Sei sulla pagina 1di 7

Come leggere i Box

III

1 4

1 4

1 3

1 3

1 3

1 4

III*

2
1 3

Mano Sinistra

* - Quando il numero di tasto non viene indicato è da intendersi il primo tasto


Pentatoniche: impariamo i 5 Box

1
BOX 1 4

1 4

1 3

1 3

1 3

1 4

Esercizio:
Eseguire su tutta la tastiera (andata e ritorno) con pennata alternata

Scheda di Studio

data inizio _______________________

data fine _______________________

Note: Ricordati che solo attraverso uno studio lento e paziente potrai memorizzare correttamente
nelle dita i giusti movimenti, la giusta pressione delle corde, il giusto tocco della pennata..
Non cercare subito l’alta velocità, quella verrà da sola con un allenamento paziente.
Alcuni, al posto di un metronomo, utilizzano delle basi musicali. A mio avviso questo è un modo
ingenuo di indorare la pillola: lo studio è studio, e se non è noioso e poco divertente significa che
non stai studiando. Perché un sottofondo musicale rappresenta comunque una distrazione.
Se hai intenzione di fare per bene le cose, se ancora non ce l’hai, ti consiglio di comprarti un
metronomo e considerarlo un inseparabile compagno di studi.
Pentatoniche: impariamo i 5 Box

BOX
2
2 4

2 4

1 3

1 4

1 4

2 4

Esercizio:
Eseguire su tutta la tastiera (andata e ritorno) con pennata alternata

Scheda di Studio

data inizio _______________________

data fine _______________________

Note: Ricordati che solo attraverso uno studio lento e paziente potrai memorizzare correttamente
nelle dita i giusti movimenti, la giusta pressione delle corde, il giusto tocco della pennata..
Non cercare subito l’alta velocità, quella verrà da sola con un allenamento paziente.
Alcuni, al posto di un metronomo, utilizzano delle basi musicali. A mio avviso questo è un modo
ingenuo di indorare la pillola: lo studio è studio, e se non è noioso e poco divertente significa che
non stai studiando. Perché un sottofondo musicale rappresenta comunque una distrazione.
Se hai intenzione di fare per bene le cose, se ancora non ce l’hai, ti consiglio di comprarti un
metronomo e considerarlo un inseparabile compagno di studi.
Pentatoniche: impariamo i 5 Box

BOX
1
3 3

1 4

1 3

1 3

1 3

1 3

Esercizio:
Eseguire su tutta la tastiera (andata e ritorno) con pennata alternata

Scheda di Studio

data inizio _______________________

data fine _______________________

Note: Ricordati che solo attraverso uno studio lento e paziente potrai memorizzare correttamente
nelle dita i giusti movimenti, la giusta pressione delle corde, il giusto tocco della pennata..
Non cercare subito l’alta velocità, quella verrà da sola con un allenamento paziente.
Alcuni, al posto di un metronomo, utilizzano delle basi musicali. A mio avviso questo è un modo
ingenuo di indorare la pillola: lo studio è studio, e se non è noioso e poco divertente significa che
non stai studiando. Perché un sottofondo musicale rappresenta comunque una distrazione.
Se hai intenzione di fare per bene le cose, se ancora non ce l’hai, ti consiglio di comprarti un
metronomo e considerarlo un inseparabile compagno di studi.
Pentatoniche: impariamo i 5 Box

1
BOX 4 4

2 4

1 3

1 3

1 4

1 4

Esercizio:
Eseguire su tutta la tastiera (andata e ritorno) con pennata alternata

Scheda di Studio

data inizio _______________________

data fine _______________________

Note: Ricordati che solo attraverso uno studio lento e paziente potrai memorizzare correttamente
nelle dita i giusti movimenti, la giusta pressione delle corde, il giusto tocco della pennata..
Non cercare subito l’alta velocità, quella verrà da sola con un allenamento paziente.
Alcuni, al posto di un metronomo, utilizzano delle basi musicali. A mio avviso questo è un modo
ingenuo di indorare la pillola: lo studio è studio, e se non è noioso e poco divertente significa che
non stai studiando. Perché un sottofondo musicale rappresenta comunque una distrazione.
Se hai intenzione di fare per bene le cose, se ancora non ce l’hai, ti consiglio di comprarti un
metronomo e considerarlo un inseparabile compagno di studi.
Pentatoniche: impariamo i 5 Box

BOX
2
5 4

2 4

1 4

1 4

2 4

2 4

Esercizio:
Eseguire su tutta la tastiera (andata e ritorno) con pennata alternata

Scheda di Studio

data inizio _______________________

data fine _______________________

Note: Ricordati che solo attraverso uno studio lento e paziente potrai memorizzare correttamente
nelle dita i giusti movimenti, la giusta pressione delle corde, il giusto tocco della pennata..
Non cercare subito l’alta velocità, quella verrà da sola con un allenamento paziente.
Alcuni, al posto di un metronomo, utilizzano delle basi musicali. A mio avviso questo è un modo
ingenuo di indorare la pillola: lo studio è studio, e se non è noioso e poco divertente significa che
non stai studiando. Perché un sottofondo musicale rappresenta comunque una distrazione.
Se hai intenzione di fare per bene le cose, se ancora non ce l’hai, ti consiglio di comprarti un
metronomo e considerarlo un inseparabile compagno di studi.
Box della Scala Pentatoniche collegati: PENNATA ALTERNATA
Tonalità di LA b (equivalente alla corrispondente relativa FA minore)

4 1
2

{
{
{
III V VII IX XII XV XVII XIX

{
{
1 5
3

Scheda di Studio data inizio _______________________

data fine _______________________

note:
talvolta si sente (impropriamente) parlare di scale pentatoniche maggiori e minori. In realtà i box della scala pentatonica sono soltanto i cinque che stiamo studiando e non ne esistono altri. Si parla di
tonalità, semmai, in relazione alla armonia sulla quale stiamo suonando. Ad esempio la scala pentatonica che studiamo in questa scheda di studio è in LA bemolle (e anche alla sua relativa FA minore).
Questo discorso è generico e vale anche per la scala diatonica.
Provate ad esempio a suonare i box di questa scheda di studio sia su una base maggiore di LA bemolle (ad esempio sul giro di accordi LA bemolle, Re bemolle e Mi bemolle).
Poi provate a suonare gli stessi box sulla relativa base minore, cioè FA minore (ad esempio sul giro di accordi FA minore, SI bemolle minore e DO minore).
Vi accorgerete che nonostante i box siano gli stessi, essi hanno due sapori diversi.

Vi ricordo che questa scheda di studio andrà affrontata soltanto dopo aver terminato tutte le schede di studio dei 5 box singolarmente.
Vi suggerisco anche di non trascurare la diteggiatura indicata e di non trovare diteggiature alternative, e di attenervi scrupolosamente a quelle indicate nelle schede sui box singoli.

Avrete notato che in questa scheda si sono evidenziate le toniche maggiori e minori: la tonica minore con un triangolo ( ) e quella maggiore con un quadrato ( ).
Questo significa che se state suonando su un accordo di DO minore (ma prendete con le pinze questa affermazione: poi vedremo nel seguito meglio..) potrete iniziare a suonare il primo box sul settimo
tasto dove, alla sesta corda, c’è proprio il do, che è la tonica minore del primo box.
Se viceversa dovete suonare su un accordo di DO (maggiore), potrete cominciare a suonare con il secondo box, facendo corrispondere alla nota con il quadrato il settimo tasto..
Se imparerete ad abituarvi alla posizione delle toniche maggiori e minori sarà più facile improvvisare e beccare la nota giusta di partenza più velocemente, perciò vale la pena fare questo piccolo sforzo
in più. Ma se non ci riuscite, niente panico, col tempo è una cosa che emergerà con naturalezza.