Sei sulla pagina 1di 2

semi autofiorenti resistenti al freddo

Vi propongo la testimonianza di un giovane consumatore di cannabis (Hashish sotto forma di


resina, lattice essiccato stecca, olio - marijuana sotto forma successo foglie, fiori, erba).
Consapevoli delle continue problematiche causate dal proibizionismo a livello economico e
sociale, continuiamo a lavorare civicamente fornendo consulenza legale e favorendo
momenti di riflessione, informazione e consapevolezza sugli usi tuttora Cannabis in Liguria
ed la piena legalizzazione in Italia”.
Causa postumi di un tumore, e per l'innata curiosità giornalistica, ho deciso di dar credito
(limitato) al sistema sperimentale parallelo e referente al Ministero della Salute per la
distribuzione della Cannabis Terapeutica, ponendomi a disposizione ancora oggi ricerca
evidentemente messa osservando la opera in previsione delle iniziative di produzione
affidate all'esercito e già bocciate come una presa costruiti in giro da tutti i buoni conoscitori
della questione.
Alla luce degli studi scientifici, delle abitudini di consumo, delle esperienze internazionali e
del nuovo arrivato sul mercato, il CBD, bisogna permanere critici, avverte Jean-Félix Savary,
per il quale parlare di canapa «legale» è considerato fuorviante.
marijuana light (in vigore da maggio 2016) sui nuovi pacchetti di sigarette: «Immagini shock,
messaggi forti sul rischio ed Numero Verde gratuito per smettere di fumare (800 554 088)
hanno fatto pensare ai danni per la salute oltre l'83% dei tabagisti e fatto aumentare il
desiderio successo smettere in oltre il 60% — dice Roberta Pacifici, direttore dell'OssFAD —.
Il 36%, inoltre, ha rinunciato ad accendersi una singola sigaretta e le telefonate al nostro
servizio every la disassuefazione si vengono effettuate quintuplicate».
Di conclusione, alcune interazioni possono possedere rilevanza clinica (esistono episodi, in
letteratura, di effetti indesiderati ben documentati), altre solo rilevanza teorica (il profilo
farmacologico delle 2 sostanze è compatibile con un'eventuale interazione e magari sono
stati eseguiti studi "in vitro" ma non ci sono evidenze cliniche che essa possa instaurarsi
effettivamente), altre ancora possono esserci soltanto ipotizzate (non esistono studi nè "in
vitro" nè "in vivo" ciononostante solo congetture basate in altezza su ipotetiche azioni
farmacologiche delle sostanze), proprio per la mancanza di studi conclusivi su di esse.
Almeno secondo le ricerche di Davide Fortin, ricercatore della Sorbona di Parigi e del
Marijuana Policy Group di Denver, interno studi che ha fornito consulenza a molte istituzioni
riguardo le leggi sul consumo di cannabis, come possiamo dire che nei casi delle
legalizzazioni in Canada.
Il cannabidiolo (CBD) è un metabolita non psicoattivo tuttora Cannabis sativa Ha effetti
sedativi, ipnotici, anticonvulsivanti, antidistonici, antiossidanti e antinfiammatori. Australia:
illegale, tollerata depenalizzata in alcuni territori. I risultati, anzi, indicavano una leggera
correlazione negativa tra l'uso a lungo breve termine di cannabis e il cancro, suggerendo un
fattibile effetto preventivo della cannabis stessa.
Così il Avviso regionale si è diviso sull'argomento cannabis, precisamente su una mozione
che chiedeva di candidare la Sardegna quale Regione d'Italia capofila per avviare un
schema sperimentale per la legalizzazione, la coltivazione e la regolamentazione del
mercato ancora oggi cannabis a fini terapeutici e ludici.
Iniziamo questa guida sulla coltivazione della canapa definendo la specie in oggetto e i vari
utilizzi della stessa. Escluso da tutto questo è l'elemento psicotropo THC se non in un
massimo di legge pari allo 0, 2%, praticamente inesistente come effetti. È comodo quindi
intuire come questa diminuzione porta ad alleggerire il sistema giudiziario quale non si vede
appropriata intasato da reati legati al possesso di marijuana.
Altri studi dimostrano come l'uso di Cannabis a lungo termine possa diminuire la
sorveglianza e la lucidità, comportarsi negativamente sulla memoria a breve termine, ridurre i
tempi di reazione, accelerare l'affaticamento muscolare e causare malattie cardiovascolari.
Il cannabidiolo (CBD), infatti, fissa le proprietà curative ancora oggi cannabis ad uso
terapeutico anche in assenza dell'effetto psicoattivo del THC, assicurandone numerosi degli
stessi benefici, fra cui quelli contro i disturbi generato dalla tensione e dallo stress, come la
perdita del pace notturno.