Sei sulla pagina 1di 5

Corso integrato di COSTRUZIONI IDRAULICEH e ACQUEDOTTI QUADERNO DELLE ESERCITAZIONI

VI Esercitazione
Lo scopo di questa esercitazione è il predimensionamento e la verifica di una diga in calcestruzzo
aventi le seguenti caratteristiche:

DATI DI PROGETTO

Quota di massimo invaso Qmi 300 m s.l.m.


Quota del piano di fondazione Qpf 270 m s.l.m.
Quota del piano di coronamento Qpc 305 m s.l.m.
Larghezza coronamento Lc 6,00 m
Scarpa paramento a monte θm 0,08
M 0,4
Parametri drenaggio
α 0,2
Resistenza caratteristica del calcestruzzo Rc,k 5000000 Kg/m2
Peso specifico calcestruzzo γcls 2400 Kg/m3
Tabella 6.1 – Parametri di progetto

Lo scopo della diga è quello di raccogliere l’acqua che verrà utilizzata per scopi idrici di
alimentazione dei centri abitati e per la produzione di energia elettrica.
Le verifiche sono effettuate su metro lineare di profondità.

Fig. 6.1 – Diga in cls a gravità

54
Corso integrato di COSTRUZIONI IDRAULICEH e ACQUEDOTTI QUADERNO DELLE ESERCITAZIONI

Lo schema delle forze su cui ci basiamo è quello di seguito riportato

Fig. 6.2 – Schema di forze di una diga

L’unica incognita è l’angolo del paramento a valle.


Il valore del paramento a valle viene stimato considerando i valori del paramento che devono
soddisfare la condizione di traslazione e rotazione.
I due valori di  sono:



, = ≤ 0,75 ⇒ , = = 0,75

  +  +  +  +  −  +  +  

,  = ! − ! =0⇒ " + " + " + " +  −  +  +  =0

Ottenute le due soluzioni si assume come  quello più grande in quanto va a vantaggio di
sicurezza. Il valore dell’inclinazione del paramento di valle è  = 0,634.

55
Corso integrato di COSTRUZIONI IDRAULICEH e ACQUEDOTTI QUADERNO DELLE ESERCITAZIONI

Nota l’inclinazione, tutta la geometria è conosciuta e si possono valutare le forze, i momenti rispetto
al baricentro G e ad un polo P posto all’estremo del terzo medio da valle. La tabella sottostante
riporta tutti i valori.

FORZE BRACCIO (P) MOMENTO (P) BRACCIO (G) MOMENTO (G)

PPV 685192,57 5,54 3798965,03 1,97 1351328,46

PPM 86400,00 12,69 1096308,12 9,12 787671,09

SIO 450000,00 10,00 4500000,00 6,43 2892515,47

SIV 36000,00 13,49 485595,05 9,92 356996,29

SP1 51439,50 12,15 624755,35 8,57 441003,78

SP2 77159,26 12,86 992258,50 9,29 716631,14

SP3 102879,01 4,29 441003,78 0,71 73500,63

PC1 72000,00 8,89 639990,10 5,32 382792,57

PC2 68091,81 7,89 537159,33 4,32 293922,61


Tabella 6.2 – Forze e momenti agenti

Il calcolo delle tensioni si effettua sulla base della seguente formula:

' ,
&= ∓ ∙ < &/
( * 2

Sia nel caso do lago vuoto che di lago pieno.


Esaminiamo i due casi.

 VERIFICA A LAGO VUOTO


In questa condizione le uniche forze agenti sono quelle dovute al peso della struttura.
Si ha:
- ' =  +  +  +  ;
- ( = , ∙ 1;
!2
- 1= 
;

- = " + " + " + " .

56
Corso integrato di COSTRUZIONI IDRAULICEH e ACQUEDOTTI QUADERNO DELLE ESERCITAZIONI

VERIFICA A LAGO VUOTO

N [Kg/m] 911684,38

M [Kgm/m] 2815714,73

A [m2] 51,82

J [m4] 11593,68

3455 67⁄8: 79312,60

3455 6−7⁄8: 5759,86


Tabella 6.3 – Parametri verifica a lago vuoto

La tensione massima è pari ad

1
&;<= = >/,? = 1250000 @A/C
4

Questo implica che la verifica a lago vuoto risulta soddisfatta.

 VERIFICA A LAGO PIENO

In questa condizione le uniche forze agenti sono quelle dovute al peso della struttura.
Si ha:
- ' =  +  +  +  +  −  +  +  ;
- ( = , ∙ 1;
!2
- 1= ;


- = " + " + " + " +  −  +  +  .

57
Corso integrato di COSTRUZIONI IDRAULICEH e ACQUEDOTTI QUADERNO DELLE ESERCITAZIONI

VERIFICA A LAGO PIENO

N [Kg/m] 716206,61

M [Kgm/m] -950940,00

A [m2] 51,82

J [m4] 11593,68

3455 67⁄8: 20995,54

3455 6−7⁄8: 45836,21


Tabella 6.4 – Parametri verifica a lago pieno

La tensione massima è pari ad

1
&;<= = >/,? = 1250000 @A/C
4

Questo implica che la verifica a lago vuoto risulta soddisfatta.

L’ultima verifica da effettuare è allo scorrimento data dalla seguente relazione:


≤ 0,75
D

dove:
- S è la spinta idraulica orizzontale SIO;
- G è la risultante di tutte le forze verticali cioè  +  +  +  +  +
− +  +  .


Si è ottenuto un valore di = 0,66 < 0,75 ⇒ la verifica risulta soddisfatta.
E

58