Sei sulla pagina 1di 1

Pensa e arricchisci te stesso

Questo libro, scritto decenni fa, è ancora molto attuale e fornisce insegnamenti che
possono essere utili a tutti. Infatti, anche se l'autore insiste molto sulle strategie per il
raggiungimento di ricchezze materiali, il nucleo centrale del libro è costituito dalla scoperta
dell' enorme potenziale del pensiero umano e di come questo possa indirizzare la nostra
vita verso grandi conquiste.
L'autore racconta la storia di tanti uomini e donne comuni che, grazie alla loro grande
tenacia, hanno raggiunto vette altissimi negli ambiti in cui hanno operato, nonostante
abbiano incontrato grandi difficoltà o siano nati con pesanti handicap, sia sociali come la
povertà, sia fisici.
Il loro successo è derivato dal fatto, secondo Hill, che, dopo aver deciso con chiarezza
cosa volevano fare, non si sono mai arresi, nonostante molti intorno a loro li
scoraggiassero e gli eventi non li favorissero.
La tenacia e la fede nelle proprie idee anche se non innate, secondo l'autore, si possono
acquisire e accrescere attraverso l'autosuggestione e altri processi mentali che sono alla
portata di tutti.
È un libro da leggere e da conservare per ricordarci che, se vogliamo vivere pienamente la
nostra vita, bisogna perseguire i nostri obiettivi fino alla fine

Mi sento di dire che un libro come questo debba essere letto a prescindere da convinzioni
personali o voglia di metterne in atto gli insegnamenti. Può darsi che, come nel mio caso,
non stiate cercando una guida per la ricchezza (che non esiste ovviamente) ma solamente
un punto di vista sulla concezione della vita da parte di uno degli uomini più di successo
del proprio tempo.
Le nozioni che acquisirete saranno il frutto del vostro modo di porvi verso i vari ambiti della
vostra sfera interpersonale; seguendone i dettami, forse riuscirete ad essere più ricchi,
qualunque tipo di ricchezza stiate cercando.

Il libro di Napoleon Hill è frutto di centinaia di interviste e anni di esperienza.


Quando provai a leggerlo la prima volta ritrovai molto scettico, poiché utilizza un
linguaggio che a volte trascende la comune esperienza; smisi di leggerlo dopo 90 pagine.
Dopo alcuni mesi ho tuttavia deciso di riprovarci (sia perché non ripudiavo il libro che per
la sua fama mondiale), e devo dire che ho trovato molte sue idee davvero innovative ed
interessanti; se poi si tiene in considerazione l'anno in cui è stato scritto, possiamo
considerarlo un pilastro del settore di crescita personale.
Un libro che oggi mi sento in dovere di rileggere e, naturalmente, di consigliare

Il libro è ben strutturato e i concetti sono spiegati in modo chiaro. A me pare poco attuale
nella società odierna dove sono cambiate le regole economiche. Un appunto al libro:
Napoleon Hill è stato un bravissimo scrittore e un saggista statunitense, ma sarebbe molto
meglio che certi testi iniziassero a scriverli imprenditori di successo che hanno raggiunto il
benessere economico! Ci sono troppi testi che parlano di questi argomenti scritti da
persone che non hanno vissuto le esperienze descritte di persona!

Interessi correlati