6100 -1,3700 2410 PLT Energia 2,8900 +0,7000 2,4300 3,0000 +16,4400 7 31-05-2018 41 100,0480 -0,4162
Aeroporto Marconi di Bologna 15,8000 +0,2500 15,2000 16,1200 -1,5000 571
Acsm-Agam 2,4000 +0,0000 2,2800 2,5100 +3,9900 184 Enel 5,1700 -0,4200 4,6340 5,3900 +0,7800 52562 Poligrafici Editoriale 0,2490 -3,4900 0,1910 0,3450 +29,9600 33 14-06-2018 55 100,0800 -0,5199
Amplifon 15,9000 -0,9300 12,8400 16,0500 +23,8300 3599
Aedes 0,3945 -4,4800 0,3440 0,5280 -15,7100 126 Enertronica 2,7500 -1,7900 2,5500 3,1500 -10,0700 12 Poligrafici Printing 0,6340 +0,0000 0,6080 0,7360 -9,0400 19 29-06-2018 70 100,0950 -0,4870
Ansaldo Sts 12,5800 +0,6400 12,0000 12,8000 +4,8300 2516
Aegon 5,9900 +0,6700 5,2520 5,9900 +12,7000 - Enervit 3,3100 -2,3600 3,0300 3,5900 -3,2200 59 Poste Italiane 7,7900 +0,4100 6,2750 7,7900 +24,1400 10175 13-07-2018 84 100,0960 -0,4983
Aquafil 12,4500 -0,4000 11,7500 13,2000 -1,1900 531
Agatos 0,2700 +1,5000 0,2660 0,3577 -9,2700 17 ENGIE 14,1150 +0,3200 12,2250 14,7000 -2,2500 - Prelios 0,1160 +0,0000 0,1154 0,1162 +0,2600 158 31-07-2018 102 100,1500 -0,5402
Ageas 43,6500 +0,4100 40,5800 43,6500 +5,1000 0 ENI 15,9520 -0,3000 13,3300 16,0000 +15,5900 57973 Prismi 1,1950 +0,4200 1,0800 1,3983 -13,0600 12 Ascopiave 3,3000 +0,0000 3,0600 3,6900 -6,9400 774
14-08-2018 116 100,1310 -0,4041
Ahold Del 19,5300 +0,7200 17,2480 19,8120 +6,6000 - ERG 19,4200 +0,1000 15,1900 20,0600 +26,1000 2919 Prysmian 24,8000 +0,2400 24,1600 29,5200 -8,7900 5494 Astaldi 2,4400 +8,2500 2,1200 3,1800 +15,0900 240
31-08-2018 133 100,1830 -0,4968
Alerion 3,3300 -2,0600 2,9840 3,6000 +11,6000 145 Eukedos 0,9640 -1,2300 0,9560 1,1000 -5,8600 22 Avio 14,4800 -0,5500 12,0400 14,7400 +7,3400 382
14-09-2018 147 100,1900 -0,4670
Allianz SE 193,0400 +0,5400 178,4200 205,6000 +0,5400 87457 EXOR 61,2400 +0,3600 51,1000 64,1500 +19,8400 14759 B&C Speakers 12,8400 +0,7800 10,4000 12,8400 +17,6900 141
28-09-2018 161 100,2080 -0,4671
Ambienthesis 0,3800 +0,8000 0,3740 0,4080 -5,2800 4 Expert System 1,2200 -1,6100 1,1700 1,4640 -14,7400 44 R Rai Way 4,5800 +1,3300 4,3800 5,4100 -9,7500 1246 Banca Finnat 0,4590 -0,2200 0,3990 0,4700 +14,9200 167
Ambromobiliare 4,0000 -2,9100 3,5500 4,3400 +5,2600 10 Ratti 2,5000 -0,7900 2,3400 2,5300 +3,4800 68 12-10-2018 175 100,2350 -0,4856
F Ferrari 99,8000 -0,3000 87,3000 105,3000 +14,1200 19354 Banca Ifis 32,8600 -2,1400 29,6000 40,7700 -19,4000 1768
Anima Holding 6,0500 +3,8600 5,3600 6,5475 +7,1300 1864 RCS Mediagroup ord 1,1600 -1,5300 1,0420 1,2860 -5,0700 605 Banca Sistema 2,2400 +0,9000 2,1850 2,4650 -1,2300 180 14-11-2018 208 100,2460 -0,4282
Fiat Chrysler Automobiles 19,2740 -0,7600 14,9100 19,8440 +29,2700 29868
Assiteca 2,5000 +0,0000 2,2000 2,7300 -0,4000 82 Recordati 29,8400 -0,4700 27,5200 38,7000 -19,4800 6240 BB Biotech 54,8000 -1,0800 54,1000 62,9000 -0,7200 3036 14-12-2018 238 100,2950 -0,4488
Fiera Milano 2,1900 -1,5700 1,8700 2,3000 +17,1100 158
ASTM 21,3500 +0,9500 18,8400 25,0000 -11,8900 2114 Renault 94,2200 -0,4000 82,0700 99,0000 +12,7000 - BE 0,9210 +0,2200 0,8850 1,0920 -7,3000 124 14-01-2019 269 100,2990 -0,4058
Fincantieri 1,2680 -0,0800 1,1280 1,5240 +1,2800 2146
Atlantia 27,1100 +0,4100 24,2800 27,8500 +3,0000 22387
Finecobank 9,9240 -0,4000 8,4450 10,3700 +16,2700 6038
Risanamento 0,0296 -0,3400 0,0291 0,0354 -12,1700 53
Biesse 44,1000 -1,0800 41,0800 53,1000 +4,2600 1208 14-02-2019 300 100,3800 -0,4591
Autogrill Spa 10,3000 -0,5800 10,0000 11,5000 -10,4300 2620 Rosss 1,0700 +0,4700 1,0400 1,2250 -6,8800 12 14-03-2019 328 100,3930 -0,4342
Fintel Energia Group 3,3400 +0,0000 3,2000 3,8800 -8,1400 86 CAD IT 5,6200 +1,4400 4,2380 5,8600 +32,6100 50
Autostrade Meridionali 33,6000 +0,9000 27,7000 34,8000 +21,3000 147 RWE 21,5400 -0,6000 15,1500 21,6700 +26,9300 -
First Capital 10,3000 +0,0000 9,7000 10,9000 +3,0000 26 Cairo Communication 3,7000 -0,6700 3,1850 3,9500 -0,2700 497
Axa SA 23,4500 -0,3600 21,1450 27,4400 -5,3300 -
FNM 0,6810 +0,7400 0,6210 0,8210 +1,0400 296 Cembre 24,0500 -1,0300 21,1000 24,6500 +11,3400 409
Axelero 1,6950 +0,0000 1,6800 3,0520 -44,4600 24 S S.S. Lazio 1,3940 -0,4300 1,1500 1,9620 +19,2500 94
Frendy Energy 0,3620 -2,1600 0,3200 0,4800 +6,7500 21 Cementir 6,9900 +0,0000 6,8200 8,0900 -7,4200 1112
Azimut Holding 17,3950 -0,2600 15,8200 18,9700 +8,9200 2492 Safe Bag 4,8300 -0,2100 4,8100 5,6500 -8,8700 71
Safilo Group 4,2000 +0,7200 3,9000 5,2800 -11,8800 263 Centrale del Latte d'Italia 3,3400 +0,6000 3,0600 3,6100 -3,5200 47 EURIBOR
B Banca Carige 0,0082 +0,0000 0,0073 0,0095 +1,2300 453 G Gabetti Property Solutions 0,3840 -0,2600 0,3740 0,4350 -5,9700 23
Saipem 3,3320 -0,8300 3,0810 4,1520 -12,4500 3369 D'Amico 0,2050 -0,9700 0,2045 0,2700 -20,7000 134 PER. TA. 360 TA. 365 PER. TA. 360 TA. 365
Banca Carige ris 90,5000 +0,0000 75,0000 93,0000 +14,9200 0 Gas Plus 2,5400 -3,0500 2,3500 2,6600 -2,9100 114
Gedi Gruppo Editoriale 0,4405 -0,7900 0,4195 0,7100 -37,2100 224 Saipem rnc 40,0000 +0,0000 40,0000 41,0000 +0,0000 0 Datalogic 26,0500 -0,5700 24,2000 34,2500 -15,4800 1523
Banca Generali 27,5600 -0,7900 26,2000 30,8400 -0,6500 3220 1 mese -0,3720 -0,3770 6 mesi -0,2700 -0,2740
Generali 16,7150 +1,0300 14,7200 16,7150 +9,9700 26162 Salini Impregilo 2,3000 -1,7100 2,2720 3,4620 -28,5300 1132 Dea Capital 1,4800 +0,1400 1,3420 1,5020 +9,7100 454
Banca Intermobiliare 0,5380 -2,1800 0,4717 0,6860 +14,0600 84 2 mesi -0,3420 -0,3470 9 mesi -0,2190 -0,2220
Geox 2,8300 +0,7100 2,6020 2,9900 -2,1400 734 Salini Impregilo rnc 6,5000 -2,2600 6,3500 7,0500 -6,6100 11 Digital Bros 9,0000 -0,7700 8,7300 11,3800 -16,8200 128
Banca Mediolanum 7,1050 -0,0700 6,9350 7,9500 -1,5200 5260 3 mesi -0,3280 -0,3330 12 mesi -0,1890 -0,1920
Gequity 0,0495 +0,8100 0,0412 0,0507 -0,6000 5 Salvatore Ferragamo 23,4000 +0,0000 21,3500 23,6600 +5,6400 3950 Ei Towers 49,0500 +4,9200 44,0500 53,9000 -8,3200 1386
Banca Monte Paschi Siena 2,7160 +0,4100 2,4800 4,0180 -30,6100 3097
Gruppo Ceramiche Ricchetti 0,2530 -2,3200 0,2530 0,3060 -9,9600 21 Sanofi 65,4300 -0,1400 63,1800 74,4500 -9,0600 - EL.EN. 32,0200 -0,8100 24,6000 33,9600 +23,0100 618
Banca Pop. Emilia Romagna 4,8870 +1,0800 4,1300 4,9260 +16,0800 2352
Gruppo Waste Italia 0,0780 +3,4500 0,0400 0,1440 -44,3300 4 SAP 87,0300 -0,5900 82,4200 96,3000 -6,6700 - Elica 2,2850 -0,4400 2,0600 2,4800 -5,6600 145
Banca Popolare di Sondrio 3,8100 +1,6500 3,0440 3,8100 +25,1600 1727
Banca Profilo 0,2275 -0,6600 0,2105 0,2665 -4,3300 154
Saras 1,8350 +1,4400 1,5980 2,0180 -8,4300 1745
Emak 1,3900 -1,7000 1,2400 1,6400 -3,1400 228 CAMBI VALUTE
H Hera 3,0000 -0,7900 2,6940 3,0940 +3,0900 4469 SIAS 16,0700 -0,3100 13,6000 16,5700 +3,5400 3657
Banco BPM 3,0300 +0,6800 2,5900 3,1455 +15,6500 4591 ePrice 1,9720 -0,6000 1,9280 2,9750 -22,1200 81 MERCATI QUOT. X EURO %
Banco di Desio e Brianza 2,3000 -0,4300 2,0700 2,3700 +0,0900 269 I I Grandi Viaggi 2,0250 +0,7500 1,9360 2,2900 +1,9100 97 Siemens 108,1000 +0,0900 99,9600 125,3000 -9,1600 -
Esprinet 4,4050 +1,2600 3,9400 4,6800 +7,0200 231 Corona Ceca 25,3400 100 3,9463 +0,0500
Il Sole 24 Ore 0,6710 -1,0300 0,6710 0,8850 -24,1800 38 Sintesi 0,0941 -2,1800 0,0870 0,1160 -18,8800 4
Banco di Desio e Brianza rnc 2,3300 +0,8700 2,0800 2,3600 +10,8500 31 Eurotech 1,6000 +0,0000 1,3100 1,6520 +18,2600 57 Corona Danese 7,4477 10 1,3427 +0,0000
IMMSI 0,6090 -0,1600 0,6090 0,8190 -13,9200 207 SITI - B&T 9,4000 +1,0800 8,3600 9,7000 +11,4400 118
Banco di Sardegna risp 6,5600 +0,0000 6,4400 7,3200 -3,1700 43 Exprivia 1,3600 -0,5800 1,3500 1,6900 -9,6300 71
Imvest 2,7100 -4,9100 2,0200 3,3700 +29,6700 116 Snaitech 2,1700 +1,1700 1,3220 2,1700 +63,1600 409 Corona Islandese 123,2628 100 0,8113 -0,0300
Banco Santander 5,4990 +0,6200 5,1700 6,1200 +0,5300 88733
Industria e Innovazione 0,1000 -1,4800 0,0796 0,1480 -23,0800 60 Snam 3,8540 +0,8100 3,5650 4,1420 -5,5400 13491 Falck Renewables 2,0700 -0,7200 1,7920 2,3500 -4,6100 603 Corona Norvegese 9,6050 10 1,0411 +0,2300
Basf 86,7200 +0,8600 80,3500 98,7000 -5,6400 -
Ing Groep NV 14,2500 +1,4200 13,3860 16,6900 -6,9800 55031 Societe Generale 45,4200 +0,2600 42,9550 47,2700 +5,5300 - Fidia 7,1200 -1,1100 6,9150 10,3000 +2,9600 36 Corona Svedese 10,3703 10 0,9643 -0,0700
Basicnet 3,7600 -0,7900 3,4800 3,9400 +2,1700 229
Intek Group 0,3055 -1,4500 0,2698 0,3215 +13,2300 119 Softec 2,9200 +0,0000 2,5600 3,2700 -10,4300 7 Fila 16,9000 -1,7400 16,9000 21,1000 -14,1300 588 Dollaro 1,2309 1 0,8124 -0,5900
Bastogi 1,0950 -2,2300 1,0750 1,1950 -8,0600 135
Intek Group risp 0,4300 +0,9400 0,4050 0,4720 -5,8700 22 Sol 11,3200 +3,8500 9,9000 12,1400 +6,4900 1027 Gamenet 9,4000 +0,8600 7,7000 9,5800 +19,7500 282 Dollaro Australiano 1,5983 1 0,6257 +0,5700
Bayer 99,1700 -0,4300 89,1900 109,1000 -5,5500 -
Intesa Sanpaolo 3,1350 +0,7600 2,7500 3,2100 +13,1800 49720 Stefanel 0,1694 -1,0500 0,1662 0,1838 -5,5700 14 Gefran 8,5100 -0,9300 8,0600 11,4800 -14,2600 123 Dollaro Canadese 1,5557 1 0,6428 -0,3100
Beghelli 0,4080 -0,2400 0,3980 0,4480 -1,9200 82
Intesa Sanpaolo rnc 3,2760 +0,8900 2,6520 3,3100 +23,1600 3055 Stefanel rcv 145,0000 +0,0000 145,0000 145,0000 +0,0000 0 Giglio Group 6,0400 -0,3300 5,1000 7,3400 -12,5900 97
Beni Stabili 0,7575 +3,7700 0,6520 0,7710 -1,7500 1719 Dollaro di Hong Kong 9,6568 1 0,1036 -0,6300
Iren 2,4600 +0,4900 2,3580 2,7400 -1,6000 2941 STMicroelectronics 17,5750 -1,4900 17,0250 20,4400 -3,4300 16013 Gima TT 15,8000 -2,4700 15,8000 19,3000 -4,8800 1390
Best Union Company 3,8200 -1,0400 3,0000 3,8600 +27,3300 36 Dollaro N. Zelanda 1,7032 1 0,5871 +0,5500
Bialetti Industrie 0,5010 -0,7900 0,4950 0,5980 -3,8400 54 Italgas 5,1740 +1,0500 4,3060 5,1940 +1,6500 4186 IGD 7,8580 +0,2000 6,5539 9,3150 -12,3200 639 Dollaro Singapore 1,6172 1 0,6184 -0,2200
Biancamano 0,3080 -2,8400 0,2720 0,3690 -6,5500 10 Italia Independent 4,5200 +2,0300 4,3600 5,2000 -5,5200 24 T TAS 1,9440 -1,3200 1,9420 2,1000 -7,1600 162
Ima 77,6000 +0,5200 67,4000 80,0000 +14,4500 3047
Italiaonline 3,0850 +2,8300 2,7200 3,2900 -0,6800 354 Technogym 9,8750 +0,1000 7,9550 10,4500 +22,2900 1985 Fiorino Ungherese 310,5200 100 0,3220 +0,0500
Bio On 28,1500 +1,6200 24,3000 29,1500 -2,9600 530 Interpump 25,9600 -1,1400 25,9600 30,8000 -0,9900 2827
Italiaonline R 318,0000 +1,2700 292,0000 318,0000 +6,0000 2 Telecom Italia 0,8762 +1,6000 0,6806 0,8802 +21,6100 13321 Franco Svizzero 1,1970 1 0,8354 -0,0500
Biodue 5,1400 +1,5800 4,8700 5,4800 -5,2500 57 Irce 2,7000 -1,4600 2,5900 3,1200 +2,9700 76
Italmobiliare 22,6500 +1,8000 21,3500 25,3000 -5,0300 1079 Telecom Italia R 0,7566 +0,6400 0,5812 0,7566 +26,9500 4561 Leu Rumeno 4,6586 10000 2.146,5676 +0,0300
Bioera 0,2000 -1,4800 0,1670 0,2300 +9,1100 8 Isagro 1,8820 +0,1100 1,7010 2,1850 +9,6100 46
Blue Financial Communication 0,9350 +2,7500 0,7750 1,6800 -42,7800 3 IVS Group 11,1800 +0,1800 10,9000 13,4400 -14,5300 435 Telefonica 8,2800 +1,2200 7,4780 8,5050 +2,1000 0 Lev Bulgaro 1,9558 1 0,5113 +0,0000
Tenaris +0,3000 12,7200 15,2900 +16,1900 18050 It Way 1,2050 -1,2300 1,1800 1,3900 -1,7100 10
BMW 91,0400 +0,2400 82,8500 96,1500 +6,4800 -
15,2900 Lira Turca 4,9803 1 0,2008 -0,0700
J Juventus FC 0,6355 +1,1100 0,5925 0,8780 -16,8700 640 Terna 4,8750 +0,8100 4,4920 4,9940 +0,6400 9799 La Doria 12,0400 +0,3300 11,8000 16,5000 -26,5400 373
Rand Sud Africano 14,8008 1 0,0676 +0,1300
BNP Paribas 63,1600 +0,7800 58,9500 68,5400 +1,6300 -
Thyssenkrupp AG 22,8800 +0,0000 20,8700 26,0400 -4,6700 - Landi Renzo 1,4840 -1,0700 1,2700 1,6300 -5,4800 167
Boero 20,2000 +0,0000 18,9000 20,2000 +2,6900 88 Sterlina 0,8761 1 1,1414 +0,7300
K K.R.Energy 4,8540 +1,0900 4,5600 6,2400 -20,7500 16 Tiscali 0,0314 -0,3200 0,0313 0,0392 -12,0400 99 Marr 24,9400 +0,6500 20,7600 25,3000 +15,8900 1659
Bomi Italia 3,4400 +1,1800 2,7460 3,6900 +25,2700 52
Kering 429,0000 -0,2800 365,8000 439,4000 +9,0200 0
Won Sud Coreano 1.316,2600 1000 0,7597 +0,1400
Tod's 60,8000 -0,1600 56,9000 61,3000 -0,1600 2012 Massimo Zanetti Beverage 7,1200 -0,8400 7,0900 7,8600 -3,7800 244
Borgosesia 0,5750 -0,8600 0,5750 0,8500 -3,5200 7 Yen 132,4100 100 0,7552 -0,3500
Ki Group 2,3400 -1,6800 2,3400 2,7400 -3,3100 13 Toscana Aeroporti 15,2500 +0,9900 14,8500 16,1800 -5,5700 284 Mondadori 1,6500 -1,0800 1,6420 2,4850 -20,7500 431
Borgosesia r 1,5000 +0,0000 0,3200 1,5000 +368,7500 1
Total 50,5000 +0,3800 43,8600 50,5000 +9,4300 - Mondo TV 4,5950 +0,1100 4,5900 6,4800 -27,9800 142
Brembo 12,1800 +0,2500 11,1300 13,6000 -3,8700 4067 L L'Oreal 189,9000 -1,3800 170,7500 193,0000 +2,3200 -
Trevi 0,4350 -0,4600 0,3141 0,4920 +38,4900 72 Mutuionline 14,8000 +1,3700 12,5200 15,7800 +11,6100 592
Brioschi 0,0694 -1,7000 0,0694 0,0840 -15,1600 55 Leonardo 9,9260 +0,1000 8,4100 11,2900 +0,0600 5739
Brunello Cucinelli 27,4500 -0,7200 25,1000 28,9000 +1,6300 1867
Triboo 2,2100 -0,4500 2,1800 2,5700 -11,4600 64 Nice 3,1500 -0,6300 3,1500 3,7500 -9,4800 365
METALLI PREZIOSI
Leone Film Group 5,0500 -0,9800 4,3400 5,2000 +9,7800 71 (Prezzi vendita in $ per oncia). Un'oncia Troy=gr.31,1035
Buzzi Unicem 20,0200 +1,5000 19,0100 24,4400 -11,0200 3310 LU-VE 10,4500 -1,4200 9,8200 11,5000 -2,5200 232 U UBI Banca 4,1280 +1,5000 3,6240 4,2900 +13,2200 4724 Openjobmetis 11,2800 -0,5300 10,8800 14,0000 -12,4200 155
Buzzi Unicem rnc 11,5000 +2,1300 10,9400 13,8800 -9,6600 468 Lucisano Media Group 2,2400 +3,7000 2,1500 2,5900 -7,1300 32 Unibail-Rodamco 194,0000 -0,0500 178,6000 213,8000 -8,0100 - Panariagroup 3,7050 +1,6500 3,6450 6,2800 -36,1200 168 DESCRIZIONE 20-04-2048 PRECEDENTE VAR.%
Luxottica 52,5400 +0,7700 48,2200 52,5400 +2,7200 25485 UniCredit 17,9800 +0,6300 15,5800 18,0800 +15,4000 40099 Poligrafica S.Faustino 6,9800 +0,0000 6,6000 7,1400 -0,0700 8 Argento Milano (Euro/kg) 471,0500 473,0240 -0,4200
C Caleffi 1,4500 -2,3600 1,3400 1,5050 -2,6800 23
+0,0000 0,6380 0,7100 -3,7900 18
LVenture Group 0,6480 Unilever 45,2450 +0,1400 42,2000 47,2400 -4,0000 - Prima Industrie 40,3000 +2,0300 32,8000 40,9500 +19,2300 422 Oro Londra P.M. (Usd/oz) 1.336,7500 1.348,6000 -0,8800
Caltagirone 2,8900 +0,3500 2,8700 3,4000 -4,2400 347
Lvmh 277,5500 +0,2000 233,3000 282,2500 +12,3700 - Unipol 4,3500 +1,2600 3,8780 4,5040 +11,2500 3121 Reno De Medici 0,7620 +1,2000 0,5055 0,8520 +50,7400 288 Oro Milano P.M. (Euro/gr) 35,3800 35,3960 -0,0500
Caltagirone Editore 1,2950 -0,3800 1,2810 1,4450 +1,0900 162
UnipolSai 2,1330 +0,7100 1,8980 2,1330 +9,5500 6036 Reply 50,0000 +1,6700 43,5400 53,4500 +8,3000 1871
Campari 6,1450 -2,5400 5,7450 6,5150 -4,6500 7138 M M&C 0,1560 +1,3000 0,1110 0,1650 +24,9000 74
Carraro 3,1550 -1,7100 3,1000 4,3100 -18,6900 241 Mailup 2,3400 +0,4300 2,2400 2,7500 -7,2200 33 Retelit 1,8660 +0,2100 1,6300 2,0340 +12,0700 307
V Valsoia 15,0000 -1,3200 14,4000 16,8000 -9,3700 159
Sabaf 19,8000 +0,1000 17,0200 21,0500 -0,5500 228
Carrefour 16,4950 +1,3200 15,9400 19,6600 -8,3600 - Maire Tecnimont 4,3260 -1,2300 3,6680 4,4720 +0,1900 1422
Vianini 1,3100 +2,3400 1,1750 1,3500 +6,0700 39 MONETE AUREE Quotazioni del 20-04-2018
Casta Diva Group 1,4250 +1,0600 1,3800 1,6000 -0,9000 18 Masi Agricola 4,2700 -1,1600 4,1800 4,5000 -3,6100 137 Saes Getters 21,9500 -2,4400 21,0000 27,2000 -7,9700 322
Visibilia Editore 0,0826 +4,5600 0,0750 0,1548 -46,6400 3 Dati elaborati da Bolaffi Metalli Preziosi S.p.a.
Cattolica Assicurazioni 8,6350 +2,3100 8,3300 10,7300 -4,5900 1505 Mediacontech 0,6300 +2,9400 0,5720 0,6720 +5,0000 1 Saes Getters rnc 16,8800 -0,3500 15,0000 17,7600 +12,3100 125
Vivendi 21,2400 +0,7100 20,3600 24,4800 -5,6000 -
CdR Advance Capital 1,0800 +0,0000 0,9900 1,0800 +4,8500 13 Mediaset 3,2940 +0,6400 2,9380 3,3600 +1,9800 3891 Sesa 26,7500 -0,5600 25,6200 28,1500 +4,4100 414 MONETE ACQUISTO VENDITA
Vonovia SE 40,7200 +0,0000 36,7000 41,2000 -0,2200 -
Cerved Information Solutions 9,6850 -1,9700 9,6850 11,7000 -8,6300 1891 Mediobanca 10,1700 +0,3900 9,3850 10,1700 +7,5100 9013 Sogefi 3,2000 -1,4200 2,9240 4,3300 -20,2000 384
CHL 0,0190 +0,0000 0,0186 0,0214 -6,8600 6 Merck KGaA 81,8400 +0,1500 76,0000 93,2500 -9,7200 - Tamburi 6,1000 -0,6500 5,5550 6,3700 +9,8100 976
Marengo 199,33 - 215,61
W War Agatos 2013-2018 0,0310 +0,0000 0,0310 0,0600 -48,3300 0
CIA 0,1875 -0,7900 0,1725 0,2054 +6,5300 17 Micron Technology 42,0000 -1,6400 32,3000 50,4000 +17,3800 -
War CdR Advance Capital 2012-2022 0,3100 +0,0000 0,2588 0,3170 +19,7800 4 Tecnoinvestimenti 6,3700 -0,7800 5,9900 7,3800 +6,3400 297 Sterlina 251,36 - 271,87
Cir 1,0920 +1,3000 1,0560 1,2380 -6,2700 867 Microsoft Corp 78,0000 +0,5200 70,5000 78,6000 +8,7100 -
TerniEnergia 0,5150 -0,5800 0,5150 0,6730 -15,4400 24
Class Editori 0,3300 -3,5100 0,3250 0,4110 -12,9100 32 Mittel 1,8450 +0,0000 1,7250 1,8750 +5,9700 162
War Enertronica 2013-2018 0,2630 +12,8800 0,1299 0,4040 -34,2500 1 4 Ducati 472,77 - 511,36
Tesmec 0,5380 +0,3700 0,4960 0,5620 +6,5300 58
CNH Industrial 10,1700 -1,7900 9,5380 12,4800 -8,9500 13876 Modelleria Brambilla 2,9400 -2,0000 2,7200 3,0800 +0,4100 125
Cofide 0,4985 -0,5000 0,4715 0,6050 -13,9000 359 Molmed 0,4820 -1,1300 0,4740 0,5880 +1,3700 220
Y Yoox Net-A-Porter Group 37,8700 -0,0300 29,1200 37,9000 +30,0500 3496 TXT e-solutions 12,0400 +5,4300 9,3300 12,0400 +24,9600 157 20 $ Liberty 1.033,34 - 1.117,69
Unieuro 12,8000 +0,3900 11,4000 15,3000 -10,1100 256
Conafi Prestito' 0,3580 -3,7600 0,2140 0,4100 +45,5900 17 Moncler 35,3600 +0,9700 25,1600 35,3600 +35,5800 9038 Krugerrand 1.068,02 - 1.155,21
Vittoria Assicurazioni 11,7600 +0,1700 11,5800 13,2400 -1,3400 792
Credem 7,0700 -1,3900 7,0000 7,8500 -0,0700 2350 Mondo TV France 0,0780 +0,0000 0,0750 0,0948 -16,7600 8 Z Zucchi 0,0252 -1,9500 0,0236 0,0269 -1,5600 10
Credit Agricole 13,5750 +0,5900 12,9800 15,4400 -1,9900 - Mondo TV Suisse 1,0800 +0,0000 1,0800 1,1850 -5,3500 11 Zucchi rnc 0,2140 +1,9000 0,1997 0,3000 +1,9000 1 Zignago Vetro 8,2100 -0,4800 7,7100 8,5600 +0,8600 722 50 Pesos 1.287,68 - 1.392,80
Credito Valtellinese 0,1345 -0,6600 0,1000 0,1783 -22,9000 943 Monrif 0,2270 -1,3000 0,1907 0,2900 +18,4800 34
CSP 0,9740 -1,2200 0,9740 1,1000 -5,8000 32 Munich Re Ag 196,2000 +0,5400 176,7000 196,2000 +8,5200 -

N Net Insurance 5,6800 +2,1600 5,4000 6,2000 -1,9800 39 BORSE ESTERE OBBLIGAZIONI 20-04-2018
D Daimler 64,8500 -0,2600 64,8500 75,8500 -8,2700 -
Netweek 0,3995 +3,7700 0,2220 0,5480 +62,3300 44 MERCATI QUOTAZ. VAR.% TITOLI PREZZO TITOLI PREZZO TITOLI PREZZO
Damiani 0,9380 -1,0500 0,9200 1,0840 -13,4700 77
Neurosoft 2,3000 +1,7700 2,0800 2,5000 +9,5200 59
Danieli 22,2000 -0,4500 19,7900 23,8000 +12,0600 908 Amsterdam (Aex) 550,3800 -0,1700 Autostrade 1.625% 12.06.2023 104,0000 EIB BRL 10% Bonds 17.12.2018 102,9300 Mediobanca TV Floor 2015-2025 108,1200
Nokia Corporation 4,8680 +2,8100 3,8590 4,8680 +25,2100 -
Danieli rnc 15,7800 -0,3800 13,8600 16,9800 +13,8500 638 Bruxelles (Bel 20) 3.921,2000 +0,2400 B.IMI USD Fix Rate 26.06.2022 100,8900 EIB MXN 4% Bonds 25.02.2020 93,8900 Oat 0.5% 25.05.2025 100,8200
Notorious Pictures 1,4200 -1,0500 1,1050 1,4600 +4,1800 32
Danone 66,3000 -0,3800 63,6000 71,2000 -5,5600 - B.Popolare Sub Tier 2 TV 2022 107,5400 EIB SEK 2.75% Bonds 13.11.2023 111,5300 Obligaciones 1.60% 30.04.2025 105,7700
Nova Re 0,1865 +0,5400 0,1820 0,2170 -14,0600 58 EuroParigi (Cac 40) 5.412,8300 +0,3900
De' Longhi 25,1200 -1,7200 22,4400 27,1800 -0,4400 3755 B.Popolare TF Amm.Per. 11/2020 104,7200 EIB ZAR 6.00% Bonds 21.10.2019 98,2200 Poland 3% Notes due 17.03.2023 99,1700
Deutsche Bank 11,6000 -0,7000 11,1540 16,3200 -26,8100 - O Orange 14,8400 +1,9900 13,4050 14,8600 +2,5600 - Francoforte (Dax Xetra) 12.540,5000 -0,2100 Btp 3.25% 01.09.2046 109,8200 EIB ZAR 7.50% Bonds 21.12.2018 100,9100 RBS Ottobre 19 Royal Fisso-Var 100,6000
Deutsche Borse AG 111,0000 +0,0000 97,9000 112,5000 +13,3800 - Orsero 8,8900 +0,1100 8,6600 9,3600 -3,8900 157 Btp 4% 01.02.2037 123,8500 EIB ZAR 8.50% Bonds 17.09.2024 102,8500 Rep.of Italy 5.375% 15.06.2033 116,3300
Hong Kong (Hang Seng) 30.418,3300 -0,9400
Deutsche Telekom 14,0400 +0,6100 12,7600 15,0600 -5,0100 - OVS 3,4800 +2,7200 3,3880 6,1900 -37,3500 790 Btp Italia 20.04.2023 103,3300 G.Sachs Fixed Float 26.11.2027 94,9700 SG $100 Mln Notes 23.06.2025 95,3100
Diasorin 74,6000 -0,2000 66,1000 80,0500 +0,8100 4174 Londra (FTSE 100) 7.368,1700 +0,5400
Bund 1% 15.08.2025 105,7100 GS Ten-Year USD 3.5% Call.2025 98,5200 Sg 7.25% Idr 375 Mld 29.1.2019 100,4300
Digital Magics 7,3000 -0,8200 7,2400 8,8200 -7,4800 54 P Parmalat 2,9700 +0,0000 2,9250 3,1600 -4,1900 5510 Madrid (Ibex 35) 9.884,2000 +0,1600 Cassa D.Prestiti TM 2015-2022 100,1900 IVS Group 4.5% 15.11.2022 104,8000 SG Issuer RUB 10.5% 27.04.2018 100,5500
DigiTouch 1,4650 -0,3400 1,3800 1,9400 -4,0000 20 Philips NV 32,9850 +0,7800 29,5300 33,7000 +4,2200 - Cct EU Euribor+0.7% 15.12.2022 102,1300 Med.Lombardo 99/2019 3^Rev.Fl. 104,1200 SG USD 80 Mln Notes 23.10.2023 95,9900
New York ( S&P 500 ) 2.676,6500 -0,6100
Piaggio 2,2500 -1,5700 2,1200 2,6400 -2,1700 806 Cct EU Euribor+1.2% 15.11.2019 102,0300 Mediob.Carattere 2023 LowTier2 117,5000 UBI LowTier II 6% Amm 10.2019 105,1000
E E.ON 8,9450 -1,2500 7,9000 9,2510 -2,4500 0 Pierrel 0,1980 -0,5000 0,1976 0,2370 -3,6500 11 Sidney (AllOrd) 5.964,4000 -0,2000
Comit 1998/2028 ZC 81,5800 Mediob.II Atto 5% 2020LowTier2 110,6500 UBI LowTier II TM 2018 Welc.Ed 99,9300
Ecosuntek 6,9400 +0,0000 6,9400 8,3000 -13,3600 12 Pininfarina 2,2600 +0,6700 1,9780 2,3500 +13,8500 123 Tokyo (Nikkei 225) 22.162,2400 -0,1300 EBRD ZAR ZC Notes 30.12.2027 47,1500 Mediob.IV Atto TV 2021 L.Tier2 109,5700 World Bank ZAR ZCN 29.12.2028 41,4800
R

26 .Lettere e Commenti .LA STAMPA


SABATO 21 APRILE 2018

LA STAMPA
Quotidiano fondato nel 1867
MAURIZIO
ª
MOLINARI
LETTERE AL DIRETTORE DIRETTORE RESPONSABILE
MAURIZIO MOLINARI
VICEDIRETTORI
LUCA UBALDESCHI (VICARIO), MASSIMO VINCENZI, MARCO ZATTERIN
REDATTORE CAPO CENTRALE FLAVIO CORAZZA
CAPO DELLA REDAZIONE ROMANA FRANCESCO BEI
Occidente e Islam, la convivenza CAPO DELLA REDAZIONE MILANESE PAOLO COLONNELLO
ART DIRECTOR CYNTHIA SGARALLINO
nasce dal reciproco rispetto COORDINATORI MACRODESK
GIANNI ARMAND-PILON ATTUALITÀ, ALBERTO INFELISE STILI DI VITA,
GUIDO TIBERGA CRONACHE, MARCO SODANO DIGITALE
aro Direttore,

C
significa, in primo luogo, ottemperare alle leggi.

c.
REDAZIONI
noto con sempre maggiore sorpresa Nelle democrazie occidentali coprire le statue GIUSEPPE SALVAGGIULO ITALIA, ALBERTO SIMONI ESTERI,
che il mondo occidentale, in particola- per motivi religiosi significa oscurantismo, ob- TEODORO CHIARELLI ECONOMIA E FINANZA, ANDREA MALAGUTI INCHIESTE,
MAURIZIO ASSALTO CULTURA, PIERO NEGRI SCAGLIONE SPETTACOLI,
re quello europeo, ha una sorta di sottomis- bligare le donne a vestirsi in una certa maniera RAFFAELLA SILIPO SOCIETÀ, PAOLO BRUSORIO SPORT,
sione nei confronti dell’Islam. L’episodio più contro la loro volontà è un reato contro la perso- LUCA FERRUA CRONACA DI TORINO
sconcertante è stata la copertura delle sta- na, imporre alle donne comportamenti diversi ª
GEDI NEWS NETWORK S.p.A.
tue nude di un museo romano, capolavori in- dagli uomini significa razzismo. Dunque, venen- CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE
contatti comparabili, in occasione della visita del
presidente iraniano. Vi sono stati, di recen-
do all’Islam nel nostro Paese o in Europa, il meto-
do non può che ispirarsi alla difesa dei principi
PRESIDENTE LUIGI VANETTI
AMMINISTRATORE DELEGATO E DIRETTORE GENERALE MAURIZIO SCANAVINO

Le lettere te, altri episodi simili. E che dire dell’accet- dello Stato di Diritto: nessuna discriminazione a CONSIGLIERI
vanno inviate a tazione del velo - e mi riferisco non solo a priori perché negherebbe chi noi siamo, ma il più GABRIELE ACQUISTAPACE, FABIANO BEGAL, LORENZO BERTOLI
PIERANGELO CALEGARI, ROBERTO MORO, MARCO MORONI, RAFFAELE SERRAO
LA STAMPA quello integrale, ma a qualunque tipo di velo rigido degli impegni per far condividere a chi ar- DIRETTORE EDITORIALE MAURIZIO MOLINARI
Via Lugaro, 15 - per le donne nelle nostre città? A mio avvi- riva lo spirito delle nostre leggi. RESPONSABILE DEL TRATTAMENTO DEI DATI DI USO REDAZIONALE (D. LGS.196/2003):
10126 Torino so tutto questo nasce dal fatto che l’Occiden- Ciò significa difendere un’idea di Europa e Occi- MAURIZIO MOLINARI
te, sempre più agnostico e privo di un’identi- dente come spazi umani e luogo geografico do- ª
REDAZIONE AMMINISTRAZIONE E TIPOGRAFIA: VIA LUGARO 15 - 10126 TORINO, TEL. 011.6568111
E-MAIL: tà, sta confondendo la tolleranza con la sper- ve ognuno può essere se stesso per propria scel- STAMPA:

lettere@lastampa.it sonalizzazione. ta e convinzione, ma nessuno può limitare i dirit-


GEDI PRINTING S.P.A., VIA GIORDANO BRUNO 84, TORINO
GEDI PRINTING S.P.A., VIA DEL CASALE CAVALLARI 186/192, ROMA
GIANFELICE CAMPOLIETO ti del prossimo all’unico fine di imporre i propri. GEDI PRINTING S.P.A., VIA NAZARIO SAURO 15, PADERNO DUGNANO
GEDI PRINTING S.P.A., ZONA INDUSTRIALE PREDDA NIEDDA NORD STRADA N. 30, SASSARI
Anna Masera La conseguenza comporta determinazione su ETIS 2000, ZONA INDUSTRIALE VIII STRADA, CATANIA
Garante del lettore:
Caro Campolieto, ambo i fronti: per far comprendere a leader, mi- REG. TRIB. DI TORINO N. 26 14/5/1948 CERTIFICATO ADS 8469 DEL 21/12/2017.
public.editor@lastampa.it l’integrazione di identità differenti è uno degli granti e visitatori stranieri che l’Europa e l’Italia LA TIRATURA DI VENERDÌ 20 APRILE 2018 È STATA DI 193.708 COPIE
elementi di forza dell’Occidente. Ciò che distin- proteggono ogni istanza, rivendicazione e dirit-
FAX: 011 6568924 gue le democrazie dalle dittature è il rispetto di to. Tranne quelli che minacciano di travolgere ciò TM

ogni tipo di minoranza. Che sia di fede, lingua, che hanno di più caro: la propria identità.
colore della pelle, genere o altro poco importa. Il pericolo più serio che in questa cornice abbia-
Tanto più ogni minoranza, ogni individuo, è pro- mo davanti è sommare due errori: non difendere
tetto nelle due differenze tanto più la democra- i diritti in Europa degli stranieri e rinunciare a
zia si rafforza. Garantire diritti significa però an- proteggere i nostri.
che far rispettare i doveri della cittadinanza. E ciò www.lastampa.it/lettere
Le domande sul duello Putin-Trump
La prossima settimana, da martedì a venerdì, a dialogare
decenni ha provocato. Invertire il trend, a comprendere il senso con i lettori sarà il nostro editorialista Stefano Stefanini.
Perché è giusto Tuttavia, pensandoci a fondo restituendo «potere dell’intervento armato di Il tema: il duello tra Putin e Trump. Sabato sarà il direttore
la cosa non appare così d’acquisto» alle famiglie, è Trump, May e Macron in Maurizio Molinari a rispondere alle lettere. Domenica, come
tassare i ricchi strana come potrebbe l’unico modo per far ripartire Siria qualcuno dovrebbe di consueto, spazio alla «RisPosta del cuore» di Maria Corbi.
n Fa un certo effetto sembrare a una prima in modo virtuoso l’economia, spiegare quale può essere,
sentir arrivare dal Fondo lettura. L’istituto presieduto scongiurando per il popolo siriano, la
Monetario Internazionale il da Christine Lagarde, come contemporaneamente il sostanziale differenza tra
suggerimento di «tassare i chiunque si intenda un po’ di rischio di «esplosione essere gassati ed essere
ricchi e gli immobili». Trovo economia, sa benissimo che sociale» che la situazione di dilaniati da una bomba o da
quantomeno singolare che continuando a impoverire povertà diffusa innesca un proiettile d’artiglieria, e PREMIO CARLO CASALEGNO
un’istituzione totalmente una sempre maggiore massa inevitabilmente. per quale motivo gli stessi
scevra dal sospetto di di popolazione a vantaggio di MAURO CHIOSTRI statisti di cui sopra hanno Il Premio Carlo Casalegno, il riconoscimento inti-
bolscevismo chieda ai pochissimi privilegiati dichiarato mostruosamente tolato alla memoria del vicedirettore del giornale
governi di prendere i soldi a l’intero sistema economico inaccettabile la prima causa simbolo dei valori della Costituzione e vittima del
chi ne ha tanti in modo da globale è destinato a Il senso dei raid di morte mentre da anni terrorismo, che la direzione de «La Stampa» asse-
riequilibrare un poco collassare, provocando una sopportano con soave gna ogni settimana al giornalista che più si è mes-
l’immenso squilibrio sociale crisi planetaria dagli esiti
americani in Siria indifferenza che la seconda so in evidenza, questa volta va a Marina Carpini,
che la globalizzazione imprevedibili, ma n Gentile Direttore, per venga propinata a piacere. Marina collega del settore grafico, per l’ideazione dello
selvaggia degli ultimi sicuramente drammatici. aiutare me e gli altri ingenui CARLO MARIA BUTTINI Carpini speciale sul Salone del mobile di Milano.

a principessa Caroline di Quattordici negozi in Italia (2 a «Fino alla crisi del 2000 con più

L Monaco Hannover le ha vo-


lute tutte uguali - modello
Harvard in canvas beige con ma-
Di profilo
CHIARA BERIA
DI ARGENTINE
Da Berlusconi a Jude Law
A ogni celebrità la sua borsa
Roma, 3 a Milano e poi a Firenze,
Capri, Forte dei Marmi, Sorren-
to) altri 3, a Torino, Bologna e Na-
di 3 milioni di metri eravamo i più
grandi produttori di lino in Euro-
pa. Cadute la dogane i cinesi han-
nici e dettagli in pelle martellata - poli, sono previsti nel 2018; al- no comprato la materia prima in
e le ha personalizzate facendo ri- l’estero negozi a Parigi, Madrid Normandia e in Belgio e hanno
camare Pacha III, il nome della (dove i Bellora hanno già aperto portato in Cina tutta la produzio-
sua barca. Uno dei primi loro Dalla maison Dior a Panerai data da nonno Giuseppe. Adoravo anche filiali) Lugano e Kuwait Ci- ne», dice Giuseppe Bellora jr. Per
clienti è stato Silvio Berlusconi: un orologi (ne ha appena ordinate 5 il lavoro nel mondo della tessitura ty. Ma, soprattutto, il successo resistere lor l’asticella e creano
giorno è entrato nel piccolo nego- mila) le sacche con cifre dei Bello- e creare belle collezioni di bian- dello shop online (mystyle- biancheria per la casa di lusso:
zio «My Style Bags» che i fratelli ra sono di moda. A Lorenza Bello- cheria per la casa. Purtroppo le bag@mystylebags.it). «È la no- «Volevamo diventare l’Hermès
Lorenza e Giuseppe Bellora ave- ra Orlando domando come ha avu- cose sono girate male. Una notte stra vetrina principale! Il fattura- del settore». Un progetto sostenu-
vano aperto come test a Milano in to l’idea vincente. La bionda, entu- ho sognato di fare borse in tessuto to è di 3 milioni, ogni anno in cre- to dal Fondo Private Equity Riello
via Ruffini (indirizzo strategico siasta lady ideatrice di «My Stile leggero e, per renderle esclusive, scita», dichiara Giuseppe Bellora, ma sfumato con l’arrivo di una
nell’ultrabien zona Magenta) e si è Bags», azienda specializzata nella personalizzarle con cifre, nomi, lo- il fratello-socio di Lorenza, già multinazionale indiana che si è
comprato una sacca con le sue ini- creazione di borsoni, sacche, zaini, ghi. Ho cominciato a fare prototipi amministratore delegato della presa produzione e marchio. A
ziali. Ha ricamato in stampatello trolley, accessori in tanti materiali in vari tessuti grazie ai miei studi Bellora fino al giorno in cui a Fa- quel punto Lorenza ha il fatidico
JL il borsone che il bel attore in- (dal loden al denim, dal lino al twe- al Fashion Institute di New York, gnano Olona (Varese) in quel che sogno e i fratelli Bellora ricomin-
glese Jude Law, protagonista di ed etc etc) rigorosamente made in all’esperienza di lavoro a Firenze fu un ricco distretto tessile è arri- ciano da borse e accessori (persi-
«The Young Pope», ha avuto in do- Italy («Il mio miglior fornitore è il in Ferragamo e soprattutto nel vato il conquistatore asiatico. no cucce e guinzagli per cani) che
no dal gruppo Sky che ha trasmes- Lanificio Supalbino di Biella») raf- tessile in Bellora. I miei tre figli Fi- Rewind. Nel 1933 nonno Giuseppe piacciono anche a chi si può per-
so la fortunata serie tv ideata e di- finati e non supercari (i borsoni da lippo, Leopoldo e Carlotta andava- si distacca dai fratelli e dall’azien- mettere Hermès. Non più solo
retta da Paolo Sorrentino. Quelle viaggio vanno dai 150 ai 350 euro, no a scuola al San Carlo e con mio da manifatturiera nata nel lonta- Harvard o Boston. Estate 2018. I
regalate ai clienti della Ferrari so- più 10 euro le cifre in diversi colori fratello Giuseppe abbiamo deciso no 1883 e, anno dopo anno, dal pa- nuovi modelli a righe e rigoni colo-
no fatte con i tessuti che a Mara- e caratteri) che ha conquistato in di aprire nel 2014 il primo negozio dre al figlio Gianni i Bellora crea- rati si chiamano Capri, Amalfi,
nello usano per le fodere dei sedili; poco tempo una clientela di target in quella zona. “Vediamo come no un grande gruppo con 150 telai Panarea. Ride Lorenza: «Con no-
quelle per la Range Rover sono di assai alto mi spiega: «Sono cre- va”, ci siamo detti. Ed è andata e 4 stabilimenti e sono tra l’altro i mi italiani vanno ancora meglio!».
cotone color verde militare. sciuta tra i telai dell’azienda fon- molto bene». fornitori delle Forze Armate. c BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI

La Stampa Arretrati: un numero costa il doppio dell’attuale prezzo di testata.


Usa La Stampa (Usps 684-930) published daily in Turin Italy. Periodicals postage paid at L.I.C. New York
Forme di pagamento: c. c. postale 950105; bonifico bancario sul conto n. 12601
Istituto Bancario S. Paolo; Carta di Credito telefonando al numero 011-56.381
REDAZIONE AMMINISTRAZIONE TIPOGRAFIA and address mailing offices. Send address changes to La Stampa c/o speedimpex Usa inc.- 3502 48th oppure collegandosi al sito www.lastampashop.it; presso gli sportelli del Salone La Stampa,
10126 Torino, via Lugaro 15, telefono 011.6568111, fax 011.655306; avenue - L.I.C. NY 11101-2421. via Lugaro 21, Torino.
Roma, via Barberini 50, telefono 06.47661, fax 06.486039/06.484885; SERVIZIO ABBONATI Abbonamento postale annuale 6 giorni: e 425,50. INFORMAZIONI Servizio Abbonati tel. 011 56381; fax 011 5627958. E-mail abbonamenti@lastampa.it
Milano, via Nervesa 21, telefono 02.762181, fax 02.780049. Internet: www.lastampa.it. Per sottoscrivere l’abbonamento inoltrare la richiesta tramite Fax al numero 011 5627958; CONCESSIONARIA ESCLUSIVA PER LA PUBBLICITA’:
ABBONAMENTI 10126 Torino, via Lugaro 21, telefono 011.56381, fax 011.5627958. tramite Posta indirizzando a: La Stampa, via Lugaro 21, 10126 Torino; per telefono: 011.56381; A. Manzoni & C S.p.a. Via Nervesa, 21 - 20139 Milano. Telefono: 02 574941 www.manzoniadvertising.it
Italia 6 numeri (c.c.p. 950105) consegna dec. posta anno e 425,50; Estero: e 858,50. indicando: Cognome, Nome, Indirizzo, Cap, Telefono. DISTRIBUZIONE ITALIA TO-DIS S.r.l. via Lugaro 15, 10126 Torino. Tel. 011 670161, fax 011 6701680.
LA STAMPA
SABATO 21 APRILE 2018 Lettere e Commenti .27
.

LE SFURIATE ROMA NELLE SABBIE


DEL SAHARA, RINVIATA
DI LEADER AZZOPPATI LA MISSIONE IN NIGER
MATTIA FELTRI tanto che Silvio Berlusconi (pri- to che Matteo Salvini qualche
SEGUE DALLA PRIMA PAGINA ma di essere attaccato dalla sin- sintomo ce l’ha, con quel celodu- GIUSEPPE CUCCHI posta nell’esaminare a fondo il
drome della coprolalia, «i grillini rismo digitale, si fa fotografare a quadro locale ed internazionale
a Mediaset li prenderei per puli- Milano con gli artigiani del salo- della Operazione, nonché il con-
i Cinque stelle a dire siamo re i cessi») ha la solita esigenza ne del Mobile che forse (forse) ornare è sempre una im- testo politico sociale in cui essa

E arrivati primi noi, giù le


mani.
Poi c’è la sindrome di Narciso:
dell’omaggio con inchino, vuole
intatta la grandeur, al tavolo de-
ve sedere anche lui, serve la le-
sarebbero più tranquilli se il ca-
po leghista organizzasse qual-
che scampagnata in meno e
T presa difficile e lo dimo-
stra la recente confusa
disavventura dell’Italia in Ni-
avrebbe dovuto inserirsi.
Per noi la missione era infatti
soltanto una missione addestra-
una pestilenza. Tutti indispen- gittimazione sennò ciccia, dopo qualche accordo in più. Un po’ ger. Da considerare poi in par- tiva che avrebbe dovuto contri-
sabili e invaghiti di sé. Da qua- di lui il diluvio. Anche se pioverà più alla svelta. Salta su infelpato ticolare come possa risultare buire a porre le forze militari e di
rantacinque giorni Luigi Di Maio su di voi. Ciascuno a fare i calcoli a dire adesso basta, adesso ci difficoltoso cercare di ritorna- polizia del Niger in condizione di
s’è installato al centro dei destini sul suo ombelico, e non ci sareb- penso io. Sono tracce che vanno re nell’Africa sub-sahariana gestire, disciplinare e se possibi-
planetari, o fa lui il presidente be nulla di male, non fossero sta- dalla mitomania alla sindrome per un Paese come il nostro che le rallentare il flusso di disperati
del Consiglio o l’umanità s’ina- ti eletti (o autoeletti, alla Berlu- di Tourette, individuabile in sog- non ha avuto negli ultimi de- diretti alle sponde mediterranee
getti affetti da tic ripetitivi e ipe- cenni una presenza in area tan- passando attraverso il Paese, ve-
rattività, qui nella forma parte- to significativa da potersi con- ra e propria placca tornante del-
nopea dell’ammuina, di uno che figurare come una vera e pro- le rotte della migrazione. Un
va avanti e indietro frenetica- pria politica. Non consideran- obiettivo altamente lodevole se-
mente (chi sta a prua vada a do le iniziative di singole impre- condo il nostro punto di vista,
poppa, chi sta a poppa vada a se, prima fra tutte l’Eni, il no- ma del tutto sgradito a buona
prua) per far vedere che fa tutto stro interesse è stato infatti parte della opinione pubblica lo-
lui, e non fa niente. Il caso di Sal- lungamente concentrato solo cale e degli Stati contermini. Un
vini è scientificamente interes- in quel Corno d’Africa in cui sentimento che come sempre
santissimo. Non come quello di avevamo esercitato un primato succede ha trovato espressione
Berlusconi ma quasi. L’altro coloniale nonché in un Mozam- anche nel locale dibattito politi-
giorno ha telefonato a Di Maio bico ove iniziative di pace della co, motivando l’opposizione
per avvertirlo che Berlusconi Comunità di Sant’Egidio ed af- chiaramente espressa di alcuni
era disposto al passo indietro, finità politiche della nostra si- dei ministri chiave del Governo
poi ha telefonato a Berlusconi nistra avevano finito col dare in carica ed inducendo il Paese
per avvertirlo che al passo indie- vita ad una inedita convergen- africano ad un ripensamento
tro era disposto Di Maio. In psi- za nazionale catto-comunista che ci è stato recentemente co-
cologia si chiama Pseudologia in terra africana. Nell’ultimo municato. Al voltafaccia del Ni-
fantastica (sindrome classica decennio però, sotto la spinta ger, particolarmente duro da ac-
del cinquestellismo), così codifi- della difficoltà di far fronte al cettare per noi in quanto inter-
cata nei testi specialistici: dilagante, inarrestabile feno- venuto allorché la nostra forza
«L’abituale, prolungata e ripetu- meno delle migrazioni, l’Italia era già in fase di dispiegamento
ta produzione di mistificazioni, ha finalmente compreso come e più di una quarantina di ele-
spesso di natura complessa e per trovare una soluzione du- menti precursori si trovavano
fantasiosa, bugie facilmente ratura ad un problema che ti già in loco, hanno poi contribuito
smascherabili». In effetti, sma- angustia, i rimedi vadano ap- anche altri fattori. Il primo è sta-
scherate in due ore. plicati là ove quel problema na- to indubbiamente il malconten-
Tocca giusto un accenno a sce e non più a valle, allorché to della Francia che ci vedeva ar-
Matteo Renzi che, nella sua sin- esso ha acquistato vigore e di- rivare con sospetto in un Paese
drome dell’Eremita, pubblica mensioni tali da risultare in- che non solo fa parte dell’Africa
sui social foto bucoliche di Fi- contenibile. In data relativa- francofona, ma da cui proviene
renze all’alba, con l’Arno e Ponte mente recente abbiamo quindi altresì circa il cinquanta per
Vecchio sullo sfondo, ma si capi- cercato anche noi di riaffac- centro dell’uranio che serve alla
sce benissimo che siede sulla ciarci alla scena africana, pri- Francia per soddisfare le sue
sponda del fiume ad aspettare i ma muovendoci sul piano eco- esigenze civili e militari. Non che
cadaveri. È catalogata come sin- nomico commerciale, poi ricer- Parigi non ci volesse in area, tut-
drome di Medea, quella della cando anche altre forme di pre- t’altro, ed infatti i francesi ci ave-
vendetta. Ecco, è solo una som- senza. vano invitati più volte ad entrare
maria valutazione medica. Ecco Malgrado le nostre pantofole di nella loro «Operazione Barka-
come siamo messi. Bisogna che velluto non abbiamo però potu- ne», centrata proprio sul Niger
si prendano un pastiglia, qualco- to fare a meno di registrare il ed estesa anche ai paesi circo-
sa che li aiuti a vedersi da fuori, a modo in cui il continente stia stanti travagliati da problemi di
vedersi come li vediamo noi, in diventando la posta di un nuo- terrorismo islamico fondamen-
bissa; non le sue trovate palinge- sconi) per un mandato più am- questa carnevalata sbalorditiva. vo «grande gioco» internazio- talista. Entrare in Barkane
netiche, il reddito di cittadinan- pio, diciamo così. Perché, per dirne una, proprio nale, che impegna l’uno contro avrebbe però significato porci
za, il vincolo di mandato, i vitali- Ci sarebbe anche il sospetto ieri la Spagna ci ha superati per l’altro i giganti vecchi e nuovi alle dipendenze di Parigi, evitan-
zi, non un’alleanza anche col de- di sindrome di Peter Pan, quella Pil pro capite. Altro che governo della politica internazionale. do di agire con una autonomia
monio pur di soddisfare le attese di chi non vuole diventare gran- del cambiamento, basterebbe il Da un lato quindi ciò ci ha spin- che noi avevamo invece preteso
messianiche del sacro popolo, de, ma andrebbe approfondito cambiamento del governo. to a sollecitare l’intervento del- e che la Francia ha chiaramente
macché: pretende il trono. E in- l’orientamento diagnostico. Cer- c BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI la Unione Europea, che ha di- dimostrato di non voler assolu-
mensioni ben più grandi della tamente tollerare.
nostra e che può di conseguen- Infine c’è anche da considerare
za competere su un piano di pa- come recentissime decisioni del-
rità con la Cina, gli Stati Uniti, l’ultimo vertice della Organizza-
lesimo agrario, la rivoluzione inglesi, sottovalutando però la la Russia ed i Paesi della peni- zione per la Unità Africana ab-
LA RIVINCITA industriale avrebbe innescato
ansia di libertà irrefrenabile,
capacità di auto-riforma del
capitalismo con welfare, salari,
sola arabica già presenti in for-
za in terra africana. D’altro
biano creato un nuovo quadro
generale destinato ad incidere in
DI MARX dal bisogno e dall’aristocrazia.
Marx capisce che la macchina
non è solo utensile «economi-
pensioni, mutua, pungolato da
partiti socialisti e sindacati.
L’operaio, però, non era solo
canto poi non abbiamo né potu-
to né voluto rinunciare del tut-
to all’idea di una nostra presen-
maniera radicale sul fenomeno
complessivo delle migrazioni
nonché sul modo efficace di
ICONA POP co», ma anche motore «politi-
co», e, prima di cibernetica e
l’«homo economicus» del «Ca-
pitale», credeva anche in Dio,
za in forma autonoma. Una po-
litica in cui rientra ad esempio
fronteggiarlo. Nel corso del
summit infatti quarantasei Pae-
Intelligenza Artificiale, com- nella patria, nella famiglia, e la l’apertura della nostra base mi- si della Oua, fra cui il Niger, si so-
GIANNI RIOTTA «Karl Marx, Greatness and Il- prende che la tecnica ci rende storia dei nazionalismi lo prova litare a Gibuti, destinata uffi- no accordati per adottare a sca-
SEGUE DALLA PRIMA PAGINA lusion» di Gareth Stedman Jo- «androidi», legando il destino anche con Brexit, Trump, Le- cialmente a supportare le azio- denza brevissima un passaporto
nes, tomo di 768 pagine, per umano a una «cosa», ieri telaio ga. Le proposte rivoluzionarie ni di pace internazionali ma mi- unico per i propri cittadini, abo-
Harvard. Mentre Google se- meccanico, oggi computer ed del «Manifesto» sono ormai re- rata anche ad evidenziare una lendo altresì i dazi ed i controlli
l vulcanico ex ministro gnala 3.700.000 siti sul pensa- algoritmi (già Aristotele sug- alizzate, scuola, lavoro minori- presenza italiana nell’area del- di frontiera e dando vita ad una

I greco Varoufakis rilancia


in un pamphlet Marx
«fonte di speranza», certo
tore comunista, il fantasma di
Marx, secondo Varoukafis
«degno di Shakespeare», agita
geriva che gli «authomata», le
macchine, avrebbero emanci-
pato l’umanità, schiavi inclusi).
le, fisco, fine del latifondo agra-
rio, tasse di successione, o con-
futate dalla storia con dolore,
l’Oceano Indiano. Ben diversa
natura avrebbe invece dovuto
avere la nostra forza destinata
enorme «area di Schengen Afri-
cana» in cui tutti potranno cir-
colare liberamente e senza al-
che abbia la soluzione per il il XXI secolo, dopo il XX. Che direbbe Marx dei suoi vedi tragedia dell’industria di al Niger, decisa e finanziata for- cun controllo. In un certo senso
capitalismo 4.0, da Uber ai Di solito si premia il Marx tardi seguaci? Affibbiare a lui, stato sovietica o i 40 milioni di se con eccessiva fretta dal pre- l’Africa sta cercando di seguire
robot. Il pittoresco guru neo- «giovane», che la critica defi- che aspettava la rivoluzione in morti nella carestia di Mao con cedente Governo quando or- la strada dell’Unione Europea
marxista Slavoj Zizek incal- niva «umanista», lo scapiglia- Europa ed era scettico, al con- l’agricoltura centralizzata. Da- mai eravamo prossimi alla fine ed è chiaro come il cammino in-
za «Il comunismo sta per tor- to romantico dei «Manoscrit- fine della xenofobia, sul comu- re al vecchio Marx da risolvere della legislatura. Una fretta in trapreso preconizzi sin d’ora un
nare e vendicarsi!». Al cine- ti» 1844, quasi glissando sul- nismo in Asia e Russia, i geno- i nostri guai, ignorando il pro- un certo senso comprensibile cambiamento tale da costringe-
ma code per il film «The l’eredità delle dittature crude- cidi di Stalin e Mao è propa- gresso che ha salvato dalla mi- se si pensa come possa averla re a rivedere radicalmente tutte
Young Karl Marx», diretto da li e dei gulag dove milioni di in- ganda caduca, ma illudersi che seria miliardi di esseri umani provocata la pressione di un le politiche connesse al fenome-
Raoul Peck, un Marx arrab- felici, incluse generazioni che le disuguaglianze, tanto depre- dal 1990, è ok su un palcosceni- ministero della Difesa ansioso no delle migrazioni. In tale qua-
biato alla Grillo perfino nel- all’utopia di Marx avevano cate dall’economista Piketty, co, sbagliato in politica. Fosse di poter avere almeno un qua- dro la rinuncia a inviare la no-
l’acconciatura, a teatro per la consacrato la gioventù, anda- guariscano a colpi di «Critica vivo, Marx non ci ripeterebbe dro legislativo ed amministra- stra forza addestrativa in Niger
commedia inglese, un po’ vano a morte sotto il suo bar- al Programma di Gotha» 1875 garrulo il «Manifesto» 1848, ne tivo perfettamente chiaro pri- sino a quando i nuovi scenari
musical, «Young Marx» di buto ritratto. è moda effimera di chi Marx scriverebbe uno tutto nuovo, ma dell’inizio di un periodo di africani non siano stati del tutto
Bean e Coleman. Per chi as- Il revival è comprensibile. poco, o male, dimostra di aver focoso: «Uno spettro si aggira transizione politica che avreb- chiariti si configura, al di là di
socia, giustamente, l’autore Per primo Marx ha colto il sen- studiato. per il web…». be potuto essere anche di lunga ogni dubbio, come la più ragio-
delle migliaia di pagine di so della globalità senza confini Marx aveva visto le disuma- Facebook riotta.it durata. Non altrettanta cura, nevole strada da seguire.
«Das Kapital» ai libri, ecco e intuito che, infranto il feuda- ne condizioni delle fabbriche c BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI purtroppo, sembra sia stata c BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI
NA MI XN SABATO 21 APRILE 2018 LA STAMPA 28
LA STAMPA
SABATO 21 APRILE 2018 . Società .29
MODE, DESIGN, TEMPO, BEAUTY, HI-TECH, PASSIONI:

esercizidi
UN VIAGGIO NELLE NOVITA’ DELLA SETTIMANA

MODE
n Dries Van
Noten e Olivier
Rousteing: due
stilisti famosi si

STILE
raccontano
Martinelli e Salemi
PAGINE 30 e 31

BEAUTY
n La cosmetica
vive una rivolu-
zione: diventa
sempre più green
e anche bio
Del Santo PAGINA 30

TEMPO

n A Milano la
visionaria instal-
lazione di due de-
signer giapponesi
per gli orologi
Seiko
De Vecchi PAGINA 31

ICONE
n In questa pagi-
na una nuova filo-
sofia per il design,
tra ispirazione e
provocazione

Uno dei dieci ambienti di Forms Of Movement, la mostra di Nendo al Fuorisalone

più uno spazio per marchi di mo-

“STOP AGLI ECCESSI SMART


BRUNO RUFFILLI
da, auto, o altro che non vendono
uori, il sole della prima- ma si raccontano. Penso sia im-

F vera milanese batte for-


te nel cortile del Super-
portante condividere idee, dare
ispirazioni: è come piantare un
studio Più. Dentro, nel retro
della mostra Forms Of Move-
ment, Oki Sato siede a un tavoli-
no nero, in uno spazio con pare-
MEGLIO IL DESIGN STUPIDO” seme e aspettare che la pianta
cresca. E magari fra 5 o 10 anni
uno studente che è qui oggi mi
dirà che ha trovato l’ispirazione
ti, soffitti e pavimenti neri. Dal-
l’alto un faretto illumina il sor-
Oki Sato di Nendo alla Design Week: restituiamo realtà agli oggetti per creare qualcosa di bello: allo-
ra saprò che il mio lavoro è servi-
riso gentile di questo quaran- to a qualcosa».
tenne alto e magro che è stato Grafica C’è un oggetto che vorrebbe
designer of the Year per la rivi- La poltroncina Thin ancora disegnare?
sta inglese Wallpaper nel 2012 Black Lines sembra «Ora ad esempio
e per Maison & Objet, nel 2015, disegnata, invece è mi sto chiedendo
ha vinto il Good Design Award, in tondino di acciaio come posso far
il German Design Award, l’Elle meglio questo bic-
Deco International Design chiere di plastica.
Award e molti altri. Dal 2002 Devi stare attento
guida il suo studio con base a a non farlo cadere, a
Tokyo e sedi a Milano e Singa- non rovesciare l’acqua, e
pore: lo ha chiamato Nendo, questo genera stress: tut-
che in Giappone è un materiale Illusioni ti lo avvertiamo, ma quasi nessu-
malleabile simile al Pongo. Waku (in alto), un concept per no ne è consapevole. Voglio elimi-
L’installazione di Nendo è Cappellini, è una serie di specchi- nare questo stress: il design è una
una delle più visitate della Desi- mensole da usare in vari ambienti soluzione per un problema che le
gn Week 2018, e lo stesso acca- persone non sanno di avere, ma
deva gli anni scorsi. Centinaia che riconoscono subito quando
di persone in coda per incam- scompare».
minarsi in un percorso in 10 Ha mai pensato di disegnare
tappe che esplora il rapporto uno smartphone?
tra tempo e movimento, par- «Non ancora, ma è una sfida dif-
tendo da oggetti quotidiani co- ficile: quanto più un oggetto è ca-
me la zip o la clessidra e trasfor- rico di tecnologia, tanto più deve
mandoli in segni grafici, icone, sembrare semplice, facile da ap-
sculture. Presenze discrete ma procciare, Deve sembrare stupi-
sempre un po’ sorprendenti. do, in un certo senso. Tutti parla-
Come spiega il suo successo? no di smart cities, auto intelli-
«Ho cominciato qui nel 2002, genti, smartphone, e così via. Io
dopo la laurea in architettu- vorrei invece un mondo di città
ra: Milano mi ha mostrato stupide, di oggetti stupidi, con
che il design può essere libe- Ma anche poetici, come certi ta- Eclettico svela una piccola foresta imbian- Marmo E c’è una riflessione su come una maniglia per aprire chiude-
ro e rendere le persone felici. volini e sedie dalla struttura esi- Oki Sato, cata di neve. Ogni alberello è Ballerina è un oggi percepiamo il tempo nel- re, interagire fisicamente. La
Il Giappone si è accorto di me lissima... 40 anni, piantato in una zolletta di torta, concetto l’era digitale, bombardati da tecnologia tende a scomparire,
più tardi, forse perché in «Oggi lavoro su 400 progetti ha fondato lo sollevandolo diventa una posata di tavolo tante informazioni». tutto è sempre più sottile, quasi
quello che faccio molti trova- allo stesso tempo, disegno an- studio di design con già infilata una porzione. So- pensato per La maggior parte delle cose che trasparente. Ma la gente vuole
no un legame con il design che cheesecake e barche per Nendo nel 2002: no creazioni che generano emo- Marsotto presenta non hanno destinazio- qualcosa che restituisca una
italiano: è amichevole, punta pescatori: c’è spazio per rein- progetta di zioni, racconto piccole storie che edizioni: gioca ne commerciale. Come mai? sensazione tattile, vogliamo sen-
su humor, divertimento, sor- ventare tutto il mondo». tutto, dalle torte cambiano la vita di tutti i giorni». sul contrasto «Il Salone è cambiato rispetto a tire il peso degli oggetti, la loro
presa. Il segreto è non essere Cheesecake? ai centri E Forms Of Movement? tra pesante 15 anni fa. Era una fiera di mobili consistenza».
mai troppo seri». «È in una scatola che si apre e commerciali «Anche qui ci sono delle storie. e leggero da comprare, è oggi sempre di c BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI
30 .Società .LA STAMPA
SABATO 21 APRILE 2018

MODE INTERVISTE: GLI STI


LEONARDO MARTINELLI

a luce del Nord filtra

L dalle ampie finestre del


palazzo antico, tra mat-
toncini rossi e nuove struttu-
re d’acciaio. Al secondo piano
si spande sui rotoli di tessuto
delle collezioni passate: colori La gente apprezza la
e motivi, fantasie e sogni di
Dries Van Noten, 59 anni. È la nostra diversità.C’è
sua « biblioteca », dove venire tanto lusso in giro,
a rigenerarsi. Eccolo lo stili- si cerca qualcosa di
sta dalle buone maniere. Anti-
tesi del kitsch da «nouveau ri- autentico con l’anima
che» di un certo lusso con-
temporaneo. Provinciale im-
penitente: da una vita qui, nel-
la sua Anversa. Da piccolo mio padre
Nella collezione primave- mi obbligava a curare
ra-estate 2018, ora
nei negozi, ha ri-
il giardino e io lo
scoperto il foulard. odiavo. Oggi adoro
Scarpe
Perché ?
«Non è un pezzo di stoffa
le piante. Mi ispirano
design stampato e basta: è qualcosa
In occasione che si aggiunge al vestito. Re- L’ultima uscita della sfilata di Van Noten di questa primavera-estate: è giocata sulle sfumature giallo-verde
del suo 60° agisce al soffio del vento, ma
anniversario è fissato sul corpo. Poi è bor-
Casadei ghese ma puoi dargli anche Dries Van Noten lo stilista di Anversa dalle buone maniere
omaggia la una nuova vita. L’ho fatto an-

“GIOCO CON LA TRADIZIONE


creatività ch’io: l’idea mi è venuta da
del made In un’opera di Picasso. Per com-
Italy con una porla aveva utilizzato pezzi di
«capsule» cartapesta già colorati. Ecco,

MA SENZA MAI SCIOCCARE”


che racchiude io non ho fatto foulard interi,
le colonne ma ho preso pezzi di tessuti
portanti del già esistenti».
savoir faire Prevale il giallo in questa colle-
italiano: zione…
creatività, «Non è acido,
innovazione ma un po’ ver- Effetto che utilizza. A che punto del forte amicizia. Viaggiavamo,
e anche de. È il giallo gardening processo creativo ? si esplorava insieme: a Tokyo,
artigiana- dell’Impero A sinistra «Nascono insieme a tutte le idee a New York. Ci stimolavamo
lità: linee cinese. Un co- uno scorcio della collezione. Sono come un l’un l’altro».
moderne lore neutro, lo del magazzino pittore che fabbrica i suoi colori: Lei era il meno radicale…
e tacchi dal puoi combi- di tessuti è la parte più divertente del mio «Mi piace giocare con la tradi-
design unico, nare con tut- che lo stilista lavoro. Ho la maggior parte dei zione. Ma per me non è mai
brevettati to». disegna fornitori in Italia, vicino a Como stato necessario scioccare».
come fossero Lei, però, è personal- e a Prato. Ma anche in Inghilter- È molto atipico nel mondo della
sopram- famoso per il mente, spesso ra. E di velluto a Lione: usano moda: ancora uno stilista indi-
mobili. blu, il mitico ispirandosi vecchie macchine, tecniche di pendente, proprietario della
L’iconico blu Dries Van a piante e fiori. altri tempi». sua maison. Non fa pubblicità…
tacco Blade, Noten. Co- A destra Che tipo di famiglia era la sua? «E abbiamo un conto Insta-
per esempio, me lo descri- un ritratto «Mio nonno aveva un negozio gram per il marchio, ma non lo
si riduce verebbe?. di Dries di confezioni per uomo. E mio usiamo per promuovere gli
in altezza e «Non è né blu, Van Noten padre uno dove, già negli Anni abiti. Postiamo le foto che ci
si presenta né porpora, 70, si proponevano i maggiori piacciono, anche quelle del mio
in inglobato ma esatta- marchi femminili e maschili. giardino».
in una mente nel Ho ricevuto, comunque, Difficile essere originali ?
protezione mezzo. È un un’educazione tradizionale, la «Certe volte sì. Ma credo che
di plexiglas colore che si scuola l’ho fatta dai gesuiti. la gente apprezzi il fatto che
trasparente vede spesso Poi sono andato a studiare siamo diversi. C’è così tanto
nei fiori. Ecco, lì vengono fuori Quando riacciuffò la passione ? «Capita che certe combina- moda all’Accademia reale del- lusso e tanta moda in giro che
le mie due grandi passioni, per «Avevo già più di 30 anni. Con il zioni floreali ideate per il mio le belle arti di Anversa, in un si cerca qualcosa di autentico,
la moda e per la natura». mio partner, vivevamo in un ap- giardino si riflettano nelle ambiente molto diverso, al- con un’identità e un’anima.
Le è sempre piaciuto curare i partamento con un balcone... mie collezioni. Ma sono due ternativo». Delle persone che seguano il
giardini? che quasi crollò dalla quantità mondi diversi. Nella moda Con alcuni compagni di corso, loro cammino e non solo le
«Da piccolo mio padre mi ob- di piante che ci avevamo messo decidi tu come si svolgono le tra cui Ann Demeulemeester e tendenze».
bligava a farlo e io lo odiavo. A sopra. E così ci siamo trasferiti cose: in una sfilata puoi crea- Dirk Bikkembergs, creaste i Sei Girano voci ricorrenti che alla fi-
18 anni abbandonai la campa- in una casa con un giardino, re un falso sole o una falsa di Anversa, gruppo simbolo del- ne venderà la Dries Van Noten…
gna qui vicina per venire in cit- molto grande, devo dire». pioggia. Nel giardino dipende la moda belga anticonformista «A un certo punto dovrò
tà. Era il 1976, il punk comin- In effetti, oltre all’arte, i fiori so- dalla natura, dal tempo, da degli Anni 80. Che ricordo ha di pensare all’avvenire. Ma per il
ciava a imperversare. Avevo la no l’altra sua grande fonte tante variabili». quell’esperienza ? momento sto bene così».
testa altrove». d’ispirazione… Lei disegna il 95% dei tessuti «Ci legava soprattutto una c BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI
BEAUTY

A Firenze mostra dell’artigianato con focus sulla bellezza tutta d’Italia e appassionati del-
l’autoproduzione biologica che

SEMPRE PIÙ GREEN E BIO


seguono metodi di lavorazione
tradizionali, a impatto zero sul-
l’ambiente e sulla nostra salute.
Un approccio artigianale che

LA COSMETICA E’ “NUDA” attinge da ricette secolari, uti-


lizza materie prime vegetali,
bandisce parabeni e altre so-
stanze nocive alla pelle, come
ELENA DEL SANTO per limitare il più possibile gli coloranti o siliconi. In ascesa
sprechi, soprattutto legati al- creme e make-up vegani, ovvia-
olo ingredienti vegetali, l’utilizzo della plastica. mente «cruelty free», ovvero

S materie prime certifica-


te bio, impatto ambien-
tale pari a zero. O quasi. An-
Dopo aver conquistato la
moda - da Stella McCartney, re-
gina dell’eco-fashion, a H&M
non testati sugli animali. Per sa-
perne di più può essere utile
consultare il libro della blogger
che i cosmetici seguono la che ha messo in collezione abiti americana Sunny Subrama-
strada dell’«ecologically cor- realizzati con rifiuti plastici ma- nian «La guida etica alla bellez-
rect», una sorta di ritorno alle rini - la tendenza green annove- za», edito in Italia da Sonda.
buone pratiche. ra sempre più fan anche nel Tornando alla kermesse fio-
Via libera a saponi non schiu- campo del beauty. A questo set- rentina, le 10 giornate dell’even-
mogeni, agli oli essenziali, al- tore l’82a Mostra Internaziona- to saranno animate da dimo-
l’ormai famosa bava di lumaca le dell’Artigianato, che si apre strazioni «live» che coinvolge-
che stende in un amen l’epider- oggi negli spazi della Fortezza ranno i visitatori con tratta-
mide e ai prodotti «nudi», ovve- da Basso di Firenze, dedica un menti viso/corpo, percorsi be-
ro niente imballo o - al limite - ampio focus. Tra gli espositori nessere, massaggi, lezioni di
confezione ridotta all’osso. Ne è (oltre 800 provenienti da ogni make-up e laboratori per impa-
un esempio Lush: il brand etico angolo del globo, col Vietnam in rare a produrre da sé i prodotti
di cosmetici freschi e fatti a ma- veste di ospite d’onore), piccole Nudo, l’olio solido da massaggio beauty.
no ha rinunciato al packaging aziende artigiane in arrivo da di Lush con perle di sago In mostra anche ingredienti per cosmetici fai-da-te c BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI
LA STAMPA
SABATO 21 APRILE 2018 . Società .31

LISTI DEL MOMENTO


A 18 anni mi sono
innamorato dell’Italia.
Ho vissuto a Roma. Lì
ho riso, pianto, amato.
È stata la mia Dolce Vita

Ho successo perchè
non ho paura di osare,
ma non sono
arrogante mi metto
sempre in discussione
Il mondo di Balmain svelato con
un’esperienza di realtà virtuale
nello store in via Montenapoleone

L’uscita finale del defilè dedicato alla primavera-estate. Olivier Rousteing è al centro con le modelle (e nella foto in alto a destra)

ROSELINA SALEMI
Olivier Rousteing, 32 anni, direttore creativo di Balmain

P
orta una felpa (verde mi-
litare con zip, ganci e
due file di stringhe che
corrono lungo le braccia: «E’
la mia armatura, sono una
“IO, ENFANT TERRIBLE
specie di soldato…». Circonda-
to da un alone di energia lumi-
nosa quasi visibile, questo
combattente ottimista che a
DEL BAROCCO SEXY Esperienza virtuale
Un’ascesa vertiginosa nel palazzo
32 anni guida già da sette la
maison Balmain, ride. Perché
ha 4,6 milioni di follower su In-
stagram e non ha paura di
RENDO IL LUSSO SOCIAL” dei sogni e dei desideri tra schegge
di vetro che piovono dal cielo e
manichini. A sinistra, la borsa must

niente tranne che di perdere il


telefono («è il mio braccio de- cosa, l’universo è un’altra. I «Al fatto che non ho paura di mio lavoro metto tutto il cuore,
stro, non so come farei»). miei capi hanno un prezzo che osare e sorprendere. Non ho tutta l’anima: è la mia arma. So-
Perché siamo affascinati dal- non è per tutti, ma tutti posso- paura di sbagliare. Questo non no un sognatore. Credo nel po-
la sua storia straordinaria e lo no capirli. Balmain non è chiu- significa che sono arrogante. Al tere dei sogni che diventano ve-
sa. Orfano, adottato da una fa- so in quattro stanze che si contrario, mi metto in discus- stiti, musiche, film. Il futuro
miglia bianca di Bordeaux, Oli- aprono due volte l’anno per le sione continuamente. Mi cor- non mi preoccupa, il domani
vier Rousteing, se n’è andato sfilate. Ecco mia battaglia». reggo. Accetto il rischio. E’ me- può essere migliore dell’oggi».
giovanissimo per diventare Com’è arrivato a sdoganare Kim glio cadere che rinunciare alle In che modo l’Italia fa parte della
qualcuno nella moda. Ride per- Kardashian, l’anti-modella? proprie idee o metterle da par- sua storia?
ché usciamo storditi dall’espe- «Credo nella diversità e nel- te per piacere agli altri. Non ho «Sono andato via di casa a 18
rienza di realtà virtuale che sa- l’inclusione. Credo nella forza paura neanche delle critiche». anni e mi sono innamorato
rà possibile provare per due delle donne, nella loro potenza E’ vero che ha invitato a pranzo dell’Italia, tantissimo. Cammi-
settimane nel nuovo store di guerriera. Kim, anti-modella una giornalista famosa per le navo in via Montenapoleone,
Balmain in via Montenapoleo- che non ha problemi a mo- sue stroncature? guardavo i brand famosi e di-
ne, a Milano. Un’ascesa vertigi- strarsi, è riuscita a modificare «Sì, l’ho ringraziata del tempo cevo: voglio essere qui. Ci sono
nosa nel palazzo dei sogni e dei nell’immaginario collettivo la che ha passato a scrivere ogni adesso. Cantavo le canzoni di
desideri tra schegge di vetro considerazione del corpo fem- stagione le cose peggiori. E lei Beyoncè e l’ho vestita due
che piovono dal cielo e manichi- La nuova boutique Balmain aperta a Milano in Montenapoleone minile. Rappresenta una gene- ha ringraziato me, perché le ho giorni fa. Ho vissuto a Roma,
ni che prendono fuoco per arri- razione che combatte per es- offerto così tanto materiale. Ma immerso in quella meraviglio-
vare senza fiato sui tetti di Pari- sere ciò che vuole essere. Ve- penso che tra amore e odio non sa architettura, il passato e il
gi. Un viaggio nella mente di re e sale, sale, sale, senza timo- matto, lavori nel lusso e vai su sto donne che non si somiglia- ci sia questa gran differenza…» presente, il Rinascimento, il
Olivier Rousteing, direttore re della luce e dell’altezza per- una piattaforma digitale? Co- no tra loro, ma sono nate per Perciò non soffre? barocco, il 700 e l’800. Ricor-
creativo, enfant terrible del ba- ché insegue il suo sogno». me puoi metterci la faccia? La conquistare il mondo: Brigitte «Sono stato giudicato sempre e do ancora il cibo, meraviglio-
rocco sexy, perfetto Millennial, Il bambino adesso è un’Insta- cosa più scandalosa che ho è Macron, Cindy Crawford, comunque. Ho imparato, non so, il mio ex fidanzato che mi
«una metafora della mia vita in gram star. fatto è stato il primo selfie. Ho Rihanna, Beyoncè…» dico a fregarmene, ma a diven- portava i supplì quando uscivo
cinque minuti». «Instagram è molto importan- rischiato al punto da essere Tanti stilisti disegnano avendo in tare più forte. Se mi giudichi dal lavoro. In Italia ho riso, ho
In che senso? te per me, è una maniera di- definito “volgare” perché par- mente un solo tipo femminile.. male perché faccio “troppo”, fa- pianto, ho amato e mi sono la-
«E’ la storia di un bambino che versa di considerare la moda, lo alla gente. Puoi essere di «Peggio per loro». rò ancora di più, e, se pensi che sciato, ho avuto veramente il
cresce, scopre il mondo, diven- non solo vestiti. All’inizio, set- lusso e parlare al popolo, ne A che cosa deve il successo? Ta- faccia meno, farò ancora meno. mio pezzetto di Dolce Vita».
ta grande, sperimenta lo stupo- te anni fa, mi dicevano: sei sono convinto. Il lusso è una lento, fortuna, duro lavoro? Rido dei giudizi distruttivi. Nel c BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI

Seiko alla Milano Design Week


TEMPO

hanno infatti messo a punto


un movimento che ha l’altissi-
ma precisione dei moduli al

QUANDO LE ORE SCORRONO IN ARMONIA quarzo, ma che ha la tipica


struttura e funzionalità dei di-
spositivi automatici. Senza
che la lancetta centrale dei se-
PAOLO DE VECCHI attorno a Grand Seiko, marca condi avanzi a scatti e che si
dentro la marca. senta alcun ticchettio, tipiche

È
una nuova e gradita en- Dodici contenitori, come le prerogative rispettivamente
trata, quella di Seiko, ore, in Acrylico e Led al cui degli orologi elettronici e di
alla Milano Design interno sono immersi gli ele- quelli meccanici.
Week, in pieno svolgimento menti del movimento Spring Per esemplificare, facendo
questa settimana. Il luogo Drive che equipaggia Grand un parallelo con il settore au-
scelto dallo storico marchio Seiko, il tutto avvolto in un’at- tomobilistico, si potrebbe
giapponese d’orologeria, per mosfera di pace, armonia e The Flow of Time parlare di movimento «ibri-
presentarsi al sempre più va- bellezza, senza retoriche ri- Il designer Shingo do» e in ogni caso si tratta –
sto pubblico d’appassionati di dondanze, di intensa sempli- Abe, tra gli artefici come annunciato dal titolo
tutto quanto gira attorno al- cità e suggestione, dritto al della mostra a dell’esposizione – di un tem-
l’arte e alla progettazione in- cardine del senso estetico Milano, e la versione po che scorre silenzioso e
dustriale, è il Palazzo della giapponese. Non si tratta di in acciaio del Grand senza interruzioni. Come av-
Triennale, quello più rappre- ricerca fine a se stessa dell’ef- Seiko Spring Drive, viene in Natura e come stra-
sentativo. fetto coreografico, ma di poe- orologio con ordinariamente rappresen-
Il tutto grazie a un’installa- tica rappresentazione di un movimento tato dall’allestimento del
zione curata da Takt Project e forte contenuto tecnico del- automatico visibile marchio giapponese in
Shingo Abe, due giovani e pro- l’orologio Grand Seiko dal fondo. È Triennale. Questo evento al-
mettenti realtà del design Spring Drive che ha un al- disponibile in serie la Milano Design Week coin-
«made in Japan», intitolata trettanto forte significato limitata (1500 pezzi) cide anche con la nascita del-
«The Flow of Time» (ovvero il concettuale e filosofico. e costa 6300 euro la filiale italiana di Seiko.
fluire del tempo) e che gravita I progettisti giapponesi c BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI
SABATO 21 APRILE 2018 LA STAMPA 32
LA STAMPA
SABATO 21 APRILE 2018 . Società .33

L’INTERVISTA DEL SABATO


CECILIA BARTOLI
Chi è
Mezzosoprano, romana, 52 anni,
Cecilia Bartoli è probabilmente la più
celebre cantante lirica del mondo
È in carriera da più di 30 anni

Ieri
Ha cantato con i maggiori
direttori, fra i quali Ka-
rajan. Incide in esclusiva
per la Decca e i suoi dischi
hanno vinto 5 Grammy

Oggi
È direttrice artistica
del Festival di Pentecoste
a Salisburgo e dei Musi-
ciens du Prince a Monaco

ALBERTO MATTIOLI
INVIATO A PARIGI

uando tornerò a
«Q cantare in Italia?
Mah... Possiamo
passare alla prossima do-
manda?».
Che l’opera lirica sia il re-
gno del paradosso, non c’è
dubbio. Che uno dei parados-
si più paradossali sia che la
cantante italiana più famosa
nel mondo in Italia non can-
ta, idem. Eppure succede.
Cecilia Bartoli, superstar
della movida barocca ma ca-
pace di arrivare fino a Bern-
stein, qualche milione di di-
schi venduti (e non con ’O so- JANE BARLOW/AP

le mio, ma con dei Vivaldi di-


menticati o dei Gluck mino-
ri), in Italia si sente poco. È
anche un problema di tempo,
certo. Lei ne ha pochissimo.
Canta opere (poche), tiene
recital (molti), incide dischi
(l’ultimo è Dolce duello, dove
duetta con il violoncello di
Sol Gabetta) ed è anche di-
rettrice artistica del Festival
di Pentecoste a Salisburgo
che, manco a dirlo, da quan-
do c’è lei va a gonfie vele.
L’anno scorso, in quattro in- ANSA ANSA AP
tensissimi giorni, ha totaliz- Cecilia Bartoli è protagonista nei teatri di tutto il mondo, dal Metropolitan di New York al Covent Garden di Londra e alla Scala di Milano
zato 12.400 spettatori da 44
Paesi. L’intervista, a Parigi
dopo una memorabile Alcina
di Händel agli Champs-
Elysées, serve appunto a pre-
sentare la prossima Penteco-
ste, di cui lei è sicuramente lo
Spirito Santo. Dal 18 al 21
maggio il cartellone fittissi-
“Mi butto su ogni personaggio
mo prevede anche il suo de-
butto come Isabella dell’Ita-
liana in Algeri di Rossini.
Per lei, allo stato attuale della
carriera, una parte po’ bassa
anima e corpo. E soffro con lui”
di tessitura, no? La mezzosoprano: io non farò mai Carmen, ma sarò l’Isabella di Rossini
«No. La canto com’è scritta.
È tutta questione di tecnica:
si canta con quella. Rossini è In Italia ci sono troppe re insieme un cartellone di ar- o la riduzione dell’attività dei condizioni giuste. Per esem- quello musicale. E poi la sedu-
difficile ma è scritto bene. Se tisti in tournée, magari sotto teatri di provincia, che erano pio, un barocco fatto nel modo zione di Carmen non emana
sai dove mettere la voce, ba- cose che non un titolo suggestivo e generi- fondamentali per i giovani giusto, con le sonorità giuste, tanto da lei, ma come gli altri la
sta aprire lo spartito. Per mi piacciono, come co, tipo Amore o Guerra. Io in- cantanti, che lì si facevano le lo stile corretto, un’orchestra vedono. Per un’egocentrica co-
questo ogni tanto fa bene tor- la scomparsa vece ho scelto un tema molto ossa e il repertorio. E poi, i di specialisti e così via». me me, non va bene».
nare a Rossini o a Mozart: in- specifico, 1868, che è l’anno giovani: quando sento dire Si dice che Pereira le abbia of- Dica, allora, i personaggi che le
segnano a cantare». dei teatri di provincia della morte di Rossini. Cele- “un giovane di 35 anni” mi ferto Cleopatra nel nuovo «Giu- piacerebbe interpretare, ma
Cantante e adesso direttrice briamo il suo 150° anniversa- vengono i brividi. A 35 anni lio Cesare» della Scala. che non farà mai.
artistica, oltre che del Festival rio ma anche i suoi rapporti uno dev’essere già in carrie- «Vedremo. Mai dire mai». «Adorerei Don Giovanni. Op-
di Pentecoste, anche dei Mu- Adorerei interpretare con alcuni grandi contempo- ra da un pezzo». Ama tanto l’Italia ma vive a Zu- pure Otello. Purtroppo non ho
siciens du Prince, l’orchestra ranei come Brahms, Offenba- Cecilia Gasdia è stata nominata rigo. Perché? il fisico giusto (risata, ndr)!».
barocca che ha fondato a Don Giovanni. ch o Wagner. Arriveranno ar- sovrintendente dell’Arena di «Ah, “l’amour, l’amour!” (can- Cos’è il quid Bartoli? Cos’è il ca-
Montecarlo. Ammetta di es- Oppure Otello. tisti come Marc Minkowski, Verona. Un bel segnale? ta la frase di Carmen, ndr). Mio risma?
sere un po’ bulimica.
Purtroppo Daniel Barenboim, András «Secondo me, sì. Finalmente si marito, Oliver Widmer, fa par- «Non lo so. Non dovete
«Come diceva Anna Magna- Schiff, Maxim Vengerov, Ro- mette e a dirigere un teatro te della compagnia stabile del- chiederlo a me, ma a chi viene
ni: ci sono artisti egoisti, ego- non ho il fisico giusto lando Villazón o Jonas Kauf- qualcuno che il teatro l’ha fat- l’Opernhaus di Zurigo, che è a sentirmi a teatro. Di certo, io
centrici e narcisisti. Ma guai mann. Con programmi pensa- to. L’opera dev’essere affidata poi anche il teatro dove ho can- mi butto sul personaggio ani-
se non ci fossero». ti e studiati per l’occasione, a gente che conosce l’opera. tato di più». ma e corpo, fino a identificar-
Più difficile cantare o dirigere quindi mai ascoltati». Sembra lapalissiano ma spes- A proposito di «Carmen». Ha mi e a soffrire con lui. Quando
un Festival? Come direttrice La direzione di un teatro italia- so non è così. A un patto, però: deciso se un giorno la canterà? attacco “Ah, mio cor!” (il la-
«Dipende. Certo, la respon- la responsabilità è no l’accetterebbe? che non si chieda all'artista di «Sì. E la risposta è no». mento di Alcina, ndr), il mo-
sabilità è maggiore nel se- «Chi sa? Intanto un festival improvvisarsi manager. Ognu- Perché? mento è tremendo per lei, ma
condo caso, perché come di- maggiore: rispondi non è un teatro, perché per un no faccia il suo mestiere». «Non dubito che l’opera sia fa- lo diventa anche per me. Il ve-
rettrice artistica rispondi anche di quello festival non devi accettare Ridomando: tornerà in Italia? E volosa. Però, a guardar bene, ro ritmo dell’aria è il battito
anche di quel che fanno gli al- che fanno gli altri compromessi, per un teatro stavolta non svicoli. dal punto di vista musicale i del mio cuore. È una gioia do-
tri, come cantante solo di stabile è inevitabile. E poi in «Vorrei che fosse chiaro che io momenti migliori non spetta- lorosa, certo. Ma sono anche i
quel che fai tu. In più, io diri- Cecilia Bartoli Italia ci sono troppe cose che amo il mio Paese. E nel mio Pa- no a Carmen, ma a Don José momenti in cui sei immensa-
go un festival vero». Mezzosoprano e direttrice non mi piacciono». ese qualcuno che mi invita c’è. oppure a Micaëla. Il personag- mente grata di poter fare
Che significa? del Festival di Pentecoste Quali, per esempio? Io non dico di no per principio. gio è splendido dal punto di vi- quello che fai».
«Significa che è facile mette- «Per esempio, la scomparsa Dico che ci devono essere le sta drammaturgico, meno da c BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI
R

34 .Spettacoli .LA STAMPA


SABATO 21 APRILE 2018

IN MILIONI 13,499
DI EURO

- LA STAMPA

Il mercato 9,204 +22,3%


del vinile
in Italia 6,055
3,871
1,987 Fonte: FIMI (Federazione Industriale Musicale Italiana)

2,099
2012 2013 2014 2015 2016 2017

Vecchi e nuovi
«The Dark Side Of The Moon» dei Pink Floyd passionati di David Bowie, con
(sopra) è il vinile internazionale più venduto
in Italia nel 2017; primo tra gli italiani
«Le Migliori» di Mina e Celentano (sotto)
quattro titoli tra cui l’inedito Wel-
come To The Blackout (Live Lon-
don ’78), testimonianza dal vivo
«La ripresa c’è
del suo periodo elettronico. Già
introvabile nei negozi, si prevede
E il mercato
che raggiungerà cifre ragguar-
devoli tra i collezionisti. Per gli è variegato»
italiani segnaliamo Berté, Batti-
sti, Mina, Pino Daniele, Renato
domande

3
Zero, Anna Oxa, Ennio Morrico-
ne e tanti altri. a
In crescita
Enzo Mazza
Il Record Store Day celebra luo- Fimi
ghi dove non solo si vendono di-
schi, ma si crea e diffonde cultu- LAURA AGUZZI
ra. C’è chi nei negozi di dischi ci
ha passato una vita e chi c’è sta- Il vinile è tornato, questa non
to una sola volta, chi ci ha forma- è più una novità. Effetto no-
to una band e chi ne ha fatto stalgia o bisogno materico
un’impresa commerciale. Ci nell’epoca della smaterializ-
JUSTIN TALLIS/AFP
hanno ambientato romanzi, film zazione, i dati parlano chiaro.
e canzoni. Finché non è arrivata Una moda passeggera o un fe-

Il vinile protagonista assoluto


internet e la musica non è diven- nomeno costante? Lo abbia-
tata liquida, prima da scaricare mo chiesto a Enzo Mazza, Ceo
poi da ascoltare in streaming. I di Fimi (Fe-
rivenditori hanno dovuto com- derazione In-
battere anche con le scelte delle dustria Musi-

nella festa dei negozi di dischi case discografiche, con i gusti


del pubblico, con un mercato
sempre più frammentato e costi
di gestione in crescita. Ma non
tutti si sono arresi, e da qualche
cale Italiana).
«Sembra si
tratti di una
tendenza co-
stante. An-
tempo si moltiplicano le nuove che perché
Oggi il Record Store Day: eventi e pubblicazioni speciali in tutto il mondo aperture. non è antite-
tica allo stre-
Enzo Mazza

Grande assente il compact disc, gli lp continuano a risalire nelle vendite Le iniziative
A Milano, in piena Design Week,
aming, anzi cresce con esso.
Il vinile parla a una nicchia,
ci sarà una serata dedicata al re- ma molto agguerrita. E che
la festa del vinile, che da qualche
anno vive una nuova stagione fe- 11 (Ten Rapid). Non mancano un
paio di dischi di Madonna, una
cord Store Day, con installazioni
di Matteo Vaccari, dj e producer
non è composta solo di adulti:
anche i giovanissimi amano

La storia lice: i ricavi globali del 2017 sono


cresciuti del 22,3 per cento, e in
Italia valgono un decimo del
edizioni
Il Record Store
sempreverde Gloria Gaynor (ov-
viamente con I Will Survive, che
pare uno slogan perfetto per il vi-
e fondatore del Vinylismo. Il Ci-
nema Oberdan ospita un’ante-
prima della mostra Gioia e Rivo-
comprare vinili perché li fa
sentire più vicini al loro idolo.
Come nei concerti, con il vini-
BRUNO RUFFILLI mercato complessivo dell’indu- Day è nato nel nile), ma pure classici del jazz e luzione, dedicata al decennio le entra in ballo una forte
TORINO 2007 per celebra-
stria discografica, ossia 13,4 mi- novità intriganti, come la colla- ’68-’78 della discografia italiana. componente emotiva. E mol-
lioni di euro. re nel mondo i borazione tra Brian Eno e Kevin E un po’ in tutti i negozi italiani ti artisti trap e rap oggi non
negozi di dischi Shields dei My Bloody Valentine. oggi sono in programma dj set, stampano più cd, ma punta-
I dischi indipendenti; Dead Bees on a Cake di David Syl- live, film, mercatini dell’usato. no solo su vinili e streaming».
quest’anno anche

C’
è di tutto, nel lunghis- Tirature limitate, edizioni raris- vian è ora un bellissimo doppio Ad Asola (MN), Simpaty rac- Cd, vinile, streaming: chi vin-
simo elenco delle sime, anteprime, ristampe: dal quattro titoli ellepì in vinile bianco, lo storico conta come nascono i dischi, a ce?
uscite per il Record 45 giri di Maria Callas (Casta Di- inediti o rari di live di Johnny Cash alla Folsom Bologna da Semm torna Best «Il cd offre una qualità di
Store Day: 45 giri, ellepì, dieci va di Bellini, a suo modo un sin- David Bowie Prison un cofanetto di cinque al- Art Vinyl, la mostra che celebra ascolto superiore agli altri
pollici, Ep, cofanetti di album e golo ante litteram) ai Rolling (foto sopra, il bum. Gli americani The National l’arte della copertina, mentre a mezzi, ma soffre la percezio-
di singoli. Pure due cassette Stones, con Their Satanic murale che lo pubblicano la versione live di Bo- Lucca da Sky Stone and Songs ne di essere un po’ cheap e un
(Black in Black degli Ac/Dc ed Majesties Request su vinile colo- celebra xer, una chicca è Mystery Of Love la festa dura tre giorni, con con- po’ freddo. Ha superato però
Enter The Wu-Tang 36 Cham- rato. Dai Who ai Led Zeppelin, a Londra) di Sufjan Stevens dalla colonna certi e conferenze sulla storia del le previsioni che lo davano
bers del Wu Tang Clan). Ma dai Wire ai Cure, passando per sonora di Chiamami col tuo nome rock. E c’è anche una radio uffi- per spacciato e continua a
nemmeno un compact disc. Police (Roxanne, in 45 giri), The di Guadagnino (10 pollici colora- ciale: Radio Capital che oggi de- occupare circa la metà del
Giunto all’undicesima edi- Piper At The Gates Of Dawn dei to), per i più curiosi vale un ascol- dicherà l’intera programmazio- mercato musicale italiano.
zione, il giorno dei negozi di di- Pink Floyd, ma pure Wilco (Live to The Calling, l’Ep di Sevdaliza. ne al Record Store Day. Resta forte anche in Paesi
schi indipendenti è diventata At The Troubadour) e Mogwai Molte soddisfazioni per gli ap- c BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI come il Giappone e la Ger-
mania, mentre arranca nel
Regno Unito e negli Usa, do-
ve la digitalizzazione è più
Il Vinyl Room di Marco e Federico De Gregori In centro avanzata. Il vinile copre in-
Qui a fianco, vece circa il 10% del mercato
l’interno del italiano. Ma sicuramente è lo
“Cresciutitracanzoniechitarre negozio dei
fratelli De
Gregori, in via
streaming che oggi domina il
mercato».
Il mercato musicale ha soffer-
siamoquiperrespiraremusica” della Frezza a
Roma: oggi si
festeggia il
to molto la digitalizzazione.
Si può dire che stia uscendo
dalla crisi?
Record Store «Siamo in una fase di ripre-
VALERIO PIPERATA schiosa. «La piacevole contrad- Day sa. Come l’editoria e i quoti-
ROMA
dizione che stiamo vivendo - diani, il mercato musicale ha
Il giorno del Natale di Roma e spiega Federico - è che invece il pagato caro l’arrivo di Inter-
del Record Store Day, Marco e mercato del vinile è in espansio- net, soprattutto a causa del
Federico De Gregori, figli di ne». In un’attività comunque download illegale. Oggi que-
Francesco, inaugurano il difficile, i fratelli De Gregori si sto fenomeno si è ridotto in
Vinyl Room, il loro negozio di pongono come due semplici ap- maniera drastica, sostituito
dischi nel cuore di Roma. passionati di musica, non vo- dallo streaming legale. Lo
«L’idea è stata di mio padre ol- gliono sfruttare il nome del pa- zione di cofanetti in edizione li- scatti inediti in bianco e nero. denza con la stampa e ribadisce smartphone è l’impianto
tre che nostra - racconta Fe- dre a favore del business. «Io e mitata, edizioni di lusso e pro- Parliamo di mostri sacri come ciò che il negozio di dischi rap- stereo per milioni di ragazzi.
derico De Gregori dietro il mio fratello non vogliamo di- poste per intenditori, come una De André, Luigi Tenco, Deme- presenta nella vita dei De Gre- E non esiste più una seg-
bancone del negozio - è nata ventare un caso. Ci piace stare copia usata - rarissima - di trio Stratos, Beatles, Frank gori: «Vinyl Room è la conse- mentazione del mercato:
dal nostro amore per la musi- in negozio perché respiriamo Electronic Mind Waves degli Zappa, Chet Baker, David guenza inevitabile di un amore tutti comprano tutto. Il con-
ca, essendo cresciuti fra di- musica, come abbiamo sempre Elektriktus, gruppo prog italia- Bowie. «Abbiamo pochi cd - per la musica che vorremmo sumo di musica è molto più
schi e chitarre: nostro padre fatto». no degli Anni 70. All’interno del spiega De Gregori - quasi solo condividere col pubblico più at- variegato di quanto non lo
ci ha abituati così». Il Vinyl Room apre in un con- negozio anche uno spazio dedi- vinili. Il nostro negozio punta tento alla qualità del suono e al- fosse dieci anni fa: vinili, cd e
Marco e Francesco, gemel- testo di riscoperta della fisicità cato alla vendita di una collezio- sul rock e su una clientela mi- le proposte di mercato meno streaming non sono in com-
li, 39 anni, si cimentano in della musica, dell’oggetto da ne di foto originali che ritraggo- sta, di studenti, veterani appas- scontate. Ciò che non vogliamo petizione ma si rafforzano
un’attività che può sembrare collezione, della rarità: per que- no gli artisti più significativi sionati di musica e turisti». è diventare personaggi». l’un l’altro».
tanto romantica quanto ri- sto propone ai clienti una sele- della nostra epoca, catturati in Poi si scusa per la poca confi- c BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI c BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI
R

LA STAMPA
SABATO 21 APRILE 2018 . Spettacoli .35

Nel 2016 aveva deciso di ritirarsi dai concerti

A 28 anni muore Avicii


superstar dell’elettronica
in fuga dal successo
Il musicista svedese è stato trovato a Muscat in Oman
LUCA DONDONI altri malanni, di pancreatite
PIERO NEGRI
acuta a causa anche di un ec-
«È con dolore profondo che cessivo consumo di alcol. Gli
annunciamo la perdita di Tim erano state rimosse cistifellea e
Bergling, più conosciuto come appendice nel 2014.
Avicii. È stato trovato morto a L’anno scorso aveva scritto
Muscat, in Oman nel pome- sul suo sito: «Raggiungiamo
riggio di venerdì 20 aprile. La tutti un punto della vita e della REUTERS
famiglia è distrutta dal dolore, carriera in cui comprendiamo Una delle ultime immagini di Avicii (Tim Bergling), un selfie scattato in Sudafrica l’11 gennaio 2018
chiediamo a tutti di rispettare ciò che più ci sta a cuore. Per
la loro privacy in questo diffi- me è creare musica. Questo è
cilissimo momento. Non ver- ciò per cui vivo, ciò che sento di Avevo bisogno di meretta per poi pubblicarle cui aveva lavorato per l’album ta da Aloe Bacc - Avicii aveva in-
ranno diffusi ulteriori comu- essere nato per fare. L’anno ripensare la mia vita, il gratuitamente in un blog di mu- Black Cat. Si faceva chiamare ventato un mix originalissimo
nicati». scorso ho smesso di suonare dal sica elettronica svedese e in se- Avicii dal 2008, quando aveva di elettronica e country che gli
Con queste parole Diana vivo e molti di voi hanno pensa- successo era diventato guito su Myspace. Era più di firmato un contratto con la At fece superare ogni possibile
Baron, che curava le relazioni to che fosse finita. Ma la fine del tutto per me, la musica una star dellla EDM, l’Electro- Night Management, allora tra steccato di genere.
con i media di Avicii, il mondo live non ha mai significato la fi- non mi dava più felicità nic Dance Music per cui da le più forti al mondo: «In san- Nella canzone I Took a Pill in
ha avuto una notizia sconvol- ne di Avicii o della musica. Inve- qualche tempo impazziscono scrito - ci aveva spiegato - Avicii Ibiza Mike Posner canta: «Ho
gente per la popolarità del ce, sono tornato al luogo dove Avicii anche gli americani. Era il nu- vuol dire senza onde e rappre- preso una pasticca a Ibiza per
personaggio, per la giovane tutto aveva senso, il mio studio. Nel 2017 spiegava così mero uno al mondo e lo era di- senta, nel buddismo, l’ultimo li- mostrare ad Avicii quanto ero
età e perché il dj e produttore Il prossimo passo sarà tutto il il ritiro dai concerti ventato grazie al pubblico, alle vello dell’inferno». cool»: proprio da questo Tim
svedese da due anni si era riti- mio amore per fare musica a voi riviste di settore che lo premia- In carriera ha conquistato Bergling ha cercato, senza for-
rato dall’attività live confes- ragazzi. È l’inizio di qualcosa di vano con articoli osannanti e al- due MTV Music Awards, un tuna, di fuggire. «Mike è un
sando insoddisfazione perso- nuovo. Spero che vi piacerà le superstar che volevano colla- Billboard Music Award e due amico - aveva commentato - il
nale per la vita che conduceva tanto quanto piace a me». le molto agiato di Östermalm. borare con lui: Robbie Wil- nomination ai Grammy. Il suo suo è un omaggio. E racconta
e disillusione profonda nei Alto e dinoccolato, era nato Da tempo faceva parte del liams, Madonna per la produ- successo più grande è stato Le- cose che conosco: è facile per-
confronti della fama e del suc- con il nome di Tim Bergling nel gotha mondiale dei dj. Aveva zione dell’album Rebel Heart, vels (2011), ma anche Wake Me dere la testa in posti come Ibi-
cesso. Di lui si sapeva che ave- 1989 a Stoccolma, ed era cre- cominciato a 18 anni a scrivere Carlos Santana, Wyclef Jean, Up del 2013 è stato una hit mon- za, sentirsi soli e ansiosi».
va sofferto di depressione e di sciuto nel quartiere residenzia- e remixare canzoni nella sua ca- Coldplay. Anche Zucchero, con diale. Con questo brano - canta- c BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI

abbiamo fondato una società


comune che ha come obiettivo
appunto The Net, quaranta ore
Anteprima di grande tv internazionale in
cinque storie autonome e con-
MICHELA TAMBURRINO notate. La nostra politica è
ROMA
sempre stata basata sul pro-
dotto e Red Bull è molto pre-
sente nei nuovi media, una
combinazione con il mondo
rogetto ambizioso, un classico della produzione. Per-

P budget da manovra fi-


nanziaria, idea innova-
tiva che richiede una joint Nel pallone
fetta».

In attesa di approvazione
venture importante. La tede- La passione Tra i cinque Paesi non poteva
sca Beta Film si unisce all’au- per il calcio mancare l’Italia: se ne occupe-
striaca Red Bull Media House negli occhi di rà con la Cross Productions,
(la media company del colos- un ragazzo: una partecipata di Beta Film
so delle bibite) per cinque mi- «The Net» si che nel passato recentissimo si
niserie di fascia alta, ciascuna compone di è distinta per Il Cacciatore, Roc-
di otto episodi, girate in cin- cinque serie da co Schiavone e Sirene. Il presi-
que diversi Paesi europei. otto puntate, dente Rosario Rinaldo svela:
The Net, «La rete» - questo declinate in «Sarà una serie a finale defini-
il nome del progetto - vuole modo diverso to. Ora stiamo aspettando l’ap-
lanciare un prodotto interna- partendo da provazione della nostra idea,
zionale da vedere come fic- un protocollo che è poi quella di raccontare il
tion locale sui vari mercati, unico mondo delle scommesse legate
oppure da scoprire come par- al calcio con un andamento che
te delle complessive quaranta ricorda la commedia all’italia-
ore di narrazione intrecciata na. Il taglio si avvicina a un co-
che si avvalgono degli stessi dice locale che è appunto la
caratteri come protagonisti HALIL SAGIRKAYA/ANADOLU/GETTY
commedia e che più d’ogni altro
di serie. The Net si basa sul fe- può interpretare un universo
nomeno mondiale del calcio, fatto di cialtroni, di ingenui e di
che tocca la vita di miliardi di
persone in giro per il globo.
Ma nessuno vedrà alcuna
partita giocata; qui si gioca il
Cinque serie in cinque Paesi europei espedienti adottati al limite
della comicità. Ci siamo rifatti
al libro, Lo Zingaro e lo scarafag-
gio dei giornalisti Giuliano Fo-
dietro le quinte, lusso gla-
mour, stile di vita, paravento
del crimine organizzato, uno
dei più fiorenti del mondo, tra
per raccontare il calcio dietro le quinte schini e Marco Mensurati, che
racconta questo mondo come
una realtà che cerca il compro-
messo al ribasso, che sprona i
partite truccate, procuratori
corrotti, riciclaggio di dena-
Il progetto “The Net”, della tedesca Beta con Red Bull, vale 100 milioni di euro ragazzi al pareggio e non alla
vittoria. Per aberrazione cultu-
ro, droga e casomai anche
omicidi.
In Italia se ne occupa Cross Productions: “Da noi diventerà commedia” rale. Per quanto riguarda il per-
sonaggio internazionale che ci
chiede il protocollo, abbiamo
Mercato digitale sione speciale per Dostoevskij. comincerà a girare, presumi- Non saranno serie inserito un capo scommesse,
L’idea di base è stata presen- In virtù di questa passione, bilmente già nel 2019. Il budget un boss realmente esistito che
tata nel contesto più adatto, Hartmann ha consegnato un è stimato sui 100 milioni di euro sul calcio, guardiamo si chiama Dan, un tipo buffo
la vetrina del Miptv di Can- protocollo al quale i singoli Pae- complessivi. dietro il campo: 40 ore che faceva girare miliardi, di
nes, il più grande mercato si devono attenersi, per mante- Jan Mojto, Ceo mirabolante di tv internazionale stanza a Singapore e che arri-
mondiale dell’audiovisivo, do- nere appunto quei caratteri co- di Beta Film, racconta: «Sono vava a Malpensa in ciabatte».
ve si vende e si comprano pro- muni che ne fanno un unicum cinque storie sul mondo del cal- in 5 storie autonome E dove immagina di vederlo
dotti e idee. Una serie che si complessivo. Fatti salvi i carat- cio ma non è una serie sul cal- The Net? «Con la Rai di oggi che
ritiene perfetta per il mercato teri principali che possono es- cio, noi guardiamo dietro il Jan Mojto premia la sperimentazione,
digitale, basata sull’idea di sere eroi o furfanti, ciascun campo da gioco. La costruzione 69 anni, produttore e ogni sua rete sarebbe perfetta.
Plinio Bachmann e soprattut- produttore può proporre la sua creativa e finanziaria è basila- distributore internazionale Non lo vedo tanto come prodot-
to Matthias Hartmann, storia e il suo taglio. Una volta re. Abbiamo diviso oneri e ono- to da piattaforma».
drammaturgo con una pas- approvate le cinque proposte si ri con Red Bull Media House, c BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI
NA MI XN SABATO 21 APRILE 2018 LA STAMPA 36
LA STAMPA
SABATO 21 APRILE 2018 . Spettacoli .37

I programmi settimanali completi delle principali tv satellitari, del digitale terrestre e delle radio su: www.lastampa.it/programmi Programmi tv del 21 aprile 2018

Rai 1 Rai 2 Rai 3 Canale 5 Italia 1 Rete 4 La 7


6.00 Il caffè di Raiuno 7.45 Sulla via di Damasco 9.30 Mi manda Raitre IN + 6.00 Tg 5 Prima pagina 8.05 Conosciamoci un po’ Car- 7.50 Modamania Magazine 6.00 Meteo. Oroscopo.Traffi-
7.00 Tg 1 8.15 Rai Parlamento - Punto 11.00 Tgr Bellitalia Attualità 7.55 Traffico toni animati 8.30 A-team Telefilm co Attualità
7.05 Rai Parlamento - Sette- Europa Attualità 11.30 Tgr Officina Italia 7.58 Meteo.it 8.40 Scooby-Doo! Franken- 10.40 Ricette all’italiana 7.00 Omnibus News
giorni 8.45 La nostra amica Robbie 12.00 Tg 3 8.00 Tg 5 Mattina strizza Film-tv Attualità 7.30 Tg La7
8.00 Tg 1 Telefilm 12.25 Tgr Il Settimanale 8.45 Baby animals Documen- 10.05 I liceali Serie 11.30 Tg 4 - Telegiornale 7.55 Omnibus Meteo
8.25 UnoMattina in famiglia 9.30 Il nostro amico Kalle TF 12.55 Tgr Petrarca Attualità tari 12.10 E-Planet Sport 12.00 Parola di pollice verde 8.00 Omnibus Dibattito
Attualità 10.15 Il nostro amico Charly 13.25 Tgr Mezzogiorno Italia 9.05 Superpartes Attualità 12.25 Studio Aperto Attualità Attualità
10.45 Buongiorno benessere Telefilm 14.00 Tg Regione.Tg Regione 9.25 Shark Documentari 12.38 Meteo.it 13.00 La signora in giallo 9.40 Coffee break Attualità
11.40 Easy driver Magazine 11.00 Mezzogiorno in famiglia Meteo 10.30 Magnifica Italia Docu- 12.40 Superbike: GP Olanda - Telefilm 11.00 Sfera Documentari
12.15 Gli imperdibili Magazine 13.00 Tg 2 Giorno 14.20 Tg 3 mentari Gara 1 Sport 14.00 Lo sportello di Forum 11.45 L’aria che tira - Il diario
12.20 Linea verde va in città 13.25 Dribbling Sport 14.45 Tgr Pixel Attualità 11.00 Forum Attualità 14.00 Grande Fratello Talk show Attualità
Attualità 14.00 Scorpion Telefilm 14.50 Tg 3 Lis 13.00 Tg 5 14.15 Futurama Cartoni 15.30 Donnavventura Attuali- 12.45 Magazine sette Attualità
13.30 Telegiornale 15.35 Squadra speciale Colonia 14.55 Tv talk Attualità 13.39 Meteo.it 14.45 My name is Earl Telefilm tà Le ragazze più sporti- 13.30 Tg La7
14.00 Lineablu Magazine Telefilm 16.30 Report Attualità 13.40 Beautiful Soap opera 15.40 The middle Telefilm ve della tv alla scoperta 14.00 Tg La7 Cronache Attuali-
15.00 Passaggio a Nord Ovest 16.20 Squadra speciale Stoc- 18.00 Gli imperdibili Magazine 14.10 Una vita Telenovela 16.40 Superstore Sitcom di un nuovo continente tà Il programma, a cura
Documentari carda Telefilm 18.05 Indovina chi viene dopo 15.10 Il segreto Telenovela 17.35 Last Man standing 16.40 Poirot: Filastrocca per un della redazione News,
15.55 A Sua immagine Rubrica 17.05 Sereno variabile cena Attualità 16.10 Verissimo Attualità Sitcom omicidio Film-tv dedicato alla cronaca
religiosa 18.10 90º Minuto Serie B Sport 18.55 Meteo 3 18.45 Avanti un altro Game 18.25 WillCoyote Cartoni 18.55 Tg 4 - Telegiornale 14.20 Magazine Motori
16.30 Tg 1 18.45 Squadra speciale Cobra 19.00 Tg 3.Tg Regione.Tgr show 18.30 Studio Aperto 19.30 L’almanacco di Retequat- 14.40 Sfera Documentari
16.45 Il sabato italiano Varietà 11 Telefilm Meteo 20.00 Tg 5 19.00 Ritorno al futuro Film tro Attualità 18.05 L’ispettore Barnaby Serie
18.45 L’eredità Game show 20.30 Tg 2 20.00 Blob 20.39 Meteo.it (fant., 1985) con Micha- 19.50 Tempesta d’amore SO 20.00 Tg La7
20.00 Telegiornale 21.05 Lol Serie 20.15 Le parole della settimana 20.40 Striscia la notizia Varietà el J. Fox★★★ 20.30 Stasera Italia Attualità 20.35 Otto e mezzo Attualità

20.35 21.20 21.30 21.10 21.20 21.15 21.10


Ballando NCIS Los Angeles Ulisse... Amici il serale Madagascar ★★★ La vendetta di Luna L’ispettore Barnaby
con le stelle TELEFILM. La squadra dà la cac- DOCUMENTARI. Questa sera TALENTSHOW. Proseguelanuova FILM. (animaz., 2005).RegiadiEric ★★ TELEFILM. In“Ilritodiiniziazio-
VARIETÀ. Serata all’insegna del cia a una killer molto abile, seguiremoAlbertoAngelanelle edizione del talent show di Darnell,TomMcGrath.Unleone, FILM. (thriller, 2017) con L. Vicari. ne”, l’assistente di un mago
grande ritmo e delle emozioni determinata a uccidere un profonditàdegliabissi,abordo MariaDeFilippichescopre,col- unazebra,unagiraffaeunippo- RegiadiK.Kaissar.Luna,17anni,sta muore durante l’esecuzione
quellachehainserboilsettimo diplomatico brasiliano a Los di uno dei più avanzati sotto- tiva e promuove il talento di potamo vivono da sempre nello trascorrendolevacanzeinunidil- di un trucco. Barnaby indaga
appuntamentoconilprogram- Angeles per lavoro, per vendi- marinidellaMarinaMilitareita- giovaniartistidelmondodello zoo di New York. All’improvviso liacoluogodimontagna,quando escoprecheladonnaeralega-
macondottodaMillyCarlucci carelamortedelpropriopadre liana, il Todaro spettacolo siritrovanoinMadagascar l’armoniacedeilpostoall’incubo taauncircolodimagialocale

0.45 Top - Tutto quanto fa ten- 22.10 NCIS New Orleans 23.45 Tg 3 nel Mondo 1.00 Speciale Tg5 - Il mondo... 23.10 Lupin III:Tutti i tesori del 23.20 Il caso dell’infedele Klara 0.50 Tg La7
denza Magazine Telefilm 0.15 Tg Regione è mobile Attualità mondo Film-tv Film (dramm., 2009) con 1.00 Otto e mezzo
1.20 Tg 1 - Notte 23.00 Il Sabato della DS Sport 0.20 Un giorno in pretura 2.05 Tg 5 Notte 1.15 Lupin III: La donna chia- Laura Chiatti, Claudio Attualità
1.35 Milleeunlibro - Scrittori inTv 23.45 Tg2 Dossier Attualità Attualità Appuntamen- 2.41 Meteo.it mata Fujiko Mine Carto- Santamaria Regia di 1.40 Star Trek
2.35 Il responsabile delle 0.30 Tg 2 Storie. I racconti to con la cronaca giudi- 2.45 Striscia la notizia Varietà ni animati Roberto Faenza ★★★ Telefilm
risorse umane Film della settimana ziaria commentata da 3.10 Sei fore maestro Serie 1.40 Studio aperto - La gior- 1.20 Tg4 Night News 5.00 L’aria che tira - Il diario
(dramm., 2010) ★★★ 1.10 Tg2 Mizar Attualità Roberta Petrelluzzi 4.00 Centovetrine Soap nata 1.55 Ieri e oggi in tv Varietà Attualità

digitale terrestre
RAI 4 21 RAI 5 23 RAI STORIA 54 RAI MOVIE 24 IRIS 22 CIELO 26 TV8 8 REAL TIME 31 DMAX 52
6.20 The Good Wife 15.05 Earthflight: 18.30 Speciali Storia 10.05 Fotoromanzo Film 9.51 Tutti gli uomini 12.15 Love it or List it - 14.15 Total Recall - Atto 6.00 Alta infedeltà 8.30 Ai confini della
Serie Sorvolando Il 19.00 R.A.M. - La divi- 11.45 Come un tuono del Presidente Prendere o lascia- di forza Film 12.50 Malati di pulito civiltà
9.25 Senza Traccia Serie Pianeta sione Garibaldi Film Film re Varietà 16.30 Un weekend da Documentari 11.20 Affare fatto!
13.10 Need for Speed 16.00 Save The Date 20.05 Il giorno e la sto- 14.05 Gli Imperdibili 12.32 Duro da uccidere 13.15 Buying & Selling bamboccioni Film 14.50 Primo appunta- 14.10 Malato di motori
Film 16.30 Opera - Aida ria Magazine Film 14.15 Hell’s Kitchen 18.30 Studio MotoGP mento Varietà 15.00 L’impero dei rot-
15.20 Back 4 - Wake Up 18.50 Concerto Osn 20.25 Eventi-Scritto, 14.10 Il lato positivo 14.32 La stella di latta Italia Varietà Sport 17.30 Da qui a un anno tami
15.40 Gli imperdibili Prokofiev- Berio - letto, detto Film Film 16.15 Fratelli in affari 19.35 GP Usa: Moto3 Documentari 16.55 River Monsters
15.45 Revenge Serie Respighi 20.30 Passato e 16.20 Tutti dicono I 16.41 Sono pazzo di Iris 17.15 Buying & Selling 20.15 Studio MotoGP 19.20 Vite al limite 18.55 Iron Garage
19.30 Secrets and Lies 20.25 Oikumene Presente Love You Film Blond Film 18.15 Fratelli in affari Sport Documentari 21.25 Speed
Serie 20.50 Oikumene 21.10 Contemporanea - 18.00 Travaux - Lavori 18.59 Submerged - 19.15 Affari di famiglia 21.10 GP Usa: MotoGP 23.05 Una famiglia XXL 0.10 Airport Security
21.00 Blitz Film 21.15 Teatro - Notti Il figlio di inter- in casa Film Allarme negli 21.15 Miranda Film 22.00 Saturday Night Documentari Spagna
22.35 Detective Dee e il Amare net-Storia di 19.30 Freelancers Film abissi Film 23.15 Sex Researchers Live Varietà 0.05 Skin Tight: la mia 0.40 A Night with
mistero della 22.45 Save The Date Aaron Swartz 21.10 I cannoni di 20.59 Mission to Mars 0.15 Miranda Film 23.45 Studio MotoGP nuova pelle PokerStars
fiamma fantasma 23.15 Iggy Pop In Concert 22.50 Documentari Navarone Film Film 2.00 Riga: capitale del 23.50 GP Usa: Moto2 3.30 Non sapevo di 1.30 Airport Security
Film The Baloise Session d’autore 23.55 Machete Kills Film 23.23 Contact Film turismo sessuale 0.30 Studio MotoGP essere incinta Spagna

film serie tv intrattenimento film serie tv


18.00 Rapunzel - L’intreccio Cenerentola. Di Walt 12.40 Iconic Women FOX LIFE 19.00 Gli immortali - Belinda 18.03 Fatal Memories - squadra dei Detroit 12.59 The Bold Type STORIES
della torre Le stranezze Disney SKY HITS 13.00 I Griffin FOX Lee e Leopardi ARTE Ricordi Mortali Tigers vuole cederlo 13.21 Big Bang Theory JOI
di Rapunzel non si fer- 21.00 Frozen - Il regno di 13.35 Criminal Minds FOX Come è fatto PREMIUM CINEMA EMOTION PREMIUM CINEMA EMOTION 14.07 Undateable JOI
mano ai soli capelli, ghiaccio Nuovo passo CRIME DISCOVERY CHANNEL 18.43 Superman Returns I mercenari 2 Dopo che 14.30 Will & Grace JOI
lunghi più di 20 metri della Disney verso un 13.40 Castle FOX LIFE 19.10 Iginio Massari - The Superman torna sulla Tool viene ucciso 15.19 Big Bang Theory JOI
SKY HITS nuovo modello di prin- 14.00 I Simpson FOX Sweetman Celebrities Terra e scopre che durante una missione i 15.50 Rizzoli & Isles TOP
African Cats Il racconto cipessa, in salsa musical 14.25 The Blacklist FOX CRIME SKY UNO l’amata Lois Lane si è suoi compagni giurano CRIME
dell’amore, del’umori- SKY HITS 14.50 The Big Bang Theory 19.30 Come è fatto rifatta una vita PREMIUM vendetta PREMIUM 16.07 Superstore JOI
smo e della determina- Cinepop - Il FOX DISCOVERY CHANNEL CINEMA ENERGY 16.33 Superstore JOI
CINEMA ENERGY
zione del re della sava- Cinemaniaco SKY 15.20 Criminal Minds FOX 19.35 Soundtracks - Canzoni Big Daddy - Un papà 16.40 Rizzoli & Isles TOP
na SKY CINEMA FAMILY 19.03 The Prestige Durante
CINEMA 1 CRIME che hanno fatto sto- l’apprendistato di due speciale Per dimostrare CRIME
18.55 Riddick La lotta solita- L’apprendista stregone ria: L’uragano Katrina la sua maturità alla ex
ria di un eroe abbando- 15.40 La vita secondo Jim maghi qualcosa va stor- 16.58 Big Bang Theory JOI
Balthazar Blake, mae- FOX ARTE fidanzata, Adam 17.23 Young Sheldon JOI
nato da tutti che com- stro della magia, com- 19.55 Stupidi al quadrato - to e una donna muore Sandler adotta un bam-
batte per il pianeta SKY 16.30 Lie to Me FOX PREMIUM CINEMA 17.30 Major Crimes TOP
batte da sempre il suo 17.00 Profiling FOX CRIME Capitolo I NATIONAL bino PREMIUM UNIVERSAL CRIME
MAX nemico Horvath SKY GEOGRAPHIC 19.15 Crocevia della morte 23.04 I Mercenari 3 L’ultima
19.10 Gli specialisti Hud, 17.20 Grey’s Anatomy FOX L’amore per la stessa 17.49 Chuck JOI
CINEMA FAMILY
LIFE
20.00 Mega navi da crociera missione dei Mercenari: 18.25 Major Crimes TOP
temuto pistolero, torna La vendetta della DISCOVERY CHANNEL donna (Gay Harden) lo scontro tra classico e
a Blackstone per vendi- 18.20 How I Met Your distrugge l’amicizia tra CRIME
Pantera Rosa Creduto Mother FOX 20.05 Bruno Barbieri - 4 alta tecnologia PREMIUM 18.36 Due Uomini e 1/2 JOI
care il fratello Charlie morto, Clouseau/Sellers Hotel SKY UNO due uomini PREMIUM CINEMA ENERGY
SKY CLASSICS 18.45 2 Broke Girls FOX 19.20 Law & Order: Unità
si traveste da mafioso 19.10 Cougar Town FOX 20.25 Video Killed the Radio UNIVERSAL 23.05 V per vendetta Futuro: Speciale TOP CRIME
Ricomincio da capo Il per incastrare un boss Star ARTE 19.26 Giù al nord Dirigente di una giovane viene sal-
giornalista tv Bill 19.20 Criminal Minds FOX vata da un uomo 19.22 Big Bang Theory JOI
Murray continua a vive- SKY CLASSICS Stupidi al quadrato un ufficio postale nel
L’ora legale SKY COMEDY CRIME
mascherato conosciuto 20.07 Undateable JOI
re la stessa giornata 20.05 The Big Bang Theory
NATIONAL GEOGRAPHIC sud della Francia viene 20.30 Odd Mom Out JOI
all’infinito SKY PASSION Io faccio il morto SKY 20.55 POP - Design trasferito nel nord come V PREMIUM
PASSION
FOX
Revolution ARTE UNIVERSAL 21.10 C.S.I. Miami TOP CRIME
19.20 Non si ruba a casa dei PREMIUM COMEDY
Il vendicatore - Out for 21.00 Bones FOX LIFE La storia ai raggi X 23.07 Una donna per amica 21.20 The Goldbergs JOI
ladri La riscossa di un Lie to Me FOX 19.43 La ribelle Penelope Girlfriends’ Guide To
cittadino onesto che si a Kill L’archeologo NATIONAL GEOGRAPHIC Cruz, rinchiusa in con- Quando Laetitia Casta
Steven Seagal si trova 21.05 NCIS FOX CRIME 21.00 Yukon Men: gli ultimi decide di sposarsi, Divorce STORIES
vendica di un politico 21.50 Deep State FOX vento, conosce Supernatural ACTION
disonesto SKY COMEDY implicato in un gigan- cacciatori DISCOVERY Sebastiano durante un Fabio De Luigi si accor-
tesco traffico di droga 22.45 NCIS Los Angeles FOX CHANNEL ge di amarla PREMIUM 21.45 The Goldbergs JOI
19.25 La Torre Nera Tre uomi- CRIME weekend PREMIUM 22.00 C.S.I. New York TOP
ni hanno il potere di SKY MAX 21.15 Italian Season: Pompei COMEDY
The Walking Dead CINEMA EMOTION CRIME
cambiare il corso della 21.15 2 young for me - Un - I giardini dell’ozio 23.18 Sopravvissuto: The
fidanzato per mamma FOX ARTE
21.20 La Mummia PREMIUM Martian PREMIUM 22.08 Supergirl ACTION
storia SKY CINEMA 1 CINEMA
19.30 Earth - La nostra Terra Michelle Pfeiffer è tra- 22.55 The Resident FOX LIFE Matrimonio a prima CINEMA 22.10 Will & Grace JOI
Viaggio sulla Terra per volta dalla passione per 23.35 The Big Bang Theory vista Italia SKY UNO Chiedimi se sono felice 23.32 Trash PREMIUM CINEMA The Sinner STORIES
osservare la quotidiana un ragazzo più giovane FOX 21.50 I maghi del garage Aldo, Giovanni e EMOTION 22.37 Mom JOI
battaglia per la soprav- di lei SKY CINEMA 1 23.50 Chirurgia estrema FOX NATIONAL GEOGRAPHIC Giacomo vorrebbero 0.41 The Mask - Da zero a 22.50 Bones TOP CRIME
vivenza SKY CINEMA 22.35 Killing Salazar Una LIFE 21.55 Yukon Men: gli ultimi interpretare il Cyrano mito Jim Carrey trova 22.58 The Vampire diaries
FAMILY squadra d’élite di agen- 0.30 The Blacklist FOX CRIME cacciatori DISCOVERY de Bergerac PREMIUM un’antica maschera lo ACTION
19.40 Cenerentola La fata ti della DEA deve pro- 2 Broke Girls FOX CHANNEL COMEDY trasforma in un tipo 23.00 Suits STORIES
madrina e una schiera teggere un signore 0.45 Iconic Women FOX LIFE 22.05 Sette meraviglie: Il Gioco d’amore Kevin stravagante PREMIUM 23.04 Mom JOI
di animali difendono della droga SKY MAX 0.50 2 Broke Girls FOX Colosseo ARTE Costner scopre che la COMEDY 23.29 Big Bang Theory JOI
38 .LA STAMPA
SABATO 21 APRILE 2018

SPORT
Serie B, 37º turno: Novara con il Venezia
Oggi 37ª giornata di B (ore 15), 5 squadre in 6 punti si giocano
il 2º posto che vale la A diretta: Brescia-Cesena, Cremonese-
Ascoli, Entella-Pro Vercelli; Foggia-Bari, Novara-Venezia,
Palermo-Avellino, Salernitana-Cittadella, Parma-Carpi.
Domani Perugia-Ternana (ore 15) e Pescara-Spezia (17,30),
lunedì (20,30) Frosinone-Empoli. Classifica (prime pos.): Empoli
73; Frosinone 62; Parma, Palermo 60; Perugia 57; Bari 56.

La prima volta In Coppa Italia La doppietta


29 ottobre 2016, Serie A, prima Il Pipita si ripete in Coppa Nel ritorno al San Paolo, il 5
volta da ex per Higuain a Torino Italia, sempre allo Stadium, aprile 2017, il Napoli si impone
contro il Napoli: segna ma non il 28 febbraio 2017: Juve- 3-2: la doppietta di Higuain
esulta, la Juventus vince 2-1 Napoli 3-1, sua la terza rete porta però in finale la Juve

Oggi DOMANI ALLO STADIUM LA PARTITA SCUDETTO

in Tv
12,40 Superbike. Gp
d’Olanda Gara-1

13,30 Tennis. Atp


Montecarlo,
semifinali
Italia 1

Sky Sport 2
Effetto
Pipita
13,30 Premier L. West
B.Albion-Liverpool
Sky Sport 3
15,00 Calcio. Spal-
Roma
Sky Sport/Pr.Sport
18,00 Calcio.
Sassuolo-Fiorentina
Sky Sport 1
18,10 90° Minuto
serie B Raidue
18,15 FA Cup.
Manchester Utd.-
Tottenham
Gol, esultanze e polemiche: Higuain
semifinale
Fox Sports
sempre decisivo contro il Napoli
20,30 Volley femm.
Conegliano-Novara
L’implacabile ex è l’arma in più della Juve
SYNCSTUDIO
gara-2 della finale
Rai Sport
ANTONIO BARILLÀ
20,45 Calcio. Calcio.
TORINO Higuain un po’ incapace di perdonare come
Milan-Benevento
Sky Sport 1/Pr.Sport
20,45 Golf. Pga
Scurdammoce ’o passato.
Per Gonzalo Higuain non va-
stanco?Siamo tutti
in buone condizioni
spesso accade dopo amori tra-
volgenti. Ha anche esultato,
cosa che in passato mai aveva
«Dalla sfida al passato
European Tour
Sky Sport 3
le. Ogni suo incrocio con Na-
poli e il Napoli agita emozio-
e contro il Napoli fatto, e scrutato la tribuna con
la mano sulla fronte: «Se cer-
una carica speciale»
20,45 Auto. 24 Ore Le ni, sentimenti e risentimenti. saremo all’altezza cavo De Laurentiis? - la confi-
Mans Eurosport 2 Era il simbolo della ribellione denza - Sì, ma non sono riusci-
domande

5
21,00 Nba. Playoff alla Juventus ed è diventato Massimiliano Allegri to a vederlo, forse si era na-
gara-4 Sky Sport 2 un’icona bianconera, intral- Allenatore scosto». a
21,10 MotoGp. Gp cio principale al sogno azzur- della Juventus
Americhe, qualifiche ro di rovesciare una dittatu- Nuova interpretazione
Aldo Serena
Tv8 ra lunga sei campionati. Pau- Con il presidente, solo scintil- ex attaccante
21,30 Coppa del Re. ra e rispetto, stavolta, non le. Incomprensioni, tensioni,
Barcellona-Siviglia sono concetti astratti, luoghi dium, in due partite, ha invece All’andata frecciate. Alla città, all’allena- Aldo Serena, lei che ha cambiato tante maglie - Mi-
Tv Nove la 5ª rete
comuni da conferenza stam- sempre fatto centro, e anche tore, alla squadra resta affe- lan, Inter, Torino, Juventus -, quanto ritiene incida
pa: il valore del centravanti è questo dato incoraggia l’ar- in 5 partite zionato. Ormai, ad ogni modo, la legge dell’ex nel rendimento di Higuain contro il
ben conosciuto nel mondo gentino e la Juventus. Sono Nella foto il suo mondo è la Juve e doma- Napoli?
34ª GIORNATA azzurro, ma a inquietare state, peraltro, le prime parti- grande, ni farà di tutto per migliorare il «Molto. Non è una coincidenza. C’è chi, affron-
SPAL-ROMA Oggi ore 15 provvedono i numeri. Pro- te da ex, entrambe vittoriose: l’esultanza suo palmarès bianconero e tando il passato, ha una sorta di blocco e chi in-
SASSUOLO-FIORENTINA ore 18 spettiva azzurra, natural- il 29 ottobre 2016 in campiona- di Gonzalo contribuire al settimo scudet- vece si carica e non sbaglia mai partita. Hi-
MILAN-BENEVENTO ore 20,45 mente: a Torino, le stesse ci- to (2-1) e il 28 febbraio 2017 Higuain, to di fila, destinato a entrare guain, anche per come si è
CAGLIARI-BOLOGNA Domani ore 12,30 fre, rassicurano e sorridono. (3-1) in Coppa Italia. A seguire, 30 anni, nella storia. Non segna da ol- lasciato, trova motivazioni
ATALANTA-TORINO ore 15 Pipita, sinteticamente, è ca- tre trasferte di fila: il 2 aprile dopo il gol tre un mese, l’ultimo gol il 14 suppletive».
CHIEVO-INTER stigatore seriale della squa- 2017 niente gol (1-1), tre giorni della vittoria marzo all’Atalanta, ma è stato L’argentino non segna da
LAZIO-SAMPDORIA dra di Maurizio Sarri, vec- dopo in Coppa Italia due reti al San Paolo prezioso con un’interpretazio- un pezzo...
UDINESE-CROTONE chio maestro al quale resta preziose per passare il turno (0-1) ne nuova del ruolo, più al servi- «L’ho sempre stimato per
JUVENTUS-NAPOLI ore 20,45 legatissimo: da quando ha nonostante la sconfitta (2-3), il lo scorso zio dei compagni. Ne è orgo- le giocate, non solo per i gol.
GENOA-VERONA Lunedì ore 20,45 cambiato maglia, nell’estate primo dicembre la rete decisi- 1º dicembre glioso, ma il Dna del bomber E anche quando non regala
2016, accettando la proposta va (1-0) per un successo che trasforma comunque l’asti- prestazioni di alto profilo
della Juventus che ha inve- pesa sull’attuale classifica. nenza in cruccio, per questo può affondare la zampata
CLASSIFICA stito 90 milioni di euro, l’ha non vede l’ora di sbloccarsi e la vincente».
affrontata cinque volte e ha Serata speciale partitissima è un’occasione È il più atteso anche perché Dybala è involuto.
Juventus 85 Bologna 38 segnato cinque reti. Fu una serata speciale, all’an- perfetta. Ha temuto di smar- «Credo che si esprima meglio dietro la prima
Napoli 81 Genoa 38 data, perché le parti erano in- rirla perché diffidato, ma ha punta, nel 4-3-3 ha difficile collocazione»
Roma 64 Sassuolo 34 Primo ritorno vertite: il Napoli aveva 4 punti resistito ai cartellini e preno- Il valore aggiunto del Napoli è Milik...
Lazio 64 Udinese 33 A secco, è rimasto una sola di vantaggio e sperava di tato un sogno: ricacciare il Na- «Ha caratteristiche che permettono di varia-
Inter 63 Cagliari 32 volta, nel giorno del primo ri- prendere il largo, invece s’è poli a -7 e ipotecare il suo se- re il tema tattico e attraversa un momento posi-
Milan 54 Chievo 31 torno al San Paolo, ma ha trovato la Juve addosso, tra- condo campionato italiano, tivo: quand’è così, giusto puntarci».
Atalanta 52 Spal 29 compensato con una dop- fitto da Higuain che nemmeno quinto in assoluto calcolando i Juventus-Napoli deciderà lo scudetto?
Sampdoria 51 Crotone 28 pietta in Coppa Italia, sem- doveva giocare, in campo con tre successi ottenuti nella Liga «Se vince la Juve, mette una seria ipoteca. Altri-
Fiorentina 51 Verona 25 pre nello stadio che era stato una mano fasciata e caricato con la camiseta del Real. menti bisognerà aspettare ancora un po’». [A. BA.]
Torino 47 Benevento 14 casa sua. All’Allianz Sta- dai fischi di uno stadio ostile, c BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI c BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI
LA STAMPA
SABATO 21 APRILE 2018 . 39

MotoGp ad Austin, Iannone vola nelle libere. Stasera (21,10) le qualifiche Semifinali Fa Cup: c’è United-Tottenham
A rovinare la festa a Marquez ad Austin, pista su cui All’inseguimento ci sono le Ducati, con Lorenzo 7° Il Liverpool, avversario della Roma nella semifinale
ha sempre vinto, è stato Andrea Iannone. Il pilota della davanti a Dovizioso, mentre l’Aprilia è 9ª grazie ad Aleix di Champions (martedì l’andata ad Anfield) gioca oggi
Suzuki ha chiuso al primo posto la giornata di prove Espargarò. Buon 10° posto per Pedrosa, in pista a pochi in Premier League sul campo del Wba ultimo in classifica
libere in Texas (2’04”599 il suo tempo), davanti al giorni da un’operazione al polso fratturato in (13,30, Sky Sport 3) per consolidare il terzo posto.
campione spagnolo. Alla caccia della coppia di testa si Argentina. Oggi le qualifiche sono in programma In Fa Cup è invece tempo di semifinali: oggi a Wembley
sono messe le Yamaha di Maverick Viñales e Valentino alle 21,10, mentre domani la gara partirà alle 21 (18,15, Fox Sports) Manchester United-Tottenham,
Rossi, davanti al leader della classifica Crutchlow. (diretta tv su SkySport MotoGp e TV8). domani alle 16 la sfida tra Chelsea e Southampton.

Fair play finanziario


Intervista
GUGLIELMO BUCCHERI
Milan tra l’Uefa
ROMA
e il Benevento
“Il mercato?
Show già fatto”
Veloce
U
na divinità greca a
Roma. Lo hanno urla- Kostas Milan Benevento
to dentro alle radio Manolas, (4-3-3) (4-3-1-2)
capitoline mentre Kostas 26 anni,
Manolas sgranava gli occhi in totale SKY SPORT 1 – PREMIUM SPORT ORE 20,45

in mezzo al campo, quando il ha giocato


164 partite 99 G. Donnarumma Puggioni 81
Barcellona veniva spinto
fuori dalla Champions grazie nella Roma 2 Calabria Sagna 88
a un suo gol. L’Europa giallo- segnando 17 Zapata Djimsiti 6
rossa non era così bella da 34 sei gol: il più 19 Bonucci Tosca 16
anni e può diventarlo ancora importante 68 Rodriguez Letizia 3
di più se l’ostacolo Liverpool nei quarti 11 Borini Viola 14
venisse saltato. di Champions 79 Kessie Sandro 30
Quante volte ha rivisto, o ri- al Barcellona 21 Biglia Djuricic 31
vissuto, l’attimo in cui con un 5 Bonaventura Cataldi 8
suo colpo di testa la rimonta 9 André Silva Brignola 99
REUTERS
impossibile contro il Barcello- 63 Cutrone Diabate’ 25
na era compiuta?
«Tante, ma tutte subito dopo
la partita. Poi, basta».
Basta?
KOSTAS MANOLAS ARBITRO: MARIANI

All: GATTUSO All: DE ZERBI

«Se ti fermi a pensare che


hai toccato il punto più alto
della tua carriera sei finito:
io, nella testa, ho altro».
Vederla correre sul prato del-
“Io e Salah, duello a mille all’ora Sassuolo
(3-5-2)
Fiorentina
(4-3-1-2)

La Roma è nata per l’Europa”


l’Olimpico con quello stupo- SKY CALCIO 1 – PREMIUM SPORT ORE 18

re, a noi italiani ha ricordato


47 Consigli Dragowski 97
l’urlo mondiale di Tardelli.
«C’era tanta pressione, vole- 13 Peluso Laurini 2
vamo fare qualcosa di incre- 15 Acerbi Milenkovic 4
dibile. Ho esultato così».
Poi, le lacrime in panchina al
Champions, martedì a Liverpool la semifinale di andata. Il difensore 39
98
Dell’Orco Vitor Hugo
Adjapong Biraghi
31
3
fischio finale...
«Una liberazione. Anche
e il gol al Barça: “Sono diventato la divinità greca nella Capitale” 6
4
Mazzitelli Benassi
Magnanelli Veretout
24
17
perché temevo che, dopo la 29 Cassata Dabo 14
mia rete, il Barcellona potes- greco di tutti i tempi: siamo di- 26 Rogerio Saponara 8
se segnare e vanificare tutto versi, ma lui è la mia guida». 30 Babacar Simeone 9
quello che avevamo costrui- Oltre a suo zio? 16 Politano Chiesa 25
to durante la partita». «Mi piace Cannavaro. Ma io
Nella sua testa c’è altro. Le non vincerò mai il Pallone ARBITRO: IRRATI
hanno raccontato cosa signi- d’oro come lui».
All: IACHINI All: PIOLI
fica il Liverpool nella storia Vincere la Champions è solo un
della sua Roma? sogno?
«Sì. So benissimo che, diver- «Siamo fra le migliori quattro
si anni fa, ci hanno battuto ai e, a questo punto, non ci sono TIZIANA CAIRATI
rigori nella finale di Coppa Con Momo ci scriviamo spesso: La mia esultanza come Tardelli? favorite».
MILANO

dei Campioni all’Olimpico». negli ultimi messaggi mi chiede Alla fine ho pianto per la pressione, E, allora, chiuda gli occhi e si im- Due appuntamenti impegna-
Liverpool vuol dire Salah. Che magini con la coppa fra le mani tivi per il Milan, entrambi in
rapporto avevate come com-
come sto. Forse mi teme... da mia mamma i complimenti a Kiev. Roma impazzirebbe... ottica futura. Il primo è la
pagni di squadra? Di Francesco è un tecnico più belli. Mi ispiro a mio zio «Pensiamo al Liverpool». gara di stasera col Beneven-
«Ottimo. Momo è un ragazzo
straordinario. Una persona
moderno, è con queste idee e a Cannavaro, ma non Cosa teme di più dei ragazzi di
Jurgen Klopp?
to a San Siro per confermare
il sesto posto in classifica; il
perbene e, poi, ha il sorriso che si fa strada nelle coppe vincerò mai il Pallone d’oro «La loro freschezza e impre- secondo, e più importante, è
sempre stampato sul volto. vedibilità». stato quello di ieri, davanti al
Mi piace». Torniamo alla notte della ri- Club Financial Control Body
C’è un segreto per fermare Atletico e Chelsea messi alle «Di Francesco è così. Ha del- La velocità come caratteristica monta impossibile. L’hanno per il settlement agreement
l’uomo da 45 gol in stagione? spalle nel girone. È nata là la le idee in cui crede e, quelle migliore e più evidente. A qua- chiamata dalla Grecia? del Fair Play Finanziario Ue-
«Lui è veloce. Molto veloce. convinzione di poter sfidare idee, devi seguire con con- le difensore si ispira? «Tutti. Troppi: a me non piace fa. Una riunione di 2 ore nel-
Ma lo sono anch’io (sorride, tutti alla pari? vinzione: lui sa come tra- «Il mio modello è sempre stato stare al centro dell’attenzione la quale i funzionari dell’or-
ndr)». «No. La nostra convinzione smetterle». mio zio, il più grande centrale per quello che ho fatto, ma far- ganismo di controllo hanno
Nessuna blindatura, quindi? nasce dalla filosofia di gioco lo ancora. Non ho voluto par- chiesto informazioni sui pia-
«No, ma gioco di squadra sì. che ci trasmette l’allenatore: lare con nessun giornalista del ni finanziari del club e sui
Se abbiamo fermato il Bar- la Roma non deve mai cambia- mio Paese, quotidiani o tv». numeri presenti nei docu-
cellona di Messi, possiamo re il modo di pensare». GIALLOROSSI A FERRARA NELL’ANTICIPO Il messaggio più bello che ha ri- menti della società, tra cui la
fermare il Liverpool di Sa- Di Francesco lo ritiene un tecni- cevuto dopo il colpo elimina- lettera di Elliot a garanzia
lah: non sarà facile, ma sia-
mo pronti».
co moderno?
«Europeo. Ci chiede sempre di
Spal
(3-5-2)
Roma
(4-3-3)
Senza Dzeko zione al Barcellona?
«Da mia madre. Mi ha scritto:
del debito del Milan.

Martedì primo round delle provare a dominare la partita sono orgogliosa di te». Sanzioni da Nyon
semifinali ad Anfield. Ci è mai
stato?
con pressing alto e intensità. E
in Europa si va avanti così».
SKY CALCIO 1 – PREMIUM SPORT ORE 15 e Kolarov A proposito di messaggi. Ve ne
scrivete con l’amico Salah?
L’ad rossonero, Marco Fas-
sone, che già in passato ha
«Una volta, in amichevole
con l’Olympiacos. Stiamo
Ci racconta come, e quando, è
nata la Roma anti-Barcellona
97
4
Meret Alisson
Cionek Florenzi
1
24
contro la Spal «Certo. Gli faccio spesso i
complimenti per la stagione
seguito la questione finan-
ziaria per l’Inter, sa che le
parlando di uno stadio dove nella versione mai vista? 23 Vicari Manolas 44 straordinaria che sta facen- restrizioni saranno inevita-
si respira un’aria diversa». «All’allenamento del lunedì. A 27 Felipe Fazio 20 La tappa di Ferrara si annuncia do». bili, però, spera in «sanzioni
Diverso sembra essere il vo- 48 ore dalla gara con il Barcel- 29 Lazzari Silva 33 molto insidiosa per la Roma. L’ultimo? contenute». Poi, avverte: «Il
stro atteggiamento in Euro- lona, il giorno dopo la sconfit- 25 Everton Luiz Nainggolan 4 Primo: i giallorossi non posso- «Mi ha chiesto come sto. Anzi, desiderio nel prossimo mer-
pa rispetto a un campionato ta con la Fiorentina in casa». 28 Schiattarella De Rossi 16 no che non avere la testa a Li- in queste ore, me lo chiede cato è fare 2-3 acquisti a
arricchito da troppi alti e bas- Difesa a tre, due trequartisti 19 Kurtic Pellegrini 7 verpool e, per questo, faranno a spesso». fronte di 2-3 cessioni, lo
si. dietro a Dzeko... 14 Mattiello Under 17
meno di Dzeko là davanti e di A paura di sfidarla? show è stato fatto». Intanto,
«In campionato dovremmo «Cambiava il sistema di di- 10 Floccari Schick 14
Kolarov. Secondo: la Spal arri- «Si informa...». (sorride, ndr) il tecnico Gattuso sul tema
avere almeno sette o otto sporci in campo, non, come va da otto risultati utili e, sul Manolas, una divinità greca mercato scherza: «Abbiamo
7 Antenucci Perotti 8
punti in più. Ma è vero: quan- detto, la nostra filosofia». suo campo, ha fermato la Juve. nella Capitale. Le piace? parlato di 3-4 rinforzi. Chi?
do giochiamo in Champions Una mossa che vi ha trasmesso ARBITRO: TAGLIAVENTO Un duello pieno di significato, «L’ho sentita. Sì mi piace, co- Mi piacciono Pogba e Man-
è come se avessimo stimoli fiducia perché frutto delle con- fra lotta Champions e salvezza. me il racconto su Roma Tv...». dzukic».
All: SEMPLICI All: DI FRANCESCO
maggiori». vinzioni del vostro allenatore. c BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI c BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI c BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI
40 .Sport .LA STAMPA
SABATO 21 APRILE 2018

La storia
MATTEO DE SANTIS

Francese
F
iutando che stavolta sa-
rebbe stato silurato co- Arsène
me un allenatore qual- Wenger,
siasi, Arsène Wenger ha pre- 68 anni,
ferito anticipare i tempi, to- allena
gliere l’Arsenal dall’imbaraz- l’Arsenal
zo e pilotare tempi, modi e pa- dal 1996. È in
role della sua uscita di scena. semifinale
«Ho capito che a fine stagione di Europa
scoccherà il momento giusto League
per lasciare», la frase che se- contro
gna l’epilogo della storica l’Atletico
epopea di un uomo solo al co- Madrid:
mando per quasi 22 anni sulla l’ultima
panchina, ma anche ai piani possibilità
alti, dei Gunners. La musica di vincere
che ha portato tre Premier il 18º trofeo
League e sette Fa Cup (e forse con i Gunners
REUTERS
una Europa League come re-
galo d’addio) in bacheca è fini-
ta, i giocatori piangono, i tifosi
comuni ringraziano silenzio-
L'Arsenal Fonte: LE FINALI PERSE IN EUROPA LA STAMPA Gli allenatori più longevi
Coppa Uefa su una singola panchina
samente e i contestatori degli di Wenger contro il Galatasaray
ultimi anni esultano rumoro-
samente. «Merci Arsène», il in Premier Vittorie 473 704 nel 2000 Stagioni intere
21
Guy Roux (Fra)
Auxerre (Fra)
Anni

commiato sul sito ufficiale del League


le vittorie
totali
Champions da allenatore
1961-2005 44
contro il Barcellona Partite consecutive
club. «Wengexit», la parola
d’ordine nei festeggiamenti TITOLI Sconfitte 151 1996 da allenatore
dell'Arsenal
nel 2006 senza sconfitte
Willie Maley (Sco)
l'anno dell'arrivo in Premier League 49 Celtic (Sco)
su internet tra i tanti che vo-
3 43
levano la «liberazione» della 823 all'Arsenal,
dopo le precedenti
FA CUP dal maggio 2003 1897-1940
squadra londinese dall’in-
gombrante ombra dell’allena-
1997/98 2001/02 2003/04 PARTITE esperienze
in Francia
1.228 7
all’ottobre 2004 Ronnie McFall (Nir)
Portadown (Nir)
tore francese. al Monaco
le partite
complessive 1997/98 2001/02
Record di partite vinte
da allenatore 1986-2016 30
Il primo decennio d’oro
1.549
RETI SEGNATE
COMMUNITY
e in Giappone
al Nagoya
(finora)
sulla panchina
in Champions League,
senza vincere
86 Alex Ferguson (Sco)
SHIELD Grampus Eight Manchester United (Ing)
Una cosa è certa : «Wenger – dei Gunners il trofeo
1986-2013 27
come ammette Stan Kroe-
nke, azionista di maggioran- TROFEI
7 2002/03 2004/05
Sconfitte di David Moyes, Arsène Wenger (Fra)
za dei Gunners - ha rappre-
sentato molto di più di un al-
17 COMPLESSIVI
VINTI 1998 1999 2002 2004 2014 2015 2017 2013/14 2014/15 2016/17
il tecnico più battuto
da Wenger
21 Arsenal (Ing)
1996-2018 22
lenatore per la storia dell’Ar-
senal». Un faro, una risorsa,

L’ultimo re della panchina


una guida, un innovatore, un
uomo immagine, uno scopri-
tore di talenti, un uomo mer-
I candidati
cato, un’icona, un modello in-

Wenger abdica dopo 22 anni


vidiato in tutto il mondo. Alla Vieira
faccia dei molti che il 22 set- Francese,
tembre 1996, al momento del- 41 anni,
lo sbarco a Londra, pensaro- dal 2015
no ed esclamarono «Wenger è alla guida
Who?». Invece l’alsaziano pe-
scato in Giappone, con il se- Il tecnico che ha cambiato il calcio inglese lascia l’Arsenal a fine stagione: del New
York City

“È arrivato il momento giusto”. Anche Ancelotti in lizza per sostituirlo


gno particolare di una laurea
in economia, si rivelò il tipico
uomo giusto al posto giusto. Ancelotti
D’altronde, in Inghilterra, Ha 58 anni
erano anni di rivoluzioni cul-
turali e aperture verso
L’omaggio di Sir Alex Premier League da lega autar-
chica di una volta a torneo glo-
Resta l’Europa League
Tutto bene o quasi per un de-
stazioni di protesta. Ieri, capen-
do che la corsa era finita, Wen-
e ha vinto
ovunque:
l’esterno: Londra ritornata bale di adesso. Trasformando cennio, sublimato dalle meravi- ger ha preso la palla al balzo e ultimo club
“Swinging” come nei favolosi Orgoglioso di essere il «boring» (noioso) Arsenal glie degli «Invincibili» Henry, salutato prima che fosse la so- il Bayern
Anni 60, band musicali come catenacciaro di sempre in una Vieira, Pires, Bergkamp e soci cietà a dargli il benservito. Ora, Monaco
Oasis e Blur esportati con stato rivale, collega squadra con il marchio di fab- nel 2003/04, terminato con la fi- dopo oltre un ventennio di dit-
successo in tutto il mondo e e amico di uno dei brica del «sexy football» e ban- nale di Champions persa con il tatura in panchina, all’Arsenal è
l’ascesa politica di Tony Blair più grandi manager dendo il fish’n’chips e le pinte Barcellona. Da quella notte del tempo di libere elezioni per un Jardim
e del “New Labour”. Il pallo- di birra dal normale regime ali- 2006 a Parigi, anche per la za- nuovo allenatore: in lizza Viei- Portoghese,
ne non poteva essere da me- della Premier League mentare dei calciatori, mon- vorra dei costi di costruzione ra, Ancelotti, Rodgers, Jardim, 43 anni,
no: l’avvento di Wenger, pri- sieur Arsène non fece altro che dell’Emirates, è stata tutta Löw, Tuchel (anche se in parola 4ª stagione
mo allenatore non britannico prendere a picconate tradizio- un’altra storia: molte delusioni, con il Psg) e forse perfino Alle-