Sei sulla pagina 1di 8

LE SCIENZE

E IL METODO SCIENTIFICO

1. Scienza e scienza esatta


1
2. Metodo scientifico
g gg della Scienza
3. Matematica linguaggio

P.Montagna
Le scienze e il metodo scientifico pag.1
marzo 2015 Fisica – Sc. Tecn. Ambiente e Natura
Scienza e scienza esatta
Scienza = disciplina
p basata
su fatti sperimentali
Scienza esatta = scienza in grado di associare
un errore alle proprie previsioni
Es. FISICA MEDICINA ASTROLOGIA
SCIENZA SI SI NO
SCIENZA ESATTA SI NO NO

Fisica = dalla stessa causa discende lo stesso effetto


Medicina = dalla stessa causa possono discendere diversi effetti
Il “ponte” tra le due scienze è dato dalla statistica.
Es
Es. E’ impossibile prevedere la durata della vita (effetto) di un paziente affetto
E
da tumore (causa).
E’ possibile stabilirne la probabilità di sopravvivenza sulla base dell’analisi
statistica di molti altri pazienti con lo stesso tumore.

P.Montagna
Le scienze e il metodo scientifico pag.2
marzo 2015 Fisica – Sc. Tecn. Ambiente e Natura
La p
prova sperimentale
p
Giochiamo con l’oroscopo:
settimana 20-26 febbraio 2015 (“Sette” Corriere della Sera)

Oroscopi dei 12 segni in ordine casuale: identificate il numero di quello


che rappresenta meglio ciò che vi è accaduto da venerdì 20 a giovedì 26
1. Ottime
1 Otti sensazioni.
i i Il periodo
i d ffrustrante
t t sta
t per finire,
fi i l’amore
l’ è già
ià qui.
i
2. Periodo agitato. Non fate comizi, non siate fanatici, siate diplomatici…
3. Serve severità e disciplina in amore. Controllate la salute, dovrete lavorare molto.
4. Periodo favorevole, sapete capire cosa succede intorno a voi. Tensioni col partner.
5 Spine al fianco per la salute,
5. salute tempeste nell
nell’ambiente
ambiente di lavoro
lavoro. Cercate di rimanere lucidi.
lucidi
6. Se valutate il lavoro in termini puramente materiali non siete soddisfatti. Pensate alla salute.
7. Eventi positivi. Però qualche tensione nella vita di coppia, e in generali litigi o polemiche.
8. Ottimi affari, prospettive eccellenti nel business.
9. Grane con collaboratori e familiari nel settore del guadagno. Sarete comunque protetti.
10. Anche se non temete le novità, à nei momenti di incertezza non anticipate i tempi. Non viaggiate.
11. Resistete alle pressioni sul lavoro, se aspettate sarete appagati. Amore molto coinvolgente.
12. E’ il momento di combattere contro chi rallenta il vostro lavoro. Non siate fragili.

Ch segnii erano?
Che ?
1. Leone 2. Sagittario 3. Gemelli 4. Bilancia
5. Capricorno 6. Cancro 7. Ariete 8. Acquario CHE SIGNIFICA
9. Pesci 10.Scorpione 11.Toro 12.Vergine QUESTO GIOCO?
Quante persone “ci hanno azzeccato”?
P.Montagna
Le scienze e il metodo scientifico pag.3
marzo 2015 Fisica – Sc. Tecn. Ambiente e Natura
Che significa?
g f
Se l’astrologia fosse una scienza esatta come la Fisica, si dovrebbe
trovare una ben precisa corrispondenza tra i dati sperimentali (esperienze
vissuta)
i t ) e le
l previsioni
i i i tteoriche
i h ((oroscopo),
) determinando
d t i d ancheh un
preciso margine di errore:
Es. su 100 persone, tutte, tranne al massimo ad es. 5, dovrebbero aver
riconosciuto il proprio oroscopo.
Se l’astrologia fosse una scienza, per quanto non esatta come la
Medicina, la stessa corrispondenza si dovrebbe trovare a livello statistico,
per quanto variabile entro precisi intervalli:
E su 100 persone, tra
Es. t 70 e 90 dovrebbero
d bb aver riconosciuto
i i t il proprio
i
oroscopo.
Se invece l’astrologia non è una scienza, l’esito delle sue
previsioni
i i ièd dell tutto
t tt indipendente
i di d t dal
d l risultato
i lt t sperimentale,
i t l
cioè statisticamente casuale!
Poiché i segni sono 12, la probabilità casuale che ci si riconosca
nell’oroscopo
p del pproprio
p segno
g è 1/12,
/ , e viene verificata sempre
p più
p
al crescere statistico del campione.
Es. su 100 persone, circa 8-9 (1/12 di 100) dovrebbero aver riconosciuto
il proprio oroscopo.
E’ que
quel c
cheessi verifica
e ca spe
sperimentalmente!
e ta e te

P.Montagna
Le scienze e il metodo scientifico pag.4
marzo 2015 Fisica – Sc. Tecn. Ambiente e Natura
Il metodo scientifico
f
Metodo scientifico
(sperimentale - galileiano)

•Esperimento riproducibile
in ogni tempo e in ogni luogo
•Valutazione dell’errore

•Elaborazione della teoria


•Uso della matematica
•Analisi statistica dei dati

P.Montagna
Le scienze e il metodo scientifico pag.5
marzo 2015 Fisica – Sc. Tecn. Ambiente e Natura
Metodo scientifico:
un’ applicazione corretta…
un corretta
www.cern.ch 23.09.2011: OPERA experiment
The OPERA experiment, which invites scrutiny of unexpected results
observes a neutrino beam from
CERN 730 km away y at Italy's
y INFN
Gran Sasso Laboratory, will present new
results in a seminar at CERN today.
The OPERA result is based on the
observation of over 15000 neutrino events
measured at Gran Sasso, and appears to
indicate that the neutrinos travel at a
velocity
y 20 parts
p per
p million above the
speed of light, nature’s cosmic speed limit.
Given the potential far-reaching
consequences of such a result, A view of the OPERA detector in Gran
independent measurements are needed S
Sasso, IItaly.
l N Neutrino
i b
beams from
f
before the effect can either be refuted CERN in Switzerland are sent over
or firmly established. This is why the 700 km through the Earth's crust
OPERA collaboration has decided to open p to the laboratory in Italy.
the result to broader scrutiny.
P.Montagna
Le scienze e il metodo scientifico pag.6
marzo 2015 Fisica – Sc. Tecn. Ambiente e Natura
… e una meno corretta!

P.Montagna
Le scienze e il metodo scientifico pag.7
marzo 2015 Fisica – Sc. Tecn. Ambiente e Natura
Matematica
linguaggio della Scienza
[Il libro della natura]
natura]… non si può intendere se prima non si impara
a intender la lingua, e conoscere i caratteri, ne’ quali è scritto.
Egli è scritto in lingua matematica,
matematica e i caratteri son triangoli,
cerchi, ed altre figure geometriche, senza i quali mezzi è
p
impossibile intenderne umanamente p parola;; senza q
questi è
un aggirarsi vanamente per un oscuro laberinto.
Galileo Galilei, Il Saggiatore

Metodo scientifico
f = Osservazione
e descrizione
Esperimento quantitativa
+ Teoria dei fenomeni naturali
Misura di grandezze fisiche
Elaborazione e verifica
unità di misura, equivalenze,
quantitativa di leggi fisiche
notazione scientifica (potenze di 10)
Relazioni tra grandezze fisiche operazioni algebriche, potenze
e loro proprietà,equazioni
proprietà equazioni

P.Montagna
Le scienze e il metodo scientifico pag.8
marzo 2015 Fisica – Sc. Tecn. Ambiente e Natura