Sei sulla pagina 1di 2

Dispense di Scienze della terra e Biologia

1° Periodo Accedi

RESPIRAZIONE CELLULARE

Le cellule ricavano energia dagli alimenti attraverso la respirazione cellulare rappresentata da una
serie di reazioni chimiche.

Per i biologi la respirazione è un processo attraverso il quale le cellule ottengono energia da alcune
molecole presenti negli alimenti.

Le molecole organiche vengono ossidate, cioè vengono demolite per mezzo dell’ ossigeno, per
liberare l’ energia contenuta e formare ADP e ATP.

1° FASE: GLICOLISI: avviene nel citoplasma


1 molecola di glucosio si trasforma in 2 molecole di acido piruvico liberando NADH e ATP.
L’ acido piruvico subisce ulteriori trasformazioni:
2° FASE = CICLO DI KREBS
Avviene nei mitocondri e viene prodotto ATP,NADH e anidride carbonica.
3° FASE= FOSFORILAZIONE OSSIDATIVA: avviene nei mitocondri e porta alla
produzione di ATP e acqua.

C6H12O6 + 6 O2 → 6 CO2 + 6 H2O


La maggior parte degli organismi è aerobia, cioè vive in ambienti ricchi di ossigeno. La
respirazione cellulare avviene solo in presenza di ossigeno.

Negli organismi anaerobi si ha la glicolisi seguita dalla FERMENTAZIONE durante la quale l’


acido piruvico viene smaltito e trasformato in altre sostanze.

Esistono diversi tipi di fermentazione:

• Fermentazione alcolica: i lieviti ,presenti sulla buccia dell’ uva al momento della raccolta,
trasformano l’ acido piruvico in alcool e anidride carbonica (vino, birra, pane)
• Fermentazione lattica: i lieviti( Lactobacillus) trasformano l’ acido piruvico in acido lattico
(yogurt e formaggio)
• Fermentazione acetica: l’ acido piruvico viene trasformato in acido acetico (aceto).
FOTOSINTESI

E’ il processo mediante il quale le piante utilizzano l’ energia luminosa proveniente dal sole per
produrre molecole organiche.

Le cellule vegetali hanno i pigmenti, tra cui la clorofilla, che assorbono l’ energia luminosa.

Immagine presa da : www.aquaportal.it

Il glucosio prodotto viene utilizzato per ricavare energia attraverso la respirazione, oppure può
essere convertito in amido (polimero di glucosio) o in cellulosa, proteine per la pianta.

Serena Bartalini