Sei sulla pagina 1di 5

Il poster Coop dei numeri E

Additivi – pura chimica?


I numeri E o gli additivi preoccupano sempre di più i consumatori e sono spesso sulla prima

pagina dei giornali. Con il poster Coop dei numeri E desideriamo fornire al consumatore delle

informazioni di base, affinché egli possa giudicare obiettivamente sull’utilità di queste sostanze.

Cosa sono gli additivi? glianza di sostanze naturali, come ad esempio l’aci-
do ascorbico (vitamina C).
Gli additivi sono sostanze aggiunte agli alimenti per • Errata è anche la seguente convinzione molto diffu-
motivi tecnologici o organolettici, e non devono però sa: ciò che è chimico è artificiale e dunque nocivo,
essere confusi con gli ingredienti che costituiscono un mentre ciò che è naturale fa bene. Alla base della
alimento. In un gelato ad esempio, latte magro concen- vita ci sono processi chimici e biochimici, senza i
trato, zucchero, panna, sciroppo di glucosio, fragole e quali non esisterebbero la natura e l’uomo. Il critero
succo di barbabietole sono ingredienti, mentre acidifi- decisivo non è se un additivo è presente in un ali-
canti, emulsionanti, stabilizzanti, aromi e coloranti mento naturalmente o se è stato ricavato da altro
sono degli additivi. Molti additivi vengono utilizzati da materiale e poi aggiunto; ciò che conta è che tale
sempre, anche se prima non era obbligatorio dichiararli additivo non presenti pericoli per la salute.
sui prodotti.

Additivi: un pericolo per la salute?


Quando vengono ammessi
gli additivi? Gli additivi possono essere utilizzati solo quando la loro
innocuità è stata provata da severi esami tossicologici.
Affinché ne venga ammesso l’impiego, un additivo deve Per poter esaminare l’innocuità degli additivi dal punto
rispondere a tre presupposti di base: di vista tossicologico, ci si serve del valore ADI (accep-
• non deve presentare pericoli per la salute table daily intake = dose giornaliera ammissibile). Que-
• deve dimostrare una necessità tecnologica sto valore, definito in base a studi sugli animali, indica
• non deve indurre in errore la quantità di un additivo alimentare che può essere
Per gli additivi vale il cosiddetto principio positivo: ciò assunta nella dieta quotidiana senza rischi, anche per
che non è espressamente permesso è vietato! In Sviz- tutto l’arco della vita. In questi studi viene utilizzato un
zera, l’Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) largo fattore di sicurezza, pari a 100, che tiene conto
emette, nell’Ordinanza sugli additivi, una lista con gli della differenza tra l’animale e l’uomo, e protegge i
additivi ammessi e stabilisce in quali prodotti possono gruppi di individui più a rischio (malati, donne incinte,
essere utilizzati. La Legge sulle derrate alimentari neonati, persone che seguono un’alimentazione parti-
ammette esclusivamente gli additivi dei quali può esse- colare). Per questo motivo gli additivi sono tra le
re dimostrata la buona tollerabilità. Per poter impiegare sostanze più analizzate della nostra alimentazione.
un additivo, non basta dimostrarne l’innocuità, ma è
necessario dimostrarne anche l’utilità.
Gli additivi provocano allergie?

Additivi: pura chimica? Studi scientifici e test sugli animali non hanno ancora
chiarito definitivamente se gli additivi provocano rea-
L’immagine negativa degli additivi, ovvero quella di zioni allergiche o di intolleranza: non è dunque possibi-
essere sostanze «artificiali» o «chimiche» e dunque le escludere tale rischio. Queste reazioni riguardano
nocive, deriva da due premesse errate. però solamente una piccola parte di consumatori, più
• Non tutti gli additivi sono sostanze prodotte artifici- sensibile a tali fenomeni. Molto più diffuse sono invece
almente. Molti sono di origine naturale, come ad le allergie a determinati alimenti, come ad esempio
esempio la pectina. Altri vengono riprodotti a somi- uova, latte, noci, sedano, fragole o agrumi.
Gli additivi sono necessari? Un altro ambito di applicazione della tecnologia geneti-
ca è la produzione di singoli additivi in un sistema chiu-
Molti alimenti non contengono additivi, ma senza di so, con l’ausilio di microorganismi geneticamente otti-
essi non sarebbe possibile produrre altri alimenti, come mizzati. In questo modo è possibile produrre vitamine o
ad esempio i prodotti convenience freschi (come le enzimi, consentendo anche un risparmio delle risorse
insalate e le pizze pronte) o i prodotti a basso contenu- naturali, come energia o acqua. Gli additivi così prodot-
to calorico. I consumatori richiedono sempre di più pro- ti non sono geneticamente modificati e non si distin-
dotti ben conservabili e facili da preparare, che siano guono da quelli prodotti in maniera convenzionale. Tali
anche sani e gustosi. In questi casi gli additivi svolgono additivi non devono essere dichiarati, anche se sono
un ruolo molto importante: i conservanti proteggono sottoposti a una speciale procedura di autorizzazione.
dalle infezioni alimentari, mentre gli aromi e i coloranti
compensano la perdita di colore e sapore dovuta alla
preparazione degli alimenti. L’uso di additivi è regolato Additivi nei prodotti Coop?
dal principio: poco, ma quanto basta!
Nei prodotti di marca propria, Coop rinuncia, se possi-
bile, all’utilizzo di additivi contestati, come ad esempio
Come vengono contrassegnati il colorante azoico. Una direttiva interna Coop regola in

gli additivi? dettaglio l’utilizzo degli additivi. Gli additivi da evitare


sono indicati nella lista.
Gli additivi sono indicati sugli imballaggi insieme agli
ingredienti. È necessario indicare sia la denominazione
della categoria (ad esempio emulgatore) sia la denomi- Additivi nei prodotti
nazione singola (lecitina) o il relativo numero E (E 322).
Coop Naturaplan?
La E indica «Europa», ma anche «edible» (commestibi-
le). Questa E, accompagnata dal numero, rende la Nella produzione dei prodotti Coop Naturaplan si rinun-
sostanza unica e inconfondibile, dunque riconoscibile cia completamente, tranne poche eccezioni, agli additi-
sull’intero mercato europeo. Nel caso di alimenti non vi. Qualora fosse necessario utilizzare un additivo,
confezionati, i consumatori possono richiedere infor- come ad esempio la pectina per la produzione della
mazioni sugli additivi utilizzati. marmellata, il suo utilizzo deve essere attentamente
controllato e deve essere approvato dal team Coop
Naturaplan. La decisione di utilizzare additivi nei pro-
Quale è il ruolo dell’ingegneria dotti Coop Naturaplan con gemma Bio, spetta alla Bio

genetica? Suisse.

L’ingegneria genetica e le materie prime geneticamente


modificate hanno un ruolo molto importante anche nel- Desiderate maggiori informazioni?
l’ambito degli additivi. La materia prima di partenza
può infatti essere una pianta utile geneticamente modi- Il Servizio consumatori Coop è a vostra disposizioni per
ficata, come ad esempio soia o mais. La lecitina (E domande relative ai singoli additivi nei prodotti Coop.
322) può dunque essere ricavata anche da fagioli di Telefono 0848 888 444 (area discosta)
soia geneticamente modificati. Se nella lecitina così Internet: www.coop.ch
prodotta è ancora possibile rilevare l’esistenza di mate-
riale ereditario (DNA) geneticamente modificato, in È possibile ordinare altri esemplari del poster Coop con
Svizzera tale additivo deve essere contrassegnato dalla i numeri E via Internet: www.coop.ch o per posta, all’in-
dicitura «geneticamente modificato». Alcuni processi di dirizzo: Servizio informazioni Coop, Casella postale
produzione o purificazione possono distruggere il DNA; 2550, 4002 Basilea.
in questi casi non sussiste al momento obbligo di
dichiarazione.
Categorie di additivi

Antiossidanti: prolungano la durata di conservazione Sali nitritati: prolungano la durata di conservazione di


degli alimenti, preservandoli dagli effetti nocivi dell’os- prodotti a base di carne e insaccati conferendo loro un
sidazione, ad esempio l’irrancidimento di grassi. bel colore rosso.

Agenti lievitanti: fanno lievitare un impasto rendendo- Acidificanti: aumentano il grado di acidità di un ali-
lo morbido. mento e/o gli conferiscono un sapore acido.

Emulsionanti: consentono di mescolare sostanze Regolatori di acidità: modificano o regolano il grado


liquide non miscibili. di acidità o l’alcalinità di un alimento.

Coloranti: ripristinano il colore originario di un alimen- Agenti schiumogeni: aumentano la stabilità di prepa-
to, quando questo è stato otticamente compromesso razioni schiumose, come ad esempio albume, panna o
dalla lavorazione o dall’immagazzinamento. creme.

Agenti di resistenza: impediscono agli alimenti di per- Agenti antischiumogeni: impediscono o riducono la
dere la loro consistenza, proteggendoli anche dalla formazione di schiuma.
dispersione di componenti importanti, come vitamine
e sali minerali. Sali di fusione: nelle preparazioni di formaggio fuso
consentono al formaggio di fondere, senza disperdere i
Agenti umidificanti: impediscono il disseccamento singoli componenti del latte, come grasso e siero di
degli alimenti; nei dolci impediscono la cristallizzazio- latte.
ne dello zucchero.
Stabilizzanti: impediscono alle emulsioni di mischiar-
Eccipienti/Supporti: costituiscono una parte del volu- si e alle sostanze in sospensione di depositarsi; stabi-
me di un alimento, senza aumentare in modo rilevante lizzano, conservano o intensificano l’acidità o il colore
il suo contenuto calorico. di un alimento.

Agenti gelificanti: mediante la formazione di un gel, Edulcoranti: sono dolci, ma contrariamente allo zuc-
conferiscono una forma indurita agli alimenti (ad chero non hanno valore nutritivo. Per questo motivo
esempio: dessert, ripieni, creme). vengono utilizzati soprattutto in alimenti a ridotto con-
tenuto calorico e in prodotti per diabetici.
Esaltatori di sapidità: potenziano il sapore o l’odore
di un alimento. Gas propulsori: sono gas diversi dall’aria che fanno
fuoriuscire l’alimento dal suo recipiente, come ad
Conservanti: prolungano la durata di conservazione esempio la panna montata.
degli alimenti preservandoli dagli effetti nocivi dei
microorganismi. Antiagglomeranti: impediscono agli alimenti di attac-
carsi alle teglie, al sale di agglomerarsi e alle caramelle
Agenti di trattamento della farina: vengono aggiunti di attaccarsi tra di loro.
alla farina o all’impasto per migliorarne l’idoneità alla
cottura in forno. Agenti di rivestimento: conferiscono un aspetto
lucente all’alimento oppure formano uno strato protet-
Amidi modificati: ricavati dagli amidi commestibili tivo.
mediante particolari trattamenti, vengono aggiunti,
come la farina, a minestre e salse per addensarle. Addensanti: vengono utilizzati per conferire una con-
sistenza cremosa agli alimenti, ad esempio minestre,
Gas di imballaggio: vengono immessi nel recipiente salse, dessert, ripieni e creme.
prima, dopo o contemporaneamente all’alimento.
7’500 i / 10.2002
La lista di tutti gli Additivi

N. E Denominazione singola Utilizzo come Informazione supplementare E 330 acido citrico regolatore di acidità/antiossidante parte di frutta E 526 idrossido di calcio regolatore di acidità
E 331 citrato di sodio regolatore di acidità/antiossidante E 527 idrossido d'ammonio regolatore di acidità
E 100 curcumina colorante naturale parte di pianta E 332 citrato di potassio regolatore di acidità/antiossidante E 528 idrossido di magnesio regolatore di acidità
E 101 riboflavina/riboflavina 5'-fosfato colorante naturale denominatione chimica E 333 citrato di calcio regolatore di acidità/antiossidante E 529 ossido di calcio regolatore di acidità
della vitamina B2 E 334 acido tartarico regolatore di acidità/antiossidante parte di frutta E 530 ossido di magnesio regolatore di acidità
E 102 tartrazina colorante sintetico A E 335 tartrato di sodio regolatore di acidità/antiossidante E 535 ferrocianuro di sodio antiagglomerante
E 104 giallo di chinolina colorante sintetico A E 336 tartrato di potassio regolatore di acidità/antiossidante tartaro E 536 ferrocianuro di potassio antiagglomerante
E 110 giallo arancio S colorante sintetico A E 337 tartrato di sodio e potassio regolatore di acidità/antiossidante da tartaro E 538 ferrocianuro di calcio antiagglomerante
E 120 cocciniglia (acido carminico) colorante naturale estratto dalla cocciniglia E 338 acido ortofosforico regolatore di acidità/antiossidante P E 541 fosfato acido di sodio e alluminio agente lievitante
E 122 azorubina colorante sintetico A E 339 fosfati di sodio regolatore di acidità/sale di fusione P E 551 biossido di silicio (acido silicico) antiagglomerante acido silicico
E 123 amaranto colorante sintetico A E 340 fosfati di potassio regolatore di acidità/sale di fusione P E 552 silicato di calcio antiagglomerante
E 124 ponceau 4R, rosso cocciniglia A colorante sintetico A E 341 fosfati di calcio regolatore di acidità/sale di fusione P E 553 a silicato di magnesio (talco) antiagglomerante
E 127 eritrosina colorante sintetico A E 343 fosfati di magnesio regolatore di acidità/sale di fusione P E 553 b talco antiagglomerante
E 128 rosso 2G colorante sintetico A E 350 malato di sodio acidificante E 554 alluminiosilicato di sodio antiagglomerante
E 129 rosso allura AC colorante sintetico A E 351 malato di potassio acidificante E 555 alluminiosilicato di potassio antiagglomerante
E 131 blu patentato V colorante sintetico A E 352 malato di calcio acidificante E 556 alluminiosilicato di calcio antiagglomerante
E 132 indigotina, carminio d'indaco colorante sintetico A E 353 acido metatartarico acidificante/stabilizzante E 559 silicato d'alluminio (caolino) antiagglomerante D
E 133 blu brillante FCF colorante sintetico A E 354 tartrato di calcio acidificante/stabilizzante parte di frutta E 570 acidi grassi antiagglomerante
E 140 clorofille colorante naturale parte di pianta E 355 acido adipico acidificante/regolatore di acidità parte di pianta E 574 acido gluconico regolatore di acidità/stabilizzante
E 141 complessi cuprici delle clorofille colorante naturale E 356 adipato di sodio acidificante/regolatore di acidità E 575 glucono-delta-lattone regolatore di acidità/stabilizzante
E 142 verde S colorante sintetico A E 357 adipato di potassio acidificante/regolatore di acidità E 576 gluconato di sodio regolatore di acidità/stabilizzante
E 150 a-d caramello colorante naturale E 363 acido succinico acidificante parte di pianta E 577 gluconato di potassio regolatore di acidità/stabilizzante
E 151 nero brillante BN, nero PN colorante sintetico A E 380 citrato triammonico acidificante/regolatore di acidità E 578 gluconato di calcio regolatore di acidità/stabilizzante
E 153 carbone vegetale colorante naturale E 385 EDTA di calcio disodico antiossidante/stabilizzante E 579 gluconato di ferro (II) regolatore di acidità/stabilizzante
E 154 bruno FK colorante sintetico A E 400 acido alginico gelificante/addensante da alghe brune E 585 lattato di ferro (II) stabilizzante
E 155 bruno HT colorante sintetico A E 401 alginato di sodio gelificante/addensante E 620 acido glutammico esaltatore di sapidità D
E 160 a-f caroteni misti, beta-carotene colorante naturale parte di pianta E 402 alginato di potassio gelificante/addensante E 621 glutammato monosodico esaltatore di sapidità D
E 161 b luteina colorante naturale parte di pianta E 403 alginato d'ammonio gelificante/addensante E 622 glutammato monopotassico esaltatore di sapidità D
E 161 g cantaxantina colorante naturale parte di pianta E 404 alginato di calcio gelificante/addensante E 623 diglutammato di calcio esaltatore di sapidità D
E 162 rosso di barbabietola, betanina colorante naturale parte di pianta E 405 alginato dell'1,2 propandiolo gelificante/addensante E 624 glutammato d'ammonio esaltatore di sapidità D
E 163 antociani colorante naturale parte di pianta E 406 agar-agar gelificante/addensante da alghe rosse E 625 glutammato di magnesio esaltatore di sapidità D
E 170 carbonato di calcio colorante naturale/regolatore di acidità calce E 407 carragenina gelificante/addensante da alghe rosse E 626 acido guanilico esaltatore di sapidità parte di cellule veg./anim.
E 171 biossido di titanio colorante naturale da minerale E 407 a alghe di Euchema lavorate gelificante/addensante E 627 guanilato di sodio esaltatore di sapidità
E 172 ossidi e idrossidi di ferro colorante naturale E 410 farina di semi di carrube gelificante/addensante dal carrubo E 628 guanilato di potassio esaltatore di sapidità
E 173 alluminio colorante naturale da bauxite E 412 farina di semi di guar gelificante/addensante dalla pianta di guar E 629 guanilato di calcio esaltatore di sapidità
E 174 argento colorante naturale da minerale E 413 gomma adragante gelificante/addensante dal cespuglio dell’astragalus E 630 acido inosinico esaltatoriedi sapidità parte di cellule viventi
E 175 oro colorante naturale da minerale E 414 gomma arabica gelificante/addensante dall’essudato di acacia E 631 inosinato di sodio esaltatore di sapidità
E 180 litolrubina BK colorante sintetico E 415 gomma di xanthan gelificante/addensante E 632 inosinato di potassio esaltatore di sapidità
E 200 acido sorbico conservante E 416 gomma di karaya gelificante/addensante dall’albero di sterculia E 633 inosinato di calcio esaltatore di sapidità
E 202 sorbato di potassio conservante E 417 gomma di tara gelificante/addensante dal cespuglio di tara E 634 5’-ribonucleotide di calcio esaltatore di sapidità
E 203 sorbato di calcio conservante E 418 gomma di gellano gelificante/addensante E 635 5’-ribonucleotide di sodio esaltatore di sapidità
E 210 acido benzonico conservante A E 420 sorbitolo, sciroppo di sorbitolo agente umidificante parte di frutta E 640 glicina esaltatore di sapidità
E 211 benzoato di sodio conservante A E 421 mannitolo agente umidificante dallo zucchero di frutta E 650 acetato di zinco
E 212 benzoato di potassio conservante A E 422 glicerolo agente umidificante parte di cellule veg./anim. E 900 dimetilpolisilossane agente antischiumogeno
E 213 benzoato di calcio conservante A E 425 konjak addensante D E 901 cera d'api agente di rivestimento dai nidi d’ape
E 214 para-idrossibenzoato d’etile conservante A E 432 polisorbato 20 emulsionante/agente antischiumogeno E 902 cera di candelilla agente di rivestimento parte di pianta
E 215 sale sodico del conservante A E 433 polisorbato 80 emulsionante/agente antischiumogeno E 903 cera di carnauba agente di rivestimento dalla palma a ventaglio
para-idrossibenzoato d’etile E 434 polisorbato 40 emulsionante/agente antischiumogeno E 904 gommalacca agente di rivestimento dall’albero della lacca
E 216 para-idrossibenzoato di propile conservante A E 435 polisorbato 60 emulsionante/agente antischiumogeno E 905 cera microcristallina agente di rivestimento
E 217 sale sodico del conservante A E 436 polisorbato 65 emulsionante/agente antischiumogeno E 912 esteri dell’acido montanico agente di rivestimento dalla lignite
para-idrossibenzoato di propile E 440 pectina gelificante/addensante parte di frutta E 914 cera polietilenica ossidata agente di rivestimento
E 218 para-idrossibenzoato di metile conservante A E 442 fosfatidi d'ammonio stabilizzante P E 920 L-cisteina agente di trattamento della farina
E 219 sale sodico del conservante A E 444 estere acetico ed stabilizzante E 927 b carbamide stabilizzante
para-idrossibenzoato di metile isobuttirico del saccarosio E 938 argon gas di imballaggio gas raro
E 220 anidride solforosa conservante/antiossidante A anidride solforosa E 445 esteri glicerici della resina del legno stabilizzante E 939 elio gas di imballaggio gas raro
E 221 solfito di sodio conservante/antiossidante A E 450 difosfati stabilizzante/regolatore di acidità P E 941 azoto gas di imballaggio/gas propulsore elemento dell’aria
E 222 bisolfito di sodio conservante/antiossidante A E 451 trifosfati stabilizzante/regolatore di acidità P E 942 protossido di azoto gas propulsore gas esilarante
E 223 metabisolfito di sodio conservante/antiossidante A E 452 polifosfati stabilizzante/regolatore di acidità P E 948 ossigeno gas propulsore elemento dell’aria
E 224 metabisolfito di potassio conservante/antiossidante A E 459 beta-ciclodestrina eccipiente E 949 idrogeno
E 226 solfito di calcio conservante/antiossidante A E 460 cellulosa gelificante/addensante da mat. prime vegetali E 950 acesulfame K edulcorante
E 227 bisolfito di calcio conservante/antiossidante A E 461 metilcellulosa gelificante/addensante E 951 aspartame edulcorante
E 228 bisolfito di potassio conservante/antiossidante A E 463 idrossipropilcellulosa gelificante/addensante E 952 ciclammato edulcorante U
E 230 bifenile (difenile) conservante E 464 idrossipropilmetilcellulosa gelificante/addensante E 953 isomalto edulcorante
E 231 ortofenilfenolo conservante E 465 etilmetilcellulosa gelificante/addensante E 954 saccarina edulcorante U
E 232 ortofenilfenolato sodico conservante E 466 carbossimetilcellulosa, gelificante/addensante E 957 taumatina edulcorante parte di pianta
E 234 nisina conservante D carbossimetilcellulosa sodica E 959 neoesperidina edulcorante
E 235 natamicina conservante D E 469 carbossimetilcelluosa eccipiente/addensante E 965 maltitolo, sciroppo di maltitolo edulcorante
E 236 acido formico conservante idrolizzata enzimatcamente E 966 lattitolo edulcorante
E 237 formiato di sodio conservante E 470 a sali di sodio, di potassio e di calcio antiagglomerante E 967 xilitolo edulcorante
E 238 formiato di calcio conservante E 470 b sali di magnesio antiagglomerante E 999 estratto di quillaia edulcorante dall’albero della quillaia
E 239 esametilentetramina conservante A E 471 mono- e digliceridi degli emulsionante da mat. prime vegetali E 1105 lisozima conservante
E 242 dimetildicarbonato conservante acidi grassi alimentari E 1103 invertasi agente umidificante
E 249 nitrito di potassio conservante/sale nitritato N E 472 mono- e digliceridi degli acidi emulsionante E 1200 polidestrosio agente umidificante
E 250 nitrito di sodio conservante/sale nitritato N grassi alimentari esterificati E 1201 polivinilpirrolidone antiagglomerante
E 251 nitrato di sodio conservante/sale nitritato N E 473 sucresteri degli acidi grassi alimentari emulsionante E 1202 polivinilpolipirrolidone agente di rivestimento
E 252 nitrato di potassio conservante/sale nitritato N E 474 sucrogliceridi emulsionante E 1404 amido ossidato addensante
E 260 acido acetico acidificante E 475 esteri poligliceridi degli acidi emulsionante E 1410 fosfato di monoamido addensante P
E 261 acetato di potassio acidificante grassi alimentari E 1412 fosfato di diamido addensante P
E 262 acetato di sodio acidificante E 476 poliricinoleato di poliglicerolo emulsionante E 1413 fosfato di diamido fosfatato addensante P
E 263 acetato di calcio acidificante E 477 esteri dell’1,2-propandiolo degli emulsionante E 1414 fosfato di diamido acetilato addensante P
E 270 acido lattico acidificante parte di cellule viventi acidi grassi alimentari E 1420 amido acetilato addensante
E 280 acido propionico conservante E 479 b prodotto di reazione dell’olio di soia emulsionante/antiagglomerante E 1422 adipato di diamido acetilato addensante
E 281 propionato di sodio conservante ossidato termicamente con mono e digliceridi degli acidi grassi alimentari E 1440 amido idrossipropilato addensante
E 282 propionato di calcio conservante E 481 stearoil-2-lattilati di sodio emulsionante E 1442 fosfato di diamido diossipropilato addensante P
E 283 propionato di potassio conservante E 482 stearoil-2-lattilati di calcio emulsionante E 1450 ottenilsuccinato di amido e sodio addensante
E 284 acido borico conservante D E 483 tartrato di stearile emulsionante E 1451 amido acetilato ossidato addensante
E 285 tetraborato di sodio conservante D borace E 491 monostearato di sorbitano emulsionante E 1505 citrato di trietile stabilizzante
E 296 acido malico acidificante parte di cellule viventi E 492 tristearato di sorbitano emulsionante E 1518 triacetato di glicerile (triacetina) supporto
E 297 acido fumarico acidificante parte di pianta E 493 monolaurato di sorbitano emulsionante
E 300 acido ascorbico antiossidante denominatione chimica E 494 monooleato di sorbitano emulsionante
della vitamina C E 495 monopalmitato di stearato emulsionante Informazioni supplementari sugli additivi
E 301 ascorbato di sodio antiossidante E 500 carbonato di sodio agente lievitante/antiagglomerante soda
E 302 ascorbato di calcio antiossidante E 501 carbonato di potassio agente lievitante/antiagglomerante potassa Coop si impegna a favore di un utilizzo responsabile e razionale degli additivi. Coop rinuncia, se
E 304 palmitato di ascorbile antiossidante E 503 carbonato d’ammonio agente lievitante/antiagglomerante sale di corna di cervo possibile, all’utilizzo di additivi contestati, anche se questi sono autorizzati dalla legge. Per que-
E 306 estratto ricco di tocoferolo antiossidante denominatione chimica E 504 carbonato di magnesio antiagglomerante sto motivo, le sostanze contrassegnate con vengono possibilmente evitate nei prodotti di mar-
della vitamina E E 507 acido cloridrico acidificante ca propria Coop.
E 307 alfa-tocoferolo antiossidante E 508 cloruro di potassio agente rassodante
E 308 gamma-tocoferolo antiossidante E 509 cloruro di calcio agente rassodante Le sostanze contrassegnate con A sono dubbie, in quanto potrebbero essere causa di intol-
E 309 delta-tocoferolo antiossidante E 511 cloruro di magnesio agente rassodante leranze o reazioni allergiche.
E 310 gallato di propile antiossidante A E 512 cloruro di stagno antiossidante/stabilizzante
E 311 gallato di ottile antiossidante A E 513 acido solforico regolatore di acidità Le sostanze contrassegnate con D non sono ancora state definitivamente valutate.
E 312 gallato di dodecile antiossidante A E 514 solfato di sodio regolatore di acidità/agente rassodante sale di Glauber
E 315 acido eritorbico antiossidante D E 515 solfato di potassio regolatore di acidità/agente rassodante Le sostanze contrassegnate con N possono provocare la formazione di nitrosammina nel cor-
E 316 eritorbato di sodio antiossidante D E 516 solfato di calcio regolatore di acidità/agente rassodante po umano. Si tratta però di sostanze indispensabili, in quanto riducono la formazione di batte-
E 320 butilidrossianisolo (BHA) antiossidante A E 520 solfato di alluminio agente rassodante D ri nocivi per la salute.
E 321 butilidrossitoluolo (BHT) antiossidante A E 521 alluminiosolfati di sodio agente rassodante D
E 322 lecitina emulsionante/antiossidante da semi oleosi E 522 alluminiosolfati di potassio agente rassodante D Le sostanze contrassegnate con P riducono l’assimilazione del calcio.
E 325 lattato di sodio sale di fusione/regolatore di acidità E 523 alluminiosolfati d'ammonio agente rassodante D
E 326 lattato di potassio sale di fusione/regolatore di acidità E 524 idrossido di sodio regolatore di acidità In caso di consumo eccessivo di sostanze contrassegnate con U è facile superare il valore ADI
E 327 lattato di calcio sale di fusione/regolatore di acidità E 525 idrossido di potassio regolatore di acidità (dose giornaliera ammissibile).