Sei sulla pagina 1di 1

I CONTRATTI TIPICI

I contratti tipici sono quei contratti previsti dalla legge. Il contratto tipico legale è una figura
normativa che disciplina un tipo di operazione economica.
I contratti tipici sono:
1. La vendita: è il contratto che ha per oggetto il trasferimento della proprietà di una
cosa o di altro diritto verso il corrispettivo di un prezzo.
2. La permuta: è il contratto che ha per oggetto il reciproco trasferimento della proprietà
di cose o altri diritti da un contraente all’altro.
3. La somministrazione: è il contratto con cui una parte si obbliga, verso il corrispettivo
di un prezzo, a eseguire prestazioni periodiche o continuative.
4. La locazione: è il contratto con cui il locatore si obbliga a far godere all’altra, il
locatario, una cosa mobile o immobile verso il pagamento di un canone.
5. L’appalto: è il contratto con cui un parte assume con la propria organizzazione il
compimento di un’opera o un servizio verso un corrispettivo in denaro.
6. Il trasporto: una parte si obbliga verso l’altra a trasferire persone o cose da un luogo
all’altro.
7. Il mandato: è il contratto con cui il mandatario si obbliga a compiere atti giuridici per
conto del mandante.
8. Il deposito: è il contratto con cui il depositario riceve dal depositante una cosa mobile
con l’obbligo di custodirla e restituirla.
9. Il comodato: è il contratto con cui il comodante consegna al comodatario una cosa
mobile o immobile affinché se ne serva per un periodo determinato di tempo.
10. Il mutuo: è il contratto con cui una parte consegna all’altra una determinata quantità
di denaro o di cose fungibile e l’altra parte si obbliga a restituirla il denaro o altre cose
nella stessa quantità e qualità.