Sei sulla pagina 1di 1

La politica internazionale

L’unione ha l’obbiettivo di realizzare una politica estera comune.

Gli obbiettivi principali della Politica Estera e di Sicurezza Comune (PESC) sono:

 Difendere i valori comuni e gli interessi fondamentali dell’UE;


 Rafforzare la sicurezza interna dell’Unione;
 Salvaguardare la pace e promuovere la democrazia;
 Stimolare la cooperazione internazionale e lo sviluppo dei paesi in via di sviluppo.

Le politiche ambientali
Nell’UE sono state istituite aree naturali protette che coprono quasi il 20% del territorio. Difesa
dell’ambiente e crescita economica sono collegate. L’UE finanzia innovazioni tecnologiche. L’UE è povera di
materie prime, per questo incentiva le fonti di energia tra cui quella idroelettrica, geotermica, eolica e
solare. Queste fonti non sono inquinanti.

Le politiche per l’agricoltura


Gli agricoltori dell’UE sono fondamentali nell’economia e nella società. Devono fornire a 500 milioni di
persone alimenti sani e sicuri. La tutela della diversità dei paesaggi agricoli e delle tradizioni agricole
sostiene l’agricoltura attraverso la Politica Agricola Comune (PAC).

Le politiche per i giovani


L’UE promuove l’istruzione e la formazione professionale per garantire opportunità sul mercato del lavoro.
Vengono promossi programmi di cooperazione per l’educazione e la formazione dei giovani europei, come
l’Erasmus.

Le politiche per la ricerca e l’innovazione


L’UE sostiene l’innovazione per favorire la crescita e creare occupazione. Per questo finanzia la ricerca e
favorisce la cooperazione tra gli studiosi per affrontare le sfide attuali:

 Energia;
 Sicurezza alimentare;
 Invecchiamento della popolazione.