Sei sulla pagina 1di 3
Renato Zero AMICO Testo di RENATOZERO, F. EVANGELISTI Musica di D. BALDAN BEMBO. Moderatamente 1 so-le muo-re git ae Mib —— Mibo Mb — Mibo Mib sib Mib noi que-sta not - tea-vra pie - dei no - strigio-chi con-fu-si e 3 Dom7/4, 7 sib nel-li-po-cri-si-a, il tem - po ru-bai con-tor-ni A 7 mb SibT )ac-can - toa me, re-staa ib Mib Sib7 Mib Sib7 par-lar-mi di lei sean-co- ra c&—_ — L'a - mo - re mugzze di-sciol-toin Dom7/4 — Fa7 Sib Lab sib ry la - cri-me ma noi, te - nia - mo-ci for - tee la-scia - moil mon - SoVSi Dor Lab ibis - doaivi - zi suoi! oe te,___lo stes - s0._pen - sie-rol, Toe te — cet TS Lab/Do Dom Fam Sa-ra tor-na = re ra-gaz~ sib7 il tuo_ ed il mjzo re-spi-rol___ —— sib {© 1980 by UNIVERSAL Marc Publting ss Vis Dane 15 20183 Miro BMG fread Muse Pbising SpA. Vi Bechet 2 "2051 Mlana ‘ZEROMANIA MUSIC Ear - Vi dela Cena, $09/e 00135 Rome Tas isso ents ered ese oe pos del mond. Alc eerie, heersorl Coys secu ere - der-cian-co-ra.un po’, spor-che - re- moi mu - ri conun al-tro =~ Fam Lab se vuoi an-da-rea - van-til not”. E vai Per-ché_ sibz4 b ib Dom Lab/Do Dom Fam — sei fi - glio dei tem- fru-gan - do nella tua si Sol7 Fu/La Soli sine -ca sco-pris-si_che, die-troil_por-ta - fo-gli_un cuo-rean-co-ra Dor Lab Fam Mi ee, a + mizcocer - camel Dat & at ®, poi segue sia 37 — spie-ga-teor-mai! E tu ra-gaz-za pusre tu, che ar-ros- é a Mb Do Fa Do ve se la ma-noan-da - va gi Ri - Rem7 s De ma di chi? Di -tor - mag pen-sa-re che sa-rai ma - - - sib Do we Rem ee che non si ca “fi glio di... Toe te SS a — a= == = nn SI Fa Dov ars — lo stes - so pen -sie-rol_________ segue Orchestra se stai_ i da_—_s0- lol. In due, pittaz-zur - roe Rem Sib/Re Rem Solm vo-lol A-mi- codbel - lo,a-mi-coe tut-toele-ter-ni-ta, r é 2 = Do Lal Sol9/Si —La/Dof Rem sib Che fai, quel__lo che non pas - sa men-tre tut-to val. Asm - ==. Dozit Do Fa + ©, a-mi - 60, mi - co! Tl pid fi-coa - mi-co @ chi_re-si-ste - Fa Rem Solm Chi di noi, Do? i La7/Dot Rem sh chi_di noi re - si - ste - ral et Dot Do Fa ‘ad lib, Solo Orehestra Tisole muore gi Toe te, lo stesso pensiero, E tu ragazza pure tu, e di noi questa notte avra pieta, In ete, il tuo ed il mio respiro cche arrossivi se la mano andava git dei nostri giochi confusi nell'pocrisia, sara tornare ragazzi ritorna a pensare che sarai madre, i tempo ruba e crederci ancora un po’, ma di chi? icontorni a una fotografia, sporcheremo i muri Di lui che @ innocente, con un altro “no”! ‘che non si dica “fglio di..."! Ei vento spazza via questa nostra irreversibile follia, E vai se vuoi andare avanti Ioete chissa se il seme di un sentimento _perch€ sei fighio dei tempi lo stesso pensiero! rivedra ma se frugando nella tua giaeca Che fai, se stai lida solo 1a luce del giorno Seoprissi che dietro il portafogli in due pit azzurro @ il tuo volo che un‘altra vita ci dara. lun cuore ancora e®, amico, cerea me! —amico @ bello, amico @ tutto é Teternita, E ti ricorderai @ quello che non passa mentre tutto val Resta amico accantoa me, sp, del morhilloe le enzzate fa di noi resta e parlami di lei se ancora ¢’ iar pelnseTamperisnas falliaisataret unico, amico, amico... Lamore muore disciolto in lacrime cht era lel? il pit fico amico & chi resistera, ma noi, teniamoci forte ‘Amico era ieri, chi resistera... chi di noi... € lasciamo il mondo ai viai suot! le vele le hai spiegate ormai! chi di noi... resistera,

Potrebbero piacerti anche