Sei sulla pagina 1di 10

1

Opening of the academic year 2018-2019


22nd October 2018

Reverendissime Fra Pablo Carlos Sicouly, Socio per la Vita Intellettuale del Maestro
dell’Ordine Domenicano – Gran Cancelliere della nostra Università,
I rappresentanti delle vostre Eccellenze Signore Ambasciatrici e Signori Ambasciatori,
I miei Colleghi, Rettori e Rettrici e rappresentanti delle altre istituzioni pontificie a
Roma,
E, soprattutto, carissimi professori e studenti, carissime professoresse e studentesse,
dell’Angelicum,

“Non abbiate paura, aprite, anche spalancate, le porte a Cristo”.


It is exactly 40 years ago, on the 22nd of October 1978 that Saint John Paul II
pronounced this powerful encouragement during the opening Mass of his ground-
breaking 27-year long pontificate. And he knew how to translate this encouragement
into 43 apostolic letters, 11 constitutions, 14 exhortations, 14 encyclicals and 104
apostolic trips … Well, it was not obvious to expect such a record at Saint Peter’s
Square in 1978, as it was not obvious to suspect that he was going to become a future
bishop and pope exactly 30 years earlier, when he was finishing his doctoral studies at
the Angelicum in 1948.
Esattamente 40 anni fa, il 22 ottobre 1978, San Giovanni Paolo II ha pronunciato
questo forte incoraggiamento durante la messa di apertura del suo innovativo
pontificato lungo 27 anni. E Lui ha saputo trasferire questo incoraggiamento in
43 lettere apostoliche, 11 costituzioni, 14 esortazioni, 14 encicliche e 104 viaggi
apostolici… Bene, nessuno in piazza San Pietro nel 1978 si sarebbe mai
immaginato che Lui avrebbe raggiunto un tale record, come non era ovvio
aspettarsi che sarebbe diventato un futuro vescovo e Papa esattamente 30 anni
prima, quando completò i suoi studi di dottorato all’Angelicum nel 1948.
All this leads me to a warning that I would like to address to our professors and students
at the beginning of this academic year. To the professors, I say: do not forget that you
may have in your class a future pope! To the students, I say: make the best use of your
time because you really do not know what your future responsibilities may be.
Tutto questo mi porta a fare una considerazione che mi piacerebbe rivolgere ai
nostri professori e studenti all’inizio di quest’anno accademico. Ai professori
vorrei dire: non dimenticate che potreste avere in classe un futuro Papa! Agli
studenti dico: utilizzate al meglio il vostro tempo perché veramente non sapete
quali responsabilità il futuro vi riserva.
But, to be honest, I am reminding all of us about the powerful beginning of John Paul
II’s pontificate with the famous phrase that became a motto for all his apostolic
2

endeavour because we all still need this program and encouragement. We need its
courage and energy. And we have to look for our own ways to translate this program
into our academic life.
Ma, onestamente, voglio ricordare a tutti voi il forte inizio del Pontificato di
Giovanni Paolo II con la famosa frase che è diventata un motto per tutti i suoi
sforzi apostolici perchè noi tutti ancora abbiamo bisogno di questo programma e
incoraggiamento. Abbiamo bisogno del suo coraggio e della sua energia. E
dobbiamo cercare il modo per tradurre questo programma nella nostra vita
accademica.
Allow me today to make an attempt at that translation, and to propose an answer to
realizing and to putting into practice this courageous program of Saint John Paul II,
and of the Church. Let’s consider this a draft of my program for this academic year. It
may be summed up in three sections: quality, consolidation, cooperation.
Permettetemi, oggi, di fare un tentativo di quella traduzione e di proporre una
risposta per realizzare e mettere in pratica questo coraggioso programma di San
Giovanni Paolo II e della Chiesa. Consideriamo questo una bozza del mio
programma per questo anno accademico che può essere riassunto in tre punti:
qualità, consolidamento, cooperazione
Quality Qualità
At the end of the last semester, we introduced an evaluation system for our courses. I
want to thank all the students who used it – we got an unexpectedly high number of
responses. In the light of those responses, one can see that our course offer is solid and
highly appreciated. It was a pleasure for me as rector to have the opportunity to see the
responses, most of them very positive. Congratulations to our professors!
Alla fine dello scorso semestre, abbiamo introdotto un sistema di valutazione dei
nostri corsi. Ringrazio tutti gli studenti che lo hanno usato – abbiamo ricevuto un
elevato numero di risposte. Alla luce di queste risposte, abbiamo constatato che
l’offerta dei nostri corsi è solida e altamente apprezzata. E’ stato un vero piacere
per me come rettore aver avuto l’opportunità di vedere le risposte, molte delle
quali molto positive. Congratulazioni a tutti i professori!
Nevertheless, this does not mean that we can stop here. The evaluation of our courses
is a tool in our hands for starting our common and long-term work on quality. The
system of evaluation should embrace, with time, the other parts of our university life,
and the work on quality must become a normal part of our common effort on the level
of each Faculty, and on the level of the University as a whole. If we want to develop
as a pontifical institution, we should be very consistent and well-organized in these
structural efforts.
3

Ciò nonostante, questo non significa che dobbiamo fermarci qui. La valutazione
dei corsi è un sistema nelle nostre mani che ci permette di iniziare un nostro lavoro
comune e a lungo termine sulla qualità. Il sistema di valutazione dovrebbe
abbracciare, con il tempo, le altre parti della nostra vita universitaria, e il lavoro
sulla qualità deve diventare una parte normale del nostro impegno comune a
livello di ogni Facoltà, e al livello dell'università nel suo complesso. Se vogliamo
crescere come istituzione pontificia, dovremmo essere molto coerenti e ben
organizzati in questi sforzi strutturali.
But we should never forget that we will offer the highest quality courses to our students
only if we give an important part of our time and energy to research. I know that it is
not easy for our professors to devote their time to research, considering all their
teaching obligations and the limited assistance that the university can give them. This
is all the more reason for me to be happy that we will be reinvigorating the Thomistic
Institute of our University, in order to make it a truly research-based institution, and
that we are renewing the committee of the “Angelicum” journal, in order to allow it to
work as a strengthened team. Let us hope that both these initiatives of our university
will provoke more research projects among us.
Ma non dovremmo mai dimenticare che offriremo corsi di altissima qualità ai
nostri studenti solo se diamo una parte importante del nostro tempo e delle nostre
energie alla ricerca. So che non è facile per i nostri professori dedicare il loro
tempo alla ricerca, considerando tutti i loro obblighi di insegnamento e
l'assistenza limitata che l'università può dare loro. Questa è una ragione in più
per me di essere felice del rafforzamento dell'Istituto Tomistico della nostra
Università, al fine di renderlo un'istituzione realmente basata sulla ricerca, e del
rinnovamento del comitato della rivista "Angelicum", così da consentirgli di
lavorare come una squadra rafforzata. Speriamo che entrambe queste iniziative
della nostra università introdurranno tra noi più progetti di ricerca.
There will be no possibility to have a high-quality academic level without a real,
constant effort to master the languages we use in our classrooms. Because of that, we
have created a very accessible “Linguistic Program” for all our students who need the
required help in developing their language skills up to the B2 level. Please, encourage
each other to make real use of this new opportunity.
Non potrà essere possibile avere un livello accademico di alta qualità senza uno
sforzo reale e costante per padroneggiare le lingue che usiamo nelle nostre classi.
Per questo motivo, abbiamo creato un "programma linguistico" molto accessibile
a tutti i nostri studenti che hanno bisogno dell'aiuto necessario per sviluppare le
loro competenze linguistiche fino al livello B2. Per favore, incoraggiatevi l'un
l'altro a fare un uso reale di questa nuova opportunità.
4

We are trying to take some steps forward in improving the material quality of our work
as well, although the way before us is still rather long. We have tried to address the
most urgent needs with the installation of projectors in all the classrooms in the cloister
in recent weeks.
Stiamo cercando di fare alcuni passi avanti per migliorare la qualità materiale del
nostro lavoro, anche se la strada che abbiamo davanti è ancora piuttosto lunga.
Abbiamo cercato di affrontare i bisogni più urgenti come l'installazione di
proiettori in tutte le aule del chiostro nelle ultime settimane.
Consolidation Consolidamento
During the last academic year, we finally got a new website in English and in Italian.
It gives us a very important tool for allowing us to present our academic project to the
outside world, and for informing each other inside about our activities. I consider this
development as a first step towards a more consolidated and efficient way of working
together. The next steps we badly need are: to prepare an online registration system
and to start using the tools we have in order to improve our communication and
organisation. I hope that we will be able to take decisive steps in this direction during
this academic year. As we understand, such efforts will save a lot of our time and
energy. But, if we want to be successful in this area, we all need to be open to new
technological solutions and eager to learn something new…
Durante l'ultimo anno accademico, abbiamo finalmente ottenuto un nuovo sito
Web in inglese e in italiano. Questo ci fornisce uno strumento molto importante
per consentirci di presentare il nostro progetto accademico al mondo esterno e
per informarci reciprocamente sulle nostre attività. Considero questo sviluppo
come un primo passo verso un modo più consolidato ed efficiente di lavorare
insieme. I prossimi passi di cui abbiamo disperatamente bisogno sono: preparare
un sistema di registrazione online e iniziare a utilizzare gli strumenti che abbiamo
per migliorare la nostra comunicazione e organizzazione. Spero che saremo in
grado di compiere passi decisivi in questa direzione durante questo anno
accademico. Come comprendiamo, tali sforzi risparmieranno molto del nostro
tempo e delle nostre energie. Ma, se vogliamo avere successo in questo settore,
tutti noi dobbiamo essere aperti a nuove soluzioni tecnologiche e desiderosi di
imparare qualcosa di nuovo ...
Cooperation Cooperazione
The last academic year – my first year in Rome – gave me an opportunity to enjoy the
cooperation of many of you within our university, and of many representatives of
external institutions. The experiences I have had have led me to the conclusion that we
could realise a really unexpectedly grand potential if we can work together, but that we
can annihilate each other’s projects if we disperse our energy in different and
destructively competitive directions. The choice is ours … I do not need to mention
5

that Pope Francis strongly insists in his Apostolic Constitution Veritatis Gaudium on
the need for cooperation at different levels.
Lo scorso anno accademico - il mio primo anno a Roma - mi ha dato l'opportunità
di godere della collaborazione di molti di voi all'interno della nostra università e
di molti rappresentanti di istituzioni esterne. Le mie personali esperienze mi
hanno portato alla conclusione che potremmo realizzare un potenziale davvero
inaspettatamente grande se potessimo lavorare insieme, ma che possiamo
annientare i progetti l'uno dell'altro se disperdessimo la nostra energia in
direzioni diverse e distruttivamente competitive. La scelta è nostra ... Non c'è
bisogno di ricordare che Papa Francesco insiste fortemente nella sua Costituzione
Apostolica Veritatis Gaudium sulla necessità di cooperazione a diversi livelli.
The different circles of cooperation that are decisive for our future are: (1) the
cooperation between our faculties; (2) the cooperation with our affiliated institutions;
(3) the cooperation with the other pontifical institutions in Rome. Let me present brief
comments on each of these levels.
I diversi ambiti di cooperazione decisivi per il nostro futuro sono: (1) la
cooperazione tra le nostre facoltà; (2) la cooperazione con le nostre istituzioni
affiliate; (3) la cooperazione con le altre istituzioni pontificie a Roma.
Permettetemi di presentare brevi commenti su ciascuno di questi livelli.
Our university functions quite often as a kind of “federation of faculties”. Well, there
is something sound in this: the degrees granted to our students – and responsibility for
the coherence of the programs – are in the hands of the Faculties. We need strong
faculties. But on the other hand, if we want our intellectual project to be really
Thomistic in its spirit – considering the different dimensions of reality in the search for
understanding of the whole – we must be able to be much more “transversal” in our
research and conference projects. As many of you already know, at the end of
November we are going to have an inter-faculty conference on the common good and
its terrible alternative, the “throw-away society”. Its general title is COM-UNI-TAS
2018. It will be a great opportunity for us to enter into the logic of inter-faculty
interaction. I invite you to treat this project, and similar projects, not as a kind of
unnecessary luxury on our intellectual journey, but as a critical tool that we – as the
academic community – want to use in order to address, together, the most important
challenges of our time.
La nostra università funziona spesso come una sorta di "federazione di facoltà".
Bene, c'è qualcosa di buono in questo: i gradi concessi ai nostri studenti - e la
responsabilità per la coerenza dei programmi - sono nelle mani delle Facoltà.
Abbiamo bisogno di forti facoltà. Ma d'altra parte, se vogliamo che il nostro
progetto intellettuale sia veramente tomista nel suo spirito - considerando le
diverse dimensioni della realtà nella ricerca della comprensione del tutto -
6

dobbiamo essere in grado di essere molto più "trasversali" nella nostra ricerca e
nei progetti delle conferenze. Come molti di voi già sanno, alla fine di novembre
avremo una conferenza inter-facoltà sul bene comune e la sua terribile
alternativa, la "società dello scarto". Il suo titolo generale è COM-UNI-TAS 2018.
Ciò darà a noi una grande opportunità per entrare nella logica dell'interazione
tra le facoltà. Vi invito a trattare questo progetto, e progetti simili, non come una
sorta di lusso inutile nel nostro viaggio intellettuale, ma come uno strumento
critico che noi - come comunità accademica - vogliamo utilizzare per affrontare,
insieme, le più importante sfide del nostro tempo.
We have over 20 academic institutions, on 5 different continents, that have cooperation
agreements with the Angelicum. Some of them are very interested in having not only
formal but also identity-giving relationships with us. During the last academic year,
thanks to the new Director of Collaboration, we were able to set up some clear internal
procedures for improving the practical side of our relationships with them. But the
decisive steps are still before us if we really want to use this network. I am mentioning
this because I am open to your ideas about possible future undertakings with these
partners. Please, do not forget them while you think about your own initiatives at our
university.
Abbiamo oltre 20 istituzioni accademiche, in 5 diversi continenti, che hanno
accordi di cooperazione con l'Angelicum. Alcuni di loro sono molto interessati ad
avere non solo relazioni formali ma anche relazioni d'identità con noi. Durante
l'ultimo anno accademico, grazie al nuovo Direttore della Collaborazione, siamo
stati in grado di istituire alcune procedure interne chiare per migliorare il lato
pratico delle nostre relazioni con loro. Ma i passi decisivi sono ancora davanti a
noi se vogliamo davvero utilizzare questa rete. Ne parlo perché sono aperto alle
Vostre idee su possibili futuri impegni con questi partner. Per favore, non
dimenticateli mentre pensate alle Vostre iniziative all’interno della nostra
università.
Last, but not least, we are one of the seven pontifical universities and 20+ academic
institutions in Rome. Well, this could be considered a burden – so many different
projects in the same place, some of them with very similar purposes. For sure, it is
necessary to do some consolidation on the level of the Roman institutions if, together,
we want to constitute a strong player in academia. But a sound, general perspective for
thinking about our situation can probably only be that of a perspective of mutual help
and cooperation. If we take seriously the fact that our educational offering is addressed
to the local Churches all over the world, and if we take seriously the differences
between our spiritualities, it should be clear that, for us, the stronger and better defined
our projects are, the better all the pontifical institutions will be able to work together.
So, please, let’s be open to look for new ways of cooperation with the other pontifical
institutions on different levels. This would work in the favour of us all.
7

Infine, ma non meno importante, siamo una delle sette università pontificie e oltre
20 istituzioni accademiche a Roma. Bene, questo potrebbe essere considerato un
onere: tanti progetti diversi nello stesso posto, alcuni con obiettivi molto simili. Di
sicuro, è necessario fare un po’ di consolidamento a livello delle istituzioni romane
se, insieme, vogliamo costituire una figura forte nel mondo accademico. Ma una
prospettiva solida e generale per pensare alla nostra situazione può
probabilmente essere solo quella di una prospettiva di mutuo aiuto e
cooperazione. Se prendiamo sul serio il fatto che la nostra offerta educativa è
indirizzata alle Chiese locali di tutto il mondo, e se prendiamo sul serio le
differenze tra le nostre spiritualità, dovrebbe essere chiaro che, se per noi i nostri
progetti sono più forti e meglio definiti, meglio tutte le istituzioni pontificie
saranno in grado di lavorare insieme. Quindi, per favore, dobbiamo essere aperti
a cercare nuovi modi di cooperazione con le altre istituzioni pontificie a diversi
livelli. Questo dovrebbe funzionare a favore di tutti noi.
Quality, consolidation, cooperation – here you have my draft of our program for this
academic year. I hope that we will be able to put at least a part of it into practice. And,
do not forget about our common feasts this year: on 15 th November, St. Albert the
Great’s feast, we will have the possibility to meet for the Dies Academicus, so as to
discuss and enjoy our common project with a group of distinguished guests; on 7 th
March, the feast of St Thomas Aquinas, we will enjoy the visit, and the lecture, of
Bishop Robert Barron. Last, but not least, in May, we will enjoy the 10th anniversary
of the John Paul II Centre, and its scholarship program, at our university.
Qualità, consolidamento, cooperazione: ecco la mia bozza del nostro programma
per questo anno accademico. Spero che saremo in grado di mettere in pratica
almeno una parte di esso. E non dimenticarti delle nostre feste comuni quest'anno:
il 15 novembre, festa di sant'Alberto Magno, avremo la possibilità di incontrarci
per i Dies Academicus, in modo da discutere e godere del nostro progetto comune
con un gruppo di ospiti illustri; il 7 marzo, festa di San Tommaso d'Aquino, ci
godremo la visita e la conferenza del vescovo Robert Barron. Ultimo, ma non
meno importante, a Maggio, ci godremo il decimo anniversario del Centro di
Giovanni Paolo II e il suo programma di borse di studio, presso la nostra
università.
8

A questo punto, vorrei darvi alcuni brevi statistiche sull’Anno Accademico 2017-
2018.
Abbiamo accolto un totale di 942 studenti di cui 541 nella facoltà di Teologia, 87
nella facoltà di Diritto Canonico, 111 nella facoltà di Filosofia, 132 in quella di
Scienze Sociali, 15 nell’Istituto di Spiritualità e 56 nel programma dei Catholic
Studies.
92 è stato invece, il numero di nazioni di provenienza dei nostri studenti, e di queste,
le più rappresentative numericamente parlando, sono state: gli Stati Uniti con 231
studenti, l’Italia con 125 studenti e l’India con 93 studenti. Si sono iscritti 364 studenti
Diocesani, 300 Religiosi tra uomini e donne, 278 tra laici e laiche ed infine, ci sono
stati anche 161 studenti iscritti all’Istituto di Scienze Religiose Mater Ecclesiae.
Considerando i gradi accademici e diplomi, la nostra Università ha conferito 50
baccellierati in Teologia, 10 in Filosofia, 10 in Scienze Sociali e 11 nell’Istituto di
Scienze Religiose.
Per quanto concerne le Licenze, invece, abbiamo conferito 44 licenze in Teologia, 9 in
Diritto Canonico, 6 in Filosofia, 8 in Scienze Sociali e 9 nell’Istituto di Scienze
Religiose mentre sono stati assegnati 13 diplomi nell’istituto di Spiritualità.
Hanno conseguito il titolo di dottorato, 24 studenti della facoltà di Teologia, 2 in Diritto
Canonico, 2 in Filosofia e 4 in Scienze Sociali.
Lo scorso anno abbiamo avuto in totale 184 professori che hanno insegnato da noi, 68
dei quali in Teologia, 14 in Diritto Canonico, 23 in Filosofia, 23 in Scienze Sociali e
56 nell’Istituto di Scienze Religiose.
Every year Professors come and go. We are grateful for the service so generously given
by the Professors who have left us and we welcome and wish every success to the new
Professors who have joined us this year.
Ogni anno, sono diversi I professori che arrivano e che vanno via. Siamo molti grati
per il servizio che generosamente è stato reso da coloro che non insegnano più qui e
siamo lieti di dare il benvenuto ai nuovi professori che si sono uniti a noi quest’anno.
Here is the list:
In the Faculty of Theology: Joining the Staff are Fr. Thomas Joseph White who will be
as well the director of the Thomistic Institute, Fr. Gregory Tatum, Fr. Dominik Jurczak,
Sister Alexandra Diriart, Sister Marie des Anges Cayeux, Prof. Doyen Ngueyen, Prof.
Justin Lewis-Anthony, Prof. Dario Sessa, Prof. Jaroslaw Krzewicki and, during the
next semester, Fr. Emmanuel Durand.
9

Nella facoltà di Teologia, hanno accetttato di far parte del nostro Staff, i seguenti
Professori: Padre Thomas Joseph White, che, come molti di voi già sapranno, è stato
nominato direttore dell’istituto Tomistico, Padre Gregory Tatum, Padre Dominic
Jurczak, Suor. Alexandra Diriart, suor Marie des Anges Cayeux, la prof.ssa Doyen
Ngueyen, il prof. Justin Lewis-Anthony, il prf. Dario Sessa, il prof. P. Jaroslaw
Krzewicki ed infine Padre Emmanuel Durand
In the Faculty of Philosophy: No new Professor has joined but Fr. Efrem Jindracek
has been nominated professor straordinario – congratulations. Nella Facoltà di
Filosofia, non si sono uniti a noi nuovi professori, ma sono lieto di comunicare che p.
Efrem Jindracek è stato nominato professore straordinario – Congratulazioni.
In the Faculty of Canon Law Joining the Staff are Proffs : P. Vicente Benedito,
Monsignor Alejandro W. Bunge, Fr. Roman Teodosio Hren and Prof. Stefano
Rossano. Nella facoltà di diritto canonico, si sono uniti ai nostri professori P. Vicente
Benedito, Monsignor Alejandro W. Bunge, P. Roman Teodosio Hren ed il prof.
Stefano Rossano.
In the Faculty of Social Sciences, Fr. Inocent-Maria Vladimir Szaniszló, O.P. has
joined an otherwise unchanged Staff. Nella Facoltà di Scienze Sociale, Fr. Inocent-
Maria Vladimir Szaniszlό OP, anche per quest’anno ha deciso di rimanere nel nostro
Staff.
In the Institute of Advanced Religious Sciences, Mater Ecclesiae…….
Infine, anche lo Staff dell’Istituto Superiore di Scienze Religiose è rimasto invariato.
I want to express my gratitude to prof. Marguerite Rossi for accepting the
responsibility for our Angelicum journal. She will be accompanied by: Fr. Thomas
Joseph White, OP, Fr. Joseph d'Amecourt, OP, Prof. Alberto Lo Presti,Fr. Paul
Murray, OP, Fr. Robert Ombres, OP, Fr. Marco Salvati, OP.
Voglio esprimere la mia gratitudine alla Prof.ssa Margherita Rossi per aver
accettato la responsabilità della Nostra Rivista Angelicum. Lei, sarà supportata
nel suo lavoro dalla competenza dei proff.: Fr. Thomas Joseph White, OP, Fr.
Joseph d'Amecourt, OP, Prof. Alberto Lo Presti,Fr. Paul Murray, OP, Fr.
Robert Ombres, OP, Fr. Marco Salvati, OP. Ringrazio, infine, P. Efrem per aver
accettato di curare la recensione della rivista.
I am happy to present to you the Director of Development and Mission
Advancement, Benedict Croell OP.
Sono molto felice di presentare il nuovo direttore dell’Ufficio Sviluppo, Padre
Benedict Croell OP.
At the end of this address, I would like to greet all our students and, in a special way
once again – we already had an opportunity to meet at the orientation day – all the
10

students starting their journey at the Angelicum. One of our new students – it is worth
mentioning – is Alberto Arpino - World Champion in Fencing. The Social Sciences
Faculty starts the cooperation with the Italian Olympic Committee on "dual career"
training for international athletes.
Alla fine di questo discorso, Voglio salutare tutti i nostri studenti e, in modo particolare
ancora una volta – noi abbiamo già avuto l’opportunità di incontrarci durante la
giornata di orientamento – tutti gli studenti che hanno iniziato il loro viaggio
all’Angelicum. Uno dei nostri studenti - che vale la pena ricordare (che siamo felici di
ricordare) – è Alberto Arpino – campione del mondo nella scherma. La Facoltà di
Scienze Sociali ha iniziato la cooperazione con il comitato olimpico italiano su un
duplice tirocinio / una duplice formazione per gli atleti internazionali.
We would like you to feel a part of our big Dominican family, and to feel invited to
share our Dominican passion - a passion we have described for centuries as the passion
of truth. I hope that you will deepen/discover it with us. God bless you.
Vorremmo che voi vi sentiste parte della Nostra famiglia domenica, e sentirvi
invitati a condividere la nostra passione domenicana - una passione che abbiamo
descritto per secoli come la passione per la verità. Spero che potrete
accrescere/scoprire questo con noi. Dio vi benedica

Ora vogliamo onorare tutti i nostri laureati. Chiedo al Professor P. Marcelo


Solórzano, il nuovo segretario generale dell'Università, a invitarli al podio.

In this way I declare the academic year 2018-2019 open.


Ed è così che dichiaro aperto l’anno accademico 2018-2019.