Sei sulla pagina 1di 3

RELIGIONI RIVELATE RELIGIONI NATURALI

MONOTEISTE POLITEISTE

In estrema sintesi:

DIO DIO

Religioni rivelate sono quelle che affermano di Religioni Naturali sono Vie per le quali
fondarsi su una Rivelazione divina. Le religioni l’uomo si sforza soprattutto con le sue
rivelate sono dette anche religioni positive o forze di raggiungere il proprio “fine”
storiche, in quanto esse sono poste, stabilite e spirituale; può essere definita anche “Via
costituite da un complesso di istituzioni Mistica”: attraverso la quale l’uomo cerca
storiche in netto contrasto con le religioni Dio servendosi della propria esperienza
naturali. interiore, personale e spirituale. Alcune
Si tratta di VIE per le quali la divinità chiama vedono nella natura la manifestazione
l’uomo alla salvezza; Via profetica: iniziativa di dell’Assoluto, col quale entrare in più o
Dio mediante eventi nella storia dell’umanità, meno totale comunione.
anche se la concezione di Rivelazione è Sono religioni naturali, ancora praticate nel
concepita in modo differente dalle tre religioni. mondo dal:
EBRAISMO: VIA DELLA LEGGE (Palestina – l’ Induismo (India - 1500 a.C.)
2000 a.C.) il Buddismo (India – VI sec. a.C.)
CRISTIANESIMO: VIA DELL’AMORE il Confucianesimo o universismo cinese
(Palestina – I sec. d.C.) (Cina – 1600 a.C.)
ISLAMISMO: VIA DELL’ABBANDONO-della il Taoismo (Cina – VI sec. a.C.)
SOTTOMISSIONE(Medina – VI sec. d.C.) lo Shintoismo (Giappone – VI sec. a.C.)
QUADRO SINTETICO DELLE RELIGIONI-NON-CRISTIANE-POLITEISTE PRATICATE NEL MONDO
Religione Area Dottrina Visione dell’uomo
geografica
INDUISMO India Religione politeista L’anima dell’uomo, alla morte, trasmigra
1500 a.C Pakistan Moltissime divinità tra cui la più in relazione alle azioni compiute, ed è
Bangladesh importante la Trimurti indiana trasferita in altre possibilità di esistenza
(Brama, Visnù, Shiva) superiore o inferiore (=suddivisione della
Concetto di reincarnazione società in caste)
Società Suddivisa in caste Bagni rituali di purificazione nel
Testi sacri: i Veda GANGE, massima divinità indiana.
BUDDHISMO India Predicata da Siddharta Gautama - L’uomo è considerato soprattutto in
VI sec. a.C Tibet detto il Buddha (565 a.C.) relazione al dolore e alla morte
Cina Religione intesa come strumento di - Ricerca dei mezzi per l’annullamento
Giappone liberazione e di salvezza per l’uomo. del dolore attraverso le quattro verità
Asia La dottrina non approfondisce la (=L’origine del dolore: nascita; malattia;
ricerca di Dio, ma si ferma alla vecchiaia; morte)
ricerca del raggiungimento del -Il dolore è la conseguenza del desiderio
Nirvana, la totale assenza di ogni dell’attaccamento all’esistenza:
dolore o sofferenza. - E’ necessario, dunque, superare il
desiderio e raggiungere il Nirvana.
- L’ignoranza è fonte di dolore, mentre la
coscienza permette un certo superamento.
CONFUCIANESIMO Cina L’Universismo cinese è una L’uomo è impegnato alla pratica delle
1600 a.C Religione politeista che si basa sui virtù (ascolto degli insegnamenti dei
principali elementi della natura, tra vecchi-meditazione-costruzione della
cui il Cielo (=TIEN) che presiede famiglia e della società, rispetto degli
sull’uomo e su tutte le altre divinità. antenati, ascolto della musica e delle
A Pechino si trova è il grande tempio armonie della natura) che lo eleva a
celeste dedicato a TIEN (=CIELO- essere un uomo superiore.
padre degli dei) - Ricerca del miglioramento non solo
Confucio nel VI sec. a.C., ha personale ma soprattutto di tutta la
riordinato e riscritto tutti i libri società, a partire dalla famiglia.
soprattutto quelli di carattere morale - Venerazione e rispetto dell’Imperatore,
e giuridico, dando una nuova discendente di TIEN (=il cielo)
configurazione all’antica religione
delle nobili dinastie.
TAOISMO Cina - Il TAO è il principio di ogni cosa a L’uomo tende all’immortalità, cioè al
VI sec. a.C Giappone cui deve tendere l’uomo, raggiungimento del TAO, mediante il
allontanandosi da ogni forma sociale costante miglioramento di sé e
che gli impedisce il raggiungimento l’adeguamento passivo alle leggi naturali.
della Montagna dei beati, il luogo Opposizione a qualsiasi forma di
alto del TAO organizzazione sociale.
Ritorno al TAO, cioè alle profonde radici
dell’uomo.
Le esperienze mistiche raggiunte con le
ripetute meditazioni del mistero
dell’uomo sono un’anticipazione della
futura immortalità eterna.
SHINTOISMO Giappone E’ la religione che insegna a La realizzazione dell’uomo si ottiene
VI sec. a.C. perseguire la Via dei Kami, cioè attraverso la sua profonda partecipazione
degli antenati che hanno raggiunto le e fusione con il ciclo vitale della natura.
divinità. E’ una religione politeista Ogni luogo della natura è visto come
che si basa sull’adorazione dei luogo di culto.
diversi elementi della natura tra cui il Le feste dell’ACQUA a primavera per la
Sole, la luna, il mare, le purificazione
tempeste….nonchè l’imperatore
diretto discendente della dea-Sole
“Amaterasu”
LE RELIGIONI…..”VIE” PER UN DIALOGO E UN CONFRONTO 1
Lo schema è dedotto dal documento di PAOLO VI, “Ecclesiam Suam”, 1964

Primo cerchio: L’origine comune del genere umano. Tutta l’umanità non ci è estranea,
ci riguarda: abbiamo in comune con tutti la vita, con i suoi doni…
le sofferenze,
il desiderio di felicità,
il desiderio di una vita
oltre la morte….
Le diversità (2) e le differenze (3)
sono un fatto
naturale e positivo…

Secondo cerchio: tutti i credenti in


Dio-Uno:ebrei, cristiani, .mussulmani…
nonché i credenti delle religioni
afro.asiatiche pur con le
dovute differenze…..

Terzo cerchio: tutti i


credenti-cristiani
uniti dall’unica fede in
Cristo Gesù

1
A cura di Maria Grazia Pau
2 Il termine “diversità” deriva dal latino devertere, dis-vertere =volgere in altra direzione
3 Il termine differenza deriva dal latino differire, dis e ferre =portare qualcosa
Cfr. COLONNA BARBARA, Dizionario Etimologico della lingua italiana, Newton, Roma, 1997