Sei sulla pagina 1di 16

Corso  di  Topografia

Modulo  di  Cartografia


Lezione  8
La  cartografia  italiana
Nel   1861   venne   istituito   l’ufficio   tecnico   dello   stato   maggiore  
con   il   compito   di   riunire   e   coordinare   il   materiale   cartografico  
precedente  all’unità  d’Italia

La   situazione   cartografica   del   territorio   nazionale   si   presentava  


NON  completa  e  NON  omogenea.  
I  servizi  geografici  dei  vari  stati  preesistenti  avevano  provveduto  
alla   rappresentazione   del   territorio   mediante   carte   ottenute   con  
sistemi  di  proiezione  e  Datum  differenti

Nel  1872  l’ufficio  tecnico  venne  trasformato    


nell’Istituto  Geografico  Militare  (IGM)
La  cartografia  italiana
Compito  dell’Istituto  Geografico  Militare  (IGM)  
realizzare   la   nuova   carta   d’Italia   (“gran   Carta   d’Italia”)   per   la  
quale  fu  scelta  
✓ superficie   di   riferimento:   l’ellissoide   di   Bessel   con   tre  
orientamenti,   a   Genova   per   i   territori   dell’Italia   del   nord,   a  
Roma  per  quelli  dell’Italia  centrale  ed  a  Castanea  delle  Furie  
(ME)  per  quelli  dell’Italia  meridionale  
✓ proiezione   impiegata:   Sanson-­‐‑Flamsteed   (detta   anche  
centrale,  naturale  o  policentrica)  
✓ suddivisione  territorio  nazionale:  277  fogli  scala  1:100˙000

Nel   1948   la   proiezione   equivalente   di   Flamsteed   fu  


abbandonata   a   favore   della   proiezione   conforme   di   Gauss,  
adottata  per  l’intera  cartografia  di  tutto  il  territorio  nazionale.
La  cartografia  italiana
La   produzione   della   Carta   d’Italia   è   stata   affrontata   a   più  
riprese  con  aggiornamenti  successivi  
✓ fine   Ottocento-­‐‑primi   Novecento:   rilevata   per   via   topografica  
(datum:   ellissoide   di   Bessel   con   3   orientamenti,   proiezione:  
Sanson-­‐‑Flamsteed)  
✓ Anni   Cinquanta-­‐‑Sessanta   (serie25V,   serie50V,   serie100V):  
realizzata   per   tutto   il   territorio   italiano   dopo   la   Seconda  
guerra   mondiale,   prodotta   su   base   aerofotogrammetrica  
(datum:   Roma40,   proiezione:   Gauss-­‐‑Boaga,   scale   1:25˙000,  
1:50˙000  e  1:100˙000)  
✓ Anni  Settanta  (serie25V,  serie50V,  serie100V):  completamento  
della   produzione   precedente   (datum:   ED50,   proiezione:  
UTM)  
✓ Nuova   serie   (serie25,   serie50):   nuova   edizione   basata   su  
diverse  caratteristiche  dei  fogli
Dall’articolo:  ANDREA  CANTILE,  Cartografia  ufficiale  dell’Istituto  Geografico  Militare,  
http://www.igmi.org/pubblicazioni/atlante_tipi_geografici/pdf/cartuff.pdf
Cartografia  IGM  
“vecchia  produzione”
✓ Realizzata  nelle  scale  da  1:100˙000  a  1:25˙000  (suddivisione  in  
fogli,  quadranti  e  tavolette)  
✓ Copre   tutto   il   territorio   nazionale,   anche   se   lo   stato   di  
aggiornamento  è  molto  variabile  
✓ Il  taglio  degli  elementi  cartografici  è  di  tipo  geografico  (cioè  i  
bordi   della   carta   sono   trasformate   piane   di   meridiani   e  
paralleli)    
✓ il  datum  di  riferimento  è  il  Roma  40  
!
Queste  carte  sono  ancora  in  vendita,  ma  da  alcuni  anni  vengono  
semplicemente   ristampate   e   non   più   aggiornate   (verranno  
gradualmente  sostituite  dalla  nuova  cartografia)
Cartografia  IGM  
“vecchia  produzione”
Fogli  
identificati  con  la  numerazione  araba  (da  1  a  284  ),  ampiezza  Δλ=30’  
Δϕ=20'ʹ  lat,  scala  1:100˙000

Quadranti    
identificati  con  la  numerazione  
romana  (I,  II,  III,  IV)    
ampiezza  Δλ=15'ʹ  Δϕ=10’  
scala  1:50˙000  
Tavolette    
identificate  con  i  punti  cardinali  
(NE,  SE,  SO,  NO)  
ampiezza  Δλ=7’30”  Δϕ=5'ʹ  
scala  1:25˙000
Cartografia  IGM“vecchia  produzione”
Serie  25V:  La  carta  si  compone  di  3545  elementi  alla  scala  1:25  000.    
L’orografia   è   rappresentata   con   curve   di   livello   con   equidistanza  
generalmente   di   25   metri.   Pubblicata,   a   seconda   delle   aree,   in   una   sola  
delle   tre   versioni:   a   un   solo   colore   (nero);   a   3   colori   (nero,   bistro   e  
azzurro);  a  5  colori  (nero,  bistro,  azzurro,  verde  e  rosso).
Cartografiche    
✓ UTM-­‐‑ED50  

reticolato  nero  
✓ Gauss  Boaga  

“inviti”  sui  bordi
Inviti Geografiche    
✓ ROMA40  

“tacche”  bianche  
e  rigate  sul  bordo  
della  carta
Cartografia  IGM“vecchia  produzione”
Cartografiche  (zona  di  sovrapposizione)  
UTM-­‐‑ED50  e  Gauss  Boaga  
Geografiche    
ROMA40  

Cartografiche  
UTM-­‐‑ED50  e  Gauss  Boaga  
Geografiche    
ROMA40  e  ED50
Cartografia  IGM  
“nuova  produzione”
✓ realizzata  alle  scale  1:50˙000  e  1:25˙000  
✓ Il   taglio   è   sempre   geografico,   ma  
basato   sul   sistema   ED50,   quindi   non  
coincide   con   quello   della   cartografia  
precedente

nuova  produzione Scala Δλ Δϕ identificativo


Fogli 1:50˙000 20’ 12’ numerazione  araba  
(in  totale  256  fogli)
Sezioni 1:25˙000 10’ 6’ numerazione  romana  
(I,  II,  III,  IV)
Cartografia  IGM  “nuova  produzione”
Serie  25:  La  carta  si  sarebbe  composta  di  2298  elementi,  di  cui  ne  sono  
stati   terminati   840.   Attualmente   non   è   più   in   produzione   all'ʹIstituto  
poiché   la   serie   25DB   la   prosegue   e   la   sostituisce.   L'ʹorografia   è  
rappresentata  con  curve  di  livello  con  equidistanza  di  25  m.  È  stampata  
a  4  colori.  Abbraccia  una  zona  di  terreno  pari  circa  150  kmq  
Cartografiche    
✓ UTM-­‐‑ED50  

reticolato  nero  
✓ Gauss  Boaga  

“inviti”  sui  bordi
Geografiche    
✓ ED50  

“tacche”  bianche  
e  rigate  sul  bordo  
della  carta
Cartografia  IGM  “nuova  produzione”
Serie   25DB:   la   cartografia   alla   scala   1:25.000   attualmente   in  
produzione  all’istituto.  La  carta  si  compone  di  2298  elementi

Cartografiche    
✓ UTM-­‐‑WGS84  
(realizzazione  
IGM95)  reticolato  
magenta  
✓ UTM-­‐‑ED50  

“inviti”  sui  bordi  
✓ Gauss  -­‐‑  Boaga  
Geografiche     solo  con  tabella  di  
✓ WGS84  –  ETRF89  (realizzazione  IGM95)   conversione  sul  
“tacche”  bianche  e  rigate  sul  bordo  della  carta lato  della  carta
Istituto Prodotti Vendite
Cartografia  IGM
Pubblicazioni Gare di appalto Download cerca ... >>

Le   informazioni   riguardo   al  
:: Home | Prodotti | Cartografia | Carte topografiche | Quadri unione Cartografia IGM

Il quadro di unione, serie 25, 50 e 50L - Istruzioni per la Catalogo interattivo carte
consultazione tipo  di  cartografia  disponibile  
La serie 25DB
La serie 25

in   una   determinata   zona  


Ogni carta della serie 50 (e 50/L, con limiti amministrativi) è identificata con: La serie 25/V
- numero del foglio (es 110, 20, ecc.); La serie 50 e 50L
- titolo (che è il dato che serve individuare per l'acquisto su IGM e-shop)
La serie 100/V e 100/L

Ogni sezione della serie 25 è identificata con:


- numero del foglio (es 110, 20, ecc.) che corrisponde alla cartografia 1:50.000;
dell’Italia   si   possono   trovare  
- sezione (per ogni foglio ne esistono quattro identificate con numeri romani: I, II, III
e IV); sul  sito  ufficiale  dell’IGM
- titolo (che è il dato che serve individuare per l'acquisto su IGM e-shop)

Consulta il quadro per la serie 25 e 50 cliccando qui

Il quadro di unione, serie 25V - Istruzioni per la consultazione


serie  cartografiche  disponibili  
Ogni tavoletta della serie 25/V è identificata con: http://www.igmi.org/prodotti/
- numero del foglio (es 110, 20, ecc.) che corrisponde alla cartografia 1:50.000;
- quadrante (per ogni foglio ne esistono quattro identificati con numeri romani: I, II, cartografia/carte_topografiche/  
III e IV);
- titolo (che è il dato che serve individuare per l'acquisto su IGM e-shop)
!
quadri  d’unione  
Consulta il quadro per la serie 25V cliccando qui

Il quadro di unione, serie 100V - Istruzioni per la consultazione


Ogni carta della serie 100/V (e 100/L, con limiti amministrativi) è identificata con:
http://www.igmi.org/prodotti/
- numero del foglio (es 110, 20, ecc.);
- titolo (che è il dato che serve individuare per l'acquisto su IGM e-shop) cartografia/carte_topografiche/
Consulta il quadro per la serie 100V cliccando qui quadri_unione.php
Quadro di unione serie 25 e 50

Il rettangolo individua il foglio alla scala 1: 50 000 il cui numero è al centro. Il titolo del foglio è in rosso. Il foglio è disponibile per la vendita se il
numero corrispondente è cerchiato in blu. Viceversa se il cerchio è di colore rosso il foglio risulta in produzione.
Il rettangolo che indica il foglio al 50 000 è diviso in 4 sezioni che costituiscono le carte al 25 000. Su ogni sezione è evidenziato il nome e il numero
identificatore della carta. Anche in questo caso il colore blu del cerchio attorno al nome indica che la carta è disponibile per la vendita.
Cartografia  IGM
http://www.igmi.org/ware/
Cartografia  IGM
Anteprima  sezione  25DB  disponibile  su:  http://www.igmi.org/ware/