Sei sulla pagina 1di 1

Programma di Chimica e Propedeutica Biochimica A.A.

2017-18
Università “G.d’Annunzio” Chieti/Pescara; Corso di Laurea in Medicina e Chirurgia
Proff. F.Martini, T.Bucciarelli, L.Scotti
Finalità del Corso
Il Corso di Chimica e Propedeutica Biochimica si propone di fornire allo studente del 1°anno di Medicina e Chirurgia le conoscenze di base di Chimica con l'illustrazione dei principali processi e delle
variazioni energetiche ad essi connessi. Una particolare attenzione viene rivolta alla chimica del carbonio generale e di interesse biochimico con la descrizione dei principali gruppi funzionali e dei
meccanismi delle principali reazioni che saranno in seguito utili per l’apprendimento dei meccanismi di catalisi dei vari enzimi. Si vuole in tal modo porre le basi per la successiva comprensione, in chiave
molecolare, dei complessi processi che sono alla base della vita delle cellule e degli esseri viventi

CHIMICA GENERALE e INORGANICA alogenazione, nitrazione, solfonazione ed alchilazione con relativi meccanismi di
reazione.
STRUTTURA DELLA MATERIA: i costituenti fondamentali della materia, la
IDROCARBURI AROMATICI POLINUCLEARI: brevi cenni, ruolo nella
massa dei costituenti della materia, la struttura dell'atomo, gli ioni, la struttura
cancerogenesi chimica.
delle molecole, numero atomico e numero di massa, tavola periodica, potenziale
ALCOLI: alcoli alifatici saturi, generalità, classificazione, nomenclatura ufficiale,
di ionizzazione, elettronegatività.
proprietà fisiche, proprietà chimiche, dissociazione del legame O-H, reattività del
FENOMENI SUBATOMICI - LA RADIOATTIVITA': tipi di decomposizione
legame R-OH, altre reazioni degli alcoli, polialcoli in generale; la glicerina.
radioattiva, le leggi della cinetica dei progressi radioattivi, metodi di
FENOLI: generalità, nomenclatura e proprietà chimico-fisiche.
determinazione dei radioisotopi, applicazione dei radionuclidi in Medicina.
ETERI e OSSIRANI: generalità, nomenclatura, ibridazione dell'atomo di
LEGAMI CHIMICI E VALENZA: concetto di valenza, teorie formali e
carbonio, reattività.
meccaniche sulla valenza e sui legami, legame covalente, legame ionico,
COMPOSTI SOLFORATI: tioli e disolfuri: generalità, nomenclatura, reazioni
legame idrogeno, forze di Van der Waals.
caratteristiche.
REAZIONI DI OSSIDORIDUZIONE: concetto di ossidazione e riduzione,
ALDEIDI e CHETONI: generalità, configurazione del carbonile, nomenclatura,
numero di ossidazione, calcolo del numero di ossidazione. Sistemi redox,
aldeide formica, aldeide acetica, aldeidi aromatiche, chetoni, acetone, chetoni
importanza dei processi ossidoriduttivi e loro reversibilità negli organismi,
aromatici, chinoni, reazioni di ossidazione e riduzione, tautomeria cheto-enolica,
bilanciamento di reazioni redox con il metodo ionico-elettronico.
cheto enoli, meccanismo di reazione delle aldeidi, condensazione aldolica,
NOMENCLATURA CHIMICA: ossidi, anidridi, acidi, basi, sali.
reazione di Cannizzaro, basi di Schiff.
LO STATO GASSOSO: gas ideali, gas reali ed equazione di Van der Waals,
ACIDI CARBOSSILICI: generalita', nomenclatura, mesomeria dello ione
velocità di diffusione dei gas e legge di Graham, pressioni parziali e legge di
carbossilato e proprietà acide, reazioni del carbossile, salificazione,
Dalton, legge dei gas ideali.
esterificazione, sostituzione dell'ossidrile, decarbossilazione, riduzione,
STATI CONDENSATIVI: stato solido, stato liquido, assorbimento, equilibrio
conoscenza dei principali acidi monocarbossilici alifatici e aromatici e dei
liquido-vapore, tensione di vapore e sua variazione, punto di ebollizione.
principali termini della serie policarbossilica.
STATO DI SOLUZIONE: generalità, fattori che influenzano la solubilità, modalità
DERIVATI DEGLI ACIDI CARBOSSILICI: anidridi, ammidi, immidi, nitrili.
d'espressione della concentrazione di una soluzione, proprietà colligative delle
ESTERI: esterificazione, proprietà fisiche e nomenclatura, idrolisi e
soluzioni (tensione di vapore, ebullioscopia, crioscopia, pressione osmotica), la
saponificazione, meccanismo, trigliceridi.
pressione osmotica negli organismi viventi, concetto di trasporto attivo e lavoro
AMMINE: ammine alifatiche, proprietà chimiche, generalità, ammine aromatiche,
osmotico.
reazioni di solfonazione e con acido nitroso, diammine alifatiche ed aromatiche.
PROPRIETA' DELLE SOLUZIONI ELETTROLITICHE: generalità, grado di
OSSIACIDI E CHETOACIDI: generalità e nomenclatura, proprietà fisiche,
dissociazione e sua determinazione con misure delle proprietà colligative, forza
reazioni, principali ossiacidi.
ionica.
CONCETTO DI ACIDO-BASE: teorie di Arrhenius, Bronsted e Lowry, Lewis.
CINETICA CHIMICA E CATALISI: reazioni omogenee e reazioni eterogenee, PROPEDEUTICA BIOCHIMICA
velocità di reazione e cinetica chimica, teoria della collisione, energia di CARBOIDRATI: monosaccaridi ed epimeri, forme cicliche dei carboidrati ed
attivazione, effetti della temperatura, catalizzatori e catalisi, caratteristiche dei anomeri, mutarotazione, reazioni caratteristiche, disaccaridi, oligosaccaridi,
catalizzatori ed enzimi. polisaccaridi, carboidrati modificati, relazioni configurazionali e conformazionali.
EQUILIBRI CHIMICI: generalità, legge dell'azione di massa, influenza delle ETEROCICLICI: nomenclatura, struttura, proprietà fisiche, proprietà chimiche,
condizioni ambientali sugli equilibri chimici, principio dell'equilibrio mobile, reazioni caratteristiche, pirrolo, furano, tiofene, imidazolo, tiazolo, osazolo,
equilibri chimici in soluzione, equilibri ionici, equilibri di dissociazione elettrolitica, pirimidina, tiamina, piridina, nicotinammide, purine, pirimidine, nucleosidi,
forze degli elettroliti, effetti delle condizioni ambientali sugli equilibri ionici, effetto nucleotidi
dello ione comune, retrocessione ionica. LIPIDI: nomenclatura e classificazione, acidi grassi saturi ed insaturi, trigliceridi,
ELETTROLITI: dissociazione degli elettroliti polivalenti, prodotto di solubilità, sali cere, fosfolipidi, lipidi non fosforilati, reazioni caratteristiche.
complessi, acqua come elettrolita, pH. AMMINOACIDI, PEPTIDI E PROTEINE: classificazione degli amminoacidi,
EQUILIBRIO ACIDO-BASE: neutralizzazione, idrolisi salina, acidità e basicità legame peptidico. Risonanza del legame peptidico. Curve di titolazione dei
attuale, potenziale, totale, curva di titolazione di un acido, sistemi tampone, principali amminoacidi, livelli di organizzazione strutturale delle proteine, -elica,
indicatori di pH, anfoliti, punto isoelettrico. -sheet.
TERMODINAMICA: variabili di stato, entalpia, entropia, energia libera.
ELETTROCHIMICA: trasformazione di energia chimica in energia elettrica,
TESTI CONSIGLIATI
conducibilità degli elettroliti, potenziale elettrico, elettrolisi, pile o celle galvaniche, Chimica Generale
potenziale standard, legge di Nernst, pH-metro. Julia Burdge e Jason Overby ed. EDRA

CHIMICA ORGANICA Chimica e Propedeutica Biochimica


STRUTTURA ELETTRONICA E CONFIGURAZIONE DELL'ATOMO DI
L. Binaglia e B.Giardina ed. McGraw-Hill
CARBONIO: stato fondamentale, ibridazioni; sp3, sp2, sp. Ibridazione
dell’Ossigeno e dell’Azoto. Fondamenti di Chimica Organica
CLASSIFICAZIONE DELLE REAZIONI CHIMICHE: scissione dei legami, John McMurry ed. Zanichelli,
reazioni radicaliche, reattivi elettrofili e nucleofili, tipi di reazioni, classificazione
delle sostanze organiche, gruppi funzionali. Chimica Organica
ISOMERIA: isomeri di struttura, stereoisomeri, attività ottica, luce polarizzata e H. Hart ed. Zanichelli
polarimetro, enantiomeri, stereochimica D-L, R-S, forme racemo e meso, isomeri MODALITÀ di SVOLGIMENTO dell’ESAME:
geometrici cis-trans, E-Z.
a) PROVA SCRITTA; durata 90 min. Essa comprende a) (11) domande a
IDROCARBURI ALIFATICI: alcani, alcheni, alchini, dieni, struttura, proprietà
risposta multipla di cultura Chimica, b) (3) esercizi di Stechiometria di base, c)
chimico-fisiche, isomeria e reazioni caratteristiche: reazioni radicaliche, reazioni
(9) domande di Chimica Organica. Chi deve integrare con l’Organica ha a
di addizione (regola di Markownikoff), reazioni di sostituzione.
disposizione 30 min e deve svolgere solamente il modulo di Organica.
IDROCARBURI CICLICI SATURI ED INSATURI: nomenclatura, proprietà
Consentito l’uso della sola CALCOLATRICE.
chimico-fisiche, legge della tensione di Bayer, reazioni caratteristiche, isomeria
conformazionale. Struttura elettronica e reattività dell’1,3 butadiene.
b) PROVA ORALE; riservata a coloro che hanno superato la Prova
IDROCARBURI AROMATICI O ARENI: generalità, proprietà chimico-fisiche,
Scritta. Per l’esame intero bisogna conseguire almeno 12 punti. Mentre
concetto di risonanza, orbitali nella molecola di benzene, rappresentazione,
chi integra con l’Organica deve conseguire almeno 5 punti.
nomenclatura ed isomeria, reazioni caratteristiche: sostituzione elettrofila;