Sei sulla pagina 1di 4

REGIONE LAZIO

Assessorato Istruzione, Diritto allo Studio e


Formazione

Tecnico del suono

Repertorio regionale dei profili professionali e formativi


TECNICO DEL SUONO

DESCRIZIONE SINTETICA
Il Tecnico del suono è in grado di curare l’allestimento delle apparecchiature di
ripresa sonora e la registrazione della colonna sonora in coerenza con
l’ambientazione scenica e con le esigenze artistiche.

La figura professionale sviluppa inoltre competenze riconoscibili nei ruoli di:


Fonico di presa diretta, Microfonista ed Assistente al reparto.

AREA PROFESSIONALE
PRODUZIONE CINEMATOGRAFICA E AUDIOVISIVA

PROFILI COLLEGATI – COLLEGABILI ALLA FIGURA

Sistema di riferimento Denominazione


343317 Add. alle riprese microfoniche
Sistema di codifica professioni Mini-
stero del Lavoro 343335 Fonico
343339 Operatore all'impianto sonoro cine
– tv
343342 Operatore Audio
Sistema informativo EXCELSIOR 1.07.03.06 Fonico
Sistema classificatorio ISCO 3.1.3.1. Fotografi ed operatori di apparec-
chiature di registrazione audio e video

Sistema classificatorio ISTAT 3.1.4.3. Operatori di apparecchi per la ri-


presa e la produzione audio–video

Repertorio delle professioni ISFOL Il Fonico

Repertorio regionale dei profili professionali e formativi 2


UNITÀ DI CAPACITÀ CONOSCENZE
COMPETENZA (ESSERE IN GRADO DI) (CONOSCERE)
recepire gli elementi essenziali del copione individuando il con- o Storia del cinema
testo ambientale in cui si sviluppa la storia e del teatro, ge-
neri cinematogra-
comprendere gli input creativi e organizzativi al fine di definire fici, ecc
1. IMPOSTAZIONE e verificare la realizzabilità tecnica dell’ambientazione sonora
o Elementi di lin-
SOLUZIONI
SONORE guaggio cinema-
definire, sulla base delle indicazioni fornite, il fabbisogno tecni- tografico
co più idoneo a creare l’ambientazione sonora concordata
o Fondamenti di fi-
individuare gli elementi strutturali e ambientali delle location sica e acustica
prescelte che influiscono sulla ripresa sonora, prefigurandone o Elementi di psi-
opportunità e limiti coacustica;
individuare le diverse tipologie di apparecchiature da utilizzare o Fondamenti di
nell’acquisizione del sonoro, la strumentazione da applicare e elettronica analo-
le attrezzature di supporto gica e digitale;
o Principali tecniche
determinare le modalità e gli spazi fisici per il posizionamento di registrazione
dell’apparecchiatura e dell’attrezzatura necessaria alla ripresa analogica e digita-
2. PREDISPOSIZIONE sonora, in funzione delle caratteristiche delle diverse compo-
APPARECCHIATURE nenti del set (luoghi e personaggi) le;
RIPRESA SONORA o Tecniche di so-
applicare le tecniche e le modalità di controllo per verificare il norizzazione e
corretto funzionamento e taratura dell’attrezzatura tecnica trattamento acu-
stico;
individuare le modalità più adeguate alla manutenzione ordina- o Principali apparec-
ria, al montaggio e smontaggio chiature per la re-
gistrazione (mi-
individuare le modalità più adeguate di movimentazione crofoni, registra-
dell’apparecchiatura (microfoni, radiomicrofoni, ecc) al fine di
tori analogici e di-
garantire una ripresa sonora il più possibile coerente con
l’immagine, in funzione delle indicazioni artistiche concordate gitali – mono e
multitraccia, mi-
individuare le modalità più adeguate per muoversi sul set in xer analogici e di-
3. RIPRESA SEGNALI funzione del posizionamento delle proprie apparecchiature ed gitali, filtri, com-
SONORI in relazione alle esigenze di tutti i reparti presenti sul set pressori, riduttori
identificare possibili elementi di disturbo fisico/ambientali di rumore, ecc.);

individuare, di comune accordo con gli altri reparti, le modalità o Principali supporti
di intervento diretto sull’ambiente di ripresa al fine di eliminare di registrazione;
o minimizzare gli elementi di disturbo identificati o Principi fonda-
mentali di ripro-
applicare le tecniche di acquisizione del sonoro più adeguate al
fine di ottenere un’incisione con il miglior rapporto segna- duzione e diffu-
le/disturbo, priva di distorsioni e con piena intelligibilità del sione sonora;
dialogo, interpretando le indicazioni artistiche o Principali stru-
menti e tecniche
identificare procedure per il controllo dei segnali sonori acqui-
siti di mixaggio;
o Principali lingue
4. REGISTRAZIONE determinare le modalità per garantire un’assoluta coerenza tra straniere
SEGNALI SONORI le incisioni sonore relative alle diverse inquadrature di una
stessa scena (coerenza interna) e tra ripresa sonora ed imma- o Teoria e tecnica
gine (coerenza esterna) della ripresa ci-
nematografica
tradurre le caratteristiche del sonoro registrato in notazioni
tecniche per le lavorazioni successive di post-produzione o Principi fonda-
mentali di mon-
taggio audio e vi-
deo

Repertorio regionale dei profili professionali e formativi 3


INDICAZIONI PER LA VALUTAZIONE DELLE UNITÀ DI COMPETENZA

UNITÀ DI OGGETTO DI MODAL


INDICATORI RISULTATO ATTESO
COMPETENZA OSSERVAZIONE ITÀ

 lettura del copione e studio Soluzioni tecniche di


dei materiali ambientazione sonora
condivise e definite in
Le operazioni di  raccordo input artistici e ne- funzione delle caratte-
1. IMPOSTAZIONE cessità tecniche
impostazione del- ristiche delle location
SOLUZIONI
le soluzioni sono-  sopralluoghi ed esame delle e degli input creativi
SONORE ricevuti
re caratteristiche delle location
 elaborazione del fabbisogno
tecnico

 scelta della apparecchiature Apparecchiatura per la


e adattamento delle stesse ripresa e l’acquisizione
alle esigenze specifiche dei segnali sonori cor-

Prova pratica in situazione


rettamente installata
 posizionamento delle appa- e posizionata in fun-
recchiature (microfoni, mi- zione delle soluzioni
Le operazioni di xer, registratori, …) e set- tecniche definite
taggio della strumentazione
2. PREDISPOSIZIONE predisposizione secondo gli standard tecnici
APPARECCHIATURE delle apparecchia- riconosciuti
RIPRESA SONORA ture per la ripre-  effettuazione di prove tecni-
sa sonora che di funzionamento
dell’apparecchiatura
 esecuzione di operazioni di
manutenzione, montaggio e
smontaggio delle apparec-
chiature

 movimentazione Segnali sonori ripresi


dell’apparecchiatura per la attraverso la corretta
ripresa movimentazione
Le operazioni di dell’apparecchiatura,
3. RIPRESA SEGNALI  rilevazione e segnalazione di in funzione
ripresa dei segnali elementi sonori di disturbo
SONORI dell’ambientazione
sonori
 eliminazione o minimizzazio- sonora prescelta
ne degli elementi sonori di
disturbo

 registrazione dei diversi se- Segnali sonori corret-


gnali sonori del set (dialoghi, tamente registrati in
ambienti, effetti sonori) funzione dell’ impo-
stazione iniziale
 regolazione dei livelli audio
Le operazioni di
4. REGISTRAZIONE  eventuale regolazione della
acquisizione dei frequenza e della dinamica
SEGNALI SONORI
segnali sonori dei segnali sonori
 controllo costante dei segnali
sonori
 redazione sound-report

Repertorio regionale dei profili professionali e formativi 4

Potrebbero piacerti anche