Sei sulla pagina 1di 1

Settore Primario

Occupati nel settore


Il 40% dei territori italiani è coltivato, ma la
produzione non è sufficiente e quindi si deve
importare notevoli quantità di prodotti.
4%
28% Si coltivano: frutta, ortaggi, ulivo, vite, cereali,
barbabietola da zucchero e foraggi.
68% Nella zona delle Alpi e appennini c’è un
allevamento seminomade.

Nella zona Centro Nord, invece, c’è un


allevamento stallivo.
Settore Primario Settore Secondario Settore Terziario

Settore Secondario
PIL
Le aziende nel settore secondario con più di 10
addetti sono il 95%, invece quelle con meno di 10
addetti sono il 0,5%.
2%
Nel 2008-2009 c’è stato un forte calo di 27%
produzione del 6% e, il settore più colpito è stato
quello tessile.
71%
Settore Terziario
Gli addetti sono prevalentemente in: pubblica
amministrazione, trasporti, commercio e turismo.
A sud prevale il terziario tradizionale. A nord Settore Primario Settore Secondario Settore Terziario
prevale il terziario avanzato, nuove tecnologie e
finanza.

33,400

18,000,000 33,200
33,000
16,000,000
32,800
14,000,000
32,600
12,000,000 32,400
10,000,000 32,200

8,000,000 32,000
31,800
6,000,000
31,600
4,000,000
31,400
2,000,000 31,200
PIL/ab.
0
PIL pro capite Italia Europa

Italia Europa