Sei sulla pagina 1di 1

Metodologia dell’Insegnamento Strumentale

di Anna Maria Freschi, Roberto Neulichedl

Quando si parla di metodologia dell’insegnamento strumentale ci riferiamo a tutte quelle pratiche che ci servono per impartire il sapere strumentale, cioè approccio allo strumento. La metodologia comprende i metodi dell’insegnamento, con la parola metodo noi intendiamo quell’azione di operare per giungere ad uno scopo. Da un punto di vista scientifico ci sono tre tipi di metodi:

Deduttivo Induttivo Abduttivo

Il metodo deduttivo deriva da un approccio dell’esperienza, mentre quello induttivo è il suo contrario.

Un altro metodo scientifico può essere basato sia da un aspetto analitico sia sintetico.

Il metodo analitico è basato sulla scomposizione mentre il metodo sintetico è basato sulle dimostrazioni dell’esperienze.

Da un punto di vista dell’insegnamento tre sono i metodi:

Trasmissivo Euristico Spontaneo

Il

metodo trasmissivo è quello più utilizzato consiste nel porgere le varie nozioni quindi una

trasmissione del sapere; il metodo euristico invece si basa sul far nascere una riflessione critica, quindi l’insegnante da un incipit poi una riflessione e un dialogo degli alunni;

il metodo attivo spontaneo vuol dire che viene lasciato agli studenti il proprio giudizio/parere senza un vincolo restrittivo.

Da un punto di vista della formazione musicale di base l’iter da seguire sarebbe innanzitutto la nascita delle scuole medie ad indirizzo musicale, già fa provare la pratica strumentale, subito dopo l’AFAM (Alta Formazione Musicale) da la possibilità di accedere ai corsi universitari pre-accademici

Nelle scuole medie ad indirizzo musicale l’attenzione è concentrato, si sul saper suonare uno strumento con la pratica, la lettura musicale, si cerca anche di fare esperienze musicali come atto creativo e di socializzazione con la lezione di musica di insieme.

Quando si sceglie uno strumento musicale di solito i ragazzi più piccoli sono influenzati dai mass media oppure da un retaggio della famiglia perché gli strumenti più importanti sono il Pianoforte, Violino, Chitarra sono gli strumenti che ci affascinano maggiormente, ci sono anche strumenti poco conosciuti, quindi le nuove tendenze hanno un approccio diverso per tutti gli strumenti, tutti gli strumenti sono sullo stesso piano con la propria importanza. A favore di ciò ci sono delle lezioni/concerti anche altre attività che vengono svolte all’interno delle scuole medie ad indirizzo musicale che danno la possibilità nel far vedere altri mondi, e far vedere anche la bravura degli alunni stessi.