Sei sulla pagina 1di 3

INDICE

pag'
Premessa. 3
Inaugurazione del Congresso. 4
'
Sen. Alberti - Saluto ai Congressisti. b
On. Bartole - Saluto ai Congressisti. 6
Svolgimento dei lavori 6
Mostra retrospettiva di antichi libri erboristici pressola Biblioteca Estensedi Modena . 7
i Mostra di ant'ichi documenti erboristici presso t'Archivio di Stato di Moatena. 12
Continuazione deÍ lavori . 14
Inaugurazione dei Campi spèrimentaii CEAS a PavuUoed a Passodel Lupo . lb
Continuazione dei layori . 18
Ordine dei giorno deì.Congresso. 20

PartePrima- CO|vIUNICAZIONI
E REI.AZIONI
Dl ORDINEGENERAIE
E SPECIALE

Benedicentl Prof. Alberico pag.


Orientamenti dell'erboristeria attraverso i tempi 25
BdistrocchiRca. Arhrro
Appunti sul commercio erboristico 38
Pcrris hoL fi.
L'avenir de la Phytothérapie . 36
Medici S, E. Giuseppe
Le piante officinali nell'economia montana 39
Pdnini Prol. Frcncesco
Farmacognosia ed erboristeria 41
Bottoni Leo
Sul significato profondo delia pianta officinale 48
Scbetcy Dott, Sebqstien
Vue d'ensemblesuî les constituants volatils des plantes medicinales 51
Bicci Dott.Igor
La menta piperita in coltivazione a pieno campo
Vcccqd Gener,Antonio
Anagallis arvensis - Ononis spinosa e altre piante medicinali indigene . 61
Mcacherpc Prol, Pietro
Aicuni aspetti scientiffci dell'erboristeria in montagna 63
Ccltorini Dott. PÍer Emilio
Fitoterapeuti italiani dimenticati 65
Vigdrqni Dott. Enrico
LaTheIiacaneIlafalmaciaattraversoisecoli
Leclerc Doll. Henri
Due eticacee: l'erica comune e I'erica cinetea 77
RugsoCdn, Giuseppe
Di alcune disposizioni sui beni ecclesi&sticicontenute nel sinodo alel 1479, di Nic-
colò da Lucca . g2
Moggl Dott. Guido
La flora officinale del Monte Alburno nel Salernitano 84
Horhcrrmer Prof. Ludwiq
Neuere forschungsergebnisseder Pharmakognosie 89
(Trad.) Risultati tecenti conseguiti in alcune ricerche farmacognostiche 9l
BortolanÍ- Mcrchetti DotL Dcnic
Piante ofrcinali spontanee e possibilità erboristiche in particolari ambienti det-
l'Appennino reggiano . 9g
Bonomelli Ccv. Luigi Amedeo pag.
Cenni sulla produzione ed il commercio delia camomilla . 98
Zechnerhof. Ludwig
Uber glycosidischenInhaltstoffe in Asclepiadaceen 103
(Trad.) Sui costituenti glucosidici delle Asclepiadacee 106
TestonlM,ro Angelo
L'azione della Sezionedi Modena de] CAI per la difesa e la conoscenzadelle piante
officinali montane . 110
Flùck Prol. Hcns
fnfluenza del terreno sul contenuto in sostanzeattive delle piante medicinali . 115
Cbicruqi Prof, Alberto
I giardini alpini e Ia sperimentazionesul miglioramento delle piante ofrcinali . 119
Chíappini Doll, Vincenzo
Le coltivazioni di rabarbaro cinese nei Trentino 128
Lodi Prof. Giuseppe
Sula possibilità di coltivare in ltalia del buon rabarbaro 132
Pasquini Dott. Diego
Flora spontanea delle due Stazioni dei CEAS di Pavullo e di Sestola 135
Benigni Prof. Renzo
Suìla oDDortunita di deflnire e di classificare le sostanze antibiotiche in base a]la
loro provenienza 153
CqprcrDolt, Carmelc
Il problema dell'azione deodorantedella clorofllla 155
PreselichDolt. Otto
Piante medicinali per uso dermatoiogico nell'erbario di Jacopo Tabernemontano 159
Elni DolL Enea
Un nuovo orizzonte per il commercio aI dettaglío delle piante officinali: la fitoco-
smesi I 66
BiadèneDott.G. F.
Un prodotto tipico delle Alpi venete: la trementina di larice 170
CEAS
Piante medicìnali spontanee nel territorio modenese fi4
PollcrcciProL Gino
Risultati di trent'anni di esperienzenella coltivazionedi piante medicinali . 178
Simon Prof.Italo
Della necessità di stabilizzare 1e droEhe eroiche 187
PcuodiDelfino Dott, Enrico
11 problema italiano della liquirizia . 192
Lusinq Prol. Giuseppe
L'esatta determinazionebotanica delle piante officinali e affini 195
Lc FcrceÈof. Frcncesco
Criteri seguiti in Calabria peî yalorizzare le piante offcinali . 19?
Mincrrdi Allredo
Proposte circa g]i emendamenti deua legge sull'erbo/isteria 202
RovesliDoit, Paolo
Le piante officinali nella Farmacopea Estense 203

ParteSeconda- SIMPOSIOSUttE APPLICAZIONIED UTILIZZAZIONIDEI PRODOTî|ERBORISTICI

Bregcglio Dott. Ugo pag.


Estrazionedi fltocomplessi attivi de1Iepiante officinali col metodo della isolizzazione 213
Pull - LorussoDott, Toenc
Costituzione chimica di alcune sostanzead azione antibiotica estratte da piante om-
cinali e considerazionisugli eventuali rapporti tra costituzione chimica ed azione
anl,ibiotica 276
FccchÍni Doti. Vqlenlino
Le piante officinali nella preparazione di specialità medicinali . 230

274
lÍqm lld. hcacq pag.
Ic plante ofrcinali nelle industríe alimentari . 233
F€rrri Dd. Pio Vittorio
Srlle possibilità di utilizzazione di alcune piante alcooligenedella nostra flora spon-
tenee 235
Lodi DoÈ Velq
Le piante officinali nella produzione della clorofilla e del carotene . 239
Vclvcssci DotL SerqÍo
Le piante officinali nell'industria dei Vermut e degli apèritivi
hovesli DotL Eurmq
Le piante oftcinali negli usi domestici 247
Morini Dott. Paola
Le piante officinaii nelì'industr'a dei liquori 25I
novoBti Dott. Giorgio
Le piante oEcinali nella preparazione di tè e tisane 255
VcÚicti Dott. Gianluigi
Le piante officinali nella produzione d"i essénzee di costituenti aromatici 258
BoveEtiDotl. Pcolo
Studi sulla tecnologia e le applicazioni dei prodotti erboristici - I0 - Esperienze e
prospettive nelf industria degli estratti 261
RovoeliDott.Pcolo
Studi sulla tecnologia e Ie applicazioni dei pîodotti erboristici - II0 - Riceîche su
nuove applicazioni di piante officinaii in cosmesi 265
Bovesti Dott. Pcolo
Studi sulla tecnologia e Ie applieazioni dei pîodotti erboristici - III" - Utilizzazione
di frutti silvestri pér criocorióentrazione.Uòfllizzazionee congelazionea frozen . 269

Dlsalllazlorérurale dl planie aromallchesponlaneenell. Alpi ll$Í1.

rt5