Sei sulla pagina 1di 8

Spedizione in abbonamento postale Roma, conto corrente postale n.

649004 Copia € 1,00 Copia arretrata € 2,00

L’OSSERVATORE ROMANO GIORNALE QUOTIDIANO POLITICO RELIGIOSO


Unicuique suum Non praevalebunt
Anno CLVIII n. 286 (48.019) Città del Vaticano domenica 16 dicembre 2018
.

Trattative alla Cop24 di Katowice per tentare di raggiungere all’ultimo momento un accordo sul clima Avviata dal Consiglio europeo di fine anno

Corsa contro il tempo Riforma a metà


per la zona euro
Delegazioni ancora divise sulle strategie per applicare i contenuti dell’intesa di Parigi
LONDRA, 15. Via libera dei leader comunitario. «Stiamo andando
Ue alla riforma della zona euro, avanti ma non abbastanza rapida-
KATOWICE, 15. È corsa contro il de assumere. In effetti, in base che comprende una sorta di paraca- mente» ha infatti ammonito il pre-
tempo a Katowice, in Polonia, per all’accordo di Parigi, tali impegni dute finale (backstop) per il fondo sidente della Commissione europea
concludere i lavori della Conferenza debbono essere non solo volontari, salva-banche; la riforma del Mecca- Jean-Claude Juncker. E soprattutto,
dell’Onu sul clima Cop24 con un ma anche coordinati con quelli di nismo europeo di stabilità, detto senza un vero bilancio che protegga
accordo ampiamente condiviso. For- tutti gli altri paesi, in base a regole anche fondo salva-stati; un bilancio dagli shock «l’Unione monetaria
malmente, il summit chiamato a get- chiare, trasparenti, con un’attenzio- della zona euro, che però sarà solo non può sopravvivere».
tare le basi per la realizzazione ne particolare ai paesi in via di svi- uno strumento per aumentare la Come accennato la riforma ap-
dell’intesa di Parigi del 2015 doveva luppo. Proprio quest’ultimo punto è convergenza e competitività, ma provata contiene una forma di bi-
concludersi ieri. Tuttavia, questa particolarmente caro a Pechino, che non avrà funzione di stabilizzazio- lancio della zona euro ma in forma-
notte i negoziatori erano ancora al infatti chiede una certa flessibilità ne, come inizialmente proposto dal- to molto ridotto rispetto a come
lavoro e, stando alla France Presse, per questi paesi che stanno cono- la Francia. Quest’ultimo strumento, l’aveva immaginata il presidente
molti punti chiave del negoziato scendo solo adesso ricchezza e svi- che rientrerà nel bilancio plurienna- francese quando ne aveva fatto la
non erano stati nemmeno toccati. Il luppo. le, sarà ora messo a punto dai mini- sua bandiera per rilanciare l’Euro-
che, secondo molti osservatori, fa Un altro aspetto cruciale sul quale stri dell’economia. zona. L’opposizione dei paesi riuni-
presagire un clamoroso fallimento. i negoziatori si stanno concentrando I leader europei hanno messo il ti nella “Nuova lega anseatica”, un
I negoziatori devono tracciare una sono le metodologie di controllo dei sigillo al lavoro tecnico fatto dal- gruppo informale guidato dal-
tabella di marcia comune per il ta- risultati. «Bisogna trovare un modo l’Eurogruppo sul backstop del fondo
glio delle emissioni nocive in modo l’Olanda, nonché la reticenza della
efficace per trattare questo punto» salva-banche, visto che il sostegno Germania, hanno praticamente af-
tale da contenere l’aumento delle ha detto Laurence Tubiana, uno de- politico lo avevano già dato a giu-
temperature globali entro 1,5 o 2 fossato l’idea originaria il cui obiet-
gli architetti dell’accordo di Parigi, gno. Il meccanismo interverrà in
gradi centigradi rispetto ai livelli tivo era la stabilizzazione economi-
presente a Katowice. Tuttavia, «pen- caso di crisi di una grande banca se
preindustriali, come stabilito dall’ac- ca dei Paesi che attraversano una
so che un’intesa sia possibile sul il fondo non dovesse bastare. En-
cordo di Parigi. Al momento, tutta- pesante crisi congiunturale.
meccanismo di trasparenza» per co- trerà in vigore dal 2024, ma la data
via, la situazione appare alquanto Per quanto riguarda l’altra que-
noscere impegni e finanziamenti di potrebbe essere anticipata al 2020
confusa ed è difficile fare previsioni. stione scottante di questo vertice, la
ogni governo. se verranno fatti sufficienti progres-
Le questioni sul tavolo sono tante e si verso la riduzione dei rischi. So- Brexit, il premier britannico There-
Ma sul tavolo delle trattative a
altrettanti gli attriti tra le delegazio- no stati anche approvato i termini sa May è ritornato in patria con un
Katowice non c’è solo la realizzazio-
ni anche su questioni di fondo come legali per il rafforzamenti del fondo testo di accordo sostanzialmente
ne dell’accordo di Parigi. Come ac-
l’entità del riscaldamento globale. salva-Stati: vengono infatti semplifi- uguale a quello raggiunto a novem-
cennato, ci sono anche aspetti più
Il punto nodale dei negoziati sta cati i criteri che un Paese deve ri- bre. È stato appena ritoccato per
sostanziali, riguardanti l’entità e lo
negli impegni che ogni paese inten- spettare per accedere agli aiuti “pre- venire incontro alle richieste di May
sviluppo del riscaldamento globale.
cauzionali”, ma viene messo un nella formula che riguarda il futuro
Alcuni paesi hanno pesantemente
grande accento sul rispetto delle re- del confine nordirlandese, ma la
criticato il rapporto del Gruppo in-
gole di bilancio e sulla sostenibilità precisazione in questione non sem-
tergovernativo sul cambiamento cli-
matico (Intergovernmental Panel on del debito. Infine, nel contesto del bra annullare le incognite in vista
bilancio pluriennale, «l’Eurogruppo del voto definitivo al parlamento di
Violenti scontri al confine dopo gli arresti in Cisgiordania Climate Change, IPCC). Il rapporto
Westminster. Si comincia così a
dice che agli attuali ritmi entro il dovrà disegnare modalità, attuazio-
ne e tempi di uno strumento per la parlare di diversi scenari possibili
Salta la tregua tra Israele e Gaza 2030 l’aumento della temperatura
media globale sarà superiore agli 1,5
gradi, ritenuti la soglia massima di
convergenza e la competitività della
zona euro». La sua capacità sarà
sulla strada della Brexit, nel caso di
negata ratifica da parte della came-
sicurezza. In sostanza, il rapporto decisa in sede di negoziato sul bi- ra dei comuni. L’iter della legge sul
chiede che si acceleri il processo di lancio Ue. recesso dall’Ue, Whithdrawal Bill,
TEL AVIV, 15. È ormai finita la tre- vo palestinese e altrettanti giornali- to israeliano non ha commentato la attuazione dell’accordo di Parigi. Si tratta in sostanza di una rifor- già approvata dalle camere, prevede
gua al confine tra Israele e la stri- sti. Solo la scorsa notte, come ri- notizia. Una conclusione apertamente conte- ma depotenziata rispetto a quanto che la sera del 29 marzo 2019 il Re-
scia di Gaza. Settantacinque pale- porta l’agenzia di stampa ufficiale Nelle stesse ore in cui scoppiava- auspicato dalle forze più europeiste, gno Unito esca dal gruppo euro-
stata da Arabia Saudita, Russia, Sta-
stinesi sono stati feriti ieri dal fuo- palestinese Wafa, sono finiti in ma- no i disordini a Jelazun un soldato soprattutto in materia di bilancio peo, anche senza un’intesa.
ti Uniti, che si rifiutano di inserire il
co israeliano nel corso di incidenti nette 46 palestinesi che Israele ritie- israeliano è stato assalito e ferito da
rapporto nel comunicato finale del
scoppiati al confine orientale du- ne legati ad Hamas. Operazioni so- un palestinese nelle vicinanze
summit. Al momento, nell’impossi-
rante manifestazioni di protesta. Lo no state effettuate a Hebron e nelle dell’insediamento di Beit El. Il pa-
bilità di raggiungere un accordo su
riferiscono fonti mediche locali. vicine località di Idhna, Beit Kahel, lestinese ha colpito ripetutamente il
questo punto, il problema è stato ac-
I dimostranti della striscia di Ga- Yatta e Adh-Dhahiriyya. Tra i fer- militare con una grossa pietra e poi
za hanno espresso solidarietà ai pa-
lestinesi della Cisgiordania dopo i
mati nella zona di Hebron, scrive
sempre la Wafa, c’è il deputato
è fuggito. «La tensione in Cisgior-
dania è a livelli massimi» ha affer-
cantonato. Molti paesi non hanno
nascosto la propria frustrazione e NOSTRE INFORMAZIONI
delusione: «Si tratta di accettare un
numerosi arresti dei giorni scorsi. Muhammad Ismail Al Tal. Anche il mato la radio militare.
documento che noi stessi abbiamo
Da parte sua, l’esercito israeliano giornalista Raed Al Sharif, che la- Ad accendere la miccia di questa Il Santo Padre ha ricevuto que- Il Santo Padre ha ricevuto
commissionato» ha dichiarato dal
ha riferito che durante gli scontri al vora per la televisione egiziana Al nuova ondata di violenze è stato
confine i dimostranti «hanno sca- Ghad, è stato arrestato a Hebron e l’attacco, due giorni fa, perpetrato
palco Ruenna Haynes, delegata del- sta mattina in udienza Sua Ec- questa mattina in udienza Sua
lo stato insulare St Kitts and Nevis, cellenza il Signor Giuseppe Eccellenza il Signor Germán Jo-
gliato verso i soldati sassi, bottiglie gli sono stati sequestrati il telefono da un palestinese a una fermata
riscuotendo l’applauso della platea. Conte, Presidente del Consiglio sé Mundarain Hernández, Am-
incendiarie e ordigni esplosivi». cellulare e una telecamera. dell’autobus nei pressi dell’insedia-
In Cisgiordania, come accennato, Ma non è tutto. Ieri sera sono mento ebraico di Ofra, nel quale dei Ministri d’Italia. basciatore della Repubblica Bo-
la tensione è altissima. Ramallah è scoppiati violenti disordini nel sono morti due soldati. Il premier livariana del Venezuela, in visita
circondata da ingenti forze militari. campo profughi di Jelazun, in israeliano, Benjamin Netanyahu, di congedo.
Più di cento palestinesi sono stati prossimità di Ramallah. Secondo aveva puntato il dito contro Ha- Il Santo Padre ha ricevuto
arrestati dalle forze di sicurezza fonti locali, un ragazzo palestinese mas, affermando che «non ci sarà questa mattina in udienza gli
Cristina Cattaneo e i migranti
israeliane in operazioni effettuate di circa sedici anni, Mahmud Yus- alcun cessate il fuoco a Gaza se le Eminentissimi Cardinali: Il Santo Padre ha nominato
negli ultimi due giorni. Tra le per- sef Nakhle, è stato ucciso dal fuoco violenze continueranno». Nel frat- Il diritto di Priamo — Marc Ouellet, Prefetto del- Membro della Congregazione
sone fermate — dicono fonti di israeliano. Il ragazzo è giunto in tempo, il governo israeliano ha di- la Congregazione per i Vescovi; delle Cause dei Santi Sua Eccel-
stampa — ci sarebbero anche due ospedale in condizioni critiche ed è sposto la costruzione di nuove case
parlamentari del Consiglio legislati- deceduto dopo il ricovero. L’eserci- proprio ad Ofra. GAETANO VALLINI A PAGINA 5 — Leonardo Sandri, Prefetto lenza Monsignor Mario Giorda-
della Congregazione per le na, Arcivescovo Titolare di Mi-
Chiese Orientali. nori, Nunzio Apostolico.

di ALESSANDRA SMERILLI Una scelta civile lavoratori, significa avere un prezzo


finale più alto. Ma dietro alla diffe-
Udienza al presidente
osa ha a che fare la tratta di renza di prezzo possono nascondersi

C esseri umani con la maglietta


che indosso o con il mio con-
to in banca? Sembrerebbe poco o
o riscossione di somme di denaro o
di altri vantaggi per ottenere il con-
questi fronti. Ci domandiamo se cia-
scuno di noi debba essere spettatore
vittime innocenti, e uno spostamen-
to di consumi verso aziende “sane”
potrebbe anche portare a una dimi-
del Consiglio dei ministri d’Italia
nulla, ma in realtà, i collegamenti senso di una persona esercitando su di questo problema che sembra so- nuzione di quei prezzi.
esistono e molte volte ne siamo di essa la propria autorità, a scopo vrastarci, o se possiamo fare qualco- Infine, oggi c’è un gran movimen-
ignari. «Tutto è connesso»: è il mes- di sfruttamento». sa; in altre parole, c’è modo di con- to di quella che viene denominata
saggio fondamentale della Laudato Le persone vengono ridotte in trastare il fenomeno anche dalla par- finanza responsabile o di impatto:
si’, l’enciclica in cui Papa Francesco forme di schiavitù principalmente a te della domanda di beni e servizi?
gestori che, dopo un’accurata valu-
non si stanca di sottolineare come scopo di sfruttamento sessuale, lavo- Se delimitiamo la nostra attenzio-
tazione finanziaria di imprese e Sta-
non si possono guardare i diversi rativo, per accattonaggio e per il ne allo sfruttamento a fini lavorativi,
ti, ne compiono anche una che ri-
problemi che affliggono l’umanità e traffico di organi. Le vittime sono i settori più interessati sono l’agri-
guarda i comportamenti verso l’am-
il pianeta in maniera isolata, ma per lo più donne e bambine, ma a coltura, le costruzioni, il tessile, la
biente, la società e i lavoratori (la
vanno guardati insieme e nelle loro causa dell’aumento negli ultimi anni ristorazione e la pesca, oltre alla
di sfruttamento a fini lavorativi, sta produzione di componenti per cosiddetta analisi Esg), e scelgono
connessioni.
aumentando anche la componente l’elettronica. Lo sfruttamento esiste di investire solo in titoli di aziende e
Il traffico di esseri umani è in cre-
di uomini e bambini sul totale. anche perché c’è una domanda di Stati che rispettano criteri minimi di
scita e interessa buona parte del
mondo: secondo i dati dell’Onu al- Numerose sono state e sono le prodotti a basso costo, oppure, indi- sostenibilità ambientale e si impe-
meno 150 sono i paesi di origine e reazioni di governi e organismi in- pendentemente dal prezzo del pro- gnano nel rispetto dei lavoratori. La
124 quelli di destinazione. È un fe- ternazionali, ma anche di religiose e dotto finale, perché c’è poca atten- bella notizia è che investimenti in
nomeno difficile da misurare e ancor religiosi che, essendo presenti in tut- zione alla filiera produttiva. questi fondi hanno anche dei buoni
y(7HA3J1*QSSKKM( +:!#!$!=!]!

più difficile da contrastare, proprio to il mondo, possono comprendere La prima domanda da porsi allora rendimenti.
perché sommerso. Esso viene defini- meglio di altri le vie e le forme della è: quando vado a comprare dei be- Quanto siamo a conoscenza, e
to dall’Onu come «il reclutamento, tratta, e riescono ad agire nei luoghi ni, quanto conosco della ditta che li quanto ci informiamo di come viene
il trasporto, il trasferimento, l’acco- di origine e di partenza, stando ac- produce e della sua catena di forni- gestito e chi va a finanziare il dena-
glienza e l’ospitalità di persone, die- canto alle vittime e nello stesso tem- tura? Oggi esistono tanti siti di in- ro che depositiamo in banca o che
tro minaccia di ricorso o ricorso alla po denunciando lo sfruttamento. formazione sulle ditte e con un po’ decidiamo di investire? Forse, senza
forza o ad altre forme di costrizione, Le unioni internazionali delle di impegno personale si può acqui- saperlo, con i nostri soldi, stiamo fa-
o tramite rapimento, frode, inganno, superiore e dei superiori generali stare più consapevolmente. vorendo il traffico di esseri umani.
abuso di potere o di una posizione (Uisg e Usg), attraverso il progetto È vero, a volte scegliere prodotti In questi casi la mancanza di consa- Nella mattina di sabato 15 dicembre il Papa ha ricevuto in udienza
di vulnerabilità, o dietro pagamento Talitha Kum sono molto attivi su sani e di aziende che non sfruttano pevolezza può diventare complicità. Sua Eccellenza il signor Giuseppe Conte, presidente del Consiglio dei ministri d’Italia
pagina 2 L’OSSERVATORE ROMANO domenica 16 dicembre 2018

Presenza potenziata delle forze dell’ordine


a Strasburgo (Afp)

In sospeso i dossier Ue sul regolamento di Dublino, sul potenziamento di Frontex e sul futuro della missione Sophia

Nessun accordo sui migranti


BRUXELLES, 15. C’è un consenso proposta della Commissione per
sempre maggiore attorno al tavolo un’agenzia di guardie di frontiera
Ue per mettere fuori da Schengen Ue con 10.000 uomini, alcuni paesi,
chi blocca la riforma di Dublino. A proprio quelli più interessati, rifiuta-
dirlo è stato ieri il primo ministro no questa iniziativa». Tra questi ci
belga Charles Michel. Al consiglio sono paesi come l’Ungheria, ma an-
europeo, Michel ha spiegato che il che l’Italia, che si oppongono per
boicottaggio della riforma si accom- motivi di «sovranità nazionale». E
pagna alla diffusione di notizie false. Juncker ha apertamente criticato chi
È morto il giovane giornalista italiano gravemente ferito
E ha dunque chiesto che la commis- diffonde sul tema migranti notizie
sione europea apra «un’indagine sul-
le informazioni manipolate a propo-
sito del Global Compact for mi-
false, fake news, dicendo di aver sen-
tito riferire anche da capi di stato e A Strasburgo s’indaga
di governo notizie non corrispon-
grants fatte circolate online», dietro
alle quali si ravvisa «una volontà de-
liberata di destabilizzare le democra-
denti al vero.
Nonostante sei mesi di negoziati, i
sulla rete dell’attentatore
28 paesi membri Ue si sono spaccati
zie dei 28». Di fatto, al momento
non ci sono più scadenze fissate né ancora una volta su Sophia, la mis-
STRASBURGO, 15. Continuano serra- antiterrorismo francesi, che cercano
per la riforma di Dublino né per sione Ue nel Mediterraneo. Non c’è
te le indagini a Strasburgo per in- di ricostruire come abbia passato le
quella di Frontex. stato un accordo per fare passi avan-
dividuare esattamente la rete di fre- 48 ore successive alla sparatoria
Da parte sua, il presidente della ti. L’unica decisione è stata quella di quentazioni di Cherif Chekatt, au- durante la quale ha seminato morte
commissione Ue, Jean-Claude Jun- una proroga tecnica di tre mesi in tore dell’attacco di martedì sera, e terrore. Inoltre, si sta verificando
cker, ha denunciato quella che ha un tentativo estremo di trovare a ini- nell’ambito delle quali ci potrebbe- l’attendibilità del messaggio di ri-
definito «l’ipocrisia di chi chiede zio anno un’intesa per rivedere le ro essere eventuali complici o altre vendicazione del sedicente stato
frontiere più sicure ma blocca la ri- condizioni d’ingaggio, e soprattutto persone intenzionate ad altri gesti islamico.
forma dell’agenzia Frontex». Ha la ripartizione dei migranti sbarcati simili. Intanto, non ce l’ha fatta il gio-
detto: «Tutti dicono di volere una in Italia. Senza questa decisione, la Dopo la morte di Chekatt, nello vane giornalista italiano Antonio
migliore protezione delle frontiere missione sarebbe terminata a fine scontro a fuoco di giovedì sera, va Megalizzi di 28 anni, colpito mar-
esterne ma quando sul tavolo c’è la Operazioni di sbarco di migranti sulle coste spagnole (Epa) mese. avanti l’inchiesta dei procuratori tedì scorso, come le altre tre vitti-
me, alla testa, dal coetaneo france-
se di origine maghrebina Cherif
Checatt. Dei 12 feriti, cinque ri-
mangono in condizioni gravi. Ser-
gio Mattarella, capo dello stato ita-
La Banca Chiesta la convocazione del consiglio di sicurezza dell’O nu
Quinto sabato liano, ha parlato di «tragedia inac-
d’Italia Belgrado contro un esercito del Kosovo di manifestazioni cettabile» e di un giovane «vittima
dell’odio criminale e del fanati-
taglia le stime per i gilet gialli smo». La coincidenza del mercati-
no di Natale riporta subito alla
di crescita BELGRAD O, 15. La Serbia ha chiesto che «la trasformazione della Forza rezza e stabilità in Kosovo e nel re- in Francia mente Fabrizia Di Lorenzo, la ra-
gazza abruzzese che perse la vita a
la convocazione urgente del consi- di sicurezza in esercito regolare ver- sto della regione». Il primo mini- Berlino due anni fa. Ma vittime
ROMA, 15. Il prodotto interno lordo glio di sicurezza dell’Onu in segui- rà effettuata in stretta cooperazione stro Ramush Haradinaj ha aggiunto degli attentati nel cuore dell’Euro-
to alla decisione del Kosovo di con la Nato e gli altri partner inter- l’auspicio che un giorno i militari PARIGI, 15. Un mese dopo l’ini-
(pil) italiano crescerà dello 0,9 per pa sono state anche Patricia Rizzo,
creare un proprio esercito regolare. nazionali». Secondo Thaçi, l’eserci- kosovari potranno partecipare a zio del movimento, i gilet gialli
cento nel 2018, lo 0,3 in meno ri- 48 anni, colpita il 23 marzo 2016 a
Ieri pomeriggio la creazione to, che sarà «una forza multietni- missioni di pace insieme ai militari si preparano oggi a manifestare
spetto alla precedente stima. È Bruxelles; Mario Casati, Maria
dell’esercito è stata celebrata a Pri- ca», diventerà «un fattore di sicu- serbi. nuovamente in un clima di alta
quanto si legge nelle ultime proie- Grazia Ascoli, Carla Gaveglio, An-
stina con una cerimonia ufficiale, tensione nonostante gli appelli
zioni macroeconomiche della Banca gelo D’Agostino, Gianna Muset, e
alla quale sono intervenute le mas- alla calma e le misure adottate
d’Italia che specifica come i ritmi di l’italoamericano Nicolas Leslie fal-
sime autorità del paese. Non erano dal presidente Emmanuel Ma-
crescita «potrebbero essere più ele- ciati dalla follia omicida a Nizza il
presenti, invece, gli ambasciatori cron. Gli appelli a proseguire il
vati se gli spread sovrani tornassero dei paesi che hanno riconosciuto 14 luglio 2016; e Valeria Solesin, 28
movimento di protesta a Parigi e
verso i valori medi registrati nel se- l’indipendenza del Kosovo. anni, uccisa il 13 novembre 2015 a
nelle altre città francesi si sono
condo trimestre dell’anno». Resta Il presidente serbo, Aleksandar Parigi nel teatro Bataclan. Più in là
invece invariata la stima per il 2019 moltiplicati via Facebook e mi-
Vučić, parlando ai giornalisti, ha in- nel tempo, nel 2005, il 7 luglio, Be-
con una previsione fissata all’un per gliaia di manifestanti sono attesi
dicato di volersi recare lui personal- nedetta Ciaccia, 32 anni, perse la
cento. Un dato molto diverso dall’1,5 questo pomeriggio nel cuore
mente a New York per «spiegare le vita in uno degli attentati che col-
per cento stimato dal governo. della capitale verso Place de la
ragioni di Belgrado ai paesi amici pirono la metro di Londra.
Sulla base dello scenario sulle in- République.
di Pristina». E ha detto di «sperare Il prefetto di Parigi ha annun-
formazioni al 27 novembre scorso, la che non si sottrarranno al confronto
crescita dell’economia italiana si do- ciato un grande dispiegamento
sulla violazione del diritto interna- di forze nella capitale, ottomila
vrebbe mantenere attorno all’un per zionale nei Balcani e sui pericoli
cento annuo in tutto il triennio 2019- agenti e 14 veicoli blindati. Que-
che tali decisioni rappresentano per
2021. Secondo l’istituto di via Nazio- la pace e la stabilità». Secondo
sta mattina alcune decine di “gi-
let” sono arrivati sugli Champs-
In Svezia
nale, «gli effetti sull’attività econo- Vučić, «nessun articolo della risolu-
mica delle misure espansive contenu- zione Onu autorizza a creare un Elysees quasi deserti, circondati
e guardati a vista da uno schie-
non c’è intesa
te nella manovra di bilancio sarebbe- esercito del Kosovo». Rivolgendosi
ro contrastati dai più elevati tassi di poi direttamente ai serbi del Koso- ramento di polizia imponente.
Un altro raduno è stato organiz-
sul governo
interesse fin qui registrati e attesi, vo, ha assicurato che la Serbia sarà
che conterrebbero l’espansione della sempre al loro fianco e interverrà in zato place de l’Opera, nel cen-
domanda interna». In uno scenario loro difesa in caso di aggressione e tro di Parigi, dove un centinaio STO CCOLMA, 15. Il parlamento sve-
futuro di per sé rallentato, continua azioni illegali da parte delle autori- di gilet gialli intendono dar vita dese ha votato ieri contro il rinno-
la Banca d’Italia nel suo documento, tà di Pristina e del loro futuro eser- a un sit-in. vo alla guida del governo del pri-
«i rischi al ribasso delle proiezioni cito. «State tranquilli, la Serbia è in Ieri da Bruxelles Macron ha mo ministro uscente Stefan Löfven,
sono però assai elevati». I rischi pro- grado di difendervi», ha detto dichiarato che il paese ha ormai tre mesi dopo le elezioni che han-
venienti dal contesto internazionale Vučić aggiungendo di aver ricevuto bisogno di calma, di ordine e di no portato il paese in una impasse
sono «associati principalmente a ul- in serata un messaggio di solidarie- ritornare a una situazione nor- politica. Il risultato del voto era
teriori irrigidimenti delle politiche tà dalla dirigenza russa. male. Le «rivendicazioni» non ampiamente previsto: duecento de-
commerciali» mentre sul piano inter- Da Pristina, il presidente del Ko- hanno «vocazione a perdurare putati hanno votato contro il so-
sovo, Hashim Thaçi, ha assicurato Esponenti delle forze militari di Pristina in parlamento al momento del voto sull’esercito (Ap) in piazza», ha affermato. cialdemocratico Löfven, anche se la
no «resta elevata l’incertezza connes-
sa agli interventi della politica di bi- sua candidatura aveva ricevuto
lancio e alle possibili ripercussioni l’appoggio del presidente del parla-
mento Andreas Norlén, e 116 depu-
sui mercati finanziari e sulla fiducia
tati a favore.
di famiglie e imprese».
Löfven e il leader della destra
Le nuove stime della Banca d’Ita-
lia arrivano nel pieno del confronto Il pil tedesco aumenterà Violente proteste in Ungheria Ulf Kristersson non sono riusciti a
formare un governo in grado di ot-
con la Commissione europea sulla
manovra economica. Com’è noto, la meno del previsto contro la legge sul lavoro tenere il consenso della maggioran-
za parlamentare e inizia così per la
Commissione ha bocciato la prima Svezia una lunga fase negoziale e
versione della manovra, chiedendo di instabilità. Il blocco socialdemo-
BERLINO, 15. Al ribasso le stime di simistico: secondo gli economisti BUDAPEST, 15. Da quattro giorni la la modifica del codice del lavoro,
revisioni sostanziali, soprattutto sul cratico rimane la prima formazione
crescita della Germania elaborate di Monaco il pil nel 2018 crescerà capitale dell’Ungheria è teatro di aumentando il tetto degli straordi-
deficit. Pochi giorni fa il governo politica nel paese dopo le elezioni
dalla Banca centrale tedesca per dell’1,5 per cento mentre nel 2019 forti proteste contro il governo di nari a 400 ore l’anno. «Una legge
italiano ha annunciato un taglio del l’anno in corso e il seguente. Nel solo dell’1,1 per cento. Viktor Orbán. Durante la notte tra schiavistica», denunciano i sindaca- legislative del 9 settembre in nume-
deficit, passando dal 2,4 al 2,04 per 2018 il pil crescerà solo dell’1,5 per A ottobre, il governo federale giovedì e venerdì si sono verificati ti. Certo, lo straordinario rimane ro di seggi al parlamento e la coali-
cento. Una mossa apprezzata da cento — contro il due per cento aveva già abbassato le stime di violenti scontri tra manifestanti e volontario, ma la maggior parte dei zione rosso-verde formata da so-
Bruxelles, ma al contempo giudicata previsto sei mesi fa — mentre per crescita rispetto a quelle dell’esta- polizia: sono rimaste ferite trenta dipendenti in Ungheria difficil- cialdemocratici, partito della sini-
ancora insufficiente. «Siamo consa- il 2019 la Bundesbank prevede te, per colpa di «un contesto in- persone, fra cui anche due agenti. mente può rifiutare la richiesta del stra e verdi conserva un seggio in
pevoli che questa interlocuzione con adesso una crescita dell’1,6 per ternazionale» meno favorevole per Fra i motivi di contestazione c’è in- datore di lavoro, se non vuole ri- più rispetto al blocco del centrode-
l’Unione europea implica uno sforzo cento contro l’1,9 annunciato a un paese la cui economia è basata nanzitutto la nuova legge sugli schiare il licenziamento. Pur essen- stra (144 deputati contro 143). Ma
da entrambe le parti, che può e deve giugno. Anche gli istituti econo- sulle esportazioni, con una crescita straordinari al lavoro. do deboli, i sindacati sono scesi in questa minima differenza non con-
produrre un cambio di prospettiva mici hanno abbassato le stime di mondiale più debole e tensioni La mobilitazione è partita quan- piazza contro la legge, mentre in sente di formare una coalizione per
positivo per tutti» ha detto ieri il crescita della Germania, in parti- commerciali globali, anche se il do, il 12 dicembre, in una seduta aula i partiti di opposizione hanno dirigere il Parlamento, dove è ne-
presidente del Consiglio italiano colare l’istituto bavarese Ifo, con consumo a livello nazionale rima- burrascosa del Parlamento, la mag- provato, facendo ostruzionismo, a cessario avere 175 deputati per for-
Giuseppe Conte. uno scenario particolarmente pes- ne stabile. gioranza governativa ha approvato bloccare la seduta. mare una maggioranza.

L’OSSERVATORE ROMANO GIOVANNI MARIA VIAN Servizio vaticano: vaticano@ossrom.va Tariffe di abbonamento Concessionaria di pubblicità Aziende promotrici
direttore responsabile Segreteria di redazione Vaticano e Italia: semestrale € 99; annuale € 198 della diffusione
Servizio internazionale: internazionale@ossrom.va telefono 06 698 83461, 06 698 84442 Europa: € 410; $ 605 Il Sole 24 Ore S.p.A.
GIORNALE QUOTIDIANO POLITICO RELIGIOSO Giuseppe Fiorentino fax 06 698 83675 Africa, Asia, America Latina: € 450; $ 665 System Comunicazione Pubblicitaria
Unicuique suum Non praevalebunt vicedirettore
Servizio culturale: cultura@ossrom.va America Nord, Oceania: € 500; $ 740
segreteria@ossrom.va Sede legale
Piero Di Domenicantonio Servizio religioso: religione@ossrom.va Abbonamenti e diffusione (dalle 8 alle 15.30): Via Monte Rosa 91, 20149 Milano Intesa San Paolo
Città del Vaticano caporedattore Tipografia Vaticana telefono 06 698 99480, 06 698 99483 telefono 02 30221/3003
Editrice L’Osservatore Romano fax 06 69885164, 06 698 82818, fax 02 30223214 Ospedale Pediatrico Bambino Gesù
ornet@ossrom.va Gaetano Vallini Servizio fotografico: telefono 06 698 84797, fax 06 698 84998 info@ossrom.va diffusione@ossrom.va
www.osservatoreromano.va segretario di redazione photo@ossrom.va www.photo.va Necrologie: telefono 06 698 83461, fax 06 698 83675 segreteriadirezionesystem@ilsole24ore.com Società Cattolica di Assicurazione
domenica 16 dicembre 2018 L’OSSERVATORE ROMANO pagina 3

Allarme dell’Oim e dell’Unhcr

Cinque milioni e mezzo


di venezuelani in fuga
CARACAS, 15. Entro la fine del 2019 le Nazioni Unite per i rifugiati Nazioni Unite per la crisi migrato-
il numero di migranti e rifugiati ve- (Unhcr), che ieri a Ginevra hanno ria del Venezuela, aggiungendo che
nezuelani in America latina salirà a lanciato il Piano regionale di rispo- ci saranno 5,5 milioni di rifugiati e
quasi 5,5 milioni: due milioni di più sta per i rifugiati e i migranti vene- migranti venezuelani entro la fine di
rispetto a oggi. È quanto prevedono zuelani (Rmrp). «Il primo nelle dicembre 2019.
l’Organizzazione internazionale per Americhe», si legge in un comuni- «I venezuelani che ho incontrato
le migrazioni (Oim) e l’Agenzia del- cato congiunto. durante le mie visite hanno parlato
Secondo l’Oim e l’Unhcr, sono di fame, mancanza di accesso alle Nel 2017 hanno provocato la morte di 40.000 persone negli Stati Uniti
già più di 3,3 milioni i venezuelani cure mediche, insicurezza, minacce
che hanno lasciato il loro paese, col-
pito dalla grave crisi economica e
politica. Ma la fuga è aumentata
e paura», ha detto ancora Stein. «E
tutti non vedevano altra scelta che
lasciare il paese, a volte camminan-
La tragedia delle armi facili
Ong vertiginosamente dal 2017 e que- do per giorni, cercando di vivere in
st’anno circa 5500 persone hanno la- dignità e costruire un futuro», ha WASHINGTON, 15. Lo scorso anno, negli Stati Uniti, le Il 2017 è stato anche l’anno delle sparatorie di massa
sotto attacco sciato il paese sudamericano ogni aggiunto l’inviato dell’O nu. armi da fuoco hanno ucciso quasi 40.000 persone, il li- con più morti della storia moderna statunitense. Come
giorno. Il picco delle partenze è sta- Secondo l’Oim e l’Unhcr, sono
in Nicaragua to raggiunto a metà agosto, quando necessari almeno 738 milioni di
vello più alto da quarant’anni.
Il drammatico dato è stato certificato dal Centers for
quella avvenuta a Paradise, vicino a Las Vegas, la sera
del primo ottobre dello scorso anno, in cui morirono 59
non meno di 18.000 venezuelani dollari per sostenere i venezuelani Disease Control and Prevention, sottolineando che circa persone e altre 489 rimasero ferite.
hanno sconfinato. Molti di loro si fuggiti nei paesi vicini, che hanno 14.542 persone sono state uccise nel 2017 con omicidi Più in generale, l’indagine del Centers for Disease
MANAGUA, 15. La polizia nicara- sono recati in Colombia, Ecuador e bisogno di aiuto per fornire assi- commessi con armi. Ma a contribuire al poco invidiabi- Control and Prevention indica che sei paesi sono re-
guense ha fatto ieri irruzione ne- Perú. stenza medica ai nuovi arrivati, le “primato” è anche l’elevato numero di suicidi con pi- sponsabili di oltre la metà di tutte le 250.000 vittime
gli uffici di cinque organizzazioni «Siamo di fronte a un terremoto creare posizioni scolastiche e inte- stole: sono stati 23.854, che equivale a 12 decessi ogni per arma da fuoco nel mondo. Nella lista, oltre agli
non governative che il governo umanitario», ha dichiarato il guate- grare i venezuelani nel mercato del 100.000 persone (in aumento rispetto alle 10,1 del 2010). Stati Uniti, figurano il Brasile, il Messico, la Colombia,
ha accusato di alimentare i disor- malteco Eduardo Stein, inviato delle lavoro. Si tratta del tasso più alto dal 1996. il Venezuela e il Guatemala.
dini e le proteste. I raid della
giornata di ieri sono arrivati do-
po che i deputati dell’Assemblea
nazionale legati al presidente Da-
niel Ortega hanno votato per
cancellare lo status legale delle
Prima misura concreta di Pechino dopo la tregua commerciale siglata al recente vertice del G20 tra Xi e Trump
Giudice federale
organizzazioni, eliminando di
fatto ogni forma di protezione
La Cina sospende i dazi dichiara
nei loro confronti.
Durante i blitz la polizia ha incostituzionale
forzato le porte e sequestrato do-
cumenti e computer nelle sedi
sulle importazioni dagli Stati Uniti l’Obamacare
del Centro per i diritti umani del
Nicaragua, dall’Istituto di leader-
PECHINO, 15. La Cina sospende per d’ossigeno per il mercato locale WASHINGTON, 15. Un giudice fe-
ship Segovias, dalla Fondazione
tre mesi, dal primo gennaio al 31 dell’automobile, il primo al mondo, derale del Texas ha dichiarato ieri
River, dal Centro di ricerca sulla marzo 2019, l’applicazione dei dazi che — secondo quanto reso noto incostituzionale la riforma sanita-
comunicazione e dalla Fondazio- aggiuntivi — dal 15 al 40 per cento — dalla Caam, la Chinese Association ria varata dal presidente Barack
ne per la promozione e lo svilup- sulle importazioni di veicoli e com- of Automobile Manufacturers — ha Obama nel 2010, la cosiddetta
po municipale. ponenti provenienti dagli Stati Uni- Obamacare. L’opposizione demo-
visto a novembre le vendite crollare
Vilma Nuñez, presidente del ti. Lo riferisce in una nota il ministe- cratica ha contestato la sentenza,
del 14 per cento, avviandosi a
Centro per i diritti umani, ha ro delle finanze cinese. chiudere un 2018 in sostanziale dif- promettendo di fare appello.
detto che la polizia è entrata nei Per gli analisti, si tratta della pri- ficoltà. La sentenza del giudice distret-
loro uffici attraverso il tetto, ma misura concreta cinese legata alla Pechino e Washington si sono im- tuale degli Stati Uniti Reed
scontrandosi con i dipendenti. La “tregua" commerciale siglata a Bue- pegnate a trovare una soluzione più O’Connor è arrivata al termine di
donna — citata dalla Reuters — nos Aires durante il recente vertice ad ampio raggio alla delicata que- una causa intentata da diversi pro-
riferisce che le forze di sicurezza del G20 dai presidenti cinese e statu- stione commerciale, ha confermato il curatori generali e governatori di
avevano circondato la sede nitense, Xi Jinping e Donald portavoce del ministero del commer- stati repubblicani contrari al piano
dell’organizzazione alcune ore Trump. Lo stesso Trump, lasciata sanitario di Obama, che il presi-
cio cinese, Gao Feng.
prima e che un precedente tenta- l’Argentina, aveva anticipato su dente Donald Trump ha sempre
E da Washington il presidente
tivo di mediazione per evitare le Twitter la mossa destinata a riportare
Trump ha commentato: «La Cina duramente criticato. In particola-
violenze era fallito. «I poliziotti le tariffe ai livelli pre-crisi.
vuole fare un grande accordo com- re, il giudice ha contestato il
antisommossa sono entrati nel- Il primo luglio, infatti, Pechino ha
plessivo. Potrebbe accadere, anche «mandato individuale», la misura
l’ufficio come ladri: sono entrati tagliato i dazi dal 25 al 15 per cento,
piuttosto presto». che impone a ogni cittadino di
dal tetto e ci hanno attaccato» ha ritoccandoli al 40 per cento solo per
le importazioni di autovetture statu- Gli Stati Uniti accusano le scor- avere un’assistenza sanitaria, pena
detto Nuñez. rette pratiche commerciali di Pechi- una multa. Il giudice ha preso la
La sua organizzazione è stata nitensi, in risposta a un’analoga mi-
sura di Washington su una varietà di no, tra proprietà intellettuale “ruba- sua decisione alla luce della nuova
fondamentale nel documentare ta” e trasferimento forzato di tecno- legislazione fiscale introdotta da
prodotti cinesi, tra cui chip semicon-
gli abusi da parte delle forze di logia, e il sistema di grandi imprese Trump nel 2017, che elimina gli
duttori e parti di macchinari.
sicurezza governative e dei para- Il ministero delle finanze di Pe- statali aiutate dal governo centrale. sgravi e le altre facilitazioni previ-
militari da quando le proteste di chino, in scia allo stop di Trump Da parte cinese, sembra salire la ste dalla riforma di Obama per
piazza sono iniziate nell’aprile dei dazi al 10 invece che al 25 per pressione per un accordo, almeno a aiutare le famiglie a pagare l’assi-
scorso dopo la presentazione del- cento su 200 miliardi di beni cinesi giudicare dai dati diffusi ieri sulle stenza sanitaria.
la riforma sulle pensioni, poi riti- da far valere con il nuovo anno, ha vendite al dettaglio e sulla produzio- Trump ha subito salutato positi-
rata, e le manifestazioni degli precisato che la maggiorazione del ne industriale di novembre, sotto le vamente la notizia. «Ora il con-
studenti. Il sequestro dei loro re- 25 per cento sarà sospesa su 144 vei- attese: le prime sono cresciute gresso deve approvare una forte
gistri — afferma la Reuters — po- coli e truck (66 miliardi di valore dell’8,1 per cento annuo, ai minimi legge che fornisca una grande as-
trebbe potenzialmente esporre importato) e quella del 5 per cento degli ultimi 15 anni; la seconda del sistenza sanitaria e protegga le
molte vittime a ulteriori persecu- su 67 parti e componenti (60 miliar- 5,4 per cento annuo, al passo più condizioni pre-esistenti» si legge
zioni da parte del governo. Container in un porto cinese di): una vera e propria boccata lento da febbraio 2016. in un tweet del presidente.

La siccità in Afghanistan Temer firma La giustizia colombiana infligge Trump nomina


fa più vittime della guerra l’estradizione una multa record a Odebrecht un capo gabinetto
per Battisti ad interim
KABUL, 15. L’Afghanistan, paese già crisi, dove il 20-30 per cento delle BO GOTÁ, 15. La giustizia colombia- dei conti bancari e dei beni e divi-
martoriato da anni di conflitto e fonti d’acqua è ormai arido. na ha condannato l’importante so- dendi ottenuti.
violenze, è alle prese con una grave E l’impatto sui bambini rischia di BRASÍLIA, 15. Il presidente del cietà edile brasiliana Odebrecht, Odebrecht ha riconosciuto di WASHINGTON, 15. Dopo diversi
siccità, che a detta dell’Onu sta fa- essere devastante, dato che in que- Brasile, Michel Temer, ha firmato implicata in un vasto scandalo di aver distribuito tangenti di 32,5 mi- giorni di speculazioni sui media,
cendo più danni e vittime di quanti ste aree esistono già alti tassi di ieri il decreto di estradizione per corruzione in America latina, lioni di dollari per la sola Colom- il presidente statunitense Donald
ne abbia fatto la guerra. malnutrizione. Senza cibo e acqua Cesare Battisti, dopo che Luiz infliggendo una multa record di bia, per ottenere l’appalto del più Trump ha nominato Mick
Secondo gli esperti delle Nazioni sicura da bere, così come per le Fux, magistrato del Supremo tri- 252 milioni di dollari e vietando grande progetto di infrastrutture Mulvaney, attuale direttore
Unite, oltre due milioni di persone condizioni igienico-sanitarie, la sa- bunale federale, ha ordinato l’arre- per sei anni ogni sua attività in del paese, la Ruta del Sol II, che dell’ufficio per il bilancio, capo
rischiano di morire a causa dell’im- lute della popolazione non potrà sto dell’ex terrorista italiano. Bat- Colombia. La multinazionale bra- collega il centro con il nord. Il tri- del gabinetto della Casa Bianca
possibilità di trovare acqua potabi- che peggiorare. «La priorità è pre- tisti, che al momento è latitante, è siliana ha riconosciuto di essere bunale ha altresì deciso che la mul- ad interim.
le. Per il loro soccorso, l’Onu ha venire il deterioramento della situa- stato condannato all’ergastolo per stata al centro di un grande scan- ta di 252 milioni di dollari doveva Mulvaney conservatore prende-
stanziato 34,6 milioni di dollari. zione, rispondendo ai bisogni dei la sua partecipazione a quattro dalo di corruzione distribuendo essere utilizzata esclusivamente per rà così il posto di John Kelly, li-
La siccità ha colpito ben 22 pro- bambini e delle famiglie nelle zone omicidi. Gli avvocati di Battisti tangenti per oltre 750 milioni di finalizzare il cantiere. Una cifra cenziato il 10 dicembre da Trump
vince del paese e minaccia di avere più colpite», ha dichiarato l’Unicef. hanno presentato ricorso chieden- dollari ai governi di dodici paesi, ventidue volte più elevata degli 11 che da mesi non nascondeva la
un impatto negativo sulla vita di La situazione è ulteriormente do che venga sospeso l’ordine di principalmente in America latina, milioni di dollari iniziali che la sua insofferenza verso il generale.
un altro milione di persone. Allar- complicata a causa delle ripetute arresto fino a quando l’alta corte per ottenere enormi appalti. Il ver- multinazionale aveva offerto per ot- Mulvaney diventa il terzo chief of
me anche per più di un milione e violenze, che hanno portato a un non avrà esaminato il caso nella detto emesso dal tribunale ammini- tenere vantaggi nel quadro delle staff del presidente in meno di
mezzo di bambini, denuncia drastico aumento degli sfollati e a sua ultima sessione plenaria, pre- strativo di Cundinamarca riguarda azioni giudiziarie, penali, discipli- due anni di mandato, anche con
l’Unicef. una riduzione dell’accesso per gli vista per il prossimo 19 dicembre. anche le filiali di Odebrecht in Co- nari e fiscali in Colombia, ha preci- nomina provvisoria. Kelly infatti
L’insicurezza alimentare e il ri- operatori umanitari. Tra le province Intanto, il presidente italiano, Ser- lombia, e più precisamente Episol, sato il procuratore dello stato in un aveva sostituito Reince Priebus
dotto accesso all’acqua potabile più colpite dalla siccità ci sono gio Mattarella, ha ringraziato Te- proprietà di Carlos Sarmiento, comunicato. durante l’estate del 2017. La Casa
stanno duramente facendo sentire i Bagdhish, Bamyan, Daykundi, mer affermando che l’estradizione l’uomo d’affari più ricco del paese. Finora sei persone sono state ar- Bianca non ha dato indicazioni su
loro effetti, in particolare, in dieci Ghor, Helmand, Kandahar, Jawz- «contribuisce a rendere giustizia Il tribunale ha ordinato il seque- restate in Colombia nel quadro se e quando la nomina sarà resa
delle 22 province colpite dalla grave jan, Nangarhar, Nimroz e Nuristan. alle vittime». stro dei documenti commerciali, dell’inchiesta. definitiva.
pagina 4 L’OSSERVATORE ROMANO domenica 16 dicembre 2018

Trento Longaretti
«Viandanti e chiesa» (particolare)

Quel confine
tra libertà
e violenza
In «Santiago, Italia» di Nanni Moretti

di SILVIA GUSMANO
di EMILIO RANZATO
uello che conta
on il documentario Santiago, Italia Nanni Mo-
«Q
C
ai miei occhi è
retti porta sullo schermo la cronaca del golpe che ognuna di
militare in Cile del 1973, ma soprattutto risvolti voi sia fedele
poco conosciuti che riguardano l’Italia, in par- fino in fondo
ticolare l’accoglienza ricevuta da alcuni dissi- alla propria vocazione» ripeteva Dalle parole e gli scritti di Madeleine Delbrêl
denti del regime da parte dell’ambasciata italiana a Santia- Madeleine Delbrêl al piccolo

Storia
go. gruppo di donne che si era stabi-
Il film è costruito sostanzialmente con le interviste dello lito con lei a Ivry-sur-Seine nel
stesso regista ai protagonisti di quei giorni — i cittadini sal- 1933. La citazione — testimoniata
vati ma anche un paio di militari che erano dalla parte op- da Suzanne Perrin — compare in

di ogni vocazione
posta — e con pochi filmati e foto d’archivio relativi agli La vocazione. Condividere la vita di
eventi più drammatici del colpo di stato e delle sue imme- chi si ama (Milano, 2018, pagine
diate conseguenze, dal bombardamento del Palacio de La
122, euro 9,50), pubblicato da
Moneda che costrinse il presidente Allende a capitolare, al
Gribaudi, editore che da qualche
corpo senza vita di una studentessa fatto trovare all’interno
tempo sta proponendo al pubbli-
dell’ambasciata. Moretti opta dunque per una struttura
molto semplice ma la valorizza con l’essenzialità, la lucidità co italiano gli scritti della mistica,
e anche il senso della geometria e del ritmo dei suoi mo- poetessa e assistente sociale fran- nianze e, soprattutto, dei suoi della strada. Ci sono quelli a cui per essere fruttifera e santa — de-
menti migliori. A tanti anni di distanza riesce a cogliere dai cese dichiarata venerabile lo scor- straordinari testi. il Signore ha detto «Torna a casa ve allargarsi al noi. Pur nella
so gennaio. La vocazione — Madeleine ne è tua e racconta quello che Dio ti grande capacità di riconoscere
Nata in Dordogna il 24 ottobre assolutamente convinta — è frutto ha fatto», e ci sono quelli ai quali l’altro nella sua specificità e diffe-
1904, dopo un’infanzia itinerante di una relazione personale con ha detto «Vieni e seguimi». I pri- renza, c’è infatti in Madeleine —
al seguito del padre ferroviere, a Dio. Trattandosi dunque di una mi hanno incontrato Cristo: dopo notano Gilles François e Bernard
17 anni Madeleine scrive: «Dio è realtà eminentemente personale, averli guariti e liberati, Gesù li Pitaud — la preoccupazione di fa-
morto, viva la morte! Poiché que- bisogna parlare di vocazione al invita a tornare nelle proprie case re squadra. Quando parla di vita
sto è vero, bisogna avere l’onestà singolare: Dio è in relazione con per annunciare ciò che Dio ha di comunità, Madeleine insiste
di non vivere più come se egli vi- ogni persona, ama ogni persona e fatto per loro. E se anche i secon- spesso su questo punto: non si
la chiama a fare la propria volon- di lo hanno incontrato, la diffe- entra in un gruppo per trovare
tà seguendo un cammino perso- renza è che lui li ha tenuti con un riparo alle proprie debolezze,
nale. Non è il gruppo ad avere sé. E loro sono diventati i suoi ci si entra perché tante vocazioni
Ha incarnato un equilibrio attento una vocazione o un’altra, ma so- compagni di strada. personali si riconoscono recipro-
tra azione e contemplazione no i singoli, chiamati ciascuno Quanto a quelli della casa, camente. Ed è a questo punto
per nome, ad averla. «Nel Vange- quelli del “Torna e racconta”, che i membri del gruppo possono
Così le sue preghiere e i suoi atti lo — scrive Madeleine — si veniva Madeleine insiste molto sul fatto davvero sostenersi tra loro in ma-
costituiscono prove credibili chiamati uno per uno, si rispon- che questa — la vocazione, cioè, niera autentica.
deva uno per uno, ma si partiva di testimoniare il Vangelo presso Ma nelle riflessioni di Madelei-
di un cristianesimo vivo e incisivo insieme». coloro con i quali si vive (fami- ne D elbrêl c’è anche un altro gio-
Tutto questo si lega a un’altra glia, colleghi di lavoro, amici, vi- co di squadra che viene spesso
profonda convinzione della Del- cini) — sia la vocazione cristiana auspicato. È quello con la Chie-
vesse». Affermazione questa che brêl: la vocazione non è un mi- ordinaria. Che presuppone l’in- sa: la mistica francese ci insegna
— sotto intendendo un complesso sterioso disegno già compiuto nei contro con Gesù e la conver- infatti che trovare la propria vo-
percorso di politica e preghiera, minimi particolari, ma, al contra- sione. cazione non significa chiudersi
dialogo e impegno quotidiano — rio, è un «dono personale di Cri- Quanto invece ai secondi, a nella relazione con il Signore, ma
fa presagire una fede cercata e sto». Essa, infatti, parte da un in- quelli della strada — li definisce trovare il proprio posto nella
trovata per placare la profonda contro generato dalla fede, da
sete di incontro con gli altri. «La una illuminazione (la vocazione è
Una scena del documentario Madeleine dalla vitalità debor- sempre una sorpresa) che permet-
dante che ama la bellezza, la sin- te di compiere il Vangelo nella
cerità, la verità, la generosità — propria vita. Chi scopre Dio, chi Pur essendo personale
scrivono i curatori del volume, è «abbagliato» da lui come lo è ogni chiamata deve allargarsi al noi
testimoni slanci di grande emozione, e la polifonia del rac- Gilles François e Bernard Pitaud, stata Madeleine, non vede aprirsi
conto, anziché essere dispersiva, finisce per fornire allo nella biografia sintetica che apre di colpo sotto i piedi un cammi- Perché secondo la mistica e assistente sociale francese
spettatore un quadro preciso e compatto di quanto ac- il libro — scopre con meraviglia no tracciato in anticipo, ma —
caduto. la scelta di riconoscere l’altro nella sua specificità
una nuova fonte che penetra in con l’aiuto della Parola — deve
Il regista non nasconde di certo a chi vanno le sue sim- tutte le sue forze vitali: “Tu esi- aprirsi da solo la strada. È una deve andare di pari passo
patie fra marxisti e conservatori, ma non perde mai di vista stevi, io non lo sapevo”, frase che storia, dunque, quella di ogni vo-
la vera distinzione che sottende qui il discorso, quella cioè con la preoccupazione di fare squadra
sottintende “come ho potuto cazione. È una storia che inizia
fra democrazia e totalitarismo, diritti umani e coercizione. ignorarti per così tanto tem- «come un regalo ricevuto», come
Ma anche fra verità storica e mistificazione, visto che anco- po?”». un seme, come «sorgente nuova
ra oggi i protagonisti del golpe intervistati tendono a smi- Il percorso di Madeleine la che penetra tutte le forze vitali
nuire se non a negare del tutto i brutali mezzi usati per anche «quelli della via», «quelli Chiesa. Significa fare la propria
porta a Ivry-sur-Seine dove, lavo- dell’uomo» e così, nuovamente, dei cammini» — Madeleine scrive parte come una pietra viva che si
estorcere delazioni agli oppositori del regime. Inoltre, l’ap- rando come assistente sociale, vi- lo genera.
parizione di pochi secondi dello stesso Moretti davanti alla che essi «hanno incontrato un adatti con gioia alle altre. Il suo
vrà più di metà della sua vita, Uno dei problemi però è che Cristo così povero che non sape-
cinepresa è più incisiva di quella dei personaggi da lui in- era un desiderio autentico: Made-
tessendo l’incontro tra la mistica molti credenti non considerano la va dove posare il capo, un Cristo
terpretati nei suoi ultimi film a soggetto. E in un certo sen- leine Delbrêl voleva veramente di-
cristiana e la periferia operaia in- loro vocazione cristiana come ta- senza famiglia, un Cristo mobile
so finisce per essere divertente persino in un contesto come dustriale (con una certa malizia, pendere dalla Chiesa. «La Chiesa
le: cristiani sin dalla nascita, cri- nella volontà del padre come una
questo. affermava: «Dio non ha detto: stiani per abitudine, non sentono non guida: essa è, e noi siamo in
piuma nel vento, un Cristo senza
Delle tante testimonianze, colpisce soprattutto quella di “amerai il prossimo tuo tranne i di essere stati scelti da Cristo e di lei. La chiesa è il corpo di Cristo
attaccamenti (...) e hanno capito
chi oggi riesce a sorridere al ricordo delle violenze subite, comunisti”»). È dunque negli aver dovuto scegliere Cristo a lo- e noi siamo membra di questo
una volta per tutte che Cristo era
segno di una vita salvata anche sul piano spirituale, e quel- ambienti atei e comunisti della ro volta. Il che spiega — sempre corpo. La nostra dipendenza e la
il loro luogo».
la di chi, seppure ateo, si commuove nel commentare l’ope- periferia parigina che Madeleine secondo Delbrêl — perché costoro Queste riflessioni e meditazioni nostra dedizione nei suoi con-
rato del cardinale Raúl Silva Henríquez, che permise il ri- si ferma per vivere una «vita di si distinguano così poco dal sulla vocazione hanno, però, sem- fronti, pur richiedendo azioni
fugio di molti cittadini nelle chiese. Più in generale, im- famiglia» con gli uomini e le mondo in cui vivono. pre un aspetto profondamente esteriori, segni, sono prima di
pressiona l’immagine di un semplice muro, quello dell’am- donne del quartiere, «gente della Madeleine parla di due chia- corale. Se la vocazione è una tutto una dipendenza e una dedi-
basciata, che diventa confine fra libertà e violenza, fra vita strada» che crede più ai testimoni mate: quelli della casa e quelli chiamata personale, essa poi — zione interne, vitali».
e morte. che ai maestri, più all’esperienza
Anche a causa del taglio scelto, sostanzialmente intimi- che alle teorie: Madeleine intui-
sta, il documentario non arriva poi a gettare uno sguardo sce questi bisogni e decide di
molto ampio sugli italiani dell’epoca. Dunque il confronto porsi accanto al quartiere testimo-
fra il popolo che erano allora e quello che sono oggi in niando Gesù nella semplicità più
quanto a umanità e solidarietà — pure paventato da Moretti assoluta. Nessuna fuga dal mon-
in alcune dichiarazioni prima dell’uscita del film — rimane do dunque, nessuna struttura di
piuttosto in ombra. Ciò non toglie che il suo lavoro sincero aggregazione o proselitismo, ma
e ispirato rappresenti anche un valido spunto di riflessione una quotidianità nel Vangelo con
su questo aspetto. gli operai e le loro famiglie.
Quello di Madeleine Delbrêl è
stato un equilibrio attento fra
azione e contemplazione: ecco
perché la sua vita, le sue parole e
Palazzo San Felice diventa biblioteca le sue azioni sono divenute le
prove credibili di un cristianesi-
mo vivo e incisivo. E se per tutta
«Il progetto è affascinante, non solo dell’arte. Illustrato dall’architetto la vita Madeleine ha messo al pri-
perché ha ricondotto a unità un Mario Botta, alla presenza, tra gli mo posto la preghiera, poiché era
complesso disarticolato di elementi altri, del ministro dei beni culturali un’assistente sociale molto impe-
che erano lì, casualmente messi Alberto Bonisoli, il progetto prevede, gnata, alcuni l’hanno descritta —
insieme, ma perché rende in particolare, un deposito per i libri e continuano a descriverla — pri-
perfettamente funzionale, rispetto pari a circa quattordici chilometri di ma di tutto come una donna
all’obiettivo che si persegue, la sviluppo di scaffali, che consentirà d’azione. Ma ciò, sostengono Gil-
soluzione». Lo ha dichiarato il una sistemazione di quasi les François e Bernard Pitaud, è
presidente della Repubblica italiana, quattrocentomila volumi. Nei cinque falso: Madeleine fu una donna di
Sergio Mattarella, in occasione della piani dell’edificio, adibito fino allo preghiera, e poi in secondo luogo
presentazione al Quirinale, il 14 scorso anno a ospitare una quarantina una donna d’azione.
dicembre, del progetto di di alloggi per il personale della Con questo nuovo libro, viene
trasformazione e valorizzazione di presidenza della repubblica, saranno ripercorso il tema della chiamata,
palazzo San Felice, che ora diventerà ricavati spazi per sale di lettura, locali argomento centrale nella riflessio-
polo culturale ospitando la Biblioteca tecnici, zone espositive e un ampio ne di Delbrêl qui indagato e ap-
nazionale di archeologia e storia auditorium. profondito con l’aiuto di testimo- Madeleine Delbrêl nel suo studio
domenica 16 dicembre 2018 L’OSSERVATORE ROMANO pagina 5

Kcho, installazione al Gran Teatro di La Habana


(2012)

Il diritto di Priamo
Cristina Cattaneo è il medico legale che cerca di dare un nome ai migranti morti in mare

di GAETANO VALLINI Naufraghi senza volto (2018, Milano, nacque l’operazione Mare Nostrum, e presentare tutto lo sforzo e l’orgoglio sempre difficile vivere le situazioni con
Raffaello Cortina Editore, pagine 198, da lì si iniziò, seppur molto lentamente dell’intera famiglia: Samuel, Samuel...». distacco. E dalla narrazione di Catta-
l corpo di un ragazzo con in ta- euro 14), un libro che è come un pugno a pensare ai loro morti come ai nostri». Si andò avanti così, confrontandosi neo, mai fredda per quanto rigorosa, ciò

I sca un sacchetto di terra del suo nello stomaco per alcune crude descri- Fu quello il banco di prova, senza ri- con situazioni dolorose, spesso laceranti, emerge in varie circostanze. Come nel
paese, l’Eritrea, forse per non di- zioni, ma che offre anche pagine colme ferimenti e normative nazionali e inter- come quando si trattava di intere fami- racconto di quando dovette entrare nel-
menticare le sue radici; quello di di pietà, di sincera compassione. È la nazionali che aiutassero a far partire la glie scomparse o di genitori che cerca- la stiva del barcone, dove giacevano
un altro, proveniente dal Ghana, storia di un percorso mai sperimentato macchina; una sfida affrontata all’inizio vano i figli piccoli sfuggiti dalla loro centinaia di corpi straziati dalla lunga
con addosso una tessera di donatore di prima, costellato di delusioni e successi, con pochi mezzi, ma con tanta determi- presa e annegati sotto i loro occhi atter- permanenza in mare, accatastati l’uno
ma soprattutto di una risposta di uma- nazione. Si lavorò con il Dna fatto pre- riti e impotenti. sull’altro: «Mi affacciai sull’apertura —
sangue e una della biblioteca pubblica
nità a una tragedia che appare infinita, levare dalla procura prima di procedere Le prime identificazioni avvalorarono ricorda — e capii a una sola occhiata la
del suo villaggio, tasselli di una vita
frutto di violenze, soprusi, ingiustizie, quegli sforzi: «è giusto essere qui» disse disperazione di quella traversata. La ve-
passata; i resti di un quattordicenne del alla tumulazione e con le fotografie che
resa ancora più drammatica da politiche un medico, esprimendo il pensiero di ra angoscia e l’orrore del viaggio li pos-
Mali con un giubbotto che cela, cucita mostravano volti, documenti, indumen-
improntate sempre più alla non acco- tutto il gruppo. E lo era anche per altri sono raccontare solo i morti. E quello
all’interno, una pagella scolastica scolo- ti, oggetti personali: tutto quanto potes- aspetti non meno importanti, seppure che avevo di fronte agli occhi ora, nella
rita, probabilmente la cosa più preziosa glienza. se essere utile a dare un nome al mag-
Il mare ha restituito solo in parte i strettamente burocratici. Una conferma stiva, era il racconto più semplice ed ef-
da custodire e da esibire. gior numero di quei corpi dimenticati venne dall’uomo che, pur certo dell’an- ficace». Più efficace di quelli raccontati
cadaveri dei naufraghi, ma delle mi- da tutti e che sarebbe stato più facile e
Sono alcuni dei corpi delle vittime
gliaia ripescati o recuperati sulle spiagge comodo lasciare lì, in fondo al mare, o
del Mediterraneo — si calcola trentamila
oltre la metà non sono mai stati identifi- in anonime sepolture, come del resto
cati. Mamme, padri, mogli, mariti, fi- avvenuto fino ad allora.
glie, figli, sorelle, fratelli attendono di Furono così fatti tentativi di contatta-
Un sacchetto di terra conoscere la sorte di un congiunto di re i familiari delle vittime in patria o
cui non hanno più notizie. Un’esigenza all’estero. Alcuni riuscirono ad arrivare,
una pagella scolastica scolorita antica quanto l’uomo, raccontata più
portando con sé effetti personali, foto-
una tessera di donatore di sangue volte da scrittori e poeti. Si pensi al
grafie e referti clinici dei congiunti
toccante appello di Priamo, re di Troia,
È da questi oggetti che si riesce a dare che chiede ad Achille la restituzione del
scomparsi. Cattaneo ricorda l’ansia del
primo colloquio, le aspettative di
un’identità a corpi senza volto corpo del figlio Ettore, ucciso in duello.
quell’uomo giunto dalla Germania alla
Dare un nome a corpi senza volto è,
Un atto di umanità che riguarda dunque, un atto di umanità che, secon- ricerca del figlio diciottenne: sapeva che
ciò che pensiamo degli uomini do l’autrice, non ha nulla a che vedere sarebbe dovuto partire dalla Libia nella
con le idee personali su immigrazione e notte del 1° ottobre. Aveva con sé molte
E della loro dignità fotografie e fornì alcuni dettagli fisici.
accoglienza, ma che riguarda ciò che
pensiamo degli uomini e della loro di- Guardò diverse immagini di corpi, era
gnità. A un amico che un giorno le incerto su alcuni, ma non riuscì a iden-
chiedeva il perché di questo sforzo, il tificare quello del figlio. «Lo vidi uscire
dal 2001 — uomini e donne, giovani e dalla porta lento, con le spalle basse, e
bambini, morti su barconi fatiscenti medico rispose: «Se tu sospettassi che
tua figlia probabilmente era su un aereo mi sentii altrettanto sconsolata. Aveva
naufragati nel vano tentativo di arrivare fatto tanta strada per avere almeno la
in Italia, porta d’Europa. Corpi che no- che si è inabissato in un lago, vorresti
che il suo corpo fosse recuperato o ti certezza della sua morte. Non riuscire a
nostante tutto continuano a parlare: ba-
basterebbe buttare una corona lì da dargliela sembrava l’ennesima beffa» ri-
sta saper ascoltare. Ne è convinta Cristi-
na Cattaneo, 54 anni, ordinario di medi- qualche parte?». corda l’autrice.
cina legale e direttore del Laboratorio Per Cattaneo tutto iniziò la notte del Poi fu la volta di una donna giunta
di antropologia e odontologia forense 3 ottobre 2013, quando un’imbarcazione dalla Svizzera alla ricerca del nipote. Fi-
presso l’università di Milano, che dal con circa seicento persone a bordo, di nita l’intervista, durante la quale fornì Kcho, «Il peggio dell’inverno» (2012)
2013, coordina anche un gruppo ad hoc, origine eritrea, si rovesciò al largo notizie sul ragazzo scomparso, chiese di
il primo in assoluto a livello internazio- dell’Isola dei Conigli, a Lampedusa. poter vedere le foto dei morti. «Sfogliò
nale, istituito per identificare i cadaveri Furono recuperati 366 cadaveri. «Le vit- le prime — racconta Cattaneo — e, arri-
dei migranti recuperati in mare. time dei barconi non erano certo una vata alla quarta, scoppiò in un pianto negamento della sorella, aveva bisogno dai vivi, dai sopravvissuti, la cui espe-
Un lavoro impegnativo, difficile, che novità, ma questo disastro scosse le co- silenzioso, ripetendo il nome di quel ni- di un certificato che ne attestasse la rienza passa comunque attraverso il fil-
Cattaneo ha deciso di raccontare in scienze più di tutti gli altri casi. Da lì pote così tanto amato, che doveva rap- morte per poter avere in affidamento il tro dell’avercela fatta. «È solo davanti a
nipote rimasto orfano in Somalia. scene come questa — sottolinea l’autrice
Tra spiegazioni su validità e utilizzo — che puoi sentire e capire l’entità e la
dei vari reperti disponibili, nonché sul disperazione di chi parte. Che si scappi
modo di operare dopo l’esperienza di perché si rischia la prigione e la tortura
quel primo naufragio, il racconto arriva nel proprio paese, o più “banalmente”
al momento che segnò la vera svolta: la fame. Una cosa è certa: la minaccia è
l’affondamento del “Barcone” — lo scri- così grande da far scomparire l’orrore
ve così Cattaneo — il 18 aprile 2015 nel che quei corpi rappresentavano».
mare di Sicilia. Una tragedia immane, Quella condotta da Cristina Cattaneo
con i suoi circa mille morti. Fu allora e dai suoi collaboratori è diventata una
che il governo decise coraggiosamente
sorta di crociata. Tornato a Milano con
di recuperare i corpi — non si sapeva
i frutti di quella missione — il cospicuo
neppure quanti — rimasti intrappolati
all’interno dello scafo in un punto di materiale raccolto nel capannone — il
mare molto profondo. Per oltre due me- medico aveva ora un ulteriore scopo, ol-
si Cristina e i suoi abituali collaboratori tre a quello di dare un nome a quegli
— ai quali si unirono, alternandosi, una uomini e a quelle donne senza volto:
ottantina di professori, tecnici e specia- «Far conoscere la sensazione evocata da
lizzandi di diverse università — lavoraro- quel barcone, far rivivere al maggior nu-
no in un capannone tra i resti dei 528
cadaveri recuperati nel barcone per arri-
vare a una schedatura il più possibile
accurata.
«Mi affacciai sull’apertura della stiva
Fu tra questi corpi — o tra ciò che ne e capii a una sola occhiata
restava — che trovarono il sacchetto di
terra, la pagella, le tessere, altri fram-
la disperazione di quella traversata
menti di vite perdute per sempre. E La vera angoscia e l’orrore del viaggio
quel dentino, il più piccolo degli altri. li possono raccontare solo i morti
Silvio Consadori, «La cena di Emmaus» (particolare) «Quel singolo dente rappresentava il
nostro unico bambino», di circa sei an- E quello che avevo di fronte agli occhi ora
ni, annota il medico legale, ricordando i era il racconto più semplice ed efficace»
racconti di quanti dalla Libia dicevano
Dai vangeli dell’infanzia a quelli della resurrezione di aver visto arrivare un camion di don-
ne e bambini poi imbarcatisi su quel
Sono molte decine le raffigurazioni artistiche del volto di sintonizzarsi con un evento che ha caratterizzato il maledetto barcone che avrebbe potuto
Cristo, alcune toccanti e bellissime come quelle che cammino della Chiesa in questo ultimo anno: un sinodo trasportare al massimo una trentina di mero possibile di persone, con tutti i lo-
illustrano i vangeli dell’infanzia e quelli della resurrezione, dei vescovi dedicato ai giovani e alla loro relazione con la passeggeri. E aggiunge: «Di tutte quelle ro sensi, quell’oggetto, con i suoi spazi
raccolte nel nuovo volume, il ventiduesimo della serie sul fede», attraverso «un’iniziativa importante, per richiamare persone avevamo trovato solo un incisi- stretti e decrepiti, affinché “vedessero” e
«volto dei volti», intitolato Quale volto per i giovani? Edito la comunità cristiana al dovere di ascoltare i giovani». vo, nient’altro. Chissà con quale ango- potessero capire tutta la tragedia delle
da Velar e presentato nel pomeriggio del 15 dicembre a Moderati dal francescano conventuale Gianfranco Grieco, scia la madre cercò di proteggere quel vittime». E far sì che, al di là dell’agita-
Roma, il libro è frutto di un’iniziativa dell’Istituto sono intervenuti alla presentazione Cecilia Costa e il bambino, abbracciandolo, negli attimi zione politica, quel barcone, con il suo
internazionale di ricerca sul volto di Cristo fondato dal direttore dell’Osservatore Romano. Tra gli autori dei testi prima che il mare li inghiottisse e li se- carico di dolore, diventi un richiamo a
cardinale Fiorenzo Angelini e oggi presieduto dal prefetto raccolti nel volume spiccano il cardinale Lorenzo parasse per sempre». impegnarsi per trovare soluzioni al pro-
della Congregazione per il clero Benianimo Stella. Baldisseri, l’arcivescovo Vincenzo Bertolone, Vincenzo Per quanti cadaveri un professionista blema delle migrazioni. «Purché siano a
«L’istituto — sottolinea il suo presidente — ha voluto Buonomo, Bruna Costacurta e Michelina Tenace. di medicina legale possa aver visto, è tutela della dignità umana».
pagina 6 L’OSSERVATORE ROMANO domenica 16 dicembre 2018

In corso da 50 giorni in una chiesa dell’Aja per salvare dal rimpatrio una famiglia di migranti

Celebrazione della solidarietà


L’episcopato di Inghilterra e Galles teme gli effetti della Brexit sulle fasce vulnerabili
L’AJA, 15. Da cinquanta giorni con- mezzo legittimo in situazioni di gra- lontariato in una associazione legata
vi ingiustizie», dice ancora Gudde. alla chiesa. «Offrendo ospitalità a

Più certezze
secutivamente, giorno e notte senza
interruzioni, in una chiesa prote- L’idea è venuta al presidente del questa famiglia, potremmo dare loro
stante dell’Aja si sta tenendo una consiglio generale della Chiesa pro- il tempo e il luogo per dimostrare
celebrazione religiosa per protegge- testante olandese, il pastore Theo l’urgenza della loro situazione», ha

e meno barriere re una famiglia di migranti armeni Hettema, una volta saputo che la fa- dichiarato il presidente del Consiglio
dall’espulsione dal paese. Una legge miglia, con un figlio iscritto all’uni- della Chiesa riformata nei Paesi Bas-
olandese vieta infatti alle forze versità e gli altri alle scuole dell’ob- si. L’appello del pastore Hettema ha
dell’ordine di interrompere un rito raccolto l’adesione di centinaia di al-
bligo, rischiava il rimpatrio perché
in un luogo di culto. Così dal 26 tri ministri di culto, provenienti an-
non può più godere delle tutele in- che dai comuni vicini.
LONDRA, 15. La decisione del governo inglese di to di soggiorno. Per alcuni questo è stato aggra- ottobre scorso centinaia i pastori ternazionali in quanto l’Armenia, La vicenda sta toccando i cuori:
voler lanciare, a breve, un programma di regi- vato dalla spaventosa crescita dei cosiddetti reati protestanti che si stanno alternando terra d’origine dei cinque, non è tante persone, e adesso anche tanti
strazione (Settlement scheme) rivolto ai cittadini di odio, che li ha fatti sentire sgraditi o addirit- alla guida della celebrazione a cui considerata nazione a rischio. I cin- gruppi giovanili, si attrezzano per
dell’Unione europea che vivono in Inghilterra, tura minacciati nel paese che è diventato la loro sta partecipando la famiglia in que- que, cristiani, frequentano la chiesa questa incredibile staffetta di solida-
per accedere a una via legale di soggiorno «non casa». I vescovi sono soprattutto preoccupati stione composta da padre, madre e protestante della cittadina in cui ri- rietà e di protezione e si organizza-
solo è privo di principi, ma creerà ulteriori bar- per le persone più vulnerabili, che possono in- tre figli di 15, 19 e 21 anni. siedono, Katwijk, nei pressi proprio no per assistere alle celebrazioni,
riere per le fasce più vulnerabili, le famiglie nu- contrare difficoltà nell’accedere ai servizi loro Una vicenda iniziata in sordina e dell’Aja, e una delle figlie svolge vo- giorno e notte.
merose e le persone che hanno difficoltà finan- dedicati. Di qui l’appello alle parrocchie, alle che, adesso che ha assunto dimen-
ziarie». È quanto scrivono i vescovi di Inghilter- scuole e alle organizzazioni cattoliche affinché sioni da Guinness dei primati, sta
ra e Galles in merito agli effetti che avrà la Bre- aiutino e facciano conoscere correttamente il avendo un’enorme risonanza inter-
xit sulla Gran Bretagna. Secondo i presuli, que- piano del governo nei loro confronti, fornendo nazionale. Tanto che pochi giorni fa
sta decisione «addebita alle persone la garanzia informazioni sui luoghi dove ci si può recare è stata deposita una richiesta soste-
di diritti che già detengono». per registrarsi e ottenere aiuto. nuta da 250.000 firme perché il caso Allarme di Caritas Grecia
Negli ultimi mesi, la Conferenza episcopale di Dello stesso avviso anche i vescovi irlandesi venga affrontato in parlamento.
Inghilterra e Galles ha diffuso molti comunicati
su questi temi ai ministri competenti e ai gruppi
di lavoro istituiti al ministero dell’interno per di-
che, nei giorni scorsi, nell’esprimere profonda
preoccupazione, hanno paventato il rischio «che
cresca sempre di più la polarizzazione politica e
«Quello che sta succedendo all’Aja
è il segnale di un problema più
grande: la posizione dei bambini ri-
Senza soldi
scutere ulteriormente sul «regime di insediamen- sociale» nell’avvicinarsi della data dell’uscita del chiedenti asilo che sono cresciuti
to» e continuerà a farlo. In una dichiarazione a Regno Unito dall’Ue. «L’ambiguità politica — si nei Paesi Bassi e che tuttavia sono ATENE, 15. «I fondi basteranno fi- — rileva il sacerdote che è anche
firma del vescovo ausiliare di Westminster e re- legge in una dichiarazione — sta generando un espulsi», spiega Dirk Gudde, presi- no al 31 dicembre. Poi il nulla. parroco della chiesa di San Paolo
sponsabile per le migrazioni e il diritto di asilo comprensibile timore nelle famiglie, tra i datori dente del Consiglio delle Chiese nei Saremo costretti a chiudere. Da al Pireo, una missione che lo fa
della Conferenza episcopale, monsignor Paul di lavoro, e in particolare tra coloro che saranno Paesi Bassi, all’agenzia Sir. I re- soli sarà impossibile andare avan- stare ogni giorno a contatto con
McAleenan, viene espressa, da parte della Chiesa più vulnerabili per gli esiti negativi di una man- sponsabili dell’organizzazione ecu- ti. Per questo dico a tutti: aiutate- la gente — non si può certo dire
cattolica, «solidarietà» a tutti i cittadini dell’Ue canza di accordo». menica il 5 dicembre scorso hanno ci, svegliatevi, siamo piccoli e da che la Grecia sia fuori dalla cri-
che hanno fatto della Gran Bretagna la loro casa L’appello è quindi «a tutti coloro che sono in- scritto una lettera al governo, con la soli non ce la facciamo più a dare si». Le ragioni di questo stallo
e poiché «la maggior parte è cattolica, questa è caricati della pesante responsabilità di prendere
richiesta di applicare il Regeling aiuto. Stiamo tagliando tutto il sono tante. «Il nostro paese —
una preoccupazione pastorale speciale per noi». decisioni politiche al servizio del bene comune»,
Kinderpardon, l’accordo del 2013 possibile, anche il personale, ma sottolinea padre Patsis — non ha
Il presule, inoltre, ha sottolineato «l’ampio con- perché lavorino «insieme per massimizzare la
per la tutela dei bambini migranti, non basta. Aiutateci!»: è il dram- industrie, il settore edilizio è fer-
tributo che le persone di tutta Europa hanno ap- possibilità della certezza e dell’accordo», andan-
portato alla nostra società. Sono parte integrante do «oltre l’interesse personale, di partito e persi- che rivendica il rispetto dei diritti matico appello di padre Ioannis mo, le imprese chiudono, gli in-
e apprezzata delle nostre parrocchie, scuole e co- no nazionale. Gli obblighi dei governi irlandese dei minori che vivono nel paese da Patsis, vice presidente di Caritas vestimenti sono un miraggio, sa-
munità. L’immigrazione dall’Europa — ha ag- e britannico in base all’accordo del Venerdì san- oltre cinque anni. «Ma questo ac- Grecia e direttore di Caritas Ate- nità e scuole al collasso. Manca-
giunto — non ha minato le opportunità per i cit- to rimangono di fondamentale importanza» so- cordo — afferma Gudde — al mo- ne, sulla difficile situazione eco- no soldi e lavoro. Otto anni di
tadini britannici» ma, al contrario, «ha portato prattutto in riferimento «ai diritti delle persone mento non funziona e meno del 10 nomica in cui versa l’ente caritati- sacrifici hanno indebolito il pae-
notevoli benefici economici e sociali». sull’isola. I governi — conclude il testo — devono per cento delle domande di sanato- vo cattolico e l’intero paese elleni- se. A oggi, oltre cinquecentomila
Dopo il referendum del 2016, che ha decreta- agire in modo imparziale e nel rispetto degli in- ria è accolto». co. L’appello di padre Patsis fa giovani hanno lasciato la Grecia.
to il divorzio dall’Ue, molte persone anche eu- teressi, delle aspirazioni e dei diritti di tutti. In- Così la comunità cristiana si è eco a quello lanciato nelle scorse A questo si aggiunga la presenza
ropee che vivono in Gran Bretagna, «hanno af- dipendentemente dalla natura futura dei blocchi mobilitata offrendo asilo nella chie- settimane da monsignor Sevastia- di tantissimi rifugiati e richieden-
frontato profonde incertezze e insicurezze sul lo- commerciali nel mondo», interdipendenza, soli- sa alla famiglia Tamrazyan, nei Pae- nos Rossolatos, arcivescovo di ti asilo, circa cinquantamila at-
ro futuro. Nonostante le rassicurazioni offerte darietà e diversità pacifica «dovranno essere un si Bassi da quasi nove anni. Questa Atene e presidente della Confe- tualmente, da Siria, Pakistan, Af-
dai politici — ha ricordato monsignor McAlee- segno distintivo essenziale delle relazioni tra le forma di protezione tra le mura di renza episcopale. ghanistan, dall’Africa, Albania e,
nan — alla gente sono state date troppe poche isole dell’Irlanda e della Gran Bretagna e il resto una chiesa (Kerkasiel) «è riconosciu- «I cestini delle offerte in chiesa adesso, anche dalla Turchia. Ne-
informazioni o impegni vincolanti sul loro dirit- dell’Ue». ta dal Consiglio delle Chiese come non sono mai vuoti. Quando chie- gli ultimi due anni — aggiunge —
do aiuto la gente non si tira indie- sono arrivati in Grecia circa cin-
tro. Quel che può dare lo dona quemila turchi che hanno richie-
totalmente a chi ha bisogno. Non sto asilo politico». Ad aggravare
importa se giovane o anziano, se la situazione è l’età avanzata del-
straniero o greco, cristiano o mu- la popolazione. «Oggi arrivare a
Poveri e migranti al centro delle iniziative organizzate nel Regno Unito sulmano. Siamo tutti figli di Dio. percepire la pensione — ricorda il
La generosità — dichiara all’agen- sacerdote — è un successo. Si

Avvento ecumenico zia Sir il vice presidente di Caritas


Grecia — è grande anche in una
situazione drammatica come que-
tratta di assegni minimi dopo 13
tagli e con il quattordicesimo in
arrivo probabilmente a gennaio
sta che stiamo vivendo da lungo prossimo. Oggi in Grecia è molto
«Dare una speranza in un tempo di tempo. Ma da sola non basta». difficile vivere, devi pregare e
crisi»: sono le parole che animano le Sebbene dal 20 agosto scorso sperare di avere forza e salute per
iniziative ecumeniche in preparazio- la Grecia sia uscita ufficialmente affrontare questa situazione. Co-
ne al Natale nel Regno Unito. Gli dal programma di aiuti europeo, me Caritas — conclude padre
eventi sono il risultato di collabora- avviato a maggio del 2010 per fa- Ioannis — abbiamo aperto le ma-
zioni che vanno avanti da anni, con re fronte alla voragine del suo ni per dare fino a che abbiamo
le quali i cristiani, insieme, cercano deficit pubblico, «la luce in fon- avuto qualcosa da dare. Oggi sia-
da una parte di riscoprire il significa- do al tunnel non si vede. Con ol- mo costretti a tenerle chiuse per-
to cristiano del Natale e dall’altro di tre 288 miliardi di euro da resti- ché gli aiuti non ci sono quasi
sollecitare accoglienza e sostegno nei tuire alla Troika (Bce, Fmi e Ue) più».
confronti degli ultimi del mondo, so-
prattutto i migranti.
Tra le iniziative ecumeniche va ri-
cordato il progetto AlterNativity, che
nasce dalla collaborazione fra Action
of Churches Together in Scotland, Nella diocesi di Roma
Church of Scotland World Mission
Council e Church of Scotland Guild.
Con AlterNativity si è voluto «inco-
La giornata della carità
raggiare le persone a tornare al cuore
del messaggio natalizio; Dio nasce in ROMA, 15. Si celebra domenica 16 nelle parrocchie della diocesi di Ro-
mezzo a noi per proclamare una ma la giornata della carità: la colletta delle messe contribuirà a sostene-
nuova via, la via della liberazione, lo che precede Natale, dove i cristia- locali a organizzare un momento di sull’emarginazione, delle quali sono re le iniziative del Piano freddo messo a punto dalla Caritas diocesana.
della libertà e della giustizia per tutti ni sono chiamati a testimoniare «co- fraternità nel giorno di Natale in vittime tanti individui nel mondo, ri- Il piano prevede l’attivazione di 140 posti di accoglienza straordinaria
i popoli». Attraverso questo progetto me resistere allo spreco e accogliere i modo che nessuno lo viva da solo. lanciando così un impegno specifico per i senza dimora che si aggiungono ai 600 posti che la Caritas offre
i cristiani possono aiutare concreta- poveri secondo la legge evangelica». Le organizzazioni ecumeniche sul per l’accoglienza dei migranti e per durante tutto l’anno in collaborazione con il Campidoglio.
mente le «troppe persone che vivono Una seconda iniziativa ecumenica è territorio britannico si sono messe a la costruzione della pace. In particolare, alla Cittadella della Carità Santa Giacinta di Ponte
in una desolata povertà, nella quale
Advent Sleepout Challenge, promos- disposizione per creare una mappa Di queste, e di molte altre iniziati- Casilino sarà aperto un centro di emergenza con 74 posti letto, mentre
sono negati loro i diritti e le libertà,
sa dal Church Urban Fund, giunta di questi momenti di fraternità così ve ecumeniche, spesso locali, si pos- saranno sette le comunità parrocchiali che metteranno a disposizione
che devono essere di tutti». D evono
inoltre crearsi occasioni per riflettere, al suo quarto anno, con la quale si da incoraggiare condivisione e acco- sono avere notizie nel portale della 66 posti per l’ospitalità. E altre dieci parrocchie saranno attive con
proprio nell’approssimarsi al Natale, chiede ai cristiani di dormire fuori glienza. Christian Together in Great Britain gruppi di volontari a sostegno di centri di accoglienza. «Verrà inoltre
su come «i cambiamenti climatici dalle loro case, almeno per una not- La Catholic agency for overseas and Ireland che, anche quest’anno, si intensificato il servizio notturno itinerante — spiegano i responsabili
stiano provocando la fuga di tanti te, in un luogo pubblico, per condi- development (Cafod) ha rivolto un è offerta di promuovere la condivi- della Caritas — con diverse équipe di operatori e volontari che, a parti-
dalla loro terra, causando povertà e videre disagi e povertà, in forma co- invito a tutti i cristiani del Regno sione di cosa i cristiani fanno insie- re dalle 20, ogni sera andranno a presidiare le zone in cui i senza di-
ingiustizia». munitaria, così da rammentare a tutti Unito per vivere il tradizionale rito me, soprattutto nel tempo dell’av- mora rischiano di rimanere isolati ed emarginati». Mentre a chiunque
I cambiamenti climatici non solo che, insieme, le comunità cristiane del calendario di Avvento, utilizzan- vento in preparazione al Natale, per sarà possibile segnalare situazioni di particolare disagio su cui interve-
vanno denunciati ma si devono tro- devono farsi carico di coloro che vi- do quelli preparati per i bambini e i testimoniare quanto condivisa sia la nire. L’attività di accoglienza sarà affiancata da una campagna di sensi-
vare delle strade per vivere in termini vono per le strade. giovani proprio dalla Cafod, anche volontà di annunciare e vivere i valo- bilizzazione e raccolta fondi che ha per tema «Come in cielo così in
nuovi il rapporto con la creazione, In tale direzione si colloca anche il in formato interattivo, come un tem- ri cristiani nella società contempora- terra» che si svilupperà sui social network, con eventi culturali e con
soprattutto in un tempo, come quel- progetto di incoraggiare le comunità po per riflettere sulla povertà e nea. (riccardo burigana) percorsi di formazione per i volontari.
domenica 16 dicembre 2018 L’OSSERVATORE ROMANO pagina 7

Jean Guitton
«La Chiesa nel tempo del concilio»

Preti e laici
insieme
in sintonia con quanto afferma- priorità spirituali e pastorali cui
to dal concilio Vaticano II, «è devono dedicarsi.
da intendersi all’interno della Al fine di coltivare l’intera-
Chiesa, popolo di Dio, corpo zione tra ministero ordinato e
di Cristo e tempio dello Spirito ministerialità laicale, la Ratio
santo, al cui servizio essi consa- prevede che in seminario vi sia
crano la loro vita» (n. 30). una presenza stabile e di quali-
di BENIAMINO STELLA re nella propria vita una corret- Essendo tutta la comunità tà di figure laicali e di persone
ta visione ecclesiologica, insie-
Bisogna superare una lettura
superficiale della relazione tra
me ovviamente a quell’insieme
di virtù umane, spirituali, intel-
credente unta dallo Spirito san-
to e costituita sacramento visi-
bile per la salvezza del mondo
appartenenti alla vita consacra-
ta; solo così, infatti, i seminari-
sti potranno essere «formati a
Una presenza
preti e laci, come se fosse un lettuali e pastorali che li renda
fatto puramente “politico”, cioè
riguardante una strategia pasto-
persone affettivamente mature,
equilibrate, serene nel tratto re-
e popolo sacerdotale, la Ratio
afferma che «l’unità e la dignità
della vocazione battesimale pre-
un giusto apprezzamento dei
diversi carismi presenti nella co-
munità diocesana; il presbitero,
costante
rale o una semplice modalità di lazionale e configurate a Cristo cedono ogni differenza ministe- infatti, è chiamato a essere
convivenza umana. Si tratta, in- in modo da essere pastori al riale» (n. 31) e, pertanto, così l’animatore della diversità dei
Nel calendario della gendarmeria
vece, di qualcosa di più impor- servizio del popolo di Dio. come afferma anche il decreto carismi all’interno della Chie-
tante, che si radica in una cor- Per i futuri ministri sacri, in- Presbyterorum ordinis, il ministe- sa». (n. 150). di NICOLA GORI primo piano e altri più lontani nei
retta visione ecclesiologica. somma, il dialogo e la collabo- ro sacerdotale è da intendersi In definitiva, si tratta di for- pressi del colonnato e tra le transen-
Infatti preti e laici sono reci- razione con i laici dovrà rappre- mare dei futuri presbiteri che
come servizio alla gloria di Dio Scatti quasi rubati al servizio, quoti- ne assiepate di fedeli. In agosto vie-
procamente ordinati l’uno agli sentare sempre di più un aspet- ne ricordato un altro viaggio papale,
e ai fratelli laici. Allo stesso non perdano mai il senso di ap- diano e insonne. Momenti durante i
altri e la loro intima collabora- to fondamentale dello stile pa- quello in Perú, dove si vede la cosid-
tempo, la Ratio raccomanda partenenza alla Chiesa, alla co- quali i gendarmi vaticani svolgono il
zione è necessaria per l’unità storale, la cui maturazione di- detta papamobile con a bordo il
che «i futuri presbiteri siano munità concreta che li ha gene- loro lavoro dietro le quinte oppure
della Chiesa e perché, attraver- penderà anzitutto dall’accom- Pontefice e intorno a lui alcuni uo-
educati in modo da non cadere rati alla fede e al ministero; in primo piano a fianco del Papa,
so la missione di questa, ri- pagnamento dei candidati e da- mini in servizio di scorta. Settembre
nel “clericalismo”» (n. 33). configurato a Cristo buon pa- per tutelarne la sicurezza e l’incolu-
splenda nel mondo l’unità del gli strumenti che saranno loro presenta una veduta della parata in
Un’altra questione riguarda store, il prete è chiamato a im- mità. È una presenza costante e di-
mistero di Cristo. forniti perché, vincendo ogni uniforme nel Giardino quadrato
il discernimento sullo specifico mergersi nella vita concreta del
Tutto ciò esige che i presbite- tentazione narcisistica, essi im- screta quella che risalta dalle imma- adiacente ai Musei, nella festa del
del ministero presbiterale. Sarà popolo che gli è affidato, ac-
ri siano preparati e formati se- parino a condividere il lavoro gini scelte per il calendario 2019 del Corpo il giorno di san Michele. In
difficile promuovere questa compagnando i travagli dell’esi-
condo un preciso orientamento, con i fratelli. Corpo della gendarmeria. ottobre è fissata la stretta di mano
necessaria interazione tra mini- stenza delle persone, ascoltan-
che la Ratio fundamentalis insti- Per incoraggiare questo In gennaio la fotografia seleziona- tra un giovane graduato e Papa
stero presbiterale e ministeria- done con pazienza e amore le
tutionis sacerdotalis della Con- obiettivo, la Ratio fundamentalis ta vuole sottolineare la collaborazio- Francesco mentre fa il suo ingresso
lità laicale fino a quando i pre- difficoltà, incoraggiandone i
gregazione per il clero cerca di tratteggia la fisionomia del-
ti — un po’ per il senso di re- progetti e le speranze, sollevan-
indicare. Si tratta, anzitutto, di l’identità presbiterale all’interno
sponsabilità che grava sulle lo- dole dalle cadute e dalle stan-
aiutare i candidati al ministero del popolo di Dio. La natura e
ro spalle, ma talvolta anche chezze, e offrendo loro la con-
ordinato ad assumere e integra- la missione del sacerdote, cioè,
per un eccesso di protagoni- solazione della parola e dei sa-
smo, per la paura di delegare cramenti in ogni circostanza
o per il desiderio di tenere tut- della vita.
to sotto controllo — continue- La necessaria interazione tra
ranno a svolgere mansioni pra- ministero ordinato e ministero
Piccole oasi tiche, a volte anche onerose in
termini di dispendio di tempo
laicale rappresenta un punto
fondamentale e imprescindibile
ed energie, che competono in- per le sfide dell’evangelizzazio-
vece al carisma dei laici e che i ne, che attendono la Chiesa.
I santuari sono un «luogo in cui sentirsi a casa», dove sperimentare fedeli laici potrebbero svolgere Essa sarà tanto più possibile,
l’«ospitalità che allarga il cuore all’incontro con Dio e con i fratelli». È con più competenza. quanto si punterà su una rinno-
l’indicazione data dal cardinale Stella nell’omelia pronunciata lo scorso 8 Non è un caso che, nel que- vata formazione dei candidati
dicembre, solennità dell’Immacolata Concezione, durante la messa celebra- stionario in preparazione al Si- al ministero ordinato e di un
ta nella Santa Casa di Loreto. I santuari, ha spiegato il prefetto della Con- nodo dei vescovi dell’ottobre laicato consapevole e responsa-
gregazione per il clero, «sono delle piccole oasi nelle quali, attraverso la scorso, un giovane abbia affer- bile. C’è bisogno sempre più di
preghiera, il silenzio, la devozione a Maria e la celebrazione dei sacramenti mato: «Dove i sacerdoti sono un popolo cristiano educato al-
— soprattutto della riconciliazione — possiamo vivere la gioia dell’incontro liberi dalle incombenze finan- la scuola della parola, radicato
con il Signore e imparare da Lui quelle virtù dell’amore, dell’accoglienza, ziarie e organizzative, possono in una spiritualità viva e arden-
del perdono e della fraternità, che purificano e illuminano le nostre relazio- concentrarsi nel lavoro pastora- te nella operosa testimonianza
ni e le situazioni quotidiane della nostra vita». Il santuario, quindi, ha sot- le e sacramentale che tocca la del Vangelo e del regno di Dio
tolineato il porporato, deve essere percepito come un abbraccio familiare, vita delle persone». Si tratta di in tutti gli ambiti della vita
domestico: «Essere a casa non significa soltanto trovarsi sotto un tetto e fra un’interessante provocazione, pubblica e sociale; al contem-
quattro pareti; per noi, la parola casa evoca la familiarità, il calore che richiama la formazione sa- po, occorre formare preti che
dell’amore, la possibilità di condividere un pasto insieme alle cose della cerdotale ad accompagnare i abbiano il passo del popolo,
giornata, il dialogo, la possibilità di essere noi stessi e di essere accolti e presbiteri nel riconoscimento che camminino in mezzo ai fra-
amati così come siamo». In sintesi, quella che Papa Francesco ama «defini- sempre più chiaro della specifi- telli e si facciano loro servitori
re la casa della misericordia». cità del loro ministero e delle nella carità. ne tra la gendarmeria e l’Ispettorato nell’atrio dell’aula Nervi per parteci-
di pubblica sicurezza presso il Vati- pare al sinodo sui giovani. Il mese
cano: una poliziotta italiana e un di novembre, invece, ribadisce la col-
gendarme si scambiano una stretta laudata collaborazione con le forze
di mano. Sullo sfondo le rispettive di sicurezza italiane. Si vedono in-
automobili di servizio. Per febbraio fatti due gendarmi e due militari
Lutti nell’episcopato L’Avvento è stato scelto un momento dell’in-
contro informativo che normalmente
dell’esercito, impegnati nell’opera-
zione strade sicure. La visita del
nella parrocchia di Sant’Anna precede le udienze generali del mer-
coledì in piazza San Pietro. Il mese
Pontefice al grande presepio in piaz-
za San Pietro è infine il soggetto ob-
Monsignor Thomas Thennatt, vesco- di marzo è dedicato a Benedetto XVI
vo pallottino di Gwalior, in India, è che viene ritratto davanti alla Grotta bligato del mese di dicembre.
morto in un incidente stradale vener- Si colora di carità e di preghiera il tempo di uditore del tribunale ecclesiastico della Rota ro- di Lourdes durante la quotidiana Il calendario si può acquistare
dì sera 14 dicembre. Nato il 26 no- Avvento nella comunità di Sant’Anna in Vatica- mana, un avvocato civilista, penalista e difenso- passeggiata nei giardini vaticani, ac- all’ufficio tessere della gendarmeria e
vembre 1953 a Koodallor, nel territo- no. Come spiega il parroco agostiniano Bruno re del vincolo presso il tribunale ecclesiastico compagnato dall’arcivescovo Georg all’ufficio permessi all’Arco delle
rio dell’arcieparchia siro malabarese Silvestrini, il nucleo fondamentale di questo pe- interdiocesano dell’Umbria, e altri esperti in Gänswein. In aprile presenta il Papa campane.
di Kottayam, era stato ordinato sa- riodo in preparazione al Natale è caratterizzato materia. Ogni settimana si tengono i mercoledì ritratto insieme con il comandante
cerdote della Società dell’apostolato dalla riflessione e dall’impegno verso i poveri e culturali, nei quali vengono illustrati alcuni Domenico Giani mentre il Pontefice
cattolico il 21 ottobre 1978. Nominato i bisognosi. Come la distribuzione gratuita di aspetti di letteratura, storia, archeologia, musica sta salendo sul sagrato della basilica
vescovo di Gwalior il 18 ottobre viveri, vestiario e buoni pasto ogni venerdì mat- e fede. Dal punto di vista spirituale, proseguo- vaticana per celebrarvi la messa nella
2016, aveva ricevuto l’ordinazione tina e la vendita di manufatti artigianali a favo- no gli incontri di preghiera mensile guidati da domenica delle Palme. Per maggio
episcopale l’8 gennaio 2017. re delle missioni e dei seminaristi che non pos-
sono permettersi di pagare il corso di studi.
monsignor Guido Marini, maestro delle cele-
brazioni liturgiche pontificie, che terminano
lo scenario è di nuovo quello dei Governatorato
Monsignor Salvador Flores Huerta, giardini vaticani, ripresi in un mo-
vescovo emerito di Ciudad Lázaro Senza dimenticare l’impegno dell’associazione
Madri cristiane che uniscono momenti di cultu-
con il rosario e la supplica alla Madonna che
scioglie i nodi. Continuano anche gli appunta-
mento della celebrazione della via dello Stato
Cárdenas, in Messico, è morto nelle crucis dei dipendenti del Governato-
prime ore di venerdì 14 dicembre. ra religiosa a gesti di carità in collaborazione menti di ogni mercoledì con il gruppo di pre- rato: spicca in primo piano la croce della Città
Nato il 17 febbraio 1934 a Coeneo, con la Caritas della pontificia parrocchia. ghiera carismatica «Tu sei Pietro». Esso ha rice- lignea portata da un gendarme ac-
nell’arcidiocesi di Morelia, era stato Lo stesso organismo caritativo ha promosso vuto riconoscimento e incoraggiamento da Papa compagnato da due membri della del Vaticano
ordinato sacerdote il 1° marzo 1958. una serie di incontri sulla famiglia nella società Francesco come realtà parrocchiale appartenen- banda musicale del Corpo e da due
Nominato vescovo di Ciudad Lázaro di oggi. Si svolgono con cadenza mensile e vi te alla Rinnovazione carismatica cattolica e ha ex gendarmi. Giugno ricorda la visi-
Cárdenas il 3 maggio 1993, aveva ri- sono stati invitati a parlare avvocati, magistrati, lo scopo di crescere nella lode, nella vita nello ta papale in Bangladesh e il Pontefi- Il Santo Padre ha nominato Vice
cevuto l’ordinazione episcopale il psicologi, antropologi, filosofi, esperti di crimi- Spirito e nella intercessione per il Pontefice e le ce è seduto su un risciò per le vie Direttore della Direzione dei Ser-
successivo 24 giugno. E il 20 settem- nalità informatica. sue intenzioni. Il responsabile è don César Ale- della capitale Dacca, seguito da vizi di Sicurezza e Protezione Ci-
bre 2006 aveva rinunciato al governo Da quest’anno la parrocchia di Sant’Anna of- jandro Pluchinotta. agenti della gendarmeria. In luglio vile del Governatorato dello Stato
pastorale della diocesi. Le esequie so- fre anche un servizio di consulenza legale gra- Infine ogni mercoledì alle 18.30 il cardinale spicca un altro momento del servizio della Città del Vaticano l’Illustris-
no state celebrate sabato mattina, 15 tuita sul vincolo del matrimonio dal punto di agostiniano Prosper Grech tiene conferenze sul- prestato dal Corpo durante una cele- simo Signore Ingegnere Gianluca
dicembre, nella parrocchia di San vista canonico, civile e penale. Sono a disposi- la spiritualità paolina per conoscere e amare la brazione papale in piazza San Pie- Gauzzi Broccoletti, Dirigente del
Giacomo apostolo. zione ogni giovedì dalle 17 alle 18 un ex prelato parola di Dio. tro. Si vedono alcuni gendarmi in Corpo della Gendarmeria.