Sei sulla pagina 1di 6

Calderon – riassunto

Stasimo 1

Prima del primo episodio, lo Speaker fa una piccola introduzione. Anche se lo speaker
è infatti l'autore stesso, lui parla in terza persona, spiegando i suoi pensieri mediante lo
speaker. Lo speaker finge che tutto quello che dice è stato ordinato dall'autore, e ci racconta le
parole dell'autore come se fossero di un'altra persona che gliel'ha detto tutto quello prima, ma
in realtà quella persona è lo speaker. Spiega che l'autore ha usato le esperienze che aveva già
fatto per descrivere l'opera, non quelle che stava facendo o che avrebbe fatto. Parla dei
competenti della nuova epoca e come loro sono troppo rivolti al futuro e che ritengono
decrepite le esperienze fatte lo scorso anno . Dice che solo le persone sane possono essere
rivolte al futuro e sobriamente si rivolge a quei competenti dicendo che le persone malate,
piene di dolore sono a mezza strada, senza certezze, senza convinzioni e che loro davvero
sono le vittime dei dogmi ancora più vecchi. Alla fine indica il tempo della storia, che si
verifica nel 1967.

Episodio 1

Il primo episodio comincia con Rosaura che non sa dove si trovi, non conosce sua
sorella Stella e non si ricorda di niente che la sta circondando. Stella tratta di spiegarle la
situazione e di aiutarla a ricordarsi di lei dicendo ''Rosaura!...Io sono Stella, tua sorella
Stella..''. però invano. La situazione getta Rosaura nel panico, lei grida aiuto e vuole che la
portino via di là. Non riconosce Stella, infatti le chiede il suo nome, dice che non è stata là la
sera prima e che non ne sa niente dei suoi genitori. Si può assumere che Rosaura soffra di un
disturbo mentale. Rosaura si rende conto della bellezza di Stella e della opulenza nella quale
si trova, qui Stella le parla della loro famiglia e richezza, e proprio qui noi veniamo a sapere
della loro situazione economica. Rosaura si rende conto della bellezza di Stella e della
opulenza nella quale si trova, qui Stella le parla della loro famiglia e richezza, e proprio qui
noi veniamo a sapere della loro situazione economica. Rosaura ancora non riesce a
riconoscere la casa, pensa infatti che quello è un sogno. Stella tratta di ragionare e propone a
Rosaura che fanno un gioco dove fingeranno che Rosaura davvero non riconosca tutto e lei
fingerà di dover spiegarle come stanno le cose. Dopo Stella le parla di un anello che loro
madre ha ereditato antenati, e che proprio quel anello, Rosaura lo infilava al dito ogni mattina.
Episodio 2

Il secondo episodio introduce Doña Astrea e Doña Lupe che stanno conversando.
Parlano della situazione di Rosaura, e nel dialogo si rivela che Doña Lupe e la madre di
Rosaura e Stella e che loro due sono amiche da molti anni, da quando erano ragazze e anche
parlano un po della loro storia della quale Doña Lupe non vuole ricordarsi. Menzionano
qualche Ebreo e qui si rivela il razzismo di Doña Lupe. Lei lo chiama ignobile e dice ''Ciò non
toglie che Himmler lo avrebbe ammazzato come tutti gli altri - e avrebbe fatto bene''. Doña
Astrea le dice che questi discorsi non sono adatti per Spagna, e che è incauto parlare così.
Appaiono Rosaura e Stella che sono venute dal Prado, e poi entra un servo dicendo che c'è un
signore che vuole parlare. Lo descrive come un uomo dall'aspetto nobile e che il suo nome è
Sigismondo. Sigismono è quel Ebreo del quale hanno parlato prima, lui è un amico di loro
padre. Doña Lupe presenta a Sigismondo sue due figlie e menziona suo piccolo figlio Pablito
che è ancora in campagna dalla nonna. Sigismondo complimenta la bellezza delle figlie. Da
molto tempo non è stato in Spagna e non sa perche gli ''sbirri'' lo hanno fatto passare. Siccome
questa parola non si usa tra i nobili, Doña Lupe si stupisce, e Sigismono si deve giustificare
alle ragazze che, pur usando quella parola, anche lui è un nobile, un nobile di sangue ebrea,
cattolico di religione e borghese di cultura. Poi Sigismondo racconta il suo viaggio e che è
stato in esilio. Dal discorso si può vedere che la sua vita non è stata facile, però a Rosaura
sembra che invece è stata una vita bella perché lui ha fatto tanti viaggi e amicizie.

Stasimo 2

Nel secondo stasimo lo Speaker spiega la scena che stiamo per vedere. La scena è
costruita secondo le vecchie regole della scenografie tradizionale. Dice che questo episodio
l'autore l'ha immaginato come se si svolgesse nel quadro de ''Las Meniñas'' di Velásquez.

Episodio 3

Segue il discorso tra Basilio Re e Lupe Regina. Vogliono che Rosaura confessi il suo
amore per Sigismondo, ma pensano che questo amore non può essere contenuto da nessun
senso sociale, perché Sigismondo è un antifascista, contaminato dalla povertà e loro sono
borghesi.

Episodio 4

Nel quarto episodio parlano Stella e Manuel. Manuel è il medico curante di Rosaura.
Parlano del amore e se si può diventare matti per amore. Parlano come Manuel è innamorato
di Rosaura, e come Rosaura è innamorata di Sigismondo. Manuel si compara Sigismondo
chiamandosi ''un borghese mancato''. ''Rosaura ama un borghese mancato, e zn altro
borghese mancato ama Rosaura'' e '' È innamorata di un altro me stesso''.

Episodio 5

Il quinto episodio comincia con le grida di Rosaura, Suora tratta di calmarla. Rosaura
non sa dove si trovi, pensa che sia un manicomio o una prigione. Lei davvero si trova in un
convento. Le spiega che lei è imprigionata dal suo corpo. Poi la libera e la lascia uscire dal
convento.

Episodio 6

Rosaura corre da Sigismondo che gli chiede come mai è libera. Sigismondo le rivela la verità:
da giovane, anarchico e ribelle, condivideva le sue idee di liberazione con Doña Lupe, con la
quale aveva avuto una relazione. Partito per la guerra civile spagnola come soldato, tornò a
Madrid alla ricerca di Lupe, che aveva ritrovato imborghesita e profondamente cambiata.
Arrabiato, la stuprò e da quella violenza nacque Rosaura, che si scopre essere figlia non di
Basilio e Lupe ma di Lupe e Sigismondo. Nonostante ciò, Rosaura ammette incestuosamente
di voler amare ancora l'uomo. Sigismondo la paragona al protagonista di La vita è sogno di
Pedro Calderón de la Barca che porta il suo nome che, nonostante dorma nella sua torre dove
viene rinchiuso per non essere una minaccia per il potere sovrano, continua ad amare una
donna veduta in sogno.

Episodio 7

In questo episodio si ripete la medesima modalità del primo episodio: Rosaura si sveglia nella
notte, chiedendo dove essa si trovi come se avesse perso la memoria. Accanto c'è sua sorella
Carmen che, spaventata dalle asserzioni di Rosaura, tenta di ricordarle il passato. Le dice di
essere figlie di Cirlot ed Agostina, e che si prostituiscono in un lurido bordello di Barcellona.
Invece di porgerle l'anello come nel primo episodio, le porge la sporca catinella con la quale
ogni mattina Rosaura si lava le parti intime.

Episodio 8

Pablo Ortega y Frías, nel giorno del suo sedicesimo compleanno, viene portato dagli amici nel
bordello di Carmen e Rosaura per farlo andare con una prostituta. Riluttante all'idea, Pablo
vuole scappare, ma viene adescato da Rosaura. Guardandolo e sentendo i suoi discorsi sulla
libertà individuale, Rosaura si innamora di lui perdutamente. Per non farlo sfigurare di fronte
agli amici, giura che racconterà a tutti di aver compiuto con lui un atto sessuale, sebbene
questo in realtà non avvenga, nonostante la volonta di Rosaura.

Episodio 9

Questo episodio comincia con Carmen che interroga Rosaura sull'incontro con Pablo e chiede
se davvero i due hanno fatto sesso. Rosaura asserisce Carmen che questo e davvero la realta,
ma Carmen si ride come matta, senza dare la spiegazione sul perche.

Episodio 10

Basilio chiede i suoi servi, Melainos e Leucos di recarsi nel bordello di Rosaura e Carmen.
Poi, lui si interroga sulla possibile maggiore durata dell’amore sul sogno.

Episodio 11

Nell`undicesimo episodio un prete fa visita a Rosaura e con gran fastidio della donna. Lui dice
che e` qua a trovare Rosaura Cirlot, sua parrocchiana. Lei pensa che il prete voglia mandarla in
prigione. Lui sembra interessato alla relazione tra Rosaura e Pablo e dice che lei ha gli occhi
rossi e Rosaura gli risponde che lei ha il raffreddore. I due continuano il loro discorso e Rosaura
gli dice anche altre bugie. Il prete sapendo che Rosaura ha fatto l`amore con Pablo glielo dice
e lei dice che quello e` la verita`. Poi il prete le rivela che Pablo e` in realta` il figlio di lei, da
lei creduto morto sedici anni prima. Il prete parla che lei era una bambina quando ha conosciuto
Sigismondo che aveva vent`anni. Sigismundo le ha fatto fare il figlio. Poi Pablo e` stato venduto
da Carmen e dalla madre, per pochi soldi, ad una nobile famiglia di Barcellona.

Episodio 12

Nel dodicesimo episodio si ripete la sveglianza di Rosaura come nel primo e nel settimo
episodio. Lei si sveglia nella notte, chiedendo dove si trovi come se avesse perso la memoria.
Accanto a lei c`e` sua sorella Agostina. Agostina e` spaventata dal comportamento di Rosaura
e aiuta di ricordarle il passato. Le dice di essere una donna borghese sposata e con due figli che
si chiamano Carlos e Carmencita, ma Rosaura inizia un discorso molto strano. Chiede ad
Agostina dove sono i bambini. Lei le risponde che sono dal nonno e Rosaura continua con il
suo discorso sconclusionato e chiede ad Agostina che lei le porta alcune cose.

Episodio 13

Nel tredicesimo episodio Basilio e il dottore Manuel discutono sulla guarigione di Rosaura.
Manuel gli dice che Rosaura sta guarendo e che la guarizione durera` fino alla prossima
primavera. Basilio vuole sapere che cosa e` successo, ma Manuel comincia il suo discorso sulla
Borghesia e Chiesa. Lui dice che quello che conta e` che la Borghesia vuole eliminare il suo
passato e la Chiesa da sola non era in grado di farlo e aveva bisogno di rivoluzionari. Poi Manuel
parla della confusione linguistica di Rosaura e dice che il discorso di Rosaura e` una scusa
perché lei non vuole raccontare i suoi sogni. Lei nega il mondo e lo ritiene troppo crudele. Poi
si scopre che Basilio e` il marito benpesante di Rosaura e che non e` fascista ma peggio. Lui
appoggia i dettami del regime del potere.

Episodio 14

Nel quattordicesimo episodio la famiglia si riunisce di fronte a Carlos e Carmencita oltre che a
Sigismondo e Basilio festeggia il ritorno alla convenzionalita` della moglie. Poi Agostina
sentendo dei rumori viene da fuori e chiede che cosa succede. Basilio le risponde che sono
dentro la loro casa e celebrano la festa della guarizione di Rosaura. Dopo, il giovane dissidente
Enrique, nel quale si riflette forse la figura di Pablo del sogno precedente, viene nella loro casa.
E` venuto per cercare il rifugio. Enrique e Rosaura si guardano con gli occhi pieni di amore e
Basilio nota questo scambio di passioni. Loro due dicono che si vedono per la prima volta e
Basilio si accorge che entrambi sono caduti in un sonno profondo. Enrique dice a Basilio che
e` stata una dimostrazione di studenti e che la polizia l`ha inseguito fin qua. Poi dice a Rosaura
che studia scienze politiche e ha diciannove anni. Basilio denuncia Enrique alle autorita` e
dimosta il suo dispotismo asservito al potere.

Stasimo 3

Nel terzo stasimo interviene di nuovo lo speaker e si presenta come l`autore stesso. Chiede di
nuovo allo spettatore di assistere ad un rito teatrale di stampo borghese, in una scenografia ben
definita quale quella di un lager.

Episodio 15

Nel quindicesimo episodio Basilio, che e` il simbolo del potere, convoca a sé Melainos e Leucos,
i suoi servitori. Si complimenta del luogo dove si trovano e chiede loro di risvegliare per
l`ultima volta Rosaura.

Episodio 16

Nel sedicesimo episodio Rosaura si risveglia chiamando Basilio e gli confessa di ricordarsi il
suo ultimo sogno. Questo sogno non e` finzione perché lei e` rinchiusa ed in punto di morte, in
un lager nazista. Rosaura e` conscia di aver passato tre diversi mondi: l`aristocratico, i
bassifondi ed il piccolo borghese. Adesso la sua situazione e` di vittima delle SS. Lei descrive
in modo patetico la misera condizione e dopo parla della speranza, cioe` di un sogno nel quale
il popolo con i colori del comunismo intervenga unito contro il potere. Basilio l`ascolta e chiude
la tragedia dicendole che quanto da lei auspicato e` un sogno, ma non sara` mai realta`.

Potrebbero piacerti anche