Sei sulla pagina 1di 3

Classe III B 23/01/2018 Verifica di Storia Alunno………………………………………………….

1)Indica se le affermazioni sotto riportate sono vere o false V F

1)All’indomani dell’unificazione territoriale, si adottò un sistema statale decentrato  


2)Lo Statuto albertino venne esteso a tutto lo Stato  
3)Il principio della sovranità popolare trovò immediata applicazione nel nuovo stato  
4)La Destra storica era formata dai democratici mazziniani e garibaldini  
5)A livello amministrativo, l’Italia fu divisa in comuni e province  
6)Il Regno d’Italia non riconosceva i debiti contratti in precedenza dagli Stati preunitari,
che ne avevano quindi piena responsabilità.  
7)L’arruolamento nelle Forze Armate italiane era regolato dal servizio di leva obbligatorio  
8)Venne estesa a tutto il regno la legge Casati che istituiva la scuola elementare gratuita  
9)Per la costruzione della rete ferroviaria fu necessario dipendere dall’estero  
10)I Borbone aiutarono l’esercito regolare a reprimere il brigantaggio  
11)Il Liberalismo fu la dottrina cui si ispirarono i politici del Congresso di Vienna  
12)Il Regno borbonico aveva fatto del sud Italia una fiorente realtà economica  
13)Uno dei compiti più difficili dello Stato neounitario fu la lotta contro l’analfebetismo  
14)Dopo l’unità, il modello amministrativo scelto fu quello dello Stato federale  
15)Il primo pozzo petrolifero fu aperto negli Stati Uniti nel 1759  
16) L’unificazione aveva peggiorato la situazione del mezzoggiorno  
17) Cavour operò in modo da garantire alla Chiesa una serie di privilegi  
18) Lo sciopero è una forma di contestazione che i datori di lavoro usano per raggiungere i loro
obiettivi  
19)Cavour fu l’artefice politico del Risorgimento italiano  
20)Liberali e mazziniani avevano sostanzialmente lo stesso programma politico  

2)Quali territori , secondo gli accordi di Plombieres, sarebbero stati ceduti alla Francia in cambio dell’aiuto
prestato al Regno di Sardegna? 1)……………………….. 2)………………………

3) Con il Risorgimento i territori italiani ottengono nuovamente l'unità che mancava dal:
Medioevo caduta dell'Impero romano Rinascimento Umanesimo Settecento

4)I moti rivoluzionari avvengono negli anni:

1820-21, 1830-31, 1838 1815, 1830-31, 1838

1820-21, 1830-31, 1848 1820-21, 1830-31, 1866

 1820-21, 1830- 31, 1859

5)In un regime di suffragio censitario il diritto di voto viene concesso a:

Tutti i maggiorenni maschi Tutti i maggiorenni

Tutti i maggiorenni che raggiungono un certo reddito

6)In quale anno Roma divenne capitale d’Italia


 1861  1866  1871  1860
7)Seleziona quattro delle opzioni fornite giù e contrassegnate dalle lettere e riempi gli spazi
I criteri secondo cui si doveva riorganizzare il nuovo stato erano: rispetto delle ………………………..,
……………………….economico, e forte……………………..amministrativo e ……………………….

a)legale; b)libertà costituzionali; c)aristocrazia; d)maggioranza; e)fiscale; f)liberismo; g)analfabeti; h)politici eletti
i)diritto; l)contadini; m)proprietari terrieri; n)accentramento; o)reale; p)borghesia

8)Seleziona quattro delle opzioni fornite giù e contrassegnate dalle lettere e riempi gli spazi
Il Paese…………………. era formato dai………………….., che appartenevano all’……………………,
alla………………………mercantile e industriale e al ceto dei grandi……………..

a)legale; b)libertà costituzionali; c)aristocrazia; d)maggioranza; e)fiscale; f)liberismo; g)analfabeti; h)politici eletti
i)diritto; l)contadini; m)proprietari terrieri; n)accentramento; o)reale; p)borghesia

9)Il liberismo è
 è una teoria economica che sostiene e promuove la libera iniziativa e il libero mercato come unica forza motrice
del sistema economico
è una teoria politica che riconosce all’individuo il diritto alle libertà fondamentali
 è una teoria politica che sostiene che ogni popolo deve essere libero
 è una teoria che afferma il diritto di ogni popolo ad aspirare liberamente ad un dominio coloniale

10)Il liberalismo è
 è una teoria economica che sostiene e promuove la libera iniziativa e il libero mercato come unica forza motrice
del sistema economico
è una teoria politica che riconosce all’individuo il diritto alle libertà fondamentali
 è una teoria politica che sostiene che ogni popolo deve essere libero
 è una teoria che afferma il diritto di ogni popolo ad aspirare liberamente ad un dominio coloniale

11)Nel linguaggio economico se diciamo che il bilancio statale è in deficit, intendiamo:


che le entrate dell Stato sono superiori alle uscite
che le entrate dell Stato sono inferiori alle entrate
che entrate e uscite si pareggiano
che le spese dello Stato sono deficitarie rispetto ai bisogni della società

12)Il servizio di leva obbligatorio suscitò nel meridione vaste proteste perché:
la partenza dei giovani sottraeva forza lavoro all’economia agricola
le famiglie dei soldati dovevano provvedere alle onerose spese di equipaggiamento
le famiglie dei soldati temevano per l’incolumità fisica dei loro figli
la popolazione aveva un orientamento prevalentemente pacifista

13)Il pareggio di bilancio venne raggiunto dallo Stato italiano nel:


1865 1875 1874 1975

14)Dal 1860 al 1885 furono costruiti in Italia


più di 3000 km di ferovie  più di 2000 km di ferovie
 più di 6000 km di ferovie  più di 8000 km di ferovie

15La legge G. Casati prevedeva:


4anni di frequenza di cui il primo obbligatorio 5 anni di frequenza di cui i primi 2 obbligatori
4 anni di frequenza di cui i primi 2 obbligatori 5 anni di frequenza di cui i primi 3 obbligatori
16)Stabilisce un accordo sui prezzi e la conseguente spartizione del mercato
trade union cartello trust monopolio

17)Si sviluppa grazie alle applicazioni di elettricità e petrolio


la prima industrializzazione la seconda industrializzazione

18)Il capitale è:
il denaro che uno Stato ha a disposizione per affrontare le spese necessarie
la città più grande e importante di una regione, e la sede dei suoi centri amministrativi
la ricchezza posseduta da un imprenditore e che si rigenera attrraverso la produzione e gli investimenti
una classe sociale formata da imprenditori che investono in imprese economiche il proprio denaro

19)Quale tra questi obiettivi era proprio dei pensatori socialisti?


difendere gli interessi della borghesia imprenditoriale
abolire la proprietà privata dei mezzi di produzione industriale
arricchirsi attraverso lo sfruttamento della manodopera dei proletari
fondare delle società chiamate trust

20)Chi fece decollare il primo aeroplano


I fratelli Lumiere
Louis Pasteur
I fratelli Wright
Wilhelm Roentgen

21)A partire dalle ricerche di chi si arrivò alla scoperta dei vaccini?
Louis Pasteur
August Lumiere
Thomas Edison
Antonio Meucci

22)la concorrenza è:
la competizione tra imprese che producono lo stesso genere di beni
accordo tra diverse imprese per offrire lo stesso genere di beni allo stesso prezzo
strategie che uno Stato adopera per favorire la crescita dell’economia nazionale

23)L’acciaio:
 è una lega di ferro e stagno
 è una lega di ferro e carbonio
 è una lega di rame e ferro
non è una lega

24)Il monopolio è:
La concentrazione dell'offerta del mercato nelle mani di un solo produttore
una catena di imprese posseduta dagli stessi proprietari e che esegue l’intero ciclo produttivo
un’organizzazione mediante la quale gli operai perseguono un solo obiettivo alla volta
un negozio all’interno del quale è possibile trovare ogni tipo di merce

25)Lo scopo della Prima internazionale era:


impedire che nel futuro gli Stati europei si facessero ancora guerra
finanziare la ricerca scientifica a livello internazionale per pervenire a nuove scoperte
coordinare il movimento operaio mondiale
alfabetizzare maggiormente i popoli europei