Sei sulla pagina 1di 1

PAESE :Italia AUTORE :N.D.

PAGINE :20
SUPERFICIE :20 %

11 novembre 2018 - Edizione Pesaro

UNIVERSITA’ AMPIA PARTECIPAZIONE ALLA “WINTER SCHOOL” ORGANIZZATA DA GIURISPRUDENZA

Gestire le viedel futuro, manager a confronto


ticheaglialtriprotagonistidellacir-
PIENO SUCCESSO della Winter colazione,come i responsabili delle
Schoolorganizzatadal Dipartimen- stradee i costruttori dei veicoli.
to di Giurisprudenzadell’Universi-
tà di Urbinosui problemi gestiona- SICUREZZAE DIRITTO
li e di responsabilitàdelle stradedel Ingegneri,avvocatie tecnici
futuro previste da un decreto del
Ministro dei Trasporti e definite trovanonell’Ateneoil luogo
Smart, correlati ai veicoli dotati di idealeper crescitae confronto
sistemidibordocheinfluisconosul-
la guida, già presenti sulle nostre
strade,e a quelli a guida automati-
ca, dati per imminenti e già in via
sperimentale. Tra i 60 partecipanti,
manager impegnati nella gestione
delle autostrade, le prime toccate
dalla trasformazione digitale e da
tecnologie sempre più sofisticate.
Con loro, ingegneri, avvocati e ope-
ratori della polizia che sarannoim-
pegnati nei controlli dei veicoli di
nuova generazione,dotati di tecno-
logie di assistenzaalla guida. Do-
centi del corso: Alberto Clini, Bal-

duino Simone, Loriano Maccari,


DarjnCostadell’UniversitàdiUrbi-
no,MauroVelardocchiadelPolitec-
nico di Torino, Vittorio Zito (Ma-
nager Vitrociset) e Sabato Fusco
(DirettoreArea TecnicaCAVSpa).
L’ampia partecipazione ha dimo-

strato un’esigenzasentita e rimasta


insoddisfattasuaspetti finoraassen-
ti dalle discussioni sul futuro della
circolazione, oscurati dagli entusia-
smi per le nuove tecnologie, che
promettono un mondo senzainci-
denti, nel quale le macchine saran-

no guidate da software e non più


dall’uomo.Vistoilsuccessodell’ini-
ziativa, l’Università si è ripromessa
di programmare altre iniziative sul
tema delle strade di domani e dei
veicoli a di nuova generazione, af-
finché i tanti aspetti delle sicurezza

stradale trovino adeguataattenzio-


ne e la definizione dei profili delle
responsabilitàtroverannoampia at-
tenzione, sia riguardo ai conducen-
ticheaglialtriprotagonistidellacir-

Tutti i diritti riservati