Sei sulla pagina 1di 5

qwertyuiopasdfghjklzxcvbnmqwerty

C – La Guida

uiopasdfghjklzxcvbnmqwertyuiopasd

Librerie e Operatori Relazionali

T4n|n0 Ru|3z

fghjklzxcvbnmqwertyuiopasdfghjklzx

cvbnmqwertyuiopasdfghjklzxcvbnmq

cvbnmqwertyuiopasdfghjklzxcvbnmq wertyuiopasdfghjklzxcvbnmqwertyui

wertyuiopasdfghjklzxcvbnmqwertyui

opasdfghjklzxcvbnmqwertyuiopasdfg

hjklzxcvbnmqwertyuiopasdfghjklzxc

vbnmqwertyuiopasdfghjklzxcvbnmq

wertyuiopasdfghjklzxcvbnmqwertyui

opasdfghjklzxcvbnmqwertyuiopasdfg

hjklzxcvbnmqwertyuiopasdfghjklzxc

vbnmqwertyuiopasdfghjklzxcvbnmq

wertyuiopasdfghjklzxcvbnmqwertyui

opasdfghjklzxcvbnmqwertyuiopasdfg

hjklzxcvbnmrtyuiopasdfghjklzxcvbn

mqwertyuiopasdfghjklzxcvbnmqwert

yuiopasdfghjklzxcvbnmqwertyuiopas

C – La Guida

Librerie e Operatori Relazionali

T4n|n0 Ru|3z

Note dell’autore

Questa guida è completamente gratuita e tratterà la programmazione C. L’autore non ha nulla in contrario alla divulgazione o modifica della suddetta a patto che siano lasciati i riferimenti e i copyright di autore e web site. Ho scritto questa guida per pura passione verso la programmazione e l’informatica in generale. Ho preso spunto dalle slide del mio corso di C. Per qualsiasi domanda,dubbio,precisazione o correzione potete contattarmi tramite il mio web site www.allf0ryou.altervista.org oppure www.taninorulez.wordpress.com . Buona lettura.

Le librerie in C

Una libreria è un insieme di tools che realizzano specifiche funzioni. In c la libreria standard contiene funzioni disponibili per il programmatore. Di seguito riporto un elenco completo :

assert.h

ctype.h

errno.h

float.h

limits.h

locale.h

math.h

setjmp.h

signal.h

stdarg.h

stddef.h

stdio.h

stdlib.h

string.h

time.h

La libreria stdio.h (standard input/output (ANSI C)) come tutte le librerie dispone di funzioni disponibili per i programmatori. Per poter usufruire delle sue funzioni è necessario che venga incluso il rispettivo file di intestazione ( .h appunto indica che è un file di intestazione che descrive il contenuto della libreria) come nel seguente modo :

#include <stdio.h>

Questa sintassi vale per le librerie fornite con ANSI C. Nel caso di librerie personali la sintassi è

#include “nome_lib.h”

Ma delle librerie personali ve ne parlerò alla fine della guida quando avrete assimilato già i concetti basilari e fondamentali per crearne una ;)

C – La Guida

Librerie e Operatori Relazionali

T4n|n0 Ru|3z

Operatori Relazionali

Gli operatori relazionali in c sono :

• ==

• !=

• <

• >

• <=

• >=

• Operatori binari

• Restituiscono un risultato di tipo int che può essere 0 o 1 Esempi (i==N)

((3*cont)>=(x-2))

((i==N)||(3*i>10))

Operatori Logici

&& (AND logico)

– Restituisce true se entrambe le condizioni sono true

|| (OR logico)

– Restituisce true se almeno una delle condizioni è true

! (NOT logico, negazione logica)

– Inverte il valore della condizione

– operatore unario (1 operando)

• Utili come condizioni di loop

logica) – Inverte il valore della condizione – operatore unario (1 operando) • Utili come condizioni

C – La Guida

Librerie e Operatori Relazionali

T4n|n0 Ru|3z

Uguaglianza e Assegnamento

Spesso si fa confusione tra l’uguaglianza ( == ) e l’assegnamento ( = ) . Questo è un errore pericoloso anche perché non causa errori sintattici e il compilatore non ve lo segnala infatti qualunque espressione che produce un valore può essere usata in una struttura di controllo e qualunque valore non zero viene interpretato come true, solo lo 0 indica false.

Esempio:

if ( payCode == 4 ) printf( "You get a bonus!\n" );

• Sostituendo == con =:

if ( payCode = 4 ) printf( "You get a bonus!\n" );

paycode viene posto a 4

– 4 è nonzero, quindi l’espressione è true, e si ha il bonus senza

preoccuparsi del precedente (all’assegnamento) valore di paycode

– Errore logico, non sintattico

lvalues

– I nomi delle variabili, poiché appaiono al lato sinistro di un’equazione

– E’ possibile cambiare i loro valori x = 4;

rvalues

– Espressioni che appaiono al lato destro di un’equazione

– Le costanti sono rvalues

Non posso scrivere 4 = x;

– lvalues possono essere usati come rvalues, ma non vice-versa y = x;

C – La Guida

Librerie e Operatori Relazionali

T4n|n0 Ru|3z

Priorità degli operatori

Relazionali T4n|n0 Ru|3z Priorità degli operatori Ed anche la terza parte è completa. Nella quarta vi

Ed anche la terza parte è completa. Nella quarta vi parlerò di un argomento importante e spesso sottovalutato o poco conosciuto da alcuni : La ricorsione. Alla prossima.

www.allf0ryou.altervista.org

www.taninorulez.wordpress.com