Sei sulla pagina 1di 4

ANNO SCOLASTICO 2017/2018

VERBALE N. 5

(Approvato con/senza modifiche nella seduta del…………………, v. punto 1 O.D.G.)

Il giorno giovedì 25 gennaio 2018, alle ore 17.00, presso il Salone delle Suore di Campofelice di Roccella, si
riunisce il Collegio dei Docenti unitario per discutere i seguenti punti all’ordine del giorno:

1. Approvazione verbale n. 4 del 19 ottobre 2017;


2. Criteri di valutazione del comportamento e dell’apprendimento;
3. Esami di Stato;
4. Criteri iscrizione alunni A.S. 2018/2019;
5. Progetti Enti Locali – Associazioni per il PTOF (inserimento nel PTOF oltre il 30/10/2017);
6. Regolamento deroghe viaggi di istruzione (2/3 – 50%);
7. Regolamento attività sportive/Artistiche/Musicali considerate come curriculari ai fini della
validità dell’anno scolastico in relazione alle assenze;
8. Progetto FORUM SAD (ENGIM);
9. Comunicazioni del Dirigente Scolastico.
Risultano assenti i seguenti docenti: Di Felice Giuseppina (Ass. giustificata), Fustaino Maria Rita (Ass.
Giustificata), Vallone Barbara (Ass. giustificata), Domina Francesco (Ass. giustificata), Bellanca Maria (Ass.
giustificata), Carlino Francesca (Ass. giustificata), D’Agostaro Calogera (Ass. giustificata), D’Anna Rosa Maria
(Ass. giustificata), Di Blasi Giovanna (Ass. giustificata), Drago Giuseppa Anna (Ass. giustificata), Ferrarello
Mauretta (Ass. giustificata), Fiumara Antonella (Ass. giustificata), Giallombardo Concetta (Ass. giustificata),
Granata Assuntina (Ass. giustificata), Madonia Cristina (Ass. giustificata), Muscarella M. Grazia (Ass.
giustificata), Sausa Antonella (Ass. giustificata), Tralongo Carmelina (Ass. giustificata), Enea Anna (Ass.
giustificata), Caldarella Giancarla (Ass. giustificata), Castagna Angela (Ass. giustificata), Domina Giuseppina
(Ass. giustificata), La Placa Pasqualina Nunziatina (Ass. giustificata), La Placa Maria Alda (Ass. giustificata),
Tortoreti Esposito Rosalba (Ass. giustificata), Gomez Alma Frida (Ass. giustificata), Bianca Pietro (Ass.
giustificata), Cannizzaro Diego (Ass. giustificata), Di Piazza Ugo (Ass. giustificata), Ferro Biagio (Ass.
giustificata), Garofalo Maria Marcella (Ass. giustificata), La Rocca Anna (Ass. giustificata), Maniscalco Patrizia
(Ass. giustificata), Mercanti Filippo (Ass. giustificata), Messina Filomena (Ass. giustificata), Tumminello Laura
(Ass. giustificata), Arena Giovanni (Ass. giustificata), Callea Carmela (Ass. giustificata), Gangi Chiodo Daniele
(Ass. giustificata), Inglese Anna (Ass. giustificata), Piro Fabio (Ass. giustificata), Mocciaro Maria Aurora (Ass.
giustificata), Galbusera Elisa (Ass. giustificata).
Constatata la validità dell’adunanza, il Presidente dichiara aperta la seduta. In assenza del Dirigente
Scolastico, prof. Fabio Pipitò presiede la seduta la Prof.ssa Rosaria Cirivello, in qualità di collaboratore
vicario; espleta le funzioni di segretario verbalizzante l’Ins. Loriana D’Agostino.
1. Approvazione verbale n. 4:
Il Presidente chiede al Collegio se qualche componente abbia osservazioni da sottoporre al Collegio o voglia
formulare richieste di modifica/variazioni/integrazioni sul Verbale N. 4 della seduta del 19 ottobre 2017.

Non essendoci richieste da parte di alcun avente diritto, il Presidente pone ai voti il verbale N. 4 della seduta
del 19 ottobre 2017.
Approvato all’unanimità (DELIBERA N. 1)

2. Criteri di valutazione del comportamento e dell’apprendimento:


Il Presidente riferisce che le tabelle per la valutazione degli apprendimenti e del comportamento sono state
strutturate dai capi dipartimento primaria e secondaria di primo grado (Ins. Carmela Vara, Prof.ssa Grazia
Imbraguglio) con l’ausilio della F.S. Coordinamento PTOF, Ins. Maria Concetta Sapienza, ed il contributo di
alcuni docenti e verranno inserite sul sito web della scuola. Una novità introdotta dalla nuova normativa
riguarda il voto del comportamento, ovvero tale voto non fa più media. L’ordine scolastico della primaria
mantiene il giudizio, mentre si chiede al Collegio di decidere se mantenere il voto numerico nella scuola
secondaria di primo grado. A tal proposito, l’Ins. Rubino prende la parola constatando il fatto che alla scuola
primaria non vi sono gli stessi vincoli che vi sono alla secondaria di primo grado, perché alcune procedure,
come ad esempio le note disciplinari, alla scuola primaria non vengono fatte.
Successivamente il Presidente dà lettura delle tabelle proposte. Dopo ampia discussione, dette tabelle
vengono poste ai voti.

Approvato all’unanimità (Delibera n. 2): indicatori della valutazione degli apprendimenti.

Approvato all’unanimità (Delibera n. 3): adozione del voto numerico anziché del giudizio sintetico.

Le tabelle per la valutazione degli apprendimenti e del comportamento sono allegate al presente verbale.

Prima della trattazione del terzo punto all’ordine del giorno, il Presidente rammenta che, per quanto
riguarda il voto quadrimestrale, oltre alla valutazione della religione cattolica, ci sarà anche la valutazione
delle attività alternative per le alunne e gli alunni che si avvalgono di tali insegnamenti, tramite apposita
scheda.

3. Esami di Stato:
Riguardo al terzo punto, il Presidente, come atto di notifica, espone le novità della normativa
vigente sugli esami di Stato conclusivi del primo ciclo di istruzione: le Prove Invalsi di italiano, matematica e
inglese in modalità Computer Based Testing, si svolgeranno ad aprile e rappresenteranno un requisito di
ammissione agli esami; il voto delle Prove Invalsi rientrerà nella certificazione delle competenze.
Per quanto riguarda le prove scritte, per l’italiano, è stato diramato dal MIUR un “Documento di
orientamento per la redazione della prova d’italiano nell’esame di stato conclusivo del primo ciclo” che verrà
consegnato a tutti i docenti di italiano, al fine di effettuarne un’attenta lettura. Le tipologie di prove saranno
le seguenti:
Prova d’italiano:
 Test narrativo o descrittivo
 Testo argomentativo
 Comprensione e sintesi di un testo
Prova relativa alle competenze logico-matematiche:
 Problemi articolati su una o più richieste
 Quesiti a risposta aperta
Prova relativa alle lingue straniere (articolata in due sezioni distinte):
 Questionario di comprensione di un testo
 Completamento, riscrittura o trasformazione di un testo
 Elaborazione di un dialogo
 Lettera o email personale
 Sintesi di un testo
Il voto di ammissione avrà un maggior peso rispetto agli anni precedenti, in quanto il suo valore numerico
farà media algebrica non più con tutte le altre singole prove oggetto di valutazione, ma con la sola media
delle prove d’esame che, peraltro, non sarà oggetto di arrotondamento.

4. Criteri iscrizione alunni A.S. 2018/2019;


Il Dirigente Scolastico, per tramite del Presidente, vuole che si comunichi al Collegio dei docenti che per
improrogabili scadenze è già stato convocato il Consiglio d’Istituto, nella cui seduta, i punti dal quarto
all’ottavo sono già stati deliberati. Nonostante ciò è il Collegio Docenti che propone i criteri di iscrizione,
pertanto, se qualche componente avesse variazioni da proporre, il Dirigente Scolastico convocherebbe
nuovamente il Consiglio d’Istituto. Il Presidente dà lettura dei criteri iscrizione alunni a.s. 2018/2019

Approvato all’unanimità (Delibera n. 4). Le tabelle con i criteri si allegano al presente verbale.

5. Progetti Enti Locali – Associazioni per il PTOF (inserimento nel PTOF oltre il 30/10/2017):
Il Presidente chiede al Collegio la delega al Dirigente Scolastico di inserimento nel PTOF dei progetti
sottoposti alla Scuola dopo il 31.10.2017, già deliberata in Consiglio d’Istituto.

Approvato all’unanimità (Delibera n. 5).

6. Regolamento deroghe viaggi di istruzione (2/3 – 50%):


In Consiglio d’Istituto è già stata deliberata la partecipazione del 50% degli alunni frequentanti la classe ai
viaggi d’Istruzione per la sola scuola secondaria di primo grado e il mantenimento della partecipazione dei
2/3 degli alunni delle classi di scuola primaria, con la deroga che un’eventuale partecipazione del 50% verrà
sottoposta al Dirigente Scolastico con formale relazione scritta da parte del team docenti, in subordine alla
possibilità di garantire l’offerta formativa a coloro che permangono a scuola e che non sia discriminante per
questi ultimi.

Approvato a maggioranza (Delibera n. 6).

7. Regolamento attività sportive/Artistiche/Musicali considerate come curriculari ai fini della validità


dell’anno scolastico in relazione alle assenze;
Il Consiglio d’Istituto ha già deliberato la partecipazione degli alunni ad attività sportive, artistiche o
musicali, organizzate da soggetti accreditati, previo rilascio di attestato di frequenza e su richiesta del
genitore, configurabili quale curriculum personalizzato che implementi o integri quello offerto dalla scuola.
Il presidente, pertanto, chiede al Collegio di esprimersi sulla possibile uscita anticipata dalla scuola per
frequenza ad attività sportive, artistiche o musicali.

Approvato all’unanimità (Delibera n. 7).

8. Progetto FORUM SAD (ENGIM);


L’Ins. Maria Concetta Sapienza prende la parola per presentare il progetto FORUM SAD proposto dall’ENGIM
di Cefalù per il sostegno a distanza. Tale progetto si rivolge alle scuole primarie e secondarie di I grado e
prevede l’attivazione di laboratori didattici all’interno dei nostri plessi. Il Presidente chiede al Collegio di
esprimersi sull’adesione a tale progetto.

Approvato all’unanimità (Delibera n. 8).

9. Comunicazioni del D.S.

Prende la parola la Prof.ssa Concetta Fiasconaro, in qualità di Referente alla Salute del nostro Istituto, per
comunicare di avere ricevuto un invito da parte dell’ASP a partecipare ad un tavolo tecnico. Il
rappresentante dell’ASP ha riferito che non hanno sufficiente idoneo personale per poter organizzare gli
incontri sul tema delle dipendenze nelle scuole, pertanto la Prof.ssa Fiasconaro chiede ai coordinatori di
segnalare le classi che intendono partecipare a eventuali incontri.

Successivamente il Presidente pone ai voti l’adesione ad un accordo di rete “Robotica Educativa e Sicurezza
Informatica nell’Intelligenza Artificiale” valutato positivamente dalle funzioni strumentali, Prof. Antonio
Sausa e Ins. Giuseppe Cipriano. A tal proposito, il Prof. Tumminello propone di inviare tali accordi di rete così
come altri progetti la cui partecipazione ed adesione deve essere deliberata in Collegio, sul registro
elettronico così come avviene per il verbale della seduta precedente, al fine di effettuare una lettura e avere
maggiore conoscenza sull’argomento di cui trattasi. Al fine di fornire maggiori informazioni, prende la parola
l’Ins. Giuseppe Cipriano comunicando che l’adesione a tale accordo di rete offre la possibilità di partecipare
a corsi di formazione. Il Presidente aggiunge che l’adesione all’accordo deve essere deliberato anche in
consiglio d’Istituto e ha scadenza questo fine mese.

Approvato a maggioranza (Delibera n. 9).

Il Presidente pone ai voti l’attivazione dell’Istruzione Domiciliare per un’alunna frequentante la scuola
primaria di Collesano per motivi di salute. Il progetto prevede n. 4 ore settimanali di istruzione (n. 2 ore di
italiano e n. 2 di matematica) presso il domicilio dell’alunna, da parte di n. 2 insegnanti del nostro Istituto
che si sono già rese disponibili. L’erogazione economica del progetto è a cura dell’I.I.S. Benedetto Croce di
Palermo.

Approvato all’unanimità (Delibera n. 10).

Infine, prende la parola il Prof. Giuseppe Restivo che comunica le date del viaggio d’istruzione in Campania
per le classi terze di scuola secondaria di I grado: dal 20 al 24 marzo 2018 (5 giorni, 4 pernottamenti).

Esaurita la discussione di tutti i punti all’ordine del giorno, il Dirigente dichiara sciolta la seduta alle ore
18,15.

IL SEGRETARIO IL PRESIDENTE

_____________________ ________________________