Sei sulla pagina 1di 39

Commercio

Camera di di Torino

Commercio Camera di di Torino Prontuario per le riparazioni dei piccoli e grandi elettrodomestici esclusi gli

Prontuario per le riparazioni

dei piccoli e grandi

elettrodomestici

esclusi gli apparecchi audiovisivi

1

Commercio

Camera di di Torino

Camera di commercio industria artigianato e agricoltura di Torino. Tutti i diritti riservati. Vietata la riproduzione a terzi.

Coordinamento editoriale: Settore Camera Arbitrale e Regolazione del Mercato della Camera di commercio di Torino

Coordinamento grafico: Settore Comunicazione istituzionale e Relazioni esterne Ideazione Grafica: Animatif Comunicazione Stampa: srl F.lli Scaravaglio & C. - Industria Grafica ed Editoriale Finito di stampare: settembre 2006

2

Commercio

Camera di di Torino

Indice

Premessa

5

Commercio Camera di di Torino Indice Premessa 5 6 Associazioni aderenti 7 Capitolo primo Rapporti con

6

Associazioni aderenti

7

Capitolo primo

Rapporti con il cliente

Capitolo secondo

Come leggere il prontuario

9

Commercio Camera di di Torino Indice Premessa 5 6 Associazioni aderenti 7 Capitolo primo Rapporti con

12

13

Capitolo terzo

Riparazione dei grandi elettrodomestici

3.1

Lavatrici

3.2

Lavastoviglie

3.3

3.4

3.5

Frigoriferi

Congelatori

13

14

14

Commercio Camera di di Torino Indice Premessa 5 6 Associazioni aderenti 7 Capitolo primo Rapporti con

Cucine, forni, piani di cottura

Capitolo quarto

18

18

18

Riparazione dei piccoli elettrodomestici

4.1

4.2

4.3

Ferro da stiro a vapore

Vaporetto, macchina lavaggio a vapore

Ferro da stiro con caldaia

4.4

4.5

4.6

4.7

Macchina da caffè Forno a microonde Lucidatrice Aspirapolvere
Macchina da caffè
Forno a microonde
Lucidatrice
Aspirapolvere

19

19

20

20

3

Commercio

Camera di di Torino

4.8

Rasoio e tagliabarba

4.9

Phon

Capitolo quinto

Condizionatori

5.1

5.2

5.3

5.4

21

Commercio Camera di di Torino 4.8 Rasoio e tagliabarba 4.9 Phon Capitolo quinto Condizionatori 5.1 5.2

21

21

4.10 Robot da cucina e frullatori

23

24

24

26

Manutenzione condizionatori portatili

Manutenzione condizionatori fissi e split

Montaggio condizionatori fissi e split

Contratto di manutenzione programmata

Allegati

Garanzia sulla vendita dei beni di consumo

Il Servizio di conciliazione

Prezzi massimi entro i quali le riparazioni verranno effettuate senza preavviso

Commercio Camera di di Torino 4.8 Rasoio e tagliabarba 4.9 Phon Capitolo quinto Condizionatori 5.1 5.2

29

33

34

4

Commercio

Camera di di Torino

Premessa

La Camera di commercio di Torino, in collaborazione con le associazioni di

categoria e le associazioni dei consumatori, presenta la terza edizione del pron-

tuario per le più comuni riparazioni dei piccoli e grandi elettrodomestici, valido

per Torino e provincia.

Lo scopo del prontuario, oltre ad orientare il consumatore riportando i prezzi

indicativi medi, tutto compreso, per gli interventi più usuali sugli elettrodomestici

e condizionatori, è volto a diffondere una serie di regole chiare di comportamen-

to sia per gli artigiani sia per i consumatori, garantendo un corretto e trasparente

rapporto tra artigiano e committente.

La consultazione di questo prontuario fornisce ai consumatori strumenti idonei

per valutare le richieste avanzate dai riparatori: preventivi esagerati o troppo bassi

ad esempio possono nascondere carenza di professionalità o altre irregolarità.

È importante ricordare che gli apparecchi di cui si tratta sono elettrici o a gas,

quindi molto pericolosi; è utile ricordare inoltre al consumatore di rivolgersi a

ditte iscritte presso la Camera di commercio di Torino, anche per evitare i rischi di

una riparazione effettuata non a regola d’arte.

Si sottolinea, infine, che la partecipazione al prontuario, voluto dalle associa-

zioni di categoria e le associazioni dei consumatori, è in ogni caso libera, gratui-

ta ed aperta a tutte le imprese artigiane, indipendentemente dall’iscrizione ad

una delle associazioni firmatarie.

Le imprese aderenti all’accordo, in caso di controversia con i clienti, si avvar-

ranno della procedura di conciliazione istituita presso la Camera di commercio di

Torino.

Torino, settembre 2006.

5

Commercio

Camera di di Torino

Associazioni aderenti

Associazioni dei consumatori

• Acu - Associazione Consumatori Utenti - Via Beaumont 68, 10138 Torino

acutorino@libero.it - tel. 011 4346964 - fax 011 4477555

• Adiconsum - Associazione Difesa Consumatori e Ambiente - Via Barbaroux 38,

10123

Torino - adiconsumtorino@libero.it - tel. 011 5613666 -

fax 011 546258

• Adoc - Associazione Difesa e Orientamento Consumatori - Via Cigna 45, 10152

Torino - adoc.torino@tiscali.it - tel. 011 4364331 - fax 011 4364373

• Federconsumatori Piemonte Onlus - Via Pedrotti 25, 10152 Torino -

sportello@federconsumatori-torino.it - tel. 011 285981 - fax 011 2485897

• Movimento

Consumatori

-

Via

San

Secondo

3,

10128

Torino

-

torino@movimentoconsumatori.it - tel. 011 5069546 - fax 011 5611414

Associazioni degli imprenditori

• Are - Associazione Riparatori Elettrodomestici - Via Avellino 6, 10144 (presso

Cna) - help@aretorino.it - cell. 340 6360160 - 347 3802536 -

fax 011 4347161

• Casa - Confederazione Autonoma Sindacati Artigiani - Via Santa Teresa 19,

10121

Torino - segreteria@artigianitorino.it - tel. 011 5648811 -

fax 011 5629054

• Cna - Confederazione Nazionale dell’Artigianato e della Piccola Impresa - Via Avellino 6, 10144 Torino - rboninsegni@cna-to.it - tel. 011 467666 - fax 0114617694

• Confartigianato Imprese Torino - Via Cernaia 20, 10122 Torino - info@confartigianatotorino.it - tel. 011 5062111 - fax 011 5062100

6

Capitolo I

Commercio

Camera di di Torino

Rapporti con il cliente

L’artigiano si impegna ad eseguire i lavori con diligenza e buona fede, nel

rispetto delle regole di correttezza professionale.

Le riparazioni sono eseguite con materiali idonei alla realizzazione a regola

d’arte e certificati secondo la normativa vigente. L’artigiano, salvo diverso accor-

do tra le parti, non esegue riparazioni con materiale fornito dal committente.

L’artigiano, nei rapporti con la clientela, deve curare gli interessi di questa

con scrupolo, diligenza e nel rispetto delle regole di buona educazione e cortesia

reciproca con il cliente.

Al cliente verrà sempre comunicato , al momento del ritiro del piccolo elet-

trodomestico da riparare, la cifra massima entro la quale la riparazione verrà

comunque effettuata. Se da un’analisi approfondita del guasto il costo della ripa-

razione dovesse superare l’importo di cui sopra, il cliente sarà avvertito e occor-

rerà il suo esplicito consenso per procedere alla riparazione. (Vedi allegato a

pag. 34).

Quando l’apparecchiatura da riparare è fuori dagli standard, quando è co-

struita con tecnologia elettronica o, comunque, quando il costo della riparazio-

ne, per altri motivi, risulta sostanzialmente differente da quanto indicato nel pre-

sente prontuario, l’artigiano è tenuto a comunicarlo al committente prima del-

l’esecuzione della riparazione.

Gli artigiani aderenti a questo prontuario si impegnano alla riconsegna dei beni riparati entro un tempo massimo di 30 giorni. Il cliente, nei casi in cui tale lasso temporale non possa essere rispettato per cause non imputabili al riparato- re, deve essere informato tempestivamente dei motivi di tale ritardo. In ogni caso il cliente ha la facoltà di ritirare il bene in qualsiasi momento, in questo caso nulla è dovuto al riparatore, salvo diverso accordo tra le parti.

Si fa presente che le Norme di sicurezza (CEI 107/43/44) vietano di restituire un oggetto elettromeccanico, non più utilizzabile, rimontato.

Per evitare i rischi di una riparazione non effettuata a regola d’arte, diffidare

7

Capitolo I

Commercio

Camera di di Torino

dei riparatori improvvisati o abusivi. L’azienda riparatrice deve essere iscritta alla Camera di commercio.

Le parti si impegnano, in caso di controversie, a ricorrere al Servizio di conci- liazione della Camera di commercio di Torino.

8

Capitolo II

Commercio

Camera di di Torino

Come leggere il prontuario

I

prezzi riportati hanno valore indicativo e informativo in quanto rappresenta-

no l’andamento medio dei prezzi rilevati sul mercato.

I

prezzi sono stati calcolati tenendo conto del costo dei pezzi di ricambio

originali o conformi agli originali, del tempo necessario all’esecuzione della ripa-

razione e dei costi aggiuntivi necessari.

I

prezzi indicativi riportati comprendono:

- materiali

-

manodopera, nel normale orario di lavoro dalle 8,30 alle 18,30 esclusi

il sabato e la domenica

- spese organizzative

-

trasferimento da e per la sede (o dal precedente al successivo luogo di

lavoro), entro i limiti del Comune dove ha la sede la ditta o dei Comuni

limitrofi.

La tariffa oraria della manodopera è stabilita in 36,00 comprensiva di IVA.

Il diritto di chiamata pari a 36,00 inclusa IVA comprende:

-

il trasferimento al domicilio del cliente

-

-

-

le spese organizzative

le spese per l’automezzo

i primi quindici minuti di manodopera.

L’eventuale supplemento per l’esecuzione delle riparazioni al di fuori del nor- male orario di lavoro deve essere comunicato anticipatamente dal riparatore al cliente.

Se nello stesso intervento sono eseguite più riparazioni non viene effettuata la somma dei prezzi indicati, ma al prezzo maggiore si somma il tempo necessario per le ulteriori riparazioni e i costi dei materiali utilizzati.

9

Commercio

Camera di di Torino

10

Capitolo III

Commercio

Camera di di Torino

Riparazioni dei grandi elettrodomestici

Per il calcolo del costo della manodopera il tempo è frazionato in unità

temporali di 15 minuti pari a 9,00 IVA inclusa.

Per il trasporto in laboratorio e la successiva riconsegna del prodotto è dovu-

to un supplemento pari a 40,00.

Nel caso in cui il cliente non voglia far eseguire la riparazione o questa non

sia possibile o non conveniente, il costo dell’ispezione tecnica del prodotto porta-

to presso la sede della ditta a cura del cliente è pari a 12,00.

Gli artigiani aderenti al presente prontuario riconoscono una garanzia con-

venzionale di sei mesi su tutte le riparazioni.

Il prontuario allegato è da intendersi indicativo in quanto le voci elenca-

te possono avere costi e problematiche notevolmente differenti.

Si consiglia di richiedere anticipatamente i costi delle riparazioni e degli altri

servizi.

11

Capitolo III

Commercio

Camera di di Torino

3.1 Lavatrici

Descrizione del tipo di riparazione

euro

Ammortizzatori tipo normale

65,00

Calotta con spazzole motori a collettore

110,00

Cestello con flangia carica frontale

190,00

Cinghia

49,00

Condensatore di spunto motore

47,00

Corpo filtro completo

57,00

Cuscinetti cesto eseguito in casa

97,00

Cuscinetti cesto eseguito in laboratorio

155,00

Elettroserratura marca nazionale

53,00

Elettrovalvola 1 via

48,00

Elettrovalvola 2-3 vie

62,00

Gomma cestello carica alta marca nazionale

95,00

Gomma oblò carica frontale

60,00

Interruttore di avviamento o microinterruttore

45,00

Maniglia oblò vari tipi marche nazionali

42,00

Modulo elettronico rotazione motore normale

95,00

Modulo elettronico rotazione motore speciale

120,00

Motore nuovo marche nazionali

170,00

Motore revisionato con reso avariato

110,00

Motore a collettore con spazzole

180,00

Pompa di scarico completa marche nazionali

79,00

Portina oblò completa

70,00

Pressostato

63,00

Puleggia rotazione cesto

55,00

Pulsantiera completa

60,00

Resistenza normale

55,00

Spazzole motori a collettore

80,00

Termostato regolabile

65,00

Timer marche nazionali

120,00

Tubo carico Tubo di scarico Tubo manicotto vario

40,00

48,00

48,00

Vasca inox compreso accessori

230,00

12

Riparazioni dei grandi elettrodomestici

Commercio

Camera di di Torino

Vasca in resina con cuscinetti e corteco

200,00

Modulo elettronico di comando nazionali

125,00

Modulo elettronico di comando estero

145,00

Mozzi con cuscinetti carica alte marche nazionali

90,00

  • 3.2 Lavastoviglie

Descrizione del tipo di riparazione

euro

Contenitore detersivo - brillantante

85,00

Coppia cerniera porta

90,00

Cruscotto comandi completo tipo normale

80,00

Depuratore - decalcificatore

110,00

Elettrovalvola normale lavastoviglie incasso

60,00

Guarnizioni porta vasca e inferiore

80,00

Manopola timer in genere

45,00

Motopompa lavaggio - motore principale

190,00

Pompa scarico normale

85,00

Pompa scarico su prodotto incassato

95,00

Resistenza normale

80,00

Revisione totale lavastoviglie + pulizia normale

200,00

Scrocco apertura porta

70,00

Timer marche nazionali

140,00

Tubo di carico alta temperatura

55,00

Tubo di carico con antiallagamento

110,00

Tubo di scarico spiralato 2.50 m.

50,00

Modulo elettronico di comando

150,00

Scheda display di selezione comandi

90,00

Resistenza tipo nuovo a scomparsa

120,00

Tasca laterale completa

120,00

Tasca laterale completa con depuratore

160,00

  • 3.3 Frigoriferi

Descrizione del tipo di riparazione

euro

Compressore su combinato monocompressore

225,00

Compressore su combinati bimotore

230,00

13

Capitolo III

Commercio

Compressore su frigoriferi 2 temperature medio grandi

210,00

Compressore su monoporte e frigo 2 temperature 230-250

190,00

Compressore piccola potenza 85 - 90 W - tavoli

164,00

Ricarica gruppo refrigerante e filtro

100,00

Evaporatore monoporta e ricarica

170,00

Guarnizione porta in genere

65,00

Scheda di comando frigoriferi nazionali

130,00

Scheda di comando frigoriferi estero

150,00

Temporizzatore no/frost

95,00

Termostato montato su frontalino (cruscotto)

85,00

Termostato normale o a due porte

70,00

Camera di di Torino

3.4

Congelatori

Descrizione del tipo di riparazione

euro

Compressore grande potenza 250 W 1/3 hp

270,00

Gruppo interruttori spie

65,00

Guarnizione congelatore a pozzo

75,00

Interruttore luminoso

45,00

Lampada

37,00

Portalampada a mercurio

55,00

Ricarica completa con filtro

90,00

Spia luminosa

40,00

Termostato congelatore bulbo lungo

75,00

3.5

Cucine, forni, piani di cottura

Descrizione del tipo di riparazione

euro

Candele kit 4 pezzi cucina libera installazione

70,00

Cerniera porta forno + supporti “a coppia”

72,00

Commutatore + termostato

72,00

Commutatore normale

57,00

Contaminuti normale

50,00

Grill semplice

60,00

Interruttore cucina semplice

42,00

14

Riparazione dei grandi elettrodomestici

Commercio

Camera di di Torino

Interruttori doppi o tripli

50,00

Lampada forno Maniglia porta forno

39,00

70,00

Motorino forno ventilato

95,00

Motorino girarrosto Piastra elettrica diametro 22 Piastra elettrica fino al diametro 19 Resistenza forno inferiore Resistenza forno ventilato Resistenza superiore doppia

50,00

85,00

70,00

60,00

75,00

75,00

Resistenza superiore doppia sotto e grill

85,00

Rubinetto cucina normale

60,00

Rubinetto gas del muro

50,00

Rubinetto piano cottura normale

60,00

Rubinetto valvolato cucina

75,00

Rubinetto valvolato piano cottura

85,00

Solo registrazione fiamme

36,00

Termocoppia

60,00

Termostato elettrico forno

62,00

Termostato forno gas normale

90,00

Termostato forno gas valvolato

110,00

Trasformatore di accensione elettrica

75,00

Tubo gas in gomma 1,5 m. con fascette

45,00

Tubo gas inox su cucine da libera installazione

80,00

Tubo gas inox su piano di cottura

90,00

Ugelli con registrazione fiamme

50,00

Vetro esterno forno Vetro interno forno

90,00

50,00

15

Commercio

Camera di di Torino

16

Capitolo IV

Commercio

Camera di di Torino

Riparazioni dei piccoli elettrodomestici

Per il calcolo del costo della manodopera il tempo è frazionato in unità

temporali di 5 minuti pari a 3,00 IVA inclusa.

Nel caso in cui il cliente non voglia far eseguire la riparazione o questa non

sia possibile o non conveniente, il costo dell’ispezione tecnica del prodotto porta-

to presso la sede della ditta a cura del cliente è pari a:

-

-

3,00 per i prodotti piccoli

6,00 per i prodotti medi

Gli artigiani aderenti al presente prontuario riconoscono una garanzia con-

venzionale di 3 mesi su tutte le riparazioni.

Il prontuario allegato è da intendersi indicativo in quanto le voci elenca-

te possono avere costi e problematiche notevolmente differenti.

Si consiglia di richiedere anticipatamente i costi delle riparazioni e degli

altri servizi.

17

Capitolo IV

4.1

Ferro da stiro a vapore

Descrizione del tipo di riparazione

euro

Cavo con spina siliconico con terra

12,00

Effettuazione disincrostazione ferro e guarnizioni

25,00

Effettuazione disincrostazione ferro ispezionabili

35,00

Manico completo vari modelli

25,00

Piastra completa ferro professionale

45,00

Piastra ferro tipo economico

30,00

Resistenza corazzata

25,00

Termostato regolabile

25,00

Commercio

Camera di di Torino

4.2

Vaporetto, macchina lavaggio a vapore

Descrizione del tipo di riparazione

euro

Interruttore accensione

35,00

Elettrovalvola

65,00

Termostato

39,00

Pressostato

65,00

Manometro

55,00

Caldaia completa

120,00

Pompa completa

65,00

Serbatoio acqua assiemato

65,00

Motore su quelli aspiranti

110,00

Scheda elettronica variazione velocità

90,00

4.3

Ferro da stiro con caldaia

Descrizione del tipo di riparazione

euro

Bobina elettrovalvola

25,00

Caldaia completa varie marche

80,00

Cavo e tubo separati

38,00

Cavo e tubo assiemato (monotubo)

39,00

Disincrostazione caldaia con sostituzione kit guarnizioni

40,00

Disincrostazione ferro con sostituzione kit guarnizioni

30,00

18

Riparazione dei piccoli elettrodomestici

Commercio

Camera di di Torino

Elettrovalvola completa

39,00

Elettrovalvola con rubinetto

45,00

Ferro completo con cavo e tubo

75,00

Interruttore caldaia luminoso

20,00

Micropompa ferro non in pressione

42,00

Pressostato varie marche

39,00

Resistenza ferro o caldaia

48,00

Semicaldaia inferiore

59,00

Termostato

20,00

Cavo e tubo tipo imetec

40,00

Caldaia completa di guscio e monotubo

85,00

Lucidatura piastra ferro

6,00

Vaschetta acqua fredda

29,00

4.4 Macchina da caffè

Descrizione del tipo di riparazione

euro

Beccuccio vapore vari tipi

35,00

Disincrostazione caldaia con sostituzione kit guarnizione e pompa

75,00

Disincrostazione caldaia con sostituzione kit guarnizioni

55,00

Elettrovalvola vapore completa

55,00

Guarnizione sottocoppa e pulizia

35,00

Interruttore singolo

25,00

Pompa completa

55,00

Pulizia e revisione macchine superautomatiche

60,00

Revisione macchine superautomatiche ed elettroniche

150,00

Rubinetto vapore Tastiera vari tipi

45,00

45,00

Caldaia completa macchina caffè economica

55,00

Caldaia completa macchina caffè di qualità

75,00

4.5 Forno a microonde

Descrizione del tipo di riparazione

euro

Condensatore e diodi

75,00

19

Capitolo IV

Commercio

Camera di di Torino

Diodi e fusibili

40,00

Lampada interna su forno economico

30,00

Lampada su forno speciale

55,00

Magnetrone, generatore microonde

90,00

Solo collaudo con prova fughe microonde

35,00

Scheda elettronica modello lusso

120,00

Cavo alimentazione generico al silicone

30,00

Timer contaminuti meccanico

70,00

Trasformatore alta tensione

110,00

4.6 Lucidatrice

Descrizione del tipo di riparazione

euro

Cavo con spina 3 x 0,75 6 m. con terra e pulizia

30,00

Cuscinetti motore

40,00

Manico impugnatura e pulizia

30,00

Puleggia liscia o gommata x 3

30,00

Rotore (indotto) o statore motore

55,00

Snodo completo di micro-interruttore

42,00

Spazzole motore

32,00

Ventola motore aspirante

40,00

4.7 Aspirapolvere

Descrizione del tipo di riparazione

euro

Avvolgicavo con cavo bipolare morbido

75,00

Cavo bipolare con spina 6 m. morbido e pulizia

35,00

Filtri interni e pulizia Flessibili universali

30,00

30,00

Motore bistadio aspiraliquidi

100,00

Motore completo universale

65,00

Motore scopa elettrica folletto

110,00

Motore scopetta elettrica

45,00

Tubo flessibile con fili di alimentazione

85,00

20

Riparazione dei piccoli elettrodomestici

Commercio

Camera di di Torino

4.8 Rasoio e tagliabarba

Descrizione del tipo di riparazione

euro

Batteria ricaricabile

37,00

Effettuazione pulizia completa + revisione

25,00

Gruppo di alimentazione a rete 220v

35,00

Gruppo di alimentazione ricaricabile

50,00

Motorino completo rasoio

25,00

Pulegge rasoio Philips

21,00

Testine 3 e pulizia

45,00

Testine speciali per rasoi funzionanti in acqua

60,00

4.9 Phon - Asciugacapelli

Descrizione del tipo di riparazione

euro

Canotto con resistenza e motore

28,00

Cavo con spina normale

12,00

Cavo con termobloc Imetec

35,00

Interruttore o deviatore

12,00

Motorino phon

25,00

Resistenza doppia o tripla caloria

25,00

Resistenza normale

15,00

4.10 Robot da cucina e frullatori

Descrizione del tipo di riparazione

euro

Cinghia rigata o dentata

25,00

Coltello e albero condotto

45,00

Commutatore accensione e regolazione

35,00

Motore completo

45,00

Motore elettronico con variatore

65,00

Scheda elettronica regolazione velocità

60,00

Telaio con puleggia e albero condotto

39,00

21

Commercio

Camera di di Torino

22

Capitolo V

Commercio

Camera di di Torino

Condizionatori

5.1 Manutenzione condizionatori portatili

I prezzi indicativi riportati sono comprensivi di IVA.

Tutti i lavori che esulano dal presente prontuario devono essere concordati

specificatamente con la ditta.

Nel caso in cui la riparazione sia eseguita a domicilio il prezzo indicativo

riportato è già comprensivo del diritto di chiamata.

Descrizione del tipo di riparazione

euro

Pulizia generale e prova di funzionamento in laboratorio

60,00

Pulizia generale e prova di funzionamento a domicilio

95,00

Disincrostazione e revisione condizionatori ad acqua

95,00

Ricarica gruppo refrigerante con eliminazione perdita R22

120,00

Ricarica gruppo refrigerante gas R407 - R410

180,00

Sostituzione tubi flessibili R22 (escluso tubi)

180,00

Sostituzione tubi flessibili R407 - R410 (escluso tubi)

180,00

Sostituzione ventola e raffreddamento in laboratorio (esclusa ventola)

50,00

Sostituzione ventola e raffreddamento a domicilio (esclusa ventola)

85,00

Sostituzione compressore circuito refrigerante R22 (escluso compressore) (1)

210,00

Sostituzione compressore circuito refrigerante R407 - R410 (escluso compressore) (1) 250,00

Nota

(1) Nella sostituzione del compressore è compresa anche la ricarica.

23

Capitolo V

Commercio

Camera di di Torino

5.2 Manutenzione condizionatori fissi split

I prezzi indicativi riportati sono comprensivi di IVA.

Si fa presente che tutti i lavori elencati in questa sezione richiedono la presen-

za di due persone e l’uso di particolari attrezzature (es. trabattello, scale di sicu-

rezza, frese, trapani professionali).

Nel caso in cui la riparazione sia eseguita a domicilio il prezzo indicativo

riportato è già comprensivo del diritto di chiamata.

Tutti i lavori che esulano dalle voci sottoindicate devono essere preventiva-

mente concordati con la ditta riparatrice.

Descrizione del tipo di riparazione

euro

Manutenzione ordinaria con pulizia batteria condensante, pulizia

filtri aria e sanificante sulla batteria evaporante e controllo funzioni 110,00

Ricarica circuito refrigerante con ricarica fughe R22

140,00

Ricarica circuito refrigerante con ricarica fughe R407 - R410

210,00

Sostituzione scheda elettronica di funzionamento (escluso costo scheda)

70,00

Sostituzione bobina valvole 4 vie (compreso costo bobina)

100,00

Sostituzione valvole 4 vie e ricarica (escluso costo valvola)

260,00

5.3 Montaggio condizionatori fissi split

Descrizione del tipo di riparazione

euro

Installazione di condizionatore fino a 1 2000 BTU con tubazioni fino a 3 m., canalina, staffa unità esterna (o base), scarico condensa per caduta e allacciamento elettrico alla presa più vicina (max 3 m.)

330,00

Supplemento per muro pieno 50-60 cm. Supplemento per metro lineare canalina e tubo Installazione pompa scarico condensa Installazione dual split con tubazioni fino a 3 m., canalina, staffa unità esterna (o base), scarico condensa per caduta e allacciamento elettrico alla presa più vicina (max 3 m.)

60,00

35,00

180,00

600,00

24

Condizionatori

Commercio

Camera di di Torino

Intervento per messa in funzione: con vuoto del circuito, ricerca perdite, apertura rubinetti, verifica allacciamento elettrico e controllo funzionamento 120,00

Installazione monosplit su predisposizione esistente comprensivo di tubi, impianto elettrico e scarico condensa

240,00

Supplemento per macchine comprese tra 12000 e 24000 BTU

60,00

Supplemento per metro lineare canalina e tubo

40,00

25

Capitolo V

5.4 Contratto di manutenzione programmata

Di seguito facsimile di un contratto di manutenzione programmata.

26

Contratto di manutenzione programmata

Impianti condizionatori ad espansione diretta condensati ad aria murali, a

Commercio

|

__

|

__

|

__

Contratto n.

|

__

|

__

|

__

|

__

Dati utente

|

|

pavimento, canalizzati, cassette, a soffitto

Timbro ditta

Data __ | | __

|

|

__

__

|

|

__

__

Cognome

Nome

Indirizzo

Cap

Comune

N.

Camera di di Torino

zione. (Il contratto non si rinnova automaticamente).

Prov.

Telefono

Email

Modello apparecchiatura installata:

Manutenzione da effettuare su appuntamento e concordato con il cliente

nel periodo che va dal 01 ottobre al 30 aprile di ogni anno.

-

Il prezzo per una sola apparecchiatura (1 unità interna e una esterna)

euro 80,00 (IVA inclusa)

-

Per ogni ulteriore apparecchiatura ubicata nello stesso luogo

euro 40,00 (IVA inclusa)

Il pagamento deve avvenire in modo anticipato. Il rinnovo del contratto

può essere eventualmente effettuato in occasione dell’intervento di manuten-

Per interventi di manutenzione al di fuori di un raggio di 20 km dove è ubicato

la sede della ditta artigiana manutentrice le parti concorderanno un supplemento. Il presente contratto di manutenzione comprende:

-

-

-

-

un intervento di controllo annuale di manutenzione come specificato nell’allegato A

il costo della manodopera

il costo di trasferimento (diritto di chiamata)

i materiali di consumo e l’attrezzatura necessaria allo svolgimento della manutenzione.

Il presente contratto di manutenzione programmata da diritto a:

-

-

priorità in caso di richiesta di intervento tecnico per riparazione

sconto del 20% sui ricambi eventualmente impiegati.

FIRMA DEL CLIENTE

FIRMA DEL TECNICO

Condizionatori

Allegato A Operazione da eseguirsi: Pulizia motocondensante (unità esterna) Pulizia evaporatore con trattamento antibatterico (unità interna)
Allegato A
Operazione da eseguirsi:
Pulizia motocondensante (unità esterna)
Pulizia evaporatore con trattamento antibatterico (unità interna)
Pulizia filtri aria dell’unità interna con trattamento antibatterico
Sostituzione filtri aria se previsto (esclusi filtri speciali da quotare secondo i casi)
Pulizia e verifica scarico di condensa
Verifica parametri frigoriferi con controllo pressioni
Verifica assorbimenti elettrici
Controllo e serraggio contatti elettrici
Controllo stato d’usura organi meccanici
Controllo temperature d’ingresso ed uscita della motocondensante esterna
Controllo temperature d’ingresso ed uscita della motoventilante interna
Verifica stabilità struttura ed eliminazione eventuali vibrazioni
Controllo scarico condensa e pulizia dello stesso.
Data della manutenzione e firma dell’operatore incaricato.
PRESSIONE
TEMPO EVAP. TEMPO COND.
DATA
FIRMA
MODELLO
MATRICOLA
VERIFICA
Bassa
Alta
Ingresso
Uscita
Ingresso
Uscita
TECNICO
27
Camera di di Torino
Commercio

Commercio

Camera di di Torino

28

Commercio

Camera di di Torino

Allegati

Garanzia sulla vendita dei beni di consumo

Il codice del consumo al Titolo III “Garanzia legale di conformità e garanzia

commerciale per i beni di consumo” ha ripreso la normativa presente nel Codice

Civile già dal 2002, agli articoli 1519-bis-nonies.

Soggetto tutelato dalla nuova normativa è il consumatore ossia la persona

fisica che nei contratti di vendita di beni di consumo o altri equiparati (ad esem-

pio di permuta, di somministrazione o d’appalto d’opera) agisce per scopi estra-

nei all’attività imprenditoriale o professionale eventualmente svolta.

Oggetto di tutela sono i beni di consumo ovvero qualsiasi bene mobile, anche

da assemblare.

Le caratteristiche della nuova garanzia legale, che copre i difetti esistenti al

momento della consegna del prodotto, fanno riferimento:

-

-

alla durata pari a due anni dalla consegna del bene

all’efficacia sui beni usati

-

-

-

alla tutela per l’installazione del bene

all’operatività della garanzia con la riparazione o la sostituzione del bene

a questa si può aggiungere l’ulteriore garanzia convenzionale offerta dal

produttore o dal venditore.

L’art. 128 del codice del consumo elenca una serie di criteri in presenza dei

quali i beni di consumo si presumono conformi al contratto. In base a questo

articolo il prodotto sarà conforme al contratto quando:

-

-

sia idoneo all’uso normale ovvero all’uso speciale

sia conforme alla descrizione fatta dal venditore

-

abbia le qualità del bene corrispondente al campione o al modello presentato

abbia le qualità e prestazioni abituali di un bene dello stesso tipo che il consumatore può ragionevolmente aspettarsi tenuto conto della natura del bene o delle dichiarazioni pubbliche fatte al riguardo dal venditore o pro- duttore sulle caratteristiche specifiche del bene. La conformità del bene si estende anche all’installazione quando è compre- sa nel contratto di vendita ed è stata effettuata dal venditore o sotto la sua responsabilità. Tale equiparazione si applica anche nel caso in cui il prodotto,

-

concepito per essere installato dal consumatore, sia da questo installato in modo non corretto a causa di una carenza delle istruzioni di installazione.

29

Allegati

Commercio

Camera di di Torino

Obblighi e responsabilità del venditore

Il venditore ha l’obbligo specifico di consegnare al consumatore beni confor-

mi al contratto di vendita. Il bene deve presentare tutte le caratteristiche richieste dal consumatore ed accettate dal venditore ovvero quelle prospettate dal venditore

o dal produttore o dal suo rappresentante.

La responsabilità del venditore è esclusa

-

in caso di conoscenza del difetto da parte del consumatore

-

in caso di conoscibilità del difetto da parte del consumatore con l’ordinaria

-

diligenza

qualora il difetto di conformità derivi da istruzioni o materiali forniti dal

consumatore.

Il venditore non risponde delle dichiarazioni pubbliche, se dimostra che:

-

-

non era a conoscenza della dichiarazione e non poteva conoscerla con

l’ordinaria diligenza

la dichiarazione era stata adeguatamente corretta prima della conclusione

del contratto in modo da essere conoscibile dal consumatore

-

la decisione di acquistare il bene di consumo non era stata influenzata

dalla dichiarazione.

Diritti del consumatore

Il consumatore deve sempre rivolgersi al venditore essendo l’unico soggetto con il

quale ha intrattenuto un rapporto di compravendita o altro contratto equiparato.

Il diritto del consumatore al ripristino della conformità del bene si esercita nei

confronti del venditore (che ha la facoltà di regresso sul produttore o altro sog-

getto della catena distributiva del prodotto, entro un anno dall’esecuzione del-

l’azione risarcitoria o di ripristino).

Qualora il prodotto riscontri un difetto di conformità, il consumatore ha dirit- to, senza ulteriori spese, entro un congruo termine e limitando ulteriori inconve- nienti al consumatore, ad una delle seguenti soluzioni:

  • a) riparazione: ossia il ripristino del bene di consumo per renderlo confor- me al contratto di vendita

  • b) sostituzione: può essere richiesta salvo che non sia oggettivamente im- possibile o eccessivamente onerosa per il venditore rispetto all’altro rimedio

  • c) risoluzione del contratto o riduzione del prezzo: può essere solo dopo avere esperito, senza esito positivo, i rimedi sopraindicati.

30

Allegati

Commercio

Camera di di Torino

In particolare quest’ultimo rimedio (C) può essere richiesto dal consumatore solo se:

  • - la riparazione e la sostituzione siano impossibili o eccessivamente onerose

  • - il venditore non ha provveduto alla riparazione o alla sostituzione del bene entro un termine ragionevole

  • - se la sostituzione o la riparazione abbiano arrecato notevoli inconvenienti al consumatore.

È da considerarsi eccessivamente oneroso uno dei due rimedi (A oppure B) se

impone al venditore spese irragionevoli rispetto all’altro, tenendo conto:

  • - del valore del bene se non vi fosse difetto di conformità

  • - dell’entità del difetto di conformità

  • - dell’eventualità che il rimedio alternativo possa essere eseguito senza ul- teriori inconvenienti per il consumatore.

Nel caso di difformità di lieve entità di un bene per il quale non è stato possibile

o è eccessivamente oneroso esperire i rimedi della riparazione o della sostituzione

è possibile solo la riduzione di prezzo.

Beni usati

La garanzia legale prevista per la vendita dei beni di consumo si applica anche

ai beni usati, a condizione che il venditore svolga un’attività commerciale. Questa

garanzia vale solo per i difetti non derivanti dall’uso normale (precedentemente

all’acquisto) del bene e deve tenere conto del tempo di utilizzo precedente.

La durata della garanzia del venditore può essere limitata, con l’espresso

accordo del consumatore, ad un periodo di tempo non inferiore ad un anno. La

limitazione temporale deve risultare da una specifica clausola inserita nel con-

tratto, accettata dal consumatore. In caso contrario, la durata resta di due anni.

Onere della prova

L’onere di provare il difetto di conformità e la data della sua manifestazione spetta al consumatore se il difetto si manifesta dopo sei mesi dalla consegna del bene. Se invece il difetto si manifesta entro sei mesi dalla consegna del bene si presume che il difetto esistesse già al momento della consegna e l’onere della prova è a carico del venditore.

31

Allegati

Commercio

Camera di di Torino

Termini

Il difetto di conformità deve manifestarsi entro 24 mesi dalla consegna del bene. Il difetto di conformità deve essere denunciato entro due mesi dalla scoperta. Nel caso in cui il consumatore scopra il difetto nel corso del ventiquattresimo mese di garanzia ha comunque tempo due mesi per denunciare il difetto di conformità.

È importante conservare almeno 26 mesi dalla consegna del bene tutta la

documentazione relativa all’acquisto di beni di consumo, soprattutto se avvenu-

ti senza contratto scritto: scontrino, tagliandi, assegni, cedolini carte di credito,

documentazione illustrativa del prodotto, garanzia, ecc.

Garanzia convenzionale - in aggiunta a quella legale

La garanzia convenzionale vincola giuridicamente chi la offre secondo le mo-

dalità in essa descritte. Non comporta alcun costo aggiuntivo per il consumatore

e non può limitare i diritti del consumatore così come novellati nel codice civile.

32

Allegati

Commercio

Camera di di Torino

Il Servizio di conciliazione

Il Servizio di conciliazione della Camera di commercio permette ai consuma-

tori e alle imprese di trovare una soluzione alle loro controversie in tempi brevi e a costi contenuti.

Il Servizio è stato istituito nel 1996 è disciplinato dal Regolamento Unico di

conciliazione che garantisce procedure e tariffe uniformi su tutto il territorio

nazionale.

L’impresa o il consumatore, che voglia percorrere questa via alternativa potrà

rivolgersi alla Segreteria presso la Camera di commercio e presentare una do-

manda di conciliazione oppure inserire una clausola nel contratto.

La procedura è snella, rapida e riservata, ed è condotta da un conciliatore

neutrale, il quale non impone decisioni ma ha il compito di favorire fra le parti

una soluzione amichevole della controversia. L’accordo finale ha valore di con-

tratto e obbliga le parti che lo sottoscrivono ad adempierlo.

  • I conciliatori seguono appositi corsi per la gestione di procedure di conciliazio-

ne e possono essere degli esperti nella materia del contendere.

All’incontro di conciliazione devono presentarsi personalmente i diretti inte-

ressati, che possono farsi assistere da un rappresentante delle associazioni di

tutela dei consumatori o delle associazioni di categoria degli imprenditori.

Per quanto riguarda i costi: nulla è dovuto per la presentazione della doman-

da, mentre per l’incontro ciascuna parte pagherà un contributo proporzionale al

valore della controversia.

  • I documenti informativi e la modulistica sono reperibili anche presso le sedi

decentrate della Camera di commercio di Torino a Chivasso, Ciriè, Ivrea, Mon-

calieri, Pinerolo, Rivoli, Settimo e Susa e all’indirizzo:

www.to.camcom.it/conciliazione.

Per informazioni e assistenza contattare il Servizio di conciliazione della Camera

di commercio di Torino, via San Francesco da Paola 24, 2° piano, tel. 011 571

6963, fax 011 571 6965; su appuntamento dal lunedì al giovedì ore 9-12,15 e 14,30-15,45; il venerdì ore 9-12,15.

33

Allegati

Commercio

Camera di di Torino

Prezzi massimi entro i quali le riparazioni verranno effettuate senza preavviso

Descrizione prodotto

euro

Ferri da stiro a vapore economici

15,00

Ferri da stiro a vapore lusso

20,00

Ferri da stiro a vapore superlusso

45,00

Ferri da stiro a caldaia ad acqua fredda

35,00

Macchina lavaggio a vapore - vaporetto

95,00

Ferri da stiro a caldaia in pressione economico

40,00

Ferri da stiro a caldaia in pressione lusso

60,00

Macchina caffè normale

40,00

Macchina caffè normale con macinino incorporato

70,00

Scopa elettrica normale 700-1000 W

35,00

Bidone aspiratutto economico

35,00

Lucidatrice

50,00

Robot da cucina normale

30,00

Robot da cucina con variatore di velocità

65,00

Rasoio elettrico con alimentazione a rete

25,00

Rasoio elettrico a batteria ricaricabile

60,00

Tagliabarba

30,00

Forno a microonde economico

40,00

Forno a microonde con grill e piatto girevole

70,00

Asciugacapelli economico

12,00

Asciugacapelli professionale

20,00

All’atto della consegna dell’oggetto da riparare deve essere versata una

caparra pari a:

  • - euro 3,00 per i piccoli prodotti

  • - euro 6,00 per i prodotti medio grandi

  • - euro 12,00 per i prodotti grandi o complessi

Tali somme, nel caso in cui il preventivo non sia accettato o la riparazione

non sia conveniente, saranno trattenute dal riparatore a copertura delle spese di organizzazione e di ispezione tecnica. In tutti gli altri casi sarà considerata come acconto sulla riparazione.

34

Commercio

Camera di di Torino

35

Commercio

Camera di di Torino

36

Commercio

Camera di di Torino

37

Prontuario per le riparazioni dei piccoli e grandi elettrodomestici esclusi gli apparecchi audiovisivi piccole riparazioni.pmd 39

Prontuario per le riparazioni dei piccoli e grandi elettrodomestici

esclusi gli apparecchi audiovisivi
esclusi gli apparecchi audiovisivi