Sei sulla pagina 1di 1

Amazing

Grace


Amazing Grace è uno dei più famosi inni cristiani in lingua inglese del '700, cantato anche
durante il periodo natalizio. Il titolo, che significa "grazia incredibile", fa riferimento a diversi
passi biblici tra cui:

« Per questa grazia, infatti, siete stati salvati mediante la
fede; questo non viene da voi ma è grazia di Dio; né viene
dalle opere, perché nessuno possa vantarsene.»

La melodia è forse di derivazione irlandese e comparve per la prima volta tra i canti popolari
d'America in una raccolta intitolata Virginia Harmony di Carrell e Clayton (1831).
L'autore è John Newton, ex capitano di navi negriere, e può considerarsi un inno di
ringraziamento a Dio per la grazia della sua conversione, tanto più "sorprendente", quanto più
infima era la sua professione.


Prayer

Engelbert Humperdinck, (1854-1921), è stato un compositore Tedesco noto soprattutto per la
sua opera Hansel e Gretel, basata sulla medesima fiaba dei fratelli Grimm. Studiò a Colonia e
grazie ad una borsa di studio conobbe Richard Wagner in Italia che lo invitò ad assistere alla
sua opera Parsifal.
In Hansel e Gretel possiamo percepire infatti l’influenza di Wagner nelle armonie che assieme
a melodie semplici e orchestrazione ingegnosa mantengono elevato l’interesse musicale. Nel
secondo atto dell'opera, c'è un tesoro che vivrà per sempre nel cuore di molti ascoltatori:
quattordici angeli salgono sul palco e si radunano per proteggere i bambini in una preghiera
che prende vita.