Sei sulla pagina 1di 2

Derivate

 SIGNIFICATO ANALITICO:
Si chiama derivata della funzione f(x) nel punto x 0 , se esiste ed è finito, il limite del rapporto
incrementale al tendere a zero della variabile indipendente

f(x0 + h) – (x - x0) = f(x0 + Δx) – (x - x0) RAPPORTO


INCREMENTALE
 SIGNIFICATO GEOMETRICO:
h Δx
Se la curva di equazione f(x) nel punto di ascissa x0 retta tangente non parallelo
all’asse y, il coefficiente angolare di tale retta è data dal limite:

f(x0 + Δx) – f (x0) = m tg ω ω angolo che si forma con


Δx l’asse delle ascisse

La derivata della funzione nel punto x0 è uguale alla tangente trigonometrica dell’angolo che, la
tangente geometrica alla curva nel punto x0 forma con l’asse delle ascisse

 TEOREMI SULLE DERIVATE:

F(x) = f(x) + g(x) F ı (x) = f ı (x) ± g ı (x) Derivata della somma

F(x) = f(x) g(x) F ı (x) = f ı (x) g(x) + f(x) g ı (x) Derivata del prodotto

F(x) = k f(x) F ı (x) = k f ı (x) Derivata del prodotto di una costante

F(x) = [ f(x) ]n F ı (x) = [ f(x) ]n - 1 f ı (x) Derivata di una potenza

F(x) = f(x) F ı (x) = f ı (x) g(x) - f(x) g ı (x) Derivata del quoziente
g(x) [ g(x) ]2
 DERIVATE PRINCIPALI

y=k yı = 0

y=x yı = 1

y = xn y ı = nx n - 1

y = [ f(x) ]n y ı = [ f(x) ] n - 1 f ı (x)

y = √x yı = 1
2√x
y = √ f(x) y ı = f ı (x)
2√ f(x)
y = n√x yı = 1
n n√x n - 1
y = n√ f(x) yı = f ı (x)
n n√ [ f(x) ] n - 1
y = senx y ı = cosx

y = cosx y ı = - senx

y = tgx yı = 1 = 1 + tg2x
cos2x
y = cotgx yı = - 1 = - (1 + cotg2x)
2
sen x
y = sen f(x) y ı = [ cos f(x) ] f ı (x)

y = cos f(x) y ı = [ - sen f(x) ] f ı (x)

y = tg f(x) yı = f ı (x)
2
cos x f(x)
y =logax y ı = 1 loga e
x
y =lnx y ı = 1 ln e = 1
x x
y =ln f(x) y ı = f ı (x)
f(x)

y = ex y ı = ex

y = e f(x) y ı = f ı (x) e f(x)