Sei sulla pagina 1di 1

Sapete, oggi i mali non esistono più. Oggi tutti sono autosufficienti.

Sì ho un po’ di febbre e la voce sì

ecco, io in questo momento ho un calo di voce ma pensate ai miracoli della farmacia: 48 ore fa io ero a

letto con 38 e 9 di febbre, bronchite…come lo spiegate? Farmacia. Basta prendere una pillola e tutto è a

posto. Per esempio adesso che io ho la voce stanca un po’ bassa prendo la uxolamina. Eccola qua

uxolamina. Ecco vedete…ho sbagliato! Ho scambiato la uxolamina per un decongestionante. Ma non vi

preoccupate, adesso prendo questa! Alupin! Alupin ossipropinato di alluminio! E schiarisce la voce e man

mano la rende più forte! Avete sentito? E’ la farmacia! Naturalmente ci sono sempre effetti secondari, per

esempio in questo caso c’è un po’ di intermittenza perché io ho ancora l’affezione ai bronchi. Ma per

l’affezione ai bronchi, signori, cosa basta fare? Basta prendere l’antibiotico. Ecco qua: tetraciclina! Alè Alè!

Ecco vedete finito. Aah queste pillole…l’unica cosa è che l’antibiotico distrugge la vitamina B e la vitamina C

dal sangue per cui le mucose non sono più protette ma scoperte e quindi abbiamo semplicemente un po’ di

prurito, solo un po’ di prurito tutto qua, c’è solo il fattore del prurito, trascurabile no? C’è solo il fattore del

prurito…cosa? Per il prurito? Per il prurito basta prendere…per il prurito basta prendere dell’antistaminico:

trimeton! Piano piano il prurito si attenua, si attenua il prurito. Ecco! Solo che anche in questo caso

abbiamo un effetto secondario: un po’ di sonnolenza. Ma, basta prendere un Simpaminico: Simpamina

anfetamina. Ecco con il simpaminico a poco a poco la sonnolenza dovrebbe ecco guarda gli occhi che si

aprono, lo sguardo vivo, ecco eccomi anfetamina eccomi! L’unica cosa è che a questo punto abbiamo un

po’ di energia persino un po’ eccessiva, uno scatto un po’ di nervi ecco. Passerà. Passerà. Sì, inizia a

passare! Bè comunque basta prendere un tranquillante. Questo lo si piglia…lo si piglia…è una parola “lo si

piglia”…pare che lo sappia. Bisogna far finta di niente, fingiamo. “Oh guarda un tranquillante! Salve! Io

quasi quasi non la piglio a lei sa!” Eccolo che si avvicina! Bè basta metterlo nell’altra mano! Vedete, sta

agendo. E’ sparito anche il nervosismo, vedete ormai i nervi sono tornati al loro posto. Bè naturalmente

anche in questo caso abbiamo un piccolo effetto secondario. Trattandosi prima di un eccitante ed ora di un

calmante entriamo in una specie di sindrome nella quale la lingua insieme al palato si rattrappisce. I tessuti

e le mucose si restringono e si diventa più piccoli. Ma piccoli piccoli. Per questo la pillola non c’è, basta

andare a fare un’operazione.