Sei sulla pagina 1di 82
aanssa ‘Me ne sono andato per primo. Picrze Bowler, solo sulle scalinata, ditto, le guance rovee per I'emicizia, ha salutato fino alla seorparss della mia jeep. Dietro «lu, gli alberé mi ‘hanno gridsto ancora ura vols: «Nen dimenticare’> La sera stessa, il giardiniere era mocto. Jeon Vornti Baden-Baden, settembre 1986 - Stasburao, lupo 1989 Un percono ~ La direzione Woschestra occupa ora_un posto assoluta mente marginale nel mio Lavoro, Ha segaito una parabola per cosi dite acampana. E comisciata in termini astolutamente ‘iii, ba avato un momento assaiintenso che ha impedito ‘uelsiasi alta asivita eora 2 comungue ticaduta a vn livello rrinlimo, ‘Questa parabola si spiega innanzitusto con la necessita di irigere, necessita vitale per potermi guadagnare da vivere, ‘oppure necessiti di promuovere iniziative che im wn prima fase non erano sostenute da molti E poi, secondo piano di necessta, stato il fatto di conascere i monde steumenta- Tea ent il Conservatorio non mi aveva essolutamente permesso di secostarmi. Le due ragioni sono strertamente connesse. Ma le prima { stata Ia pid forte, & quella che ha comincinto a prevalere, In effetti ho iniziato nel 45-°46 con Jean-Louis Barrault oc- cupandomi della musica di scena, un mezzo per guadagnat- ‘mi da vivere. Ho dappritoa suenato fe onde Martenot,cosi, de [ui!, E sono giupco alla direzione in occasione di una curnge della Pantomime des enfants du panadis. A divigerla ‘era Joseph Kosms, ma non vole venire in rournée © allora 2 I Hue, swe so ipso onde Non Ae ‘har Hom me scusane 17 erie dea Thchve NavgnhPee ite Snape doc centage con Ancee Vashi oa Hebel ampestcr, clic 188 ence 1 fi io che Jo sostituii®, A parse dal "47 mii sono state date delle cese de ditigece, delle piccolissime cose. Mi ci sono de- dlicato a poco a poco, Questo sai ha petmesso di confrontar mni con un'espressione molto diversa, i teatro, con rans Sink atiori, con i registi di una delle compagnie pit) impor rangi di quelPepoce "Ho imparato un certo mestiere, Cid ha portato soprattst tw alla eteazione del Domaine musical”, societh ereata por tceeguite la musica delle nostea epoca, ¢ anche quellt dele boca precedente che ron eta ancora stata escguite a Pari LL misono subito trovato di fronte a problemi di badget. E di esecurione: bisegnava prepararle, queste prime sect sion assolute, qoeste partiture sconoseiute, E in Francia noo eran pit aolte persone che potessero ditigerte, dopo i r- tito di Desormiéte dalle scene pubbliche per motivi di salu te, Restavano Rosbaude Scherchen in Germania E cerane poi dei giovan.., To not. aveve & disposizione i soldi neces- Sarl per invitare ogai volta Resbaud o Scherchen... Ho fareo venine Scherehen ona o due volte, E anche Bour". ‘Alora mi sono detto: «Perché non dovrei farlo io stesso? Gi proverd, In fondo, questi musicsti sono degli amici che conosco bene. Non li ho ingaggiati io stesso per fa mu ‘Eiscena di Barra, Erano disposti a dedicae il loro tem: oa questo, Allinizio c' stato questo piecolo gruppo, un troppo molto piccolo, ma omogenes. # cosh che mi soto lan 4 24 pce 146 dats dl win, Joh Keane en kJ tos Bal Re i Pre Wade ls ‘ne ne. Sc wlan 93 oye Docent age more, 9, del Ascii fn oie deta cr egrets an Seat ign Coates Roney nla Dues eps B50 Hane Rows 65 pes eget dou sek te Berd esi abumere Eres Bot ‘HEnvcmspel Serta 0500 Tt pl em iphissance sete ccaengseararte ke acege ace ed ey Seche T oa ciato nelle dicezione, in relavione alle necesiti, Ho comin. Ciato a dirigere io stesso | Domaine musical solo verso il "54.53, perché non ero veramente sicuro di doveclo fare Avevo tanti alts] compiti, davevo occupari di gutta il re- sto, delle sisterazione det leggi, det bigiets ede’ pagamenti Jn effetti, in quest orgmizzazione ho fatto praticamente di tutto! Ho cominciats a poce a poco a ditigese,« volte semplice mente une © due brani in un concerto, poi sempre di pi Mi sono detto che alcune persone che ingaggiavo ~ non j ‘grand, om pli alts’ ~ alla tesa dei conti non facevano nulla cli meglio di c® che avrei fatco io’ Riconosce di aver avuta difficolta “Molte, anche. Mole, molte. Non ero dotato, son mi sen tive alfettodotato per guesto, dire il ero non ho mai auto Vambizione di diigere, no davwero. AL mio atrivo qui, a Baden-Baden, ne] 5859" per sostituire Rosbaul che era malato, avevo ormai acquisito un po” di pratia, nom ero pit proprio un principiante, avevo trentatré, trentaquatero an fi. Ma non mi sentivo ancora sicar di poter conduste a buon fine opetazion’ di questo tipo. Sola in quel periodo mi sone verarente laneiato nella direzione. Ma creda proprio di aver dliretto per la prima volta una grande oechestra solo poco ter po prima, nel 957" ree yer fo Sete Sempra Etec eghuonscasiadt Coe Cres aee cline: Parence deh msaue SSERRED ests sta vender tose tmp pce eS gies rai Sl enn dle rine se et Denis soa ro Cicer salen el Hees dere ls ca Eiiode aly teneal Smal Anos dla. Serpe dade ‘Gobreeenmes hte ld Dean edocs fase Soi a nex » ~ Senza preparazione specifica sa di una preparazione scolastia, ej aveva det No, si trattd, diciamo, di pura awoumecione... Aut datta.. Del resto credo che certamente sia possibile sp 6. Ma { modeli restano comunque molto lonta ditigere i tre grand, nel campo della musica con- 1 Serco a Desormiee, Rosbnd e Scherchen tre ditettori per i quali natro davvero una grande am . Ma ne ho visti altri, Ho visto soprattutto diet te certamente & meno gran ingler, e poi i direstori che passavano da Pari 1. Manoa posso dire che tutto questo mi offrisse oni: si tratava di un repertorio al quale eo ben lon- foro # perce riguarerebhe Anse, che « ben ia affrontato un repertorio abbastanza limitato. Non ai visto dirigere al di ft di Stravinskijo di Franck Mar: ai Schinberg, mai Webern, ssaggio dalla riitanza sul fronte contemporaneo al orchesteali stato immediate stato catapultato nella grande orchestea. La pri sone miss presentata rel 1957, ual Scorehen @ di ditigere il Visage nuptial, che aveva messo in pro ma in an concerto di musica contemporanea « Colo- "Bra chiaro che non aveva preparato. Non si era pre- fo a questo, eta evidente, To avevo provato con il coro hana seta Allora mis chise:«Vuole dg To tispos: «Se Scherchen ha proposio si, volentier 3 & un po’ come immergersi in un bagno di acqua bollen- jon stato affaco facil, in effetti, perehé praticamen: ‘ayevo esperienza in questo campo e opera era tur: che agevole. Insomma..., me la sono cavata senza in mia ¢ senza lode, ma certo senza grande glori, nando sono arrivato qui, nel 1958, per comporre Possie 28 a eh riS e, ly ees at cea ‘Se ee Satta Gea nea eeabitnon natlotae tetany Rabiacacrin eguekatcncen cee ee [Sesame tn ranean Roc ees inne aes aera Sete crepes i ep a ee ite arn ad Then Eecheraenencetaamtn aoa near hkleg Sit Windy acta pada Ci fecee f Same 3, Fe rare i a sgt ste i eee oe cs crac cc ees ‘Berar ns ga sce inuna No comatose d peo feiteamce tee dec ounces SHTEIE pn hcg i ete a Posies Create Mayol Emi inte at ccm acr aa ii face ie Re ee Eee ie opin Ay Capen opt andere stat cnc ak Fi Rte rpecateat tact ee oe sisi gum mmc crt Rene Tyee peenet dt pal nee te ea SEO Inaoe teen veach area SS acapella ig charade oo ve Ect dy i nee oe ms ea agile ame rt te coe res dom ea hares, eer enn ope ee Sulina an tacit ogee pena yee tah el rere nah a Sociale ether eee Soe a a Sooty foe Seracteesas pasate ease Bogen inieh cee ‘ ero TET va dng Der ld cee al eer eee Oaks Uae ae HbA dicwnbce 1957. Oncheses eco del Wes! Detscher Rand, Scher iStoat Lap dt 1 gina Die nian encod epione (seme 1.