Sei sulla pagina 1di 69

Pagina 1 di 69

CORSI PRE-ACCADEMICI
o
Corsi di formazione di base

Programmi

Programmi Corsi Pre-Accademici - Istituto Superiore di Studi Musicali “V. Bellini “ Caltanissetta Pagina 1
Pagina 2 di 69

CORSO DI CANTO
LIVELLO ELEMENTARE

Ammissione Obiettivi

Prove attitudinali e/o esecuzione di uno o Esplicazione e sviluppo dei primi


più brani presentati dal candidato. contatti con la funzionalità del meccanismo
respiratorio e le sue più semplici connessioni
con l’atto vocale.
Il tutto, trattandosi di alunni di fascia
d’età di livello inferiore, finalizzato ad un
delicato e lento approccio atto a non
danneggiare e a non interferire con il
fisiologico sviluppo della laringe, nonché
organo di fonazione.

Testi di Riferimento

Tecnica Repertorio
Autori diversi - Semplici Solfeggi Cantati
con accompagnamento di pianoforte.

Certificazione di Competenze Livello Elementare

Modalità d’esami
Esecuzione di semplici vocalizzi per il medium della voce, piccoli canti e semplici melodie ad una o
più voci con accompagnamento di pianoforte.

Note esplicative

Programmi Corsi Pre-Accademici - Istituto Superiore di Studi Musicali “V. Bellini “ Caltanissetta Pagina 2
Pagina 3 di 69

CORSO DI CANTO
LIVELLO INTERMEDIO

Ammissione Obiettivi
Idoneità di I° Livello opp. programma Attenta ricerca delle sensazioni
degli esami di I livello propriocettive preposte alla formazione del
suono, approfondendo così i concetti e la
messa in opera di elementi quali diaframma,
muscoli pelvici, lombari, cervicali, movimenti
mandibolari e laringei, postura corretta.

Testi di Riferimento

Tecnica Repertorio
- Concone -50 Lezioni op. 9 dal n.1 al n.10; AA.VV. Arie da camera, d’opera, e lieder di
- Seidler - L’ arte del Canto dal n.1 al n.10; modesta difficoltà.
- Vaccaj - Metodo pratico di Canto Italiano
per Camera in 15 Lezioni - prime 6
lezioni,
- Tosti - 50 piccoli solfeggi

Certificazione di Competenze Livello Intermedio

Modalità d’esami

1. Esecuzione di n. 2 facili studi di autori classici scelti dalla Commissione fra 10


presentati dal candidato.
2. Esecuzioni di 3 brani scelti dalla Commissione su 6 presentati dal candidato tratte
dal repertorio cameristico, operistico e liederistico di modesta difficoltà.

Note esplicative

Programmi Corsi Pre-Accademici - Istituto Superiore di Studi Musicali “V. Bellini “ Caltanissetta Pagina 3
Pagina 4 di 69

CORSO DI CANTO
LIVELLO AVANZATO

Ammissione: Obiettivi
Idoneità di 2° Livello opp. programma Esecuzione ed interpretazione sulle basi
degli esami di 2° livello tecniche acquisite nei precedenti livelli, adesso
specificatamente approfondite, di vocalizzi
che mirano allo sviluppo dell’estensione, del
colore e dei volumi vocalici di ogni allievo.
A tal proposito si cercherà di stimolare
la maturazione didattica con lo studio di arie
solistiche e pezzi d’assieme atti a far
conoscere allo studente i primi rudimenti
dell’attuazione in campo lavorativo della
disciplina artistica da loro scelta.

Testi di Riferimento

Tecnica Repertorio
- Concone 50 Lezioni op. 9; - Parisotti – Raccolte di arie antiche –
- Concone 25 Lezioni op. 10; vol.1°, 2° e 3°;
- Concone 15 Vocalizzi op. 12; - Celebri arie d’opera per canto e
- Seidler L’ arte del Canto; pianoforte – ed. Ricordi
- Panofka 24Vocalizzi op. 81; 12 Vocalizzi
d’artista;
- Busti, Bordogni, Rossini, Tosti, Vaccaj.

Certificazione di Competenze Livello Superiore

Modalità d’esami

1. Esecuzione di 2 studi di autori classici scelti tra sei presentati dal candidato.
2. Esecuzione di almeno 4 brani scelti dalla Commissione fra 10 di diverso genere
tratti dal repertorio sacro e operistico fino all’800 sia solistico che d’assieme
(duetti, terzetti concertati , ecc.).

Note esplicative

Programmi Corsi Pre-Accademici - Istituto Superiore di Studi Musicali “V. Bellini “ Caltanissetta Pagina 4
Pagina 5 di 69

STRUMENTI
ad ARCO ed a CORDA

Programmi Corsi Pre-Accademici - Istituto Superiore di Studi Musicali “V. Bellini “ Caltanissetta Pagina 5
Pagina 6 di 69

CORSO DI CHITARRA
LIVELLO ELEMENTARE
Ammissione Obiettivi
Prove attitudinali e/o esecuzione di uno Acquisizione della corretta impostazione
o più brani presentati dal candidato. tecnica di base e delle capacità di eseguire facili
brani.

Testi di Riferimento
Tecnica Repertorio

- Studi preliminari ed esercizi sulla - FERDINANDO CARULLI – 14 Sonatine


posizione del corpo, dello strumento e facili per chitarra
delle mani, sul tocco, sulla conoscenza - MAURO GIULIANI – Le papillon op. 50,
delle note e della tastiera, nn. 5 – 6 – 10 – 11 – 12 – 13 – 15 – 18 –
sull’accordatura. 20 –24
- EMILE PUJOL – Metodo razionale per - FERNANDO SOR – Studi op. 60, nn. 1 – 2
chitarra vol. 2° (fino all’esercizio n° 36) – 5 – 6 – 7 – 12 – 13 – 19
- MATTEO CARCASSI – Metodo per - Cinque brani di facile esecuzione tratti
chitarra op. 59, vol. 1° dal repertorio rinascimentale e/o
- JULIO S. SAGRERAS – Le prime lezioni di barocco per liuto, vihuela o chitarra
chitarra (dalla lezione n° 42 in poi) -
- FERDINANDO CARULLI – Metodo
completo per chitarra, vol. 1°

Certificazione di Competenze Livello Elementare

Modalità d’esami
1. Esecuzione, a scelta della Commissione, di una o più parti della seguente selezione:
- E. PUJOL – Esercizi dal n° 20 al n° 28 del Metodo razionale, vol. 2°
- M. CARCASSI – Metodo op. 59, vol. 1°: arpeggi ed esercizi da pag. 10 a pag. 16
- M. CARCASSI – Metodo op. 59, vol. 1°: Scale, accordi, esercizi e preludi in Do,
Sol, La, La min., Mi min.
- J. S. SAGRERAS – Lezioni n° 84 e 86 delle prime lezioni di chitarra
- F. CARULLI – Rondò in Do, n° 8 dell’Appendice al Volume 1° del Metodo
- F. CARULLI – 14 Sonatine facili: nn. 8 – 10 – 14
- M. GIULIANI – Le Papillon op. 50, nn. 5 – 6 – 24
- F. SOR – Studi op. 60, nn. 5 – 7 – 19
2. Tre brani di facile esecuzione tratti dal repertorio rinascimentale e/o barocco per liuto,
vihuela o chitarra

Note esplicative

Programmi Corsi Pre-Accademici - Istituto Superiore di Studi Musicali “V. Bellini “ Caltanissetta Pagina 6
Pagina 7 di 69

CORSO DI CHITARRA
LIVELLO INTERMEDIO
Ammissione Obiettivi
Consolidamento e miglioramento della
Idoneità di I° Livello opp. programma
tecnica e progressiva acquisizione di un
degli esami di I livello-
repertorio di brani e studi di media difficoltà.

Testi di Riferimento
Tecnica Repertorio
- Scale maggiori e minori, a due e tre - MAURO GIULIANI – Metodo per chitarra,
ottave, Scale a corde doppie, Esercizi e op. 1: Parte 3, nn. 1 – 3 – 4 – 5 – 7 – 9;
studi sulle legature Parte 4, nn. 2 – 3
- EMILE PUJOL – Metodo razionale per - MAURO GIULIANI – Le papillon op. 50,
chitarra voll. 2° e 3° - Esercizi dal n. 52 Studi nn. 9 – 22 – 23
al n. 103 e Studi nn. 1 e 6 dal vol. II - FERNANDO SOR – Studi op. 60, nn. 14 –
- ABEL CARLEVARO – Cuaderno n. 2 (le 16 – 20 – 22 – 24; Studi op. 31, nn. 2 – 3 –
prime 24 formule di arpeggio) e 4 – 5 – 8 – 7 – 10 – 12 – 14 – 22.
Cuaderno n.3 - DIONISIO AGUADO – Metodo per
- MAURO GIULIANI – Metodo per chitarra, Lezioni da 10 a 15, 19, 24, 25,
chitarra, op. 1 - Arpeggi dal n. 81 al n. 26, 29, 35, 38, 40; Esercizi 4 – 6 – 7 – 8;
120 Studi 1 – 4 – 5 – 13 dalla terza parte
- - MATTEO CARCASSI – Studi op. 60, i primi
15
- LEO BROUWER – Studi semplici, Serie 1 e
2
- Brani di media difficoltà tratti dal
repertorio rinascimentale e/o barocco
per liuto, vihuela o chitarra

Certificazione di Competenze Livello Intermedio

Modalità d’esami
Esecuzione, a scelta della Commissione, di una o più parti della seguente selezione:
1. Scale maggiori e minori, a due e tre ottave – Scale a corde doppie (terze, seste
ottave e decime) in due tonalità a scelta – Arpeggi dal n. 81 al n. 120 dell’ op. 1 di
Giuliani – Uno studio, a scelta del candidato, sulle legature – Tre esercizi o studi
scelti dal candidato fra quelli di Pujol indicati in programma
2. 10 studi scelti dal candidato fra quelli di Sor, Giuliani, Carcassi, Aguado e Brouwer
indicati in programma (due per ogni autore)
3. Tre brani di media difficoltà tratti dal repertorio rinascimentale e/o barocco per
liuto, vihuela o chitarra

Programmi Corsi Pre-Accademici - Istituto Superiore di Studi Musicali “V. Bellini “ Caltanissetta Pagina 7
Pagina 8 di 69

CORSO DI CHITARRA
LIVELLO AVANZATO
Ammissione Obiettivi
Perfezionamento della tecnica e
Idoneità di 2° Livello opp. programma
acquisizione di capacità esecutive ed
degli esami di 2° livello
interpretative di livello avanzato e propedeutico
alla formazione accademica superiore.
Testi di Riferimento
Tecnica Repertorio
- ABEL CARLEVARO – Cuaderno n.° 4 FERNANDO SOR – Studi op. 6, nn. 2 – 6 – 9 – 11
FERNANDO SOR – Studi op. 31, nn. 19 – 20
FERNANDO SOR – Studi op. 35, nn. 7 – 8 – 14 – 16 –
17 – 19 – 21 – 22
MAURO GIULIANI – Studi op. 48, nn. 2 – 3 – 5 – 8 –
9 – 13 – 14 – 18 – 19 – 23 – 24
MAURO GIULIANI – Le ore di Apollo op. 111, nn. 1 –
2 – 3 – 4 – 5 – 7 – 8 – 11
DIONISIO AGUADO – Metodo per chitarra - Studi
17 e 26 dalla terza parte
MATTEO CARCASSI – 25 Studi op. 60 - dal n° 16 al
n° 25
HEITOR VILLA LOBOS – Studi
LUIGI LEGNANI – Capricci
Repertorio di suites, partite o fantasie tratte dalla
letteratura rinascimentale e/o barocca per liuto,
vihuela o chitarra
Repertorio di brani per chitarra composti da Heitor
Villa Lobos e Francisco Tarrega
Repertorio di musiche del Novecento originali per
chitarra
Certificazione di Competenze Livello Superiore
Modalità d’esami
1. Esecuzione, a scelta della Commissione, di una o più parti della seguente selezione:
- M. Giuliani – 3 studi op. 111 a scelta del candidato
- M. Carcassi – 3 studi op. 60 scelti dal candidato fra gli ultimi 10
- F. Sor: Studi op. 6, nn. 9 e 11 – op. 31, nn. 19 e 20 – op. 35, n° 16
- Uno studio di Villa Lobos e un capriccio di Legnani, a scelta del candidato.
2. Un brano di Tarrega, uno di Villa Lobos (escluso gli studi) e un altro brano di media
difficoltà di altro autore del 900, scelti dal candidato fra le composizioni originali per
chitarra.
3. Una suite o partita tratta dalla letteratura barocca per liuto o chitarra.

Programmi Corsi Pre-Accademici - Istituto Superiore di Studi Musicali “V. Bellini “ Caltanissetta Pagina 8
Pagina 9 di 69

CORSO DI VIOLINO
LIVELLO ELEMENTARE

Ammissione: Obiettivi
Prove attitudinali e/o esecuzione con Acquisizione della corretta impostazione
lo strumento di uno o più brani. tecnica di base e delle capacità di eseguire facili
brani.

Testi di Riferimento

Tecnica Repertorio

- Un metodo elementare e progressivo a - Duetti a scelta del docente


scelta del docente (Laoureaux, Curci, - Brani del repertorio didattico con
Fortunatov, Doflein, Sevcik op.6, op.2 e accompagnamento di pianoforte (Curci,
op. 7, Alard, Beriot, Auer, Ferrara Rieding, Küchler, Sitt, Millies, Beer,
ecc…). antologie varie, ecc…
- Scale ed arpeggi.
- Sitt 100 studi op. 32 vol. 1, 2 e 3.
- Kaiser Studi dall’op. 20.
- R. Pracht Nuovi studi per violino op.15
-

Certificazione di Competenze Livello Elementare

Modalità d’esami

1. Esecuzione di Scale ed arpeggi fino alla terza o quarta posizione.


2. Esecuzione di 2 studi a scelta della Commissione fra sei presentati dal candidato
scelti dal Sitt vol. 2 e/o 3 in II e III posizione.
3. Uno studio di un altro autore fino alla terza e/o quarta posizione.
4. Un brano con accompagnamento di un altro strumento.

Note esplicative

Programmi Corsi Pre-Accademici - Istituto Superiore di Studi Musicali “V. Bellini “ Caltanissetta Pagina 9
Pagina 10 di 69

CORSO DI VIOLINO
LIVELLO INTERMEDIO
Ammissione: Obiettivi
Consolidamento e miglioramento della
Idoneità di I° Livello opp. programma
tecnica e progressiva acquisizione di un
degli esami di I livello-
repertorio di brani e studi di media difficoltà.

Testi di Riferimento

Tecnica Repertorio

- Scale ed arpeggi: edizione libera. - Duetti a scelta del docente (Bartók,


- Completamento del 2° e 3° volume del Dancla, Pleyel ecc..).
Sitt 100 studi op. 32 vol. 1, 2 e 3 e studi - Facili sonate antiche per violino e basso
del 4°. continuo (Vivaldi, Corelli, Dall’Abaco
- Mazas: Studi melodici e progressivi op. 36 ecc…).
- Dont: Studi op. 37. - Brani del repertorio didattico con
- Studi e metodi sulle doppie corde (Polo, accompagnamento di pianoforte
Trott, Sitt op.5, ecc.).
- Esercizi di tecnica a scelta da Sevcik op. 1,
2, 7, 8 e 9, Bytovetzsk, Schradieck, Bloch,
Eberhardt, Crickboom, Tajirian ecc...
-

Certificazione di Competenze Livello Intermedio

Modalità d’esami
1. Esecuzione di scale e arpeggi a tre ottave sciolte a scelta della Commissione.
2. Sei studi a scelta tratti da:
a. Sitt. 100 studi op. 32 Vol. 4°
b. Mazas, Studi melodici e progressivi op.36
c. Dont studi op. 37 di cui almeno due di autori diversi.
3. Un brano per violino e pianoforte

Note esplicative

Programmi Corsi Pre-Accademici - Istituto Superiore di Studi Musicali “V. Bellini “ Caltanissetta Pagina 10
Pagina 11 di 69

CORSO DI VIOLINO
LIVELLO AVANZATO
Ammissione Obiettivi
Perfezionamento della tecnica e
Idoneità di 2° Livello opp. programma
acquisizione di capacità esecutive ed
degli esami di 2° livello.
interpretative di livello avanzato e
propedeutico alla formazione accademica
superiore

Testi di Riferimento
Tecnica Repertorio

- Scale ed arpeggi: - Duetti a scelta (Bartók, Dont, Berio


- Flesh Il sistema delle scale ecc…).
- Studi a scelta da: - Sonate antiche per violino e basso
- Kreutzer, 42 Studi continuo.
- Campagnoli, 7 Divertimenti - Sonate a violino solo (Telemann, Bach –
- Fiorillo, 36 Capricci trascrizione dal violoncello).
- Rode, 24 Capricci - Concerti (Vivaldi, Bach, Nardini, Viotti,
- Dont, Capricci op. 35 Mozart, Haydn, ecc.).
- Gavinies, 24 Matinèes - Bach: Sonate e Partite per violino Solo
- Rovelli, Capricci. - Brani dal repertorio virtuosistico e
- Esercizi di tecnica a scelta da Sevcik, caratteristico (di media difficoltà
Bloch, Schradieck, Eberhardt, Crickboom,
Tajirian, Lipizer ecc.

Certificazione di Competenze Livello Superiore

Modalità d’esami

1. Esecuzione di scale e arpeggi a tre ottave sciolte e legate a scelta della Commissione.
2. Esecuzione di 2 scale a terze, seste e ottave a scelta del candidato.
3. Esecuzione di 2 Studi a scelta della Commissione su 8 presentati dal candidato tratti da:
Kreutzer, 42 Studi – Campagnoli, 7 Divertimenti - Fiorillo, 36 Capricci – Rode, 24
Capricci - Dont, Capricci op. 35 - Gavinies, 24 Matinèes – Rovelli, Capricci.
4. Una sonata per violino e pianoforte.
5. Un tempo di concerto o un brano dal repertorio virtuosistico con accompagnamento di
pianoforte.

Programmi Corsi Pre-Accademici - Istituto Superiore di Studi Musicali “V. Bellini “ Caltanissetta Pagina 11
Pagina 12 di 69

CORSO DI VIOLA
LIVELLO ELEMENTARE

Ammissione Obiettivi
Prove attitudinali e/o esecuzione con lo Acquisizione della corretta impostazione
strumento di uno o più brani. tecnica di base e delle capacità di eseguire facili
brani.

Testi di Riferimento

Tecnica Repertorio
- Un metodo elementare e progressivo
a scelta del docente (Laoureaux, - Duetti a scelta del docente
Curci, Fortunatov, Doflein, Sevcik - Brani del repertorio didattico con
op.6, op.2 e op. 7, Alard, Beriot, accompagnamento di pianoforte (Curci,
Auer, Ferrara ecc…). Rieding, Küchler, Sitt, Millies, Beer,
- Scale ed arpeggi. antologie varie, ecc…
- Sitt: 100 studi op. 32 vol. 1, 2 e 3.
- Kaiser: Studi dall’op. 20.
- R. Pracht Nuovi studi per
violino/viola op.15.
- F. WOHLFAHRT - OP 45 I e II Volume

Certificazione di Competenze Livello Elementare

Modalità d’esami

1. Esecuzione di Scale ed arpeggi fino alla terza o quarta posizione.


2. Esecuzione di 2 studi a scelta della Commissione fra sei presentati dal candidato scelti
dal Sitt vol. 2 e/o 3 in II e III posizione.
3. Uno studio di un altro autore fino alla terza e/o quarta posizione.
4. Un brano con accompagnamento di un altro strumento.

Note esplicative

Programmi Corsi Pre-Accademici - Istituto Superiore di Studi Musicali “V. Bellini “ Caltanissetta Pagina 12
Pagina 13 di 69

CORSO DI VIOLA
LIVELLO INTERMEDIO
Ammissione Obiettivi
Consolidamento e miglioramento della
Idoneità di 1° Livello opp. programma
tecnica e progressiva acquisizione di un
degli esami di 1° livello-
repertorio di brani e studi di media difficoltà.

Testi di Riferimento

Tecnica Repertorio

- Scale ed arpeggi: edizione libera. - Duetti a scelta del docente (Bartók,


- Sitt: 100 studi op. 32 vol. 2 - 3 e 4 Dancla, Pleyel ecc..).
- R. Pracht: Nuovi studi per - Facili sonate antiche per viola e basso
violino/violaop.15. continuo (Vivaldi, Corelli, Dall’Abaco
- Mazas: Studi melodici e progressivi ecc…).
op. 36. - Brani del repertorio didattico con
- Dont: Studi op. 37. accompagnamento di pianoforte
- Studi e metodi sulle doppie corde
(Polo, Trott, Sitt op.5, ecc.).
- Esercizi di tecnica a scelta da Sevcik
op. 1, 2, 7, 8 e 9, Bytovetzsk,
Schradieck, Bloch, Eberhardt,
Crickboom, Tajirian ecc...

Certificazione di Competenze Livello Intermedio

Modalità d’esami

1. Esecuzione di Scale e Arpeggi a scelta della Commissione a tre ottave sciolte e legate fino a
quattro.
2. Sei studi a scelta tratti da:
a. Sitt. 100 studi op. 32 Vol. 4°
b. Mazas, Studi melodici e progressivi op.36
c. Dont studi op. 37 di cui almeno due di autori diversi.
3. Un brano per viola o violino e Viola e pianoforte

Note esplicative

Programmi Corsi Pre-Accademici - Istituto Superiore di Studi Musicali “V. Bellini “ Caltanissetta Pagina 13
Pagina 14 di 69

CORSO DI VIOLA
LIVELLO AVANZATO
Ammissione Obiettivi
Perfezionamento della tecnica e
Idoneità di 2° Livello opp. programma degli
acquisizione di capacità esecutive ed
esami di 2° livello.
interpretative di livello avanzato e
propedeutico alla formazione accademica
superiore.

Testi di Riferimento
Tecnica Repertorio

- Scale ed arpeggi - Duetti a scelta (Bartók, Dont,


- Studi a scelta da: Berio ecc…).
 Kreutzer 42 studi, - Sonate antiche per viola e basso
 Campagnoli 41 Capricci Continuo.
 Fiorillo: 36 capricci. - Bach: una delle Sei Suite per
 Rode: 24 capricci violoncello trascritte per viola
- Esercizi di tecnica a scelta da Sevcik, Bloch, - Concerti
Schradieck, Eberhardt, Crickboom, Tajirian, Bach,Haendel,Hoffmeister,Stamitz
Lipizer ecc. ecc.).
- Sonate di repertorio per Viola e
Pianoforte (di media difficoltà)

Certificazione di Competenze Livello Superiore

Modalità d’esami

1. Esecuzione di scale e arpeggi a tre ottave sciolte e legate a scelta della Commissione.
2. Esecuzione di 2 scale a terze, seste e ottave a scelta del candidato.
3. Esecuzione di 3 Studi a scelta della Commissione su 8 presentati dal candidato tratti da:
Kreutzer, 42 Studi – Rode 24 Capricci – Campagnoli 41 Capricci - Fiorillo, 36 Capricci -
Dont, Capricci op. 35 di cui almeno 3 di autore diverso.
4. Un tempo di concerto con accompagnamento di pianoforte.
5. Due tempi a scelta della Commissione di una Suite di J.S.Bach;
6. Una sonata antica o moderna per viola e pianoforte.

Note esplicative

Programmi Corsi Pre-Accademici - Istituto Superiore di Studi Musicali “V. Bellini “ Caltanissetta Pagina 14
Pagina 15 di 69

CORSO DI VIOLONCELLO
LIVELLO ELEMENTARE
Ammissione Obiettivi
Prove attitudinali e/o esecuzione con lo Acquisizione della corretta impostazione
strumento di uno o più brani. tecnica di base e delle capacità di eseguire facili
brani.

Testi di Riferimento

Tecnica Repertorio
- Marderovsky: Il metodo per violoncello - Lee - Duetti op. 126.
(oppure un qualsiasi metodo - Scarlatti - Sonate.
equivalente). - Offenbach - Duetti per Violoncello op.
- Dotzauer: La scuola del Violoncello Vol. 51
1. e 2. o equivalente - Facili sonate antiche e barocche,
- Francesconi: SCUOLA PRATICA DEL concertini e pezzi di vario genere e stile,
VIOLONCELLO Vol. 1. con accompagnamento di pianoforte od
- Dotzauer: 113 Studi, Vol. 1. e 2. altri strumenti.
- Popper; 15 Studi melodici op. 76 o
equivalente
- Scale ed arpeggi
- Cossmann Tecnica della mano sinistra
- Aldopais Metodo per violoncello
- Dillon , Lee o analoghi per la Prima
posizione
- Offenbach op. 49 per le altre quattro
posizioni

Certificazione di Competenze Livello Elementare

Modalità d’esami

1. Esecuzione di due scale maggiori e minori e arpeggi a due ottave fino a 3 alterazioni.
2. Esecuzione di uno studio estratto seduta stante tra quattro presentati dal candidato e
scelti tra Offenbach op. 49 e Dotzauer Vol. II o di difficoltà equivalente.
3. Un facile brano per violoncello e pianoforte od altro strumento.

Note esplicative

Programmi Corsi Pre-Accademici - Istituto Superiore di Studi Musicali “V. Bellini “ Caltanissetta Pagina 15
Pagina 16 di 69

CORSO DI VIOLONCELLO
LIVELLO INTERMEDIO
Ammissione Obiettivi
Consolidamento e miglioramento della
Idoneità di 1° Livello opp. programma
tecnica e progressiva acquisizione di un
degli esami di 1° livello-
repertorio di brani e studi di media difficoltà.

Testi di Riferimento

Tecnica Repertorio

- DOTZAUER Metodo per violoncello vol. III - Duetti a scelta del docente (Bartók,
- ALDOPAIS metodo per violoncello (ed. Dancla, Pleyel ecc..).
Ricordi) - Facili sonate antiche per viola e basso
- J. STUTSCHEWSKY Studi vol. II e III (ed. continuo (Vivaldi, Corelli, Dall’Abaco
Schott) ecc…).
- J. L. DUPORT 21 studi per violoncello - Brani del repertorio didattico con
- B. MARCELLO Sonate per violoncello e accompagnamento di pianoforte
basso continuo
- VIVALDI Concerti per violoncello e
orchestra

Certificazione di Competenze Livello Intermedio

Modalità d’esami

1. Esecuzione di Scale e Arpeggi sino a 5 alterazioni a tre ottave sciolte e legate fino a
quattro.
2. Esecuzione di uno studio estratto a sorte tra 6 studi presentati dal candidato tratti da
J.L.Duport 21 studi per violoncello dal n. 1 al n. 10 o difficoltà equivalente.
3. Esecuzione di una Sonata per violoncello e basso continuo (anche con
accompagnamento di pianoforte) od un facile brano (concerto) con accompagnamento
di pianoforte.

Note esplicative

Programmi Corsi Pre-Accademici - Istituto Superiore di Studi Musicali “V. Bellini “ Caltanissetta Pagina 16
Pagina 17 di 69

CORSO DI VIOLONCELLO
LIVELLO AVANZATO
Ammissione Obiettivi
Perfezionamento della tecnica e
Idoneità di 2° Livello opp. programma
acquisizione di capacità esecutive ed
degli esami di 2° livello.
interpretative di livello avanzato e propedeutico
alla formazione accademica superiore

Testi di Riferimento
Tecnica Repertorio
- ALDOPAIS Metodo per violoncello - Bach: Suites
- J.STARKER Tecnica della mano sinistra - Goltermann: Concerto n. 3 o
- J.L DUPORT 21 studi per violoncello equivalente:
- POPPER 40 studi per violoncello ( - Vivaldi: Concerti o equivalenti.
almeno 15 Studi) - Boccherini: Concerto in si bemolle mag..
- SERVAIS Capricci. - Boccherini: Sonate o equivalenti.
- Scale e arpeggi - AAVV: Pezzi di difficoltà avanzata.
- Concerti di media difficoltà quali Stamiz,
Romberg, Tartini, ecc.

Certificazione di Competenze Livello Superiore

Modalità d’esami

1. Esecuzione di due scale ed arpeggi a quattro ottave estratti a sorte;


2. Esecuzione di uno studio estratto a sorte tra 8 del Duport dal n. 11 al n. 21 e di uno
studio estratto a sorte tra 6 del Popper;
3. Esecuzione di tre tempi a scelta della Commissione da una suite di J.S.Bach;
4. Esecuzione di una sonata di Boccherini con accompagnamento di Pianoforte;
5. Esecuzione di un concerto di media difficoltà con accompagnamento di pianoforte.

Note esplicative

Programmi Corsi Pre-Accademici - Istituto Superiore di Studi Musicali “V. Bellini “ Caltanissetta Pagina 17
Pagina 18 di 69

CORSO DI CONTRABBASSO
LIVELLO ELEMENTARE

Ammissione Obiettivi

Prove attitudinali e/o esecuzione con lo Acquisizione della corretta impostazione


strumento di uno o più brani. tecnica di base e delle capacità di eseguire facili
brani.

Testi di Riferimento

Tecnica Repertorio

- BILLE’ – 1° , 2°. 3°, corso del metodo - Facili brani musicali per contrabbasso
(prima parte) (Ediz. Ricordi); solo o accompagnato dal pianoforte o
- F. SIMANDL –New Method For The altro strumento.
Double Bass, Book 1 e 2° - GIOVANNINO: 2 Sonate per Violone e b.
- L. STREICHER: 1° e 2° Volume c.
- RABBATH F.- Nouvelle technique de - A.A. V.V.: brevi brani originali o trascritti
contrabasse vol.1 (+CD) e 2° per contrabbasso e pianoforte di varie
http://www.kalmus.com/product_detail. epoche.
php?id=13853 - 77 Baroque Baslines.
- R. ZURZOLO: Tecnica a dita sciolte. - Facili duetti per due contrabbassi

Certificazione di Competenze Livello Elementare

Modalità d’esami

1. Esecuzione di scale arpeggi in tutti i toni a note di un quarto;


2. Esecuzione di due studi fino alla 5°posizione (6° posizione facoltativa) tra quattro
presentati dal candidato, di cui almeno due autori diversi;
3. Brevi pezzi per contrabbasso solo oppure in duo con pianoforte o altri strumenti.

Note esplicative
Facoltativo l’ approfondimento dello studio del pizzicato jazz e basso elettrico.
Lettura di standards del repertorio jazzistico proposti dal docente e primi approcci sull’improvvisazione.

Programmi Corsi Pre-Accademici - Istituto Superiore di Studi Musicali “V. Bellini “ Caltanissetta Pagina 18
Pagina 19 di 69

CORSO DI CONTRABBASSO
LIVELLO INTERMEDIO
Ammissione Obiettivi
Consolidamento e miglioramento della
Idoneità di 1° Livello opp. programma
tecnica e progressiva acquisizione di un
degli esami di 1° livello-
repertorio di brani e studi di media difficoltà.

Testi di Riferimento
Tecnica Repertorio
- BILLE’ – 3° corso del metodo (ripresa e - Brani musicali per contrabbasso solo o
perfezionamento esercizi più significativi) accompagnato dal pianoforte o altro
(Ediz. Ricordi). strumento.
- BILLE': 4° corso complementare. - GIOVANNINO: 2 Sonate per Violone e b. c.
- BILLE': 4° corso normale. - A.A. V.V.: brevi brani originali o trascritti per
- L. STREICHER: III° e IV° volume. contrabbasso e pianoforte di varie epoche.
- RABBATH F. - Nouvelle technique de - 77 Baroque Baslines.
contrabasse vol.3 . - Facili duetti per due contrabbassi.
- http://www.kalmus.com/product_detail.ph
p?id=14616
- F. SIMANDL: II° volume parte IX
- MENGOLI 40 Studi d’orchestra
- J. HRABE: 86 studies
- W. STURM - 110 studies
- R. ZURZOLO: Tecnica a dita sciolte.
- Pierre HELLOUIN - LES COUPS D’ARCHET A
LA CONTREBASSE (Ediz. Alphonse Leduc).

Certificazione di Competenze Livello Intermedio

Modalità d’esami
1. Esecuzione di Scale ed arpeggi in tutti i toni a portamenti diversi ed a differenti arcate;
2. Esecuzione di due studi scelti dalla Commissione fra sei presentati dal candidato di cui
dal 3° corso del metodo di Billè e n. 3 studi dal vol.2 di Rabbath;
3. Esecuzione di due passi d’orchestra;
4. Esecuzione brevi pezzi per contrabbasso solo oppure in duo con pianoforte o altri
strumenti.
Note esplicative
Facoltativo l’ approfondimento dello studio del pizzicato jazz e basso elettrico.
Lettura di standards del repertorio jazzistico proposti dal docente e primi approcci sull’improvvisazione.

Programmi Corsi Pre-Accademici - Istituto Superiore di Studi Musicali “V. Bellini “ Caltanissetta Pagina 19
Pagina 20 di 69

CORSO DI CONTRABBASSO
LIVELLO AVANZATO
Ammissione Obiettivi
Perfezionamento della tecnica e
Idoneità di 2° Livello opp. programma
acquisizione di capacità esecutive ed
degli esami di 2° livello.
interpretative di livello avanzato e propedeutico
alla formazione accademica superiore

Testi di Riferimento
Tecnica Repertorio

- BILLE’ – 4° corso normale (ripresa e - CAPUZZI: Concerto in Re (I tempo)


perfezionamento degli studi proposti - G. ROSSINI: Une larme pour Basse
dall’insegnante) e 5° Corso - S. KOUSSEVITZKY: Chanson Triste
- RABBATH F. - Nouvelle technique de - S. KOUSSEVITZKY: Valse Miniature
contrabasse vol.3 (ripresa e - J. GEISSEL: Concertstück n° 4 G.
perfezionamento degli studi proposti - BOTTESINI: Elegia in RE
dall’insegnante) - LORENZITI: Gavotte
- Esercizi per la lettura a prima vistadi - L. MONTAG: Extreme
brani facili proposti dal docente. - L. MONTAG: Etude Contrabass Solo
- SIMANDL – 5° corso (I parte) - H. ECCLES: Sonata in sol minore
- SIMANDL – Nuovo Metodo, II parte, - Brani tratti dal repertorio sinfonico
libro 7° (Ediz. Schmidt, Heilbronn). proposti dal docente dai volumi VII
- F. PETRACCHI – Simplified Higher dell’ORCHESTRAL EXCERPTS.
Tecnique For Double Bass (Yorke - PASSI DIFFICILI E "A SOLO" da opere liriche
Edition) italiane.

Certificazione di Competenze Livello Superiore

Modalità d’esami
1. Esecuzione di Scale ed arpeggi in tutti i toni a portamenti diversi ed a differenti arcate;
2. Esecuzione di due studi tra quattro presentati dal candidato, di cui almeno due di autore
diverso, di pari difficoltà e facenti parte del programma di studio;
3. Esecuzione di un brano scelto dal candidato tra quelli sopra elencati.
4. Esecuzione di un brano (parziale) del repertorio sinfonico antico a scelta della Commissione
fra sei presentati dal candidato dai volumi VII dell’ORCHESTRAL EXCERPTS.

Note esplicative
Facoltativo l’ approfondimento sia dello studio del pizzicato jazz e basso elettrico che dell’armonia
/ improvvisazione jazz e standard jazz ).

Programmi Corsi Pre-Accademici - Istituto Superiore di Studi Musicali “V. Bellini “ Caltanissetta Pagina 20
Pagina 21 di 69

STRUMENTI A FIATO

Programmi Corsi Pre-Accademici - Istituto Superiore di Studi Musicali “V. Bellini “ Caltanissetta Pagina 21
Pagina 22 di 69

CORSO DI FLAUTO
LIVELLO ELEMENTARE

Ammissione Obiettivi
Prove attitudinali e/o esecuzione con lo Acquisizione della corretta impostazione
strumento di uno o più brani. tecnica di base e delle capacità di eseguire facili
brani.

Testi di Riferimento
Tecnica Repertorio
- R.Galli - L’indispensabile Metodo per - H.Purcell Aria,Due Minuetti
flauto traverso - G.F.Haendel Gavotta,Bourrèè
- M.Moyse - De La Sonoritè - Ch.W.Gluck Siciliana
- M.Ancillotti - Metodo per Flauto - A.Vivaldi Sonata in Do
- E.Altes - Metodo per flauto - A.Vivaldi Sonata in Fa mag
- G.Gariboldi - Metodo elementare - A.Vivaldi Sonata n.1op.13
- Taffanel-Gaubert - Metodo Completo - B.Marcello 12 Sonate
di Flauto vol. 1 - A.Vivaldi Il Pator Fido
- M. Moyse- Ventiquattro Piccoli Studi - G.Finger Sonata in D min.
Melodici
- G.Gariboldi - 58 Esercizi
- E.Kohler - 20 Facili esercizi melodici e
progressivi
- L.Hugues - La scuola del flauto op.51
1°Grado-2°Grado
- G.Gariboldi - 20 Studi op. 132

Certificazione di Competenze Livello Elementare

Modalità d’esami

1. Esecuzione di un brano per flauto e pianoforte.


2. Esecuzione di due studi estratti a sorte tra sei presentati dal candidato tratti da:
- L. Hugues - La scuola del flauto op. 51 1°Grado e 2°Grado
- G.Gariboldi - 20 Studi op. 132
- G.Gariboldi - 58 Esercizi

Note esplicative

Programmi Corsi Pre-Accademici - Istituto Superiore di Studi Musicali “V. Bellini “ Caltanissetta Pagina 22
Pagina 23 di 69

CORSO DI FLAUTO
LIVELLO INTERMEDIO
Ammissione Obiettivi
Consolidamento e miglioramento della
Idoneità di 1° Livello opp. programma
tecnica e progressiva acquisizione di un
degli esami di 1° livello-
repertorio di brani e studi di media difficoltà.

Testi di Riferimento

Tecnica Repertorio
- L.Hugues La scuola del flauto op.51 - G.Handel Sonate
- 3° Grado - F.M.Veracini Sonata I e II
- M.Moyse Venticinque piccoli studi - J. Quantz Sonate
melodici - G. P. Telemann 12 Fantasie
- E.Kohler 20 Facili esercizi melodici - F. Benda Sonata
e progressivi op.93 vol 2 - G. Faurè Sicilienne op.78
- E.Kohler 15 Studi op.33 - L.van Beethoven Air Russe op.107 n.7
- J.Andersen 18 Piccoli Studi - W. A. Mozart Sonate
- M.Moyse 100 Studi facili e progr - R. Schumann 3 Romanze op.94
- J.Andersen 26 Piccoli Capricci - C. P. E. Bach Hamburger Sonate
- R.Galli 30 Esercizi - A. Licalsi Melos n.1
- M.Moyse Scale e Arpeggi

Certificazione di Competenze Livello Intermedio

Modalità d’esami

1. Esecuzione di un brano per flauto solo o per flauto e pianoforte.


2. Esecuzione di tre studi estratti a sorte su 10 presentati dal candidato tratti da:
- L. Hugues La scuola del flauto op. 51 - 3° Grado
- E. Kohler 15 Studi op.33
- J. Andersen 18 Piccoli Studi
- J. Andersen 26 Piccoli Capricci
- R. Galli 30 Esercizi

Note esplicative
Si potranno scegliere massimo due studi per ogni volume

Programmi Corsi Pre-Accademici - Istituto Superiore di Studi Musicali “V. Bellini “ Caltanissetta Pagina 23
Pagina 24 di 69

CORSO DI FLAUTO
LIVELLO AVANZATO
Ammissione: Obiettivi
Perfezionamento della tecnica e
Idoneità di 2° Livello opp. programma
acquisizione di capacità esecutive ed
degli esami di 2° livello.
interpretative di livello avanzato e propedeutico
alla formazione accademica superiore

Testi di Riferimento
Tecnica Repertorio

Hugues 40 Esercizi op.101 G. Donizetti Sonata


Hugues 40 Nuovi Studi K. Stamitz Concerto in sol
Hugues La scuola del flauto op.51 4° G. Pergolesi Concerto in sol
grado J. S. Bach Partita in la min.
Kohler 12 Studi di media difficoltà op.33 A. Vivaldi Concerti
Moyse 100 Studi facili e progressivi S. Mercadante 20 Capricci per flauto solo
Bach Studien vol.1-vol-2 F. Kulhau 3 Fantasie op.95
Mercadante 20 Capricci J. S. Bach Sonate
Moyse Studi ed Esercizi Tecnici M. Blavet Concerto in la min
P. Gaubert Orientale
P. Gaubert Deuxieme Sonate

Certificazione di Competenze Livello Superiore

Modalità d’esami
1. Esecuzione di un brano per flauto solo o per flauto e pianoforte
2. Esecuzione di tre studi estratti a sorte tra 12 presentati dal candidato e scelti da:
- L. Hugues 40 Esercizi op.101
- L. Hugues 40 Nuovi Studi
- L. Hugues La scuola del flauto op.51 4° grado
- E. Kohler 12 Studi di media difficoltà op.33
- S. Mercadante 20 Capricci

Note esplicative
Si potranno scegliere massimo due studi per ogni volume

Programmi Corsi Pre-Accademici - Istituto Superiore di Studi Musicali “V. Bellini “ Caltanissetta Pagina 24
Pagina 25 di 69

CORSO DI OBOE
LIVELLO ELEMENTARE

Ammissione Obiettivi
Prove attitudinali e/o esecuzione con lo Acquisizione della corretta impostazione
strumento di uno o più brani. tecnica di base e delle capacità di eseguire
facili brani.

Testi di Riferimento
Tecnica Repertorio
- S. Crozzoli Le Prime lezioni dell’oboe - E. Bozza Air Pastoral
- F. Gillet Mèthode pour le dèbut du - C. Frank Aria
hautbois - G. Jacob 10 piccoli studi per oboe
- J. Sellner 1° corso: scale e salti e piano ( 5 a scelta)
- Hinke Studi elementari - F. Rasse Cantabile per corno
- Salviani 1° Corso inglese
- Salviani 2° Corso - R. Boutry Solo per oboe
- Scale maggiori di: do, fa e sol
- Prime nozioni sulla costruzione dell’
ancia

Certificazione di Competenze Livello Elementare

Modalità d’esami

1. Esecuzione di 2 studi estratti a sorte tra i seguenti presentati dal candidato:


- Hinke pag. 20 – n. 6 ,– pag. 14 -n. 21, – pag. 30 – n. 11, pag. 31 - n. 14;
- Salviani 1° corso: n. 3 - 5-12- 53;
- Salviani 2° corso pag. 27 - n. 16, pag. 31 – n. 13, pag. 41 – n. 9.
2. Un facile brano di repertorio.
3. Saper riconoscere gli attrezzi per la costruzione dell’ancia e saperne descrivere i singoli
passaggi per la costruzione.

Note esplicative

Programmi Corsi Pre-Accademici - Istituto Superiore di Studi Musicali “V. Bellini “ Caltanissetta Pagina 25
Pagina 26 di 69

CORSO DI OBOE
LIVELLO INTERMEDIO
Ammissione Obiettivi
Consolidamento e miglioramento della
Idoneità di 1° Livello opp. programma
tecnica e progressiva acquisizione di un
degli esami di 1° livello-
repertorio di brani e studi di media difficoltà.

Testi di Riferimento
Tecnica Repertorio
- Singer 3° Corso - Fiocco Arioso
- Sellner 2° Corso (esercizi per - Donizetti Sonata per oboe
l’articolazione terzine e quartine) - Bellini Concerto in mib
- Blouzet Scale e d esercizi di - Grieg: Quattro pezzi brevi
tecnica - Teleman Fantasie (2 a scelta)
- Salviani 18 studi - Haendel Sonata n° 1
- Brod 20 studi - Barat Nostalgie per C. inglese e
- F.T. Blatt Venti esercizi Pf.
- F. Gillet Esercizi per la tecnica - Vivaldi un concerto a scelta
superiore dell’oboe - Albinoni un concerto a scelta
- E. Bozza Conte pastoral
- J. Siqueira Tre studi per oboe e
piano

Certificazione di Competenze Livello Intermedio

Modalità d’esami
1. Esecuzione di 2 Studi estratti a sorte tra i seguenti:
A. Salviani 3° corso: n° 1-7-9-13;
B. Brod 20 studi: 2 a scelta del candidato;
C. F.T. Blatt: 2 a scelta del candidato;
D. Sellner pag. 26 e 53;
2. Esecuzione di un brano da concerto con accompagnamento di pianoforte scelto tra quelli
previsti in programma.
3. Dar dimostrazione di saper legare l’ancia.

Note esplicative

Programmi Corsi Pre-Accademici - Istituto Superiore di Studi Musicali “V. Bellini “ Caltanissetta Pagina 26
Pagina 27 di 69

CORSO DI OBOE
LIVELLO AVANZATO
Ammissione: Obiettivi
Perfezionamento della tecnica e
Idoneità di 2° Livello opp. programma
acquisizione di capacità esecutive ed
degli esami di 2° livello.
interpretative di livello avanzato e propedeutico
alla formazione accademica superiore

Testi di Riferimento
Tecnica Repertorio
- Prestini Raccolta di studi - F. Rasse Cantabile per C.inglese e
- Paesler 24 larghi Pf.
- Ferling 48 studi - C. Saint-Saens Sonata
- Luft 24 studi - Albinoni 2 Concerti a Scelta
- Richter 10 studi - i numeri 1-3-4- - Handel Sonata n° 2
6 - Handel Concerto n° 1 (oppure uno
- Luft 24 studi per 2 oboi - i dei concerti)
primi 12 numeri - Cimarosa Concerto in do min.
- Pasculli 15 capricci a guisa di studi - Weber Concertino in do mag.
dal n° 1 al n°6 - Teleman 2 Fantasie a scelta
- Debondue Terzine e quartine da 5b e - Schumann Romanza n° 2
5# a 7b e 7#
- Faldi 12 studi moderni
- F. Gillet Esercizi sulle scale, gli
intervalli e lo staccato

Certificazione di Competenze Livello Superiore

Modalità d’esami

1. Esecuzione di 2 Studi estratti a sorte tra i seguenti:


A. Paesler da 24 larghi n.1;
B. Faldi da 12 Studi moderni nn. 1 – 4 - 7;
C. Ferling da 48 studi nn. 17-22;
D. Luft da 24 studi per 2 oboi n° 5 e 13;
E. Richter da 10 Studi n° 1 e 3.
2. Esecuzione di un brano da concerto con accompagnamento di pianoforte scelto tra quelli
previsti in programma.
3. Dar dimostrazione di saper legare l’ancia.

Note esplicative

Programmi Corsi Pre-Accademici - Istituto Superiore di Studi Musicali “V. Bellini “ Caltanissetta Pagina 27
Pagina 28 di 69

CORSO DI CLARINETTO
LIVELLO ELEMENTARE

Ammissione Obiettivi
Prove attitudinali e/o esecuzione con lo Acquisizione della corretta impostazione
strumento di uno o più brani. tecnica di base e delle capacità di eseguire
facili brani.

Testi di Riferimento
Tecnica

- A. Magnani Metodo completo per clarinetto - ed. Curci


- J. X. Lefevre Metodo progressivo per lo studio del clarinetto 1 e 2 vol. Ed. Ricordi
- M. L. Bellinzona Metodo preparatorio di base per clarinetto
- Giampieri Raccolta di esercizi e studi
- Nocentini 50 Studi di meccanismo
- J.Delecluse 20 Etudes Faciles
- A. Perier 20 Edudes Faciles et progressives
- Stark Daily Staccato Exercices op.46
- L. Savina Studi sulle scale e sugli intervalli

Repertorio
- Brani facili per clarinetto e pianoforte o clarinetto solo

Certificazione di Competenze Livello Elementare

Modalità d’esami
1. Esecuzione di una scala cromatica.
2. Esecuzione di una scala maggiore e minore con legato e staccato a scelta della
Commissione fino a 3 alterazioni.
3. Esecizione di uno studio scelto dalla Commissione e uno a scelta del candidato tratti
dal MAGNANI - Metodo Completo per Clarinetto Parte Prima: 16 Studi di carattere
facile nn. 3, 8, 10, 11, 13, 15.
4. Esecuzione di 1 Studio estratto a sorte fra tre presentati dal candidato dal Giampieri
Raccolta di esercizi e studi.
5. Esecuzione di un brano per clarinetto solo Clarinetto e Pianoforte

Note esplicative

Programmi Corsi Pre-Accademici - Istituto Superiore di Studi Musicali “V. Bellini “ Caltanissetta Pagina 28
Pagina 29 di 69

CORSO DI CLARINETTO
LIVELLO INTERMEDIO
Ammissione Obiettivi
Consolidamento e miglioramento della
Idoneità di 1° Livello opp. programma
tecnica e progressiva acquisizione di un
degli esami di 1° livello-
repertorio di brani e studi di media difficoltà.

Testi di Riferimento
Tecnica
- Garbarino Il Clarinetto –
- Magnani: Metodo Completo per clarinetto ed. Curci –
- B. Gambaro: 21 Capricci ed. Ricordi –
- G.B. Gambaro 12 Capricci ed. ricordi –
- Blatt 12 Capricci op. 17 ed. Ricordi –
- G.B.Klosè – 20 Studi di genere e meccanismo ed. Ricordi –
- Muller 30 Studi in tutte le tonalità ed. Ricordi –
- Stark Daily Staccato exercices op.46 –
- P.Jean-Jean – 20 Studi Progressivi melodici (di facile esecuzione) Ed. Curci
Repertorio
- Brani facili per clarinetto e pianoforte o clarinetto solo

Certificazione di Competenze Livello Intermedio


Modalità d’esami
1. Esecuzione di una Scala magg. e min. con legato e staccato a scelta della Commissione fino
a 5 alterazioni.
2. Esecuzione di 2 studi di autore diverso, estratti a sorte tra 6 presentati dal candidato e
liberamente scelti da:
Magnani da Metodo Completo ed. Curci - 12 Studi Capriccio
G.B. Gambaro 21 Capricci ed. Ricordi
G.B. Gambaro 12 Capricci ed. Ricordi ed. Curci
G. B. Klosè 20 Studi di genere e meccanismo ed. Ricordi
Muller 30 studi in tutte le tonalità
Blatt 12 Capricci op. 17 ed. Ricordi
3. Esecuzione di uno studio scelto dalla Commissione tra 6 presentati dal candidato da:
P. Jean-Jean – 20 Studi Progressivi
4. Esecuzione di un brano per clarinetto solo Clarinetto e Pianoforte

Note esplicative Si potranno scegliere massimo due studi per ogni volume

Programmi Corsi Pre-Accademici - Istituto Superiore di Studi Musicali “V. Bellini “ Caltanissetta Pagina 29
Pagina 30 di 69

CORSO DI CLARINETTO
LIVELLO AVANZATO

Ammissione: Obiettivi
Perfezionamento della tecnica e
Idoneità di 2° Livello opp. programma
acquisizione di capacità esecutive ed
degli esami di 2° livello.
interpretative di livello avanzato e
propedeutico alla formazione accademica
superiore

Testi di Riferimento

Tecnica
- Scale e arpeggi in tutte le tonalità con articolazioni miste
- Jean Jean 20 Studi Progressivi melodici (di media difficoltà)
- G. B.Klose 20 Studi Caratteristici –
- Kell 17 Studi sullo staccato
- Garbarino 10 Studi di ogni giorno per Clarinetto
- C. Rose, 40 Studi, vol. I, Ed. I.M.C.
- Stark Arpeggio Studies Op. 39
- Gabucci 60 Divertimenti
- Uhl 48 studies Ed. Scott
- E.Cavallini 30 Capricci
- R.Stark 24 Studi in tutte le tonalità op.49
- H.Baermann 12 Esercizi op.30
- Lettura e trasporto in do e la di facili esercizi.
Repertorio

- Brani per clarinetto e pianoforte o clarinetto solo di media difficoltà

Programmi Corsi Pre-Accademici - Istituto Superiore di Studi Musicali “V. Bellini “ Caltanissetta Pagina 30
Pagina 31 di 69

CORSO DI CLARINETTO
LIVELLO AVANZATO

Modalità d’esami
1. Scala cromatica legata e staccata, Scale e arpeggi maggiori e minori in tutte le tonalità.
2. Esecuzione di 3 studi di autori diversi estratti a sorte tra 6 presentati dal candidato scelti
dai seguenti metodi:
- G. B. Klose 20 Studi Caratteristici
- Jean Jean 20 Studi Progressivi melodici (di media difficoltà)
- Garbarino 10 Studi di ogni giorno per Clarinetto
- Uhl 48 studies Vol. 1 Ed. Scott
- C. Rose 40 Studi, vol. I, Ed. I.M.C.
- E.Cavallini 30 Capricci
- R.Stark 24 Studi op.49
- H.Baermann 12 Esercizi op.30
3. Esecuzione di un brano di repertorio con pianoforte o clarinetto solo scelto tra quelli
studiati.
4. Lettura a prima vista di brani di adeguata difficoltà
5. Trasporto non’oltre un tono sopra e mezzo tono sotto.

Programmi Corsi Pre-Accademici - Istituto Superiore di Studi Musicali “V. Bellini “ Caltanissetta Pagina 31
Pagina 32 di 69

CORSO DI FAGOTTO
LIVELLO ELEMENTARE

Ammissione Obiettivi
Prove attitudinali e/o esecuzione con lo Acquisizione della corretta impostazione
strumento di uno o più brani. tecnica di base e delle capacità di eseguire
facili brani.

Testi di Riferimento

Tecnica
- GIAMPIERI Metodo progressivo per fagotto
- KRAKAMP Metodo - Scale - Arpeggi e salti fino alle tonalità maggiori e minori di La
bemolle e Mi maggiore staccate - Duetti fino a pag. 23.
- OZI TORRIANI Metodo (fino a pag. 34) - Esercizi variati in tutti i toni maggiori e minori.
- WEISSEMBORN Volume I (fino a pag. 29

Repertorio

- Semplici brani per fagotto e pianoforte o fagotto solo. Anche trascrizioni

Certificazione di Competenze Livello Elementare


Modalità d’esami

1. Esecuzione di due studi estratti a sorte fra 10 studi, tratti da tutti i metodi utilizzati.
2. Saper riconoscere gli attrezzi per la costruzione dell’ancia e dar prova di conoscerne la
procedura di costruzione.
3. Esecuzione di un brano per fagotto e pianoforte o fagotto solo

Note esplicative

Programmi Corsi Pre-Accademici - Istituto Superiore di Studi Musicali “V. Bellini “ Caltanissetta Pagina 32
Pagina 33 di 69

CORSO DI FAGOTTO
LIVELLO INTERMEDIO
Ammissione Obiettivi
Consolidamento e miglioramento della
Idoneità di 1° Livello opp. programma
tecnica e progressiva acquisizione di un
degli esami di 1° livello-
repertorio di brani e studi di media difficoltà.

Testi di Riferimento

Tecnica

 KRAKAMP: Metodo, duetti (da pag. 25 a pag. 43)


 KRAKAMP: Metodo, scale, salti e arpeggi in tutte le tonalità
 OZI TORRIANI: Metodo (da pag. 35 a pag. 71)
 WEISSEMBORN: Volume I (da pag. 29 alla fine)

Repertorio

- Brani per fagotto e pianoforte o fagotto solo. Anche trascrizioni

Certificazione di Competenze Livello Intermedio

Modalità d’esami

1. Esecuzione di due studi estratti a sorte fra 10, tratti da tutti i metodi utilizzati.
2. Esecuzione di un brano per fagotto e pianoforte o fagotto solo
3. Dar dimostrazione di saper legare l’ancia.

Note esplicative Si potranno scegliere massimo tre studi per ogni volume

Programmi Corsi Pre-Accademici - Istituto Superiore di Studi Musicali “V. Bellini “ Caltanissetta Pagina 33
Pagina 34 di 69

CORSO DI FAGOTTO
LIVELLO AVANZATO
Ammissione: Obiettivi
Perfezionamento della tecnica e
Idoneità di 2° Livello opp. programma
acquisizione di capacità esecutive ed
degli esami di 2° livello.
interpretative di livello avanzato e
propedeutico alla formazione accademica
superiore

Testi di Riferimento
Tecnica

- OZI Metodo, tutte e sei le sonatine


- KRAKAMP Metodo, scale, arpeggi e salti legati e staccati in tutte le tonalità maggiori e
minori. - Duetti da pag. 44 a pag. 63 e da pag. 77 a pag. 101
- GAMBARO Tutti i 18 studi del Metodo
- WEISSEMBORN Volume II
- OUBRADOUS Insegnamento completo del Fagotto, 1° Volume
- BORDEAU 1° solo da concerto.
- MILDE Studi da concerto (op.26, prima parte)
- MILDE Scale e arpeggi, studi giornalieri col metronomo
- BORDEAU 2° e 3° “SOLO”

Repertorio
- Concerti e pezzi da concerto dei seguenti autori: MOZART - PIERNÉ - VIVALDI

Certificazione di Competenze Livello Superiore

Modalità d’esami

1. Esecuzione di due studi estratti a sorte fra 10 studi tratti da tutti i metodi utilizzati.
2. Esecuzione con pianoforte di un concerto o composizione scelta tra quelli degli autori
previsti in programma.
3. Dar prova di saper realizzare un’ancia.

Note esplicative Si potranno scegliere massimo tre studi per ogni volume

Programmi Corsi Pre-Accademici - Istituto Superiore di Studi Musicali “V. Bellini “ Caltanissetta Pagina 34
Pagina 35 di 69

CORSO DI CORNO
LIVELLO ELEMENTARE
Ammissione Obiettivi
Prove attitudinali e/o esecuzione con lo Acquisizione della corretta impostazione
strumento di uno o più brani. tecnica di base e delle capacità di eseguire facili
brani.

Testi di Riferimento

Tecnica
- Berry Tackwell SUONARE IL CORNO Ed. Oxford Universal Press-music
- Berry Tackwell FIFTY FIRST EXERCISES FOR HORN ed. Oxford Universal
- Gennaro Salierno IL MODERNO METODO PER CORNO op.10 ed. Neapolis;
- Luciano L’Abbate SCALE E ARPEGGI maggiori e minori per corno ed. Pizzicato
- Mariani METODO POPOLARE PER CORNO DA CACCIA
- Oscar Franz WALDHORN SCHULE ed. Erdmann
- Ceccarelli Scuola d’insegnamento del corno a macchina e a mano 1 parte
Repertorio
- Semplici brani per corno e Pianoforte. Anche trascrizioni.

Certificazione di Competenze Livello Elementare

Modalità d’esami

1. Esecuzione di uno studio estratto a sorte tra i primi sei dei “ 15 größere Ǖbungen für
Ventilhorn dal metodo OSCAR FRANZ WALDHORN SCHULE Ed. Erdmann
2. Esecuzione di uno studio a scelta del candidato tratto dal metodo MARIANI METODO
POPOLARE PER CORNO DA CACCIA ultima parte del metodo, studi melodici;
3. Esecuzione di una Scala di FA Magg. o Sib Magg. Progressiva
4. Esecuzione di un semplice brano per corno e Pianoforte.
5. Dar prova della conoscenza basilare dello strumento nelle sue principali componenti

Note esplicative

Programmi Corsi Pre-Accademici - Istituto Superiore di Studi Musicali “V. Bellini “ Caltanissetta Pagina 35
Pagina 36 di 69

CORSO DI CORNO
LIVELLO INTERMEDIO

Ammissione Obiettivi
Consolidamento e miglioramento della
Idoneità di 1° Livello opp. programma
tecnica e progressiva acquisizione di un
degli esami di 1° livello-
repertorio di brani e studi di media difficoltà.

Testi di Riferimento
Tecnica

Luciano L’Abbate SCALE E ARPEGGI magg. e minori per corno ed. musicali Pizzicato
Giuliani Esercizi giornalieri - armonici, tecnica dello staccato e legato e coloristica della
musica d’oggi ed. Ricordi.
Berry Tackwell SUONARE IL CORNO (ed. Oxford Universal Press-music
Berry Tackwell FIFTY FIRST EXERCISES FOR HORN (ed. Oxford Universal Press-music
Kopprasch 60 studi for horn vol.1 ed. International music company;
Rossari Esercizi per il corso inferiori per corno ed. Ricordi;
Oscar Franz WALDHORN SCHULE ed. Erdmann;
G. Salierno La storia del corno op. 15 ed. Enarmonia;
R. Caffarelli 100 studi melodici per il trasporto.
Repertorio

- Brani facili per corno e pianoforte o corno solo ( Anche trascrizioni)

Programmi Corsi Pre-Accademici - Istituto Superiore di Studi Musicali “V. Bellini “ Caltanissetta Pagina 36
Pagina 37 di 69

CORSO DI CORNO
LIVELLO INTERMEDIO

Certificazione di Competenze Livello Intermedio

Modalità d’esami

1. Esecuzione a scelta della Commissione di una scala Maggiore e minore.


2. Esecuzione di uno studio, estratto a sorte, tra i seguenti nn. 8,10,13,19,21,25 dal metodo
KOPPRASCH 60 studi for horn vol.1 ed. International music company;
3. Esecuzione di uno studio, estratto a sorte, tra i seguenti nn. 3,7,8,9 , dai 14 studi melodici
Prima serie- pag.7 - dal metodo ROSSARI Esercizi per il corso inferiore per corno ed.
Ricordi;
4. Esecuzione di un Brano per corno e pianoforte e(o corno e altro strumento.
5. Lettura a prima vista e trasporto in MIb, DO, SIb.

Note esplicative

Programmi Corsi Pre-Accademici - Istituto Superiore di Studi Musicali “V. Bellini “ Caltanissetta Pagina 37
Pagina 38 di 69

CORSO DI CORNO
LIVELLO AVANZATO
Ammissione: Obiettivi
Perfezionamento della tecnica e
Idoneità di 2° Livello opp. programma
acquisizione di capacità esecutive ed
degli esami di 2° livello.
interpretative di livello avanzato e propedeutico
alla formazione accademica superiore

Testi di Riferimento
Tecnica
 Luciano L’Abbate SCALE E ARPEGGI maggiori e minori per corno ed. musicali Pizzicato
 Giuliani Esercizi giornalieri - armonici, tecnica dello staccato e legato e
coloristica della musica d’oggi ed. Ricordi.
 Berry Tackwell SUONARE IL CORNO (ed. Oxford Universal Press-music
 Bartolini - Metodo 2° parte n. 98;
 P. FARKAS The art of french horn playing ed. Summy-birchard company
 KOPPRASCH 60 studi for horn vol.1 e vol.2 ed. International music
 ROSSARI Esercizi per il corso inferiore e superiore per corno ed. Ricordi
 OSCAR FRANZ WALDHORN SCHULE ed. Erdmann
 GALLAY 22 studies for horn ed. International music company;
 GALLAY Thirty studies op.13 for horn solo ed. International music company;
 DE ANGELIS 3 Parte ed.Stampatore-Napoli Copyright 1927by g.Santojanni Napoli
 GUGEL Welve studies for horn solo ed. International music company
 MERCK 20 studi ed. Bruxelles,A:Cranz London ;
 R. CAFFARELLI 100 studi melodici per il trasporto (conoscenza di tutte le chiavi ).
Repertorio

 KARL MATYS Romanze op. 15 per corno e pianoforte


 MOZART Konzertsatz Rondo per corno e orchestra KV 371 edition Breitkopf
 Brani facili per corno a mano e brani della letteratura per corno.

Programmi Corsi Pre-Accademici - Istituto Superiore di Studi Musicali “V. Bellini “ Caltanissetta Pagina 38
Pagina 39 di 69

CORSO DI CORNO
LIVELLO AVANZATO

Certificazione di Competenze Livello Superiore

Modalità d’esami

1. Esecuzione di un brano con accompagnamento del pianoforte a scelta tra:


KARL MATYS Romanze op. 15 per corno e pianoforte
MOZART Konzertsatz -Rondo per corno e orchestra KV 371 edition Breitkopf
2. Esecuzione di 2 studi estratti a sorte tra i seguenti 12 presentati dal candidato:
- Merck 20 Studi nn. 4,10,11;
- Bartolini - Metodo 2° parte n. 98;
- Rossari - Corso superiore n. 4 dai 12 Studi con i b;
- Gugel n.2 dei 12 studi;
- Galley op.13 dei 30 studi nn.5, 22;
- De Angelis metodo 3° parte nn. 5,15,16,18.
3. Lettura estemporanea e trasporto in tutti i toni di un brano facile.
4. Dar prova di saper utilizzare il corno a mano attraverso l’esecuzione un brano facile a
scelta del candidato.

Note esplicative L’ esame sarà sostenuto con il corno doppio Sib - Fa

Programmi Corsi Pre-Accademici - Istituto Superiore di Studi Musicali “V. Bellini “ Caltanissetta Pagina 39
Pagina 40 di 69

CORSO DI TROMBA
LIVELLO ELEMENTARE

Ammissione Obiettivi
Prove attitudinali e/o esecuzione con lo Acquisizione della corretta impostazione
strumento di uno o più brani. tecnica di base e delle capacità di eseguire
facili brani.

Testi di Riferimento
Tecnica

- Charles Colin, Complete Modern Method for trumpet (Armonici e flessibilità),


- Cichowicz trumpet flow studies,
- H.L. Clarke Elementary studies for trumpet (fino a pag. 38),

Repertorio

- Gatti - Gran Metodo Teorico Pratico Progressivo 1° corso (fino a pag. 36) ,
- Peretti - Nuova Scuola d'Insegnamento della tromba in si b 1° corso (fino a pag. 61),
- AA:VV Brani per tromba e pianoforte o troma e altro stumento.

Certificazione di Competenze Livello Elementare

Modalità d’esami

1. Estrazione a sorte di due studi tra i seguenti presentati dal candidato:


a. Clarke - Studio pag. 24 n. 61 - pag. 25 nn. 63 – 64 – 65 - pag. 28 nn. 67- 68;
b. Gatti - 1° corso pag. 33 nn. 1-2-3-4 - pag.34 nn. 5 e 6;
c. Peretti 1° corso pag. 40 nn. 3-4-5, - pag.48 nn. 1-2-3
2. Esecuzione di un Brano per tromba e pianoforte o tromba e altro strumento ( anche
trascrizione.

Note esplicative

Programmi Corsi Pre-Accademici - Istituto Superiore di Studi Musicali “V. Bellini “ Caltanissetta Pagina 40
Pagina 41 di 69

CORSO DI TROMBA
LIVELLO INTERMEDIO
Ammissione Obiettivi
Consolidamento e miglioramento della
Idoneità di 1° Livello opp. programma
tecnica e progressiva acquisizione di un
degli esami di 1° livello-
repertorio di brani e studi di media difficoltà.

Testi di Riferimento

Tecnica
- Charles Colin, Complete Modern Method for trumpet (Armonici e flessibilità),
- Cichowitz trumpet flow studies,
- H.L. Clarke Elementary studies for trumpet (da pag 39 a fine),
- Giuliano – Fiorella Tecnica livello avanzato – ed. Wicky
Repertorio

- Gatti Gran Metodo Teorico Pratico Progressivo 1° corso (da pag 37 a fine),
- Peretti Nuova Scuola d'Insegnamento della tromba in si b 1° corso (fino a pag 61),
- Kopprasch 60 studies for trumpet 1° corso (fino a pag. 14),
- Bordogni The Complete Book of Vocalies vol. 1 for si b Trumpet and piano (fino
a pag.19)
- AA:VV Brani per tromba e pianoforte o tromba e altro stumento.

Certificazione di Competenze Livello Intermedio

Modalità d’esami

1. Estrazione a sorte di due studi tra i seguenti presentati dal candidato:


- Peretti 1° Corso - pag. 51 nn. 4-5-6-8;
- Gatti 1° Corso da pag. 48 n° 1-2-4-6-8;
- Kopprash 1° Corso n° 3-9-12;
2. Esecuzione di un Brano per tromba e pianoforte o tromba e altro strumento ( anche
trascrizione opp. uno brano da Bordogni The Complete Book of Vocalies vol. 1

Note esplicative

Programmi Corsi Pre-Accademici - Istituto Superiore di Studi Musicali “V. Bellini “ Caltanissetta Pagina 41
Pagina 42 di 69

CORSO DI TROMBA
LIVELLO AVANZATO
Ammissione: Obiettivi
Perfezionamento della tecnica e
Idoneità di 2° Livello opp. programma
acquisizione di capacità esecutive ed
degli esami di 2° livello.
interpretative di livello avanzato e
propedeutico alla formazione accademica
superiore

Testi di Riferimento
Tecnica

- Charles Colin, Complete Modern Method for trumpet (Armonici e flessibilità),


- Cichowitz trumpet flow studies,
- H.L. Clarke, Technical studies
- Giuliano – Fiorella Tecnica livello avanzato – ed. Wicky
Repertorio
- Peretti Nuova Scuola d'Insegnamento della tromba in si b 1° corso (da pag. 62 alla fine),
- Peretti Nuova Scuola d'Insegnamento della tromba in si b 2° corso ( fino a pag.36)
- Kopprasch 60 studies for trumpet 1° corso ( da pag. 15 a fine),ù
- Caffarelli 100 studi sul trasporto (tonalità do, la, la b, mi, mi b),
- Bordogni The Complete Book of Vocalies vol. 1 for si b Trumpet and piano (da pag. 19 alla
fine),
- Deker Andante e rondò concerto per tromba e pianoforte

Certificazione di Competenze Livello Superiore

Modalità d’esami

1. Esecuzione dell’ Andante e rondò di Deker;


2. Estrazione a sorte di due studi tra i seguenti presentati dal candidato:
A. Peretti 1° corso nn. 10-11-12-13-14;
B. Peretti 2° corso nn. 1-3-4-5-15-16-17-18;
C. Kopprash 1° corso nn. 15-17-19-21-28-31;
3. Trasporto - Caffarelli (tonalità do, la, la b, mi, mi b).

Note esplicative

Programmi Corsi Pre-Accademici - Istituto Superiore di Studi Musicali “V. Bellini “ Caltanissetta Pagina 42
Pagina 43 di 69

CORSO DI TROMBONE
LIVELLO ELEMENTARE

Ammissione Obiettivi
Prove attitudinali e/o esecuzione con lo Acquisizione della corretta impostazione
strumento di uno o più brani. tecnica di base e delle capacità di eseguire
facili brani.

Testi di Riferimento
Tecnica

- Charles Colin Complete Modern Method for trombone (Armonici e


flessibilità fino a pag. 14)
- Robert Muller Technical studies book 1 (fino a pag. 29)
- B. Slokar Warm Up Routine
Repertorio
- Gatti Gran Metodo Teorico Pratico Progressivo per trombone a macchina
1° corso (fino a pag. 36)
- Peretti Nuova Scuola d'Insegnamento del trombone a coulisse 1° corso (fino
a pag. 40).

Certificazione di Competenze Livello Elementare

Modalità d’esami

1. Estrazione a sorte di due studi tra i seguenti presentati dal candidato:


- Gatti 1° corso (pag. 19-20) n° 1-2-3-4-5-6
- Peretti 1° corso n° 3-4-5,
- Muller da pag. 2 a pag. 29.

Note esplicative

Programmi Corsi Pre-Accademici - Istituto Superiore di Studi Musicali “V. Bellini “ Caltanissetta Pagina 43
Pagina 44 di 69

CORSO DI TROMBONE
LIVELLO INTERMEDIO
Ammissione Obiettivi
Consolidamento e miglioramento della
Idoneità di 1° Livello opp. programma
tecnica e progressiva acquisizione di un
degli esami di 1° livello-
repertorio di brani e studi di media difficoltà.

Testi di Riferimento

Tecnica
- Charles Colin, Complete Modern Method for trombone (Armonici e flessibilità da pag. 14 a
24),
- Robert Muller Technical studies book 1 ( da pag. 29 a 60).

Repertorio
- Gatti Gran Metodo Teorico Pratico Progressivo per trombone a macchina 1° corso (da
pag. 37 a fine),
- Peretti Nuova Scuola d'Insegnamento del trombone a macchina 2° corso
- Bordogni 24 legato studies ( da pag. 2 a 19)
- P. V. de la Nux : concerto per Trombone e pianoforte

Certificazione di Competenze Livello Intermedio

Modalità d’esami

1. Esecuzione del Concerto di P.V. de la Nux;


2. Estrazione a sorte di due studi tra i seguenti presentati dal candidato:
- Gatti 1° corso dagli studi ricreativi nn. 2-5-10 (pag.29)
- Peretti 1° corso dagli studi melodici nn. 1-3-6
- Bordogni nn. 2-6-11;

Note esplicative

Programmi Corsi Pre-Accademici - Istituto Superiore di Studi Musicali “V. Bellini “ Caltanissetta Pagina 44
Pagina 45 di 69

CORSO DI TROMBONE
LIVELLO AVANZATO
Ammissione: Obiettivi
Perfezionamento della tecnica e
Idoneità di 2° Livello opp. programma
acquisizione di capacità esecutive ed
degli esami di 2° livello.
interpretative di livello avanzato e
propedeutico alla formazione accademica
superiore

Testi di Riferimento
Tecnica

- Charles Colin, Complete Modern Method for trombone (Armonici e flessibilità tutto),
- Robert Muller Technical studies book 2

Repertorio
- Peretti Nuova Scuola d'Insegnamento del trombone a macchina (da pag. 11 a 25),
- Kopprasch 60 studies for trombone 1° corso ( da pag. 4 a 36),
- Bordogni 24 vocalizzi (tutto),
- Peretti 2° corso studi sul trasporto (da pag.8 a 10),
- Guilmant : Morceau Symphonique per trombone e pianoforte.

Certificazione di Competenze Livello Superiore

Modalità d’esami

1. Esecuzione del Morceau Symphonique di A.Guilmant;


2. Estrazione a sorte di due studi tra i seguenti presentati dal candidato:
A. Peretti 2° corso nn. 8-10-13;
B. Kopprasch nn. 12-19-22;
C. Bordogni nn. 15-18-22;
3. Trasporto.

Note esplicative

Programmi Corsi Pre-Accademici - Istituto Superiore di Studi Musicali “V. Bellini “ Caltanissetta Pagina 45
Pagina 46 di 69

STRUMENTI A TASTIERA
ED A
PERCUSSIONE

Programmi Corsi Pre-Accademici - Istituto Superiore di Studi Musicali “V. Bellini “ Caltanissetta Pagina 46
Pagina 47 di 69

CORSO DI PIANOFORTE
LIVELLO ELEMENTARE

Ammissione Obiettivi
Prove attitudinali e/o esecuzione con lo Acquisizione della corretta impostazione
strumento di uno o più brani. tecnica di base e delle capacità di eseguire
facili brani.

Testi di Riferimento

Tecnica

- Scale; Arpeggi (Cesi, Longo, Pozzoli, Hanon, Tausig, Mannino, etc.)


Studi
- DUVERNOY Scuola primaria op. 176; 15 studi op. 120; Studi op. 276
- POZZOLI 24 piccoli studi facili e progressivi; 30 studietti elementari; 15 studi per le
piccole mani.
- CZERNY Il primo maestro di pianoforte op. 599; 30 nuovi studi del meccanismo op.
849; 24 piccoli studi della velocità op. 636; Czernyana Fascicoli I, II, III.
- HELLER Studi op. 47

Repertorio Barocco – Polifonico


- BACH Quaderno di Anna Magdalena; Piccoli Preludi e Fughette; Invenzioni a due voci

Avviamento alla polifonia


- POZZOLI Primi esercizi di stile polifonico
- KUNZ 200 piccoli canoni
- TROMBONE Canoni
- LONGO 24 Preludietti
- BARTÓK Brani scelti dal Mikrokosmos
- REGER Canoni in tutte le tonalità

Repertorio Classico – Romantico – Moderno – Contemporaneo


- Scelta di facili composizioni e sonatine originali di autori del periodo classico quali
Clementi, Kuhlau, Dussek, Mozart, Haydn, Beethoven, etc.;
- Scelta di facili composizioni originali di autori romantici, moderni o contemporanei.

Programmi Corsi Pre-Accademici - Istituto Superiore di Studi Musicali “V. Bellini “ Caltanissetta Pagina 47
Pagina 48 di 69

CORSO DI PIANOFORTE
LIVELLO ELEMENTARE

Certificazione di Competenze Livello Elementare

Modalità d’esami

1. Esecuzione di due studi estratti a sorte seduta stante tra sei presentati e scelti dalle
seguenti raccolte:
A. CZERNY op. 849 e op. 636;
B. CZERNYANA Fascicoli II e III;
C. POZZOLI 15 studi per le piccole mani;
D. DUVERNOY op. 120 e op. 276;
E. HELLER op. 47.
Sono ammessi altri studi di autore diverso e di difficoltà pari o superiore.
2. Esecuzione di un brano di BACH estratto a sorte seduta stante tra tre presentati e di
cui almeno 1 scelto dalle Invenzioni a 2 voci.
3. Esecuzione di una composizione di autore classico.
4. Esecuzione di un brano originale scelto dal repertorio romantico, moderno o
contemporaneo.
5. Esecuzione di una scala maggiore e minore (armonica e melodica) nell’estensione di
due ottave, per moto retto e contrario.

Note esplicative Si raccomanda la scelta di composizioni di difficoltà atta a


mettere in luce l’ acquisizione di capacità strumentali e interpretative consone al
livello dell’esame.

Programmi Corsi Pre-Accademici - Istituto Superiore di Studi Musicali “V. Bellini “ Caltanissetta Pagina 48
Pagina 49 di 69

CORSO DI PIANOFORTE
LIVELLO INTERMEDIO
Ammissione Obiettivi
Consolidamento e miglioramento della
Idoneità di 1° Livello opp. programma
tecnica e progressiva acquisizione di un
degli esami di 1° livello-
repertorio di brani e studi di media difficoltà.

Testi di Riferimento

Tecnica
- Scale; Arpeggi; Tecnica varia (Cesi, Longo, Pozzoli, Hanon, Tausig, Mannino, Cortot etc)
Studi
- POZZOLI 16 studi di agilità; 24 studi di facile meccanismo; Studi a moto rapido; 20 studi
sulle scale.
- CZERNY La scuola della velocità op. 299; La scuola del legato e dello staccato op. 335;
Czernyana Fascicoli IV, V, VI.
- CRAMER Studi.
- CLEMENTI Preludi ed esercizi.
- BERTINI Studi op. 29 e op. 32.
- HELLER Studi op. 46 e op. 45.

Repertorio Barocco – Polifonico


- BACH Invenzioni a due voci; Sinfonie (Invenzioni a tre voci); Suites.
- HÄNDEL Suites

Repertorio Classico – Romantico – Moderno - Contemporaneo


- Scelta di sonate o variazioni di autori del periodo classico (Haydn, Clementi, Mozart,
Beethoven).
- Scelta di composizioni originali di autori romantici, moderni o contemporanei.

Programmi Corsi Pre-Accademici - Istituto Superiore di Studi Musicali “V. Bellini “ Caltanissetta Pagina 49
Pagina 50 di 69

CORSO DI PIANOFORTE
LIVELLO INTERMEDIO

Certificazione di Competenze Livello Intermedio

Modalità d’esami

1. Esecuzione di due studi estratti a sorte seduta stante tra otto presentati e scelti dalle
seguenti raccolte:
A. CZERNY op. 299;
B. POZZOLI Studi a moto rapido;
C. HELLER: op. 46 e op. 45.
Sono ammessi altri studi di autore diverso e di difficoltà pari o superiore.
2. Esecuzione di una Sinfonia (Invenzione a tre voci) di BACH a scelta del candidato;
Esecuzione di una Suite completa di BACH o HÄNDEL.
3. Esecuzione di una Sonata o Variazioni di autore classico.
4. Esecuzione di due brani originali di periodo differente scelti dal repertorio romantico,
moderno o contemporaneo.
5. Esecuzione di una scala maggiore e minore nell’estensione di tre o quattro ottave, per
moto retto, contrario, terza e sesta.

Note esplicative Si raccomanda la scelta di composizioni di difficoltà atta a


mettere in luce l’ acquisizione di capacità strumentali e interpretative consone al
livello dell’esame.

Programmi Corsi Pre-Accademici - Istituto Superiore di Studi Musicali “V. Bellini “ Caltanissetta Pagina 50
Pagina 51 di 69

CORSO DI PIANOFORTE
LIVELLO AVANZATO

Ammissione: Obiettivi
Perfezionamento della tecnica e
Idoneità di 2° Livello opp. programma
acquisizione di capacità esecutive ed
degli esami di 2° livello.
interpretative di livello avanzato e
propedeutico alla formazione accademica
superiore

Testi di Riferimento

Tecnica

- Tecnica delle note doppie note (comprese le scale in doppie terze e doppie seste);
Meccanismo difficile (Cesi, Longo, Pozzoli, Hanon, Tausig, Mannino, Cortot, Brahms,
Liszt etc).
Studi
- POZZOLI Studi di media difficoltà
- HELLER Studi op. 45
- CZERNY La scuola della velocità op. 299; La scuola del legato e dello staccato op. 335;
L’arte di rendere agili le dita op. 740; Czernyana dal VI Fascicolo
- CRAMER Studi
- CLEMENTI Gradus ad Parnassum.
- Altri studi composti nel XIX e XX secolo di difficoltà pari o superiore ai precedenti.

Repertorio Barocco – Polifonico


- BACH Sinfonie (Invenzioni a tre voci); Suites; Partite; Il Clavicembalo ben temperato.
- HÄNDEL Suites.
- SCARLATTI Sonate.
- Brani del repertorio clavicembalistico di autori anche non italiani.

Repertorio Classico – Romantico – Moderno - Contemporaneo


- Scelta di importanti Sonate o Variazioni del periodo classico;
- Scelta di composizioni originali di autori romantici, moderni o contemporanei.

Programmi Corsi Pre-Accademici - Istituto Superiore di Studi Musicali “V. Bellini “ Caltanissetta Pagina 51
Pagina 52 di 69

CORSO DI PIANOFORTE
LIVELLO AVANZATO

Certificazione di Competenze Livello Superiore

Modalità d’esami

1. Esecuzione di due studi estratti a sorte seduta stante tra sei presentati dal candidato, di
cui due di CLEMENTI (“Gradus ad Parnassum”), due di CZERNY (op.740) e due di altro
autore e di difficoltà pari o superiore.
2. Esecuzione di un Preludio e Fuga di BACH da “ Il Clavicembalo ben temperato”
estratto a sorte tra 3 scelti dal candidato.
3. Una Sonata di SCARLATTI
4. Una Sonata del periodo classico (HAYDN, CLEMENTI, MOZART, BEETHOVEN).
5. Un brano del periodo romantico.
6. Un brano di autore moderno o contemporaneo.
7. Lettura a prima vista.

Note esplicative Si raccomanda la scelta di composizioni di difficoltà atta a


mettere in luce l’ acquisizione di capacità strumentali e interpretative consone al
livello dell’esame.

Programmi Corsi Pre-Accademici - Istituto Superiore di Studi Musicali “V. Bellini “ Caltanissetta Pagina 52
Pagina 53 di 69

CORSO DI STRUMENTI A PERCUSSIONE


LIVELLO ELEMENTARE

Ammissione Obiettivi
Prove attitudinali e/o esecuzione con lo Acquisizione della corretta impostazione
strumento di uno o più brani. tecnica di base e delle capacità di eseguire
facili brani.

Testi di Riferimento

Tecnica

Tamburo
- Morris Goldenberg, Modern School for Snare Drum
Xilofono o Marimba
- Morris Goldenberg Modern School For Xylophone, Marimba & Vibraphone, Guido Facchin
Metodo pervibrafono,xilofono, marimba fascicolo N°5.
Vibrafono
- David FriedmanVibraphone technique dampening and pedaling.
Timpani
- SAUL GOODMAN Modern method for tympani, Edizioni Belwin Mills.
Batteria
- AGOSTINI Methode de Batterie vol.2, 3 e 4.
- J. CHAPIN Advanced Techniques for the Modern Drumme

Programmi Corsi Pre-Accademici - Istituto Superiore di Studi Musicali “V. Bellini “ Caltanissetta Pagina 53
Pagina 54 di 69

CORSO DI STRUMENTI A PERCUSSIONE


LIVELLO ELEMENTARE

Certificazione di Competenze Livello Elementare

Modalità d’esami

1. Esecuzione di un esercizio sulla tecnica fondamentale del tamburo e strumenti analoghi


limitatamente ai colpi singoli, doppi ed alle acciaccature semplici.
2. L’alunno dovrà mostrare di conoscere la tecnica di base almeno di parte degli altri
strumenti in uso nella musica classica (tamburello basco, triangolo, woodblok, marakas,
clavette).
3. Esecuzione, sugli strumenti a tastiera studiati (xilofono e vibrafono), di scale maggiori e
minori a scelta della Commissione nell'ambito di due ottave, inoltre, lo studente dovrà
eseguire un facile studio e/o esercizio a due bacchette scelto dalla Commissione su tre
presentati.
4. Esecuzione su due timpani di uno studio scelto dalla Commissione su tre presentati.
5. Esecuzione un esercizio a strumenti riuniti di una facile composizione (o trascrizione) per
percussioni anche con pianoforte.
6. Esecuzione di uno studio di facile per batteria.
7. Dimostrare di conoscere i più importanti strumenti a percussione e le loro caratteristiche
timbriche.

Note esplicative
Gli studi e le composizioni presentati all'esame dovranno essere regolarmente
pubblicati

Programmi Corsi Pre-Accademici - Istituto Superiore di Studi Musicali “V. Bellini “ Caltanissetta Pagina 54
Pagina 55 di 69

CORSO DI STRUMENTI A PERCUSSIONE


LIVELLO INTERMEDIO

Ammissione Obiettivi
Consolidamento e miglioramento della
Idoneità di 1° Livello opp. programma
tecnica e progressiva acquisizione di un
degli esami di 1° livello-
repertorio di brani e studi di media difficoltà.

Testi di Riferimento

Tecnica

Tamburo
- Morris Goldenberg, Modern School for Snare Drum
Xilofono o Marimba
- Morris Goldenberg Modern School For Xylophone, Marimba & Vibraphone, Guido Facchin
Metodo pervibrafono,xilofono, marimba fascicolo N°5.
Vibrafono
- David FriedmanVibraphone technique dampening and pedaling.
Timpani
- SAUL GOODMAN Modern method for tympani, Edizioni Belwin Mills.
Batteria
- AGOSTINI Methode de Batterie vol.2, 3 e 4.
- J. CHAPIN Advanced Techniques for the Modern Drumme

Programmi Corsi Pre-Accademici - Istituto Superiore di Studi Musicali “V. Bellini “ Caltanissetta Pagina 55
Pagina 56 di 69

CORSO DI STRUMENTI A PERCUSSIONE


LIVELLO INTERMEDIO

Certificazione di Competenze Livello Intermedio

Modalità d’esami

1. Esecuzione di due studi di media difficoltà per tamburo tratti da Morris Goldenberg,
Modern School for Snare Drum che dimostrino la conoscenza dela tecnica fondamentale -
colpi singoli e doppi,degli abbellimenti (acciaccature singole, doppie), del rullo (misurato o
doppio e strisciato o pressato).

2. Esecuzione sullo Xilofono o Marimba di uno studio di media difficoltà a due o quattro
bacchette scelto dalla Commissione su tre presentati dal candidato tratti da:
A. Morris Goldenberg Modern School For Xylophone, Marimba & Vibraphone,
B. Guido Facchin Metodo per vibrafono,xilofono, marimba fascicolo N°5.
Esecuzione di Scale e arpeggi.

3. Esecuzione sul Vibrafono di uno studio di media difficoltà a due o quattro bacchette,
comprendente la tecnica “Dampening”, tratto da David FriedmanVibraphone technique
dampening and pedaling e scelto dalla Commissione su due presentati dal candidato.

4. Esecuzione di uno studio di media difficoltà tratto da: SAUL GOODMAN Modern method
for tympani, Edizioni Belwin Mills per almeno tre Timpani.

5. Esecuzione di un brano a più strumenti e/o una facile composizione (o trascrizione) per
percussioni anche con pianoforte.

6. Esecuzione di uno studio di media difficoltà per batteria.

Prova di cultura : Dimostrare di conoscere i più importanti strumenti a percussione e le loro


caratteristiche timbriche.

Note esplicative
Gli studi e le composizioni presentati all'esame dovranno essere regolarmente
pubblicati.
Il candidato può concordare con il docente del corso la presentazione di brani
alternativi di analoga difficoltà e livello.

Programmi Corsi Pre-Accademici - Istituto Superiore di Studi Musicali “V. Bellini “ Caltanissetta Pagina 56
Pagina 57 di 69

CORSO DI STRUMENTI A PERCUSSIONE


LIVELLO AVANZATO
Ammissione: Obiettivi
Perfezionamento della tecnica e
Idoneità di 2° Livello opp. programma
acquisizione di capacità esecutive ed
degli esami di 2° livello.
interpretative di livello avanzato e
propedeutico alla formazione accademica
superiore

Testi di Riferimento

Tecnica

Tamburo :
- V.FIRTH The solo snare drummer
- J. DELECLUSE 12 ètudes pour caisse claire
- A.J. CIRONE Portraits in rhythm

Xilofono o Marimba
- M. GOLDEMBERG Modern School for Xylophone, Marimba e Vibraphone
- M.O. MUSSER studi
- BACH un tempo di una Suite
- (trascrizione per marimba) con la tecnica a 2 o 4 quattro bacchette
Vibrafono
- D.FRIEDMAN Vibraphone technique dampening and pedaling
- R. WIENER Six Solos for Vibraphone
Timpani
- SAUL GOODMAN Modern method for tympani, Edizioni Belwin Mills.
- V. FIRTH The solo Timpanist 26 etudes
Batteria
- AGOSTINI Methode de Batterie vol.2, 3 e 4.
- J. CHAPIN Advanced Techniques for the Modern Drummer.

Programmi Corsi Pre-Accademici - Istituto Superiore di Studi Musicali “V. Bellini “ Caltanissetta Pagina 57
Pagina 58 di 69

CORSO DI STRUMENTI A PERCUSSIONE


LIVELLO AVANZATO

Certificazione di Competenze Livello Avanzato

Modalità d’esami

1. Esecuzione di uno studio difficile per tamburo scelto dalla Commissione tra due, presentati
dal candidato, tratti da:
- V.FIRTH The solo snare drummer
- J. DELECLUSE 12 ètudes pour caisse claire
- A.J. CIRONE Portraits in rhythm ,
inoltre, il candidato dovrà mostrare di conoscere la tecnica di base di tutti gli altri
strumenti della percussione in uso nella musica classica.
2. Dar prova di saper eseguire su tutti gli strumenti a tastiera le scale maggiori e minori in
tutte le tonalità e nell’estensione massima consentita da ogni strumento e gli arpeggi
relativi.
3. Eseguire sullo xilofono o sulla marimba uno studio di media difficoltà a due o quattro
bacchette scelto dalla Commissione su tre presentati dal candidato e tratti dai metodi usati
durante l’anno, eseguire, inoltre, uno studio per vibrafono con l’uso del pedale a scelta del
candidato comprendente la tecnica delle doppie note.
4. Esecuzione a scelta del candidato di candidato uno studio di media difficoltà per più
timpani ma con facili cambiamenti di intonazione.
5. Esecuzione di passi di media difficoltà per tutti gli strumenti proposti dalla Commissione e
tratti dal repertorio classico lirico sinfonico non esclusi: Beethoven, Brahms, Cajkovskij.
6. Esecuzione della “Histoire du soldat” di Stravinskij.
7. Esecuzione di una breve composizione per percussione e pianoforte scelta dal candidato.
Prova di cultura:
Nomenclatura usuale degli strumenti nelle varie lingue, loro classificazione,costruzione,
funzionamento ed origini storiche.

Note esplicative
Gli studi e le composizioni presentati all'esame dovranno essere regolarmente
pubblicati.
Il candidato può concordare con il docente del corso la presentazione di brani
alternativi di analoga difficoltà e livello.

Programmi Corsi Pre-Accademici - Istituto Superiore di Studi Musicali “V. Bellini “ Caltanissetta Pagina 58
Pagina 59 di 69

 LETTURA TEORIA ED EAR TRAINING


COMPOSIZIONE ED ANALISI
 PRATICA E LETTURA PIANISTICA
 STORIA DELLA MUSICA E ASCOLTO GUIDATO
 FORME DELLA POESIA PER MUSICA
 DIZIONE E RECITAZIONE
 TECNOLOGIA MUSICALE

Programmi Corsi Pre-Accademici - Istituto Superiore di Studi Musicali “V. Bellini “ Caltanissetta Pagina 59
Pagina 60 di 69

Lettura, teoria ed ear training


LIVELLO ELEMENTARE

Obiettivi
Nel corso del triennio elementare lo studente dovrà acquisire le nozioni teorico-pratiche
necessarie per una corretta lettura Ritmico – melodica e per lo sviluppo della percezione
musicale.
Conoscenze e abilità da acquisire:

Teoria Musicale
 Notazione dell’altezza dei suoni (Note, Rigo musicale o pentagramma, Tagli addizionali, Le
chiavi ;
 Notazione della durata dei suoni ( Le figure e Altri segni di prolungamento delle figure );
 Organizzazione della durata dei Suoni ( Il ritmo, Misura o battuta, Accenti , Tempo o
metro. Classificazione dei tempi o metri. Indicazioni agogiche e metronomiche. Il
metronomo. Irregolarità ritmiche. La sincope e il contrattempo. Ritmi in contrasto o gruppi
irregolari (Terzina e Sestina semplice);
 Organizzazione dell’ Altezza dei suoni (Intervallo – Semitono diatonico cromatico-
Alterazioni o accidenti - Suoni omologhi, omofoni o enarmonici - Classificazione degli
intervalli - Scala Maggiore e minore (armonica - melodica);

Lettura ritmica
 Lettura di solfeggi parlati in chiave di Violino e Basso e/o su endecalineo nelle misure
binarie, ternarie e quaternarie semplici e composte con figurazioni ritmiche irregolari
(terzina e sestina semplici);
 Lettura di facili solfeggi nelle chiavi di contralto, tenore e mezzo-soprano;
 Esecuzione di solfeggi a più parti.

Lettura Intonata
 Intonare con la voce intervalli maggiori, minori e giusti nell’ ambito dell’8ª;
 Lettura intonata di una semplice melodia nelle tonalità maggiori e minori fino a due
alterazioni in chiave.

Ear training
 Riconoscere e trascrivere semplici frammenti musicali ritmico-melodici.
 Improvvisare su una serie di suoni dati semplici frammenti ritmico- melodici.

Programmi Corsi Pre-Accademici - Istituto Superiore di Studi Musicali “V. Bellini “ Caltanissetta Pagina 60
Pagina 61 di 69

Modalità d’ esame

 Il candidato dovrà dimostrare di aver acquisito le competenze relativamente al


programma svolto attraverso il superamento delle seguenti prove:

1. Lettura ritmica

1.1 Lettura a prima vista di un solfeggio in chiave di Violino e Basso e/o su


endecalineo nelle misure binarie, ternarie e quaternarie semplici e composte con
figurazioni ritmiche irregolari (terzina e sestina semplici);
1.2 Dar prova di conoscere almeno 2 chiavi diverse da Violino e Basso attraverso la
lettura a prima vista di facili solfeggi.
2. Lettura Intonata

2.1 Intonare con la voce su un suono dato intervalli maggiori, minori e giusti fino
all’8ª;
2.2 Lettura intonata di una semplice melodia nelle tonalità maggiori e minori fino a due
alterazioni in chiave.
3. Ear training

3.1 Dar prova di riconoscere e trascrivere semplici frammenti ritmico-melodici.


3.2 Dar prova di saper improvvisare su una serie di suoni dati un semplice frammento
ritmico melodico.
4. Teoria Musicale

4.1 Rispondere a domande sulla teoria musicale.

Le votazioni vengono espressi in decimi.


L’ esame s’ intende superato con la votazione minima di 6/10.
Chi non raggiunge la predetta votazione dovrà ripetere l’esame.

Testi di riferimento
 Angelo Licalsi - Grammatica della musica Ed. Carisch
Il testo può essere scaricato dal sito web www.notedigitali.com
 Pozzoli Solfeggi Parlati e Cantati I Corso Ed. Ricordi
 Pozzoli Solfeggi Parlati e Cantati Appendice al I Corso Ed. Ricordi
 Pozzoli Corso facile di Solfeggio Ed. Ricordi
 Ciriaco Solfeggi parlati e Cantati : I Corso parte I e II Ed. Le.Ci
 Donorà Lo studio progressivo del solfeggio Parlato Ed. Scomegna

Ogni altro testo utile al raggiungimento degli obiettivi.

Programmi Corsi Pre-Accademici - Istituto Superiore di Studi Musicali “V. Bellini “ Caltanissetta Pagina 61
Pagina 62 di 69

LIVELLO INTERMEDIO

Obiettivi
Il Biennio Intermedio è finalizzato all’ approfondimento ed al perfezionamento di quanto
appreso nel percorso precedente, al fine di completare la formazione e di acquisire tutte le
necessarie competenze per una autonoma ed estemporanea lettura ritmico, melodica e
percettiva.

Conoscenze e abilità da acquisire:

Teoria Musicale
 Misure Irregolari ( Quinarie e Settenarie Semplici e Composte), Emiolia, Misure Alternate;
 Gruppi irregolari (Semplici, Composti e Complessi);
 Organizzazione dell’ Altezza dei suoni (Sistema tonale - Scala, Tonalità e Modo Costruzione
delle scale diatoniche di modo maggiore e minore; Varie forme di scale, Ricerca della
Tonalità, Circolo delle Quinte, Trasporto);
 Abbellimenti (Appoggiatura, Acciaccatura; Mordente; Gruppetto; Trillo e relativo sviluppo)
 Elementi di analisi (Accordo; inciso, frase e periodo musicale).
Lettura ritmica
 Lettura di solfeggi parlati in chiave di Violino e Basso e/o su endecalineo nelle misure
regolari (binarie, ternarie e quaternarie semplici e composte) ed Irregolari (Quinarie e
Settenarie semplici e composte) con figurazioni ritmiche irregolari ( Semplici, Composte e
Complesse) e cambiamenti di metro;
 Lettura di solfeggi di media difficoltà nel Setticlavio;
 Esecuzione di solfeggi a più parti con combinazioni ritmiche difficili.
Lettura Cantata
 Intonare con la voce tutti gli intervalli (maggiori, minori e giusti, diminuiti ed eccedenti)
nell’ ambito dell’8ª;
 Lettura intonata di melodie nelle tonalità maggiori e minori con modulazioni, salti
dissonanti e cromatismi;
 Lettura intonata di melodie con trasporto non oltre un tono sopra o sotto.
Ear training
 Riconoscere e trascrivere frammenti musicali ritmico-melodici;
 Improvvisare estemporaneamente su un tema dato una linea melodica di almeno 8
misure;
 Saper trascrivere una linea melodica sotto dettatura;
 Saper classificare, all’ ascolto, le diverse specie di Triadi.

Programmi Corsi Pre-Accademici - Istituto Superiore di Studi Musicali “V. Bellini “ Caltanissetta Pagina 62
Pagina 63 di 69

Modalità d’ esame

 Il candidato dovrà dimostrare di aver acquisito le competenze relativamente al


programma svolto attraverso il superamento delle seguenti prove:

1. Lettura ritmica
1.1 Lettura a prima vista di un solfeggio difficile in chiave di Violino contenente
figurazioni ritmiche complesse e alternanza di metri;
1.2 Lettura a prima vista di un solfeggio di media difficoltà nel setticlavio.
2. Lettura Intonata
2.1 Dar prova di saper intonare con la voce su un suono dato tutti gli intervalli
nell’ ambito dell’ottava;
2.2 Lettura cantata di una melodia data con modulazioni ai toni vicini;
2.3 Dar prova di saper intonare una melodia trasportandola non oltre un tono sopra o
sotto.
3. Ear training
3.1 Dar prova di saper trascrivere sotto dettatura una melodia di 8 misure con
modulazioni ai toni vicini;
3.2 Dar prova di saper improvvisare estemporaneamente su un tema dato una linea
melodica di almeno 8 misure;
3.3 Dar prova, all’ ascolto, di saper classificare le diverse specie di triadi.
4. Teoria Musicale
4.1 Rispondere a domande sulla teoria musicale.

Le votazioni vengono espressi in decimi.


L’ esame s’ intende superato con la votazione minima di 6/10.
Chi non raggiunge la predetta votazione dovrà ripetere l’ intero esame.

Testi di riferimento
 Angelo Licalsi Grammatica della musica Ed. Carisch
Il testo può essere scaricato dal sito web www.notedigitali.com
 Lea Cumbo - Angelo Licalsi Percorso teorico Pratico di Lettura Ritmico Melodica per il
Corso di Formazione di base Fasc. III
Il testo può essere scaricato dal sito web www.notedigitali.com
 Pozzoli Solfeggi Parlati e Cantati II Corso Ed. Ricordi
 Ciriaco Solfeggi parlati e Cantati II Corso Ed. Le.Ci
 Bettinelli Prove d’ esame Ricordi
 Pedron Solfeggi Manoscritti I serie Ed. Carisch

Ogni altro testo utile al raggiungimento degli obiettivi.

LIVELLO AVANZATO – NON PREVISTO


Programmi Corsi Pre-Accademici - Istituto Superiore di Studi Musicali “V. Bellini “ Caltanissetta Pagina 63
Pagina 64 di 69

Composizione e Analisi

 LIVELLO ELEMENTARE – NON PREVISTO


 LIVELLO INTERMEDIO - NON PREVISTO

LIVELLO AVANZATO

Obiettivi

Il Corso si prefigge lo scopo di fornire a strumentisti e cantanti le conoscenze tecnico-


compositive ed analitiche per un approccio consapevole al linguaggio musicale, da ottenersi
tramite l’ esercizio compositivo (Armonia e Contrappunto) e l’ Analisi:
Il Corso ha una durata triennale e si svolge nel terzo periodo dei corsi pre-
accademici.

Argomenti del Corso

 Armonia: Tecnica degli accordi - Impieghi e Risoluzioni.


Modulazioni ai toni vicini, Cadenze, Progressioni, Imitazioni, Ritardi.
 Contrappunto - Esercitazioni contrappuntistiche a 2 voci nelle 5 specie.
 La Melodia - Elementi costruttivi della Melodia.
Artifici melodici (Note di passaggio e di Volta, Anticipazioni, Appoggiature, Elisione).
 Periodo Musicale (Inciso, semifrase-frase e periodo)
Tecnica di armonizzazione della Melodia.
Accompagnamento vocale e pianistico.
 Forme Musicali -Sonata Scarlattiana, Forma-Sonata, Fuga. Tema e Variazione.

Modalità di Esame
Prove scritte
1. Armonizzazione a 4 parti di un basso dato ( durata della prova massimo ore 2 ore);
2. Realizzazione a 2 parti di un contrappunto fiorito (durata della prova massimo ore 2 ore);
3. Armonizzazione ad una semplice melodia in forma vocale o con accompagnamento di
pianoforte - durata della prova massimo ore 2 ore .
Prova orale:
1. Discussione sugli elaborati
2. Dar prova di conoscere gli argomenti del Corso

Programmi Corsi Pre-Accademici - Istituto Superiore di Studi Musicali “V. Bellini “ Caltanissetta Pagina 64
Pagina 65 di 69

Pratica e lettura pianistica


 LIVELLO ELEMENTARE – NON PREVISTO
 LIVELLO INTERMEDIO
Obiettivi
Esplorare le possibilità e le caratteristiche dello strumento per mettere l’allievo in grado di
eseguire, alla fine del corso, facili composizioni del periodo classico, romantico e moderno.

Testi di riferimento
Ogni testo utile al raggiungimento degli obiettivi

Modalità d’esame
1. Esecuzione di Scale maggiori e minori nell’estensione di un’ottava
2. Esecuzione di Arpeggi consonanti nell’estensione di un’ottava
3. Esecuzione di un brano, scelto dalla Commissione, fra tre presentati dal candidato, tratti
dall’ Antologia Pianistica di Cesi - Marciano vol.I
4. Esecuzione di un brano, scelto dalla Commissione, fra tre presentati dal candidato,tratti
dal Mikrokosmos di Béla Bartok vol.I

 LIVELLO AVANZATO
Obiettivo
Approfondire la conoscenza dello strumento per mettere l’allievo in grado di eseguire, alla
fine del corso, una facile composizione polifonica, una facile composizione romantica e una facile
composizione moderna.

Testi di riferimento
Ogni testo utile al raggiungimento degli obiettivi

Modalità d’esame
1. Esecuzione di scale maggiori e minori nell’estensione di due ottave
2. Esecuzione di arpeggi consonanti e dissonanti nell’estensione di due ottave
3. Esecuzione di un brano dal “ Quaderno di Anna Magdalena” di Bach
4. Esecuzione di un brano dall’ “Album per la gioventù” op. 68 di Schumann
5. Esecuzione di un brano dal Mikrokosmos di Béla Bartok vol.II

Programmi Corsi Pre-Accademici - Istituto Superiore di Studi Musicali “V. Bellini “ Caltanissetta Pagina 65
Pagina 66 di 69

Storia della Musica e Ascolto Guidato


 LIVELLO ELEMENTARE - NON PREVISTO
 LIVELLO INTERMEDIO - NON PREVISTO
 LIVELLO AVANZATO

Obiettivi
Il corso di Storia della musica e ascolto guidato, propedeutico al Corso accademico di I livello, si
prefigge lo scopo di fornire gli elementi fondamentali per l’ acquisizione di una buona cultura musicale
attraverso la realizzazione di particolari itinerari storico-musicali unitamente all’ ascolto delle
composizioni più significative.
Tali percorsi saranno strutturati in relazione ai:
- Periodi storico culturali: Barocco, Classicismo, Romanticismo, Neo-Classicismo ……….
- Musicisti preminenti: Palestrina Monteverdi, Bach, Haendel, Haydn, Mozart, Beethoven, Brahms
debussy, Stravinsky……….
- Diversi generi e Tecniche musicali: Musica strumentale, Musica vocale, Melodramma, Musica
Sacra, Dodecafonia, Atonalità ……………….
Pertanto, in questa fase non è necessario proporre un excursus storico prettamente cronologico, ma
individuare altresì quei percorsi che portino ad un’analisi comprensiva dei periodi storici, delle strutture,
delle forme e stili dei diversi contesti musicali attraverso l’ ascolto diretto delle Composizioni musicali.

Testi di riferimento:
Si rimanda ai più noti testi di Storia della Musica dei quali se ne elencano alcuni:

- E. Surian Manuale di Storia delle Musica (4 Volumi) Ed. Rugginenti


- Carrozzo – Cimagalli Storia della Musica Occidentale ( 3 Volumi) Ed. Armando
- Renzo Cresti Ipertesto di Storia della Musica ( un Volume) Ed. Feeria
- AA.VV. Storia della Musica Ed. Edt
- F.Blume Storia della musica Ed. Mondadori
- G. Marchesi L’Opera lirica Guida storico-critica Ed. Ricordi/Giunti
Analisi dei brani
- Marchesi L’Opera lirica Guida storico-critica Ed. Ricordi/Giunti
- G. Manzoni Guida all’ ascolto della Musica Sinfonica Ed. Feltrinell
- A. Zaniboni Guida all’ ascolto della musica da Camera Libreria universitaria
- A. Gentilucci Guida all’ascolto della musica Contemporanea Ed Feltrinelli
- A. Gentilucci Guida all’ascolto della musica Moderna Ed Feltrinelli
Modalità d’ esame
Il candidato presenterà 30 Composizioni musicali, liberamente scelte, di almeno 15 Autori
diversi e differenziati anche per genere e periodo storico appartenenti al repertorio della musica
colta europea.
Dalla discussione analitica su 3 brani, scelti dalla Commissione, il Candidato dovrà
dimostrare di aver acquisito le competenze necessarie a comprendere e conoscere i periodi
storici, i musicisti, e le loro opere, i generi e gli stili.
N.B. I privatisti dovranno presentare in sede di esame in un unico CD audio le 30 Composizioni
musicali prescelte.

Programmi Corsi Pre-Accademici - Istituto Superiore di Studi Musicali “V. Bellini “ Caltanissetta Pagina 66
Pagina 67 di 69

Forme della Poesia per Musica


Obiettivi
Il corso si prefigge di fornire nozioni utili a comprendere l‘importanza dei testi per musica nella
tradizione occidentale, a partire dall‘acquisizione delle necessarie nozioni di metrica italiana e delle
principali forme poetiche utilizzate in musica
Articolazione del Corso
Il corso ( Modulo di 27 ore annuali) è destinato in primis agli studenti cantanti che
frequentano l‘ultimo anno del III Periodo dei corsi pre-accademici, ma può facilmente rientrare fra
gli interessi di altri allievi dell‘ Istituto.
Durante il Corso sarà trattata la Storia dei generi poetici e lo studio della metrica applicata,
nonché la storia della librettistica dal Barocco al Novecento.
L‘articolazione del lavoro prevede anche una serie di ascolti guidati contestualizzati
storicamente e socialmente, al fine di fornire agli allievi una specifica consapevolezza circa il
legame testo-musica e la loro fruizione nel corso del tempo.
Modalità d’esame
L’ esame è finalizzato ad accertare la padronanza degli argomenti svolti durante il corso,
nonché la conoscenza di almeno 30 libretti d‘opera.

Dizione e Recitazione
Obiettivi
Il corso si prefigge lo scopo di fornire all’ allievo gli elementi per raggiungere una corretta
pronuncia della lingua italiana, correggendo eventuali inflessioni dialettali o straniere, nonché le
basi per la lettura e la recitazione espressiva, attraverso la comprensione e l’interpretazione del
testo.
Articolazione del Corso
Il corso (Modulo di 27 ore annuali) è destinato in primis agli studenti cantanti che
frequentano l‘ultimo anno del III Periodo dei corsi pre-accademici, ma può facilmente rientrare fra
gli interessi di altri allievi dell‘ Istituto.
Argomenti:
Dizione Educazione della voce Esercizi di articolazione. Esercizi di ortoepia. Regole
principali della corretta pronuncia italiana.
Recitazione: Comprensione e comunicazione del testo - letture in versi e in prosa. La
recitazione intesa come comprensione del testo e capacità di trasmettere significante e significato.
Si affronteranno brevi testi di opere drammatiche e poetiche.
Modalità d’esame
Lettura di una poesia a scelta a della Commissione su 15 presentate dal Candidato.
Recitazione a memoria di una poesia a scelta dello studente.
Lettura e interpretazione di un monologo a scelta del candidato.

Programmi Corsi Pre-Accademici - Istituto Superiore di Studi Musicali “V. Bellini “ Caltanissetta Pagina 67
Pagina 68 di 69

Tecnologia Musicale
LIVELLO ELEMENTARE – NON PREVISTO

LIVELLO INTERMEDIO

LIVELLO AVANZATO

Obiettivi

Il Corso si prefigge lo scopo di far acquisire allo studente le nozioni fondamentali per utilizzare
consapevolmente gli strumenti informatici e multimediali al fine di potere sfruttare tutte le potenzialità
offerte dalla tecnologia.

Competenze da acquisire

 Conoscenza degli strumenti elettrici ed elettronici


 Utilizzo dei software notazionali, editing audio e midi al fine di poterne utilizzarne le
risorse a supporto di specifici ambiti musicali;

Il corso si svolgerà in forma laboratoriale e prevede esami di idoneità

Programmi Corsi Pre-Accademici - Istituto Superiore di Studi Musicali “V. Bellini “ Caltanissetta Pagina 68
Pagina 69 di 69

INDICE

ESECUZIONE ED INTERPRETAZIONE
 CANTO……………………………………………………………….. pag. 1
STRUMENTI A CORDA ED AD ARCO
 CHTARRA……………………………………………………………. Pag. 5
 VIOLINO……………………………………………………………… pag. 8
 VIOLA………………………………………………………………….. pag. 11
 VIOLONCELLO……………………………………………………... pag. 14
 CONTRABASSO……………………………………………... pag. 17
STRUMENTI A FIATO
 FLAUTO………………………………………………………………… pag. 21
 OBOE……………………………………………………………………. pag. 24
 CLARINETTO………………………………………………………….. pag. 27
 FAGOTTO………………………………………………………………. pag. 31
 TROMBA……………………………………………………………….. pag. 39
 TROMBONE……………………………………………………. pag. 42
STRUMENTI A TASTIERA ED A PERCUSSIONE
 PIANOFORTE…………………………………………………………. pag. 46
 STRUMENTI A PERCUSSIONE ………………………………... pag. 53
TEORIA E COMPOSIZIONE
 LETTURA TEORIA ED EAR TRAINING………………………. pag. 59
 COMPOSIZIONE ED ANALISI…………………………………... pag. 63
 PIANOFORTE 2° STRUMENTO………………………………… pag. 64
STORIA DELLA MUSICA
 STORIA DELLA MUSICA E ASCOLTO GUIDATO……….. pag. 65
 FORME DELLA POESIA PER MUSICA……………………… pag. 66
 DIZIONE E RECITAZIONE…………………… …………………. pag. 66
NUOVE TECNOLOGIE
 TECNOLOGIA MUSICALE…………………….…………………. pag. 67

Programmi Corsi Pre-Accademici - Istituto Superiore di Studi Musicali “V. Bellini “ Caltanissetta Pagina 69