Sei sulla pagina 1di 87
Università di Verona Dipartimento di Chirurgia Chirurgia generale “ A ” Policlinico “ GB Rossi

Università di Verona

Dipartimento di Chirurgia Chirurgia generale APoliclinico GB RossiDirettore: Prof. A. Guglielmi

Chirurgia Chirurgia generale “ A ” Policlinico “ GB Rossi ” Direttore: Prof. A. Guglielmi Tumori

Tumori del fegato

Tumori del fegato

Tumori benigni

Tumori maligni

Classificazione tumori benigni del fegato

Epatociti Adenoma epatocellulare Iperplasia focale nodulare Iperplasia rigenerativa focale Iperplasia adenomatosa
Epatociti
Adenoma epatocellulare
Iperplasia focale nodulare
Iperplasia rigenerativa focale
Iperplasia adenomatosa
Amartomi
Colangioepiteliali
Cisti semplici
Fibrosi congenita/Policistosi
Cistoadenoma epatico
Adenoma biliare
Papillomatosi via biliare
Mesenchimali
Amartoma mesenchimale
Angioma
Emangioendotelioma
Linfangioma / Linfangiomatosi
Leiomioma
Fibroma
Steatosi focale
Pseudolipoma
Swhannoma

Tumori benigni epatici

Prevalenza 9%

Angioma epatico

Incidenza

Prevalenza

0.4-20%

Adenoma T. estroprogestiniche Non t. estroprogestiniche

•   Adenoma •   T. estroprogestiniche •   Non t. estroprogestiniche

3-4

0.1

Iperplasia Nodulare focale 0.31 Cisti epatiche semplici 2.5-4.7

Cistoadenomi/cistoadenocarcinomi

< 5 %

Tumori benigni epatici

N (%)

Angioma epatico

Adenoma*

Iperplasia nodulare focale

Cistoadenoma

97 (63)

12 (8)

42 (27)

4 (2)

* Incidenza con t. estroprogestinica Senza t. estroprogestiniche

3-4

 

0.1

Charny 2001

Classificazione tumori benigni del fegato

Diagnosi differenziale Sintomi Complicanze
Diagnosi differenziale
Sintomi
Complicanze

Angioma Epatico

Lesione vascolare composta da setti ricoperti da endotelio istologicamentre normale

Diagnosi

Ecografia iperecogeni se piccoli, al doppler o al md.c vascolarizzazione tardiva concentrica

TAC ipodensi al m.d.c impregnazione tardiva

RMN iperintensi in T2, al m.d.c ipregnazione tardiva concentrica

Angioma Epatico

Angiomi < 4 cm à Asintomatici

Angiomi giganti > 4 cm à Sintomatici/Complicati

Complicanze emorragiche

Emorragia intralesionale Emobilia Rottura spontanea à rara 1- 4 % Rottura postraumatica à segnalazioni sporadiche Sindrome di Kasabach-Merritt

Adenoma Epatico

Lesione nodulare solida delle dimensioni da 1 a 30 cm ben circoscritta nel parenchima normale.

Frequenti aree necrotiche o emorragiche. È composto da epatocitit normali, non ci sono

spazi portali

Diagnosi

Ecografia: massa ben circoscritta con variabili aspetti

TAC ipodensi al m.d.c impregnazione disomogena

RMN lievemente iperintensi in T1, al m.d.c impregnazione disomogenea

Adenoma Epatico

Complicanze

Emorragia intralesionale

Emorragia intraperitoneale

intralesionale •   Emorragia intraperitoneale All’esordio nel 40 % dei pazienti •   Shock

All’esordio nel 40 % dei pazienti

Shock emorragico à 25 %

Trasformazione maligna à 5-12 %

Kerlin 1993; Nagorney 1995; Meissner 1998

Adenoma Epatico

Fattori di rischio di emorragia

Dimensioni > 50 mm

Accrescimento rapido

Gravidanza

Mancata regressione dopo sospensione estroprogestinici

Carrasco 1985, Cheng 1996

Esordio clinico
Esordio clinico

Sintomi

Incidentale

S. addominali

Angiomi

n=238 (%)

114 (47.9)

99 (41.6)

IFN

n=150 (%)

66 (44)

49 (32.7)

Adenomi

n=44 (%)

12 (27.3)

19 (43.2)

Emorragia

0

0

4 (9.1)

Intraperitoneale

Emorragia

0

0

2 (4.5)

intraepatica

Weimann 1997

Iperplasia nodulare focale
Iperplasia nodulare focale

Lesione nodulare solida delle dimensioni variabili fino a 10 cm, frequentemente singola. Nelle lesioni di grandi dimensioni ha una densa cicatrice fibrotica centrale. La vascolarizzazione è di tipo arterioso e proviene da una singola arteria. Microscopicamente appare come un’area di fegato cirrotico con fibrosi, epatociti normali e dotti biliari.

Diagnosi

Ecografia: massa ben circoscritta con variabili aspetti di ecogenicità TAC: nel 60 % dei casi visibile la cicatrice centrale. ipodensi al m.d.c impregnazione intensa in fase arteriosa RMN lievemente iperintensi in T2, al m.d.c impregnazione in fase arteriosa

Iperplasia nodulare focale
Iperplasia nodulare focale

Complicanze

Sintomi addominali à 20%

Emorragia intralesionale à rara

Emorragia intraperitoneale à 4 casi in lett.

Becker 1995; Chang 2005

Cisti epatiche congenite

Incidenza

Rapporto M/F

Sede

dx

sx

Singole • Multiple

1 - 5 %

1:6

65 % 35 % 56 % 44 %

Flagg 1967, Sanfelippo 1974, Gaines 1989,Langer 1996, Nagorney 2000

Cisti epatiche congenite

Asintomatiche • Sintomatiche § Complicate

(rottura,emorragia,infezione,ittero)

§ > di 8 centimetri

80-85 % 15-18 % < 5 %

Flagg 1967, Sanfelippo 1974, Gaines 1989,Langer 1996, Nagorney 2000

Cisti epatiche congenite

Diagnosi differenziale

Cisti semplice

epatiche congenite Diagnosi differenziale Cisti semplice Cisti da echinococco Setti Assenti Comuni

Cisti da echinococco

Diagnosi differenziale Cisti semplice Cisti da echinococco Setti Assenti Comuni Clacificazioni Assenti

Setti

Assenti

Comuni

Clacificazioni

Assenti

Comuni

Comunic. VB

Assente

Possibile

Sierologia echin.

NEG

POS

Cisti epatiche congenite

Diagnosi differenziale

Cisti semplice

epatiche congenite Diagnosi differenziale Cisti semplice Cistadenoma e cistadenocarcinoma N° cisti

Cistadenoma e cistadenocarcinoma

Cisti semplice Cistadenoma e cistadenocarcinoma N° cisti singole/multiple singole Setti rari

N° cisti

singole/multiple

singole

Setti

rari

sempre presenti

Parete

sottile

ispessita

Contenuto

sieroso

mucoso

CEA, Ca 19-9

normale

spesso elevato

Cisti epatiche congenite

Diagnosi differenziale Cisti semplice

Ascesso

congenite Diagnosi differenziale Cisti semplice Ascesso Differenti caratteristiche ECO, TAC e RM No febbre e
congenite Diagnosi differenziale Cisti semplice Ascesso Differenti caratteristiche ECO, TAC e RM No febbre e

Differenti caratteristiche ECO, TAC e RM

No febbre e leucocitosi Contenuto sieroso

Febbre, leucocitosi Contenuto purulento

Cisti epatiche congenite

Diagnosi differenziale

Cisti semplice

epatiche congenite Diagnosi differenziale Cisti semplice Neoplasia necrotiche primitive o metastasitatiche Differenti

Neoplasia necrotiche primitive o metastasitatiche

semplice Neoplasia necrotiche primitive o metastasitatiche Differenti caratteristiche ECO, TAC e RM Contenuto sieroso

Differenti caratteristiche ECO, TAC e RM

Contenuto sieroso Markers neoplastici neg. Citologia negativa

Tessuto solido Markers neoplastici pos. Citologia positiva

Cisti epatiche congenite

Asintomatiche

Terapia

Cisti epatiche congenite •   Asintomatiche Terapia •   Sintomatiche •   Complicate •   Diagnosi
Cisti epatiche congenite •   Asintomatiche Terapia •   Sintomatiche •   Complicate •   Diagnosi

Sintomatiche

Complicate

Diagnosi dubbia

Sintomatiche •   Complicate •   Diagnosi dubbia Follow-up ecografico Laparoscopia Alcolizzazione Terapia
Sintomatiche •   Complicate •   Diagnosi dubbia Follow-up ecografico Laparoscopia Alcolizzazione Terapia
Sintomatiche •   Complicate •   Diagnosi dubbia Follow-up ecografico Laparoscopia Alcolizzazione Terapia
Sintomatiche •   Complicate •   Diagnosi dubbia Follow-up ecografico Laparoscopia Alcolizzazione Terapia

Follow-up ecografico

Laparoscopia

Alcolizzazione

Terapia chirurgica

Laparoscopica / laparotomica

Classificazione tumori maligni del fegato

Epatociti
Epatociti
Classificazione tumori maligni del fegato Epatociti Colangioepiteliali Mesenchimali Metastasi Epatocarcinoma
Colangioepiteliali
Colangioepiteliali
Mesenchimali
Mesenchimali
Metastasi
Metastasi
fegato Epatociti Colangioepiteliali Mesenchimali Metastasi Epatocarcinoma Epatoblastoma Colangiocarcinoma
fegato Epatociti Colangioepiteliali Mesenchimali Metastasi Epatocarcinoma Epatoblastoma Colangiocarcinoma
Epatocarcinoma Epatoblastoma Colangiocarcinoma Epatocolangiocarcinoma Sarcoma epatico Angiosarcoma
Epatocarcinoma
Epatoblastoma
Colangiocarcinoma
Epatocolangiocarcinoma
Sarcoma epatico
Angiosarcoma
Emangioendotelioma
Emangiopericitoma
Neolasie colorettali
Neoplasie endocrine
Neoplasie non colorettali-non
endocrine

Tumori maligni del fegato

Epatocarcinoma (HCC)

HCC: epidemiologia

•   6° neoplasia negli uomini •   9° neoplasia nelle donne •   Incidenza
•   6° neoplasia negli uomini
•   9° neoplasia nelle donne
•   Incidenza mondiale (5.7%)
500.000-1.000.000 casi/anno
•   Terza causa di morte per tumore
•   Africa sub-sahariana: 80/100.000
•   Italia: 7.5/100.000 uomini
2.4/100.000
donne
•   Veneto: 30/100.000
uomini
12/100.000
donne

HCC: epidemiologia

HCC: epidemiologia EORTC guidelines 2012

EORTC guidelines 2012

HCC: Fattori di Rischio
HCC:
Fattori di Rischio
•   Virus HCV + •   Virus HBV + (HBsAg +) ( R.R. >
•   Virus HCV +
•   Virus HBV + (HBsAg +)
( R.R. > 23)
(R.R. >11)
•  
Cirrosi Epatica (incidenza HCC 2-8%)

Abuso alcoolico (R.R. > 4.6) Aflotossina dellAspergillus flavus • Ormoni steroidei e anabolizzanti

•   Forti fumatori (R.R. 1.5–2)
•   Forti fumatori (R.R. 1.5–2)

HCC e Alcool

HCC e Alcool

HCC e steatosi

HCC e steatosi
HCC: definizione popolazione a rischio
HCC:
definizione popolazione a rischio
Incidenza HCC per tipo di malattia epatica Incidenza Malattia (% anno)
Incidenza HCC per tipo di malattia epatica
Incidenza
Malattia
(% anno)
per tipo di malattia epatica Incidenza Malattia (% anno) •   Fegato senza mala-e 0.001-0.5 •
•   Fegato senza mala-e 0.001-0.5 •   Epa5te cronica C senza cirrosi 0.05-0.6 •
•   Fegato senza mala-e
0.001-0.5
•   Epa5te cronica C senza cirrosi 0.05-0.6
•   Epa5te cronica B senza cirrosi 0.05-0.6
•   Cirrosi alcoolica
•   Cirrosi B o C
0.01-1
0.5 – 8

Programmi di prevenzione HCC

Programmi di prevenzione HCC

HCC classificazione anatomopatologica

HCC classificazione anatomopatologica
HCC classificazione anatomopatologica

Criteri diagnostici dellHCC

Criteri diagnostici dell ’ HCC EORTC 2012

EORTC 2012

Criteri diagnostici dellHCC

Criteri diagnostici dell ’ HCC

Therapy of HCC

1995-2010: 692 paNents with 1269 HCC

LR, 181, 26%

MT

132 19% LAT, 302, 44%
132
19%
LAT, 302,
44%

TACE, 77,

11%

LR: Liver resection; LAT: Local ablative therapies; TACE: chemoembolization; MT: medical treatment

Ruzzenente, Guglielmi EHPBA 2011

Llovet , Bruix , Journal of Hepatology 2008 TraPamenN curaNvi HCC Trapianto Resezione Ablazione

Llovet , Bruix, Journal of Hepatology 2008

TraPamenN curaNvi HCC

Trapianto

Llovet , Bruix , Journal of Hepatology 2008 TraPamenN curaNvi HCC Trapianto Resezione Ablazione

Resezione

Llovet , Bruix , Journal of Hepatology 2008 TraPamenN curaNvi HCC Trapianto Resezione Ablazione

Ablazione

HCC su cirrosi

Studio multicentrico (1991–2007) – 464 pazienti
Studio multicentrico (1991–2007) – 464 pazienti
Terapia medica
Terapia
medica
OLTx
OLTx
75%
75%

47%(1991–2007) – 464 pazienti Terapia medica OLTx 75% Resezione 20% T. abla5ve locali 2.5% 5 aa

Resezione
Resezione
20% T. abla5ve locali 2.5%
20%
T. abla5ve locali
2.5%

5 aa

Guglielmi,Ruzzenente, DDW, 2008

Trapianto

Trapianto
Trapianto

Trapianto / Criteri di Milano

Unifocale 5 cm o 3 noduli 3 cm

Sopravvivenza (%)

1

3

4 (anni)

Recurrence free survival (%)

1

3

4 (anni)

97

85

75

90

83

83

(%) 1 3 4 (anni) Recurrence free survival (%) 1 3 4 (anni) 97 85 75
(%) 1 3 4 (anni) Recurrence free survival (%) 1 3 4 (anni) 97 85 75

(Mazzaferro N Eng J Med 96)

Resezione vs. trapianto

Meta- analisi su 9 studi retrospeVvi 2000-2012 989 resezioni vs. 1,290 trapian5

p<0.05 p<0.05
p<0.05
p<0.05
p<0.05
p<0.05

Rahman J Gastrointest Surg 2012

Ablazione

Ablazione

Radiofrequency Ablation - RFA

Technological evolution of RFA (1996-2011)

Radiofrequency Ablation - RFA Technological evolution of RFA (1996-2011)
Termoablazione (RFA) Morbilità Mortalità 2 - 6 % 0-0.5% (Mulier 2002, Rhim 2005)

Termoablazione

(RFA)

Morbilità

Mortalità

2 - 6 %

0-0.5%

(Mulier 2002, Rhim 2005)

Termoablazione (RFA) Morbilità Mortalità 2 - 6 % 0-0.5% (Mulier 2002, Rhim 2005)

RFA - Risultati

2 cm
2 cm
1cm
1cm
RFA - Risultati 2 cm 1cm x3 x3 3 cm
RFA - Risultati 2 cm 1cm x3 x3 3 cm
RFA - Risultati 2 cm 1cm x3 x3 3 cm
RFA - Risultati 2 cm 1cm x3 x3 3 cm

x3

x3

3 cm
3 cm

HCC VI segmento 5.5 cm

HCC VI segmento 5.5 cm Prima del trattamento 30 giorni dopo trattamento

Prima del trattamento

30 giorni dopo trattamento

Sopravvivenza dopo RFA

Dimensioni

Sopravv 5aa

DFS 5aa

Sopravvivenza dopo RFA Dimensioni Sopravv 5aa DFS 5aa Buscarini 2001 ≤ 3.5 cm 33 30 Lencioni

Buscarini 2001

3.5 cm

33

30

Lencioni 2005

media 2.8cm

48

-

Raut 2005

media 3.3

55

33

Machi 2005

media 3.2

39

27

Tateishi 2005

media 2.6

54

-

Cabassa 2006

media 3.1 cm

43

-

Choi 2007

media 2.5

58

21

Microwave ablaNon

Microwave ablaNon •   Higher Temperatures (Reduced Heat sink effect) •   Larger ablaNon area MW

Higher Temperatures (Reduced Heat sink effect) Larger ablaNon area

MW abla5on HCC

Microwave ablaNon •   Higher Temperatures (Reduced Heat sink effect) •   Larger ablaNon area MW

Resezione

Resezione
Resezione

HCC su fegato cirrotico

Valutazione clinica
Valutazione clinica
•   Stadio del tumore •   Riserva funzionale epatica (cirrosi) •   Condizioni del
•   Stadio del tumore
•   Riserva funzionale epatica (cirrosi)
•   Condizioni del paziente (PS, ASA)
CIRROSI: Stadiazione di Child Pugh
CIRROSI: Stadiazione di Child Pugh
Punti
Punti
1
1
2
2
3
3

Encefalopatia

assente

I-II grado

III-IV grado

assente

Ascite
Ascite
Lieve o controllata con diuretici 2-3
Lieve o
controllata con
diuretici
2-3
Moderata malgrado terapia diuretica > 3
Moderata
malgrado terapia
diuretica
> 3
Bilirubina
Bilirubina
< 2
< 2
Albumina
Albumina
> 3.5
> 3.5
2.8 – 3.5
2.8 – 3.5
> 3
>
3
70% < 1.7
70%
< 1.7
PT INR
PT
INR
40-69% 1.7-2.3
40-69%
1.7-2.3
<40% > 2.3
<40%
> 2.3
A: 5 – 6 B: 7 – 9 C: 10 - 15
A: 5 – 6
B: 7 – 9
C: 10 - 15

Resezione e Child

Child A

Child B

Child C

HCC

N. Pazienti 46 17 Mortalità operatoria 5% 11% 23% Sopravvivenza 1 anno 75 % 56%
N. Pazienti
46
17
Mortalità operatoria 5%
11%
23%
Sopravvivenza
1
anno
75
%
56%
3
anni
51
%
25 %
5
anni
27%
0
DFS a 5 anni
15%
0

Fong 1999, Nagasue 1999, Poon 2002

HCC su cirrosi: resezione epatica

Maggiore ≥ 3 seg. 5 % Minore < 3 seg. 66 % Tumorectomia 29 %
Maggiore ≥ 3 seg.
5 %
Minore < 3 seg.
66 %
Tumorectomia
29 %
HCC su cirrosi Che tipo di resezione ? •   Tumorectomia ? •   Segmentaria

HCC su cirrosi

Che tipo di resezione ?
Che tipo di resezione ?
HCC su cirrosi Che tipo di resezione ? •   Tumorectomia ? •   Segmentaria ?
HCC su cirrosi Che tipo di resezione ? •   Tumorectomia ? •   Segmentaria ?
HCC su cirrosi Che tipo di resezione ? •   Tumorectomia ? •   Segmentaria ?
•   Tumorectomia ? •   Segmentaria ? •   Res. Maggiore ?
•   Tumorectomia ?
•   Segmentaria ?
•   Res. Maggiore ?
Quali sono i risultati della resezione chirurgica ?
Quali sono i risultati della
resezione chirurgica ?
Quali sono i risultati della resezione chirurgica ?
Sopravvivenza attuariale a 10 anni dell’HCC dopo resezione chirurgica
Sopravvivenza attuariale a 10 anni dell’HCC
dopo resezione chirurgica
47% a 5 anni
47%
a 5 anni
124 casi (1990-2006)
124 casi
(1990-2006)

BCLC 0 – Very early HCC

BCLC 0 – Very early HCC Very early HCC à singolo < 2 cm Early HCC

Very early HCC à singolo < 2 cm Early HCC à singolo < 5 cm – 1-3 HCC < 3 cm

2 cm Early HCC à singolo < 5 cm – 1-3 HCC < 3 cm very
2 cm Early HCC à singolo < 5 cm – 1-3 HCC < 3 cm very
very early 83% early 50%
very early
83%
early
50%
very early 71% early 45%
very early
71%
early
45%

Risultati chirurgia / Recidiva

Osservazioni personali (1990-2006) 134 c. Follow up Mediano 27.5 months SOPRAVVIVENZA RECIDIVA 80% 59%
Osservazioni personali (1990-2006) 134 c.
Follow up Mediano 27.5 months
SOPRAVVIVENZA
RECIDIVA
80%
59%
53% 42% 25% 3y 5y 1y 3y Survival Recurrence rate
53%
42%
25%
3y
5y
1y
3y
Survival
Recurrence rate
80% 59% 53% 42% 25% 3y 5y 1y 3y Survival Recurrence rate 5y Months Months Guglielmi,
5y Months
5y
Months

MonthsRECIDIVA 80% 59% 53% 42% 25% 3y 5y 1y 3y Survival Recurrence rate 5y Months Guglielmi,

Guglielmi, Ruzzenente AHPBA 2008

Recidiva HCC dopo resezione

249 resezioni per HCC à recidiva in 194 (72%)
249 resezioni per HCC à recidiva in 194 (72%)
resezione 249 resezioni per HCC à recidiva in 194 (72%) 67% recidiva precoce < 2 anni
67% recidiva precoce < 2 anni •   Resezioni non anatomiche •   AFP (>
67% recidiva precoce < 2 anni
•   Resezioni non anatomiche
•   AFP (> 200 ng /dL)
•   Invasione vascolare
33% recidiva tardiva > 2 anni •   A-vità epa5te (Class. Desmet) •   Mul5focalità
33% recidiva tardiva > 2 anni
•   A-vità epa5te
(Class. Desmet)
•   Mul5focalità
•   Tipo di crescita tumorale

Okada Gastroenterology 94 ,Poon Ann Surg 99, Poon Cancer 00, Inamura 2003

Recidiva HCC dopo resezione

244 resezioni per HCC Poon1999 Ri-resezione TACE CT No tra^ PEI
244 resezioni per HCC
Poon1999
Ri-resezione
TACE
CT
No tra^
PEI
134 resezioni per HCC Ruzzenente AHBPA 2008 No recidiva Rec tra^ata* No Tra^ * Ri-resezione,
134 resezioni per HCC
Ruzzenente AHBPA 2008
No recidiva
Rec tra^ata*
No Tra^
* Ri-resezione, RFA, PEI
Sopravv 5 aa. p Senza recidiva Recidiva tra^ata (R0) 42 % 36 % n.s.
Sopravv 5 aa. p
Senza recidiva
Recidiva tra^ata (R0)
42 %
36 %
n.s.

La chemioembolizzazione

La chemioembolizzazione

La chemioembolizzazione

La chemioembolizzazione

Tumori maligni del fegato

Colangiocarcinoma intraepaNco

Il colangiocarcinoma

Il colangiocarcinoma

Le neoplasie delle vie biliari

Le neoplasie delle vie biliari Carcinoma della Colecisti 50% Colangiocarcinoma Intraepatico 5% Colangiocarcinoma

Carcinoma della Colecisti 50%

Colangiocarcinoma Intraepatico 5%

Colangiocarcinoma dell’ilo (tumore di Klatskin) 30%

Colangiocarcinoma del coledoco medio- distale 15%

Jarnagin and Shoup, Sem Liver Dis 2004

Epidemiologia: colangiocarcinoma

ExtraepaNco IntraepaNco Incidenza x 1 milione
ExtraepaNco
IntraepaNco
Incidenza x 1 milione

+ 3 % annuo

+ 4-6 % annuo

Incidenza annua

Alvaro Dig Liv Dis 2009

Presentazione clinica

AsintomaNco

Colangiocarcinoma intraepaNco

clinica AsintomaNco Colangiocarcinoma intraepaNco Carcinoma della colecisN SintomaNco IPero Neoplasie della

Carcinoma della colecisN

Colangiocarcinoma intraepaNco Carcinoma della colecisN SintomaNco IPero Neoplasie della via biliare extraepaNca

SintomaNco

Colangiocarcinoma intraepaNco Carcinoma della colecisN SintomaNco IPero Neoplasie della via biliare extraepaNca

IPero

Neoplasie della via biliare extraepaNca

Indagini di laboratorio

Markers neoplasNci:

Specificità Sensibilità

Ca 19.9

> 20 U/mL

79,2 %

79,4 %

CEA

> 4 ng/mL

93 %

50 %

Il colangiocarcinoma intraepatico

TraPamento chirurgico

Il colangiocarcinoma intraepatico TraPamento chirurgico ICC MF del lobo destro Resezione epaNca maggiore +
Il colangiocarcinoma intraepatico TraPamento chirurgico ICC MF del lobo destro Resezione epaNca maggiore +

ICC MF del lobo destro

intraepatico TraPamento chirurgico ICC MF del lobo destro Resezione epaNca maggiore + linfoadenectomia
intraepatico TraPamento chirurgico ICC MF del lobo destro Resezione epaNca maggiore + linfoadenectomia

Resezione epaNca maggiore + linfoadenectomia

MF del lobo destro Resezione epaNca maggiore + linfoadenectomia Trisegmentectomia destra con linfoadenectomia regionale

Trisegmentectomia destra con linfoadenectomia regionale

Il colangiocarcinoma intraepatico

Sopravvivenza

 

N

3 anni

5 anni

Weiman 2000 Puhalla 2005 Tamandl 2008 Lang 2009 Yedibela 2009 Jonas 2009 Guglielmi 2009 HPB italy survey

95

31

21

31

31

31

74

45

28

83

38

21

45

62

35

195

-

22

52

61

29

434

52

39

Il colangioca. intraep.: fattori prognostici

Il colangioca . intraep .: fattori prognostici Metastasi intraepaNche: 36-54 % P < 0.001

Metastasi intraepaNche:

36-54 %

P < 0.001
P < 0.001

Il colangioca. intraep.: fattori prognostici

Metastasi linfonodali:

33-36 %

P<0.001
P<0.001

Colangiocarcinoma ilare

neoplasia che origina dai do- della confluenza biliare

Nomenclatura anatomica delle vie biliari

Tipo crescita microscopica

c r e s c i t a m i c r o s c o

Japanese Society of Biliary Surgery 2 nd english ediNon 2004

Colangiocarcinoma – Fattori di Rischio

Review

Intraepa5co

Extraepa5co

Odds Ra5o

Odds Ra5o

Cirrosi biliare primiNva ColangiN/Colangite Sclerosante Malf cisNche via biliare ColeliNasi ColedocoliNasi LiNasi IntraepaNca

19.8

11.8

64.2

45.7

36.9

47.1

13.5

11.0

22.5

34.0

6.7

5.3

Infezione C. Sinensis HBV HCV

13.6

6.5

3.0

-

8.0

-

EpatopaNa alcool correlata Cirrosi epaNca

3.1

4.5

16.5

5.4

IBD

4.0

2.1

Fumo

1.8

-

Diabete Mellito Npo II

3.2

3.2

Cardinale V – World J Gastrointest Oncol 2010

Estensione via biliare – Ruolo CPRM

VB Sx S6-7
VB Sx
S6-7
S5-8 VBP
S5-8
VBP

Estensione invasione biliare

S6-7

S5-8

Se

VB Sx

Corrispondenza CPRM / chirurgia

80%

Manfredi Eur radiol 2008

Infiltrazione vascolare – Ruolo TC

Coinvolgimento arteria epaNca

vascolare – Ruolo TC Coinvolgimento arteria epaNca Arteria epaNca destra Arteria epaNca destra Coinvolgimento

Arteria epaNca destra

Arteria epaNca destra
Arteria epaNca destra

Coinvolgimento vena porta

destra Arteria epaNca destra Coinvolgimento vena porta Sensibilità 84% Specificità 93% Sensibilità 89%
destra Arteria epaNca destra Coinvolgimento vena porta Sensibilità 84% Specificità 93% Sensibilità 89%

Sensibilità 84% Specificità 93%

Sensibilità 89% Specificità 92%

Ruys , Review 2012

World J Gastroenterol 2008
World J Gastroenterol 2008
World J Gastroenterol 2008
World J Gastroenterol 2008

World J Gastroenterol 2008

Stadiazione

Stadiazione

Classificazione di Bismuth-Corlette (1975)

Classificazione di Bismuth-Corlette (1975) •   Più comunemente uNlizzata •   Basata solo

Più comunemente uNlizzata Basata solo sull’estensione lungo la via biliare No informazioni prognosNche

Principi Trattamento Chirurgico Colangiocarcinoma Peri-ilare
Principi Trattamento Chirurgico Colangiocarcinoma Peri-ilare

Resezione epatica e via biliare • Resezione del caudato • Margini R0 • Resezioni vascolari?

  Resezione epatica e via biliare •   Resezione del caudato •   Margini R0 •
  Resezione epatica e via biliare •   Resezione del caudato •   Margini R0 •

Quale Npo intervento chirurgico?

Quale Npo intervento chirurgico? •   Resezione epatica e via biliare •   Resezione del caudato

Resezione epatica e via biliare • Resezione del caudato • Margini R0

Nagino Ann surg 2013
Nagino Ann surg 2013
Nagino Ann surg 2013

Nagino Ann surg 2013

Tumori maligni del fegato

Metastasi epaNche

Tumori maligni del fegato Metastasi epaNche •   Neoplasie colorettali •   Neoplasie endocrine •  

Neoplasie colorettali Neoplasie endocrine Neoplasie non colorettali-non endocrine

•   Neoplasie colorettali •   Neoplasie endocrine •   Neoplasie non colorettali-non endocrine