Sei sulla pagina 1di 45

CT22

RICETRASMETTITORE PORTATILE VHF

Il CT22 è un ricetrasmettitore VHF supercompatto, dal design moderno, in grado di coprire tutta la banda VHF 144-146
MHz (amatoriale) con una potenza di 5 W.

Il CT22 è stato studiato per soddisfare la necessità di un’ utenza che desidera un apparecchio piccolo e facile da utilizzare,
con molteplici funzioni e caratteristiche innovative, che lo rendono un prodotto veramente competitivo.

CTE International Vi ringrazia per la scelta e si augura che questo prodotto soddisfi nel modo più completo le Vostre esigenze

Cte International -CT22- pag. 2


CARATTERISTICHE TECNICHE.......................................................................................................................................................................................

ACCESSORI OPZIONALI..................................................................................................................................................................................................

PRECAUZIONI..................................................................................................................................................................................................................

CONTROLLI E CONNETTORI..........................................................................................................................................................................................
TASTI, MANOPOLE, INTERRUTTORI e INDICATORI..................................................................................................................................................
PRESE E CONNETTORI...............................................................................................................................................................................................
DISPLAY............................................................................................................................................................................................................................

FUNZIONE DEI TASTI.......................................................................................................................................................................................................

PACCO BATTERIE AL NICHEL-CADMIO.........................................................................................................................................................................

ISTRUZIONI PER L’USO...................................................................................................................................................................................................


OPERAZIONI PRELIMINARI.........................................................................................................................................................................................
TENER SEMPRE PRESENTE CHE:.............................................................................................................................................................................
ACCENSIONE DELL'APPARATO..................................................................................................................................................................................
BEEP TASTIERA...........................................................................................................................................................................................................
REGOLAZIONE SQUELCH...........................................................................................................................................................................................
MODALITA’ DI SELEZIONE DELLA FREQUENZA OPERATIVA...................................................................................................................................
IMPOSTAZIONE DELLA FREQUENZA OPERATIVA....................................................................................................................................................
INSERIMENTO DIRETTO DELLA FREQUENZA TRAMITE TASTIERA........................................................................................................................
TRASMISSIONE............................................................................................................................................................................................................
SELEZIONE DELLA POTENZA DI 'USCITA..................................................................................................................................................................
USO CON RIPETITORE....................................................................................................................................................................................................
REGOLAZIONE SCOSTAMENTO RIPETITORE...........................................................................................................................................................
MEMORIZZAZIONE FREQUENZE (“MEMORIE”).........................................................................................................................................................
MEMORIZZAZIONE FREQUENZE................................................................................................................................................................................
RICHIAMO DELLE MEMORIE.......................................................................................................................................................................................
MODIFICA DELLA FREQUENZA MEMORIZZATA........................................................................................................................................................
MEMORIE NASCOSTE.................................................................................................................................................................................................
SCANSIONE..................................................................................................................................................................................................................
ESCLUSIONE DALLA SCANSIONE DI CANALI MEMORIZZATI..................................................................................................................................
SELEZIONE MODI DI RIPRESA SCAN.........................................................................................................................................................................

Cte International -CT22- pag. 3


MONITORAGGIO CANALE PRIORITARIO...................................................................................................................................................................
USO IN MODO MEMORIA.............................................................................................................................................................................................
SISTEMA DI SILENZIAMENTO A TONI SUBAUDIO (CTCSS )........................................................................................................................................
AVVISO ACUSTICO E VISIVO (CAMPANELLO CTCSS)..............................................................................................................................................
SISTEMA DI SILENZIAMENTO E CHIAMATA SELETTIVA A TONI DTMF........................................................................................................................
Codifica DTMF semplice (CODE SQUELCH)................................................................................................................................................................
Codifica DTMF selettiva (PAGING)................................................................................................................................................................................
FUNZIONAMENTO CODIFICA DTMF “SEMPLICE” (CODE SQUELCH)......................................................................................................................
FUNZIONAMENTO “CODIFICA DTMF SELETTIVA” (PAGING)....................................................................................................................................
PREEMISSIONE DEI TONI...........................................................................................................................................................................................
COMPOSIZIONE AUTOMATICA MEMORIE (AUTO-DIAL MEMORIES).......................................................................................................................
PERSONALIZZAZIONE DEI PARAMETRI DI FUNZIONAMENTO....................................................................................................................................
Numero trilli della segnalazione acustica.......................................................................................................................................................................
Tipo di beep della tastiera (DTMF musicale o “beep” su tastiera)..................................................................................................................................
Ripetizione della memoria DTMF...................................................................................................................................................................................
Velocità di auto-composizione delle sequenze DTMF....................................................................................................................................................
Timer di trasmissione.....................................................................................................................................................................................................
Significato della cifra più a sinistra del display frequenza..............................................................................................................................................
Inibizione del trasmettitore se la frequenza è occupata.................................................................................................................................................
Inibizione totale del trasmettitore...................................................................................................................................................................................
Risposta automatica alla chiamata selettiva..................................................................................................................................................................
COME PROLUNGARE LA DURATA DELLE BATTERIE...................................................................................................................................................
APO (spegnimento automatico).....................................................................................................................................................................................
Funzione risparmio batterie (ABS - risparmio automatico delle batterie).......................................................................................................................
Disattivazione del beep di tastiera.................................................................................................................................................................................
Chiamata selettiva.........................................................................................................................................................................................................
Altoparlante / Microfono.................................................................................................................................................................................................
Ricarica delle batterie.....................................................................................................................................................................................................
Durata delle batterie (ore)..............................................................................................................................................................................................
RISOLUZIONE PROBLEMI...............................................................................................................................................................................................

Cte International -CT22- pag. 4


CARATTERISTICHE TECNICHE

Cte International -CT22- pag. 5


GENERALI
Gamma di frequenza..........................144-146 MHz RICEVITORE
Passo di canalizzazione....................5, 10, 12.5, 15, 20, Tipo..............................................supereterodina a doppia
25 e 50 KHz conversione
Modulazione.......................................F3 F2 IF:.................................................45.05 MHz, 455 KHz
Scostamento ripetitore.......................600 KHz Sensibilità per 12 dB SINAD.......-123 dBm
(programmabile) Selettività.....................................>64dB
Tensione di alimentazione.................da 5 a 13.8V DC Intermodulazione.........................>60dB
Gamma di aggancio PLL....................136-174 MHz Potenza BF (@ 11.0V 10%THD). 0.2W @ 8 Ohm

CONSUMO TRASMETTITORE
con autospegnimento.........................20 mA Potenza d’uscita a 11.0V.............5W / 0.6W / 180 mW
Stand/by (funzione save attivata)......16 mA Stabilità di frequenza...................migliore di 10 ppm
Ricezione...........................................140 mA @ 11.0V, / Modulazione................................a reattanza variabile
200 mW BF;42 mA Deviazione massima....................5 Khz
@ 11.0V (con Rumore residuo FM a 1 KHz.......migliore di -40 dB
squelch chiuso) Emissione spurie.........................> 60 dB sotto la portante
Trasmissione......................................1.5 A (5W) Distorsione BF a 1KHz ...............<5%, con deviazione pari
Antenna..............................................elicolidale in gomma a 3.5 Khz
con connettore BNC Microfono.....................................a condensatore, 2 k
Peso...................................................290gr circa

Le specifiche possono cambiare senza preavviso

Cte International -CT22- pag. 6


ACCESSORI OPZIONALI
PBK 96.............Pacco batterie: permette di alimentare il CT22 a 9.6 v
RTN 22.............Scheda toni subaudio

Cte International -CT22- pag. 7


PRECAUZIONI

Si consiglia di osservare le seguenti raccomandazioni al Non caricare il pacco batterie per più di 15 ore. La carica
fine di evitare danni all’apparato. dovrà essere effettuata ad apparato spento.
Non esporre l’apparato ad alte temperature o vicino a fonti
Per evitare il surriscaldarsi dell'apparato, si consiglia di di eccessivo calore.
non trasmettere in alta potenza per lunghi periodi.
Non lasciare l’apparato in zone umide o polverose, nè in
Per utilizzare un’alimentazione esterna, collegare un cavo zone dove l’apparato possa bagnarsi.
DC (non in dotazione) alla apposita presa DC sul
ricetrasmettittore In presenza di malfunzionamenti, rivolgersi al più vicino
centro assitenza, evitando di effettuare operazioni che
potrebbero peggiorare la condizione dell’apparato

NB: Il normale ciclo del ricetrasmettitore è di: 1 minuto circa in trasmissione, 3 minuti in ricezione. Tempi maggiori in alta
potenza, come già spiegato, possono causare problemi di eccessivo riscaldamento.

Cte International -CT22- pag. 8


CONTROLLI E CONNETTORI

Di seguito sono elencate le principali funzioni. Per informazioni più dettagliate, consultare i paragrafi successvi.

Cte International -CT22- pag. 9


TASTI, MANOPOLE, INTERRUTTORI e INDICATORI in combinazione con la manopola ENC/SQL, regola
1. PWR/VOL: accende e spegne l’apparato e regola il manualmente il livello di squelch.
volume.
2. ENC/SQL: seleziona: frequenze operative, passi di 7. CALL: premendolo in ricezione, si richiama la
frequenza, memorie, frequenze subtoni, menù funzioni, frequenza “Call”, mentre in trasmissione viene emessa
scostamento tra frequenza di trasmissione e ricezione; una nota a 1750 Hz per ripetitori con tono di accesso.
inverte la direzione della scansione; regola 8. DTMF:premendolo si attiva la funzione Autopatch.
manualmente il livello di squelch. 9. TASTIERA: utile per la selezione di dati numerici, quali
3. LED di trasmissione: si illumina durante la pressione le frequenze, i numeri dei canali di memorizzazione e
del PTT, indicando l’attivazione del trasmettitore simili. Viene anche usata per digitare i codici DTMF da
4. PTT: pulsante di trasmissione. Premerlo per trasmettere, o memorizzare.
trasmettere, rilasciarlo per ricevere.
5. LAMP: tasto illuminazione display. Premendo questo PRESE E CONNETTORI
tasto e rilasciandolo, il display rimarrà illuminato per 10. CONNETTORE ANTENNA BNC: per il
circa 5 secondi (se non verranno premuti altri tasti). Se collegamento dell’antenna in dotazione
LAMP
11. PRESE ALTOPARLANTE ESTERNO e
si preme un tasto dopo aver premuto il display
MICROFONO :utili per l'eventuale collegamento di un
rimarrà illuminato per altri 5 secondi. Se si desidera
FM D e
microfono, di un altoparlante, di un microfono-
tenere il display sempre illuminato, premere altoparlante esterni. Durante l'utilizzo del CT22 con uno
LAMP LAMP
. Per disattivare la funzione premere di nuovo . di questi accessori, fare attenzione a non permettere
6. MONI/SQL: monitorizza la frequenza operativa l'ingresso di acqua nel diffusore o nelle prese del
disabilitando momentaneamente lo squelch, la codifica microfono.
a subtoni (se l’opzione è inserita), e quella a DTMF. In 12. PRESA DI ALIMENTAZIONE ESTERNA: collegare
questo caso sul display appare la scritta “busy”. Usato l’apposito caricatore a questa presa per la ricarica del
pacco batterie.Tramite questa presa è possibile inoltre
alimentare la radio.

Cte International -CT22- pag. 10


DISPLAY

1. LOCK 3. DT
Compare quando è attivata la funzione di bloccaggio tasti. Appare quando il sistema di silenziamento a tono
In questo caso, la maggior parte dei tasti sono disattivati. subaudio è attivato. Si può usare il ricetrasmettitore per
Il bloccaggio non interessa la manopola ENC/SQL ed il inviare e ricevere trasmissioni digitali.
tasto MONI/SQL.
4. R
2. T o CT Compare quando è attivata la funzione di inversione
“T” compare quando è attivato l’encoder (il subtono frequenze. Le frequenze di trasmissione e di ricezione
selezionato viene trasmesso). sono invertite.
“CT” compare quando è attivato il sistema di
silenziamento del ricevitore tono subaudio (CTCSS).

Cte International -CT22- pag. 11


5. PAG/T.PAG In ricezione la barra visualizza la potenza relativa dei
compare quando è attivata la chiamata selettiva a toni segnali ricevuti. In trasmissione indica il livello di carica
DTMF. Consente di chiamare selettivamente altre stazioni delle batterie
i cui ricetrasmettitori dispongono della medesima
funzione. 13. S
6. + - Compare quando è attivata la funzione di
- la direzione di scostamento (“offset”) della
Indicano economizzazione delle batterie.
frequenza di trasmissione rispetto a quella di ricezione.
14.  Variazione frequenza della memoria
7. F Segnala l’attivazione della possibilità di variare la
Compare quando si preme FM D . Indica che è attivata la frequenza con ricetrasmettitore in “modo memoria”.
seconda funzione dei tasti (quella in colore azzurro)
15.  Memoria protetta
8. APO In “modo memorie-memorizzazione” segnala che la
Compare quando è attivata la funzione di spegnimento memoria correntemente selezionata contiene già dei dati;
automatico in “modo memorie-scansione” segnala che la memoria
correntemente selezionata viene saltata durante la
9.EL scansione memorie.
Compaiono quando la potenza di uscita per la
trasmissione è stata predisposta per il livello basso 16. Chiamata selettiva DTMF attivata
(solo”L”), o basso economico (“EL”). Se è stato prescelto il Segnala l’attivazione del modo paging (chiamata selettiva
livello di potenza alto, non appare nessuna indicazione. DTMF)

10. BUSY 17.  Tono di allerta


Appare quando la funzione di silenziamento è aperta, a Segnala l’attivazione del modo Tono di Allerta. Lampeggia
causa di un segnale o di un rumore ricevuto di potenza quando il ricevitore sta decodificando il subtono.
superiore al livello di soglia del silenziamento
18. Numero memoria
11. Abilitazione Paging Code Visualizza il numero della memoria correntemente
Appare quando si abilita l’avvertimento acustico alla selezionata.
ricezione del codice DTMF impostato.
19. Step
12. barra intensità segnale ricevuto / livello carica Visualizza il passo di canalizzazione selezionato (in KHz)
batterie

Cte International -CT22- pag. 12


20. Quadrante frequenza 21. AL
Visualizza la frequenza utilizzata, il passo di frequenza, il Appare quando la funzione Auto-dial DTMF (trasmissione
tono di frequenza e le predisposizioni del menu attivate automatica delle sequenze DTMF memorizzate) è attivata.
sul momento.

Cte International -CT22- pag. 13


FUNZIONE DEI TASTI

TASTO FUNZIONE PRIMARIA FUNZIONE SECONDARIA (si attiva dopo aver


premuto FM D ) - sul display appare “F” per 5 sec.
SKIP
MR
- da modo ” VFO”: richiama l’ultima memoria Solo dal modo memoria:permette di saltare la
usata memoria correntemente impostata durante la
- da modo ”Memoria”: permette la variazione della scansione dei canali memorizzati
frequenza memorizzata.
Sul display appare 
FM D Attiva la funzione secondaria dei tasti. Sul display Ripristina la funzione primaria dei tasti. “F”
appare “F” scompare dal display
PRI
VFO
Seleziona il VFO,Blocca la scansione e la Attiva il monitoraggio canale prioritario
funzione di canale prioritario
CALL Richiama il canale prioritario
DTMF attiva il modo “trasmissione automatica toni
DTMF”
MHZ
Sintonizza un passo di canalizzazione verso l’alto Sintonizza un MHz verso l’alto o verso il basso.
 A
MHZ o verso il basso. Tenedolo premuto, si
 B scansioneranno le bande e i canali.
CODE
Attiva o disattiva il Paging, Trigger Paging, Code Visualizza / seleziona memorie DTMF
PAGE C
squelch CTCSS
TONE
Immette la cifra 1 Attiva il CTCSS encoder/decoder T.CT. NB: è
1
necessaria l'installazione della scheda opzionale
RTN22
T SET
Immette la cifra 2 Regolazione del tono CTCSS (usare la manopola
2 MHZ MHZ

ENC/SQL o i tasti   B per la selezione


A

del tono)
LOW
Immette la cifra 3 Commutazione potenza RF in trasmissione: alta /
3
bassa / economica

Cte International -CT22- pag. 14


SAVE
Immette la cifra 4 Visualizza / seleziona i tempi di intervallo nella
4 MHZ MHZ

funzione "Save". Usare i pulsanti  A  B o

la manopola ENC/SQL per : scegliere il tempo


desiderato, per la disattivazione o modo
automatico
APO
Immette la cifra 5 Attiva /distattiva l'autospegnimento, e ne
5
seleziona la temporizzazione: 10,20 o 30 minuti.
RPT
Immette la cifra 6 Regola la direzione dello scostamento tx/rx per
6
comunicazione tramite ripetitore: + / - OFF
(simplex)
STEP
Immette la cifra 7 Visualizza/seleziona i passi di sintonia. Tramite la
7 MHZ MHZ

manopola ENC/SQL o i tasti  A


 B si
selezionano passi di 5,10, 15, 20, 12.5, 25 e 50 KHz
LOCK
Immette la cifra 8 Attiva / disattiva la funzione blocco tastiera
8
REV
Immette la cifra 9 Inverte la frequenza di trasmissione con quella di
9
ricezione (quando è attivata la funzione "RPT")
SET
Immette la cifra 0 Seleziona una delle 16 voci del menù: sul display
0
appare "F". Utilizzare ENC/SQL per selezionare il
MHZ MHZ

menu desiderato, e i pulsanti  A  B per

cambiare i valori di default

Cte International -CT22- pag. 15


PACCO BATTERIE AL NICHEL-CADMIO
Il CT22 può essere utilizzato con due tipi di batterie: Ricarica
PBK 22 : 6V Inserire la spina del caricabatterie nella presa DC IN.
PBK 96: 9.6 V (opzionale) Collegare poi il caricabatterie ad una presa di
alimentazione di corrente alternata di rete. La ricarica
Questo pacco batteria deve essere caricato prima di poter della batteria non deve durare oltre le 15 ore.
essere usato. Il pacco viene consegnato scarico per Un periodo di carica superiore alle 15 ore può ridurre la
consentire all’utente di usufruire il maggior numero durata del pacco batterie, influendo negativamente sulle
possibile di cicli di scarica e di ricarica. Occorre ripetere sue prestazioni.
diverse volte il ciclo per raggiungere la massima capacità
della batteria. Installazione e rimozione pacco batterie
Se il pacco batteria rimane inutilizzato per oltre 2 mesi, Per sfilare il pacco batterie, è sufficiente premere sulla
ricaricarlo prima dell’uso linguetta e allo stesso tempo estrarre il contenitore stesso
dal ricetrasmettitore. Per installarlo è sufficiente incastrare
il pacco fino ad avvertire uno scatto.

Avvertenze:
- non procedere all’installazione del pacco batterie in ambienti dove eventuali scintille potrebbero causare
situazioni di pericolo, quali incendi o esplosioni.
- Non utilizzare il caricatore in dotazione per caricare altri tipi di batterie.

Cte International -CT22- pag. 16


ISTRUZIONI PER L’USO

OPERAZIONI PRELIMINARI ACCENSIONE DELL'APPARATO


 Caricare il pacco batteria come sopra descritto. Per l'accensione, girare la manopola PWR/VOL in senso
 Collegare l’antenna al ricetrasmettitore. Essa sarà orario. Sul display appariranno varie indicazioni, tra cui la
connessa correttamente quando si avverte uno frequenza di ricezione. Grazie allo squelch automatico,
scatto. Non trasmettere mai senza antenna. non si udiranno rumori nè suoni fino al ricevimento di una
chiamata.
TENER SEMPRE PRESENTE CHE:
BEEP TASTIERA
 Quando si pigiano i tasti del pannello frontale
durante la ricezione, uno o due beep confermano L'apparato emette un beep ogni volta che si preme un
l’avvenuta pressione. Non tenere premuto FM D tasto. Il tono del segnale sonoro del beep varia a seconda
MHZ
tranne nel caso si debba memorizzare una memoria, del tasto premuto. Se si preme  A
si udirà un suono
evitare di premere due tasti contemporaneamente. MHZ

 Durante la trasmissione, premendo i tasti si basso seguito da uno alto, se si preme  B si udirà un
attiveranno i toni DTMF in corrispondenza dei suono alto seguito da uno basso. Molte funzioni hanno
numeri e delle lettere a fianco dei tasti : A, B, C, D # una propria e univoca identificazione sonora.
DTMF Il beep tastiera si può attivare o disattivare nel seguente
*. Ciò si verifica solo se non si è premuto il tasto modo:
(La scritta "AL" non deve apparire sul display)
 Dopo aver premuto FM D si hanno a disposizione 5 SET

secondi per l'attivazione delle seconde funzioni, 1 Premere FM D 0 per attivare il menù
trascorsi i quali si ritorna alla modalità normale di 2 Selezionare il menu N° 9 tramite il comando ENC/SQL
MHZ MHZ
 Sul display compare la situazione del segnale
funzionamento. Se si premono i tasti  A  B
sonoro (attivato o disattivato)
o la manopola canali, i 5 secondi ripartiranno dal  La condizione normale è "ON" (attivato)
momento dell'ultima azione su questi comandi. MHZ MHZ

 Per confermare una operazione, oltre al tasto 3 Premere i pulsanti  A  B per attivare (ON) o

descritto sul manuale, è possibile premere il tasto disattivare il beep tastiera (OFF)
PTT 4 Premere il pulsante PTT (o non premere alcun tasto
per 5 secondi) per uscire dalla funzione del menu

Cte International -CT22- pag. 17


REGOLAZIONE SQUELCH ricevere segnali deboli, ridurre la regolazione dello
Lo squelch è chiuso in assenza di segnale sul canale. Per squelch.
MHZ MHZ

la regolazione squelch, utilizzare i pulsanti  A  B


Il pulsante MONI disabilita momentaneamente lo squelch.
o ENC/SQL dopo aver premuto FM D e MONI/SQL. E' così possibile controllare i segnali deboli e regolare il
Durante la regolazione sul display apparirà "59" seguito livello del volume.
da un numero da 0 a 9, indicante il livello di squelch. Sotto
il livello 3 la scritta "Busy" apparirà sul display, indicando MODALITA’ DI SELEZIONE DELLA FREQUENZA
che lo squelch è aperto. Operare come segue: OPERATIVA
1. regolare il volume Modo VFO
2. se è presente un segnale, posizionarsi tramite la Il modo VFO si rivela utile se si desidera sintonizzarsi o
manopola ENC/SQL su un canale senza segnale o con scansionare alcune frequenze nelle quali si intende
solo rumore. operare. Si tratta di una procedura molto rapida, che
3. premere FM D poi MONI/SQL permette di esplorare la banda spostandosi tramite il
4. l livello attuale di soglia squelch apparirà sul display comando ENC/SQL o i pulsanti  ,di 1 MHz o dello step
5. selezionare il livello desiderato (da 0 a 9) tramite i tasti selezionato. Nel modo VFO apparirà nella parte destra del
MHZ MHZ
display la lettera 'A'
 A  o la manopola ENC/SQL
B

 0: seleziona il più basso livello di soglia dello Modo memoria


squech (aperto) Questo modo permette di operare solo su canali già
 9: seleziona il più alto livello di soglia dello memorizzati. Una volta selezionato le frequenze dei
squech ripetitori locali sulle memorie dell'apparato, si potranno
6. Premere il PTT, o non premere alcun tasto per 5 selezionare in sequenza le frequenze memorizzate
secondi per uscire dalla funzione di regolazione mediante il comando ENC/SQL o i pulsanti  ,
squelch. Il CT22 ha una capacità di 68 memorie, di cui 5 con
funzioni particolari: è possibile memorizzare scostamento
Ogni volta che un segnale è abbastanza forte da aprire lo tx/rx e sua direzione, toni subaudio (solo con scheda tone
squelch, sul display apparirà "BUSY" squelch RTN22 opzionale installata) e frequenze separate
TX/RX.
Durante la ricezione uno o più segmenti possono apparire La sintonia di ogni memoria ha la possibilità di essere
sul display. Essi indicano la potenza del segnale ricevuto, regolata tramite il VFO, ed essere rimemorizzata nella
e non dipendono dalla condizione di squelch. Se i stessa memoria o in una nuova. Nei paragrafi successivi
segmenti appaiono a squelch chiuso, e se si desiderano questa funzione è spiegata in modo pù dettagliato.

Cte International -CT22- pag. 18


Il display evidenzia il modo frequenza selezionato: preinserita in nessun canale di memoria. Operare come
 in modo VFO apparirà una "A" segue:
 in modo memoria apparirà un numero oppure L1/
U1, L2/ U2, oppure "C". Premere in sequenza la cifra delle decine di MHz, quella
SKIP dei MHz, quella delle centinaia di KHz, ed infine quella
Il tasto MR commuta dal modo VFO all'ultima memoria delle decine di KHz.
usata. Il tasto VFO commuta dal modo memoria al modo Es.per operare sulla frequenza 145. 25 MHz premere i
VFO. pulsanti:
Quando si è in modo memoria, l'ultima operazione in VFO SAVE APO T SET APO SET
4 5 2 5 0
rimane memorizzata .

IMPOSTAZIONE DELLA FREQUENZA OPERATIVA  sul display apparirà 145.25


E' possibile selezionare una nuova frequenza digitando le  per versioni con copertura della gamma di ricezione più
cifre corrispondenti alla frequenza desiderata, o variarla larga di 10 MHz, è necessario inserire la cifra delle
MHZ MHZ decine di MHz . In caso contrario, iniziare l'inserimento
con i pulsanti  A  B o con la manopola ENC/SQL a partire dalla cifra delle unità di MHz.

Se si è in modo memoria è necessario premere prima  se lo step correntemente impostato è di 5, 10, 15 o 20


PRI
VFO
KHz, inserire valori numerici sino alla unità di KHz. Per
l'unità inserire 0, o 5.
INSERIMENTO DIRETTO DELLA FREQUENZA
TRAMITE TASTIERA.  se lo step correntemente impostato è di 12.5, 25, 50
KHz, è sufficiente digitare la cifra delle decine di KHz
L'inserimento diretto tramite tastiera della frequenza
per completare l'inserimento della frequenza. La cifra
desiderata, può rivelarsi il sistema più rapido per la
delle decine di KHz e le cifre successive vengono
selezione di una frequenza. Usare questo sistema se, ad
attivate automaticamente, come indicato nella tabella
esempio, la nuova frequenza desiderata dista oltre un
seguente, in relazione alla cifra che viene digitata come
centinaio di KHz da quella del momento, e non è stata
cifra delle decine di KHz.

Cifra delle decine digitata Frequenza ottenuta (KHz) Cifra delle decine Frequenza ottenuta
digitata (KHz)
0 00 5 50
1 12.5 6 62.5
2 25 7 75

Cte International -CT22- pag. 19


3 37.5 8 87.5
4 - 9 -

Sintonia Premere il pulsante PTT per il ritorno alle normali


Per sintonizzarsi su una frequenza desiderata, utilizzare operazioni
MHZ MHZ

la manopola ENC/SQL o pulsanti  B . Tenendo


 A
TRASMISSIONE
premuto questi ultimi per più di un secondo, l'apparato Per la trasmettere, aspettare che il canale sia libero (la
andrà in scansione e la ricerca sarà più veloce . Premere scritta BUSY non appare sul display), quindi premere e
MHZ MHZ

di nuovo i pulsanti  A  B quando si desidera tenere premuto il pulsante PTT parlando nello stesso
fermare la scansione. tempo al microfono. Durante la trasmissione l'apposito led
si illumina e le barrette sul display indica lo stato di carica
Selezione Step (passo di canalizzazione) del pacco batterie. Per tornare in ricezione, rilasciare il
La selezione di un corretto passo di canalizzazione, è PTT.
importante per selezionare l'esatta frequenza di
funzionamento. L'impiego di un passo corretto riduce i SELEZIONE DELLA POTENZA DI 'USCITA
tempi necessari alla scelta di nuove frequenze . Per prolungare la durata delle batterie e diminuire i rischi
STEP di interferenze con altre comunicazioni sulla stessa
Per la selezione dello step, premere FM D 7 , e banda, scegliere la minor potenza possibile che consenta
MHZ MHZ
di comunicare senza problemi.
utilizzare la manopola ENC/SQL o  A  per la
B

regolazione desiderata. Premere il PTT per il ritorno alla


normali operazioni
Ruotando la manopola ENC/SQL, in senso orario o LOW

antiorario, si passa progressivamente attraverso i vari - premere FM D D 3


scatti di frequenza disponibili. - la condizione iniziale è la potenza ad alto livello (non
I valori selezionabili visualizzati sul display sono i appare nessun indicatore)
seguenti: - ad ogni successiva pressione della suddetta
combinazione dei tasti, la potenza di uscita per la
5 KHz 10 KHz 15 KHz trasmissione, viene modificata ciclicamente e nel
KHz KHz seguente ordine:
50KHz
25 KHz 12.5KHz 20 KHz
KHz KHz KHz
alta bassa ("L") bassa economica ("EL")

Cte International -CT22- pag. 20


USO CON RIPETITORE
Il CT22 offre due modi operativi per impostare l'uso con RPT RPT

2. premere FM D 6 6 Il segno "-" appare sul


ripetitore:
 manuale: differenzia le frequenze di trasmissione e display.
ricezione di uno scostamento e di una 3. quando il canale è libero, premere il PTT e mandare la
direzioneprogrammabile chiamata. Durante la trasmissione il display si sposta
sui 145.000 MHz.
 frequenze di TX/RX memorizzate
Ovviamente questo esempio è corretto solo se lo
indipendentemente.
scostamento è quello preimpostato in fabbrica e cioè di
600 KHz.
Lo scostamento predefinito dal costruttore, che rispecchia
il funzionamento della gran parte dei ripetitori, è di 600
Quando la funzione ripetitore è attiva, si può
Khz, con frequenza di trasmissione più bassa di quella di
temporaneamente invertire la frequenza di trasmissione e
ricezione. REV

quella di ricezione premendo FM D 9 . Usando


In modo manuale, lo scostamento tra frequenze TX e RX questa funzione mentre si sta ricevendo un ripetitore, è
è preimpostabile, ma unico (su tutte le frequenze, t’unico possibile controllare se la stazione che fa uso di quel
scostamento possibile è quello impostato all’inizio); se ripetitore si ascolta ugualmente anche senza uso del
occorre memorizzare le frequenze di ponti ripetitori con ripetitore (si ascolta “in diretta”). Se ciò avviene, è
scostamento differente, usare il modo frequenze TX RX consigliabile spostarsi su una frequenza simplex, per
memorizzate indipendentemente” continuare il contatto e liberare il ripetitore. Una "R" sul
RPT
FM D display segnala che la funzione di inversione frequenze è
Per scostamenti manuali, premere 6 per
RPT attivata.
scostamento verso l’alto, ancora 6 per scostamento
verso il basso. Il simbolo "+ "o "-" apparirà sulla sinistra
del display, indicando la direzione dello scostamento. REGOLAZIONE SCOSTAMENTO RIPETITORE
Come già spiegato in precedenza, lo scostamento è
Esempio: per operare su ripetitori da 145.600 / 145.000 preimpostato dal costruttore al valore standard, ma è
MHz ( o frequenze diverse se queste non sono disponibili possibile modificarlo. Per fare questo seguire i seguenti
nell'area d'uso) operare come segue: punti:

1. sintonizzarsi sui 145.600 MHz

Cte International -CT22- pag. 21


1. premere FM D  0 quindi rotare la manopola 2. premere e tenere premuto FM D per 1-2 secondi (fino
ENC/SQL per selezionare il menu n.1 Lo scostamento ad udire un beep). Un numero memoria lampeggerà sul
corrente appare sul display ("0.60") display.
2. selezionare lo scostamento desiderato con i tasti  . 3. entro 5 secondi dalla pressione di FM D , ruotare
La risoluzione è di 50 KHz. ENC/SQL o premere   per selezionare il numero
3. premere PTT o non premere alcun tasto per 5 secondi, della memoria che si intende occupare.
per ritornare alle normali condizioni operative. 4. premere ancora FM D per memorizzare i dati nella

memoria selezionata. La memoria cesserà di


MEMORIZZAZIONE FREQUENZE (“MEMORIE”) lampeggiare e sparirà, e l'uso in VFO sarà ripristinato
Il CT22 offre 73 memorie programmabili, da 00 a 67, L1, 5. se il canale di memoria prescelto contiene già dei dati,
L2, U1, U2 e C. la nuova memorizzazione si sovrappone ai dati
Ognuna memorizza frequenze separate di trasmissione e esistenti, cancellandoli.
ricezione, scostamento per l’uso con ripetitore e tono
subaudio (solo con RTN22 installato). La memoria "C" Memoria duplex:esempio memorizzazione frequenze
(canale di chiamata) può essere richiamata tramite 145.60 RX / 145.00 TX nella memoria numero 5:
CALL
1. selezionare la frequenza 145.60 dal modo VFO come
l'apposito pulsante e le memorie L e U servono per gia descritto precedentemente;
memorizzare i limiti di scansione delle bande. RPT

2. premere FM D e di seguito 6 due volte fino a far


MEMORIZZAZIONE FREQUENZE apparire sul display il segno ‘-’
Esistono due modi per poter memorizzare le frequenze 3. premere FM D
nei canali. Questi due metodi dipendono dalla relazione 4. premere e tenere premuto per 1-2 secondi FM D (fino
esistente fra le frequenze di trasmissione e quelle di ad udire un beep), un numero memoria lampeggierà
ricezione. sulla destra del display
*memoria simplex: frequenza di trasmissione uguale dalla 5. ruotare la manopola ENC/SQL o premere   per
frequenza di ricezione selezionare la memoria numero 5;
*memoria duplex: frequenza di trasmissione diversa dalla 6. premere FM D oppure attendere 5 sec., o premere il
frequenza di ricezione tasto PTT
7. i dati sono stati in questo modo immagazzinati nella
Memorie simplex: memoria 5.
1. selezionare la frequenza desiderata dal modo VFO,
come già descritto.
Per verificare la correttezza di queste operazioni, ruotare
la manopola ENC/SQL per cambiare frequenza VFO e

Cte International -CT22- pag. 22


SKIP
Il canale di chiamata può essere utilizzato per
premere MR
per passare dal modo VFO al modo memorizzare una qualsiasi frequenza compresa nella
memoria. La memoria numero 5 appena memorizzata gamma operativa del ricetrasmettitore. Durante
apparira sul display con il segno meno ad indicare lo l'operazione di scansione delle memorie non viene
scostamento inserito, per un controllo della frequenza di visualizzato, ma può essere richiamato rapidamente
trasmissione, premere FM D seguito dal tasto 9. Il CALL

display mostrerà la frequenza di trasmissione ed una ‘R’ tramite il pulsante . Una "C" apparirà sul display. La
apparira’ sulla sinistra del display. frequenza preimpostata del canale di chiamata è 144.000
MHz. Il contenuto può essere modificato a piacimento nel
SKIP
modo descritto di seguito:
Si rammenta che premendo MR dal modo VFO è
possibile richiamare l’ultima memoria usata o Modifica del canale di chiamata CALL
memorizzata.  per mezzo della funzione VFO o del richiamo memoria,
Le operazioni sopra riportate sono valide per tutte le selezionare la frequenza desiderata
memorie, eccetto quella del canale di chiamata ‘C’, la  premere FM D per 1-2 secondi per attivare la funzione
quale richiede per una diversa procedura di di memorizzazione
programmazione. CALL
 premere
RICHIAMO DELLE MEMORIE La frequenza selezionata sarà memorizzata nel canale di
I canali memorizzati si possono richiamare mediante i tasti chiamata e l'apparato ritornerà nella modalità precedente.
  o tramite tastiera. Quando si richiamerà il canale di chiamata CALL, il
Premendo e rilasciando   si ci sintonizzerà su una display mostrerà "C" a destra della frequenza. E' possibile
memoria alla volta. Tenendo premuto per 1-2 secondi, si anche memorizzare il canale di chiamata CALL con uno
otterrà la scansione delle memorie. In ogni caso, verranno scostamento standard. Operare come segue:
visualizzati solo i canali memorizzati. Saranno saltate le  selezionare la frequenza desiderata
memorie vuote, cioè non precedentemente programmate.  premere FM D  6 per selezionare lo scostamento
Per il richiamo diretto tramite tastiera, selezionare positivo o negativo.
semplicemente il numero della memoria desiderata tramite  premere FM D per 1-2 secondi per attivare la funzione
i tasti numerici. di memorizzazione
Es. per l'accesso diretto alla memoria 15 premere in CALL
successione i tasti 1 e 5.  premere
PRI

Per ritornare in modo VFO, premere il pulsante VFO


Modifica del canale di chiamata (duplex)
Canale di chiamata (CALL)

Cte International -CT22- pag. 23


Dopo aver memorizzato la frequenza di ricezione in base  premere e tenere premuto FM D per 1-2 secondi (la
alle precedenti istruzioni: memoria lampeggierà sul display)
 selezionare la frequenza di trasmissione desiderata SKIP

 premere FM D per 1-2 secondi per attivare la  premere MR .Il display mostrerà la memoria la
funzione di memorizzazione memoria che precede quella nascosta. La memoria
CALL nascosta non sarà selezionabile nè manualmente nè
 premere PTT+ durante la scansione.
La frequenza di trasmissione selezionata viene
memorizzata nel canale di chiamata e l'apparato ritorna Per ripristinare una memoria nascosta
nella modalità precedente.  premere e tenere premuto FM D per 1-2 secondi (la

Quando si richiamerà il canale di chiamata duplex, a memoria lampeggierà sul display)


sinistra della frequenza apparirà il simbolo ±  con la manopola ENC/SQL o i tasti   selezionare la
memoria da ripristinare
MODIFICA DELLA FREQUENZA MEMORIZZATA SKIP

La frequenza memorizzata e lo scostamento ripetitore  premere MR


possono essere variati nel seguente modo: Quando si nascondono le memorie, fare attenzione a non
 richiamare la memoria che si intende variare sovrascriverle accidentalmente.
SKIP SKIP Se ciò succede, non è possibile rimediare l'errore in
 premere MR MR
. Una "" apparirà sul display quanto il vecchio contenuto è andato perso.
 sintonizzarsi sulla frequenza desiderata tramite i tasti 
 o la manopola ENC/SQL (oppure tramite i tasti SCANSIONE
numerici Prima di iniziare la scansione, accertarsi che il ricevitore
 premere FM D per 1-2 secondi sia silenziato. La scansione si attiva tenendo premuto i
 premere ancora FM D tasti   per 1-2 secondi. Se il ricetrasmettitore è in
La nuova frequenza sarà così memorizzata nel canale modo VFO, si effettuerà la scansione sulla intera banda.
PRI Se il ricetrasmettitore è in modo memoria la scansione
richiamato. Premere VFO
per ritornare in modo VFO. avverrà sulle memorie.

MEMORIE NASCOSTE Lo scansione si ferma in presenza di un segnale che apre


Questa funzione permette di nascondere il contenuto di lo squelch (in tale condizione il punto decimale sul display
alcune memorie, che potranno essere ripristinate quando lampeggia ). La scansione riprende a seconda della
necessario. modalità di scan selezionata (consultare i prossimi
Per nascondere una memoria: paragrafi.) La scansione può essere interrotta premendo il
SKIP PRI
 richiamare la memoria che si desidera nascondere
PTT o i tasti   i tasti MR
o VFO

Cte International -CT22- pag. 24


ESCLUSIONE DALLA SCANSIONE DI CANALI 2. premere FM D per 1-2 secondi e sintonizzarsi sulla
MEMORIZZATI memoria L1 tramite la manopola ENC/SQL o i tasti  
Dalla scansione, è possibile escludere alcuni canali 3. premere ancora FM D . In questo modo sarà
memorizzati, pur tenendoli disponibili tramite la selezione memorizzato il limite inferiore 145.00 MHz;
manuale. Operare come segue: 4. sintonizzarsi sulla frequenza di 145.90 Mhz;
1. sintonizzarsi sulla memoria da escludere dalla 5. premere FM D per 1-2 secondi e sintonizzarsi sulla
scansione memoria U1 tramite la manopola ENC/SQL o i tasti 
SKIP

2. premere FM D  MR . 6. premere ancora FM D . In questo modo sarà
3. il simbolo  apparirà sul display ad indicare memorizzato il limite superiore 145.90 MHz.
l'esclusione della memoria dalla scansione (è possibile
comunque richiamarla manualmente) Per attivare la scansione sui limiti di frequenza sopra
programmati, operare come segue:
Per cancellare la funzione di esclusione e consentire una SKIP

scansione completa, selezionare la memoria 1. premere MR


SKIP
FM D
2. tramite la manopola ENC/SQL o i tasti   selezionare
manualmente, quindi premere  MR
. la memoria L1 o U1
SKIP
LIMITI PROGRAMMABILI 3. premere MR
, il simbolo "" apparirà nella parte
Oltre alla scansione in modo VFO e modo memoria, il destra del display
CT22 può essere settato per sintonizzarsi o scansionare 4. premere i tasti   per 1-2 secondi per attivare la
tra due frequenze a scelta (con l'apposito passo scansione sui limiti programmati.
selezionato).
I limiti sono memorizzati in due coppie di memorie Con tale operazione, oltre alla scansione, anche la
speciali. chiamate L1 & U1 e L2 & U2. “sintonia manuale nella memoria” è limitata alle frequenze
memorizzate nelle due memorie L1 ed U1. Quanto
memorizzare la frequenza più bassa nella memoria L1 descritto vale allo stesso modo per le altre due memorie
e quella più alta nella memoria U1 (oppure nella L2 ed L2 ed U2, in cui è possibile memorizzare altri due diversi
U2); limiti di scansione.

Esempio: programmazione limiti di frequenza da 145.00 a Per eliminare la scansione sui limiti di banda programmati
145.90: SKIP

1. sintonizzarsi tramite la procedura descritta nei premere MR


; il simbolo "" sparirà dal display e la
precedenti paragrafi sulla frequenza di 145.00 Mhz; scansione potrà essere effettuata sull’intera banda.

Cte International -CT22- pag. 25


SELEZIONE MODI DI RIPRESA SCAN La selezione del canale prioritario può avvenire sia in
Quando si fa uso della funzione scan, è necessario modo VFO che in modo memoria.
stabilire a quali condizioni il ricetrasmettitore deve Se si è prescelto il modo VFO e si attiva il monitoraggio
riprendere la scansione. Si può scegliere tra scansione a del canale prioritario, la radio controlla periodicamente la
tempo e scansione controllata dalla portante. presenza di segnali sull’ultima memoria richiamata; nello
Scansione a tempo (scansione preimpostata): il stesso tempo si può ricevere, trasmettere e cambiare a
ricetrasmettitore interrompe la scansione dopo aver piacimento la frequenza del VFO.
individuato un segnale, rimane in quella condizione per Se si è in modo memoria e si attiva il monitoraggio del
circa 5 secondi, e riprende poi la scansione anche se il canale prioritario e la radio controlla periodicamente la
segnale è ancora presente. presenza di segnali sulla memoria numero 0; nello stesso
Scansione controllata dalla portante: il ricetrasmettitore tempo si potrà ricevere, trasmettere e cambiare canale di
interrompe la scansione dopo aver individuato un memoria; è necessario quindi inserire nella memoria
segnale, rimane in quella condizione sino a quando il numero 0 la frequenza che si intende monitorare.
segnale cessa. Vi è un ritardo di circa 2 secondi tra la
caduta del segnale e la ripresa della scansione per Per attivare la funzione prioritaria:
PRI SKIP
consentire ad una qualsiasi stazione che eventualmete
1. premere VFO
o MR
a secondo del monitoraggio
risponda, di dare inizio alla trasmissione. Per passare
desiderato;
dalla scansione a tempo alla scansione controllata dalla PRI
portante, agire nel modo seguente: 2. premere FM D - VFO . Una ‘P’ apparira sulla destra
1. premere FM D  0 e ruotare ENC/SQL per del display
selezionare il menu n.8 3. ogni 5 secondi il display mostrera’ la frequenza
2. il modo di ripresa scan apparirà sul display prioritaria selezionata.
3. il default è "tO"
5. premere   per selezionare "tO" (scansione Se un segnale è presente sul canale prioritario, la
controllata a tempo) o "CO" (scansione controllata con funzione subirà una pausa ed il punto decimale
portante) lampeggerà sul display. La funziona prioritaria potrà
6. premere PTT per uscire dalla funzione del menu PRI SKIP CALL
essere annullata premendo i tasti VFO
, MR
o .
MONITORAGGIO CANALE PRIORITARIO
USO IN MODO MEMORIA
La funzione prioritaria controlla automaticamente il canale
prescelto ogni 5 secondi. In presenza di segnali sul Questo modo è utile quando si desidera rendere il più
canale prioritario, il ricevitore si posiziona possibile semplici le operazioni: sarà possibile utilizzare
immediatamente sullo stesso. l’apparato solo su frequenze già memorizzate. Sul display
apparirà il n. memoria invece della frequenza operativa,

Cte International -CT22- pag. 26


l'eventuale scostamento ripetitore,ed il tone squelch
Questi dati non possono essere cambiati, dato che nel Dopo aver memorizzato i canali desiderati, si può attivare
modo memoria l'uso dei tasti numerici è disattivato. o disattivare la modalità descritta nel,seguente modo:
In tale modalità le uniche operazioni permesse sono:
CALL 1. spegnere la radio
Commutazione potenza L/EL/HI : premere CODE

Selezione canali: ruotare la manopola ENC/SQL o 2. riaccenderla tenendo premuto i tasti FM D e PAGE C.

premere i pulsanti  

Cte International -CT22- pag. 27


SISTEMA DI SILENZIAMENTO A TONI SUBAUDIO (CTCSS )
La scheda opzionale RTN 22 permette l’utilizzo del comunicazioni presenti sul canale solo quelle che
sistema a toni subaudio (CTCSS): in trasmissione verrà interessano, evitando di ascoltare quelle che non
emessa, parallelamente alla portante la nota subaudibile interessano.
selezionata; in ricezione la radio resterà silenziata fino a L'installazione della scheda opzionale è descritta alla fine
quando non riceverà una emissione contenente la nota di questo manuale.
subaudio prescelta. Questo permette di filtrare tra tutte le

Toni frequenze CTCSS


Il CT22 dispone delle seguenti frequenze CTCSS:

67.0 94.8 131.8 186.2


69.3 97.4 136.5 192.8
71.9 100.0 141.3 203.5
74.4 103.5 146.2 210.7
77.0 107.2 151.4 218.1
79.7 110.9 156.7 225.7
82.5 114.8 162.2 233.6
85.4 118.8 167.9 241.8
88.5 123.0 173.8 250.3
91.5 127.3 179.9

Per controllare o selezionare il tono CTCSS: Per attivare la funzione CTCSS:


1. premere FM D  2. Sul display apparirà il tono in Hz. 1. premere FM D  1 durante la visualizzazione della

2. per cambiare il tono selezionato, usare la manopola frequenza operativa."T" apparirà sul display e il tono
ENC/SQL o premere i tasti   fino a visualizzare il per la trasmissione è attivato.
tono desiderato (i passi sono EIA standard, come da 2. premere FM D  1 di nuovo (o solo uno se la doppia
tabella) funzione dei tasti è ancora attiva - la F appare sul
3. premere ancora 2 per ritornare alla frequenza display) : sul display appariranno insieme "T" o "CT" ad
operativa. indicare che il tono è attivato sia per la trasmissione

Cte International -CT22- pag. 28


che per la ricezione (solo segnali che contengono il AVVISO ACUSTICO E VISIVO (CAMPANELLO CTCSS)
tono codificato verranno ricevuti). Con il CT22 è possibile attivare un avviso acustico e
3. Per uscire dalla funzione CTCSS premere ancora visivo allorchè venga ricevuto il subaudio corretto. Con
FM D  1
questa funzione attivata, alla ricezione del subtono
prescelto, sul display lampeggia il simbolo  e
Le memorie contengono anche i dati del tono CTCSS; la l’altoparlante emette un avviso acustico. Quest’ultimo può
memorizzazione avviene in maniera analoga a quella essere: disattivato, attivato per suonare una sola volta
della frequenza. oppure attivato per suonare diverse volte (vedere la
Per memorizzare o cambiare il subtono di una tabella “Funzioni del menù SET”).
memoria: Non è tuttavia possibile sapere chi sta chiamando: per
1. impostare le frequenze di RX e TX e selezionare la questa funzione è necessario utilizzare il sistema selettivo
frequenza del subtono come spiegato in precedenza a toni DTMF, descritto più avanti in questo manuale.
2. richiamare la memoria come già spiegato (premere
SKIP
Per attivare l’avviso subtono:
MR
) 1. sintonizzarsi sulla frequenza desiderata
2. selezionare un tono CTCSS nel modo già descritto
3. premere FM D  per 1-2 secondi, rilasciarlo, e
precedentemente
premerlo di nuovo. 3. attivare il tone squelch encoder/decoder ("C T")
CODE

Se si memorizza il tono CTCSS in una memoria di limite di 4. premere PAGE C 3 volte per selezionale la tonalità di
banda (L1, U1, L2 o U2), esso verrà utilizzato durante avvertimento.
la scansione della banda.
CODE

Il tasto PAGE C serve per attivare ciclicamente le funzioni di decodifica in ricezione (a chiamata selettiva DTMF o a subtoni).
Premendolo ripetutamente, viene attivato :
tipo di codifica sulla sinistra del display appare
chiamata DTMF semplice: "DT"
chiamata DTMF selettiva “PAG” e  se il suono è attivato
chiamata DTMF a commutazione: "T. PAG” e  se il suono è attivato
codifica a subtono con avviso acustico: (se l' RTN22 è installato) : , e  se il suono è attivato.
codifica disattivata non appaiono simboli

Cte International -CT22- pag. 29


Ora tutte le chiamate in arrivo senza tono CTCSS saranno Quando si risponde ad una chiamata , disattivare la
ignorate. Ogni chiamata con tono CTCSS farà funzione CTCSS, altrimenti il ricetrasmettitore suonerà
lampeggiare  e, se attivato, si udirà il suono di ogni volta che si apre lo squelch (tranne quando la
avvertimento; l’altoparlante viene abilitato. Le altre suoneria è stata disattivata). Per disattivare la funzione,
stazioni non debbono usare la funzione di avvertimento CODE

sonoro per chiamare: è sufficiente usare la normale premere PAGE C una volta.
funzione di CTCSS. Questa modalità di avviso acustico e visivo non è
memorizzabile, sebbene sia possibile memorizzare i
differenti toni e gli encoder-decoder.

Cte International -CT22- pag. 30


SISTEMA DI SILENZIAMENTO E CHIAMATA SELETTIVA A TONI DTMF
Il CT22 è dotato di sistema a toni DTMF: tramite questo si Codifica DTMF semplice (CODE SQUELCH)
può comunicare selettivamente con una o più stazioni Attivando questa codifica il ricevitore del CT22 è
mentre le altre non ascoltano la conversazione. Il sistema silenziato; verrà attivato solo dalla ricezione della corretta
si basa su codici numerici a Doppia Tonalità / Multi sequenza di codici DTMF precedentemente impostata.
Frequenza (DTMF) di 3 cifre (000-999). Otto di questi Quando ciò avviene, l’altoparlante viene abilitato
codici possono essere memorizzati nelle apposite automaticamente; alcuni secondi dopo la fine della
memorie 1,2,3,4,5,6, P e C. Esse sono indipendenti trasmissione che si sta ricevendo viene automaticamente
dalle altre memorie e dal modo VFO. NOTA: in questo disabilitato, in attesa del prossimo codice corretto. Inoltre,
capitolo, per “memoria” si intende la memoria 1, 2, 3, 4, alla pressione del tasto PTT, il codice impostato viene
5, 6, P o C relativa alle chiamate DTMF, che non hanno automaticamente trasmesso, in modo da attivare gli altri
nulla a che vedere con le memorie di frequenza descritte ricevitori che hanno lo stesso codice.
altrove in questo manuale. E’ possibile memorizzare fino a 6 codici; tuttavia l’unico
codice cui l’apparato risponde è quello attivo, indicato da
In generale il ricevitore rimane silenzioso fino alla un numero lampeggiante sul display.
ricezione del corretto codice a tre cifre DTMF; una volta NOTA : in questa modalità le memorie 1, 2, 3, 4, 5 e 6,
ricevute l’altoparlante viene abilitato e se si è in modo presentano le stesse caratteristiche: non esistono le
“paging” (chiamata selettiva) viene attivato l’avvisatore diversificazioni che verranno fatte per i modi che verranno
acustico. Premendo il PTT, il codice DTMF descritti al prossimo paragrafo.
prememorizzato sarà trasmesso automaticamente. Nel
modo paging, le tre cifre rappresentano un codice Codifica DTMF selettiva (PAGING)
indicativo di chiamata. Con questa funzione si predispone la radio a rispondere
CODE

I toni DTMF sono selezionabili premendo PAGE C


. Sul ad uno dei sette differenti codici DTMF che possono
essere memorizzati. Il numero di memoria in cui viene
display appariranno in sequenza: "DT", "PAG", "T.PAG" ad
indicare rispettivamente il code squelch, il DTMF paging o memorizzato stabilisce la modalità di risposta (vedere
tabella sottostante). Alla ricezione di un codice valido, il
il trigger paging attivato.
CT22 visualizza automaticamente il codice di chi ha
chiamato e se la chiamata è al proprio codice individuale
Ecco una panoramica della funzioni di chiamata selettiva
DTMF, seguita dalle descrizioni operative. o ad uno di gruppo.

Cte International -CT22- pag. 31


FUNZIONAMENTO CODIFICA DTMF “SEMPLICE” CODE

(CODE SQUELCH) 5. premere PAGE C per visualizzare sul display la scritta


“DT”.
Memorizzazione dei codici
E’ possibile memorizzare fino a 7 codici in 7 memorie; uno
Da questo momento:
solo però sarà quello attivo. Operare come segue
 il ricevitore, silenziato, rimane in attesa di ricevere il
1. premere FM D
CODE corretto codice DTMF
2. premere PAGE C  il trasmettitore, ad ogni pressione del tasto PTT,
3. ruotare la manopola ENC/SQL fino ad individuare la trasmette lo stesso codice a 3 cifre, che “aprirà” i
memoria desiderata (1, 2, 3, 4, 5, 6 o p) ricevitori in ascolto codificati alla stesso modo.
4. digitare le tre cifre del codice voluto. Se si commette un
errore, basta semplicemente ridigitare le tre cifre FUNZIONAMENTO “CODIFICA DTMF SELETTIVA”
5. premere il tasto PTT (PAGING)
Memorizzazione dei codici
Attivazione dei codici E’ possibile memorizzare il proprio codice personale, e 6
Per attivare questa codifica, operare come segue codici di gruppo; saranno attivi tutti contemporaneamente.
1. premere FM D Operare come segue
CODE 1. premere FM D
2. premere PAGE C CODE

3. ruotare la manopola ENC/SQL fino ad individuare la 2. premere PAGE C

memoria desiderata (1, 2, 3, 4, 5, 6 o p) 3. ruotare la manopola ENC/SQL fino ad individuare la


4. premere il tasto PTT memoria desiderata (1, 2, 3, 4, 5, 6 o p).d)
4. digitare le tre cifre del codice voluto. Se si commette un
errore, basta semplicemente ridigitare le tre cifre
5. premere il tasto PTT
NOTA : Le memorie hanno qui un particolare significato:
numero memoria descrizione significato codice DTMF
1 memorizzare qui l’ID individuale della stazione più frequentemente chiamata
25 memorizzare qui i codici di gruppo
6 memorizzare qui il proprio codice di gruppo
C mostra il codice identificativo della stazione chiamante-non si può modificare
P memorizzare qui il vostro codice personale

Cte International -CT22- pag. 32


Codice personale (memoria P) Controllando il contenuto di questa memoria, che viene
E’ il codice identificativo personale di ciascuna stazione. selezionata automaticamente alla ricezione di un codice
Memorizzare il proprio codice nella memoria p. valido, si potrà determinare quale codice DTMF è stato
Quando qualcuno trasmette il vostro codice individuale, ascoltato per ultimo e se questo ha aperto o no
il ricetrasmettitore seleziona automaticamente la memoria l’altoparlante.
C. dove ha già provveduto ad inserire il codice
identificativo del chiamante. Si ha così immediatamente la Inibizione di un codice in ricezione
visualizzazione di chi ha chiamato. Memorizzato un codice DTMF, questo è valido sia per la
trasmissione che per la ricezione; se cioè si memorizza un
Codici di gruppo (memorie da 1 a 5) determinato codice, la radio emette e decodifica quel
Questo tipo di codice identifica un gruppo di stazioni. codice. Memorizzato un codice individuale -ad esempio
Memorizzare qui i codici dei gruppi di stazioni cui si vuole 123 - è possibile effettuarne quindi la chiamata; la propria
appartenere. Tutte le radio appartenenti a quel gruppo radio però da quel momento risponde anche a tutte le
risponderanno a tale chiamata. Quando si riceve una chiamate di altre stazioni che vogliono chiamare la
chiamata di gruppo, sul display appare il codice di gruppo stazione 123.
ricevuto ed in quale memoria è stato memorizzato. In questo caso è utile disabilitare la risposta a quel
codice, mantenendo comunque abilitata la trasmissione.
Da notare che alla ricezione di un codice di gruppo, il FM D in fase di
Per fare questo, occorre premere
CT22 visualizza il codice di gruppo appena trasmesso e
memorizzazione. Notare che non è possibile inibire il
non quello del chiamante.
proprio codice personale.
Nel caso di codice di gruppo è invece corretto far sì che la
In entrambi i tipi di chiamata appena descritti l’apparato
radio trasmetta e riceva lo stesso codice.
risponde anche emettendo una segnalazione acustica
(che però può essere, volendo, disabilitata) e facendo
Abilitazione del sistema di chiamate codificate a
lampeggiare l’indicazione “PAG”Si potrà essere chiamati
DTMF
da ogni stazione che disponga di DTMF. Occorrerà
Memorizzati i codici, occorre abilitare il sistema,
mandare codici a 3 cifre tramite tastiera se è in modo CODE
“semplice” (code squelch), o 7 cifre (es :1,2,3,,4,5,6) se premendo PAGE C fino a far apparire la scritta PAG.
si è in modo “selettivo” (paging). Notare l’”*” tra il codici L’apparato fa lampeggiare un numero da 1 a 6 oppure la
chiamato/chiamante lettera P per sottolineare che:
 il sistema di chiamate codificate a DTMF sia in
Monitoraggio codici DTMF trasmissione che in ricezione (se non disabilitato) è
Ogni volta che si riceve un codice DTMF e la codifica attivo
DTMF “semplice” o quella “selettiva” sono attivi, il codice
ricevuto viene automaticamente scritto nella memoria C.

Cte International -CT22- pag. 33


 alla pressione del tasto PTT vengono trasmessi memoria che lampeggia sul display (“chiamato”) ed il
automaticamente 2 identificativi: quello contenuto nella proprio identificativo (“chiamante”).

Tabella riassuntiva funzioni chiamate selettive a codici DTMF


se si desidera ... occorre ... ... e si ottiene che ...
fare una chiamata 1. che la radio da chiamare abbia memorizzato nella memoria P il proprio la radio del corrispondente
personale codice 1. emette la segnalazione
2. che la radio da chiamare sia in modalità “paging” (sul display deve apparire acustica di ricevuta chiamata,
“PAG” ed un numero o P deve lampeggiare) 2. fa lampeggiare la scritta PAG
3. memorizzare in una memoria (da 1 a 6) il codice personale della radio da 3. fa apparire sul display
chiamare l’indicativo di chi ha chiamato
CODE
4. abilita l’altoparlante.
4. premere PAGEC fino a fare apparire la scritta PAG sul display

5. accertarsi che lampeggi il numero della memoria corretta; se lampeggiasse


CODE

un’altro numero, premere FM D


- PAGE C e ruotare la manopola ENC/SQL
fino ad andare al codice desiderato
6. premere il PTT

fare una chiamata di 1. che la radio da chiamare abbia memorizzato in una memoria da 1 a 6 il la radio del corrispondente
gruppo codice di gruppo che si sta per chiamare 1. emette la segnalazione
2. che la radio da chiamare sia in modalità “paging” (sul display deve apparire acustica di ricevuta chiamata,
“PAG” e deve lampeggiare un numero o P) 2. fa lampeggiare la scritta PAG
3. memorizzare in una memoria (da 1 a 6) lo stesso codice di gruppo 3. fa apparire sul display
CODE
l’indicativo del gruppo
4. premere PAGE C fino a fare apparire la scritta PAG sul display chiamato
5. accertarsi che lampeggi il numero della memoria corretta; se lampeggiasse 4. abilita l’altoparlante.
CODE

un’altro numero, premere FM D - PAGE C e ruotare la manopola ENC/SQL


fino ad andare al codice desiderato
6. premere il PTT
far si che la radio CODE
la propria radio ora non risponde
M D
non risponda ad un 7. selezionare il codice che si vuole inibire: premere - e più a quel determinato codice.
F PAGE C

determinato codice ruotare la manopola ENC/SQL fino ad andare al codice voluto NOTA: non è possibile inibire il
8. premere FM D - deve scomparire una piccola barra sotto la prima delle 3
di gruppo proprio codice personale

Cte International -CT22- pag. 34


cifre del codice

Modalità chiamata DTMF selettiva con commutazione 1. premere FM D  0 e ruotare la manopola ENC/SQL
(TRIGGER PAGING) per selezionare “Pt.450” (sul display, destra apparirà un
La funzione a chiamata selettiva fin qui descritta, permette “4” in piccolo)
di attivare il segnalatore acustico di chi si vuol chiamare. 2. premere il tasti   per selezionare il valore
Questo è utile per stabilire la comunicazione ma è desiderato (ad es. “750 ms”)
sconveniente durante il resto del colloquio. Pur essendo 3. premere PTT per ripristinare l'indicazione della
possibile, una volta stabilita la comunicazione, premere frequenza
CODE
COMPOSIZIONE AUTOMATICA MEMORIE (AUTO-DIAL
PAGE
per fare in modo che la propria radio non “suoni”
C
MEMORIES)
più alle successive chiamate, è possibile far attivare
questa funzione automaticamente dal CT22 . Il CT22 dispone di otto altri tipo di memorie - le AUTO-
CODE DIAL MEMORIES - memorie a digitazione automatica dei
Per attivare questa funzione, premere PAGE C più volte codici DTMF. Queste possono memorizzare sequenze di
fino all’apparire di “T.PAG” sul display. Il funzionamento è toni DTMF fino ad un massimo di 15 cifre l’uno. Le
identico a quello descritto prima con l’eccezione che i due sequenze generate possono essere usate per il controlli
CT22, dopo i primi passaggi, non emetteranno i toni di particolari a DTMF remoti, per comporre numeri telefonici
chiamata, ormai no più necessari. in sistemi tipo phone-patch (collegamento alla linea
Tale funzione può essere usato solo tra due apparati telefonica) ecc.
CT22.
DTMF

PREEMISSIONE DEI TONI. Occorre attivare una modalità speciale, premendo .


Sul display appare “AL” a conferma dell’attivazione della
Quando si chiamano altre stazioni usando la codifica
funzione.
DTMF, può succedere che alcune di queste non riescano
a ricevere la chiamata. Ciò è normalmente causato
Per memorizzare una sequenza di toni DTMF in
squelch troppo lenti ad aprirsi o al transito su ponti
memoria:
ripetitori. Per risolvere questo inconveniente, si può agire DTMF
sulla lunghezza del ritardo tra il momento della pressione 1. se sul display non appare la scritta “AL” premere
del PTT ed il momento in cui è mandata la prima cifra 2. tenere premuto per circa un secondo FM D - a destra
DTMF. Questo tempo è preimpostato al valore di 450 ms; sul display lampeggia “00”
seguire le seguenti indicazioni per modificarlo:

Cte International -CT22- pag. 35


3. digitare il numero della memoria in cui occorre 2. tenere premuto per circa un secondo FM D - a destra
memorizzare la sequenza di toni. Questo numero deve sul display lampeggia “00”
essere compreso tra 1 e 8. 3. digitare il numero della memoria di cui si desidera
4. tenere premuto per circa un secondo FM D visualizzare la sequenza di toni. Questo numero deve
5. digitare la sequenza di numeri voluti. Si possono essere compreso tra 1 e 8.
digitare fino a 15 cifre. Se si commette un errore, 4. il primo codice viene immediatamente visualizzato
premere PTT e rimemorizzare le cifre da capo, 5. premere i tasti   per scorrere avanti ed indietro per
ricordando che “AL” deve sempre lampeggiare prima di tutte le cifre memorizzate nella sequenza. Alla sinistra
digitare le cifre. del display appare il numero progressivo della
CALL
sequenza, in centro il suo valore, a destra rimane fisso
6. premere il numero della memoria di cui si sta guardando il
7. se la sequenza aveva meno di 15 cifre, premere di contenuto.
CALL
nuovo
Trasmissione di una sequenza DTMF
DTMF
Per visualizzare la sequenza immagazzinata in una 1. se sul display non appare la scritta “AL” premere
memoria 2. premere e mantenere prenuto il tasto PTT
E’ possibile visualizzare, una per volta, tutte le cifre 3. premere sulla tastiera il numero relativo alla memoria di
immesse in una memoria. Operare come segue cui si vuole trasmettere il contenuto.
DTMF
1. se sul display non appare la scritta “AL” premere

Cte International -CT22- pag. 36


PERSONALIZZAZIONE DEI PARAMETRI DI FUNZIONAMENTO

Il CT22 permette di modificare diversi parametri di Tipo di beep della tastiera (DTMF musicale o “beep”
funzionamento, come ad esempio l’attivazione del beep di su tastiera)
tastiera, l’inibizione del trasmettitore ecc. Normalmente premendo un tasto, si ode un “beep”
In generale si accede a questi parametri (in tutto 16) con emesso dall’altoparlante. E’ possibile commutare tra un
la seguente modalità: beep “normale” ed uno simile ad un tono DTMF con le
seguenti operazioni:
1. premere in sequenza i tasti FM D e0 - si entra nel FM D e
1. premere i tasti 0; ruotare la manopola
menù “SET”- , ENC/SQL e fare apparire il numero 10 piccolo in alto a
2. ruotare la manopola ENC/SQL - si seleziona destra . Al centro il display mostra “bE” (beep) oppure
il pa rametro “dt”, (DTMF) per indicare che il tipo di sonorità associati
specifico -. alla pressione del tasto.
3. premere i tasti  o  - si varia il 2. premere i tasti   per selezionare il suono
contenu to del desiderato.
parametro 3. premere il PTT per confermare e tornare al normale
4. si preme il tasto PTT. - si conferma modo di funzionamento
e si esce.
Ripetizione della memoria DTMF
Numero trilli della segnalazione acustica
Nello spedire una sequenza di toni DTMF, in altoparlante
In modalità campanello CTCSS o chiamate DTMF, si può si ode il relativo suono . E’ possibile commutare tra il
variare il numero di trilli che l’apparato emette per suono “normale” a doppi tono ed uno a tono singolo,
avvertire di una chiamata in arrivo. Il numero è compreso seguendo queste operazioni:
tra 0 e 5. Operare come segue 1. premere i tasti FM D e 0; ruotare la manopola
1. premere i tasti FM D e 0; ruotare la manopola ENC/SQL e fare apparire il numero 06 piccolo in alto a
ENC/SQL e fare apparire il numero 02 piccolo in alto a destra . Al centro il display mostra “be” (beep) oppure
destra . A sinistra il display mostra “AI”, per indicare che “dt”, (DTMF) per indicare che il tipo di sonorità associati
si stà definendo il numero di trilli dell’allarme. alla pressione del tasto.
2. premere i tasti   per selezionare il numero di trilli 2. premere i tasti   per selezionare il suono
desiderato. Selezionando uno 0 si disattiva desiderato.
completamente la suoneria. 3. premere il PTT per confermare e tornare al normale
3. premere il PTT per confermare e tornare al normale modo di funzionamento
modo di funzionamento

Cte International -CT22- pag. 37


Velocità di auto-composizione delle sequenze DTMF Significato della cifra più a sinistra del display
E’ possibile regolare la velocità di auto-composizione di frequenza
tutte le sequenze DTMF memorizzate. Questo parametro Nel normale modo di funzionamento, la frequenza
influisce sia sulle chiamate selettive che le sequenze operativa viene mostrata sul display. In modo “codifica
descritte nel capitolo “COMPOSIZIONE AUTOMATICA DTMF” (“PAGING”), come precedentemente spiegato, la
MEMORIE”. La durata del tono preimpostata è di 50 ms. cifra delle centinaia di Mhz (che è sempre un “1” viene
pari ad una velocità di riascolto di 11 numeri al secondo sostituita con un numero lampeggiante, che indica il
circa (veloce). Questa si può modificare in 80 ms, con una numero di memoria di codifica DTMF correntemente
velocità di riascolto di 7.5 numeri al secondo circa (lento). impostata. E’ possibile tuttavia inibire questa funzione e
Per cambiare la velocità del riascolto: fare in modo che il display mostri sempre la frequenza
1. premere FM D  0 completa:
2. ruotare ENC/SQL in modo che compaia 05 piccolo in 1. Premere FM D  0
alto a destra nel display. 2. ruotare ENC/SQL in modo che compaia 16 piccolo in
3. premere  o  per selezionare alternativamente la alto a destra nel display.
composizione veloce (display: “dS.F”) e quella lenta 3. premere   per determinare se visualizzare la
(display: “dS.S”). memoria (“on”) o la frequenza (“oFF”) in modo PAGING
4. premere il PTT per confermare e tornare al normale 4. premere il PTT per confermare e tornare al normale
modo di funzionamento modo di funzionamento

Timer di trasmissione Inibizione del trasmettitore se la frequenza è occupata


E' possibile regolare un limite di tempo in trasmissione, 1. premere FM D  0
oltre al quale il CT22 ritorna forzatamente in ricezione: 2. ruotare ENC/SQL in modo che compaia 13 piccolo in
1. premere FM D  0 alto a destra nel display.
2. ruotare ENC/SQL in modo che compaia 03 piccolo in 3. premere   per determinare se il trasmettitore può
alto a destra nel display. essere attivato anche se vi è una conversazione in atto
3. premere   per selezionare una delle seguenti 5 sul canale - lo squelch è aperto - (“on”) o meno (“oFF”)
temporizzazioni: 30,60,90,180, o 900 secondi. 4. premere il PTT per confermare e tornare al normale
4. premere il PTT per ripristinare il normale modo di modo di funzionamento
funzionamento Notare che se si tenta di trasmettere a squelch aperto e
questo parametro è on l’apparato emette una
segnalazione acustica ed appare la scritta “LOCK” in alto
sul display

Cte International -CT22- pag. 38


Inibizione totale del trasmettitore 3. premere   per determinare se il trasmettitore può
1. premere FM D  0 essere attivato (“on”) o meno (“oFF”)
2. ruotare ENC/SQL in modo che compaia 14 piccolo in 4. premere il PTT per confermare e tornare al normale
alto a destra nel display. modo di funzionamento
Notare che se si tenta di trasmettere a squelch aperto e 4. premere il PTT per confermare e tornare al normale
questo parametro è on l’apparato emette una modo di funzionamento
segnalazione acustica ed appare la scritta “LOCK” in alto Quando attivata, questa funzione fa sì che il CT22,
sul display ricevuto il proprio codice DTMF, commuti
automaticamente in trasmissione e risponda con il codice
Risposta automatica alla chiamata selettiva selettivo attualmente selezionato. ATTENZIONE: la
1. premere FM D  0 risposta viene data dopo aver emesso il segnale acustico.
2. ruotare ENC/SQL in modo che compaia 15 piccolo in Se questo è selezionato per avere un alto numero di trilli,
alto a destra nel display. la risposta viene data anche diversi secondi dopo aver
3. premere   per determinare se il trasmettitore ricevuto la chiamata.
risponde automaticamente alla ricezione del proprio
codice selettivo (“on”) o meno (“oFF”)

Riassunto delle funzioni del menù SET (tasti FM D  0/ )

N. FUNZIONI DISPLAY SELEZIONE DEFAULT


1 Offset frequenza ripetitore RS 060 01 0-9.999 MHz 0.600 MHz
2 N° trilli campanello paging AL 5 02 0-1-2-3-4-5 3
3 Tempo di trasmissione (timer) To 900 03 30-60-90-180-900 900 sec
4 Ritardo di trasmissione paging Pt 450 04 450/470 450
5 Riascolto veloce DTMF DS F 05 F/S F
6 Riascolto DTMF DM dt 06 dt/be dt
7 Tenuta di trasmissione DTMF th off 07 on/off off
8 Ripresa scansione SC to 08 to/Co to
9 Beep tastiera BP on 09 on/off on
10 Beep tastiera/ Melodia DTMF bm/be 10 bm/dt be
11 Offset automatco TX As off 11 on/off off
12 Blocco sintonia encoder En off 12 on/off off
13 Esclusione frequenze occupate BL off 13 on/off off

Cte International -CT22- pag. 39


14 Inibizione trasmissione ts off 14 on/off off
15 Risposta pager Ab off 15 on/off off
16 DTMF display dd off 16 on/off off

Cte International -CT22- pag. 40


COME PROLUNGARE LA DURATA DELLE BATTERIE
La durata delle batterie NiCd dipende grandemente dalle selezionando zero come valore di timer (sul display
abitudini d’uso, e dalla cura che si ha nell’utilizzo del apparirà “0”.)
pacco batterie. Il CT22 offre vari modi di economizzare
l’energia del pacco batterie e prolungare la durata di ogni Funzione risparmio batterie (ABS - risparmio
carica. La conoscenza di questi modi può essere automatico delle batterie)
indispensabile in casi di emergenza. Il monitoraggio con lo squelch chiuso richiede circa un
terzo della potenza dell’ascolto di rumore senza squelch
APO (spegnimento automatico) quindi si consiglia di tenere lo squelch il più possibile
Il CT22 offre una funzione (APO - spegnimento chiuso. Il CT22 utilizza un sistema di risparmio automatico
automatico) che spegne l’apparato se trascorrono 10, 20, delle batterie che riduce l’assorbimento durante il
o 30 minuti senza che nessun tasto venga premuto. La monitoraggio con squelch. L’ABS mette la ricezione “a
funzione APO è preimpostata in fabbrica a 30 minuti, e si riposo” per 5 secondi dopo che lo squelch si chiude e
può facilmente modificare come segue: successivamente lo riattiva periodicamente ogni 250 ms
1. premere FM D  5 per controllare i segnali in arrivo. Quando l’ABS è attivato,
2. ruotare ENC/SQL (o premere i tasti  ) per scegliere una piccola S appare nell’angolo inferiore a destra del
il tempo di esclusione. display, e lampeggia mentre l’ABS è in funzione.
3. premere il PTT per confermare e tornare al normale
modo di funzionamento Si possono selezionare sei lunghezze dell’intervalli “di
riposo” - da 250ms a 1s -, oppure un intervallo di
Quando la funzione APO è attivata la scritta "APO" lunghezza variabile, selezionato dinamicamente dalla
appare nell’angolo inferiore a sinistra del display ed ogni CPU del CT22, in base all’attività riscontrata sul canale.
volta che si preme un tasto il timer si azzera. Se non viene
premuto nessun tasto per il tempo di spegnimento La funzione ABS è già attivata in fabbrica. E' possibile
selezionato, e se non si sta effettuando un’operazione di controllare e/o variare la durata del riposo oppure
scanning o di monitoraggio prioritario, la scritta "APO" disattivare totalmente la funzione operando come segue:
comincerà a lampeggiare. Se è attivato il beep tastiera,
viene attivato un avviso acustico per circa un minuto, 1. premere FM D  4
prima che venga spento automaticamente l’apparato. Se 2. ruotare ENC/SQL per modificare il valore del tempo “di
in quel minuto non viene premuto alcun tasto l’apparato si riposo” - fare riferimento alla tabella
spegne. Se è necessario essere sempre e comunque in 3. premere il PTT per confermare e tornare al normale
ascolto, oppure se si usa un’alimentazione esterna si modo di funzionamento
potrà disattivare la funzione APO tramite gli stessi tasti

Cte International -CT22- pag. 41


Scelte possibili e i tasti corrispondenti sono inidcati nella
tabella che segue:
Selezione Tempi Risparmio Batterie Se le altre stazioni della rete radio non sono equipaggiate
Display (radio) Tempo in ricezione Tempo “a riposo” con il codificatore DTMF ma dispongono di CTCSS, può
1:1 250ms 250 ms essere utilizzato il tone squelch RTN22 per questo scopo.
1:2 250ms 500ms
1:3 250ms 750ms Altoparlante / Microfono
1:4 250ms 1s Tenendo il volume al minimo é possibile ridurre
0:0 APO disattivato - l’assorbimento. Se ci si trova in ambienti particolarmente
A:A 250ms variabile rumorosi si consiglia di adottare un microfono altoparlante
(ad es. l’MA20 o l’MA22 di CTE International), in modo da
Disattivazione del beep di tastiera poter avvicinare il più possibile il trasmettitore al’orecchio
Il beep di tastiera consuma diversi milliampere. Se si ha la e ridurre il volume.
necessità di usare spesso la tastiera, è possibile
disattivare il beep ottenendo un certo risparmio di energia: Ricarica delle batterie
1. premere FM D  0 Se state utilizzando batterie ricaricabili, cercate di
2. ruotare ENC/SQL in modo che compaia 09 piccolo in utilizzare a fondo le batterie e di ricaricarle solamente
alto a destra nel display. quando sono scariche o quasi. Dal momento che non è
3. premere   per determinare se il beep di tastiera è facile stabilire quando le pile saranno scariche (le batterie
attivato (“on”) o meno (“oFF”) al Ni-Cd hanno la caratteristica di passare dallo stato di
4. premere il PTT per confermare e tornare al normale carica a quello di scarica molto repentinamente), cercate
modo di funzionamento di avere sempre con voi una batteria di ricambio.

Chiamata selettiva Durata delle batterie (ore)


Se il canale è vuoto, lo squelch non si apre spesso e l’ Di seguito si riporta una tabella di durata media delle
assorbimento viene ridotto, ma non sempre questo batterie, in base al modello ed alla potenza di uscita in
accade. Con la chiamata selettiva DTMF (code squelch e trasmissione selezionata. I valori si intendono alle
DTMF paging) lo squech non viene aperto se non quando seguenti condizioni:
si è chiamati, consentendo così un ulteriore risparmio ciclo TX/RX/STAND BY: . 6 sec. TX; 6 sec. RX -BF 0.2W,
delle batterie. 48 secondi RX senza segnale.
Battery save:....................inserito.
Modello POTENZA D 'USCITA

Alta Bassa (“L”) Bassa economica (“EL”)

Cte International -CT22- pag. 42


PBK 22 (6v) 8 17 24
PBK 96 (9.6v) 5.5 8.5 12
Livello di tensione della batteria
La barretta orizzontale sul display mostra la tensione delle batterie durante la trasmissione
Batteria nuova Batteria scarica

PBK 22 ▀▀▀▀▀▀ ▀▀▀▀


PBK 96 ▀▀▀▀▀▀▀▀▀ ▀▀▀▀▀▀▀▀

Cte International -CT22- pag. 43


RISOLUZIONE PROBLEMI

Data la ricchezza di funzioni dell’apparato, sicuramente non è difficile “perdersi” e non riuscire a riprendere il controllo
dell’apparato se si è premuto qualche tasto inavvertitamente. Se siete in difficoltà, queste note vi saranno certamente di
aiuto.

 Se il display non visualizza nulla, controllare il commutatore di alimentazione; se necessario rimuovere il pacco
batterie e controllare la pulizia dei contatti. Se tutto appare in ordine, sostituire il pacco batterie con uno carico.

 La visualizzazione del display mostra lo stato dell’apparato. E’ quindi opportuno studiare attentamente l’apposita
descrizione nel capitolo”DISPLAY” . Ad esempio, se la frequenza del display cambia inaspettatamente durante la
trasmissione (o se “Err” appare), i simboli “+” o “-” indicano che la frequenza e lo scostamento ripetitore sono attivi, ma si
è fuori dalla banda di trasmissione.

 Se si cerca di utilizzare un comando sbagliato, non si udirà nessun beep. Se i tasti sono bloccati (nel display appare
la scritta “lock “) nessuna funzione potrà essere attivata. Premere FM D  8 per sbloccare i tasti .

 Se non riescono a memorizzare dei dati, verificare che il LED di trasmissione non sia acceso, il che indica che
trasmettitore é attivo. Rilasciando il comando PTT sarà possibile ricevere. Se ciò non accade, spegnere l’apparato e poi
riaccendeterlo.

 Se al posto dell’”1” nell’indicazione delle centinaia di Mhz appare un numero o una lettera lampeggiante, od
anche se il ricetrasmettitore si comporta stranamente durante la sintonizzazione della frequenza, verificare se sul display
appare: “PAG”,”T.PAG” o”DT”. Questo indica che la “codifica DTMF selettiva” (paging DTMF) o la “codifica DTMF
CODE

semplice” (code squelch) , o il “trigger paging” sono attivi. Se cosi’, premere PAGE C diverse volte, se necessario, per
eliminare questi simboli ripristinare la frequenza del display.

Reset della radio


Il CT22 può essere resettato, per azzerare tutte le memorie e passi di canalizzazione impostati:
PRI SKIP

 tenere premuto contemporaneamente VFO


e MR
durante l’accensione dell’apparato.

Cte International -CT22- pag. 44


Test del display
Per controllare tutti gli indicatori del display, spegnere la radio e tenere premuto FM D mentre si riaccende l’apparato.

Tutti gli indicatori del display appariranno contemporaneamente. Rilasciare FM D e il trasmettitore ritornerà in condizioni

operative normali.

Cte International -CT22- pag. 45