Sei sulla pagina 1di 3

SOCIETA' ITALIANA DEGLI AUTORI ED EDITORI (S.I.A.E.

CONDIZIONI CONTRATTUALI PER L’UTILIZZO DEI SERVIZI ON LINE


DEL PORTALE ASSOCIATI E MANDANTI S.I.A.E.

Richiedente
DAVIDE COPPOLA
Nome e Cognome …………………………………………………………………………………
ITALIA
nato/a a …………………………………………………………………………………………….
Nazione
TRIESTE (TS) 10/03/1992
…………………………….…………………………………………… il ……………………….
Comune – Provincia Data di nascita

222838
N° posizione SIAE ………………………………………………………………………………..
Autore
in qualità di ………………………………………………………………………………………..

Articolo 1 – Oggetto
Oggetto delle presenti condizioni di contratto è la messa a disposizione da parte di SIAE dei
Servizi On Line (di seguito denominati “Servizi”) ai propri Associati e Mandanti (di seguito
denominati “Utente”), tramite accesso al sito web istituzionale della Società, nonché le
modalità, i termini e le condizioni per il loro utilizzo.

Articolo 2 – Corrispettivi per l’utilizzo dei Servizi


L’utilizzo dei Servizi è offerto a titolo gratuito a tutti gli Associati o Mandanti della SIAE e fino
a che perduri il rapporto associativo o di mandato. Tuttavia SIAE si riserva la facoltà di
applicare eventualmente i corrispettivi che siano deliberati dal Consiglio di Amministrazione
per l’utilizzo dei Servizi o a taluni specifici tra essi che sono attualmente offerti o che siano
offerti in futuro, previo avviso all’Utente all’atto della pubblicazione del nuovo specifico
servizio a pagamento ovvero con preavviso di almeno 30 gg. prima della attivazione della
formula a pagamento.

Articolo 3 – Dati dell’Utente


a) Contestualmente alla accettazione delle presenti condizioni contrattuali, l’Utente fornirà i
propri dati personali secondo quanto richiesto nell’apposito form di registrazione.
b) L’Utente garantisce che i dati personali forniti sono veritieri e corretti e si impegna a
mantenere tali dati aggiornati per tutta la durata della validità di accesso ai servizi e a
comunicare ogni variazione che possa intervenire.
In particolare, ogni comunicazione e-mail sarà considerata validamente inviata all’Utente,
ad ogni effetto, all’indirizzo di posta elettronica fornito all’atto della registrazione - o a
quello che sia stato successivamente e validamente comunicato ai fini dell’accesso ai Servizi
in sostituzione dell’indirizzo originariamente indicato nel form di registrazione - pur se
diverso da altri indirizzi di posta elettronica utilizzati da SIAE, a diversi fini, per lo stesso
Associato o Mandante.
c) Qualora sia accertato che l’utente abbia fornito dati non veritieri, non attuali o incompleti,
SIAE si riserva di sospendere all’utente l’accesso ai servizi.

Articolo 4 – Credenziali di accesso e riservatezza


a) L’accesso ai Servizi avviene tramite l’utilizzo delle credenziali di accesso (Codice Utente e
Password), scelti dall’utente e conformi alla normativa vigente in materia.

File: PortaleAssociati_ContrattoOnLine_v1.doc Pag. 1 di 3


SOCIETA' ITALIANA DEGLI AUTORI ED EDITORI (S.I.A.E.)

b) L’Utente è informato del fatto che la conoscenza da parte di terzi delle proprie credenziali di
accesso, di cui alla precedente lettera a), può consentire a questi ultimi l’accesso e l’indebito
utilizzo dei servizi in nome dell’Utente. L’Utente è pertanto tenuto a conservare le
credenziali di accesso con la massima diligenza e riservatezza, mantenendole entrambe
segrete per tutta la validità dell’accesso ai servizi.
c) L’utente è edotto che le credenziali di accesso costituiscono codici di accesso strettamente
personali. L’Utente non può autorizzare terzi al loro utilizzo.
d) L’Utente sarà ritenuto esclusivo responsabile di qualsiasi danno e conseguenza
pregiudizievole arrecati a SIAE o dei quali SIAE sia chiamata a rispondere da parte di terzi,
in conseguenza della mancata osservanza di quanto previsto dalle lettere b) e c) che
precedono. SIAE non potrà in nessun caso essere chiamata a rispondere dei danni derivanti
da furto o smarrimento delle credenziali di accesso.
e) L’Utente si impegna a comunicare con la massima tempestività a SIAE, per iscritto anche
mediante facsimile telematico, il furto o lo smarrimento o l’appropriazione da parte di terzi
delle credenziali di accesso ai fini della immediata sospensione dell’accesso.

Articolo 5 – Attivazione dell’accesso ai Servizi


L’utente riconosce ed accetta che l’accesso ai Servizi on line sarà attivato al perfezionamento
della procedura prevista, le cui fasi sono illustrate negli avvisi all’interno della procedura di
registrazione, che includono: la compilazione e l’inoltro del form di registrazione, la verifica
dei dati forniti, la fornitura delle credenziali di accesso, l’invio da parte dell’utente, via posta o
fax al Servizio Associati e Mandanti, della documentazione richiesta debitamente compilata e
firmata, la verifica della stessa e la conseguente abilitazione all’accesso - nei tempi tecnici
ragionevolmente connessi all’espletamento degli adempimenti

Articolo 6 – Utenti che richiedono l’accesso per conto di Associati o Mandanti


L’acceso ad utenti per conto di associati o mandanti sulle posizioni di questi ultimi, può esser
consentito, nei limiti sotto indicati, solamente in presenza di apposita procura rilasciata dal
legale rappresentante della Società, Associazione o Fondazione, o dall’autore o erede titolare
della posizione.
La suddetta procura, ove non sia stata preventivamente depositata presso il Servizio Associati e
Mandanti - Ufficio Servizi On Line, deve essere allegata al presente contratto per la
procedibilità della richiesta di accesso.
Per le case editrici è ammesso un numero massimo di cinque soggetti autorizzati all’accesso,
oltre il legale rappresentante.
Per le successioni ereditarie l’accesso è consentito in via ordinaria al solo Rappresentante eredi.
Per gli autori e i rappresentanti eredi è ammesso, in casi motivati, un solo accesso per procura,
oltre a quello del titolare della posizione.

Articolo 7 – Ufficio Servizi On Line


Per ogni problema attinente l’accesso ai Servizi, l’Utente potrà contattare il Servizio Associati e
Mandanti – Ufficio Servizi On Line ai recapiti che saranno indicati all’interno della procedura
di registrazione.

(Nel caso di invio di e-mail di particolare importanza, l’utente è tenuto a verificare il buon esito
dell’invio e della ricezione dei messaggi)

Articolo 8 – Regole di condotta e responsabilità dell’Utente

File: PortaleAssociati_ContrattoOnLine_v1.doc Pag. 2 di 3


SOCIETA' ITALIANA DEGLI AUTORI ED EDITORI (S.I.A.E.)

L’Utente è edotto che SIAE è esclusiva titolare di marchi e segni distintivi eventualmente
utilizzati a contrassegno dei Servizi nonché delle banche dati e dei software messi a
disposizione mediante i Servizi e sarà ritenuto pienamente responsabile a tutti gli effetti di
eventuali violazioni dei relativi diritti di Proprietà Intellettuale.

Articolo 9 – Limitazioni di responsabilità di SIAE


SIAE, assumendo nei confronti dell’Utente un’obbligazione di mezzi, adotterà la massima
diligenza per garantire la continua ed efficiente fruibilità dei Servizi, ma non potrà in ogni caso
essere ritenuta responsabile di ritardi, malfunzionamenti e interruzioni nell’erogazione dei
Servizi causati, a titolo esemplificativo da: a) interventi di manutenzione e aggiornamento dei
Servizi e/o dei sistemi delle reti di accesso; b) manomissioni effettuate da terzi non autorizzati;
c) errata utilizzazione dei Servizi da parte dell’utente; d) malfunzionamento dei terminali
utilizzati dall’utente; e) forza maggiore.

Articolo 10 – Sospensione temporanea dell’accesso ai Servizi


SIAE si riserva la facoltà di sospendere l’accesso all’Utente a tutti o ad alcuni Servizi, per
giustificati motivi che saranno tempestivamente comunicati all’Utente, anche via e-mail,
comunque non oltre 7 giorni dal giorno di sospensione dell’accesso.
L’accesso ai Servizi sarà riattivato una volta venuti meno i fatti ostativi contestati o comunicati
all’Utente.

Articolo 11 – Revoca dell’accesso ai Servizi


In ogni caso, l’accesso ai Servizi sarà disattivato in esito alla cessazione per qualsiasi motivo del
rapporto associativo o di mandato dell’Utente con SIAE, ovvero nei casi previsti all’art. 6 di
cessazione della validità della procura rilasciata dal titolare della posizione.

Articolo 12 – Foro competente


Per ogni controversia che dovesse insorgere in ordine all’interpretazione e/o applicazione del
presente contratto di utenza, sarà competente il Foro di Roma.

Data, 12/09/2013
_________________________
Firma autografa del richiedente

_________________________________

Agli effetti degli artt. 1341 e 1342 del Codice Civile, dichiaro di approvare specificamente le
condizioni degli Articoli 2 – Corrispettivi per l’utilizzo dei Servizi, Articolo 3 – Dati dell’Utente,
Articolo 4 – Credenziali di accesso e riservatezza, Articolo 9 – Limitazioni di responsabilità di
SIAE, Articolo 10 – Sospensione temporanea dell’accesso ai Servizi, Articolo 11 – Revoca
dell’accesso ai Servizi, Articolo 12 – Foro competente.

Firma autografa del richiedente


12/09/2013
Data, _________________________

_________________________________

File: PortaleAssociati_ContrattoOnLine_v1.doc Pag. 3 di 3