Sei sulla pagina 1di 2

HE-4, nuovo marcatore per diagnosi di carcinoma ovarico.

L’importanza della diagnosi precoce dei carcinomi ovarici è cruciale nel determinare il
successo della terapia chemioterapica e chirurgica. Fino ad oggi l’unico marker sierico
accettato clinicamente per la diagnosi di carcinomi ovarici è il Ca-125, che risulta elevato
nella totalità dei carcinomi ovarici, ma presenta dei limiti diagnostici. Solo, infatti, nella
metà dei carcinomi ovarici risulta elevato già dagli stadi iniziali; inoltre in molti casi risulta
elevato anche in condizioni patologiche non tumorali.
Ne risulta una sensibilità e una specificità non accettabile per un test di screening e la
necessità di associarlo ad altri marker per aumentarne l’efficacia.

L’HE-4 ( WFDC2 gene) è un inibitore delle proteasi, amplificata e iperespressa nei


carcinomi ovarici.
La sua espressione in tessuti normali, compreso l’ovaio, è molto bassa.

È’ dimostrato che L’HE-4 risulta essere il migliore marcatore per una diagnosi precoce di
carcinoma ovarico in pazienti con massa pelvica, con una sensibilità del 73% e una
specificità del 94%. Inoltre l’HE-4, a differenza del CA-125 non risulta alterato in
condizioni benigne .

Con il dosaggio associato di HE-4 e CA-125 ( indice ROMA) la sensibilità si attesta al 77%
e la specificità al 95%, aumentando cosi’ la sensibilità del 33% rispetto al dosaggio del solo
Ca-125.

Il dosaggio associato inoltre, presenta la migliore sensibilità e specificità nella diagnosi


differenziale tra tumori al I stadio e masse ovariche benigne.

Il Dosaggio associato di HE-4 e CA-125 ( ROMA INDEX) risulta quindi ad oggi il migliore
marcatore per screening e diagnosi precoce di tumore ovarico e per diagnosi differenziale
con patologie non tumorali, apportando un notevole contributo al triage di pazienzi con
massa pelvica.

Indice ROMA, Risk of Ovarian Malignancy Algorithm:

L’Indice ROMA è calcolato per pazienti in pre e post-menopausa usando i valori di HE4 e
di CA-125 con un algoritmo dedicato.
Valori di riferimento Indice Roma:
Premenopausa:
ROMA value ≥ 7.4% = alto rischio di carcinoma ovarico epiteliale
ROMA value < 7.4% = basso rischio di carcinoma ovarico epiteliale

Postmenopausa:
ROMA value ≥ 25.3% = alto rischio di carcinoma ovarico epiteliale
ROMA value < 25.3% = basso rischio di carcinoma ovarico epiteliale
Note importanti:

• L’Indice ROMA deve essere calcolato utilizzando la determinazione del CA-125 e


dell’HE-4 con lo stesso strumento.

• L’HE-4 può essere utilizzato da solo ma le performance diagnostiche decrescono.

• Il 20% di carcinomi ovarici non esprimono Ca-125. Nell’80% di qusti casi l’HE-4 è
espresso e permette la diagnosi.