Sei sulla pagina 1di 23

Ugo Amaldi L’Amaldi per i licei scientifici.

blu
Volume 2. ONDE, CAMPO ELETTRICO E MAGNETICO PROGRAMMAZIONE

ONDE
Capitolo Competenze Strumenti didattici Verifiche
Dalle indicazioni Traguardi formativi Indicatori Animazioni Video ed Mappe In 3 minuti Esercizi Verso
nazionali esperimenti l’esame
virtuali
14. • Osservare e identificare • Osservare un • Definire i tipi di • Onde • Interferenze A pag. 539 Da pag. 540 Da pag. 547
Le onde fenomeni. moto ondulatorio onde osservati. trasversali e • Interferenza
meccaniche e i modi in cui si • Definire le onde longitudinali nell’ondoscopio
propaga. periodiche e le • Il principio di
onde armoniche. sovrapposizione

• Fare esperienza e • Analizzare cosa • Rappresentare


rendere ragione dei vari oscilla in graficamente
aspetti del metodo un’onda. un’onda e
sperimentale, dove • Analizzare le definire cosa si
l’esperimento è inteso grandezze intende per fronte
come interrogazione caratteristiche di d’onda e la
ragionata dei fenomeni un’onda. relazione tra i
naturali, scelta delle • Capire cosa fronti e i raggi
variabili significative, accade quando dell’onda stessa.
raccolta e analisi critica due, o più, onde • Definire
dei dati e si propagano lunghezza
dell’affidabilità di un contemporaneam d’onda, periodo,
processo di misura, ente nello stesso frequenza e
costruzione e/o mezzo materiale. velocità di
validazione di modelli. • Costruire un propagazione di
esperimento con un’onda.
l’ondoscopio e • Ragionare sul
osservare principio di
l’interferenza tra sovrapposizione e
onde nel piano e definire
nello spazio. l’interferenza
costruttiva e
distruttiva su una
corda.
• Definire le
condizioni di
interferenza,
costruttiva e
distruttiva, nel
piano e nello
spazio.

1 ©Zanichelli 2016
Ugo Amaldi L’Amaldi per i licei scientifici.blu
Volume 2. ONDE, CAMPO ELETTRICO E MAGNETICO PROGRAMMAZIONE

segue • Formalizzare un • Formalizzare il • Applicare le leggi


Capitolo 14. problema di fisica e concetto di onda delle onde
Le onde applicare gli strumenti armonica. armoniche.
meccaniche matematici e • Formalizzare il • Applicare le leggi
disciplinari rilevanti per concetto di onde relative
la sua risoluzione. coerenti. all’interferenza
nelle diverse
condizioni di
fase.

2 ©Zanichelli 2016
Ugo Amaldi L’Amaldi per i licei scientifici.blu
Volume 2. ONDE, CAMPO ELETTRICO E MAGNETICO PROGRAMMAZIONE

ONDE
Capitolo Competenze Strumenti didattici Verifiche
Dalle indicazioni Traguardi formativi Indicatori Animazioni Video ed Mappe In 3 minuti Esercizi Verso
nazionali esperimenti l’esame
virtuali
15. • Osservare e identificare • Capire l’origine • Definire le • Le onde • Oscilloscopio A pag. 576 A pag. 576 Da pag. 577 Da pag. 585
Il suono i fenomeni. del suono. grandezze sonore e onde sonore
• Osservare le caratteristiche del • I modi • Note e
modalità di suono. normali di battimenti
propagazione oscillazione
dell’onda sonora.
• Fare esperienza e • Creare piccoli • Definire il livello
rendere ragione del esperimenti per di intensità
significato dei vari individuare i sonora e i limiti
aspetti del metodo mezzi in cui si di udibilità.
sperimentale, dove propaga il suono. • Calcolare la
l’esperimento è inteso • Analizzare la frequenza dei
come interrogazione percezione dei battimenti.
ragionata dei fenomeni suoni.
naturali, scelta delle • Analizzare le
variabili significative, onde stazionarie.
raccolta e analisi critica • Eseguire semplici
dei dati e esperimenti sulla
dell’affidabilità di un misura delle
processo di misura, frequenze
costruzione e/o percepite quando
validazione di modelli. la sorgente sonora
e/o il ricevitore
siano in quiete o
in moto reciproco
relativo.
• Analizzare il
fenomeno dei
battimenti.
• Formalizzare un • L’onda sonora è • Definire la
problema di fisica e un’onda velocità di
applicare gli strumenti longitudinale. propagazione di
matematici e • Formalizzare il un’onda sonora.
disciplinari rilevanti per concetto di modo • Calcolare le
la sua risoluzione. normale di frequenze
oscillazione. percepite nei casi
in cui la sorgente

3 ©Zanichelli 2016
Ugo Amaldi L’Amaldi per i licei scientifici.blu
Volume 2. ONDE, CAMPO ELETTRICO E MAGNETICO PROGRAMMAZIONE

segue • Formalizzare sonora e il


Capitolo 15. l’effetto Doppler. ricevitore siano in
Il suono moto reciproco
relativo.
• Comprendere e valutare • Riconoscere
le scelte scientifiche e l’importanza delle
tecnologiche che applicazioni
interessano la società in dell’effetto
cui vive. Doppler in molte
• Formulare ipotesi situazioni della
esplicative utilizzando vita reale.
modelli, analogie e
leggi.

4 ©Zanichelli 2016
Ugo Amaldi L’Amaldi per i licei scientifici.blu
Volume 2. ONDE, CAMPO ELETTRICO E MAGNETICO PROGRAMMAZIONE

ONDE
Capitolo Competenze Strumenti didattici Verifiche
Dalle indicazioni Traguardi formativi Indicatori Animazioni Video ed Mappe In 3 minuti Esercizi Verso
nazionali esperimenti l’esame
virtuali
16. • Osservare e identificare • Interrogarsi sulla • Esporre il • Forever A pag. 623. A pag. 623 Da pag. 625 Da pag. 638
Le onde fenomeni. natura della luce. dualismo onda- Young
luminose • Analizzare i corpuscolo. • Diffrazione
comportamenti • Definire le da una
della luce nelle grandezze fenditura
diverse situazioni. radiometriche e
fotometriche.
• Fare esperienza e • Effettuare • Formulare le
rendere ragione dei vari esperimenti con relazioni
aspetti del metodo due fenditure matematiche per
sperimentale,dove illuminate da una l’interferenza
l’esperimento è inteso sorgente luminosa costruttiva e
come interrogazione per analizzare il distruttiva.
ragionata dei fenomeni fenomeno • Mettere in
naturali, scelta delle dell’interferenza. relazione la
variabili significative, • Analizzare diffrazione delle
raccolta e analisi critica l’esperimento di onde con le
dei dati e Young. dimensioni
dell’affidabilità di un • Capire cosa dell’ostacolo
processo di misura, succede quando incontrato.
costruzione e/o la luce incontra • Analizzare la
validazione di modelli. un ostacolo. figura di
• Analizzare la interferenza e
relazione tra calcolare le
lunghezza d’onda posizioni delle
e colore. frange, chiare e
• Analizzare gli scure.
spettri di • Discutere la
emissione delle figura di
sorgenti diffrazione
luminose. ottenuta con
l’utilizzo di un
reticolo di
diffrazione.

5 ©Zanichelli 2016
Ugo Amaldi L’Amaldi per i licei scientifici.blu
Volume 2. ONDE, CAMPO ELETTRICO E MAGNETICO PROGRAMMAZIONE

segue • Mettere a
Capitolo 16. confronto onde
Le onde sonore e onde
luminose luminose.
• Riconoscere gli
spettri emessi da
corpi solidi,
liquidi e gas.
• Formalizzare un • Discutere il • Applicare il
problema di fisica e principio di principio di
applicare gli strumenti Huygens Huygens
matematici e all'analisi dei
disciplinari rilevanti per fenomeni della
la sua risoluzione. riflessione e della
rifrazione.

6 ©Zanichelli 2016
Ugo Amaldi L’Amaldi per i licei scientifici.blu
Volume 2. ONDE, CAMPO ELETTRICO E MAGNETICO PROGRAMMAZIONE

CAMPO ELETTRICO
Capitolo Competenze Strumenti didattici Verifiche
Dalle indicazioni Traguardi formativi Indicatori Animazioni Video ed Mappe In 3 minuti Esercizi Verso
nazionali esperimenti l’esame
virtuali
17. • Osservare e identificare • Riconoscere che • Identificare il • Corpi negativi e • Funzionamento A pag. 663 A pag. 663 Da pag. Da pag. 671
La carica fenomeni. alcuni oggetti fenomeno corpi positivi di un 664
elettrica e la sfregati con la dell’elettrizzazione. • Il principio di elettroscopio
legge di lana possono • Descrivere sovrapposi- • Attrazioni
Coulomb attirare altri l’elettroscopio e zione elettriche
oggetti leggeri. definire la carica • Polarizzazione
• Capire come elettrica e costante
verificare la elementare. dielettrica
carica elettrica di
un oggetto.
• Utilizzare la
bilancia a
torsione per
determinare le
caratteristiche
della forza
elettrica.
• Fare esperienza e • Creare piccoli • Definire e
rendere ragione dei vari esperimenti per descrivere
aspetti del metodo analizzare i l’elettrizzazione per
sperimentale,dove diversi metodi di strofinio, contatto e
l’esperimento è inteso elettrizzazione. induzione.
come interrogazione • Studiare il model- • Definire la
ragionata dei fenomeni lo microscopico polarizzazione.
naturali, scelta delle della materia. • Definire i corpi
variabili significative, • Individuare le conduttori e quelli
raccolta e analisi critica potenzialità isolanti.
dei dati e offerte dalla • Riconoscere che la
dell’affidabilità di un carica per carica che si
processo di misura, induzione e dalla deposita su oggetti
costruzione e/o polarizzazione. elettrizzati per
validazione di modelli. • Sperimentare contatto ha lo stesso
l’azione reciproca segno di quella
di due corpi dell'oggetto
puntiformi utilizzato per
carichi. elettrizzare.

7 ©Zanichelli 2016
Ugo Amaldi L’Amaldi per i licei scientifici.blu
Volume 2. ONDE, CAMPO ELETTRICO E MAGNETICO PROGRAMMAZIONE

segue • Riconoscere che • Formulare e


Capitolo 17. la forza elettrica descrivere la legge
La carica dipende dal di Coulomb.
elettrica e la mezzo nel quale • Definire la costante
legge di avvengono i dielettrica relativa e
Coulomb fenomeni assoluta.
elettrici.

• Formalizzare un • Formalizzare le • Interrogarsi sul


problema di fisica e caratteristiche significato di “forza
applicare gli strumenti della forza di a distanza”.
matematici e Coulomb. • Utilizzare le
disciplinari rilevanti per • Formalizzare il relazioni
la sua risoluzione. principio di matematiche
sovrapposizione. appropriate alla
risoluzione dei
problemi proposti.

8 ©Zanichelli 2016
Ugo Amaldi L’Amaldi per i licei scientifici.blu
Volume 2. ONDE, CAMPO ELETTRICO E MAGNETICO PROGRAMMAZIONE

CAMPO ELETTRICO
Capitolo Competenze Strumenti didattici Verifiche
Dalle indicazioni Traguardi formativi Indicatori Animazioni Video ed Mappe In 3 minuti Esercizi Verso
nazionali esperimenti l’esame
virtuali
18. • Osservare e identificare • Osservare le • Definire il • Il vettore • Linee del A pag. 702 A pag. 702 Da pag. 703 Da pag. 713
Il campo fenomeni. caratteristiche di concetto di campo campo
elettrico una zona dello campo elettrico. elettrico elettrico
spazio in • Rappresentare le • Campo • Le forze in
presenza e in linee del campo elettrico di campo
assenza di una elettrico prodotto più cariche
carica elettrica. da una o più puntiformi
• Creare piccoli cariche
esperimenti per puntiformi.
visualizzare il
campo elettrico.
• Fare esperienza e • Verificare le • Calcolare il
rendere ragione dei vari caratteristiche campo elettrico
aspetti del metodo vettoriali del prodotto da una o
sperimentale, dove campo elettrico. più cariche
l’esperimento è inteso • Analizzare la puntiformi.
come interrogazione relazione tra il • Definire il
ragionata dei fenomeni campo elettrico in concetto di flusso
naturali, scelta delle un punto dello elettrico e
variabili significative, spazio e la forza formulare il
raccolta e analisi critica elettrica agente su teorema di Gauss
dei dati e una carica in quel per
dell’affidabilità di un punto. l’elettrostatica.
processo di misura, • Analizzare il • Definire il vettore
costruzione e/o campo elettrico superficie di una
validazione di modelli. generato da superficie piana
distribuzioni di immersa nello
cariche con spazio.
particolari
simmetrie.

9 ©Zanichelli 2016
Ugo Amaldi L’Amaldi per i licei scientifici.blu
Volume 2. ONDE, CAMPO ELETTRICO E MAGNETICO PROGRAMMAZIONE

segue • Formalizzare un • Formalizzare il • Applicare il


Capitolo 18. problema di fisica e principio di teorema di Gauss
Il campo applicare gli strumenti sovrapposizione a distribuzioni
elettrico matematici e dei campi diverse di cariche
disciplinari rilevanti per elettrici. per ricavare
la sua risoluzione. l’espressione del
campo elettrico
prodotto.
• Applicare le
relazioni
appropriate alla
risoluzione dei
problemi
proposti.
• Formulare ipotesi • Individuare le • Mettere a
esplicative utilizzando analogie e le confronto campo
modelli, analogie e differenze tra elettrico e campo
leggi. campo elettrico e gravitazionale.
campo
gravitazionale.

10 ©Zanichelli 2016
Ugo Amaldi L’Amaldi per i licei scientifici.blu
Volume 2. ONDE, CAMPO ELETTRICO E MAGNETICO PROGRAMMAZIONE

CAMPO ELETTRICO
Capitolo Competenze Strumenti didattici Verifiche
Dalle indicazioni Traguardi formativi Indicatori Animazioni Video ed Mappe In 3 minuti Esercizi Verso
nazionali esperimenti l’esame
virtuali
19. • Osservare e identificare • Riconoscere la • Definire l’energia • Il potenziale • Potenziale al A pag. 734 A pag. 734 Da pag. 735 Da pag. 743
Il potenziale fenomeni. forza elettrica potenziale elettrico non lavoro
elettrico come forza elettrica. dipende dalla
conservativa. carica di
prova
• Spostamento
spontaneo
delle cariche
• Superfici
equipotenziali
per una carica
puntiforme
• Superfici
equipotenziali
per un campo
elettrico
uniforme
• Fare esperienza e • Mettere in • Indicare
rendere ragione dei vari relazione la forza l’espressione
aspetti del metodo di Coulomb con matematica
sperimentale, dove l’energia dell’energia
l’esperimento è inteso potenziale potenziale e
come interrogazione elettrica. discutere la scelta
ragionata dei fenomeni • Interrogarsi sulla del livello zero.
naturali, scelta delle possibilità di • Definire il
variabili significative, individuare una potenziale
raccolta e analisi critica grandezza scalare elettrico.
dei dati e con le stesse • Indicare quali
dell’affidabilità di un proprietà del grandezze
processo di misura, campo elettrico. dipendono, o non
costruzione e/o • Individuare le dipendono, dalla
validazione di modelli. grandezze che carica di prova ed
descrivono un evidenziarne la
sistema di cariche natura vettoriale o
elettriche. scalare.

11 ©Zanichelli 2016
Ugo Amaldi L’Amaldi per i licei scientifici.blu
Volume 2. ONDE, CAMPO ELETTRICO E MAGNETICO PROGRAMMAZIONE

segue • Analizzare il • Definire la


Capitolo 19. moto spontaneo circuitazione del
Il potenziale delle cariche campo elettrico.
elettrico elettriche.
• Ricavare il campo
elettrico in un
punto
dall’andamento
del potenziale
elettrico.
• Riconoscere che
la circuitazione
del campo
elettrostatico è
sempre uguale a
zero.
• Formulare ipotesi • Mettere a • Individuare
esplicative utilizzando confronto correttamente i
modelli, analogie e l’energia sistemi coinvolti
leggi. potenziale in nell’energia
meccanica e in potenziale,
elettrostatica. meccanica ed
• Capire cosa elettrostatica.
rappresentano le • Rappresentare
superfici graficamente le
equipotenziali e a superfici
cosa sono equipotenziali e
equivalenti. la loro relazione
geometrica con le
linee di campo.
• Formalizzare un • Formulare • Utilizzare le
problema di fisica e l’espressione relazioni
applicare gli strumenti matematica del matematiche e
matematici e potenziale grafiche
disciplinari rilevanti per elettrico in un opportune per la
la sua risoluzione. punto. risoluzione dei
problemi
proposti.

12 ©Zanichelli 2016
Ugo Amaldi L’Amaldi per i licei scientifici.blu
Volume 2. ONDE, CAMPO ELETTRICO E MAGNETICO PROGRAMMAZIONE

CAMPO ELETTRICO
Capitolo Competenze Strumenti didattici Verifiche
Dalle indicazioni Traguardi formativi Indicatori Animazioni Video ed Mappe In 3 minuti Esercizi Verso
nazionali esperimenti l’esame
virtuali
20. • Osservare e identificare • Esaminare la • Definire la • Potenziale • Potere delle A pag. 773 Da pag. 774 Da pag. 785
Fenomeni di i fenomeni. configurazione densità elettrico in un punte in un
elettrostatica assunta dalle superficiale di conduttore in conduttore
cariche conferite carica e equilibrio carico
a un corpo illustrare il elettrostatico • Punte e
quando il sistema valore che essa • Capacità di condensatori
elettrico torna assume in un
all’equilibrio. funzione della condensatore
• Esaminare il curvatura della piano
potere delle superficie del • Il
punte. conduttore condensatore
• Esaminare un caricato. come
sistema costituito • Definire il serbatoio di
da due lastre condensatore e energia
metalliche la sua capacità
parallele poste a elettrica.
piccola distanza.
• Fare esperienza e • Saper mostrare, • Dimostrare il
rendere ragione dei vari con piccoli motivo per cui
aspetti del metodo esperimenti, dove la carica netta
sperimentale,dove si dispone la in un
l’esperimento è inteso carica in eccesso conduttore in
come interrogazione nei conduttori. equilibrio
ragionata dei fenomeni • Analizzare il elettrostatico si
naturali, scelta delle campo elettrico e distribuisce
variabili significative, il potenziale tutta sulla sua
raccolta e analisi critica elettrico superficie.
dei dati e all’interno e sulla • Definire la
dell’affidabilità di un superficie di un capacità
processo di misura, conduttore carico elettrica.
costruzione e/o in equilibrio. • Illustrare i
validazione di modelli. • Discutere le collegamenti in
convenzioni per serie e in
lo zero del parallelo di due
potenziale. o più
condensatori.

13 ©Zanichelli 2016
Ugo Amaldi L’Amaldi per i licei scientifici.blu
Volume 2. ONDE, CAMPO ELETTRICO E MAGNETICO PROGRAMMAZIONE

segue • Verificare la • Riconoscere i


Capitolo 20. relazione tra la condensatori
Fenomeni di carica su un come sono
elettrostatica conduttore e il serbatoi di
potenziale cui energia.
esso si porta.
• Analizzare i
circuiti in cui
siano presenti due
o più
condensatori
collegati tra di
loro.
• Formalizzare un • Formalizzare il • Dimostrare il
problema di fisica e problema teorema di
applicare gli strumenti generale Coulomb.
matematici e dell’elettrostatica. • Dimostrare che
disciplinari rilevanti per • Formalizzare le cariche
la sua risoluzione. l’espressione del contenute sulle
campo elettrico superfici di due
generato da un sfere in
condensatore equilibrio
piano e da un elettrostatico
condensatore sono
sferico. direttamente
proporzionali ai
loro raggi.

14 ©Zanichelli 2016
Ugo Amaldi L’Amaldi per i licei scientifici.blu
Volume 2. ONDE, CAMPO ELETTRICO E MAGNETICO PROGRAMMAZIONE

CAMPO ELETTRICO
Capitolo Competenze Strumenti didattici Verifiche
Dalle indicazioni Traguardi formativi Indicatori Animazioni Video ed Mappe In 3 minuti Esercizi Verso
nazionali esperimenti l’esame
virtuali
21. • Fare esperienza e • Osservare cosa • Definire • L’intensità di • Lampadine in A pag. 814 A pag. 814 Da pag. 815 Da pag. 825
La corrente rendere ragione dei vari comporta una l’intensità di corrente serie e in
elettrica aspetti del metodo differenza di corrente elettrica. • Il generatore parallelo
continua sperimentale, dove potenziale ai capi • Definire il di tensione • Circuiti e
l’esperimento è inteso di un conduttore. generatore ideale • L’effetto resistori
come interrogazione • Individuare cosa di tensione Joule e la
ragionata dei fenomeni occorre per continua. potenza
naturali, scelta delle mantenere ai capi • Formalizzare la dissipata
variabili significative, di un conduttore prima legge di • La forza
raccolta e analisi critica una differenza di Ohm. elettromotrice
dei dati e potenziale • Definire la
dell’affidabilità di un costante. potenza elettrica.
processo di misura, • Analizzare la • Discutere l’effetto
costruzione e/o relazione Joule
validazione di modelli. esistente tra • Analizzare, in un
l’intensità di circuito elettrico,
corrente che gli effetti legati
attraversa un all'inserimento di
conduttore e la strumenti di
differenza di misura.
potenziale ai suoi
capi.
• Analizzare gli
effetti del
passaggio di
corrente su un
resistore.

15 ©Zanichelli 2016
Ugo Amaldi L’Amaldi per i licei scientifici.blu
Volume 2. ONDE, CAMPO ELETTRICO E MAGNETICO PROGRAMMAZIONE

segue • Formalizzare un • Esaminare un • Calcolare la


Capitolo 21. problema di fisica e circuito elettrico e resistenza
La corrente applicare gli strumenti i collegamenti in equivalente di
elettrica matematici e serie e in resistori collegati
continua disciplinari rilevanti per parallelo. in serie e in
la sua risoluzione. • Analizzare la parallelo.
forza • Risolvere i
elettromotrice di circuiti
un generatore, determinando
ideale e/o reale. valore e verso di
• Formalizzare le tutte le correnti
leggi di nonché le
Kirchhoff. differenze di
potenziale ai capi
dei resistori.

• Comprendere e valutare • Valutare quanto


le scelte scientifiche e sia importante il
tecnologiche che ricorso ai circuiti
interessano la società in elettrici nella
cui vive. maggior parte dei
dispositivi
utilizzati nella
vita sociale ed
economica.

16 ©Zanichelli 2016
Ugo Amaldi L’Amaldi per i licei scientifici.blu
Volume 2. ONDE, CAMPO ELETTRICO E MAGNETICO PROGRAMMAZIONE

CAMPO ELETTRICO
Capitolo Competenze Strumenti didattici Verifiche
Dalle indicazioni Traguardi formativi Indicatori Animazioni Video ed Mappe In 3 minuti Esercizi Verso
nazionali esperimenti l’esame
virtuali
22. • Osservare e • Riconoscere che • Illustrare come si • La seconda • La seconda A pag. 848 Da pag. Da pag. 857
La corrente identificare i il moto di muovono gli legge di Ohm legge di Ohm 849
elettrica nei fenomeni. agitazione elettroni di un filo e la resistività • Buoni e
metalli termica degli conduttore quando • Processo di cattivi
elettroni esso viene collegato carica di un conduttori
nell’atomo non a un generatore. condensatore
produce corrente • Definire la velocità • Processo di
elettrica. di deriva degli scarica di un
• Identificare elettroni. condensatore
l’effetto • Definire il lavoro di
fotoelettrico e estrazione e il
l’effetto potenziale di
termoionico. estrazione.
• Fare esperienza e • Mettere in • Formulare la
rendere ragione dei relazione la seconda legge di
vari aspetti del corrente che Ohm.
metodo circola su un • Definire la
sperimentale,dove conduttore con le resistività elettrica.
l’esperimento è sue caratteristiche • Descrivere il
inteso come geometriche. resistore variabile e
interrogazione • Interrogarsi su il suo utilizzo nella
ragionata dei come rendere costruzione di un
fenomeni naturali, variabile la potenziometro.
scelta delle variabili resistenza di un • Analizzare e
significative, conduttore. descrivere i
raccolta e analisi • Esaminare superconduttori e le
critica dei dati e sperimentalmente loro caratteristiche.
dell’affidabilità di la variazione • Discutere il
un processo di della resistività al bilancio energetico
misura, costruzione variare della di un processo di
e/o validazione di temperatura. carica, e di scarica,
modelli. • Analizzare il di un condensatore.
processo di carica • Enunciare l’effetto
e di scarica di un Volta.
condensatore.

17 ©Zanichelli 2016
Ugo Amaldi L’Amaldi per i licei scientifici.blu
Volume 2. ONDE, CAMPO ELETTRICO E MAGNETICO PROGRAMMAZIONE

segue • Analizzare il
Capitolo 22. comportamento di
La corrente due metalli messi
elettrica nei a contatto.
metalli • Formalizzare un • Formalizzare la • Esprimere la
problema di fisica e relazione tra relazione
applicare gli intensità di matematica tra
strumenti corrente e intensità di corrente
matematici e velocità di deriva e velocità di deriva
disciplinari rilevanti degli elettroni in degli elettroni in un
per la sua un filo immerso filo immerso in un
risoluzione. in un campo campo elettrico.
elettrico. • Utilizzare le
relazioni
matematiche
appropriate alla
risoluzione dei
problemi proposti.
• Comprendere e • Analizzare
valutare le scelte l’importanza delle
scientifiche e applicazioni degli
tecnologiche che effetti termoionico,
interessano la fotoelettrico, Volta
società in cui vive. e Seebeck nella
realtà quotidiana e
scientifica.

18 ©Zanichelli 2016
Ugo Amaldi L’Amaldi per i licei scientifici.blu
Volume 2. ONDE, CAMPO ELETTRICO E MAGNETICO PROGRAMMAZIONE

CAMPO ELETTRICO
Capitolo Competenze Strumenti didattici Verifiche
Dalle indicazioni Traguardi formativi Indicatori Animazioni Video ed Mappe In 3 minuti Esercizi Verso
nazionali esperimenti l’esame
virtuali
23. • Fare esperienza e • Ricorrere a un • Definire le sostanze • La • Corrente A pag. 877 Da pag. 878 Da pag. 883
La corrente rendere ragione dei apparato elettrolitiche. dissociazione elettrica in
elettrica nei vari aspetti del sperimentale per • Indicare le variabili elettrolitica una cella
liquidi e nei gas metodo sperimentale, studiare la significative nel • Ionizzazione elettrolitica
dove l’esperimento è conduzione dei processo della di un gas • Raggi
inteso come liquidi. dissociazione catodici
interrogazione • Osservare e elettrolitica.
ragionata dei discutere il • Formulare le due
fenomeni naturali, fenomeno della leggi di Faraday per
scelta delle variabili dissociazione l’elettrolisi.
significative, raccolta elettrolitica. • Discutere il
e analisi critica dei • Analizzare le cause fenomeno
dati e dell’affidabilità della ionizzazione dell’emissione
di un processo di di un gas. luminosa.
misura, costruzione • Esaminare la
e/o validazione di formazione della
modelli. scintilla.

• Formalizzare un • Formalizzare il • Applicare la prima


problema di fisica e fenomeno legge di Ohm alle
applicare gli dell’elettrolisi, sostanze
strumenti matematici analizzandone le elettrolitiche.
e disciplinari rilevanti reazioni chimiche. • Descrivere le celle
per la sua risoluzione. • Capire se, per i gas, a combustibile.
valga la prima
legge di Ohm.

• Comprendere e • Esporre e motivare • Esporre


valutare le scelte le ragioni della l'importanza e i
scientifiche e raccolta vantaggi dei metodi
tecnologiche che differenziata. di galvanotecnica.
interessano la società • Esaminare e • Valutare l’utilità e
in cui vive. discutere l’origine l’impiego di pile e
dei raggi catodici. accumulatori.
• Descrivere gli
strumenti che
utilizzano tubi a
raggi catodici.

19 ©Zanichelli 2016
Ugo Amaldi L’Amaldi per i licei scientifici.blu
Volume 2. ONDE, CAMPO ELETTRICO E MAGNETICO PROGRAMMAZIONE

CAMPO ELETTRICO
Capitolo Competenze Strumenti didattici Verifiche
Dalle indicazioni Traguardi formativi Indicatori Animazioni Video ed Mappe In 3 minuti Esercizi Verso
nazionali esperimenti l’esame
virtuali
24. • Osservare e identificare • Riconoscere che • Definire i poli • I poli • Il campo A pag. 909 A pag. 909 Da pag. 912 Da pag. 923
Fenomeni fenomeni. una calamita magnetici. magnetici magnetico di
magnetici esercita una forza • Esporre il • Esperimento un filo
fondamentali su una seconda concetto di di Faraday rettilineo
calamita. campo • L’intensità percorso da
• Riconoscere che magnetico. della forza corrente
l’ago di una • Definire il campo magnetica • Fili magnetici
bussola ruota in magnetico
direzione Sud- terrestre.
Nord.
• Fare esperienza e • Creare piccoli • Analizzare le
rendere ragione dei vari esperimenti di forze di
aspetti del metodo attrazione, o interazione tra
sperimentale,dove repulsione, poli magnetici.
l’esperimento è inteso magnetica. • Mettere a
come interrogazione • Visualizzare il confronto campo
ragionata dei fenomeni campo magnetico elettrico e campo
naturali, scelta delle con limatura di magnetico.
variabili significative, ferro. • Analizzare il
raccolta e analisi critica • Ragionare sui campo magnetico
dei dati e legami tra prodotto da un
dell’affidabilità di un fenomeni elettrici filo percorso da
processo di misura, e magnetici. corrente.
costruzione e/o • Analizzare • Descrivere
validazione di modelli. l’interazione tra l’esperienza di
due conduttori Faraday.
percorsi da • Formulare la
corrente. legge di Ampère.
• Formalizzare un • Interrogarsi su • Rappresentare
problema di fisica e come possiamo matematicamente
applicare gli strumenti definire e la forza
matematici e misurare il valore magnetica su un
disciplinari rilevanti per del campo filo percorso da
la sua risoluzione. magnetico. corrente.
• Studiare il campo • Descrivere il
magnetico funzionamento
generato da un del motore
filo, una spira e elettrico e degli

20 ©Zanichelli 2016
Ugo Amaldi L’Amaldi per i licei scientifici.blu
Volume 2. ONDE, CAMPO ELETTRICO E MAGNETICO PROGRAMMAZIONE

segue un solenoide. strumenti di


Capitolo 24. • Formalizzare il misura di correnti
Fenomeni concetto di e differenze di
magnetici momento della potenziale.
fondamentali forza magnetica • Utilizzare le
su una spira. relazioni
appropriate alla
risoluzione dei
singoli problemi.
• Comprendere e valutare • Valutare
le scelte scientifiche e l’impatto del
tecnologiche che motore elettrico
interessano la società in in tutte le diverse
cui vive. situazioni della
vita reale.

21 ©Zanichelli 2016
Ugo Amaldi L’Amaldi per i licei scientifici.blu
Volume 2. ONDE, CAMPO ELETTRICO E MAGNETICO PROGRAMMAZIONE

CAMPO ELETTRICO
Capitolo Competenze Strumenti didattici Verifiche
Dalle indicazioni Traguardi formativi Indicatori Animazioni Video ed Mappe In 3 minuti Esercizi Verso
nazionali esperimenti l’esame
virtuali
25. • Osservare e identificare • Analizzare le • Distinguere le • Il moto di una • La forza di A pag. 958 A pag. 958 Da pag. 959 Da pag. 969
Il campo fenomeni. proprietà sostanze carica in un Lorentz
magnetico magnetiche dei ferromagnetiche, campo • Misura della
materiali. paramagnetiche e magnetico carica
diamagnetiche. uniforme, specifica
pag. 917. dell’elettrone
• Le sostanze
ferromagnetiche,
pag. 928.
• Le sostanze
diamagnetiche e
paramagnetiche
• Fare esperienza e • Interrogarsi sul • Descrivere la
rendere ragione dei vari perché un filo forza di Lorentz.
aspetti del metodo percorso da • Calcolare il
sperimentale,dove corrente generi un raggio e il
l’esperimento è inteso campo magnetico periodo del moto
come interrogazione e risenta circolare di una
ragionata dei fenomeni dell’effetto di un carica che si
naturali, scelta delle campo magnetico muove
variabili significative, esterno. perpendicolarmen
raccolta e analisi critica • Analizzare il te a un campo
dei dati e moto di una magnetico
dell’affidabilità di un carica all’interno uniforme.
processo di misura, di un campo • Interpretare
costruzione e/o magnetico e l’effetto Hall.
validazione di modelli. descrivere le • Descrivere il
applicazioni funzionamento
sperimentali che dello spettrometro
ne conseguono. di massa.
• Riconoscere che i • Definire la
materiali temperatura di
ferromagnetici Curie.
possono essere
smagnetizzati.

22 ©Zanichelli 2016
Ugo Amaldi L’Amaldi per i licei scientifici.blu
Volume 2. ONDE, CAMPO ELETTRICO E MAGNETICO PROGRAMMAZIONE

segue • Formalizzare un • Formalizzare il • Esporre e


Capitolo 25. problema di fisica e concetto di flusso dimostrare il
Il campo applicare gli strumenti del campo teorema di Gauss
magnetico matematici e magnetico. per il
disciplinari rilevanti per • Definire la magnetismo.
la sua risoluzione. circuitazione del • Esporre il
campo teorema di
magnetico. Ampère e
• Formalizzare il indicarne le
concetto di implicazioni (il
permeabilità campo magnetico
magnetica non è
relativa. conservativo).
• Formalizzare le • Analizzare il
equazioni di ciclo di isteresi
Maxwell per i magnetica.
campi statici. • Definire la
magnetizzazione
permanente.
• Comprendere e valutare • Riconoscere che • Descrivere come
le scelte scientifiche e le sostanze la
tecnologiche che magnetizzate magnetizzazione
interessano la società in possono residua possa
cui vive. conservare una essere utilizzata
magnetizzazione nella
residua. realizzazione di
memorie
magnetiche
digitali.
• Discutere
l’importanza e
l’utilizzo di un
elettromagnete.

23 ©Zanichelli 2016