Sei sulla pagina 1di 13

Tel.

0438 551641
Fax. 0438 551642
E-mail: segreteria@dantecollege.it

DANTE INTERNATIONAL COLLEGE


REGOLAMENTO DI ISTITUTO
Tel. 0438 551641
Fax. 0438 551642
E-mail: segreteria@dantecollege.it

INTRODUZIONE:

L’Istituto Dante International College adotta il seguente regolamento per ottimizzare


l’impianto organizzativo, utilizzare in modo adeguato e funzionale risorse umane e spazi,
tutelare la sicurezza personale, altrui e propria, stabilire i comportamenti richiesti ad
operatori e utenti e infine salvaguardare il patrimonio.

Il presente regolamento costituisce riferimento e norma per il personale, per gli alunni e per
l’utenza in genere dell’Istituto.

Il presente regolamento è stato creato e discusso dal Collegio Docenti del 10 Settembre e
approvato dallo stesso organo in data 10 Settembre.

Tale regolamento sarà sottoscritto da tutto il corpo docente, dai rappresentanti dei genitori e
degli alunni e consegnato al momento dell’iscrizione.

1
Tel. 0438 551641
Fax. 0438 551642
E-mail: segreteria@dantecollege.it

INDICE

Articolo 1 - INGRESSO E ACCOGLIENZA Pag. 3


A) Primaria
B) Secondaria

Articolo 2 - RITARDI Pag. 3


A) Primaria
B) Secondaria

Articolo 3 - ASSENZE Pag. 3/4


A) Primaria
B) Secondaria

Articolo 4 - USCITE ANTICIPATE Pag. 4

Articolo 5 - USCITE IN ORARIO SCOLASTICO Pag. 4

Articolo 6 - COMUNICAZIONI SCUOLA FAMIGLIA Pag. 5

Articolo 7 - ESONERI Pag. 5

Articolo 8 - FRUIZIONE DEGLI SPAZI Pag. 5/6

Articolo 9 - NORME DI COMPORTAMENTO GENERALI Pag. 6

Articolo 10 - UTILIZZO APPARECCHIATURE ELETTRONICHE Pag. 6/7

Articolo 11 - DECORO Pag.7

Articolo 12 - UTILIZZO MENSA Pag.7

Articolo 13 - COMPILAZIONE REGISTRO ELETTRONICO Pag.7/8

Articolo 14 - SOMMINISTRAZIONE DEI FARMACI Pag.8

Articolo 15 - INTRODUZIONE DI ALIMENTI A SCUOLA Pag.8

Articolo 16 - DIVIETO DI FUMO Pag.8

Articolo 17 - REGOLAMENTO ETICO TRA DOCENTI Pag.8/9

2
Tel. 0438 551641
Fax. 0438 551642
E-mail: segreteria@dantecollege.it

Articolo 1 - INGRESSO E ACCOGLIENZA

A)​​ SCUOLA PRIMARIA


L’inizio delle lezioni è previsto per le ore 8:05. Gli alunni accompagnati dai genitori verranno
accolti dal personale ATA all’ingresso e verrà loro indicata un’aula di accoglienza
sorvegliata. La sorveglianza non è garantita prima delle 7:40. Al fine di non ostacolare le
funzioni di sorveglianza, ai genitori non è consentito l’accesso a tale aula.

B)​​ SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO E SECONDO GRADO


Gli alunni devono arrivare puntualmente a scuola entro e non oltre le 08:05 e recarsi
direttamente nell’aula di lezione. Prima di tale orario non è garantita la sorveglianza.

Articolo 2 - RITARDI

A)​​ SCUOLA PRIMARIA


Dopo le 08:05 l’alunno deve essere portato in segreteria dove esclusivamente il personale
ATA lo accompagnerà in classe. Dopo le 08:20 è necessaria anche la giustificazione scritta
nel diario/quaderno delle comunicazioni. L’alunno sprovvisto di giustificazione sarà
ammesso comunque alle lezioni, ma risulterà assente per la prima ora di lezione. Il giorno
dopo dovrà quindi presentare la relativa giustificazione. ​In ogni caso, non sono ammesse
giustificazioni via e-mail, telefoniche o a voce.

B)​​ SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO E SECONDO GRADO


Lo studente che per qualsiasi motivo, anche per causa di forza maggiore (ritardo dei mezzi,
sciopero, ecc.) arriva dopo le 08:05 ​senza giustificazione scritta​, sarà ammesso comunque
alla lezione, ma risulterà assente per la prima ora e verrà segnata nel registro l’entrata alla
seconda (utilizzando Ritardo/2^ora).
Lo studente che per qualsiasi motivo, anche per causa di forza maggiore (ritardo dei mezzi,
sciopero, ecc.) arriva dopo le 08:05 ​con giustificazione scritta​, sarà ammesso alla lezione e
verrà segnato nel registro il ritardo breve.
Il giorno dopo dovrà quindi presentare la regolare giustificazione. Si rende noto che il
reiterarsi di questi ritardi influirà sul voto di condotta dello studente.
In ogni caso, non sono ammesse giustificazioni via e-mail, telefoniche o a voce.
I docenti sono tenuti a consegnare in segreteria al termine del giorno i cedolini delle
varie giustificazioni.
Per tali motivi si raccomanda la scelta di un mezzo di trasporto che consenta l’arrivo a
scuola entro le 08.05. In caso di impossibilità giustificata da assenza di mezzi alternativi, è
obbligatorio richiedere il ​modulo di richiesta entrata posticipata/uscita anticipata p ​ er la
giustificazione annuale da presentare all’inizio dell’anno provvisto di copia
dell’abbonamento. L’entrata giustificata con il suddetto modulo sarà permessa entro e non
oltre le 8:15.
In ogni caso le giustificazioni vanno consegnate esclusivamente al docente dell’ora di rientro
in classe (non ad altri docenti e non in segreteria).

3
Tel. 0438 551641
Fax. 0438 551642
E-mail: segreteria@dantecollege.it

Articolo 3 - ASSENZE

A)​​ SCUOLA PRIMARIA


L’assenza verrà annotata nel registro elettronico dal docente della 1^ ora e il giorno dopo
l’alunno dovrà portare regolare giustificazione scritta nel diario/quaderno delle
comunicazioni.
Il coordinatore di classe ha l’obbligo di controllare le assenze non giustificate alla fine
di ogni mese e di riferirlo alla Coordinatrice che contatterà i genitori telefonicamente
o tramite e-mail.
Per conoscere il programma svolto nei giorni di assenza, si dovrà consultare il registro
elettronico. ​Sarà compito del singolo insegnante fornire il materiale della lezione all’alunno
assente.
Si ricorda che i genitori possono monitorare costantemente la presenza dei propri figli a
scuola utilizzando il registro elettronico.

B)​​ SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO E SECONDO GRADO


Le assenze devono essere giustificate dai genitori tramite il libretto e devono essere
presentate tassativamente al rientro in classe all’inizio della prima ora di lezione
all’insegnante che provvederà a controfirmarle e a prenderne nota sul registro elettronico.
E’ compito del docente della prima ora verificare tramite il registro elettronico che tutti gli
eventi siano stati giustificati.
Ogni fine mese il coordinatore di classe ha l’obbligo di effettuare un controllo delle
assenze non ancora giustificate inviando una e-mail o contattando telefonicamente la
famiglia, anche in caso di ripetute assenze.
Si ricorda che i genitori possono monitorare costantemente la presenza dei propri figli a
scuola utilizzando il registro elettronico.

Articolo 4 - USCITE ANTICIPATE

Non è consentito agli alunni uscire dall’edificio scolastico prima del termine delle lezioni.
In caso di necessità i genitori dovranno preventivamente avvertire la scuola tramite
compilazione dell'apposito modulo sul libretto o, per la SCUOLA PRIMARIA, sul
diario/quaderno delle comunicazioni. In ogni caso, non sono ammesse giustificazioni via
e-mail, telefoniche o a voce.
Gli alunni minorenni devono essere prelevati personalmente da un genitore, ma è possibile
delegare per iscritto a inizio anno, tramite l’apposito ​modulo di delega ritiro del minore,​
un’altra persona maggiorenne che dovrà essere munita di documento di riconoscimento. In
entrambi i casi, questa persona deve aspettare all’ingresso della scuola per non interferire
con lo svolgimento delle lezioni.
In caso di uscita autonoma dello studente minorenne la famiglia deve compilare l’apposito
modulo di esonero annuale della responsabilità uscita autonoma minorenni​.

4
Tel. 0438 551641
Fax. 0438 551642
E-mail: segreteria@dantecollege.it

Tranne che in caso di emergenza causata da indisposizione fisica (per cui è necessario
rivolgersi alla segreteria che contatti i genitori e che riporti la giustificazione del libretto al
docente), ​le giustificazioni di uscita anticipata vanno tassativamente consegnate al docente
della prima ora.
Si ricorda che in ogni caso la scuola potrà verificare le giustificazioni contattando
telefonicamente la famiglia.
Come per l’ingresso in ritardo, è possibile presentare all’inizio dell’anno la giustificazione
annuale per le uscite in anticipo tramite l’apposito ​modulo di richiesta entrata
posticipata/uscita anticipata.

Tutti gli studenti possono pranzare in mensa, essere prelevati personalmente dai genitori (o
delegati) o uscire autonomamente qualora inoltrino l’apposito ​modulo pausa pranzo annuale
alla scuola, sollevandola da qualsiasi responsabilità.
Qualsiasi variazione rispetto a quanto comunicato nella giustificazione annuale va
comunicata tempestivamente nel libretto/diario/quaderno delle comunicazioni.

Articolo 5 - USCITE IN ORARIO SCOLASTICO

Nel caso di uscite didattiche e per i moduli sportivi, gli studenti dovranno essere
accompagnati da un docente e non potranno utilizzare i propri mezzi di trasporto per
raggiungere i luoghi di incontro e delle attività, ma la partenza è prevista esclusivamente
dalla scuola. In caso di partenza da altri luoghi, verrà chiesta l’autorizzazione esplicita ai
genitori.
Il suddetto docente farà l’appello nel registro elettronico e, chi dovesse risultare assente, è
tenuto a portare la giustificazione il giorno successivo.
Si ricorda che il modulo sportivo è parte dell’orario curricolare e, in quanto tale, il giudizio
finale confluirà nella valutazione di Educazione Fisica.
Qualora vengano effettuate delle uscite durante l’orario scolastico, esse devono sempre
avvenire previa approvazione del Coordinatore delle Attività Didattiche ed Educative, che
provvederà ad avvisare la segreteria.

Articolo 6 - COMUNICAZIONI SCUOLA-FAMIGLIA

Gli alunni devono portare quotidianamente il libretto personale (SCUOLA SECONDARIA DI


PRIMO E DI SECONDO GRADO) o il diario/quaderno delle comunicazioni (SCUOLA
PRIMARIA) che è l’unico mezzo di comunicazione tra scuola e famiglia (oltre al registro
elettronico). In ogni caso, ​non​​ sono ammesse giustificazioni via e-mail, telefoniche o a voce.
E’ vietato l’utilizzo del numero privato di un docente per qualsiasi tipo di
comunicazione inerente la scuola.
Qualsiasi variazione rispetto a quanto comunicato nella giustificazione annuale va
comunicata tempestivamente nel libretto/diario/quaderno delle comunicazioni.

Articolo 7 - ESONERI

5
Tel. 0438 551641
Fax. 0438 551642
E-mail: segreteria@dantecollege.it

Gli alunni che per motivi di salute non potranno seguire i moduli sportivi o le lezioni di
Scienze Motorie dovranno presentare la domanda di esonero in segreteria firmata da un
genitore e la certificazione medica attestante l’effettiva impossibilità a partecipare all’attività
pratica prevista. L’esonero riguarda comunque la sola attività pratica: l’alunno non viene
esonerato dalla parte teorica per la quale viene regolarmente valutato.
Per la SCUOLA PRIMARIA le indisposizioni temporanee devono essere giustificate nel
diario/quaderno delle comunicazioni e consegnate al docente di Scienze Motorie all’inizio
della lezione.
Per la SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO E DI SECONDO GRADO, le indisposizioni
temporanee devono essere giustificate nel libretto personale e consegnate al docente di
Scienze Motorie alla lezione successive.

Articolo 8 - FRUIZIONE DEGLI SPAZI

Gli alunni non possono lasciare l'aula senza l'autorizzazione dell'insegnante. ​E’ consentito
agli alunni recarsi ai servizi, senza schiamazzare nei corridoi disturbando il regolare
svolgimento dell’attività didattica nelle altre classi, solo in accordo con il singolo insegnante.
Al cambio d’ora non è possibile utilizzare i servizi se non previo permesso dell’insegnante
dell’ora successiva. Ritardi nel presentarsi nell’aula dell’ora successiva non saranno tollerati
e verranno presi provvedimenti.
Il tempo di rientro dai servizi non deve superare i cinque minuti.
I servizi igienici vanno utilizzati in modo corretto e devono essere rispettate le più elementari
norme di igiene e pulizia.
Durante l’orario scolastico, gli alunni possono recarsi nelle aule LIM, nelle aule informatica,
nelle aule dedicate e nei laboratori solo con l’autorizzazione di un insegnante che se ne
assume la responsabilità e previa presa visione della eventuale precedente prenotazione di
un altro docente. Gli alunni sono obbligati al riordino delle aule LIM, delle aule informatiche,
dei laboratori e di tutte le aule tematiche a seguito del loro utilizzo; i docenti devono
controllare che tali ambienti siano stati lasciati puliti e ordinati. Inoltre è obbligatorio che gli
studenti non modifichino in nessun modo le impostazioni dei computer e non si approprino
del materiale appartenente alla scuola.
E’ severamente proibito l’utilizzo delle scale anti-incendio e delle scale dell’ala sud se non in
caso di emergenza; ogni violazione eventuale verrà sanzionata.
L’accesso all’aula insegnanti è tassativamente vietato da parte di tutti gli alunni e in questo si
esortano i docenti a prestare particolare attenzione.
In tutte le aule e nei corridoi non è ammessa la presenza e l’utilizzo di strumenti sportivi
come palloni, corde, bastoni, ecc. Se ritrovati, verranno requisiti e portati in Segreteria.
Laddove gli studenti si rifiutassero di consegnare il materiale verranno richiamati per iscritto
nel registro elettronico. Nella pausa dopo pranzo, verrà messo a disposizione un preciso
numero di palloni da consegnare e ritirare all’inizio e al termine del tempo utile
esclusivamente dall’insegnante di sorveglianza post mensa.
Gli spazi adibiti alle ricreazioni e alle pause dopo pranzo sono i seguenti: per la SCUOLA
PRIMARIA, in caso di bel tempo il campetto piccolo; in caso di maltempo, le aule; per la
SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO, in caso di bel tempo il campetto grande; in

6
Tel. 0438 551641
Fax. 0438 551642
E-mail: segreteria@dantecollege.it

caso di maltempo, le aule. Nessuna persona esterna alla scuola, compresi i genitori, può
girovagare nei locali della stessa.

Articolo 9 - NORME DI COMPORTAMENTO GENERALI

Gli alunni sono tenuti ad avere nei confronti di tutto il personale e dei compagni, lo stesso
rispetto, anche formale, consono ad una convivenza civile. Tutti devono poter frequentare la
scuola con serenità senza dover subire le prepotenze altrui; saranno pertanto puniti con
severità immediatamente tutti gli episodi di violenza o di prevaricazione che dovessero
verificarsi tra gli alunni, in particolare il docente inserirà sul registro elettronico una nota e a
seconda della gravità contatterà il Coordinatore delle Attività Educative e Didattiche per
un'eventuale sospensione.
Si ricorda che le note sono provvedimenti disciplinari che possono incidere sulla valutazione
finale dell’alunno, dunque devono essere date solo se estremamente necessarie e discusse
con il Coordinatore delle Attività Educative e Didattiche.
Si ritiene inopportuno assegnare una nota di classe collettiva, ma è sempre necessario
individuare gli studenti effettivamente coinvolti. Tre richiami implicano una nota, tre note
all’interno dello stesso quadrimestre implicano una sospensione di durata variabile a
seconda della valutazione della gravità delle azioni.

Articolo 10 - UTILIZZO APPARECCHIATURE ELETTRONICHE

Gli alunni sono tenuti a portare a scuola solo l’occorrente per i compiti e le lezioni e
l’eventuale merenda. Non è consigliabile portare somme di denaro e oggetti di valore la cui
cura e tutela è esclusivamente a carico dell’alunno, sia in classe, sia durante le uscite dalla
stessa. La scuola, in ogni caso, non risponde di eventuali danni, smarrimenti o sottrazioni.
L’alunno potrà utilizzare apparecchiature elettroniche solo rispettando quanto segue:
● il computer e il tablet sono strumentazioni elettroniche il cui uso è consentito in
classe esclusivamente per attività didattiche e, pertanto, il loro utilizzo deve essere
coerente con le richieste fatte dai docenti; laddove il docente ritenesse di non
utilizzare nella sua ora il computer o il tablet, lo studente è obbligato a seguire le
indicazioni dell’insegnante.
● il dispositivo cellulare è vietato in qualunque caso, anche nel cambio dell’ora,
in classe a eccezione della ricreazione (solo secondaria di secondo grado).
● eventuali password assegnate dalla scuola per l’accesso alla rete e ai programmi
sono strettamente personali e non possono essere divulgate. Si ricorda che utilizzare
password non fornite direttamente dalla segreteria è illegale e gli studenti non
possono per nessun motivo utilizzare la password della rete internet riservata ai
docenti.

Per la SCUOLA PRIMARIA e la SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO è severamente


vietato l’utilizzo delle proprie apparecchiature elettroniche durante la ricreazione e le pause
pranzo.
Per la SCUOLA SECONDARIA DI SECONDO GRADO solamente durante le ricreazioni e le
pause pranzo è permesso l’uso delle proprie attrezzature elettroniche nei limiti di un uso
corretto.
7
Tel. 0438 551641
Fax. 0438 551642
E-mail: segreteria@dantecollege.it

In caso di uso improprio di tali apparecchiature, queste saranno sequestrate dal docente e
portate in segreteria, la quale provvederà a restituirle alla fine dell’orario scolastico (tenendo
presente l’orario della segreteria). ​Il docente inserirà un richiamo nel registro elettronico​,
laddove lo studente si rifiutasse di consegnare tali apparecchiature si inserirà una nota sul
registro elettronico. ​E’ vietato l’utilizzo di fotocamera e registratori audio/video se non
autorizzato dall’insegnante, in quanto esso rappresenta grave violazione della privacy
e verrà sanzionato; nel caso di reiterazione della violazione si provvederà a una
sospensione dalle attività scolastiche di due giorni.
Qualora si rendesse necessario raggiungere telefonicamente un familiare, nelle ore di
lezione, ciò si potrà fare solamente recandosi in segreteria con l'autorizzazione di un
docente.

Si ricorda inoltre che la casella di posta elettronica dell’Istituto deve essere utilizzata solo a
fini didattici e per comunicazioni alunno/insegnante e alunno/alunno strettamente necessarie
e importanti. E' severamente vietato sia da parte degli alunni che da parte dei docenti
comunicare attraverso i canali non ufficiali (cellulare, e-mail personali non scolastiche).

Articolo 11 - DECORO

Ogni studente è responsabile dell’integrità degli arredi e del materiale didattico che la scuola
gli affida: coloro che provocheranno guasti al materiale o danni alle suppellettili della scuola
saranno tenuti a risarcire i danni. La scuola declina ogni responsabilità per danni causati a
oggetti personali.
L’aula deve essere mantenuta decorosa e pulita. ​L’insegnante una volta terminate le
proprie lezioni farà riordinare in modo consono la classe (sedie in ordine, carte nei
cestini, finestre chiuse, luce spenta ecc.) e chiuderà la classe con la propria chiave.
Anche durante la ricreazione le aule dovranno essere chiuse a chiave.
Si richiede la massima puntualità al docente nell’aprire e chiudere le aule. Inoltre è
opportuno che la lezione venga terminata nel tempo utile per permettere agli allievi di
raccogliere il proprio materiale e recarsi nell’aula successiva al suonare della
campanella.
Dopo l’utilizzo di una qualsiasi aula sia essa l’aula pc, laboratorio o LIM alla conclusione
dell’attività didattica questa dovrà essere ripulita e risistemata, sedie comprese, per l’utilizzo
della classe successiva. Nella pulizia dell’aula, si prega di far attenzione alla raccolta
differenziata. ​E’ severamente vietato consumare cibi e bevande all’interno delle aule in
momenti diversi dalla ricreazione​​, salvo malattie certificate​.
La stessa cura va applicata al pulmino.
L’ultimo giorno di scuola le classi devono essere svuotate.
L’abbigliamento degli alunni deve essere consono all’ambiente scolastico e adeguato alle
attività proposte. Qualora venisse rilevato un abbigliamento non adatto all'ambiente
scolastico verrà segnalato prima all'alunno ed eventualmente alla famiglia.
Per gli eventi sportivi scolastici, è obbligatorio indossare la tuta dell’Istituto. ​Verrà
preso un provvedimento disciplinare in caso di mancata adempienza.
Tale abbigliamento è richiesto anche per le ore di Ed. Fisica e i Moduli sportivi. Per
informazioni relative all’acquisto, ci si può rivolgere alla Segreteria.

8
Tel. 0438 551641
Fax. 0438 551642
E-mail: segreteria@dantecollege.it

Articolo 12 - UTILIZZO MENSA

Durante la mensa gli alunni devono rispettare le indicazioni del regolamento mensa e
mantenere un comportamento corretto e sono pregati di assumere atteggiamenti decorosi
nei confronti del luogo e del personale addetto al servizio mensa.
L’accesso e l’uscita dovranno avvenire negli orari e nei tempi previsti sotto la supervisione
del docente. Durante l’orario di mensa non è consentito l’accesso alle aule o aggirarsi
liberamente nella scuola. Anche coloro i quali si portano il pranzo da casa dovranno
tassativamente consumarlo in aula mensa.
Si ricorda che una volta prenotato il pasto, esso va scalato mentre il pasto non ci sarà per
chi non ha effettuato la prenotazione.

Articolo 13 - COMPILAZIONE REGISTRO ELETTRONICO

Il docente della prima ora deve segnalare sul registro di classe gli alunni assenti, i
ritardatari, controllare le assenze dei giorni precedenti, registrare le uscite anticipate.
I docenti di ogni ora dovranno verificare le presenze effettive e segnalare
immediatamente alla segreteria eventuali incongruenze.
Qualora un alunno continuasse ad essere sprovvisto di giustificazione il coordinatore di
classe al termine del mese contatterà la famiglia.
In caso di uscita anticipata il personale ATA o i docenti presenti dovranno accertarsi che
l’alunno sia prelevato dal genitore stesso, da persona delegata per iscritto.

Articolo 14 - SOMMINISTRAZIONE DEI FARMACI

Nell’ambiente scolastico sono disponibili solo i parafarmaci per le eventuali medicazioni di


pronto soccorso.
Per casi particolari relativi a motivi terapeutici di assoluta necessità, che richiedano da parte
degli alunni l’assunzione di farmaci durante l’orario di frequenza, i genitori devono
consegnare alla segreteria:
● dichiarazione del medico curante che l’assunzione del farmaco è assolutamente
necessaria negli orari richiesti, con chiara indicazione, da parte del medico stesso
della posologia, delle modalità di somministrazione e di qualunque altra informazione
e/o procedura utile o necessaria
● richiesta scritta per la somministrazione, firmata dai genitori o da chi esercita la
potestà genitoriale, con esonero di responsabilità riferita alla scuola e agli insegnanti
● l’assunzione di farmaci non previsti è sotto la completa responsabilità dello studente
e della famiglia.

Articolo 15 - INTRODUZIONE DI ALIMENTI A SCUOLA

È assolutamente vietato introdurre cibi caserecci in occasione di feste e di compleanni


senza etichetta degli ingredienti, mentre sono ammessi i cibi confezionati.
All’interno dell’edificio scolastico non sono ammessi alcolici.

9
Tel. 0438 551641
Fax. 0438 551642
E-mail: segreteria@dantecollege.it

Articolo 16 - DIVIETO DI FUMO


È assolutamente vietato fumare in ogni spazio degli edifici scolastici compreso l’ingresso
principale.
Sarà nominato tra il personale ATA un responsabile per il monitoraggio e la sanzione di tutti i
trasgressori secondo le norme di legge in vigore.

10
Tel. 0438 551641
Fax. 0438 551642
E-mail: segreteria@dantecollege.it

REGOLAMENTO ETICO DOCENTI

Impegni nei riguardi dei colleghi e dell’amministrazione

Il docente consapevole dell’importanza del proprio ruolo:


● si adopera per arricchire costantemente la propria preparazione nelle sue tre
componenti fondamentali: disciplinare, metodologica e relazionale;
● condivide con i colleghi, con spirito di ricerca, le proprie competenze culturali e
didattiche;
● è impegnato a creare un clima di rispetto e di collaborazione tra tutti i colleghi e tutto
il personale lavoratore della scuola;
● nei momenti di lavoro collegiale, si adopera perché le decisioni siano prese con il
massimo di consapevolezza e di approfondimento degli argomenti trattati;
● rispetta il segreto professionale come membro dei Consigli di classe e del Collegio
Docenti;
● considera strettamente riservate le notizie professionali relative ai colleghi e non
diffonde informazioni od opinioni personali che possano lederne la reputazione;
● giustifica in forma scritta la propria assenza alle riunioni e agli incontri di formazione e
aggiornamento delegando un sostituto attraverso l’apposito modulo;
● nei Consigli di Classe e negli Scrutini è severamente vietata la presenza degli
insegnanti che non appartengono al Consiglio stesso.
● consegna nei tempi stabiliti la modulistica richiesta;
● rispetta nella sua interezza il regolamento d'istituto approvato dal Collegio Docenti.

Si ricorda inoltre che per i docenti l’accesso alla segreteria è consentito solo fino allo spazio
antistante al bancone. Al di là del bancone è ammesso solo il personale amministrativo.

Qualsiasi violazione dei suddetti punti sarà passiva di richiamo scritto da parte della
Direzione Scolastica e dopo tre di essi ci sarà l’allontanamento.

Impegni nei riguardi degli allievi

Nel rapporto con i suoi allievi, il docente:


● mantiene un comportamento che sia loro di esempio;
● si adopera per promuovere l’acquisizione della conoscenza, lo sviluppo dello spirito
critico e di ricerca e la formazione democratica;
● ha cura che nessuno degli allievi venga esposto a situazioni che offendano la loro
sensibilità e dignità;
● esercita l’autorità inerente al suo ruolo con equilibrio e insieme con fermezza,
facendo rispettare le regole necessarie per la serenità del lavoro comune;

11
Tel. 0438 551641
Fax. 0438 551642
E-mail: segreteria@dantecollege.it

● adotta nei confronti degli allievi un comportamento equo e sereno, li valuta con
imparzialità esplicitando i criteri adottati e premia il merito nello studio e
nell’acquisizione delle conoscenze;
● utilizza ​esclusivamente i canali ufficiali per le comunicazioni con gli studenti (e-mail
istituzionale). ​Non può dunque essere in possesso del numero di cellulare degli
studenti.

Impegni nei riguardi dei genitori

Nei suoi rapporti con i genitori degli allievi, il docente, riconoscendo la famiglia come
interlocutore importante della sua attività professionale:
● cerca di costruire un clima di fiducia e di collaborazione fra scuola e famiglia, nel
pieno rispetto dei ruoli e delle competenze;
● comunica con i genitori esclusivamente all’interno dei canali ufficiali in merito a
obiettivi didattici, criteri di valutazione e risultati conseguiti; qualora vi fossero delle
comunicazioni particolarmente importanti e urgenti si potrà utilizzare il telefono
dell’Istituto e dovranno essere presenti almeno due docenti;
● considera riservate le informazioni relative alle famiglie e rivela tali informazioni, se lo
ritiene necessario, solo in contesti strettamente istituzionali.
● utilizza ​esclusivamente i canali ufficiali per le comunicazioni con i genitori (e-mail
istituzionale). ​Non può dunque essere in possesso del numero di cellulare dei
genitori​​. ​Per eventuali comunicazioni telefoniche andare in segreteria.

12