Sei sulla pagina 1di 7

Paziente con POLMONITE Terapia x 5 gg se risposta clinica^ entro 72 ore;

Terapia x 7 gg se risposta clinica^ > 72 ore, ma < 7 gg;


Terapia x 14 gg se risposta clinica^ ≥ 7gg.
Comparsa >48 h di ospedalizzazione o di ventilazione meccanica (VAP)? Terapia x almeno 14 gg se:
- CAP complicata (empiema pleurico, ascesso polmonare )
SI’ Eseguire sempre antigenemia per NO (CAP£) - Microrga nismi“di f
fi
cil
i”( e s.Legione l
la,MDR@)
Legionella e Pneumococco Risposta clinica^: stabilizzazione clinica del paziente;
Piperacillina/tazobactam mi gl
iorame ntode ll
edi sf unzionid’ org ano, sepr esenti;
miglioramento della curva termica
9 g di carico,
poi 4.5 g x 4 volte/die
SI’ E’ presente SEPSI/SHOCK SETTICO°?
+
Levofloxacina 500 mg
x 2/die il primo giorno, SI’ Sono presenti
NO
poi 750 mg x 1 volta/die almeno 1 fattori di rischio x
+ MDR@?
Sono presenti fattori di rischio x MDR@?
Vancomicina* 15 mg/Kg
carico, poi 30 mg/Kg in NO
infusione ev continua SI’, almeno 2 SI’, solo 1 NO
o se insufficienza renale E’ presente almeno 1 fattore di
Linezolid 600 mg x 2 rischio x MRSA#? E’ presente almeno 1 fattore di rischio x MRSA#? I scelta:
volte/die utilizzabili in alternativa (x 7 gg):
SI’ NO - Ceftriaxone 2 g/die ev o
SI’ NO
1 g x 2/die im
- Amoxicillina/acido clavulanico
Cefotaxime Levofloxacina Piperacillina/tazobactam Piperacillina/tazobactam
2,2 g x 3-4/die ev o
POLMONITE DA 2 g x 4/die 500 mg x 2/die 9 g di carico, 9 g di carico,
1 g x 3-4/die per os
INALAZIONE: + il primo giorno, poi 4.5 g x 4 volte/die poi 4.5 g x 4 volte/die
(la percentuale di resistenze
Levofloxacina poi 750 mg/die + +
a ume ntac onl ’età)
Piperacillina/tazobactam 500 mg x 2/die il + Azitromicina 500 mg/die Azitromicina 500 mg/die
+
9 g di carico, primo giorno, utilizzabili in +
utilizzabili in alternativa (x 5 gg):
poi 4.5 g x 4 volte/die poi 750 mg/die alternativa: Vancomicina* 15 mg/Kg
- Azitromicina 500 mg/die
+ Cefotaxime carico, poi 30 mg/Kg/die
- Claritromicina 500 mg x 2/die
Se allergia a penicilline: Vancomicina* 2 g x 4/die in infusione ev continua
Levofloxacina 500 mg x 15 mg/Kg carico, o II scelta:
2/die il primo giorno, poi 30 mg/Kg/die Amoxicillina/ utilizzabili in alternativa (x 5 gg):
poi 750 mg/die in infusione ev acido - Levofloxacina 750 mg/die per os
continua clavulanico - Moxifloxacina 400 mg/die per os
o se insufficienza 2,2 g x 3-4/die
I dosaggi di renale (la percentuale *x Vancomicina necessario TDM$
mantenimento degli Linezolid di resistenze (monitoraggio terapeutico del farmaco):
antibiotici si intendono a 600 mg x 2/die aumenta con misurazione delle concentrazioni del Ultimo aggiornamento
funzione renale normale
l
’età) farmaco nel plasma/siero Aprile 2017
INFEZIONI DI CUTE E TESSUTI MOLLI
INFEZIONI DI CUTE E TESSUTI MOLLI

>5 = PPV 92%


(sensitivity)

>5 = NPV 96% Wong CH et al, Crit Care Med


(specificity) 2004;32:1535
INFEZIONE INTRA-ADDOMINALI

SI
SI
NO
NO
VALUTAZIONE CLINICA DEL PAZIENTE VALUTAZIONE DELLE CARATTERISTICHE CHIMICO-FISICHE DEL LIQUOR
PAZIENTE FEBBRILE CON SINTOMI NEUROLOGICI/ LIQUOR
SOSPETTA MENINGO-ENCEFALITE ACUTA
(Paziente con > 2 tra i seguenti: febbre, cefalea, alterato stato
mentale, rigidità nucale, rash cutaneo) TORBIDO LIMPIDO

- Esame chimico-fisico - Esame chimico-fisico


Esistono possibilità di ritardare (≥1h) la puntura lombare (PL)?
- Colorazione di gram - Esame colturale (nel sospetto di Listeria)
- Ospedale periferico
- Antigeni batterici - Isoelettrofocusing (IEF) c/o Laboratorio
- Ritardo nell’esecuzione della TC encefalo urgente, quando
- Esame colturale Neurologia NOCSAE, Dott.ssa Bedin -inviare
indicata (paziente con > 1 tra i seguenti: immunodepressione§,
anche provetta ematica tappo rosso 7 ml-
segni neurologici focali, GCS <11, crisi epilettiche, papilledema)
- PCR* x agenti virali [nei periodi di sorveglianza
Terapia antibiotica empirica
Esistono controindicazioni alla puntura lombare (PL)? (15/6-30/11) x West Nile Virus inviare anche
- Neonati: cefalosporina di III
(coagulopatie congenite o acquisite#, rischio di erniazione, campione al CRREM x Arbovirus]
generazione°+ ampicillina (nel sospetto di
instabilità emodinamica, infezione del sito della PL) Listeria)
- Bambini: cefalosporina di III generazione° Se esame chimico-fisico alterato (cellularità,
SI’ NO - Adulti immunocompetenti: cefalosporina iperproteinorrachia, ipoglicorrachia)
di III generazione° + linezolid (se sospetto [in particolare se ipoglicorrachia (in relazione alla
pneumococchi resistenti@) glicemia: ≈1/3) effettuare sempre esame
- Eseguire 2 set di emocolture Eseguire TC encefalo e - Adulti immunocompromessi§ o di età >50 microscopico diretto, PCR* e colturale x BK]
- Somministrare terapia successivamente PL anni: alla cefalosporina di III generazione°
antibiotica/ antivirale empirica associabile ampicillina o, se allergia,
levofloxacina (nel sospetto di Listeria) Terapia empirica con Acyclovir + Ampicillina
- Post-procedurale (NCH, PL …): (tel.
- Eseguire 2 set di emocolture Infettivologo) meropenem o cefepime o
- Somministrare Desametasone 10 mg ev (solo se liquor torbido) ceftazidime + linezolid Neuroimaging e PCR* x HSV
- Somministrare terapia antibiotica/antivirale empirica

ENTRAMBE NEGATIVI Almeno 1 POSITIVO


DOSAGGIO DEI FARMACI (a funzione renale normale): Esame colturale positivo STOP Acyclovir STOP Ampicillina
- Ceftriaxone 2 g x 2/die ev
- Cefotaxime 3 g x 4/die ev
- Cefepime 2 g x 3/die ev Terapia antibiotica mirata Esame colturale su
Ultimo aggiornamento
- Ceftazidime 3 g di carico, poi 2 g x 3/die ev sangue e liquor negativo
Aprile 2017
- Ampicillina 2 g x 6/die ev o 4 g x 3/die ev °Se allergia a cefalosporine: Levofloxacina STOP Ampicillina
- Levofloxacina 500 mg x 2/die ev
- Linezolid 600 mg x 2/die ev
- TMP/SMX 10-20 mg/Kg di TMP suddiviso in 2-4 vv/die Posta la diagnosi di meningo-encefalite (soprattutto a liquor torbido) informare
- Meropenem 2 g x 3/die ev il MDG delle Malattie Infettive del Policlinico di Modena (tel. 154120)
- Acyclovir 10-15 mg/Kg x 3/die ev