Sei sulla pagina 1di 12

Come fare in casa bolle di sapone giganti e resistenti

Pubblicato da Focus Junior

Stanchi di bolle di sapone piccole che scoppiano subito? Eccovi una ricetta fai da te molto
speciale per realizzare bolle di sapone giganti e resistenti. Pronti a soffiare?

Addio bolle di sapone tristi e piccole che scoppiano subito, realizzate a casa con
cannuccia e detersivo per piatti! Ecco tutti i segreti per realizzare delle bolle di
sapone perfette: giganti e resistenti! Vi sveliamo intanto qualche segreto come, ad
esempio, aggiungere sempre dello zucchero all'acqua saponata. E un ingrediente
prezioso e raro: un po' di pazienza!

LA RICETTA PERFETTA

1 vasetto sapone liquido per i piatti concentrato


1/2 vasetti di acqua
1/3 di vasetto di glicerina liquida (la potete trovare in farmacia, facoltativa, ma il
risultato sarà migliore!)
2 cucchiaini di zucchero a velo

NB: Prendete come misurino un vasetto di yogurt vuoto! E ricordatevi: la quantità di


sapone nella soluzione deve essere maggiore di quella dell'acqua.

COME PREPARARE IL LIQUIDO PER LE BOLLE

Mescolate in una ciotola con un cucchiaio tutti gli ingredienti: il sapone liquido, l’acqua e
lo zucchero. Ma non agitate troppo il composto. Versate il liquido ottenuto in
uncontenitore a chiusura ermetica. Lasciate riposare il liquido per almeno due
giorni.
Un bambino alle prese con una super bolla di sapone

COME REALIZZARE LE VOSTRE SUPER BOLLE

Dopo qualche giorno agitate piano il contenitore con il liquido e apritelo. A


questo punto non vi resta che soffiare. Come? Avete varie possibilità!

1) Un filo di rame un po’ spesso della lunghezza di circa 35 cm oppure un pezzo


di fil di ferro sottile che dovrà essere un po’ più lungo di quello di rame. In
mancanza del filo a casa, potete anche usare una gruccia appendiabiti (come quelle
che danno alla mamma in lavanderia) e modellarlo a vostro piacimento.

2) Passate un filo (meglio se quello da pesca) dentro due cannucce, e legatelo


come se fosse una collana. Se tenete in mano le due cannucce, vedrete che si formerà
unrettangolo.

Intingete il vostro "strumento" nel liquido e soffiate... il risultato sarà


straordinario!

CURIOSITÀ SULLE BOLLE

Si possono realizzare bolle innestate, ossia bolle di sapone all'interno di altre bolle di
sapone. Come? Perforando una bolla di sapone con una cannuccia bagnata: non
si romperà!

Potete giocare a palla con le bolle di sapone! Non ci credete? Basta colpire la bolla
con un indumento di cotone. Ma la bolla deve avere almeno 2/3 cm di raggio.

Le bolle perfette hanno bisogno di un clima perfetto: molta umidità, sole caldo,
assenza di vento. Il clima estivo!
Il sapone.
Usa un sapone liquido per lavare i piatti. Il migliore in commercio è lo Scala piatti verde da
1250 ml..

L'acqua.
In genere l'acqua del rubinetto va bene, in caso contrario puoi usare un'acqua minerale
naturale poco costosa. Non usare l'acqua demineralizzata dei ferri da stiro.

Additivi:
Compra in farmacia o drogheria della glicerina purissima.

Se non trovi la glicerina puoi usare del miele o prova ad esperimentare con uno
sciroppo alimentare molto denso come lo sciroppo di frumento, un preparato per fare i dolci.

Formula:

Per ogni litro di acqua mettere tra i 200 e i 300 cc. di sapone e i 100 e
i 150 cc. di glicerina
poi fai una prova, se le bolle sono fragili e scoppiano subito, aggiungi poco alla volta
piccole quantità di sapone e glicerina e ripeti la prova.

Non posso mettere quantità precise perchè dipende da molte variabili, (umidità dell'aria, tipo
di acqua utilizzata, sapone utilizzato, purezza della glicerina, eccetera)

Il rapporto 10:3:1 è quindi indicativo per cominciare, poi bisogna provare.

Un buon sistema per verificare è quello di bagnare nella saponata l'estremità di un bicchiere e
poi con una cannuccia soffiarvi una bolla e con un orologio misurare il tempo di durata.
Segnarsi i tempi di diverse formule e poi impiegare naturalmente quella che crea le bolle più
durature.
Per prima cosa dovrete acquistare questi ingredienti (e considerate che occorrono 10
ore per via che il liquido sia pronto per essere utilizzato, quindi vi consiglio di
acquistare gli ingredienti con anticipo):

A) Sapone per i piatti concentrato (di solito sono i più costosi e densi)…Come vi
accennavo prima non si trova al supermercato i saponi che sarebbero indicati, come
il fairy expert di colore verde oJoy di colore giallo (questi li trovate solo online…e
migliorano di molto la ricetta) tuttavia se proprio non volete acquistare saponi online
un pò più costosi, ci sono alcune marche di detersivi per piatti che possono andar
bene e che potete trovare più facilmente nel vostro supermercato di fiducia e sono:
Scala piatti al limone.

B) Una boccetta di glicerina (detta anche glicerolo) in farmacia.

C) Colla per parati della marca “Sichozell” in ferramenta. E’ una marca molto
famosa quindi credo che non avrete problemi a trovarla. Altre marche potrebbero
funzionare come no.

Quando avrete tutto potete iniziare a fare la ricetta per bolle di sapone giganti:

1 litro e 1/2 di acqua calda (in modo da sciogliere bene gli ingredienti)
5 gr di colla da parati Sichozell
90 gr di glicerina
90 gr di zucchero
130 gr di sapone fairy expert o joy

PREPARAZIONE del liquido per bolle di sapone giganti:

1) Per prima cosa riscaldate 1 litro e mezzo di acqua, quando sarà abbastanza calda
(non deve bollire!) mettetela in un contenitoremolto capiente.

2) Prendete la frusta elettrica e mentre sbattete l’acqua aggiungete 50 gr di colla da


parati. Noterete che si formerà abbastanza schiuma, continuate a mixare per 2-3
minuti.
3) A questo punto aggiungete 90 gr di zucchero e 90 gr di glicerina e riprendete a
sbattere con la frusta elettrica per 3-4 minuti.

4) Per ultimo aggiungete 130 gr di sapone per piatti e sbattete con la frusta elettrica
per qualche minuto. (con l’aggiunta del sapone si formerà tanta schiuma, non abbiate
timore, continuate per 3-4 minuti).

5) Quando avrete finito coprite il recipiente in modo che non entri aria e lasciate che
il liquido per bolle di sapone giganti riposi per almeno 10 ore. Infatti questo è il
tempo utile alla schiuma di ritrasformarsi in liquido sul fondo del recipiente.

Quando userete il liquido ricordatevi di togliere tutta l’eventuale schiuma che resta
(ricordate: la schiuma è nemica delle bolle!) e travasate il liquido per bolle di sapone
giganti su un recipiente basso e largo come ad esempio un fondo di un vaso. Prendete
un cerchio apposito, immergetelo ed iniziate a divertirvi con fantastiche bolle di
sapone giganti direttamente a casa vostra!
Bolle di sapone (giganti).

Ingredienti:
1 unità di sapone liquido concentrato per il lavaggio a mano dei piatti
12 unità di acqua del rubinetto
1/3 unità di glicerina liquida (optional)

Mescolare bene il sapone, l’acqua e la glicerina. Lasciare almeno due giorni a riposo. più la miscela riposa, più le
bolle saranno resistenti.

Preferire giornate calde, leggermente umide e non ventose. In questa maniera le bolle di sapone non
scoppieranno immediatamente.
Lavorare sempre con le mani bagnate.
Versare una parte del liquido in una ciotola.
Immergere le mani nel liquido per qualche minuto.
Congiungere le mani e pian piano separare i palmi lasciando le punte delle dita attaccate. Si formerà un film
trasparente. Soffiare lentamente et voilà!

Per ottenere bolle ancora più grandi.


Mettere del liquido in una bacinella.
Passare un filo di lana lungo 80 cm attraverso due cannucce e legarlo come se fosse una collana.
Tenendo in mano le due cannucce si forma un rettangolo che intinto nel vassoio e tirato su forma delle bolle
sorprendenti.
In alternativa usare una gruccia di fil di ferro, quelle che le lavanderie spesso danno quando stirano vestiti e
camicie.
La gruccia va deformata ottenendo un cerchio, non è necessaria l’abilità di Giotto. Trovare una bacinella in cui
potere immergere completamente questo cerchio.

Attenzione.
Alla fine dell’attività lavarsi molto bene le mani e usare una crema idratante. Le mani potrebbero seccarsi.
Fare attenzione alla pelle sensibile dei bambini.
Eventualmente usare per loro degli strumenti già costruiti, come cerchi fatti a mano con il filo di ferro da fioraia,
con gli anelli si plastica che tengono attaccate le lattine o con quello che la fantasia vi porta a immaginare.
Per prepararle servono pochi ingredienti. Per dosarli ho usato un barattolino di bolle finito:
10 parti di acqua

1 parte di detersivo liquido per i piatti

50 ml di glicerina liquida ( si trova in farmacia a qualche euro)

L’ideale, una volta preparato il composto, è farlo riposare un po’ (uno o due giorni), ma le bolle
riescono anche al momento e fanno un discreto effetto.
Piccola guida per le bolle giganti
Faccio bolle da più di quaranta anni, eccoti qualche consiglio.

Il sapone.

Usa un sapone liquido per lavare i piatti. I migliori in commercio sono


lo Scala piatti limone concentrato da 1250 ml.

L'acqua.

Prova a vedere se l'acqua del rubinetto va bene, in caso contrario fai


delle prove con acqua minerale naturale fino a che trovi una marca
poco costosa che funziona bene. Per testare l'acqua prendi una
tazzina da caffè e riempila di sapone, poi aggiungi 10 tazzine d'acqua
e controlla. Prova diversi tipi di acqua partendo da quella del
rubinetto di casa. Trovare l'acqua giusta è FONDAMENTALE:

Additivi:

Compra in farmacia o drogheria della glicerina purissima.

Se non trovi la glicerina usa uno sciroppo alimentare molto denso


come lo sciroppo di mais, lo trovi nelle Coop nel reparto dolci e costa
meno della glicerina.

Formula:

Per ogni litro di acqua metti 300 cc. di sapone e 100 cc. di glicerina o
sciroppo di mais.

poi fai una prova, se le bolle sono fragili e scoppiano subito,


aggiungi poco

alla volta piccole quantità di sapone e glicerina e ripeti la prova.

Non posso mettere quantità precise perchè dipende da molte variabili,


(umidità dell'aria,

tipo di acqua utilizzata, sapone utilizzato, purezza della glicerina,


eccetera)

Il rapporto 10:3:1 è quindi indicativo per cominciare, poi bisogna


provare.
Un buon sistema per verificare è quello di bagnare nella saponata
l'estremità

di un bicchiere e poi con una cannuccia soffiarvi una bolla e con un


orologio misurare

il tempo di durata della bolla. Segnarsi i tempi di diverse formule e poi


impiegare naturalmente quella

che crea le bolle più durature.

Attrezzi:

Tubi, cannucce di plastica, imbuti ecc. possono servire per soffiare le


bolle di sapone in modo tradizionale, ma è difficile con questi mezzi
realizzare bolle più grandi .di un trenta-quaranta centimetri di
diametro.

Per fare bolle più grandi bisogna sfruttare un altro principio


completamente diverso: la bolla viene gonfiata sfruttando il
movimento del braccio e della mano e utilizzando un cerchio sul
quale si crea prima una membrana di sapone che si gonfierà appunto
muovendo il braccio. Per fare bolle più grandi bisogna usare un
sapone professionale.

Si possono fare cerchi di diametri diversi a seconda della grandezza


del recipiente in cui è contenuto il sapone.

Costruzione: Utilizzare quel tubo di plastica flessibile con struttura


anellare che viene utilizzato dagli elettricisti come membrana
protettiva per i fili della corrente elettrica. Ce ne sono di diverso
diametro. Quello da 1 cm. funziona egregiamente e costa 20-30
centesimi al metro. Tagliare un pezzo di tubo della misura voluta. Con
un sessantina di cm. si può già fare un ottimo cerchio per
cominciare. Se ne possono fare naturalmente di molto più grandi. Io
uso anche dei cerchi che superano il metro di diametro. A questo
punto, si taglia da un listello di legno quadrato di 1 cm. di lato (si
trova in qualsiasi negozio di fai-da-te), un pezzo lungo una ventina di
cm., ed un altro pezzo di 5 cm. Inchiodare il pezzo piccolo sulla
sommità del pezzo grande, a croce, curvare il tubo e farlo entrare a
forza nelle due piccole braccia sporgenti. Ove fosse necessario, con
un coltellino si possono sagomare le due braccia. Riempire gli
eventuali spazi con della colla a caldo e alla fine fasciare con del
nastro isolante.
Un modo ancora più semplice per realizzare un buon cerchio è il
seguente, fare un cerchio delle dimensiono volute con del filo di ferro
di 1 mm. di spessore, va molto bene quello ricoperto di un piccolo
strato di vernice verde che viene usato per il giardinaggio. Dopo aver
fatto il cerchio deve rimanere una certa lunghezza di filo per fare
l'impugnatura. Già così funziona discretamente, se però si vogliono
fare molte bolle di seguito senza doverlo immergere nel sapone,
bisognerà pazientemente ricoprire tutto l'arco del cerchio con della
lana. Si possono comprare per 3-4 euro dei gomitoli di lana spessa.
La lana serve per assorbire molto sapone in modo da poter fare bolle
più grandi ed innumerevoli con una sola immersione.

nella foto puoi vedere come è costruito il cerchio

bolla fatta usando il cerchio

Trucchi e giochi.
Già fare delle bolle di sapone di una certa grandezza ed osservare i
meravigliosi colori che si compongono sulla superficie è una cosa
straordinaria. Ma con le bolle si possono fare un sacco di trucchi,
esperimenti, giochi.

Ecco alcune cose che potete fare, sono semplici e richiedono solo un
minimo di pratica.

Per far posare una bolla sul palmo della mano basta avere
l'accortezza di bagnarla preventivamente nel liquido.

Se invece volete proprio palleggiare con le bolle basta indossare dei


guanti di lana pura.

A questo punto si può organizzare un incontro di tennis o di basket,


con una rete ed un canestro ed uno o più giocatori tutti muniti di
guanti.

Un altro gioco molto bello è quello di far figliare o partorire una bolla,
cioè riuscire a mettere una bolla piccola dentro una più grande. Per
farlo soffia con un tubo di plastica una bolla di una diecina di
centimetri di diametro e poi, utilizzando il cerchio cerca di
imprigionarla dentro una bolla più grande.

Un altro metodo per mettere una bolla dentro la bolla è quello di fare
una bolla grande e poi soffiare mentre è in aria vicino alla superficie
della bolla come se si fischiasse. Non è facilissimo, ma la
soddisfazione quando si impara è grande.

Se costruisci un cerchio di grandi dimensioni che abbia due manici


invece di uno ed usi un contenitore molto largo, puoi fare un gioco
molto divertente. All'interno del contenitore metti uno sgabellino,
qualcosa insomma che stia al di sopra del livello del sapone. Ci fai
accomodare sopra in piedi un bambino, a questo punto basta
afferrare il cerchio per i due manici e sollevarlo orizzontalmente, ed il
bambino si ritroverà inglobato all'interno della bolla. Anche per
questo trucco occorre un sapone professionale.

Metti una coperta di lana stesa per terra e usala per farci atterrare
decine di bolle di tutte le dimensione che si urteranno e
rimbalzeranno.

Ci sono tantissime altre cose che si possono fare: bolle esplosive,


bolle all'idrogeno che portano messaggi scritti, torri di bolle,
sculture, la giostra , eccetera. Come dicevo tutte le altre possibilità
le potrete vedere con abbondanza di foto e spiegazioni mel mio sito.